Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Algomenorrea - periodi dolorosi: cause e trattamento

L'algomorrea (in alcune fonti la patologia è chiamata dismenorrea) è una malattia manifestata da un complesso complesso di sintomi: dolore, compromissione del benessere e disagio nervoso. Più della metà delle donne di età diverse vanno dal medico con lamentele simili.

In alcuni casi, la causa di questa malattia sono caratteristiche anatomiche, e talvolta l'algodisfenorrea stessa è un segno di danno al sistema riproduttivo.

Secondo la classificazione internazionale della patologia ICD, viene assegnato il codice N94.4 - N94.6 (primario, secondario e dismenorrea di origine non specificata).

Cosa c'è in parole semplici?

L'algomorrea è una mestruazione dolorosa periodicamente ricorrente accompagnata da disturbi metabolici, ormonali, neurologici e psico-emotivi. I dolori mestruali sono in testa (8-80%) tra le denunce di giovani donne che si sono rivolte a uno specialista, ma la loro presenza non è sempre associata a patologia ginecologica.

Cause di Algomenorrea

Il ciclo mestruale si forma con la partecipazione di tutti i più importanti sistemi del corpo, quindi la causa dell'algomenorrea può essere sia nell'utero che nelle appendici, e ben oltre i genitali.

L'algomenorea secondaria compare dopo un periodo di periodi normali ed è sempre associata a patologia ginecologica. Si trova tra i sintomi dell'endometriosi esterna o interna, dei processi infettivi infiammatori della regione pelvica (endometrite, salpingo-ooforite), dei fibromi uterini sottomucosi (sottomucosi), polipi endometriali, aderenze e altri disturbi. Sono la causa del dolore mestruale. Ci sono casi di algomenorrea sullo sfondo del dispositivo intrauterino.

L'algomorrea negli adolescenti ha un carattere primario, appare con i primi periodi mestruali con un utero "sano" e appendici. Le sue cause sono convenzionalmente classificate in gruppi:

  1. Ormonale: l'algodiscemorragia compare spesso sullo sfondo della disfunzione ormonale in caso di insufficienza della seconda fase (luteale). L'aspetto del dolore è dovuto all'influenza eccessiva di estrogeni con insufficiente concentrazione di progesterone.
  2. Endocrina: le contrazioni eccessive dei muscoli uterini, con conseguente ischemia, sono associate a una compromissione della sintesi delle prostaglandine - composti biologicamente attivi che controllano la contrattilità della muscolatura liscia.
  3. Neuropsicogeno: le mestruazioni dolorose si verificano spesso nelle ragazze con psiche labili e bassa soglia del dolore.
  4. Costituzionale: nell'infantilismo sessuale, l'utero è ipoplastico, i suoi muscoli sono sottosviluppati e scarsamente allungati a causa dell'accumulo di sangue mestruale.
  5. Meccanico: il dolore mestruale può essere associato a malformazioni dei genitali: fusione parziale o completa (atresia) del canale cervicale, errata posizione dell'utero o suo sottosviluppo. La presenza di anomalie nello sviluppo dei genitali porta alla difficoltà di flusso libero del sangue mestruale, si accumula nella cavità uterina, si estende e provoca dolore.

Va notato che il concetto di dolore durante le mestruazioni in pazienti diversi non è lo stesso. È determinato dalla soglia del dolore individuale. Se l'esame del paziente con algodimenorrea non ha rivelato patologia organica, non ci sono sintomi sistemici associati e la progressione dell'intensità del dolore, possiamo parlare delle caratteristiche fisiologiche della percezione del dolore.

Sintomi e primi segni

I sintomi di tale disturbo, come l'algodimenorea primaria, non sono così pronunciati come nella patologia secondaria. Pertanto, la diagnosi della malattia in questo caso è difficile.

I principali sintomi di algomenorea secondaria dipendono dalla causa dello sviluppo del disturbo nel paziente. Quindi, i sintomi più evidenti in questo disturbo sono:

  • dolore nell'addome inferiore, che si verifica poche ore prima dell'inizio delle mestruazioni e può durare per diversi giorni, e talvolta fino alla fine delle mestruazioni,
  • flusso mestruale abbondante
  • violazioni del benessere generale (mal di testa, debolezza, affaticamento, disturbi del sonno e mancanza di appetito).

In alcuni casi, i sintomi sono completati dall'aumento della temperatura corporea, che può essere leggermente aumentata (condizione subfebrilitica) o da indici febbrili. Inoltre, i sintomi di algomenorrea possono essere integrati da sintomi di processi infiammatori o distrofici negli organi pelvici:

  • scarico pesante dalla vagina,
  • prurito e bruciore nei genitali
  • dolore durante i rapporti sessuali,
  • labbra gonfie e altri sintomi.

Pertanto, prima di prescrivere il trattamento, il medico deve esaminare attentamente il paziente per escludere la probabilità che lei abbia altre malattie che causano dolore.

diagnostica

La diagnosi è fatta sulla base di reclami, anamnesi e dati da studi supplementari. Il ginecologo scopre quando il paziente aveva algodismenorrea per la prima volta con dolore durante le mestruazioni, per quanto tempo il dolore era, se il dolore era accompagnato da una violazione della condizione generale, se il paziente con algodismenorrea soffriva di malattie ginecologiche, se ci fossero parto, aborto e chirurgia sugli organi genitali femminili. Nel corso del sondaggio, il medico determina a che età inizia il ciclo mestruale, per quanto tempo è il ciclo, con quale frequenza si verificano i disturbi del ciclo e quanto abbondanti sono le mestruazioni.

Dopo aver raccolto i reclami e chiarito la storia, lo specialista effettua un esame ginecologico, prende una macchia dal canale cervicale, dalla vagina e dall'uretra. Quindi una donna con algodismenorrea viene inviata per l'esame, che comprende un'ecografia degli organi pelvici, esami generali del sangue e delle urine, un'analisi per le malattie trasmesse sessualmente e uno studio dei livelli ormonali. Per chiarire i dati ecografici utilizzati CT e risonanza magnetica della piccola pelvi. Con l'algodiscemorragia, presumibilmente causata dalla poliposi e dall'endometriosi, vengono prescritte isteroscopia e curettage diagnostico separato. In alcuni casi, viene eseguita laparoscopia. Se necessario, il paziente con algodismenorrea si riferisce a un urologo, uno psicologo, uno psicoterapeuta e altri specialisti.

Trattamento di Algomenorrea

A casa, l'approccio al trattamento dell'algomenorrea primaria e secondaria non è uniforme. Per eliminare l'algodiscemorragia secondaria, è necessario curare la malattia sottostante, per il periodo di trattamento i dolori mestruali sono alleviati dagli antidolorifici.

La terapia di algodimenorea primaria comporta la correzione di tutti i disturbi sistemici esistenti, quindi è un processo lungo. Non esiste un regime di trattamento universale, per ogni paziente, viene compilato personalmente in base al grado di dolore e alla natura delle manifestazioni sistemiche di accompagnamento.

Per il trattamento dell'uso di algomenorrea primaria:

  1. Vitamine "Unicap", "Multitabs", "Dekamevit".
  2. Antiossidanti: vitamina E in modalità continua per lungo tempo.
  3. Tranquillanti e sedativi: tazepam, tintura di valeriana e altri.
  4. Analgesici e antispastici per gli effetti diretti sui muscoli uterini: No-shpa, Baralgin, Spazmalgon e analoghi.
  5. Preparati a base di sali di magnesio: Magne-B6 e analoghi. È stato stabilito che il magnesio è coinvolto nella trasmissione degli impulsi nervosi e nella formazione del meccanismo di contrazione muscolare, e nell'algomenrea primaria c'è una carenza.
  6. Farmaci ormonali. Nominato per le ragazze con segni di disfunzione ormonale e insufficienza della fase luteale del ciclo. Viene prima eseguito un esame ormonale e il ciclo mestruale viene regolato in base alla sua conclusione.
  7. Farmaci antiinfiammatori non steroidei: Nimesil, Naproxen, Indomethacin, Ibuprofen, Aspirina e simili. Bloccano l'eccessiva sintesi delle prostaglandine, riducendo in tal modo l'intensità del dolore. Con intenso dolore, questi fondi dovrebbero essere prescritti due giorni prima dell'inizio del mese per prevenire il dolore intenso.

Se la quantità di estrogeno rimane entro il range normale, la mancanza della fase luteale viene compensata da gestagens. Grave algomenorrea sullo sfondo di un eccesso di estrogeni richiede la nomina di agenti ormonali monofasici: Logest, Lindinet, Janine e simili. Cresce la popolarità del trattamento omeopatico dell'algomenorrea primaria. La fisioterapia è anche usata in combinazione con i farmaci.

prevenzione

Dopo la diagnosi, il medico spiega al paziente cos'è l'algodiscemorragia e formula raccomandazioni per alleviare i sintomi della malattia. Quindi, è necessario rifiutare il fumo, il consumo eccessivo di dolci, bevande gassate. Con l'obesità, è necessario liberarsi del peso in eccesso con l'aiuto di sport e la giusta dieta. Alcuni giorni prima e durante le mestruazioni, si consiglia di limitare il caffè. Nella seconda fase del ciclo, la preferenza dovrebbe essere data a verdure, frutta, cereali, pane di crusca.

Normalizzare lo stato psicologico dei farmaci necessari contenenti magnesio e vitamine del gruppo B (Neurovitan, Magnicum, Magne-B6). I medici consigliano con decotti di dismenorrea di melissa, motherwort, radice di calamo, achillea. Una miscela di pappa reale e miele allevia il dolore. Deve essere tenuto in bocca fino a completo dissoluzione.

Per il trattamento dell'algodiscemorragia secondaria è di grande importanza combattere la sua causa. E per eliminare il dolore durante le mestruazioni utilizzando antinfiammatori e antidolorifici. La prognosi dipende dalle comorbilità. Se è curabile, i sintomi della dismenorrea spariscono anche nel tempo.

Prognosi del trattamento

Se al paziente viene diagnosticata una malattia che appartiene alla forma primaria della patologia, la prognosi dell'algomenorrea è piuttosto favorevole. Hai solo bisogno di regolare il tuo stile di vita, la tua alimentazione e, se necessario, sottoporsi a una piccola terapia.

La situazione con il trattamento della patologia secondaria è un po 'più complicata. Se il paziente si rivolge in tempo all'ostetrico-ginecologo locale, completamente sottoposto a esame e trattamento adeguato, allora possiamo aspettarci un recupero completo o almeno una riduzione dell'intensità delle manifestazioni dolorose. Il risultato finale in questo caso dipende essenzialmente dal livello di gravità della malattia, che causa sintomi simili.

Il principale presagio di una donna è la nascita di un bambino. E se i sintomi descritti sopra iniziano a disturbarla, lei non dovrebbe essere trascinata dal medico. Il dolore può parlare dello sviluppo nel corpo del paziente di una malattia piuttosto grave. Conclusione uno Se una donna soddisfa accuratamente tutti i requisiti del suo medico curante, allora ci sono alte probabilità di liberarsi da una malattia come l'algomenorrea una volta per tutte, così come di compiere la missione che le è stata affidata dalla natura: la nascita di una nuova persona.

La cosa principale è rivolgersi a uno specialista nel tempo e, in ogni caso, non arrenderti, la tua salute, soprattutto, è nelle tue mani.

Il concetto di "algomenorrea"

Il ruolo principale nella comparsa della sindrome del dolore con algodismenorrea gioca prostaglandine. Le prostaglandine sono sostanze biologicamente attive coinvolte nel ciclo mestruale e nel travaglio. Contribuiscono al progresso dell'uovo attraverso la tuba di Falloppio e sono responsabili della mobilità dello sperma, attivano l'attività contrattile dell'utero, necessaria per l'espulsione del sangue e dell'endometrio durante le mestruazioni e per la nascita del feto durante il parto.

classificazione

secernere algomenorrea primariache sorse quasi immediatamente dopo il menarca, si verifica nelle ragazze e nelle donne, e algomenorea secondaria. L'algomenorea primaria è funzionale in natura e non è associata a malattie degli organi genitali interni, mentre la dismenorrea secondaria è dovuta a cambiamenti patologici negli organi pelvici. A sua volta, l'algodiscemorragia primaria è divisa in tre tipi:

  • essenziale - osservato nelle donne con ridotta sensibilità al dolore (cioè molto sensibile al dolore),
  • spasmogenic - a causa di uno spasmo significativo dei muscoli dell'utero e procede secondo il tipo di "mini-generi",
  • psicogeno - nelle ragazze e nelle donne con mentalità instabile (paura del dolore, ansia, tendenza a crisi isteriche).

Algomenorea primaria

Si sviluppa quasi immediatamente dopo il menarca o nei primi 1 - 1,5 anni dopo l'inizio delle mestruazioni. Questa condizione è associata alla formazione dell'ovulazione. Le ragioni per algomenorea funzionale includono:

  • ormone (fallimento della seconda fase del ciclo, bassa produzione di endorfine ed encefaline - ormoni della felicità, disordini biochimici nell'endometrio, aumento della formazione di prostaglandine e indebolimento dei loro processi di decadimento),
  • meccanico (espulsione di difficoltà del sangue mestruale dall'utero, con una significativa flessione dell'utero anteriormente o quando l'utero si piega posteriormente),
  • costituzionale (utero sottosviluppato - "baby uterus" in ragazze di fisico astenico),
  • neuro-psicogena (labile psiche, intolleranza al dolore).

Algomenorea secondaria

È una conseguenza di cambiamenti organici nell'utero e / o appendici, cioè la manifestazione di malattie ginecologiche:

  • fibromi uterini (un nodo sottomucoso può sovrapporsi all'istmo, che interrompe il flusso sanguigno, i nodi interstiziali non sono in grado di contrarsi insieme alla parete muscolare e ischemica (escreto) durante le mestruazioni),
  • endometriosi (il sangue viene versato ogni mese dai focolai endometriotici durante le mestruazioni, che provoca l'irritazione dei recettori interni dell'utero, del peritoneo o di altri organi colpiti dalla malattia e contribuisce alla maggiore produzione di prostaglandine),
  • malattie infiammatorie dell'utero e appendici, soprattutto croniche (sindrome adesiva che si sviluppa nella pelvi, mentre l'infiammazione cronica, cambia la topografia dell'utero),
  • indossare un dispositivo intrauterino (la spirale migliora la formazione di prostaglandine),
  • Sindrome di Allen Masters (rottura dell'ampio legamento dell'utero in parto complicato o aborto fallito),
  • malformazioni dell'utero (corno addizionale con endometrio funzionante, fusione del canale cervicale, doppio utero, uno dei quali è ipoplastico - tutti questi fattori rendono difficile svuotare l'utero dal sangue mestruale).

Sintomi della malattia

Tutte le manifestazioni di algomenorrea possono essere suddivise in sindromi:

Sindrome del dolore
I dolori con algomenorrea, di regola, di natura spastica, ma possono essere doloranti, contrazioni o palpitanti. Dolore nella parte bassa della schiena, sacro, arti inferiori, retto o regione inguinale. Ci sono dolori per 12 ore prima dell'inizio del mese e durano da 2 a 48 ore o l'intero periodo delle mestruazioni.

Disturbi emotivi e mentali
Depressione, apatia, irritabilità o ansia appaiono, il sonno è disturbato (sonnolenza diurna e insonnia di notte). Forse una completa mancanza di appetito (anoressia), o al contrario, eccessiva ingordigia (bulimia), intolleranza agli odori, cambiamento nel gusto.

Disturbi vegetativi
Nausea, vomito, eruttazione, singhiozzo, brividi, sensazione di caldo, sudorazione eccessiva, febbre fino a 37 - 37,5. E anche prurito intollerabile della pelle, bocca secca, voglia di defecare, minzione frequente, flatulenza.

Disturbi vascolari
Manifestata da svenimento, mal di testa e vertigini, aumento o diminuzione della frequenza cardiaca, battiti e dolore al cuore. Caratterizzato anche da raffreddamento e intorpidimento delle braccia e delle gambe, gonfiore del viso.

Scambi-disturbi endocrini
Generale debolezza improvvisa, sensazione di gambe "imbottite", prurito della pelle, artralgia (dolore alle articolazioni), vomito, gonfiore degli arti inferiori, aumento della quantità di urina.

Le manifestazioni dell'algodiscemorragia secondaria coincidono con i suddetti sintomi, ma hanno le proprie caratteristiche caratteristiche della malattia ginecologica di cui soffre una donna.

Periodi dolorosi: cosa fare

Nel trattamento dell'algomenorea primaria nella seconda fase del ciclo mestruale, è necessario abbandonare l'uso di tè forte, caffè, cioccolato, alcol e fumo. Un giorno prima delle mestruazioni e il primo giorno delle mestruazioni si consiglia di assumere farmaci che sopprimono la sintesi delle prostaglandine (indometacina, naprossene, Brufen, ecc.). Per alleviare lo spasmo muscolare uterino, vengono presi antispastici e analgesici (no-shpa, papaverina, spazgan, ketorol, pentalgin, analgin, ecc.). I contraccettivi orali a basso dosaggio (femoden, janin, regulon) sono prescritti per 3-6 mesi. L'effetto dei farmaci estrogeno-progestinici è spiegato bloccando l'ovulazione e sopprimendo la crescita dell'endometrio durante la fase secretoria. Viene mostrato il ricevimento di sedativi (motherwort, valeriana) e tranquillanti (fenazepam, Relanium, trixazina). Vengono prescritti anche fitopreparati (remens, klimadion, femizol) e fisioterapia.

Cause di Algomenorrea

Se una donna ha periodi dolorosi, non dovresti ignorare un simile problema. Il dolore è un segnale dal corpo che si è verificato un malfunzionamento nel suo funzionamento, che deve essere eliminato immediatamente. Altrimenti, un'ulteriore progressione della malattia può portare a una patologia complessa con l'incapacità di regredire.

Le cause dell'algomenorrea possono essere piuttosto diverse:

  • Эндометриоз – заболевание, затрагивающее, преимущественно, женщин репродуктивного возраста. При данной патологии клетки внутреннего слоя стенок матки разрастаются за пределами своего слоя.
  • Myoma - la formazione di una neoplasia benigna nello strato muscolare dell'organo femminile.
  • L'adenomiosi è un processo infiammatorio piuttosto complicato, a seguito del quale si verifica la fusione focale di due strati tissutali della parete uterina: miometrio (tessuto muscolare della parete uterina) e endometrio (la mucosa interna dell'utero).
  • L'ipertroflessione è la crescita dei riflessi segmentali, che diventano più frequenti a causa della diminuzione dell'effetto inibitorio della corteccia cerebrale sull'apparato reflex segmentale.
  • L'ipoplasia uterina è una condizione in cui la dimensione dell'organo femminile è significativamente inferiore alla norma, a causa del suo sottosviluppo.
  • L'utero è posizionato in modo errato nella cavità pelvica, il che comporta un fallimento nel meccanismo del ritiro del sangue mestruale dalla regione uterina.
  • Violazione dell'integrità dello strato interno causato da trauma, aborto, parto difficile, intervento chirurgico.
  • La causa dell'algomenorrea può anche verificarsi in una malattia infettiva-infiammatoria che colpisce uno o più organi del sistema riproduttivo. Questi includono, ad esempio, la salpingo-ooforite (infiammazione dell'utero, delle tube di Falloppio e delle ovaie), sia acuta che cronica.
  • Ipodinia e mancanza di esercizio fisico possono anche causare sintomi di dolore.
  • Malattie di natura psicologica, causate da una maggiore eccitabilità del sistema nervoso centrale del paziente, possono provocare lo sviluppo di patologie: una tendenza all'isterismo e all'ipocondria.

Sintomi di Algomenorrea

Questa patologia è principalmente osservata nelle donne in età fertile, abbastanza spesso con infertilità. La malattia può essere sia congenita che acquisita. A seconda del tipo di malattia, i sintomi variano leggermente.

Nel caso della patologia congenita, i sintomi dolorosi iniziano ad apparire anche durante il periodo della pubertà della ragazza, mentre uno acquisito è una conseguenza dell'operazione precedente, malattia infettiva-infiammatoria e altri fattori.

I sintomi di algomenorrea sono i seguenti:

  • Disturbi del sonno
  • Spesso, il dolore inizia a tormentare la donna diversi giorni prima dell'inizio della dimissione mensile e si ferma dopo l'inizio o la fine completa dell'emorragia. Dolori possono essere tirando o crampi. Il loro aspetto è prevedibile nella parte inferiore dello stomaco, nella regione lombare e nell'osso sacro. Sviluppare gradualmente l'irradiazione del dolore. Una donna inizia a sentire che il dolore inizia a "cedere" e nell'intestino, nel perineo, colpisce l'interno delle cosce.
  • Malfunzionamenti nei processi metabolici.
  • Bocca secca
  • Flatulenza.
  • Mal di testa, a volte abbastanza forte.
  • Invalidità temporanea
  • Sono possibili ghiandole produttrici di sudore eccessive.
  • Nausea, a volte diventando un riflesso del vomito.
  • Vitalità molto bassa
  • Possono verificarsi sintomi di diarrea.
  • Vertigini, possibili svenimenti.
  • Raramente, ma puoi vedere la bulimia e l'anoressia.
  • La crescita degli indicatori di temperatura corporea fino a 37ºС.
  • Deplezione del sistema nervoso, che può essere osservata sullo sfondo di forti dolori.

Farmaci Algomenorrea

L'essenza di ogni terapia è l'eliminazione della causa della patologia o, in casi estremi, la sua manifestazione sintomatica. Per fermare o ridurre l'intensità del dolore, i farmaci con algodimenorei sono prescritti dal gruppo di analgesici. Ad esempio, può essere Sedal-M, Pentalgin, chetonal, spasmol, efferalgan, baralgin M, analgin, panadol. In caso di forti sintomi di dolore, saranno adatti farmaci complessi, ad esempio, baralgetas, prendere, spazgan o pasmalgon.

Se la causa del dolore patologico in una donna è una delle malattie che colpiscono il campo psicologico della salute di una donna, causata da un'aumentata eccitabilità del sistema nervoso centrale (tendenza all'isterismo e all'ipocondria), a questo paziente vengono assegnati tranquillanti. Questa categoria di farmaci è progettata per stabilizzare lo stato mentale delle donne. Tali farmaci comprendono: valium, clordiazepossido, xanax, idrossizina, diazepam, clobazam, triazolam, lorazepam, alprazolam, librium, frihium, elenium, fenazepam, bromazepam, seduxen, atarax, relume, oxylidine.

La dose di diazepamum è prescritta ai pazienti individualmente e in base alla gravità della malattia diagnosticata. Il farmaco viene assunto due volte al giorno. Una quantità unica del farmaco può essere somministrata nell'intervallo da 4 a 15 mg. Allo stesso tempo, la quantità massima giornaliera ammissibile del farmaco iniettato non deve superare i 60 mg (e questa dose è prescritta dal medico curante solo se la donna è in ospedale in modo che possa monitorare costantemente le sue condizioni).

Se necessario, per via intramuscolare o endovenosa, il medico prescrive un'iniezione o un'invasione in un volume di 10-20 mg del farmaco.

È severamente vietato inserire questo farmaco nel protocollo di trattamento se una donna è stata diagnosticata con miastenia, disfunzione epatica e / o renale, glaucoma ad angolo chiuso e anche se il corpo mostra una maggiore intolleranza ai componenti costitutivi del diazepam o se il paziente è in stato di gravidanza.

Se una donna adulta che si è consultata per una consultazione ha relazioni sessuali regolari, vengono prescritti farmaci ormonali assegnati a contraccettivi a basse dosi per interrompere il suo dolore spasmodico e i sintomi associati. Questo può essere mikroginona, Yarin, novinet, logest, Marvelon, Belara, Miranova, Regulon, Silest, Triregol.

Yarin viene iniettato sotto forma di confetto, che viene lavato con un volume d'acqua sufficiente. La ricezione viene effettuata una volta al giorno ad una certa ora, che deve essere rigorosamente seguita. La durata del corso di trattamento è di 21 giorni, dopo di che viene invecchiato per sette giorni senza entrare. Saltare i trucchi non dovrebbe essere - riduce significativamente l'efficacia del trattamento.

Questo contraccettivo non è prescritto per le donne con gravi patologie epatiche, in caso di ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti del farmaco, in caso di ipertensione arteriosa, diabete, tromboflebite o tendenza a trombosi, pancreatite, neoplasie maligne che colpiscono il fegato, sanguinamento che colpisce il sistema riproduttivo femminile . La Yarin non è accettata durante la gravidanza o l'allattamento del neonato da parte di una giovane madre.

Ma il metodo predominante di trattamento è ancora da due a tre giorni prima dei presunti inibitori mensili della produzione di prostaglandine sintetasi, che sono combinati in medicina in un gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei. Questo gruppo comprende: nifluril, kaksulindak, ortofen, ketazon, indometacina, voltaren, ketoprofen, donalgin, revodine, acido mefenamico, metindol, butadione, surgamina, reopyrin, pyrabutol, piroxicam.

Si consiglia l'uso di acido mefenamico indicato immediatamente dopo un pasto, preferibilmente insieme a una quantità sufficiente di latte.

Per lo più pazienti adulti e ragazze che hanno già compiuto 14 anni, il medico attribuisce una singola dose, che rientra nell'intervallo da 0,25 a 0,5 g, da tre a quattro volte durante il giorno. Il dosaggio giornaliero massimo non dovrebbe essere superiore a 3,0 g Se si ottiene l'effetto atteso, quindi per mantenerlo al livello terapeutico richiesto, è sufficiente ridurre l'assunzione giornaliera portandola a 1,0 g.

Se i dolori premestruali torturano una ragazza di età inferiore ai 14 anni, che ha già iniziato le mestruazioni, l'acido mefenamico viene assunto 0,25 g da tre a quattro volte durante il giorno. La durata del trattamento raccomandata va dai 20 ai 45 giorni, per motivi medici e più a lungo.

Questo farmaco non deve essere assunto da donne con una storia di ulcera gastrica e ulcera duodenale, patologia renale, problemi di circolazione sanguigna, malattie causate dall'infiammazione in uno degli organi del tubo digerente, nonché nel caso di intolleranza individuale ai componenti del medicinale considerato.

Il principio principale di questa terapia è prevenire l'insorgere dei sintomi del dolore. E se all'inizio del dolore mestruale c'è ancora, quindi, sullo sfondo di assumere inibitori della riproduzione delle prostaglandine, la sua intensità è significativamente inferiore rispetto all'introduzione di tali farmaci.

Con dolore severo, le droghe dello stesso gruppo saranno più efficaci, ma l'azione combinata. Questi includono veralgin, baralgin, spazgin, trigan, spazmalgin, maxigan, spazmalgon, minalgan.

Baralgin non dipende dal tempo di mangiare e viene somministrato da una a due compresse due o tre volte al giorno. Con dolori di spasmo molto forti, Baralgin sotto forma di iniezioni o invasioni viene iniettato lentamente nella quantità da 2 a 5 ml per via endovenosa o intramuscolare. Il corso di trattamento è in genere da tre a quattro cicli mestruali.

I monogestageni hanno anche dimostrato un'alta efficacia: norcolute, acetomepregenolo, didrogesterone, noretisterone, trachea, orgametril e dufaston. I preparativi di questo gruppo sono generalmente prescritti per l'ammissione a partire da 14-16 giorni del ciclo mestruale a 25 giorni. In questo caso, il farmaco viene somministrato una volta al giorno, allo stesso tempo, con un dosaggio da 5 a 15 mg.

Algomenorrea - i sintomi principali:

  • mal di testa
  • debolezza
  • Temperatura elevata
  • Disturbi del sonno
  • Dolore addominale inferiore
  • Perdita di appetito
  • Stanchezza aumentata
  • Flusso mestruale abbondante

L'algomorrea è uno spiacevole dolore alla trazione nel basso ventre e nella regione lombare prima dell'inizio dei giorni critici, che può durare fino alla fine delle mestruazioni. Secondo l'ICD-10, il codice di questa condizione patologica è registrato nella lista malata come 94.4 nel caso in cui la violazione si sia manifestata per la prima volta. La manifestazione secondaria della patologia è fissata come 94.5. Se questa violazione ha un'eziologia non specificata, il suo codice ICD-10 verrà registrato come 94.6.

Per definizione, non dovrebbe esserci algodisfenorrea in un organismo sano, quindi è importante capire le cause di questa malattia. In primo luogo tra le cause del dolore, puoi mettere i processi infiammatori che si verificano nei genitali (vagina, utero, tubi, ovaie). L'elenco delle cause delle malattie infiammatorie è piuttosto esteso: il freddo elementare, l'ipotermia, le malattie infettive, l'endometriosi, l'erosione, le conseguenze dell'aborto, le cisti, varie neoplasie, ecc. Ma non aver paura, perché l'algomenorrea, prima di tutto, è un segnale per prestare attenzione allo stato del tuo corpo. Durante le mestruazioni, l'utero si gonfia e aumenta di dimensioni, quindi inizia a fare pressione su altri organi della piccola pelvi. Una visita a un ginecologo e l'esame con l'aiuto di una diagnosi ecografica aiuteranno a identificare o eliminare le cause delle malattie infiammatorie.

La seconda causa del dolore premestruale può essere un aspetto psicologico. La ragazza è infantile e non è pronta per l'età adulta, e a livello psicologico la rifiuta di maturare. Algomenorrea primaria è causata, di regola, dal desiderio di rimanere un bambino più a lungo. Questo desiderio è insito in ogni persona, ma crescere è inevitabile, ed è necessario trovare lati positivi ad ogni età.

Il sostegno di una madre amorevole e informazioni tempestive sui giorni critici della pubertà aiuteranno le ragazze a superare queste difficoltà con facilità.

Se dopo la prima mestruazione il dolore è abbastanza forte e dura per più di tre o quattro mesi, c'è motivo di preoccupazione. In questo caso, dovresti consultare un medico, perché prima la causa diventa chiara, più facile sarà eliminarlo. Il trattamento, di norma, consiste nella psicocreazione, che consente alla ragazza di sentirsi una donna.

La causa sottostante delle mestruazioni dolorose può essere la paura o la riluttanza a rimanere incinta. Fortunatamente, la moderna industria farmaceutica oggi può offrire un intero arsenale di strumenti per aiutare a evitare gravidanze indesiderate.

Più spesso, l'aspetto psicologico è generato proprio dall'algodistenorrea primaria, quindi si può sostenere con un considerevole grado di certezza che questa violazione non è associata alla patologia o ad alcuna malattia.

Un altro motivo è la presenza di patologia, per esempio, la curva dell'utero. Non c'è alcun processo infiammatorio, ma è presente algomenorrea. Ancora una volta, alla reception del ginecologo, è possibile identificare questa patologia e cercare di eliminare questa causa delle mestruazioni dolorose, perché in seguito, a causa della posizione scorretta dell'utero nel corpo, si può sviluppare infertilità femminile.

Manifestazioni cliniche

I sintomi di tale disturbo, come l'algodimenorea primaria, non sono così pronunciati come nella patologia secondaria. Pertanto, la diagnosi della malattia in questo caso è difficile.

I principali sintomi di algomenorea secondaria dipendono dalla causa dello sviluppo del disturbo nel paziente. Quindi, i sintomi più evidenti in questo disturbo sono:

  • dolore nell'addome inferiore, che si verifica alcune ore prima dell'inizio delle mestruazioni e può durare per diversi giorni, e talvolta anche fino alla fine delle mestruazioni,
  • flusso mestruale abbondante
  • violazioni del benessere generale (mal di testa, debolezza, affaticamento, disturbi del sonno e mancanza di appetito).

In alcuni casi, i sintomi sono completati dall'aumento della temperatura corporea, che può essere leggermente aumentata (condizione subfebrilitica) o da indici febbrili.

Inoltre, i sintomi di algomenorrea possono essere integrati da sintomi di processi infiammatori o distrofici negli organi pelvici:

  • scarico pesante dalla vagina,
  • prurito e bruciore nei genitali
  • dolore durante i rapporti sessuali,
  • labbra gonfie e altri sintomi.

Pertanto, prima di prescrivere il trattamento, il medico deve esaminare attentamente il paziente per escludere la probabilità che lei abbia altre malattie che causano dolore.

Loading...