Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Perché dopo lo stomaco fa sesso male: i motivi principali

Perché lo stomaco fa male dopo il sesso?

Di norma, il dolore addominale dopo il sesso è associato alle seguenti patologie:

  • lesioni infettive e infiammatorie della cervice e della vagina,
  • endometriosi,
  • malattie infiammatorie degli organi pelvici,
  • rottura della cisti ovarica funzionale,
  • apoplessia ovarica,
  • caratteristiche anatomiche e funzionali individuali del sistema riproduttivo.

Dolore addominale inferiore dopo il sesso con infiammazione della cervice e della vagina

Molto spesso, la candidosi relativamente innocente (mughetto) diventa il colpevole del dolore addominale dopo il sesso. Questa è una malattia fungina che si sviluppa, di regola, sullo sfondo della disbatteriosi (trattamento con antibiotici, abuso di siringhe, ecc.). In questi casi, attirando l'attenzione di scariche vaginali di formaggio.

Un'altra causa comune di dolore nel basso addome dopo il sesso è l'infiammazione della cervice (cervicite). Questa patologia si verifica più spesso in relazione a lesioni della cervice (complicanze del travaglio, aborto o altre procedure chirurgiche sull'utero). In tali casi, la microflora aspecifica (stafilococchi, streptococchi, E. coli) diventa spesso l'agente eziologico dell'infiammazione.

Inoltre, l'infiammazione della cervice può svilupparsi a seguito della diffusione del processo infiammatorio infettivo dalla vagina (vaginiti) e dalla parte vaginale della cervice (colpite) nel canale cervicale con lo sviluppo di endocervicite. Un tale risultato è più probabile quando le infezioni da clamidia e gonococco sono croniche.

Dolore addominale inferiore dopo il sesso con infiammazione della cervice, di regola, è combinato con perdite vaginali anormali. Se hai questi sintomi, dovresti contattare il tuo ginecologo e sottoporsi a terapia antibiotica. Se, durante l'esame, la chlamydia, i gonococchi o altri patogeni delle malattie sessualmente trasmissibili sono rilevati in strisci dal canale cervicale, il trattamento deve essere somministrato in congiunzione con un partner sessuale.

Dolore addominale inferiore dopo il sesso con endometriosi

L'endometriosi è una malattia grave caratterizzata dalla crescita di un utero funzionante dell'epitelio (endotelio) al di fuori della sua posizione fisiologica.

Le cause di questa patologia non sono completamente comprese. Promuovere lo sviluppo della manipolazione chirurgica dell'endometriosi dell'utero (aborto, curettage diagnostico, ecc.). È noto che si tratta di una malattia ormono-dipendente, pertanto i disturbi ormonali svolgono un certo ruolo nello sviluppo dell'endometriosi. Talvolta si incontra l'endometriosi congenita (localizzazione atipica dell'endometrio originata durante lo sviluppo fetale).

L'endotelio può crescere negli strati sottostanti della parete uterina, formando tasche particolari, in questi casi si parla di adenomatosi (endometriosi dell'utero) - patologia, la cui principale manifestazione è la mestruazione abbondante e dolorosa.

In futuro, la patologia si sviluppa spesso in base al seguente scenario: durante le mestruazioni, il sangue con particelle endoteliali attraverso le tube di Falloppio entra nella cavità addominale, che porta alla dispersione delle aree di endometriosi sulla membrana esterna degli organi pelvici.

Le aree atopiche dell'endometrio continuano a funzionare, in modo che durante il ciclo mestruale si verifichi un sanguinamento nella cavità della pelvi interna. Ciò porta all'ulteriore diffusione dell'endometriosi e allo sviluppo di aderenze nel bacino.

Le aderenze formate diventano la principale causa di dolore nell'addome inferiore dopo il sesso con endometriosi. Spesso il dolore appare durante il rapporto sessuale ed è così forte che porta a un rifiuto forzato delle relazioni sessuali. Inoltre, con marcate aderenze, il dolore si verifica durante e dopo un movimento intestinale, che spesso causa stitichezza abituale.

Quindi, se il dolore nell'addome inferiore dopo il sesso è combinato con una mestruazione abbondante e dolorosa, l'endometriosi dovrebbe essere sospettata. Il trattamento di questa patologia viene eseguito da un ginecologo (di solito viene prescritta la terapia ormonale). Nei casi di cisti endometriosiche (focolai di endometriosi sulla superficie esterna delle ovaie) e di aderenze gravi, è indicato l'intervento chirurgico.

In assenza di un trattamento adeguato, l'endometriosi porta inevitabilmente alla sterilità. Le aderenze nella cavità pelvica non solo complicano la vita sessuale, ma disturbano anche la funzione dell'intestino terminale. Nei casi gravi, i focolai di endometriosi possono diffondersi ben oltre l'utero e causare sanguinamento polmonare o gastrointestinale potenzialmente letale.

Dolore addominale dopo il sesso con malattie infiammatorie degli organi pelvici (PID)

Dolore addominale dopo il sesso può indicare malattie infiammatorie degli organi pelvici (PID), che sono processi infettivi e infiammatori nell'utero, le sue appendici e il peritoneo che copre questi organi.

Spesso, la PID si presenta come una complicazione delle infezioni a trasmissione sessuale, in particolare la gonorrea e la clamidia. Funghi patogeni (actinomiceti), bacilli della tubercolosi, microflora aspecifica possono anche diventare l'agente eziologico della PID.

Le manipolazioni chirurgiche sull'utero (aborto, curettage terapeutico e diagnostico, ecc.), Il difficile corso del travaglio, l'uso di contraccettivi intrauterini, l'indebolimento generale del corpo contribuiscono allo sviluppo della patologia.

PID può verificarsi in forma acuta e cronica. In quest'ultimo caso, il dolore addominale dopo il rapporto può essere uno dei sintomi importanti della malattia. Spesso, il dolore appare anche durante il rapporto sessuale, che può essere dovuto sia all'infiammazione degli organi femminili interni che alla formazione di aderenze nel bacino.

Se sospetti PID, dovresti immediatamente cercare un aiuto medico, perché anche un processo infettivo pigro in qualsiasi momento può essere complicato da complicanze settiche (formazione di ascessi negli organi pelvici, peritonite, infezione del sangue).
Inoltre, la PID è una delle principali cause di tali patologie come la gravidanza extrauterina e l'infertilità.

Dolore addominale dopo il sesso con una rottura di una cisti ovarica funzionale

Il dolore addominale dopo il sesso può apparire come risultato di una rottura di una cisti ovarica funzionale. Tali cisti si verificano in molte donne perfettamente sane e nella maggior parte dei casi vengono risolte (scompaiono) da sole entro 2-3 cicli mestruali.

Tuttavia, in alcuni casi, c'è una rottura di una ciste funzionale, che, di regola, è accompagnata da un dolore piuttosto intenso nel basso ventre sul lato corrispondente.
Molto spesso, la rottura della cisti si verifica durante il rapporto sessuale, ma anche altre influenze esterne avverse (sollevamento pesi, ecc.) Possono contribuire a questo sviluppo.

Una tale complicazione, di regola, non richiede l'intervento medico supplementare. Tuttavia, va ricordato che la formazione di cisti funzionali può indicare gravi disturbi ormonali, quindi è meglio sottoporsi a un esame completo.

Dolore addominale acuto dopo il sesso con apoplessia ovarica

In alcuni casi, i rapporti sessuali possono innescare lo sviluppo di una patologia così grave come l'apoplessia ovarica (emorragia nell'ovaio). Ciò provoca un dolore acuto nel basso addome a destra o sinistra, irradiato verso il sacro, l'ano, i genitali esterni. La sindrome del dolore estremamente intensa può essere accompagnata da nausea e vomito che si verificano sullo sfondo della normale temperatura corporea.

In molti casi, l'apoplessia ovarica porta a sanguinamento interno, in modo che compaiano sintomi di perdita di sangue (pallore della pelle e delle membrane mucose visibili, aumento della frequenza cardiaca, bassa pressione sanguigna, capogiri, mancanza di respiro).

Le cause dell'apoplessia ovarica non sono completamente comprese, ma è noto che l'emorragia si verifica di solito nella seconda metà del ciclo mestruale ed è più frequente nelle donne che hanno sofferto di malattie infiammatorie delle ovaie, nonché in pazienti con tendenza alle vene varicose.

Oltre al rapporto sessuale, l'emorragia nell'ovaio può causare gravi sforzi fisici, traumi, stress mentale. In alcuni casi, l'apoplessia ovarica si verifica senza motivo apparente.

Dolore addominale dopo il sesso, derivante dalle caratteristiche individuali del corpo

A volte il dolore nel basso addome dopo il sesso si verifica in donne assolutamente sane. In questi casi, la sindrome del dolore è causata dalle caratteristiche anatomiche e fisiologiche della struttura genitale femminile.

Alcune donne hanno notato la comparsa di dolore lancinante nell'addome inferiore dopo il sesso pochi giorni prima dell'inizio del sanguinamento mestruale. È anche un fenomeno fisiologico associato alle caratteristiche individuali del funzionamento del sistema riproduttivo.

Se durante l'esame dettagliato non è possibile rilevare alcuna patologia significativa e il dolore nel basso addome dopo il sesso continua a essere disturbato, è meglio cercare l'aiuto di un terapista sessuale che ti aiuterà a trovare una postura per rapporti sessuali che impedisca lo sviluppo del dolore.

Cause del dolore dopo il sesso nelle donne

A volte il dolore provoca malattie ginecologiche. Può anche dipendere dalle caratteristiche del contatto sessuale.

Tranne che nei casi di contatto sessuale troppo vigoroso o traumatico, il dolore nel basso ventre o nella zona genitale delle donne dopo il sesso può essere causato dalle seguenti malattie:
• tumori cervicali,
• mioma,
• tumori uterini,
• erosione cervicale,
• cervicite, ecc.

Deflorare. Dolore nella prima attività sessuale

Il dolore nelle giovani donne che hanno appena iniziato una vita intima è abbastanza normale.
Tale dolore può persistere durante i primi rapporti. Ma gradualmente diminuisce e scompare completamente. A volte durante i primi atti sessuali, oltre al dolore, possono esserci piccole perdite vaginali (sanguinolente). Anche questo è normale.

deflorazione - danno meccanico all'imene. La causa del dolore durante la deflorazione è paurache costringe tutti i muscoli del corpo a contrarsi, e prima di tutto i muscoli della vagina. A volte le ragazze hanno un imene spesso, viene fornito con numerose terminazioni nervose. Tuttavia, è per lo più elastico, e con intima intimità non è strappato, solo tratti, quindi non c'è dolore acuto e sanguinamento.

Superare la paura della deflorazione aiuterà la fiducia dei partner e una protezione affidabile contro le infezioni e le gravidanze indesiderate. Durante il primo contatto, è meglio proteggersi con un preservativo. I microbi estranei che entrano per la prima volta nel corpo possono causare una reazione infiammatoria (colpite e cistite) - queste sono le complicanze più frequenti dopo la deflorazione.

Aiutare la calma aiuta, un bicchiere di vino, un bagno di schiuma caldo, sufficiente carezza durante il sesso, sincerità dei sentimenti. Dopo tutto, i rapporti sessuali con l'amore non causano disagio.

Per ridurre il dolore al primo contatto, è necessario utilizzare lubrificanti speciali a base d'acqua. Sono venduti in farmacia. L'uso di lubrificanti a base di olio è indesiderabile, specialmente in combinazione con un preservativo. Il preservativo in lattice diventa meno resistente, può rompersi durante il contatto con la lubrificazione ad olio.

Stress, tensione, avversione del partner sessuale, vaginismo (spasmo dei muscoli vaginali)

Se il primo sesso o sesso è il primo con questo partner, non ha avuto successo, o c'è stato lo stupro, allora la paura del sesso può essere fissata a livello subconscio.

Tale paura spasma i muscoli vaginali in anticipo, il che rende impossibile avere rapporti sessuali senza dolore.

Quindi, il dolore non appare a causa del movimento del pene, ma a causa della contrazione dei muscoli della donna. Lo stesso dolore può verificarsi durante un esame ginecologico. Inoltre, ci sono casi in cui gli specchi ginecologici plastici si rompono durante tale esame.

Lo stress della psiche può essere causato da molte ragioni:
• paura di essere scoperti,
• antipatia di un partner,
• paura di non amare un partner,
• paura di rimanere incinta, ecc.

Nelle donne, le emozioni negative possono portare a spasmo o contrazione dei muscoli del perineo, portando a dolore e disagio. Per evitare ciò, è necessario creare un'atmosfera calma e piacevole prima e durante il rapporto sessuale. Dovresti pensare a cosa spaventa i partner nel sesso e cercare di evitare questi momenti.

Se una donna si fida di un medico e lei è rilassata, l'esame è indolore.
Ma se sorge un tale problema (vaginismo), allora è necessario trattare la paura della donna, cambiare il suo atteggiamento nei confronti della domanda, cercare quei partner ai quali ha fiducia. Se nulla aiuta, il vaginismo dovrebbe essere curato da un terapista sessuale e uno psicoterapeuta.

Compatibilità sessuale dei partner. Caratteristiche di pose

Spesso la causa del dolore doloroso acuto nell'addome dopo il contatto sessuale può essere caratteristiche posturali durante il sesso o il rapporto delle dimensioni dei genitali di entrambi i partner. Le pose possono essere dolorose, in cui è assicurata la profonda penetrazione del membro maschile nella vagina, soprattutto se l'uomo ha un pene grande e la donna ha una vagina corta e stretta.

In effetti, la vagina è molto estensibile, quindi se un uomo non ha un caso clinico di gigantismo, allora la vagina non dovrebbe danneggiare le dimensioni del pene. Ovviamente, qualcosa impedisce questo allungamento indolore, quindi devi andare dal dottore.

Il dolore, che dipende dalla postura, viene eliminato cambiando la postura. E in una situazione del genere è estremamente importante quanto i partner si capiscano l'un l'altro. Non ha senso sopportare il dolore, aspettando che passi, perché il sesso dovrebbe portare al piacere, non alla sofferenza. I partner dovrebbero dire ad un amico cosa è più appropriato per loro, e in tal caso non saranno feriti.

Scariche vaginali insufficienti di lubrificante

motivi:
• riluttanza a fare sesso,
• rifiuto di un partner
• paura della gravidanza,
• rimozione della ghiandola di Bartolini in passato,
• Bartholinite,
• Disturbi ormonali (uso contraccettivo ormonale, periodo postpartum, menopausa).

Il rilascio inadeguato di lubrificante a volte rovina seriamente la qualità del rapporto sessuale e porta persino a sensazioni spiacevoli e dolorose. La lubrificazione della vagina nelle donne produce due grandi ghiandole che sono profonde nelle grandi labbra. Aprono i loro dotti all'ingresso della vagina. Il lavoro di alta qualità di queste ghiandole dipende dall'eccitazione sessuale di una donna. Le donne, di regola, gli uomini più tardi raggiungono l'eccitazione sessuale. E se i rapporti sessuali sono iniziati prima che la donna sia sufficientemente eccitata, allora a causa del rilascio insufficiente di lubrificante, lo scivolamento del pene sarà doloroso per lei.

I medici consigliano alle giovani donne di estendere il periodo di affezione sessuale prima dell'inizio dell'atto o di applicare lubrificanti a base d'acqua. Quando i disturbi ormonali aiuteranno la ricezione degli ormoni sessuali femminili.
In altri casi, si consiglia di utilizzare idratanti artificiali - gel intimo che possono essere acquistati in farmacia e sex shop.

Processo infiammatorio

Il disagio (bruciore, prurito, dolore, dolore, attrito, sensazione di secchezza) compare nella vagina durante il contatto intimo o immediatamente dopo.

È necessario essere esaminati per le malattie sessualmente trasmesse:
• ureaplasmosi,
• gonorrea,
• clamidia,
• tricomoniasi,
• candidosi.

In questo momento, vale la pena limitare la vita sessuale o praticare solo il sesso protetto preservativo.
Se l'infezione viene rilevata, entrambi i partner devono essere trattati e allo stesso tempo essere protetti dai preservativi, indipendentemente dai risultati dell'analisi per l'uomo. L'obiettivo principale dell'infezione negli uomini è di solito nella prostata. Pertanto, è fatto dopo la provocazione o massaggio prostatico. Pertanto, è più facile trattare entrambi, perché i microbi di entrambi i partner sessuali sono simili.

Si prega di notare che l'infiammazione potrebbe non essere sempre causata dagli agenti causali delle malattie veneree, quindi non dovreste affrettarvi ad accusare il vostro partner di tradimento. Spesso l'infiammazione è causata dalla normale flora:
• fungo,
• E. coli,
• stafilococco,
• altri microrganismi.

I microrganismi, quando penetrano in un ambiente estraneo (ad esempio, dal tratto genitale maschile alla femmina o nel tratto genitale - dalla pelle, dall'intestino, dalla bocca, ecc.) E con ridotta immunità (così come durante la gravidanza o le mestruazioni), questi microrganismi si moltiplicano portare a infiammazione.
Pertanto, invece di cercare il colpevole, devi fare un trattamento normale.

Allergie chimiche

Gel doccia e sapone, deodoranti, detersivi in ​​polvere, preservativi in ​​lattice, spermicidi possono irritare i genitali e causare dolore.

Se i prodotti chimici causano irritazione, è necessario:
• abbandonare i prodotti per l'igiene intima, lavare i genitali con acqua calda corrente,
• indossare cotone sciolto. La nuova biancheria intima viene sempre lavata prima di indossarla,
• utilizzare detergenti ipoallergenici durante il lavaggio,
• non usare detersivi in ​​polvere con aromi,
• применять неокрашенную туалетную бумагу без ароматизаторов,
• стараться отказаться от спермицидов.
• Если даже при соблюдении всех этих рекомендаций боль остается, то нужно проконсультироваться с гинекологом.

Dolore, sensazione di gonfiore dopo il rapporto sessuale

Il dolore addominale e la sensazione di gonfiore (accumulo di gas) possono disturbare alcune donne poco dopo il rapporto sessuale. Spesso la ragione di questo fenomeno relativamente spiacevole è la penetrazione di aria nella vagina durante il sesso. Per la salute, questo non rappresenta assolutamente una minaccia, ma provoca disagio. E alcune posture durante l'intimità (in particolare, la postura nella parte posteriore, in cui la donna sta a quattro zampe) contribuiscono alla penetrazione dell'aria nel tratto genitale femminile. L'aria a volte causa forti dolori (spesso nell'addome inferiore). Spesso l'aria penetrata esce dopo l'atto e con un suono molto particolare.

A causa della respirazione rapida e irregolare durante il contatto, una donna può ingerire una grande quantità d'aria. Ciò può causare dolore acuto grave in tutto l'addome e talvolta nausea.

Cosa fare se dopo il sesso c'è dolore all'addome e distensione addominale:
• Traccia la posizione in cui l'aria penetra nella vagina (una donna può sentire quando ciò accade), prova a cambiare la posizione (l'angolo di inclinazione del bacino della donna, l'angolo del pene). Preferenza di dare posizioni alle quali c'è pressione sullo stomaco,
• posizionare un cuscino sotto lo stomaco in modo che la pressione sia applicata allo stomaco,
• prima di inserire il pene nella vagina, premi lo stomaco della donna sopra il pube con la mano - l'aria in eccesso uscirà,
• è preferibile ripetere la stessa procedura dopo il rapporto sessuale ed è preferibile farlo da solo (a causa del suono caratteristico dell'emissione di gas),
• prova a respirare con calma e in modo uniforme durante il sesso,
• cerca di non ingoiare l'aria,
• Dopo il sesso, è consigliabile stendersi sullo stomaco, aiuterà i gas.

Processo di adesione

Le aderenze si formano in seguito alla precedente infiammazione delle appendici dell'utero o degli intestini.

Segni di adesione nel bacino:
• periodico dolore addominale,
• dolente,
• si verifica più spesso dopo l'ipotermia,
• periodi di ritardo o rilassamento delle feci,
• una storia di malattie intestinali.

La maggior parte delle donne ha le punte, si scopre, ma a loro non importa molto perché non causano alcun danno. In alcune donne, le aderenze iniziano a far male durante la tensione, durante un esame al ginecologo su una sedia e durante i rapporti sessuali.
Il grado di dolore nell'addome dipende dalla posizione durante il sesso e dal grado di aggressività del sesso. Fondamentalmente, la selezione di posture più confortevoli salva la giornata.

Se questo non aiuta, devono essere trattati i processi infiammatori cronici.

flatulenza

Alcune ragazze notano che dopo il sesso l'addome inferiore è doloroso e il dolore è accompagnato da gonfiore dell'intestino. Si scopre che durante alcune posture, ad esempio, quando la ragazza è a quattro zampe e il partner è dietro, l'aria può entrare nel corpo. Inoltre, quando il partner respira spesso e in modo non uniforme, una piccola quantità di aria può essere assorbita, a seguito della quale il dolore nell'addome aumenta dopo un po 'e appare una sensazione di accumulo di gas. In questo caso, cerca di stare in posizione orizzontale per qualche tempo dopo il rapporto, in modo che il corpo possa liberarsi dell'aria accumulata.

A causa dei polipi cervicali, alcune ragazze notano che i dolori addominali sono come i crampi, che sono peggiori durante o dopo il sesso, tranne che per questa vagina che è sotto tensione con gli spasmi. Se trovi sanguinamento dopo il sesso, allora dovresti sapere che è possibile che il polipo ferito si trovi sopra o all'interno della cervice. I polipi vengono diagnosticati principalmente all'età di 40-50 anni, meno spesso nelle ragazze giovani. Non appena il medico rimuove il polipo, il dolore scompare.

Cisti ovarica

Se senti dolore nel basso addome sul lato sinistro o destro, allora potrebbe essere dovuto a una cisti ovarica. Con questa malattia vale la pena contattare un medico che prescriverà un trattamento, ma prima, per localizzare il dolore, bere anestetico. Durante il sesso, scegli la posizione più ottimale - "seduto in cima" in modo che la profondità di penetrazione non sia dolorosa per te.

Infezione o mughetto

Prurito, bruciore nella vagina può segnalare malattie infettive quando le labbra diventano rosse e si gonfiano. Per conoscere la diagnosi in modo più preciso, è necessario sottoporsi a un'ecografia, che determinerà quale tipo di processo doloroso si verifica nel corpo, probabilmente, è il mughetto e forse una malattia venerea. I batteri che scatenano queste infezioni ti fanno sentire dolore e disagio. Un ginecologo esperto aiuterà a determinare la malattia esatta e a condurre un ciclo di trattamento.

Adesioni o endometriosi

Sia l'endometriosi che le aderenze possono causare dolore addominale, sia durante che dopo il rapporto. A volte a causa dell'endometriosi, il sesso diventa impossibile quando si inserisce il pene nella vagina. Se in questo caso avverte un forte dolore acuto, interrompi il momento intimo e consulta un medico il prima possibile.

Fibroidi o mioma uterino

Durante il sesso, il tumore potrebbe premere sull'utero e sugli organi vicini. Prova a controllare la profondità della penetrazione in modo da non provare dolore e scegli la postura più comoda quando il disagio sarà meno sentito. Le pose possono essere diverse, le più comode che puoi determinare solo per esperienza. Certamente, né i fibromi uterini né i fibroidi sono normali, quindi non ritardare una visita dal ginecologo, poiché queste malattie sono piene della crescita di cellule "cattive" e possono andare in uno stato più avanzato.

Quando il pene entra troppo profondamente, con un'infiammazione cervicale già esistente (cervicite), inizia l'irritazione all'interno della vagina, accompagnata da forti dolori. Possono verificarsi nel corso del sesso o dopo un po '- in ogni caso, ricorda che non devi limitarti con i farmaci anestetici. Fai il test e segui le istruzioni del medico. Credimi, il dolore da solo non passerà!

Dopo che il sesso fa male all'addome: altre possibili cause

Se durante il rapporto si è in uno stato di stress, stanchezza, tristezza o risentimento, si può verificare dolore addominale nello stomaco. In questo caso, vale la pena provare a "riconfigurare" te stesso per emozioni più piacevoli e, in futuro, fare l'amore solo con il buon umore. Il tuo umore è "letto" dal corpo all'istante e anche dallo stomaco.

Quando l'utero e la vagina sono fortemente ridotti durante l'orgasmo, può anche portare ad un certo dolore. Ma loro, in realtà, non sono spiacevoli, piuttosto leggeri ed euforici. Sii calmo - se non hai malattie, allora è tutto a posto.

Sesso troppo duro

Quando un partner penetra la donna troppo bruscamente e bruscamente, questo porta a una forte pressione nel basso addome. Chiedigli di stare attento, perché questo tipo di sesso può essere traumatico per te. Inoltre, a volte una donna può lamentarsi di difficoltà durante un movimento intestinale dopo alcuni giorni per un lungo periodo di tempo. La furia sessuale porta a conseguenze così negative, fai attenzione.

Secchezza o mancanza di lubrificazione nella vagina

Dopo il sesso, lo stomaco fa male anche quando non c'era abbastanza lubrificante in una donna durante il sesso. In questo caso, i partner dovrebbero ricorrere a un lubrificatore oa una lunga carezza prima di fare sesso. I preliminari delicati permetteranno alla ragazza di eccitarsi e l'atto sarà piacevole per entrambi gli amanti.

Auguriamo ai nostri lettori relazioni affettuose e appassionate! Ricorda l'importanza di esami tempestivi da parte di un ginecologo, che aiuterà a diagnosticare qualsiasi malattia in una fase precoce. Ti benedica!

Perché il sesso ha un mal di stomaco?

Secondo molti anni di ricerca, letteralmente metà delle donne dopo aver fatto sesso hanno dolore addominale dopo il sesso. Ecco perché in questo articolo vorremmo dirti cosa fare con questo fenomeno, in modo da non privarti delle gioie della vita intima.

I ricercatori nel campo della ginecologia riferiscono che in realtà ci sono molte ragioni per cui uno stomaco può ferire dopo aver fatto sesso. E tutte queste ragioni come risultato possono essere rimosse in modo che il sesso non provochi dolore.

Le principali cause di dolore dopo e durante il sesso:

Con la penetrazione profonda del pene nella vagina, il dolore può verificarsi a causa della pressione sulla cervice. Se la cervice stessa non è troppo sensibile, possono essersi sviluppati fibromi uterini, che si manifestano anche in tali dolori. Contrariamente al malinteso comune, viene trattato - e non rinunciare al sesso, devi solo scegliere posizioni in cui è impossibile penetrare in profondità o controllare la penetrazione.

Aderenze. Per molte donne, i "chiodi giovani" hanno punte che spesso non mostrano la loro presenza. Possono comparire sensazioni spiacevoli, sia durante l'esame pelvico che dopo il sesso. In questo caso, il dolore è localizzato da qualche parte nell'addome. È possibile eliminare un tal dolore con l'aiuto della selezione corretta di una posa. E nel caso di dolore forte e incessante, ovviamente, dovresti anche consultare un medico.

Cistite. Purtroppo, la cistite - il disturbo di molte donne della più diversa età. Questa è una malattia urologica derivante da infiammazioni della mucosa della vescica. E questo processo infiammatorio causa anche varie malattie infettive. Distinguere la cistite da altre infezioni è abbastanza semplice. Se hai la cistite, sentirai dolore quando urini dopo aver fatto sesso. Ci sono molti modi per trattarlo, ma dovrai anche consultare un medico prima di prendere le pillole.

Infiammazione della cervice. Cervicite - un processo infiammatorio che si svolge nella cervice, può anche provocare dolore addominale inferiore dopo il sesso. Ciò è dovuto all'irritazione causata dall'inserimento troppo profondo del pene durante il rapporto sessuale nella vagina. In questa situazione, la donna soffre dolore sia durante che dopo il rapporto. Il dolore è acuto e localizzato nella vagina e nell'addome inferiore.

Tale dolore non può mai essere ignorato e tanto più per eliminare gli antidolorifici. È più facile e più efficace in caso di dolore contattare il proprio ginecologo e sottoporsi a esami prescritti. Oggi, tali dolori spiacevoli vengono trattati con successo, specialmente se le cause sono identificate nel tempo.

Perché c'è un dolore addominale dopo il sesso con una cisti ovarica?

La localizzazione del dolore nell'addome inferiore - e non nel centro, ma da uno dei lati - può indicare una cisti ovarica. Una cisti è una neoplasia benigna. Il suo trattamento dipende dal tipo di malattia. Spesso, le cisti che appaiono come risultato di qualsiasi disturbo funzionale del corpo scompaiono da sole dopo che sono passati due o tre cicli mestruali.

Prima che ciò accada, si consiglia di assumere antidolorifici prima del rapporto sessuale, che ridurrà o ridurrà il dolore dopo l'intimità. Dovresti anche scegliere la posizione corretta nel sesso, in cui una donna può regolare in modo indipendente la profondità di penetrazione del pene, ad esempio, la posizione quando la donna è in cima.

Infezione come causa di dolore e bruciore dopo il sesso

Dolore addominale dopo il sesso e una sensazione di bruciore nei genitali, può ben indicare un'infezione. Deve essere trattato il prima possibile perché, se non trattata, le complicazioni sono inevitabili, una transizione verso la forma cronica e la diffusione della malattia.

Nel caso di un'infezione, anche il partner oi partner dovrebbero essere controllati, poiché potrebbero essere stati infettati. Oppure sei stato infettato dal tuo partner (anche se non dovresti biasimarlo immediatamente - la trasmissione domestica è del tutto possibile, e con alcune infezioni è anche la principale, in alcuni casi l'infezione è possibile se hai un errore medico durante l'esame).

Processi infiammatori nel corpo - questa è la causa più comune di dolore dopo il sesso. Dopo tutto, qualsiasi infezione che si verifica nel corpo può causare

  • sensazione di bruciore
  • prurito,
  • forte dolore addominale.

In questo caso, i medici raccomandano fortemente l'uso del preservativo e cercano l'aiuto di un ginecologo per l'intero corso del trattamento. Nel caso opposto, una malattia infettiva non curata durante il lavaggio può portare a conseguenze molto tristi sia per le donne che per gli uomini.

Per determinare la vera causa è necessario superare tutti i test richiesti e sottoporsi a trattamento per entrambi i partner. Nel caso di non trattamento, il rischio di malattia ricorrente è molto alto. Vale la pena sapere cosa succede quando una donna sta soffrendo e l'uomo non sente nulla, ma questo non significa che sia sano. Molto spesso gli uomini sono semplicemente portatori di malattie e la loro presenza nell'organismo può essere asintomatica per anni.

Se avverte dolore al basso addome e ai genitali, che si manifesta con bruciore e prurito nella vagina, gonfiore e arrossamento, devono essere condotti numerosi studi clinici. In questa situazione, è necessario consultare un medico allo scopo di prescrivere un trattamento adeguato.

Cause del dolore dopo il sesso

In medicina, non esiste un'unica definizione nosologica del dolore dopo il sesso, può essere chiamata "dispareunia", "disgamia", "genitalgia". Con questi termini, i medici designano una lista piuttosto ampia di problemi, disordini, reazioni associate alla sfera intima e con varie cause.

Sia le donne che gli uomini a volte provano dolore dopo il contatto intimo, tale dolore viene comunemente chiamato genitalgia (genitalis - dolore sessuale, algia-dolore) o post-coitale. Tali dolori sono multivariati e sono un complesso di sintomi, cioè non hanno segni specifici specifici.

Le cause del dolore dopo il sesso, i fattori che provocano il genitali, sono sistematizzati nelle seguenti categorie:

  • Dolori post-genitali (organici) somatogeni, la cui causa può essere traumatica, fattori postoperatori, aderenze, infiammazioni e altre patologie degli organi genitali nelle donne e negli uomini.
  • La genitale genitale è il dolore dopo il sesso, non associato a patologie organiche. Il dolore psicogeno può essere causato da traumi mentali, stress emotivo, esaurimento, relazioni disarmoniche in una coppia. Le cause del dolore dopo il sesso sono raramente spiegate dalla reazione nascosta e inconscia alle tendenze omosessuali. Anche raramente, il fattore che causa il sintomo doloroso dopo il coito è la malattia mentale.

Cause psicogene del dolore dopo il sesso nelle donne

  • Dolore dopo deflorazione, dolore psicogeno.
  • Dolore dopo deflorazione durante la rottura traumatica della pula, mucosa vaginale.
  • Dolore dopo deflorazione associata a infezione microbica - salpingite, colpite, cistite.
  • Dolore dopo il fallimento della deflorazione, quando la pula si allunga, si rompe, ma la sua integrità anatomica non si rompe.
  • Vaginismo - spasmo muscolare patologico.
  • Processi infiammatori negli organi pelvici.
  • MST - malattie a trasmissione sessuale - ureaplasmosi, clamidia, gonorrea, candidosi, tricomoniasi e altri.
  • Processo di adesione
  • Endometriosi.
  • Vaginite atrofica - secchezza vaginale.
  • Patologie neurologiche, comprese le terminazioni nervose pelviche.
  • Congestione venosa, pletora venosa degli organi pelvici.
  • Cisti ovarica
  • Parestesia legata alle mestruazioni - genitale genitale.
  • Psicogenesi associata a violenza, deflorazione traumatica, fobie.
  • Raramente - incompatibilità anatomica, quando le dimensioni contano.

Le cause del dolore dopo il sesso devono essere chiarite e diagnosticate, al fine di identificarle ed eliminarle, è necessario consultare tempestivamente un ginecologo, un urologo e un terapista sessuale.

Se c'è dolore e sangue dopo il sesso?

Le ragioni per le quali il contatto sessuale è accompagnato da dolore e sanguinamento possono essere associate a fattori fisiologici (deflorazione, danno meccanico) o alla patologia degli organi interni della sfera genitale.

  1. Nelle donne, il dolore e il sangue dopo il sesso sono spesso associati ai primi rapporti sessuali, alla deflorazione e ai successivi atti sessuali. Questo è un motivo puramente fisiologico per cui c'è una rottura dell'imene e, possibilmente, in parte della mucosa vaginale.
  2. Il contatto sessuale ruvido è anche un fattore meccanico nel danno alle pareti vaginali, spesso la cervice. Se una donna soffre di erosione cervicale, i rapporti sessuali intensi possono essere accompagnati da un leggero sanguinamento, ma non ci sarà dolore, la cervice non è semplicemente in grado di segnalare il dolore.
  3. La causa del dolore e dello scarico del sangue possono essere processi infiammatori nell'utero o nelle ovaie, appendici. Cervicite (infiammazione della cervice uterina), infiammazione vaginale - vaginiti, annessite, salpingo-oorite e altre patologie sono accompagnate da dolori e secrezioni post-coito contenenti sangue
  4. Il dolore e il sangue dopo il sesso possono essere associati a displasia e persino a cancro dell'utero, che inizialmente si sviluppa asintomaticamente. Il sintomo del dolore è uno degli indicatori di trascuratezza del processo.
  5. Sanguinamento postcoitale e dolore possono essere scatenati da malattie sessualmente trasmissibili - malattie trasmesse sessualmente, infezioni acute degli organi pelvici
  6. Полипы шейки матки также часто провоцируют болевой симптом и кровотечение после секса
  7. Выделения с кровью и некоторая болезненность может быть объяснима приемом некоторых лекарственных средств – ацетилсалициловой кислоты, оральных контрацептивов
  8. La causa del dolore e del sangue dopo i rapporti sessuali può essere l'ipoplasia del rivestimento uterino associato a un fattore farmaco o una malattia infiammatoria.
  9. Una delle cause potenzialmente letali può essere l'apoplessia ovarica, la rottura di una capsula di cisti ovarica, che si manifesta clinicamente sotto forma di dolore, sanguinamento, tachicardia, calo della pressione sanguigna e polso.

Dolore dopo il primo sesso

Il più delle volte, il dolore dopo il primo sesso è vissuto da una donna, gli uomini hanno già esperienza di sesso reale e non si sentono seriamente a disagio. Le statistiche affermano che il rapporto tra verginità per sesso nelle categorie di età uguale assomiglia a questo:

  • Donne: circa il 65-70%.
  • Uomini: circa il 30-35%.

Molti medici e altri esperti ritengono che la causa principale del dolore durante e dopo la deflorazione sia la paura e la rigidità elementari. I muscoli di tutto il corpo sono in tensione, questo impedisce lo stiramento del tessuto piuttosto elastico della membrana verginale, che viene abbondantemente fornita con vasi sanguigni e terminazioni nervose.

Inoltre, i motivi per cui una donna può provare dolore dopo il sesso sono i seguenti fattori:

  • Una posizione scomoda in cui la lacuna dell'imene si verifica non fisiologicamente, dolorosamente. Per il primo contatto sessuale, si raccomanda la posizione orizzontale.
  • Una forma grossolana di privazione della verginità è lo stupro, quando, insieme alla vulva, viene strappata la membrana mucosa della vulva, c'è il pericolo di rottura e trauma degli organi interni vicini.
  • La presenza di una donna con malattie infiammatorie croniche degli organi pelvici. Tali patologie provocano dolore dopo il primo sesso.
  • Caratteristiche individuali della struttura dell'imene - densità, basso livello di elasticità.
  • Introduzione accidentale o deliberata di un oggetto estraneo nella vagina, cioè una forma innaturale di rottura di un imene.
  • Manipolazioni mediche non professionali.
  • Danno meccanico, rottura dell'imene in caso di lesioni al bacino.

Va notato che non tutte le donne manifestano sintomi dolorosi durante e dopo la deflorazione. Ciò è associato a un atteggiamento psicologico competente e alla comprensione reciproca tra i partner, alle proprietà psico-fisiologiche individuali di una donna, a un'atmosfera confortevole, alla prontezza per l'atto, a un senso di sicurezza e sicurezza (protetto dal preservativo o da altri mezzi di sesso).

Il dolore può essere causato dalle seguenti complicazioni che si sviluppano nelle donne e negli uomini dopo il primo sesso, che non è adeguatamente protetto:

  • Malattie sessualmente trasmissibili.
  • Gravidanza indesiderata e tutti i problemi correlati.
  • Infiammazione della vagina nelle donne (colpite).
  • Uretrite.
  • Cistite.

Dolore dopo sesso con una ragazza

Molti ginecologi credono che il dolore dopo il sesso in una ragazza sia un fenomeno abbastanza normale associato alla deflorazione, alla rottura dell'imene. Infatti, secondo le statistiche, solo il 30% circa delle vergini non prova disagio dopo il primo rapporto sessuale, mentre il restante 70% mostra alcuni tipi di sintomi dolorosi di vari gradi di intensità. Tali segni sono permessi per 2 settimane, raramente un mese, quindi servono come segnale di gravi malfunzionamenti negli organi pelvici.

La causa del dolore dopo il sesso in una ragazza:

  • L'imene non ha un grande foro adeguato al pene e si rompe durante il contatto sessuale, che può essere naturalmente accompagnato da dolore post-coitale.
  • Una possibile causa del dolore potrebbe essere il sesso troppo attivo per la prima volta, quando non solo la pula è rotta, ma anche la mucosa vaginale è danneggiata. Di norma, dopo la deflorazione si consiglia di fare una pausa per diversi giorni.
  • Tensione eccessiva, spasmo dei muscoli del bacino e della vagina, questa tensione spastica è causata da paure, ansia e insufficiente disponibilità psico-emotiva della ragazza a fare sesso.
  • Cistite postcoitale, che è spesso una complicazione di deflorazione. Questo fenomeno è dovuto al mancato rispetto dell'igiene personale dei partner, così come al fatto che durante l'atto non è stato utilizzato alcun equipaggiamento protettivo - preservativi, mezzi vaginali. La penetrazione dei microbi nell'uretra, che è aperta durante la deflorazione, causa minzione dolorosa, dolore e crampi.
  • L'eventuale presenza di neoplasie cistiche in una ragazza, durante il primo rapporto sessuale, esercita una pressione su una cisti precedentemente non manifestata, aumenta o sposta e mette sotto pressione anche gli organi vicini.

Qualsiasi sintomo doloroso dopo il primo contatto sessuale non dovrebbe essere ignorato. Si consiglia una visita al ginecologo, un esame completo per la prevenzione di possibili complicazioni sotto forma di processi infiammatori, malattie sessualmente trasmissibili e patologie più pericolose.

Dolore dopo il sesso nelle donne

Il dolore dopo il sesso nelle donne, specialmente quelle che hanno dato alla luce, è un segnale serio che indica la possibile infiammazione e altre patologie degli organi pelvici. Se nelle ragazze il dolore dopo la deflorazione è considerato condizionalmente consentito, associato al fattore psico-emotivo e al processo di adattamento, i sintomi dolorosi nelle donne anziane che hanno avuto esperienze di vita sessuale parlano di malattie nascoste.

Le cause più comuni di dolore dopo il sesso nelle donne sono:

  • Dolore pelvico a causa di aderenze. Le adesioni sono una connessione patologica dei tessuti degli organi vicini, il più delle volte causati da un intervento chirurgico (nel 90-95%). Infatti, le aderenze sono dense, tessuto cicatriziale che non ha la giusta elasticità ed elasticità. Nelle donne, le aderenze sono associate al taglio cesareo, che viene utilizzato nei casi in cui la consegna naturale è controindicata o impossibile. Nel tempo, quasi tutte le aderenze guariscono e si dissolvono, se ciò non accade, si sviluppa una malattia adesiva, accompagnata da molti sintomi e dolore dopo il sesso.
  • L'endometriosi è una causa comune che causa dolore dopo il sesso nelle donne. Il dolore è abbastanza forte, poiché le cellule della mucosa uterina (endometrio) crescono e penetrano in aree atipiche per se stesse: le tube di Falloppio, i legamenti, le ovaie, gli organi addominali, la vescica.
  • I fibromi, i fibroidi possono anche causare dolore dopo il rapporto sessuale. Spesso il nodo miomammato si sviluppa asintomatico e solo i dolori post-coito possono dare origine all'esame e alla sua individuazione.
  • Violazione di deflusso venoso, ristagno associato all'assenza di orgasmo. Di regola, con un riferimento tempestivo a un sessuologo, un ginecologo, l'anorgasmia viene trattata con successo e cessa di essere la causa del dolore.
  • PID - malattie infiammatorie degli organi pelvici. Questo salpingo-oorite acuta (endosalpingite, piosalpingite) è un processo patologico che porta all'infiammazione delle ovaie. L'endometrite è un'infiammazione dello strato basale dell'endometrio. La pelvirioperitonite è un'infezione secondaria della cavità addominale dovuta alla penetrazione di agenti patogeni patogeni nell'utero e alla gonorrea. Corse formazioni tuberali - piovario (ovaie), tumore tubo-ovarico, piosalpinge (tube di Falloppio).
  • La cisti ovarica è una neoplasia benigna che può crescere, essere complicata torcendo la gamba, rompendo la capsula e provocando forti dolori dopo il contatto sessuale.

Dolore nell'utero dopo il sesso

Poiché l'utero è l'organo che "riceve" il pene, molte sensazioni, sia durante che dopo il sesso, dipendono dalla sua salute ed elasticità. Praticamente tutti i dolori post-coito in questo organo sono associati a processi patologici dell'utero, malattie infiammatorie o oncologiche.

Possibili fattori che causano dolore nell'utero dopo il sesso:

Tumore endometriale, chiamato anche fibromioma, leucomioma, mioma. Questa è un'istruzione benigna, che inizialmente procede senza manifestazioni cliniche. I sintomi possono aumentare dopo il sesso attivo e manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • Scarica dal sangue, sanguinamento e dolore.
  • Tirando il dolore pelvico per 1-2 settimane.
  • Dolore addominale, crampi, transitori.
  • Necrosi del nodo, attacco cardiaco, atrofia tissutale provoca un quadro tipico di "addome acuto".
  • Il dolore aumenta dopo il sesso, quando c'è uno spostamento dell'utero e del nodo, lo stato è accompagnato da una minzione dolorosa.
  • Dolore nell'utero e costipazione durante la settimana dopo il sesso.
  • Infiammazione infettiva dell'utero dopo manipolazioni mediche (cauterizzazione dell'erosione, aborto, ecc.).
  • Endometriosi.
  • Cancro cervicale nella fase terminale.
  • Ipertonicità dell'utero, se la donna ha rapporti sessuali durante la gravidanza.
  • Spostamento dell'utero, ogni tipo di curva uterina
  • Polipi che possono sanguinare dopo il sesso.
  • Iperplasia dell'endometrio.
  • Infiammazione dell'endometrio - endometrite. Il dolore è acuto, può essere accompagnato da febbre.

Dolore alle ovaie dopo il sesso

Cosa può causare dolore alle ovaie dopo il sesso?

  1. Infiammazione delle appendici e delle ovaie - annessite. Particolarmente caratteristico è il sintomo doloroso postcoitale nella forma acuta di annessite. Il dolore si diffonde attraverso l'addome inferiore, dà nella parte bassa della schiena, può essere piuttosto lungo e causare gravi disagi.
  2. Infiammazione delle appendici - oorite. Il dolore alle ovaie dopo il sesso, innescato dall'orite, a breve termine, ma molto acuto, può causare febbre transitoria, bassa temperatura corporea.
  3. Cisti di vario tipo. Di norma, una piccola cisti non interferisce con il sesso, ma se le sue dimensioni superano i 4-5 centimetri, provoca dolore post-coito.
  4. Cisti ovariche delle gambe di torsione. Particolarmente pericoloso a questo proposito è la cisti follicolare e luteale (cisti funzionali), poiché è in queste formazioni che ci sono gambe lunghe, piuttosto sottili e vulnerabili, soggette a torsione. L'ovaio dopo il sesso può ferire a lungo, in questo momento necrosi del tessuto, la sua atrofia si sviluppa.
  5. Apoplessia, rottura ovarica con emorragia nel peritoneo. Questa condizione provoca sesso ruvido e intenso, nonché l'infiammazione della cisti ovarica, che può esplodere durante qualsiasi rapporto sessuale, anche a breve termine.
  6. Un grande tumore situato sull'ovaia destra o sinistra.

Va notato che una cisti dell'ovaio destro può manifestare dolori post-coito simili all'appendicite clinica. Ecco perché quando hai ripetuto i sintomi del dolore una donna dovrebbe immediatamente cercare aiuto medico.

Mal di testa dopo il sesso

Il mal di testa postcoitale (dopo il sesso) vale la pena di essere descritto in un articolo a parte, le sue manifestazioni sono così diverse, l'eziologia ei meccanismi di sviluppo, la patogenesi sono interessanti.

C'è una leggenda che la prima persona famosa che ha sofferto di mal di testa dopo i rapporti sessuali è stato il grande artista del Rinascimento, Raffaello. Ha soddisfatto i suoi bisogni troppo attivamente e le sue prossime avventure tempestose si sono concluse in una catastrofe vascolare che ha portato alla morte. La ragione apparentemente era l'eccitazione intensa e lo stress eccessivo sul sistema cardiovascolare. Oltre agli eccessi, un mal di testa dopo il sesso può anche verificarsi con insoddisfazione. La cefalea postcoitale ha i seguenti sintomi:

  • È spremere, raramente - pulsante.
  • Il più delle volte è localizzato nella fronte o nell'occipite.
  • Sviluppo improvviso non correlato ad altre cause eziologiche.
  • Un caratteristico percorso di propagazione è dalla nuca a tutte le altre zone della testa (corona, fronte, tempie).
  • L'assenza di una fastidiosa reazione ai suoni, alla luce, odora di emicrania.

Il dolore è causato da distonia vascolare o insufficienza vertebro-basilare, un brusco aumento della pressione sanguigna, "esplosione" ormonale. Inoltre, un fattore che provoca la cefalea è un processo biochimico che si verifica durante l'atto. L'orgasmo o la sua assenza è accompagnato da un'intensa attività attiva del sistema nervoso simpatico, quando la frequenza cardiaca raggiunge i 180 battiti al minuto, la respirazione diventa più rapida, la pressione sanguigna sistolica aumenta, tutti i muscoli scheletrici sono tesi. Tale "scuotimento" potrebbe essere incompatibile con lo stato di risorse del corpo dell'uomo e portare a un mal di testa.

endometriosi

Spesso, le donne pensano di avere l'endometriosi, dato lo spotting prima o dopo le mestruazioni. Ma il sintomo principale dell'endometriosi è il dolore, che appare o aumenta alla vigilia delle mestruazioni e passa con esso. Se la scarica è indolore, allora non è l'endometriosi.

E se doloroso, e c'è ancora dolore durante il sesso, durante la defecazione alla vigilia delle mestruazioni, allora può essere l'endometriosi. Il dolore durante il sesso avviene all'interno e si sente abbastanza chiaramente, e talvolta raggiunge un'intensità tale da rendere impossibile la vita sessuale in questa fase del ciclo.

Congestione nelle vene

motivi:
• insufficiente soddisfazione sessuale,
• astinenza,
• vita intima irregolare,
• insoddisfazione nei rapporti sessuali.
Per il dolore a causa della stagnazione nelle vene sono molto inclini alle donne che hanno vene varicose nelle gambe.
Il sangue scorre agli organi, ma non c'è deflusso necessario. La congestione venosa è inizialmente espressa in sentimenti di insoddisfazione, pesantezza, nel tirare dolore dopo il sesso senza scarica necessaria e sufficiente. A poco a poco, la sola vita sessuale apparentemente curata - regolare con soddisfazione sessuale - non si trasforma in liberazione, ma piuttosto in un fattore aggravante. Le pareti gonfie della vagina fanno male ai rapporti sessuali, con il sesso c'è un forte dolore.

Il pericolo di questa condizione è che predispone a una varietà di infiammazioni della sfera genitale femminile: mastopatia, disfunzione ovarica, mioma uterino, endometriosi, ecc.

Devi cercare di non portare insoddisfazione ai cambiamenti nell'anatomia del corpo. Puoi portare piacere a te stesso (anche con l'aiuto di giocattoli sessuali) e insegnare al tuo partner che, porterà gioia a entrambi e preserverà la normale salute e le normali relazioni tra i partner.

Nevralgia dei nervi pelvici

Dolore alle pareti del bacino, che cresce quando viene toccato (esame ginecologico, rapporti sessuali, ecografia con un sensore vaginale). Il dolore è spesso acuto, sparo, può arrendersi.
La nevralgia può essere ovunque: intercostale, facciale, pelvica.
Cause di infiammazione dei nervi:
• ipotermia,
• infezione,
• stress.
Trattamento, come con qualsiasi nevralgia: pepe di gesso, unguento di riscaldamento, fisioterapia.

Dolore nei tumori della prostata e della prostata

Se il dolore associato al sesso in un uomo è nel perineo o in profondità nell'addome, allora può indicare un tumore alla prostata o alla prostata.
Sintomi correlati:
• minzione frequente;
• sensazione che la vescica non è completamente svuotata,
• potenza ridotta.

Dolore dopo il rapporto sessuale con varicocele

Dolore nel perineo e testicoli dopo il rapporto sessuale è un segno di varicocele, che può essere un grosso problema quando si concepisce un bambino.
La natura del dolore con varicocele:
• durata - da alcuni minuti a diverse ore,
• il dolore si intensifica quando un uomo si trova in un punto,
• il dolore spesso scompare quando si cammina.
Se un uomo nota i sintomi di cui sopra, allora è necessario andare dal medico per ottenere una terapia specifica.

Sindrome del dolore raro dopo il sesso - sindrome da dolore psicogeno

Il dolore si verifica dopo l'eiaculazione. La natura del dolore:
• resistente
• ripetere,
• acuto,
• penetrante
• pungiglione
• a volte può essere forte
• a volte - lungo.

ragione - Un doloroso spasmo involontario o convulsioni locali di alcuni muscoli sensibili degli organi genitali e riproduttivi di un uomo. A volte crampi dolorosi che causano il tormento, si riferiscono alle vibrazioni di un uomo sulla velocità della sua eiaculazione durante il sesso.
Seconda causa probabile - un disturbo dei muscoli del pavimento pelvico.

Cistite interstiziale

Può causare sesso doloroso sia nelle donne che negli uomini.
Negli uomini Con questa cistite, al momento dell'eruzione dello sperma compare un forte dolore, il dolore si concentra sulla punta del pene.
Nelle donne con la cistite, il dolore inizia di solito il giorno dopo il rapporto sessuale. Il dolore deriva da uno spasmo dei muscoli del pavimento pelvico.
I pazienti che soffrono di cistite interstiziale sono anche costretti a soffrire di minzione frequente o, più spesso, frequente desiderio di urinare.

Dolore nel lato dopo il sesso

La localizzazione del dolore post-coito nella parte femminile è un sintomo tipico di una cisti ovarica. Inoltre, la ragione per sviluppare dolore nel lato dopo il sesso può essere un'infiammazione dell'appendice, quindi il dolore si trova a destra.

Per quanto riguarda le formazioni cistiche, i tipi più comuni di cisti sono asintomatici, dato che il 60% di essi appartiene a quelli fisiologici - la cisti del corpo luteo, la cisti follicolare. Molte persone sanno che le cisti fisiologiche sono sicure e possono risolversi da sole. Tuttavia, i rapporti sessuali possono interrompere questo processo e provocare o un allargamento della cisti, o torcere le gambe (questo è particolarmente caratteristico di una cisti follicolare), o la rottura della capsula, apoplessia ovarica. Tutte le complicazioni associate alla cisti rappresentano una seria minaccia non solo per la salute della donna, ma a volte per la sua vita.

Также причиной боли в боку может быть и воспалительный процесс в органах малого таза, чаще всего это – аднексит.

Il dolore severo nel lato dopo il contatto sessuale può essere correlato alla specificità anatomica della curva dell'utero, in particolare tali dolori si verificano nella laterflessia dell'utero, quando viene spostato lateralmente a causa di aderenze nel peritoneo.

Negli uomini, il dolore post-coito nel lato è più spesso causato da calcoli nell'uretere, che possono non essere disturbanti o manifestarsi in assenza di sesso. La tensione muscolare degli organi pelvici, provoca spostamenti di sabbia, piccole pietre, possono intasare il canale urinario ristretto e causare dolore nel lato.

I fattori che causano dolore nel lato dopo il sesso, sono diversi e soggetti a una diagnosi approfondita da parte del medico. Il sintomo di dolore paziente non può essere, perché può condurre a conseguenze minacciose - peritonite (la rottura di una cisti, un'appendicite), un processo incendiario cronico e perfino oncology.

Dolore all'inguine dopo il sesso

Il dolore post-coito inguinale è più spesso associato a processi infiammatori cronici o acuti negli organi genitali. Il contatto sessuale causa un afflusso di sangue agli organi pelvici nelle donne e ai genitali negli uomini, se si sviluppa in essi una patologia, quindi il flusso sanguigno viene disturbato e l'apporto di sangue aggiuntivo intensifica solo i sintomi.

Dolore all'inguine dopo il sesso nelle donne:

  • Quasi tutte le infiammazioni degli organi pelvici - l'utero, appendici, ovaie. Può essere annessite (appendici e ovaie), salpingo-oorite, parametrite. Il dolore dopo il sesso, di regola, è acuto, acuto, ma rapidamente transitorio, la febbre del corpo è possibile, la tenerezza addominale alla palpazione.
  • La rottura della cisti ovarica è anche accompagnata da dolore al lato, basso addome nella zona inguinale.
  • Un'infiammazione dell'appendice è un tipico quadro clinico dell'addome acuto.
  • Gravidanza ectopica, che è accompagnata da un forte dolore all'inguine, che si irradia al retto. Rottura della tuba di Falloppio - una complicazione minacciosa, il dolore diventa insopportabile, fino alla perdita di coscienza.
  • Coleitis.
  • Endometrite.
  • Cistite.
  • Vene varicose della regione della sinfisi.

Dolore all'inguine dopo il sesso negli uomini:

  • Vesiculite - infiammazione delle vescicole seminali di eziologia infettiva.
  • Eccessiva attività sessuale, in cui il ritmo della circolazione sanguigna è disturbato (più spesso il flusso di sangue che il deflusso).
  • Astinenza sessuale prolungata, che è anche causa di disturbi circolatori negli organi (assenza di marea, ristagno di deflusso).
  • Infiammazione infettiva dell'uretra - collicolite, specialmente in combinazione con congestione venosa.
  • Uretrite.
  • Virus dell'herpes
  • Prostatite.
  • L'epididimo è un processo infiammatorio nell'epididimo.

Il dolore all'inguine dopo il sesso dovrebbe essere differenziato per localizzazione precisa, carattere. Negli uomini, i segni di malattie specifiche possono includere le seguenti descrizioni:

  • Irradiazione del dolore all'inguine: infiammazione infettiva dell'uretere.
  • Sintomo del dolore nella zona sovrapubica con irradiazione all'inguine - infiammazione della vescica.
  • Dolore bilaterale nel perineo, irradiato allo scroto - infiammazione della prostata, infiammazione delle vescicole seminali.

Mal di schiena dopo il sesso

Il dolore spinale dopo il sesso è più spesso causato da gravi malattie della colonna vertebrale, cioè il mal di schiena dopo il sesso è solo un altro sintomo di una vecchia malattia. È possibile che il rapporto sessuale provochi un aumento dei sintomi, questo può essere spiegato dalla naturale tensione dei muscoli della schiena, specialmente nella colonna vertebrale lombosacrale.

Inoltre, il dolore alla schiena dopo il sesso può essere causato da tali motivi:

  • MBS - sindrome del dolore miogenico. La rottura delle connessioni neurali con i tessuti muscolo-scheletrici a causa della frequente posizione statica forzata (seduti al tavolo, guidando e così via) provoca degenerazione, atrofia di molti muscoli, dischi intervertebrali e così via. La violazione delle terminazioni nervose, i possibili disturbi intervertebrali (ernia, protrusione) sono causa di mal di schiena. Il contatto sessuale aumenta solo il dolore, che può essere il primo segnale di gravi complicazioni.
  • L'osteocondrosi è un problema di civiltà e una delle cause del dolore dopo i rapporti sessuali, ei sintomi possono verificarsi sia nelle donne che negli uomini.
  • Negli uomini, il fattore che provoca il mal di schiena dopo il contatto sessuale può essere il decorso latente della prostatite. La ghiandola prostatica in sé non fa male, ma l'intenso carico sulla colonna vertebrale, la tensione muscolare provoca forti dolori alla schiena.
  • Patologie nascoste dei reni. Spesso il decorso latente della malattia non si manifesta clinicamente, ma una vita sessuale attiva può causare un decorso più intenso della malattia e provocare il suo peggioramento.
  • Nelle donne, la causa del mal di schiena dopo il sesso può essere quasi qualsiasi infiammazione degli organi pelvici. Si ritiene che l'infiammazione dell'utero, della cervice e delle tube sia vocalizzata nell'addome inferiore, ma piuttosto spesso il dolore si irradia sul sacro, nella parte posteriore.
  • Il mal di schiena in una donna può essere causato dal processo adesivo. Il sintomo di dolore, di regola, è localizzato nell'addome più basso, che si irradia dalla parte posteriore più bassa.

In modo che il dolore alla schiena dopo il rapporto non diventi un ostacolo alla continuazione delle relazioni intime, devi solo prevenirlo, prevenirlo:

  • Scegli la posizione più comoda. Se una persona trascorre la maggior parte del tempo seduta su una sedia al tavolo dell'ufficio e questa posizione del corpo è "abituale" per la colonna vertebrale, quindi il rapporto sessuale non porterà sensazioni sgradevoli se si svolge in una posizione simile.
  • Le posizioni in cui la schiena può piegarsi dovrebbero essere evitate.
  • Non fare sesso, sdraiato a pancia in giù. Questo è un carico aggiuntivo sui muscoli della schiena.
  • Il sesso con pieghe su gambe dritte può causare eccessiva tensione e allungamento della sciatica.
  • Metti le mani su di esso durante il sesso, questo allevierà il carico eccessivo sulla schiena e aiuterà ad evitare i dolori post-coito.
  • Il partner che non soffre di mal di schiena dovrebbe mostrare "attività" più attive durante il sesso, è necessario concordare in anticipo su questo.
  • Il sesso attivo con gesti taglienti non è raccomandato. L'orgasmo può essere raggiunto a un ritmo lento, inoltre, aiuterà a neutralizzare il dolore dopo l'atto.

Lombalgia dopo il sesso

La lombalgia dopo il sesso è una denuncia di molte persone che hanno raggiunto un certo limite di età e hanno problemi con il sistema muscolo-scheletrico. Per prevenire l'osteocondrosi, la radicolopatia, la nevralgia intercostale dal diventare causa di abbandono delle relazioni intime, è necessario non solo trattare la malattia sottostante nel tempo, ma anche concordare una postura confortevole con un partner.

I medici consigliano nel periodo di esacerbazione di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico in generale per limitare o eliminare il sesso in uno stato di remissione. Ci sono anche alcuni consigli per aiutare a eliminare il dolore alla schiena dopo il sesso:

  • Se il lombo è dolente per una donna, la sua postura durante il rapporto può essere diversa da quella orizzontale, quando il peso del suo partner e i movimenti ritmici del suo corpo danno un carico aggiuntivo all'osso sacro.
  • La postura più accettabile per il mal di schiena è la posizione del ginocchio-gomito. Questa postura aiuta a minimizzare i dolorosi sintomi postcoitali nella parte bassa della schiena sia nelle donne che negli uomini.
  • Se il dolore alla schiena dopo il rapporto sessuale è noioso, dolorante in natura, un lungo periodo continua, forse segnala pielonefrite cronica, urolitiasi e altre malattie renali. Vedere un medico aiuterà a ridurre la probabilità di gravi esacerbazioni e sintomi aggravanti.
  • Il dolore postcoitale, che si irradia alla schiena, nelle donne può indicare un processo infiammatorio cronico o acuto nelle appendici, endometriosi.
  • Il mal di schiena postcoital negli uomini può essere dovuto allo sviluppo di prostatite, quando il dolore è implicito, ma tende ad irradiarsi alla colonna lombare.
  • Nonostante tutte le gioie, il sesso può effettivamente contribuire all'esacerbazione di molti processi organici nascosti cronici localizzati nella regione lombosacrale.

Dolore nel coccige dopo il sesso

Il dolore nel coccige si chiama coccigodinia, ha una sua logica eziologica non direttamente correlata al rapporto sessuale. Tuttavia, il dolore al coccige dopo il sesso si trova spesso tra i disturbi soggettivi dei pazienti nell'ambulatorio sessuale, specialmente per le donne. La coccigodinia è considerata più un complesso di sintomi femminili che un complesso di sintomi maschili. Ciò è dovuto alla particolare mobilità del coccige e alle caratteristiche anatomiche del corpo femminile. Lo stato del coccige è importante nel normale stato fisiologico della donna, nel processo di consegna il coccige può accadere con una sorta di "acceleratore" dell'uscita della zattera;

Il dolore è parossistico, si irradia al retto, aumenta il movimento, può manifestarsi come un sintomo separato, quando la lesione o il danno al coccige si sono verificati molto prima dell'inizio del dolore. Cellulosa pelvica, retto, che può essere infiammata, i muscoli pelvici iniziano a ferire a causa di qualsiasi rapporto sessuale, come brevi, classici e intensi, a volte ruvidi. Quindi, il sesso è una specie di innesco che innesca il meccanismo del dolore nel coccige.

Oltre alla lesione latente e di lunga durata del coccige, il dolore post-coito in questa zona può essere causato dai seguenti motivi:

  • Ascesso anale, ascesso rettale. I suoi sintomi potrebbero non manifestarsi per molto tempo e manifestarsi dopo il sesso. Segni che possono causare un ascesso rettale:
    • Il dolore al coccige dopo il rapporto sessuale, il dolore è doloroso, tirando.
    • Leggero gonfiore nell'ano, nel coccige.
    • Defecazione dolorosa dopo il sesso
    • Aumento della temperatura corporea.
  • Endometriosi retrocervicale, quando l'endometrio cresce nell'area rettale.
  • Sesso anale ruvido in cui le fibre, i muscoli del giorno pelvico sono feriti e infiammati.
  • Cisti dermoide del coccige. Questa causa è rara, in quanto il dermoide nella regione lombosacrale viene solitamente diagnosticato nell'infanzia o nella prima infanzia.
  • Lavori patologici, dopo i quali i muscoli, le ossa pelviche non si sono ancora ristabilite, e il coccige ha sofferto soprattutto, come la parte più mobile della colonna vertebrale. Qualsiasi sesso prematuro, iniziato in violazione delle raccomandazioni di un'astinenza di due-tre settimane, può causare dolore al coccige dopo il sesso

Dolore al petto dopo il sesso

Dolore al petto dopo il sesso, mastalgia post-coito, è spesso assunto dalle donne come un segno di inizio gravidanza. Questo, ovviamente, è un mito, tranne che il dolore appare poche settimane dopo il rapporto sessuale, che è estremamente raro e difficilmente ha un rapporto di causa-effetto con il sesso.

Ecco un elenco di possibili cause reali di dolore al petto dopo il sesso:

  • Formicolio, dolore al petto, il suo aumento può essere direttamente correlato al ritmo del ciclo mestruale. All'inizio di tali sintomi sono abbastanza normali, a causa di una ritenzione di liquidi nel corpo, cambiamenti nei livelli ormonali e molto spesso hanno poco a che fare con il contatto sessuale.
  • Il dolore al petto dopo il sesso può essere un segno di mastopatia in via di sviluppo. I piccoli sigilli diffusi non possono causare sintomi, ma durante il rapporto sessuale attivo e appassionato, quando le ghiandole mammarie sono esposte ad un effetto meccanico naturale (le mani di un partner), i noduli possono essere dolorosi. La mastopatia diffusa e nodulare è grave in termini di malattia maligna. Il semplice dolore post-coitale non deve essere trascurato, anche se si attenua nel tempo.
  • La causa di un sintomo doloroso durante e dopo il sesso può essere un'infezione che causa la mastite.
  • "Tempeste" ormonali associate all'orgasmo - la causa più comune di dolore al petto dopo il sesso.
  • Lesioni al seno durante il sesso ruvido, colpo, livido.
  • Cisti al seno, mastopatia cistica.
  • Un processo oncologico nel seno, che di solito non si manifesta sintomaticamente e causa dolore durante o dopo il rapporto solo nelle ultime fasi.
  • Infiammazione e linfonodi ingrossati di eziologia infettiva.
  • Pubertà insufficiente Tale dolore al petto dopo il rapporto sessuale è associato con il processo in corso di maturazione di una giovane donna e l'instabilità del background ormonale. Il contatto sessuale attiva picchi ormonali e provoca un'ondata di sangue, linfa ai genitali e al seno.

Dolore nella vagina dopo il sesso

Il dolore vulvovaginale (dolore vulvare) o la vulvodinia è un complesso di sintomi che ha molteplici cause, tra cui tumori, lesioni, malattie veneree, infiammazioni.

Il dolore vaginale dopo il sesso si sviluppa più spesso rapidamente, a causa del processo di rapporti sessuali in sé, della pressione del pene sull'utero, sulle ovaie e sugli organi vicini. Ci sono anche tipi di dolore differito, che sono associati a patologie croniche che eseguono processi latenti.

Le cause di un sintomo vaginale doloroso che si sviluppa dopo il sesso possono essere varie malattie degli organi pelvici, tra cui i seguenti:

  • Endometriosi.
  • Dolore vaginale dopo il sesso in menopausa a causa di vaginite atrofica secca. La secchezza provoca dolore sia durante l'atto che dopo di esso, spesso un sintomo doloroso è accompagnato da bruciore intenso, prurito.
  • La colpite aspecifica è un processo infiammatorio di eziologia infettiva, espressa nel prurito, nella scarica (leucorrea), nelle sensazioni dolorose durante e dopo il sesso, nella disuria, nel gonfiore delle pareti della vagina.
  • Bartholinitis - pyobartholinitis, cioè, processo infiammatorio purulento nella ghiandola di Bartholin. Il più delle volte è l'infiammazione associata a gonococco, stafilococco, trichomonas. Il blocco del condotto della ghiandola provoca un ascesso e dolore durante qualsiasi contatto con i genitali, anche durante il sesso. Dopo il rapporto, ci può essere dolore acuto e transitorio, che indica un'apertura meccanica dell'ascesso.
  • Il processo di adesione, il dolore post-coitale durante le aderenze è caratteristico se i partner usano pose con la penetrazione più profonda possibile.
  • Il dolore postcoitale di natura acuta, con una sensazione di forte pressione nell'area rettale, la febbre, una caduta dell'impulso può essere un sintomo di rottura della capsula di una cisti ovarica.
  • Vaginismo - spasmo muscolare patologico, che interferisce con una donna durante il rapporto sessuale e dopo di esso, provoca dolore associato a:
    • Candidiasi (mughetto), quando il dolore dopo il rapporto sessuale è accompagnato da prurito, bruciore nella vagina.
    • Infezione da Ureoplasma.
    • Leucoplachia - atrofia delle cellule epiteliali, kraurosi - cheratinizzazione grossolana della mucosa vulvare. Questa è una malattia grave, soggetta a malignità. Il rapporto sessuale provoca forte prurito, dolore.
  • Psicogena. Il fattore psico-emotivo a cui le donne sono così sensibili può causare dolore di qualsiasi localizzazione. Ciò è dovuto alla paura di un rapporto sessuale o al rifiuto di un partner, con esperienza sessuale traumatica (violenza) e altre ragioni. Spesso, il dolore vaginale dopo il sesso è causato dall'aspettativa fobica del dolore, e non da fattori reali.

Sintomi del dolore dopo il sesso

Per chiarire i sintomi del genitalgia, la dispareunia richiede la specificazione di tali segni:

  • Dove si trovano i sintomi del dolore dopo il sesso sono la regione addominale, i lombi, i genitali e altro ancora.
  • Manifestazione dei sintomi, esordio.
  • Differenziazione del dolore e prurito, bruciore, altre sensazioni.
  • La caratteristica del dolore è acuta, opaca, dolorante, lancinante, dolorosa.
  • La prevalenza dei sintomi, se vi è una zona dolorosa o dolore diffuso.
  • Comunicazione del dolore con determinate circostanze, persona, setting, dolore situazionale o sintomi generalizzati.
  • La relazione del dolore con la posizione, la postura del rapporto sessuale.

Va notato che i sintomi del dolore dopo il sesso sono simili al quadro clinico della patologia principale, provocante, patologica e possono essere i seguenti:

Loading...