Ginecologia

Ormoni durante la gravidanza: quali cambiamenti si aspettano una futura mamma?

Pin
Send
Share
Send
Send


Gravidanza e parto - un test serio per il corpo. Ma la natura ha fatto in modo che, man mano che il feto si sviluppa, il corpo della donna affronta il carico aggiuntivo e il futuro bambino riceve tutti i nutrienti vitali. La crescita fetale e il processo del parto stesso non sarebbero possibili se l'alterazione ormonale non si verificasse nel corpo di una donna incinta.

Quindi, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza sono cambiamenti nella concentrazione di ormoni già prodotti dagli organi endocrini e l'inizio della produzione di quegli ormoni che contribuiscono al corretto corso della gravidanza e forniscono un corso fisiologico del travaglio. I fallimenti in quest'area portano a complicazioni, aborto e aborto spontaneo.

Chi è responsabile?

In effetti, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza sono un processo naturale che inizia automaticamente nel nostro corpo, completamente indipendentemente dalla nostra volontà e dalla conoscenza dell'inizio della gravidanza. Quasi tutte le ghiandole endocrine - ipofisi, ghiandole sessuali, tiroide, ghiandole surrenali - sono responsabili dei cambiamenti che si verificano. In questo caso, il conduttore è la ghiandola pituitaria - non è per niente che aumenta quasi due o tre volte durante la gravidanza! È responsabile della forte diminuzione degli ormoni che regolano il lavoro delle ghiandole sessuali - FSH e LH degli ormoni responsabili della maturazione delle uova e dell'ovulazione. Ora non sono necessarie nuove uova, quindi il corpo non dovrebbe sprecare materiale prezioso invano. Produce anche ormone stimolante la tiroide che regola la funzione della ghiandola tiroidea, stimola la produzione di ormone adrenocorticotropo che regola il lavoro delle ghiandole surrenali. Le ghiandole surrenali producono sotto la sua influenza mineralcorticoidi e glucocorticoidi, il cui compito è quello di regolare il metabolismo del sale marino e sopprimere l'immunità. Quest'ultimo, paradossalmente, è estremamente importante in modo che il corpo della madre non respinga il feto. Un effetto collaterale causato da questi ormoni è il diradamento dei capelli, iperpigmentazione della pelle, formazione di striaea, aumento della crescita dei peli sul corpo. La ghiandola pituitaria è anche responsabile della produzione e regolazione della concentrazione di ossitocina, un ormone che stimola l'attività generica.

In molte donne incinte, la ghiandola tiroidea aumenta anche di dimensioni e inizia a produrre intensamente gli ormoni. Ecco perché è così importante controllarla - dopo il parto, ci sono spesso fallimenti nel suo lavoro. L'eccessiva produzione di ormoni aumenta il rischio di aborto e, al contrario, la riduzione della produzione di ormoni può portare a malfunzionamenti nella formazione del cervello e del sistema nervoso centrale.

Come la ghiandola endocrina, la stessa placenta inizia a funzionare, producendo estrogeni, che hanno il compito di stimolare la crescita uterina, rimuovere i liquidi dal corpo e riportare la pressione alla normalità.

Il pancreas non è direttamente coinvolto nella sintesi di ormoni specifici per garantire il corretto svolgimento della gravidanza. Tuttavia, durante la gravidanza, la sensibilità dei tessuti corporei all'insulina prodotta può cambiare. Questo è pieno dello sviluppo del diabete mellito, quindi la regolare donazione di sangue per lo zucchero non è una riassicurazione dei medici, ma uno strumento necessario per monitorare la gravidanza.

Tappe principali

Subito dopo il concepimento, si verificano i primi cambiamenti ormonali in gravidanza, associati al lavoro del corpo luteo. Inizia a secernere l'ormone progesterone, il cui compito è quello di assicurare l'attaccamento dell'ovulo all'endometrio dell'utero, diminuirne l'eccitabilità e stimolare la crescita delle ghiandole mammarie. Senza questo ormone la gravidanza è quasi impossibile, la sua mancanza è piena di minacce di aborto spontaneo. È questo ormone che è responsabile di pianto, irritabilità e sbalzi d'umore, ritenzione idrica, sonnolenza, nausea, bruciore di stomaco, minzione frequente e gonfiore. La produzione di ormoni si verifica durante la gravidanza, diminuendo gradualmente.

Dal momento in cui il feto è attaccato e fino alla fine della gravidanza, inizia la produzione della gonadotoropina corionica (CG), che provoca il corpo luteo per produrre progesterone, stimola la sintesi degli estrogeni dalle ovaie, garantendo così il normale corso della gravidanza.
La produzione ormonale attiva da parte della placenta inizia dopo dieci settimane. Oltre agli estrogeni citati sopra, la placenta produce anche molti altri ormoni, tra cui somatomammotropina e hCG - gonadotropina corionica umana.

hCG

La produzione di hCG avviene dall'inizio della gravidanza e continua per tutta la sua durata. Allo stesso tempo, la quantità di ormone prodotto dipende dal periodo di gestazione e cambia ogni settimana. Pertanto, il programma di cambiamenti di hcg durante la gravidanza è un importante fattore diagnostico e consente di monitorare i progressi della gravidanza, identificare il rischio di aborto spontaneo e di gravidanza non in via di sviluppo. Nel primo trimestre, l'hCG stimola la produzione di ormoni progesterone, estrogeni e ormoni tiroidei necessari per una corretta gravidanza. Inoltre, l'hCG stimola l'attività delle cellule di Leydig maschili, che iniziano a sintetizzare il testosterone e promuovere la formazione di organi di tipo maschile. Associato alla produzione di hCG è il fatto che le cellule del corpo femminile durante la gravidanza sono rapidamente aggiornate. Quindi, l'idea che la gravidanza contribuisca al rinnovamento e al ringiovanimento del corpo di una donna non è così lontana dalla verità.

La somatomammotropina corionica prodotta ha un effetto sulla crescita del seno. Un effetto collaterale è un cambiamento nella lunghezza del piede: può crescere leggermente.

Alla fine del terzo trimestre, cioè un paio di settimane prima della nascita, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza entrano in una nuova fase. Ora non ha senso mantenere il bambino dal rifiuto prematuro. Al contrario, è necessario assicurarsi della sua nascita. Il livello di produzione di progesterone diminuisce e la quantità di estrogeni aumenta. Questi ultimi, a loro volta, iniziano a stimolare la produzione di prostaglandine - sostanze che stimolano il travaglio e la sintesi dell'ossitocina, che riduce l'utero. Gli estrogeni sono anche responsabili della produzione di altre sostanze stimolanti che attivano il meccanismo del lavoro: istamina, serotonina e melatonina. Al momento del parto, la produzione di prolattina aumenta di 5-6 volte rispetto all'inizio del primo trimestre.

Perché queste sottigliezze?

Certamente, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza con un esame più dettagliato hanno un quadro ancora più complesso. Gli ormoni che entrano nel sangue di una donna incinta hanno un effetto sfaccettato. Idealmente, le azioni "positive" e "negative" degli ormoni interagiscono armoniosamente e garantiscono il normale corso della gravidanza e la consegna sicura. Inoltre, gli effetti degli ormoni e cambia l'aspetto delle donne. Ma più il meccanismo è complesso, più è probabile che funzioni male, motivo per cui il controllo dei cambiamenti ormonali durante la gestazione è così importante. La medicina moderna può offrire farmaci che, quando si verificano delle deviazioni, possono aiutare a normalizzare gli ormoni, aumentare o rallentare la produzione di alcuni ormoni, preservando così la gravidanza e garantendo la nascita di un bambino sano.

Ormoni durante la gravidanza: tutto inizia con la gonadotropina corionica umana

Il momento che innesca i cambiamenti ormonali nel corpo è l'introduzione dell'ovulo nella parete uterina (impianto). Durante l'impianto, le cellule dell'ovulo formano dei villi, che si collegano con i vasi sanguigni dell'utero, formando insieme un organo speciale, il corion. Chorion produce anche il primo ormone della gravidanza, che è chiamato "gonadotropina corionica umana" (hCG). L'HCG nel corpo di una persona sana si forma solo durante la gravidanza, perché solo in questo caso si sviluppa il corion. Questo ha permesso l'uso della definizione di questo ormone per diagnosticare l'inizio del concepimento. Il test di gravidanza farmacia più semplice si basa sulla determinazione dell'HCG escreto nelle urine. Il livello di hCG dipende direttamente dallo sviluppo del corion, e quindi dalla durata della gravidanza: aumenta due volte ogni due giorni, raggiungendo il suo picco a 8-10 settimane. Inoltre, il suo livello differisce dallo zero originale di 100 mila volte! Dopo inizia a diminuire gradualmente, rimanendo quasi allo stesso livello nella seconda metà della gravidanza. Il tasso di aumento di hCG nel sangue nel primo trimestre può essere valutato se la gravidanza e il feto si sviluppano normalmente.

L'aspetto di questo ormone nel sangue è un segnale per il corpo che una gravidanza si è verificata e che l'intero metabolismo deve essere riorganizzato. HCG fornisce supporto per l'attività del corpo luteo nell'ovaio, bloccando l'inizio della prossima mestruazione. In una donna non gravida, il corpo luteo muore in 2 settimane e, in presenza di hCG, i 3-4 mesi di gravidanza continuano ad esistere. Con il flusso sanguigno, hCG entra nel principale centro di regolazione del corpo - la ghiandola pituitaria. E la ghiandola pituitaria, avendo ricevuto un tale segnale, ricostruisce l'intera attività ormonale del corpo. Le ghiandole surrenali reagiscono anche al livello di hCG nel sangue, cambiando la sintesi dei loro ormoni. Inoltre, il livello di hCG è importante per lo sviluppo del corion stesso e la sua trasformazione nella placenta. Di per sé, la presenza di hCG nel corpo non è sentita da una donna, ma è questo ormone che stimola la produzione di ormoni sessuali femminili (estrogeni e progesterone), che causano cambiamenti nel benessere.

Ormoni durante la gravidanza: gli estrogeni preparano la mamma per l'allattamento

Gli estrogeni sono un gruppo di ormoni, il principale dei quali è l'estrone, l'estradiolo e l'estriolo, prodotti principalmente nelle ovaie. Nei primi 4 mesi di gravidanza, la principale fonte di estrogeni è il corpo luteo (l'organo temporaneo che forma ogni ciclo mestruale nell'ovaio dopo l'ovulazione nel sito del follicolo rilasciato), e quindi la placenta che si è formata. Durante la gravidanza, il livello di estrogeni nel sangue delle donne aumenta di 30 volte. Gli estrogeni durante la gravidanza influenzano molti aspetti importanti dello sviluppo fetale, ad esempio il tasso di divisione cellulare nelle prime fasi della formazione dell'embrione. Sotto la loro influenza, le ghiandole mammarie aumentano, i dotti del latte si sviluppano e crescono in essi, preparandosi per l'allattamento. Il seno di una donna si gonfia e diventa più sensibile. Gli estrogeni durante la gravidanza e il benessere generale hanno un effetto: possono diventare i "colpevoli" della comparsa di mal di testa, vertigini e insonnia. Si ritiene che l'estrogeno dia alla donna incinta una femminilità speciale durante la gravidanza, sembra sbocciare. Tuttavia, possono anche causare eccessiva pigmentazione della pelle o perdita di capelli.

Gli estrogeni aiutano ad aumentare le dimensioni dell'utero, oltre a partecipare alla preparazione del corpo per il parto: aumentano la sensibilità dei muscoli dell'utero all'ossitocina (l'ormone ipofisario che causa contrazioni), ammorbidiscono il tessuto connettivo della cervice, contribuendo alla sua apertura.

Determinare il livello di estriolo nel sangue delle donne in gravidanza consente di identificare le violazioni nello sviluppo della gravidanza. Pertanto, una diminuzione di questo ormone si osserva in alcune malformazioni del feto, infezione intrauterina e insufficienza placentare.

Ormoni durante la gravidanza: il progesterone protegge il feto

Il progesterone è un ormone che preserva la gravidanza. La sua fonte principale nelle prime fasi della gravidanza è il corpo luteo e quando scompare dopo 12 settimane, la placenta assume la sua funzione. Durante la gravidanza, i livelli di progesterone aumentano gradualmente, il livello massimo può essere 20 volte superiore all'originale.

Nella seconda fase del ciclo mestruale, il progesterone assicura lo sviluppo dell'endometrio in modo che sia in grado di ricevere un ovulo fecondato in caso di gravidanza. Durante l'impianto dell'ovulo, contribuisce alla sua fissazione sicura nell'endometrio e alla nutrizione completa del feto. Durante la gravidanza, il progesterone previene l'inizio della successiva ovulazione, blocca la risposta immunitaria del corpo materno al feto, come se fosse un oggetto alieno, attiva le aree mammarie responsabili della produzione di latte. Sotto l'influenza del progesterone, il muco nella cervice diventa spesso, formando un cosiddetto tappo di muco che protegge il contenuto dell'utero dal mondo esterno.

Con l'aumentare del termine, il progesterone durante la gravidanza contribuisce allo stiramento e al rilassamento dei muscoli dell'utero, prevenendo l'interruzione prematura della gravidanza. Ma qui non è selettivo: rilassa qualsiasi muscolo liscio. E se nel caso dell'utero, questo è buono, allora il suo effetto su altri organi muscolari porta a vari disturbi. Così, rilassa la polpa muscolare tra lo stomaco e l'esofago, motivo per cui le donne incinte spesso soffrono di nausea e bruciore di stomaco. Rende l'intestino meno attivo, causando stitichezza e gonfiore. Riduce il tono degli ureteri e della vescica, che contribuisce alla minzione frequente e aumenta il rischio di infiammazione dei reni. Abbassa il tono dei vasi sanguigni, portando alla ritenzione di fluidi corporei, gonfiore, perdita di carico e vene varicose. Inoltre, il progesterone colpisce il sistema nervoso della futura madre, è lui che è la causa di sonnolenza, irritabilità e sbalzi d'umore.

Nel corso normale della gravidanza, il controllo del progesterone non è necessario. Ma nelle donne con la minaccia di interruzione, i test periodici consentono al ginecologo di osservare i cambiamenti nel livello di progesterone al fine di prevedere e correggere il trattamento. I medicinali contenenti progesterone occupano un posto di primo piano nel trattamento dell'aborto minacciato.

Ormoni durante la gravidanza: il lattogeno placentare immagazzina nutrienti per il bambino

La produzione di lattogeno placentare (PL) aumenta con la durata della gravidanza, in accordo con la massa della placenta e del feto. Alla 36a settimana di gravidanza, la placenta secerne circa 1 g di lattogeno al giorno. Il lattogeno placentare ricostruisce il metabolismo della madre per assicurare la crescita e lo sviluppo del feto. Così, impedisce la sintesi delle proteine ​​nel corpo della donna, che aumenta l'apporto di aminoacidi che il feto utilizza per la sua formazione. Mantiene anche il livello di glucosio nel sangue della madre per il consumo da parte del suo feto. A causa del lattogeno placentare, il peso è aumentato in una donna incinta. La sua influenza spiega l'aumentato appetito della futura mamma e le sue particolari preferenze per determinati prodotti. Oltre alla funzione metabolica, PL aumenta la produzione di progesterone, stimola lo sviluppo delle ghiandole mammarie e sopprime la risposta immunitaria del corpo femminile alle proteine ​​fetali, che è importante per il normale sviluppo della gravidanza. Poiché la placenta è l'unica fonte di questo ormone, la sua definizione è un indicatore diretto dello stato di questo organo temporaneo della gravidanza. Aiuta a scoprire le condizioni del bambino - durante l'ipossia (mancanza di ossigeno) del feto, la concentrazione di lattogeno placentare nel sangue diminuisce di quasi 3 volte.

Altri ormoni durante la gravidanza

relaxina pesantemente secreto nelle ovaie e placenta nelle fasi successive della gravidanza. Rilassino rilassa la cervice durante il parto, indebolisce la connessione della sinfisi pubica con altre ossa pelviche. Quindi, questo ormone prepara il corpo della madre per il parto. Oltre a questo effetto diretto, il relaxin favorisce la crescita e la formazione di nuovi vasi sanguigni, che riduce il rischio di malattie cardiovascolari e aumenta l'aspettativa di vita delle donne sottoposte a gravidanza e parto.

prolattina - Ormone ipofisario (ghiandola situata nel cervello), responsabile della lattazione. Durante la gravidanza, il suo livello aumenta 10 volte. La prolattina durante la gravidanza stimola la crescita e lo sviluppo delle ghiandole mammarie, preparandole gradualmente per la produzione di colostro e latte. Sotto la sua influenza cambia la struttura e le dimensioni del seno - il tessuto adiposo viene sostituito dalla secretoria. Inoltre, regola il volume e la composizione del liquido amniotico, partecipa al metabolismo del sale marino, aumenta la soglia di sensibilità al dolore prima del parto. Una maggiore concentrazione di prolattina durante la gravidanza è necessaria anche per il bambino, poiché l'ormone contribuisce allo sviluppo dei polmoni ed è coinvolto nella formazione di tensioattivo (una sostanza speciale che copre la superficie interna dei polmoni e ne garantisce l'apertura durante il primo respiro del neonato).

ossitocina durante la gravidanza, si forma nell'ipotalamo del cervello e viene trasportato nel lobo posteriore dell'ipofisi, dove si accumula. La principale proprietà dell'ossitocina durante la gravidanza è la capacità di causare forti contrazioni muscolari dell'utero (contrazioni). L'ossitocina promuove anche la secrezione del latte dalle ghiandole mammarie. Si ritiene che questo ormone abbia un impatto sulla psiche della futura madre, causando una sensazione di affetto e tenerezza per il bambino, così come una sensazione di soddisfazione, pace e sicurezza, riduce il livello di ansia.

Максимальное количество окситоцина вырабатывается в конце беременности, что является одним из пусковых механизмов родовой деятельности, а в кровь этот гормон выбрасывается преимущественно в ночное время, поэтому чаще всего роды начинаются ночью.

Тироксин – гормон щитовидной железы. Il livello di questo ormone durante la gravidanza non cambia così tanto durante la gravidanza rispetto agli ormoni sessuali femminili (all'inizio della gravidanza, la produzione di tiroxina aumenta di un terzo), ma è importante notare il suo ruolo importante nello sviluppo del feto. La deposizione e la formazione di tutti gli organi del feto, incluso il sistema nervoso, sono fornite dalla tiroxina e da altri ormoni tiroidei della madre. La riduzione della produzione di tiroxina può portare a un malfunzionamento della formazione del cervello e del sistema nervoso centrale del feto, e un aumento del suo livello aumenta il rischio di aborto. A volte, una maggiore sintesi di tiroxina all'inizio della gravidanza può influire sul benessere di ognuno: aumento del polso, sudorazione, insonnia, pianto, irritabilità.

insulina, prodotto dal pancreas, è il principale regolatore del metabolismo dei carboidrati e dei livelli di glucosio nel sangue. All'inizio della gravidanza, i livelli di insulina aumentano leggermente, il che abbassa i livelli di glucosio nel sangue, causando debolezza e vertigini mattutini. Dopo la 14a settimana, il lattogeno placentare aumenta la sensibilità all'insulina dei tessuti corporei, ne migliora la degradazione e aumenta il livello di glucosio nel sangue. Tuttavia, la circolazione di acidi grassi liberi nel sangue aumenta. E se la maggior parte del glucosio va all'approvvigionamento energetico del feto, allora gli acidi grassi liberi vanno al rifornimento energetico della madre. Un aumento del glucosio nel sangue è teso con lo sviluppo del diabete mellito, quindi è necessario monitorare regolarmente la glicemia.

La gravidanza causa un certo aumento nel livello dei principali ormoni delle ghiandole surrenali - mineralcorticoidi e glucocorticoidi. Il compito dei mineralcorticoidi, in particolare l'aldosterone, include la regolazione del metabolismo del sale dell'acqua, la loro concentrazione raddoppia entro la fine della gravidanza, che porta all'acqua e alla ritenzione di sodio nel corpo, contribuendo all'edema e all'ipertensione.

glucocorticoidi, in particolare, cortisolo e idrocortisone, aiutano a mobilitare gli amminoacidi dai tessuti materni nella sintesi dei tessuti fetali e sopprimono l'immunità in modo che il corpo della futura madre non rigetti il ​​feto. Un effetto collaterale causato da questi ormoni è il diradamento dei capelli, iperpigmentazione della pelle, formazione di smagliature e aumento della crescita dei peli sul corpo.

Il tempo in cui tutto cambia di nuovo

Un paio di settimane prima della nascita, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza entrano in una nuova fase: il corpo viene accelerato al ritmo del passaggio da "preservare la gravidanza" a "dare alla luce". Dalla 36a settimana di gravidanza, c'è stato un aumento della secrezione di estrogeni e una diminuzione del contenuto di progesterone. L'aumento dei livelli di estrogeni porta ad un aumento del contenuto di prostaglandine nell'utero, che, entrando nel flusso sanguigno, stimola la secrezione di ossitocina nella ghiandola pituitaria in una donna e nel feto, provoca la distruzione del progesterone e inizia direttamente il travaglio, causando contrazione del muscolo uterino.

Tutti i cambiamenti ormonali durante la gravidanza sono finalizzati al normale svolgimento della gravidanza e al parto sicuro. Se il corpo per qualche motivo non è in grado di far fronte alla funzione ormonale, allora i medici raccomandano di sostituire i propri ormoni - i farmaci ormonali, progettati per correggere la violazione esistente. Lo scopo di tali farmaci richiede un approccio equilibrato, ma non è stata ancora trovata alcuna alternativa.

Quali ormoni produce la placenta?

La placenta è un organo temporaneo della gravidanza che si sviluppa nell'utero e svolge una serie di importanti funzioni volte a garantire condizioni adeguate per il decorso fisiologico della gravidanza e il normale sviluppo del feto. Come una ghiandola endocrina, la placenta è finalmente formata dalla 14-16 ° settimana di gravidanza. Da questa data in poi, è la principale fonte di estrogeni e progesterone nel corpo di una donna incinta. Tuttavia, la sua funzione ormonale non è limitata a questi ormoni. La placenta è un'intera fabbrica per la produzione di varie sostanze simili agli ormoni, di cui fino ad ora non tutti sono stati scoperti dagli scienziati. Sintetizza quasi tutti gli ormoni conosciuti del corpo umano, oltre a sostanze uniche specifiche per la gravidanza. Questi includono il hCG già noto a noi, così come il lattogeno placentare.

Perché devo controllare i livelli ormonali durante la gravidanza?

I cambiamenti cardinali si verificano nel corpo della donna incinta, in particolare quelli ormonali. Il sistema endocrino non fa eccezione. Tutte le condizioni devono essere create per il trasporto sicuro del bambino.

Di grande importanza sono i parametri ormonali del corpo - è possibile giudicare lo sviluppo intrauterino del feto. Il medico curante controlla il livello di ormoni con l'aiuto di screening prenatali - sono eseguiti almeno due volte durante l'intera gravidanza: durante il primo trimestre (11-12 settimane) e durante il secondo (16-19 settimane). Quali indicatori sono inclusi in questo sondaggio?

Ormoni, "creando" il corpo del futuro bambino

  1. Gonadotropina corionica umana- hCG. Inizia a essere attivamente prodotto dalle cellule del corion non appena il feto si attacca al muro dell'utero. La produzione di hCG è vitale per preservare e mantenere la gravidanza. È questo ormone che controlla la produzione dei principali ormoni della gravidanza - progesterone ed estrogeno. Con una significativa carenza di hCG, l'embrione si stacca dall'utero - questo si traduce in un aborto spontaneo. La concentrazione di hCG nel sangue di una donna incinta dovrebbe aumentare continuamente, raggiunge un massimo in 10-11 settimane, dopo di che la concentrazione di questo ormone diminuisce gradualmente, dopo di che rimane costante fino alla fine del periodo.
    L'ormone hCG è simile nella struttura dell'ormone stimolante la tiroide prodotto dall'ipofisi e stimola l'azione della ghiandola tiroidea. L'accumulo di ormoni tiroidei sotto l'influenza di hCG aumenta. Ciò porta all'accelerazione del metabolismo e aggiorna tutte le cellule del corpo.
    Il test hCG durante la gravidanza è di grande importanza perché:
    1) durante il test per il livello di HCG, è possibile determinare con precisione la "posizione interessante" di una donna in meno di una settimana dopo il concepimento,
    2) il test aiuta a determinare i tempi della gravidanza con grande precisione,
    3) Il livello di hCG può pienamente spiegare come si sta sviluppando il bambino.
  2. Somatomammotropina corionica provoca la crescita delle ghiandole mammarie.
  3. Lattogeno placentare e estriolo libero. È molto importante controllare il livello di questi ormoni per valutare il rischio di anomalie cromosomiche ereditarie in un bambino.
  4. Estriolo gratuitoche è prodotto dalla placenta. Migliora il flusso del sangue attraverso i vasi dell'utero, aiuta il funzionamento dei dotti delle ghiandole mammarie, che contribuisce alla preparazione delle mamme per l'allattamento di un bambino.
  5. Lattogeno placentare (PL) produce anche la placenta. Cresce fino a un massimo di 937-38 settimane), dopo di che diminuisce. Ma il suo livello deve essere monitorato durante tutta la gravidanza - al fine di monitorare costantemente lo stato della placenta e diagnosticare tempestivamente l'insufficienza placentare.

Ormoni responsabili della gravidanza

Estradiolo e progesterone. I test sul livello di questi ormoni durante la gravidanza sono inclusi negli studi ormonali e sono considerati obbligatori. Sostengono le normali condizioni in cui procede la gravidanza.

estradiolo produrre le ovaie, e durante la gravidanza e la placenta. A questo punto, il livello di estradiolo sale bruscamente. Una diminuzione del suo livello indica un pericolo reale, che è irto di interruzione della gestazione. Alla fine della gravidanza, la sua densità raggiunge il massimo per una ragione naturale - agisce come un forte anestetico naturale.

progesterone. Il suo compito principale è creare le condizioni necessarie per lo sviluppo del bambino. Il suo livello normale garantisce la stessa concezione. Insieme agli estrogeni, aiuta l'embrione ad attaccarsi al muro dell'utero e impedisce che si verifichi l'aborto spontaneo. Durante la gravidanza, questo ormone stimola la crescita delle ghiandole mammarie e la loro maturazione. Il suo effetto collaterale è nausea, sonnolenza, tensione mammaria, minzione frequente.

Se il progesterone è carente, la gravidanza può avere luogo con gravi problemi e il rischio di una gravidanza congelata e di un aborto spontaneo.

Ormoni maternità

Gli ormoni ipofisari svolgono un ruolo enorme nella gravidanza. Questa è la ghiandola endocrina, che si trova nella divisione ipotalomica del cervello. Durante il parto, l'ormone ossitocina entra nel flusso sanguigno di una donna a causa della ghiandola pituitaria. Stimola la contrazione dell'utero. Dopo la nascita, l'ormone prolattina viene attivamente sintetizzata - con la sua carenza, una donna non può completamente allattare al seno.

I primi ormoni "puramente incinta"

L'ormone che in realtà riporta una gravidanza è la gonadotropina corionica. Supporta la funzione del corpo luteo - questa è la struttura che si forma nel sito del follicolo (la "sacca" in cui maturava la cellula uovo).

Poi viene il progesterone, un ormone prodotto dal corpo luteo e che prepara l'utero per la gravidanza, aiuta a mantenere l'embrione. Questo ormone dà un segnale al sistema nervoso: "La gravidanza è arrivata! La piena mobilitazione è annunciata. ":) Il ruolo fisiologico del progesterone è quello di inibire l'eccitabilità e l'attività contrattile dell'utero. Ha quindi un effetto calmante sulla psiche della gravidanza, quindi provoca irritabilità, nervosismo e sonnolenza.

Altrettanto noto a tutti gli estrogeni "ormoni femminili", ai quali durante la gravidanza viene assegnato il proprio ruolo. Stimola la crescita dell'utero e durante il parto si manifesta col fatto che aumenta l'eccitabilità dell'utero. Questo ormone risveglia l'istinto del "suo angolo" e preoccupazioni correlate. Probabilmente, molte persone hanno dovuto vedere l'immagine: durante il giorno, le donne incinte vanno al supermercato dell'edificio in diverse fasi, vagano tra gli scaffali, scegliendo carta da parati o piastrelle.

Secondo scaglione di ormoni

Nel secondo trimestre di gravidanza, la produzione dell'ormone prolattina, responsabile dello sviluppo delle ghiandole mammarie e della produzione di latte, aumenta, preparando così la futura madre ad alimentare il bambino. Forma l'istinto della maternità - un sentimento di devozione per il proprio sangue.

Le ghiandole surrenali creano l'ormone cortisolo, che riduce la sensibilità del corpo della donna incinta agli stress causati da influenze esterne, riducendo così la probabilità di aborto spontaneo. Le ghiandole surrenali aumentano anche la produzione di ormoni che aumentano la pigmentazione intorno ai capezzoli.

Ormoni "generici"

Nel terzo trimestre, il corpo inizia a prepararsi per il parto. Il progesterone diventa meno, e gli estrogeni al contrario di più. L'aumento del contenuto di endorfine è anche caratteristico di questo periodo di gravidanza. Non c'è da meravigliarsi che sia chiamato l'ormone della felicità: crea alti spiriti, in attesa di un miracolo della nascita. L'endorfina "accarezza delicatamente" il sistema nervoso, tutto intorno rende piacevole una donna incinta.

Ma ora è il momento di partorire. L'ossitocina inizia l'attività lavorativa e la gestisce come un eccellente direttore di un'enorme orchestra. Colpisce anche le emozioni di una donna incinta, causando una sensazione d'amore.

L'estrogeno, come menzionato sopra, aumenta l'eccitabilità dell'utero e l'ossitocina causa contrazioni, vale a dire c'è un'espansione del bacino, l'apertura graduale e la contrazione dell'utero. Questo è accompagnato da un forte dolore. Ma le endorfine vengono in aiuto, che agiscono come un antidolorifico naturale, introducendo la donna nello stato di "coscienza alterata". E quando dopo gli ultimi tentativi nasce il bambino, arriva un momento felice per la donna. Gioia, felicità e gratitudine travolgono la mamma.

Funzioni ormonali

Gli ormoni sono coinvolti nel metabolismo, forniscono i processi di vita e la crescita del corpo. Queste sostanze sono prodotte dalle ghiandole che costituiscono il sistema endocrino umano. Le ghiandole endocrine si trovano in diverse parti del corpo e influenzano diversi processi.

  • la ghiandola pituitaria si trova nel cervello, controlla altre ghiandole, gli ormoni ipofisari determinano le dimensioni di una persona e l'intensità dei processi di crescita,
  • la ghiandola tiroidea si trova nella regione cervicale, i suoi ormoni sono coinvolti nel metabolismo,
  • le ghiandole paratiroidi si trovano vicino alla ghiandola tiroidea, ti permettono di regolare la sintesi di calcio e fosforo,
  • il timo o la ghiandola del timo, situata nella parte superiore del torace, produce timosina, che aiuta a costruire il sistema immunitario,
  • il pancreas secerne il succo per la digestione degli alimenti, così come l'insulina, che regola il metabolismo dei carboidrati,
  • le ghiandole surrenali producono sostanze che sono coinvolte nel metabolismo e supportano la funzionalità del sistema nervoso, il ferro produce anche ormoni sessuali,
  • la ghiandola pineale o l'epifisi si trova nel cervello, produce melatonina, che regola il regime quotidiano,
  • le ghiandole riproduttive sono responsabili della riproduzione, i loro ormoni sviluppano caratteristiche sessuali secondarie (la forma dello scheletro e del bacino cambia nelle ragazze, le ghiandole mammarie aumentano, la figura è modellata, i peli pubici e le ascelle appaiono, le mestruazioni si verificano, la funzione riproduttiva è stabilita).

Perché devo controllare gli ormoni

Gli ormoni sono coinvolti in tutti i principali processi del corpo: crescita, sviluppo, metabolismo, riproduzione. Affinché il corpo funzioni correttamente, il rapporto degli ormoni deve soddisfare il sesso e l'età della persona. Ci sono norme per ogni ormone e ogni singola categoria di persone.

Ogni indicatore è importante per la gravidanza. Qualsiasi cambiamento nelle analisi riflette il processo dello sviluppo fetale. Ecco perché il controllo degli ormoni viene effettuato regolarmente da un medico. Metodi diversi sono usati per studiare i livelli ormonali.

Obbligatorio è lo screening perinatale - un gruppo di studi che aiutano a determinare il rischio di sviluppare difetti nel feto. I medici raccomandano lo screening almeno due volte. Nel primo trimestre, gli studi sono condotti a 11-12 settimane. Nel secondo trimestre sono necessarie 16-19 settimane.

Nelle donne, gli ormoni cambiano dopo la pubertà, al momento del concepimento, durante la menopausa. Le analisi del sangue di routine in laboratorio possono rilevare molte malattie e persino determinare la posizione e la natura delle deviazioni. Un esame del sangue per gli ormoni è una parte importante dell'esame di una donna incinta. Secondo i loro risultati, il ginecologo può valutare le condizioni della madre e del bambino e redigere il piano di trattamento corretto.

Quali test fanno gli ormoni durante la gravidanza

Poiché la composizione chimica degli ormoni varia, ci sono diversi modi per studiare il sangue. Durante la gravidanza, potrebbe essere necessario test per gli ormoni ipofisari:

  • prolattina,
  • ormone follicolo-stimolante
  • ormone luteinizzante
  • ormone stimolante la tiroide.

Test dell'ormone sessuale:

Analisi per gli ormoni surrenali:

  • cortisolo,
  • progesterone,
  • ormone adrenocorticotropo
  • Solfato di DHEA.

Analisi dell'ormone tiroideo:

  • tireotropico (TSH),
  • triiodotironina (T3),
  • triiodotironina (senza T3),
  • tiroxina (T4),
  • privo di tiroxina (T4 libero).

Analisi degli anticorpi:

Questi ormoni sono studiati nel quadro dello screening perinatale nel primo e nel secondo trimestre. Nel primo trimestre vengono misurati i livelli di PAPP-A e beta-hCG. Nel secondo, vengono esaminati gli ormoni AFP, E3 e hCG. È anche necessario il controllo dei 17-ketosteroidi e del 17-idrossiprogesterone, nonché della globulina, che lega gli ormoni sessuali. Parallelamente, vengono eseguiti test per gli ormoni del sistema riproduttivo (testosterone, estradiolo) e la corteccia surrenalica.

Gonadotropina corionica umana (hCG)

Più vicino alla 10a settimana di gravidanza, la placenta inizia a produrre intensivamente gli ormoni. L'ormone hCG è prodotto dal guscio del feto (corion). La secrezione inizia immediatamente dopo l'attaccamento dell'embrione allo strato interno dell'utero. L'HCG è uno degli ormoni più importanti per l'uomo, soprattutto per il mantenimento della gravidanza. Questo ormone controlla la produzione di altre sostanze necessarie per la gravidanza - progesterone ed estrogeno.

Con una gravidanza sana, il livello di hCG è in costante crescita. Entro 10-11 settimane la concentrazione dell'ormone nel sangue diminuisce e non cambia fino alla consegna. Con una carenza di hCG, si verifica un aborto spontaneo: il progesterone non prepara sufficientemente l'endometrio, l'ovulo non regge e lascia l'utero, si verifica il ciclo mestruale.

È l'ormone hCG che conferma la gravidanza. Un semplice test reagisce all'ormone nelle urine entro 5-6 giorni dopo il concepimento, ma è più sicuro eseguire un esame del sangue. Il livello di hCG consente di calcolare il periodo in cui una donna non può determinare con precisione il giorno del concepimento.

I valori di hCG riflettono le condizioni del feto, quindi l'analisi consente di conoscere le complicazioni. Per ogni periodo di gravidanza, viene stabilita la norma dell'hCG nel sangue, che conferma la correttezza dello sviluppo del feto.

La crescita anormale di hCG può parlare di nascite multiple, diabete mellito, gestosi (microdamage della placenta). A volte un aumento dei livelli ormonali indica malformazioni e malattie ereditarie, come la sindrome di Down.

L'abbassamento dell'hCG avviene durante la gravidanza ectopica, oltre che congelato. Questo può essere una manifestazione di sviluppo ritardato, insufficienza della placenta (violazione della funzionalità della placenta), aborto spontaneo.

Con livelli alti o bassi di HCG, non essere intimidito. Forse indicò erroneamente la data del concepimento.

progesterone

In un certo periodo del ciclo mestruale, i livelli di progesterone aumentano. Гормон вырабатывается желтым телом, который созревает на месте фолликула после того, как тот высвободит яйцеклетку в день овуляции.

Этот гормон отвечает за готовность матки к имплантации, считается основным при беременности. Прогестерон способствует лучшему прикреплению оплодотворенной яйцеклетки к эндометрию матки. Гормон предотвращает выкидыш, снижая тонус матки.

Senza i normali livelli di progesterone, la concezione non si verifica. L'ormone segnala al sistema nervoso centrale di prepararsi per il concepimento. Mantiene la gravidanza e crea le condizioni necessarie per trasportare e nutrire il bambino. Il progesterone è anche preoccupato per lo stato psicologico di una donna. Calma una donna incinta, crea affetto e amore per il feto.

D'altra parte, il progesterone influenza la psiche, rendendo la donna irritabile e depressa. Inoltre, l'ormone trattiene sale e liquidi, provoca mal di testa, sonnolenza, nausea e aumenta la minzione. Grazie al progesterone, le ghiandole mammarie si gonfiano e fanno male.

La concentrazione di progesterone entro la settimana 8 aumenta due volte e alla settimana 38 cresce gradualmente. Nel primo trimestre, 9 nmol / l è considerato normale e un aumento a 770 nmol / l entro il terzo trimestre.

La mancanza di progesterone è associata a complicanze della gravidanza. Forse i farmaci per ricostituire le scorte dell'ormone. Altrimenti, la gravidanza finisce in aborto o sottosviluppo.

Lattogeno placentare

Il livello di lattogeno placentare determina il rischio di anomalie cromosomiche. La secrezione dell'ormone è prodotta dalla placenta. Nel sangue di una donna, è già presente da 5-6 settimane. Normalmente, il lattone placentare massimo nel sangue viene osservato a 37-38 settimane. Dopo questo periodo, il livello dell'ormone diminuisce.

Lo studio del livello del lattogeno placentare ha lo scopo di valutare lo stato della placenta. L'analisi consente di diagnosticare il tempo. Un brusco calo dell'ormone due o più volte (rispetto ai tassi normali in un determinato giorno di gravidanza) può indicare un ritardo nello sviluppo del bambino. Una diminuzione dell'80% del lattogeno placentare può causare la morte del feto. Il medico dovrebbe notare un declino nel tempo per prevenire urgentemente la riduzione dell'ormone.

Il tasso di lattogeno placentare è 0,05 mg / l nelle prime fasi con un aumento a 11,7 entro 40 settimane. L'analisi sul lattogeno viene effettuata in presenza di due aborti spontanei nell'anamnesi.

Importante durante la gravidanza è il livello di estrogeni. L'ormone supporta l'attività generica e aiuta a far crescere l'utero. Inoltre, gli estrogeni normalizzano la pressione sanguigna, rimuovono il liquido, rilassano i vasi sanguigni. Gli estrogeni sono prodotti dalla placenta e dalle ghiandole surrenali del bambino.

L'estriolo libero migliora la circolazione sanguigna nei vasi dell'utero. L'ormone colpisce le ghiandole mammarie, aiuta il corpo ad adattarsi all'alimentazione del bambino. Un'analisi di estriolo libero rivela insufficienza placentare (alterata afflusso di sangue alla placenta), ritardo dello sviluppo, gravidanza posticipata. A 5-6 settimane di gravidanza, il tasso di estriolo è 0,6-2,5 nmol / l. Entro la settimana 40, il livello dell'ormone sale a 111 nmol / l.

Ormoni ovarici

Nel solito tempo l'estradiolo (estrogeno) viene prodotto dalle ovaie e dopo il concepimento anche dalla placenta. Supporta il normale corso della gravidanza, quindi il suo livello è in costante crescita. Innanzitutto, un test di estradiolo può dirti sullo stato della placenta. Una riduzione dell'estradiolo precoce può indicare un rischio di interruzione della gravidanza.

Nella prima settimana, la norma è 800-1400 pmol / l, e negli ultimi 57100-99100 pmol / l. Immediatamente prima del parto, i livelli di estradiolo aumentano al massimo. È lui che ha bisogno di dire grazie per il sollievo del dolore durante il parto, dal momento che l'estradiolo è un anestetico naturale.

A livello psicologico, l'estradiolo è responsabile della prontezza per l'aspetto del bambino. L'ormone colpisce la donna, e lei inizia a comprare le cose, a preparare una stanza e prepararsi alla nascita di un bambino.

In caso di aborto, è necessario monitorare il progesterone e l'estradiolo, sia prima del concepimento che dopo. È necessario monitorare lo stato del background ormonale durante la preparazione per la fecondazione, poiché influenza l'impianto e lo sviluppo del feto.

Ormoni surrenali

L'ormone adrenocorticotropo della ghiandola pituitaria (ACTH) stimola la produzione di mineralcorticoidi e glucocorticoidi da parte delle ghiandole surrenali. Quando lo stress aumenta il livello di ACTH e aumenta il segreto degli ormoni surrenali. Tale stress è la gravidanza.

Effetto degli ormoni surrenali:

  • soppressione dell'immunità, prevenzione del rigetto fetale,
  • regolazione dell'equilibrio del sale marino attraverso il sale e la ritenzione di liquidi,
  • capelli indeboliti
  • le smagliature delle smagliature (smagliature),
  • iperpigmentazione cutanea,
  • forte crescita dei capelli.

Ormoni tiroidei

Durante la gravidanza, è necessario monitorare la funzionalità della ghiandola tiroidea. La carenza e la produzione eccessiva di ormoni da parte di questo organo possono causare malformazioni fetali. Per valutare lo stato della ghiandola tiroidea può essere su tiroxina e triiodotironina.

Analisi degli ormoni durante la gravidanza, questa ghiandola viene prescritta a quei pazienti che hanno problemi con il corpo nella storia. L'indicazione può essere grave affaticamento, sonnolenza, problemi di capelli, pelle e unghie, bassa pressione sanguigna, gonfiore e un forte aumento di peso. Tutti questi sintomi possono indicare disfunzione tiroidea.

Durante la gravidanza, spesso viene diagnosticata una carenza, anche se è possibile una sovrabbondanza di ormoni tiroidei (ipertiroidismo). Un eccesso di lavoro pretermine pericoloso. L'ipotiroidismo lanciato (mancanza di ormoni) porta alla morte del feto nell'utero, ritardo mentale.

È necessario investigare su questi ormoni:

  • tireotropico (TSH), che stimola la secrezione degli ormoni tiroidei (normale 0,4-4,0 mU / l, nelle donne in gravidanza, il tasso è di 0,4-2,0 mU / l)
  • privo di tiroxina (T4 libero), che accelera il metabolismo (la norma è 9-22 pmol / l, durante la gravidanza 8-21 pmol / l),
  • triiodotironina (senza T3), che accelera anche il metabolismo, ma è più attiva (la norma è 2,6-5,7 pmol / l, durante la gravidanza, gli indicatori rimangono normali).

Talvolta l'endocrinologo prescrive anche di testare anticorpi contro la tireoglobulina (AT-TG) e la tireoperossidasi (AT-TPO) - proteine ​​che appaiono nel sangue durante l'infiammazione della ghiandola.

Ormoni ipofisari

La crescita del feto coinvolge anche gli ormoni della ghiandola pituitaria - la ghiandola endocrina, che si trova nel cervello. Durante il parto, l'utero si contrae sotto l'influenza dell'ossitocina. L'allattamento dopo il parto è dovuto alla prolattina. La mancanza di prolattina riduce la quantità di latte materno.

L'ossitocina e la prolattina sono i cosiddetti ormoni della maternità. Aiutano una donna a provare amore per il bambino, a sentirsi una madre ea godersi l'alimentazione. Questi ormoni dicono a una donna come comportarsi, come impostare le priorità. La natura attraverso gli ormoni fa sì che una donna, come ogni femmina sul pianeta, ami e protegga il suo bambino. Quindi, la procreazione e la conservazione di ogni popolazione viene effettuata.

Il desiderio di una donna di essere vicino al bambino e proteggerlo dipende dalla concentrazione degli ormoni materni. La concentrazione degli ormoni materni cambia gradualmente in modo che la psiche della donna possa prepararsi all'apparizione del bambino.

Indicazioni per lo studio degli ormoni del sangue

I reagenti diagnostici sono costosi e non è necessario effettuare uno studio per tutte le donne con normale sviluppo fetale. L'eccezione è l'analisi degli ormoni tiroidei. Sono assegnati a tutte le donne, perché il fallimento della funzione di questo corpo porta a gravi patologie del bambino, tra cui ritardo mentale e sottosviluppo.

Per gli ormoni rimanenti, viene determinato un elenco di indicazioni:

  1. Violazioni del ciclo mestruale associate a livelli ormonali alterati.
  2. Aborto abituale (tre o più aborti spontanei fino a 20 settimane) e la minaccia di interruzione della gravidanza in corso.
  3. Distacco della placenta parziale nel primo periodo.
  4. Il rischio di formazione di anomalie genetiche del feto.
  5. Gravidanza, ottenuta da IVF.
  6. Nel periodo successivo, il livello di prolattina può essere giudicato dalla donna peressina o no.

La diagnosi tempestiva consente di identificare le violazioni e assegnare una correzione della condizione patologica.

Preparazione per l'analisi

Per lo studio delle chinine assumere sangue venoso. Pertanto, quando è necessario superare i test, si osservano determinate condizioni di preparazione:

  1. Un giorno prima del tempo è necessario evitare cibi grassi. Una grande quantità di grasso influisce negativamente sulla qualità del siero e può causare una distorsione dei risultati. Molti prodotti causano coaguli di sangue, che influenzano anche i risultati dello studio.
  2. L'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di 19 ore. Sangue donato al mattino rigorosamente a stomaco vuoto. Nella maggior parte dei casi, lo sciopero della fame mattutino è facilmente tollerabile, ma se le sensazioni sono molto pronunciate, è permesso bere acqua potabile pulita.
  3. Il giorno prima dei test non è necessario sovraccaricare fisicamente, è necessario limitare i fattori di stress.
  4. Se una donna prende le medicine essenziali, deve dirlo al medico. Potrebbe essere necessario annullarli prima di somministrare il sangue o ridurre il dosaggio.
  5. Nello studio del sangue è anche impossibile alla vigilia di fumare e bere alcolici.

Cosa dicono i singoli ormoni e le loro combinazioni

Per un periodo separato di gravidanza è caratterizzato dal suo tasso di un certo ormone. I laboratori diagnostici utilizzano vari metodi di ricerca e unità di misura. Pertanto, la decodifica dell'analisi è possibile solo dal medico curante.

La gonadotropina corionica nelle donne allo stato normale non è definita. Appare nel sangue dopo la fecondazione dell'uovo. La sintesi ormonale è prodotta dal guscio embrionale - corion. L'HCG ricostruisce il sistema immunitario della madre, lo indebolisce, stimola l'aumento della produzione di progesterone nelle ovaie.

Ogni due giorni c'è un raddoppiamento dell'ormone disponibile. I valori massimi dell'indicatore raggiungono il tempo di completamento della formazione della placenta - a 9-11 settimane.

Le strisce reattive utilizzano una risposta qualitativa all'hCG. Determinano solo la sua presenza, senza specificare la quantità. Un esame del sangue per hCG è necessario per rilevare le seguenti anomalie durante la gravidanza:

  • gravidanza non in via di sviluppo o biochimica,
  • impianto di successo di un embrione in FIV,
  • attaccamento ectopico dell'embrione.

Il fenomeno della gravidanza biochimica è una condizione in cui è impossibile determinare l'ovulo fecondato con l'aiuto degli ultrasuoni e i test per gli ormoni hanno indicatori come nella normale gestazione. Ma dopo alcuni giorni, inizia il sanguinamento, si verifica un aborto spontaneo.

Con l'impianto ectopico dell'ovulo, gli indicatori di hCG aumenteranno prima, ma poi a un certo punto cesseranno e compaiono i sintomi clinici di gravidanza ectopica abortita. Risultati simili mostreranno l'uovo fertilizzato non in via di sviluppo. HCG dopo un aumento di successo, cesserà di aumentare e diminuire drasticamente.

Una bassa frequenza di hCG è possibile se il termine di gestazione è errato. Le quantità aumentate di ormone appaiono in gravidanze multiple, deriva vescicolare, diabete, malformazioni fetali, gestosi.

Nei protocolli ECO, la determinazione dell'hCG viene effettuata due settimane dopo il reimpianto dell'embrione. Dopo due giorni, lo studio viene ripetuto. Se c'è un raddoppio dell'indicatore, allora possiamo supporre che il feto si sta sviluppando con successo. In alcuni casi, l'analisi viene ripetuta fino a 21 giorni dopo il trapianto.

Se una donna sta cercando di decifrare una tale analisi da sola, allora si dovrebbe ricordare che i medici della clinica prenatale calcoleranno il periodo di gestazione nell'ultimo giorno mestruale e, per determinare l'hCG, prenderanno il giorno della fecondazione come punto di riferimento.

Alfa fetoproteina

Nel corpo giallo di una donna incinta, poi nel sacco vitellino dell'embrione e nel suo fegato viene sintetizzata una proteina specifica, la cui definizione è inclusa nello studio dello stato ormonale della gestante. Svolge molte funzioni:

  • assicura la crescita dell'embrione grazie al trasferimento di proteine ​​da madre a figlio,
  • trasporta i grassi necessari per l'embrione e partecipa anche alla sintesi del tensioattivo, una sostanza che consente di raddrizzare i polmoni dopo il primo respiro;
  • ha un effetto immunosoppressivo sull'organismo materno,
  • riduce l'effetto degli estrogeni sul feto,
  • fornisce la pressione fisiologica del sangue nei vasi del bambino.

Si raccomanda di eseguire l'analisi nelle donne che hanno deciso di diventare madre dopo 35 anni, oltre ad avere una storia di aborti, nati morti, bambini con anomalie dello sviluppo. Lo studio non impedirà alle madri incinte che lavorano in condizioni dannose, sono esposte a radiazioni e sostanze chimiche.

L'aumento di AFP è osservato nelle seguenti condizioni:

  • infezione virale
  • ritardo della crescita intrauterina
  • grande peso corporeo del bambino,
  • idrocefalo,
  • preeclampsia severa
  • anomalie cromosomiche,
  • sottosviluppo del tubo neurale, sistema digestivo, organi urinari.

Se nel test del sangue viene aumentata la concentrazione di AFP, l'esame è integrato dall'ecografia fetale, l'amniocentesi. In presenza di gravi anomalie dello sviluppo, viene offerta una donna per interrompere una gravidanza.

Per gli ormoni ipofisari è la prolattina. È determinato in piccole quantità in donne non gravide e aumenta con la progressione della gravidanza. La secrezione di prolattina è regolata dagli estrogeni. Con livelli crescenti di quest'ultimo, aumenta la concentrazione di ormone lattotropico. Colpisce la ghiandola mammaria - aumenta di dimensioni, inizia a produrre colostro. Inoltre, la concentrazione di prolattina è regolata dalla dopamina, che inibisce la sua secrezione.

Nelle donne, la prolattina ha un piccolo effetto analgesico, aiuta a prepararsi al parto, riduce il dolore durante l'alimentazione. Attraversa la placenta e promuove la maturazione dei polmoni e la distribuzione del tensioattivo. Nel periodo postpartum, la prolattina inibisce l'azione degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti e inibisce l'ovulazione.

Determinare la concentrazione di prolattina è di importanza clinica prima della gravidanza nelle donne con infertilità, così come dopo il parto per coloro che non possono aspettare fino all'inizio della mestruazione. Nel periodo successivo, la definizione di prolattina consente di installare, non perenashivaet o parto del bambino. In alcuni casi, può essere necessaria l'induzione artificiale del travaglio.

Concetti generali

Gli ormoni sono le bio-sostanze attive che prendono parte a tutti i processi che si verificano nel corpo. Sono prodotti dalle strutture ghiandolari della secrezione interna. Assolutamente qualsiasi, anche il fattore più insignificante, ad esempio, l'assunzione di cibo, l'attività fisica, le caratteristiche del tempo o dell'età, ecc., Possono influire sul livello ormonale: se si verifica uno squilibrio ormonale, questo è pieno di gravi problemi di salute.

Particolarmente importanti sostanze ormonali durante la gestazione, perché il corpo femminile durante questo periodo sta vivendo uno stress tremendo, che solo gli ormoni aiutano a far fronte. Il loro obiettivo principale in gravidanza è preservare la vitalità del feto e il suo pieno sviluppo fino alla fine della gravidanza. Pertanto, è così importante verificare in anticipo la composizione quantitativa dello sfondo ormonale prima della gravidanza, al fine di prevenire possibili difficoltà durante la gravidanza.

L'importanza dell'equilibrio ormonale

Se gli sposi per lungo tempo non riescono a concepire un bambino, quindi per determinare i fattori di infertilità, viene mostrato uno studio attento del background ormonale, e in entrambi i partner. Dopotutto, le anomalie ormonali sono spesso la causa principale dei problemi con il concepimento. Sotto vediamo quali ormoni influenzano la concezione. L'identificazione di tali violazioni e la loro eliminazione tempestiva consentono di concepire e attuare in modo sicuro il bambino.

Il nostro corpo è così complicato che persino una leggera deviazione può provocare una varietà di malattie endocrine. La mancanza di qualsiasi componente ormonale può prevenire l'insorgenza o la conservazione della gravidanza. Dopo aver condotto un'analisi preliminare, il medico scopre lo stato del sistema riproduttivo della ragazza.

Gli studi ormonali di solito non sono assegnati a tutti i coniugi che hanno intenzione di dare alla luce un bambino. Il medico lo indirizza alla ricerca sugli ormoni quando pianifica la gravidanza solo se ci sono indicazioni come:

    La gravidanza richiede un'ulteriore supervisione medica.

Anomalie identificate nell'esame ecografico della tiroide,

  • Diversi tipi di violazioni del ciclo femminile,
  • La presenza di segni esterni che indicano un'eccedenza di sostanze ormonali androgene (pelosità, sottosviluppo organo-sessuale, ecc.),
  • Difficoltà con l'inizio del concepimento per un anno,
  • Presenza nel passato di interruzioni indipendenti o sbiadimento fetale,
  • L'inizio della prima gravidanza ad un'età piuttosto matura - dopo il 35 ° anniversario, quando l'attività ovarica dell'ormone scompare. Per la loro stimolazione sono necessari farmaci speciali, quindi la sfera ormonale sarà più favorevole per il concepimento e la gestazione.
  • Durante pianificatori possono designare esami del sangue per determinare le sostanze ormonali prodotte dalle ovaie (testosterone, estradiolo, AMH e progesterone), tiroidei (tiroxina tetraiodothyronine e triiodotironina), ghiandola pituitaria e ipotalamo (LH, prolattina, FSH), ghiandole surrenali (DHA-S, Solfato di DEA.

    La componente ormonale stimolante il follicolo viene sintetizzata dal sistema ipofisario-ipotalamico. La sua funzione principale è l'attivazione della produzione di estrogeni e lo sviluppo del follicolo. В норме это вещество управляет овуляторными процессами. Лабораторное исследование крови на данный гормон надо сдавать в определенные дни цикла – во 2-5 и 20-21 сутки месячного цикла, биоматериал берут исключительно на голодный желудок.

    Durante tutto il ciclo FSH, il livello cambia continuamente. Normalmente, i livelli ormonali nella fase follicolare sono 3.4-12.6 mIU / ml, nella fase ovulatoria - 4.6-21.6 mIU / ml, nella fase luteina - 1.6-7.8 mIU / ml. Poiché l'FSH fornisce processi ovulatori, il suo livello raggiunge i suoi valori massimi durante il periodo ovulatorio.

    Se il livello di tale ormone è eccessivo, allora ci sono dei veri sospetti che le funzioni del ferro non funzionino abbastanza o che ci siano tumori ipofisari. Inoltre, l'eccesso caratteristico di FSH è localmente con alcool, menopausa o orchite negli uomini. La carenza di ormone follicolo-stimolante indica l'ipofunzione ipotalamica o ipofisaria ed è anche caratteristica di una condizione di gravidanza.

    L'analisi del sangue mostra livelli ormonali.

    L'ormone della prolattina è prodotto dalle strutture ipofisarie e garantisce il pieno funzionamento delle ghiandole mammarie grazie all'attivazione della produzione di latte materno. Inoltre, la prolattina aiuta a sopprimere la produzione di ormone follicolo-stimolante, inibendo la maturazione dei follicoli. Il livello di questa sostanza ormonale è strettamente correlato agli ormoni tiroidei e agli estrogeni. L'analisi degli ormoni della prolattina durante la pianificazione della gravidanza viene mostrata al mattino dopo l'assunzione di cibo. La donazione di sangue richiede una preparazione anticipata, che consiste nel rifiuto dell'intimità sessuale, nella stimolazione del seno durante il giorno prima della raccolta del sangue. Anche le esperienze nervose che provocano un aumento della prolattina sono controindicate. È necessario prendere l'analisi in 5-8 giorni del ciclo.

    Considerati normali indicatori di prolattina nell'intervallo di 4-23 ng / ml nei pazienti non gravidi. Se la prolattina viene abbassata, la sua diminuzione viene confrontata con altri indicatori ormonali. Con la concomitante diminuzione degli ormoni tiroidei, può verificarsi qualsiasi patologia dell'ipofisi. Se gli indici di prolattina superano la norma, questo può essere un sintomo di processi tumorali pituitari, malattie policistiche accessorie, malattie renali o epatiche, insufficienza tiroidea o anoressia.

    Ormone luteinizzante

    L'ormone luteinizzante (LH) in combinazione con i controlli di FSH e assicura il decorso completo dei processi di crescita follicolare, l'ovulazione e la formazione di una ghiandola giallastra. Il livello massimo di LH è osservato nel periodo di uscita della cellula femminile.

    È importante! Di solito, gli studi sull'ormone luteinizzante vengono condotti in concomitanza con un'analisi dell'FSH, poiché queste sostanze sono interconnesse e una valutazione del loro rapporto è necessaria per i risultati diagnostici.

    Durante i diversi periodi del ciclo, il contenuto di LH nel sangue cambia continuamente: prima del periodo ovulatorio, il livello raggiunge 3,5-12,4 mIU / ml, con l'ovulazione - 4,6-21,4 mIU / ml, e dopo l'ovulazione - 1,7-7 , 6 mIU / ml. Nel nome, il rapporto di FSH / LH in donne mature e pronte a concepire dovrebbe essere di circa 1,5-2. Se gli indicatori di questo rapporto non corrispondono alla norma, allora è molto probabile che il paziente abbia un'ipofisi o insufficienza renale, amenorrea o ipotiroidismo.

    Preparare con cura per la consegna.

    Questo ormone è anche instabile e cambia in base alla fase del ciclo femminile. L'ormone di estradiolo è sintetizzato nel tessuto adiposo, nei follicoli e nelle ovaie sotto l'influenza di altre sostanze ormonali come l'ormone follicolo-stimolante o LH. L'estradiolo aiuta il corpo uterino a prepararsi pienamente all'impianto di un ovulo fecondato, controlla la crescita caratteristica delle strutture endometriali. Di solito, il sangue viene preso per studiare i livelli di estradiolo a stomaco vuoto, un giorno prima dello studio è indicato per escludere bevande alcoliche e grasse, l'esercizio fisico e il fumo sono controindicati.

    Gli ormoni di estradiolo per il concepimento sono incredibilmente importanti. Tali studi sono solitamente assegnati a 2-5 e 21-22 giorni del ciclo femminile. Normalmente, i valori di estradiolo raggiungono un massimo nel periodo ovulatorio, quando sono circa 85,8-498 pg / ml. Prima dell'ovulazione, l'estradiolo non eccede 12,5-165 pg / ml, e dopo che la cellula ha lasciato il suo livello raggiunge 43,8-211 pg / ml.

    Fattori come il fumo di tabacco, uno sforzo fisico eccessivo, una prolattina eccessiva e il rischio di interruzione spontanea della gravidanza di origine ormonale possono influire sulla riduzione di questo ormone. L'estradiolo si trova sullo sfondo delle formazioni cistiche nelle appendici, così come i tumori che producono ormoni.

    testosterone

    Il testosterone, appartenente alla categoria degli ormoni androgeni, è prodotto dalle ghiandole surrenali femminili e dalle ovaie. L'aumento del contenuto di questo componente ormonale interrompe i processi ovulatori e può causare l'interruzione della gestazione. Nella prima metà del ciclo femminile, il livello di testosterone è di circa 0,45-3,16 pg / ml, e dopo il periodo ovulatorio non supera 0,46-2-47 pg / ml.

    In presenza di alcuni fattori patologici, i livelli di testosterone possono aumentare. Questo è tipico per lesioni tumorali accessorie, iperfunzione surrenale o con una predisposizione genetica a livelli elevati di questo ormone. In condizioni come l'osteoporosi, i fibromi uterini, l'iperestrogenismo o i tumori lattosi, così come l'endometriosi, si osserva un deficit di testosterone notevole.

    Ormoni tiroidei

    Quali ormoni dovrebbero essere testati quando si pianifica una gravidanza? Di solito, quando il ciclo mestruale è disturbato, la lunga assenza di concepimento o aborto abituale, i pazienti devono essere testati per la quantità di ormoni tiroidei. Questa categoria comprende l'ormone tireotropico, la tiroxina e la triiodotironina. L'ormone stimolante la tiroide stimola la secrezione di prolattina, ma se non è abbastanza, si parla dello sviluppo di disordini funzionali nella ghiandola tiroidea. Tali violazioni possono influenzare negativamente i processi ovulatori e la funzionalità della ghiandola gialla del corpo.

    Normalmente, i valori di TSH sono 0,27-4,3 μIU / ml, tiroxina libera 1,5-2,8 μg / 100 ml e triiodotironina libera - 0,4 ng / 100 ml Il TSH sorge sullo sfondo di patologie mentali, lesioni tumorali o insufficienza renale. Una carenza di ormone stimolante la tiroide è tipica delle lesioni traumatiche ipofisarie o problemi con l'attività della tiroide.

    Guarda il video: KATE MIDDLETON E' MALATA E FA PREOCCUPARE. . (Luglio 2020).

    Pin
    Send
    Share
    Send
    Send