Gravidanza

Dovremmo avere paura della presentazione pelvica del feto - ciò che minaccia una tale caratteristica con il bambino e la futura mamma

Pin
Send
Share
Send
Send



Elenco post topic "Presentazione pelvica e cesareo" Forum Gravidanza> Gravidanza

Bene, non so se aspettare i periodi (a meno che, ovviamente, il COP non sia in ogni caso). Ho dato alla luce due nell'EP pelvico.
In realtà, sono entrato nel parto con il primo, di conseguenza non ho avuto il tempo di fare un parto cesareo (ma ho iniziato a partorire a 37 settimane, ma vorrebbero a 39 anni). Ha dato alla luce alla fine. Gloria al cielo medico mani d'oro catturate! E tutto è andato come un orologio.
Il terzo ha dato alla luce anche il pelvico. E se non fosse puramente natica, non oserei aspettare la nascita, conoscendo la mia velocità.

Tutti i diritti sui materiali pubblicati sul sito sono protetti da copyright e diritti connessi e non possono essere riprodotti o utilizzati in alcun modo senza il permesso scritto del detentore del copyright e mettendo un link attivo alla pagina principale del portale Eva.Ru (www.eva.ru) accanto a con materiali usati.
Per il contenuto dell'edizione dei materiali promozionali non è responsabile. Certificato di registrazione dei media El. No. FS77-36354 del 22 maggio 2009 v.3.4.168

Che cosa significa la presentazione pelvica del feto

La presentazione pelvica è la posizione dell'embrione nella parte inferiore dell'utero, vicino alla tuba di Falloppio. Durante la gestazione, il bambino dovrebbe essere a testa in giù, ma in alcune situazioni può cambiare la posizione, e le natiche o le gambe sono in fondo. Tale condizione patologica è più spesso rilevata a 25 settimane di sviluppo dell'embrione. In caso di presentazione pelvica di un feto a termine, la prognosi peggiore è la morte o gravi lesioni al bambino durante la nascita.

Il posizionamento improprio del bambino nell'utero può essere dovuto a malattie dell'utero, una piccola quantità di liquido amniotico o una placenta debole. Per comprendere lo sviluppo della patologia può essere la natura del movimento del bambino.Il più spesso, tale deviazione è la causa di parto prematuro o taglio cesareo. La malattia è curabile, il che significa che c'è la possibilità di lasciare il bambino sano e salvo.

Possibili cause del problema

Perché nasce una tale anomalia?

I medici identificano i seguenti motivi per la posizione errata del bambino:

  1. A causa dell'elevata mobilità dell'acqua dell'embrione aumenta, quindi è probabile che possa assumere una posizione obliqua.
  2. Con l'acqua alta, il bambino non può muoversi completamente e quando cambia la sua postura c'è una piccola possibilità che tornerà di nuovo nel posto giusto.
  3. Quando una donna porta gemelli, il posto nel grembo diventa meno. I bambini si sentono angusti e uno di loro può cercare una posizione più comoda e, quindi, si gira a testa alta.
  4. Madri future pelvi strette.
  5. Posizione anormale della placenta (sulla parete frontale).
  6. Bambino di taglia troppo grande.
  7. Fibromi uterini.
  8. Condizione patologica delle ovaie.

Se una donna non ha malattie dell'utero, la placenta è sana e l'embrione si sviluppa normalmente, quindi c'è la possibilità di evitare l'acqua alta o l'acqua bassa nell'utero. Si osserva una diminuzione del fluido dovuta a precedenti aborti, malattie degli organi genitali, fertilizzazione multipla e problemi riscontrati in una precedente gravidanza. Inoltre, c'è una speciale ginnastica correttiva che può aiutare il bambino ad entrare nella postura corretta.

Misure diagnostiche

Per identificare la patologia utilizzata due tipi di diagnostica: ostetricia esterna e esame vaginale. All'esame esterno, il medico determina dalle perturbazioni la posizione del bambino, la parte molle e sedentaria della placenta. Inoltre, questo modo ha rivelato un aumento della posizione del fondo dell'utero, che potrebbe non corrispondere al trimestre di gestazione. Il medico determina la mobilità del bambino e ascolta il battito del cuore ascoltando il bambino nella zona dell'ombelico attraverso uno stetoscopio.

L'esame vaginale del paziente aiuta a identificare la parte morbida e volumetrica con l'aspetto glutea dell'anomalia. In questo modo determina dove l'osso sacro, il coccige e l'inguine si piegano nel bambino. Se la ragazza ha un misto o un piede, il medico rivelerà il movimento del piede del bambino.

Inoltre, un'ecografia aiuterà a fare una diagnosi accurata della posizione sbagliata del bambino. Mostrerà la posizione del feto e aiuterà a determinare il tipo di patologia. Durante il periodo di studio, il medico determina anche la postura della testa, come se in modo non corretto vi siano complicanze alla nascita (il bambino può aver danneggiato il cervelletto o la regione cervicale).

Come sta andando la gravidanza

La presentazione trasversale della testa e pelvica con un leggero grado di sviluppo non interferisce con la gestione della gravidanza, procede normalmente senza complicazioni. La ragazza non avverte disagio, dolore o pesantezza a 10-19 settimane o in una data successiva. Alla settimana 33, a una donna viene prescritta una serie speciale di esercizi che aiuteranno a cambiare la posizione del feto e facilitare il parto.

Il seguente esercizio è più spesso prescritto:

  1. Hai bisogno di prendere una posizione sdraiata sul letto.
  2. Girare alternativamente sul lato destro e sinistro con un intervallo di 15 minuti.
  3. Ripeti l'esercizio 4-5 volte in ciascuna direzione.

La ricarica nello stato patologico viene effettuata 3-4 volte al giorno. Con l'esercizio sistematico, il feto gira la testa per 7-9 giorni se non ci sono complicazioni. L'obiettivo della ginnastica è aumentare l'eccitabilità del muro uterino. E raccomandato anche a una donna di dormire dalla sua parte. Se entro la fine della gestazione non sono visibili cambiamenti, la ragazza viene ricoverata in ospedale 1.5-2 settimane prima della nascita del bambino. Questa è una procedura obbligatoria per tutte le donne in gravidanza in cui l'ecografia ha mostrato una malattia. La donna incinta viene messa a conservare e per rivelare esattamente come il bambino nascerà (naturalmente o con un taglio cesareo).

Come sono la nascita con la presentazione pelvica

Come si svolgerà esattamente la nascita del bambino, decide il medico curante.

Se il cesareo verrà prescritto dipende dai seguenti fattori:

  1. Età della ragazza (dopo 35 anni, il parto naturale può provocare una serie di complicazioni).
  2. La dimensione del bacino.
  3. Il corso della gravidanza e le sue condizioni.
  4. Il peso corporeo del bambino e del feto (se una ragazza, quindi, molto probabilmente, ci sarà un taglio cesareo, un parto naturale).
  5. Il diametro della vagina.

Molto spesso, i problemi con il parto si verificano a causa dell'immaturità della vagina, degli ultimi rifiuti d'acqua, delle patologie della vagina, dei fibromi e di un periodo di gestazione difficile.

Se un bambino nasce in modo naturale, il sollievo dal dolore viene somministrato alla donna prima delle contrazioni per alleviare la tensione e ridurre al minimo gli spasmi muscolari. È guidato quando la cervice si apre a 40-50 mm.

A causa dello sviluppo anormale della malattia durante il parto naturale, possono verificarsi le seguenti complicanze:

  • scarico tardivo dell'acqua
  • perdita di loop del cordone ombelicale e particelle placentari,
  • sviluppo di anomalie uterine,
  • il parto è in ritardo,
  • l'emergenza dell'ipossia acuta,
  • distacco precoce del sito pediatrico dalle pareti dell'utero.

Tali complicazioni sono pericolose per il feto e la madre, quindi la nascita avviene sotto la supervisione di ostetrici. Dopo che l'acqua è andata, i medici esaminano la vagina per scoprire se la donna può dare alla luce il bambino stesso. Se i cappi cadono, viene eseguito un taglio cesareo.

Il più delle volte, il parto con una diagnosi del genere è normale, ma c'è un alto rischio di complicazioni e problemi. Pertanto, è importante che la ragazza sia in grado di eseguire misure preventive per facilitare il parto.

È possibile eliminare la posizione patologica del feto

Se la malattia si è sviluppata nelle fasi iniziali o è lieve, c'è la possibilità di eliminare il problema. All'aiuto verranno la ginnastica preventiva e il trattamento farmacologico.

Le principali attività che sono in grado di eliminare la malattia includono:

  1. I farmaci antispastici sono prescritti nel secondo trimestre di gestazione. Vengono assunti alla metà della dose accettabile 3-4 volte a settimana.
  2. La condizione dei muscoli dell'utero è monitorata. Possono essere prescritti farmaci per alleviare l'eccitazione nervosa.
  3. Esercizi ginnici Il complesso di movimenti aiuterà a cambiare il posizionamento sbagliato dell'embrione. Tutte le lezioni si tengono in una posizione seduta o sdraiati per 15-20 minuti. Devono eseguire per mezz'ora prima dei pasti. Tutte le azioni sono eseguite in conformità con le raccomandazioni del medico.
  4. Benda. La cintura aiuterà a sostenere lo stomaco e alleviare la tensione dalla schiena, i muscoli saranno più rilassati, il che aiuterà l'embrione a muoversi più attivamente.
  5. A volte viene utilizzato un trasferimento esterno del bambino alla testa. Ma questo metodo di trattamento è abbastanza pericoloso, in quanto può danneggiare il feto e causare complicanze (ipossia, lesioni al bambino, nascita prematura).

La vera storia in questo video:

Correzione della condizione patologica prima della nascita del bambino

Il rilevamento della patologia non è sempre negativo. Ci sono casi in cui vi è la possibilità di correggere la situazione. Se la malattia è stata rilevata a 32-34 settimane di gestazione, i medici prescrivono un corso speciale di esercizi ginnici per la donna incinta. Gli esercizi possono essere eseguiti a casa, ma durante la terapia, è necessario visitare sistematicamente il ginecologo per ridurre al minimo i rischi di sviluppare la malattia.

Questo metodo di trattamento è controindicato se una donna ha:

  • bacino stretto
  • c'è la probabilità di parto pretermine,
  • c'erano aborti o trazione su una precedente gravidanza,
  • molti / poco liquido amniotico,
  • malattie dell'utero,
  • nel ventre 2 o 3 feti,
  • preeclampsia,
  • malattie che vietano la terapia fisica.

Nonostante il fatto che il metodo abbia molte controindicazioni, è molto efficace e nelle prime fasi della gestazione aiuta a rovesciare il bambino. Ma l'autotrattamento in questo caso non può essere ingaggiato, minaccia di peggiorare ulteriormente la situazione. Tutti gli eventi dovrebbero essere supervisionati da uno specialista.

Turno ostetrico

Se è stata rilevata una deviazione a 6-7 mesi di gravidanza, può essere effettuata una svolta ostetrica. Il medico esegue alcune manipolazioni meccaniche che aiutano il feto a girare la testa verso il basso. Tale azione può essere eseguita solo da uno specialista qualificato in un istituto medico sotto il controllo di un dispositivo ad ultrasuoni. Aiuta a controllare le condizioni del bambino e traccia il suo colpo.

Prima di eseguire la procedura, la ragazza deve sottoporsi a un certo allenamento. Non puoi mangiare la sera prima della procedura, poiché si fa solo a stomaco vuoto. Inoltre, la vescica viene svuotata e le medicine per il rilassamento muscolare vengono iniettate per via intramuscolare. Ciò ridurrà il rischio di crampi e renderà la procedura meno dolorosa. La svolta ostetrica consente solo determinati tipi di malattia e nelle prime fasi della gravidanza. Se il feto non regge prima della fine della gravidanza, viene prescritto un taglio cesareo.

Taglio cesareo con presentazione pelvica del feto

Il taglio cesareo è fatto per rimuovere in sicurezza il bambino. Con esso, i rischi di complicanze sono ridotti al minimo. Il più delle volte si fa se la ragazza ha una pelvi stretta e la nascita naturale del bambino è pericolosa per la vita di due o il biomeccanismo della nascita viene violato.

Inoltre, l'importante ruolo svolto dalla posizione del feto. Se è impossibile dare alla luce da solo, è un taglio cesareo. L'operazione previene possibili problemi e protegge l'utero da eventuali danni. Le recensioni dei medici indicano che questa è l'opzione più sicura quando si presenta una simile anomalia.

conclusione

La presentazione pelvica è osservata a causa di molti fattori che possono influenzare negativamente il feto e la futura madre. Nelle prime fasi di sviluppo, il problema può essere eliminato, la gravidanza e il parto procederanno normalmente.

Ma ci sono casi in cui la posizione patologica del feto causa una serie di complicazioni e diventa una minaccia per la vita della madre e del bambino. Pertanto, se ci sono segni di ubicazione impropria del bambino dovrebbe andare in ospedale e sottoporsi a un esame medico per evitare conseguenze indesiderabili.

Possibili pericoli del travaglio con presentazione pelvica

Il parto nella presentazione pelvica del bambino può andare nello scenario più imprevedibile, quindi il medico dovrebbe prevederne uno. Una donna in travaglio deve anche essere consapevole in anticipo delle possibili complicazioni che potrebbero iniziare in questo momento cruciale:

  • debolezza generica: il prete e le gambe del bambino non premono sul canale del parto di una donna senza possedere la forza che ha la testa, a seguito della quale l'utero si contrae lentamente, la cervice non si apre, il processo della nascita può essere ritardato indefinitamente
  • ferite alla testa: la testa del feto può essere rigettata,
  • lesioni ai genitali del ragazzo: lo scroto è molto spesso intrappolato in questa situazione,
  • ipossia: il più delle volte in questi casi, il cordone è bloccato, e questo è irto di mancanza di ossigeno per il bambino (leggi di più sugli effetti dell'asfissia nel neonato),
  • Infezioni: anche prima delle contrazioni, le gambe o il cordone ombelicale possono semplicemente cadere fuori dall'utero, che è irto di infezione del bambino e della madre.

Con una gravidanza prematura, tutte queste complicazioni sono esacerbate, il loro rischio è molto alto. Ma se si prendono in considerazione tutte le complicazioni della presentazione pelvica del feto e si seguono le istruzioni del medico, il processo del parto può essere notevolmente facilitato.

Come procede la nascita con la presentazione pelvica?

Tutti sono ansiosi e preoccupati: come si svolgerà la nascita se il bambino non si è mai girato ed è in presentazione pelvica? Se si è deciso di partorire in modo naturale, la donna in travaglio sta aspettando il seguente.

  1. Hai bisogno di giacere sul lato verso il quale è girato il dorso del bambino.
  2. Quando vengono mostrate le gambe o il culo del bambino, i medici tagliano il perineo per evitare lesioni alla testa.
  3. In quel momento, quando il bambino è apparso già prima dell'ombelico, i medici stanno osservando da vicino il battito del suo cuore: se la nascita è allo stesso tempo sospesa, iniettare farmaci stimolanti per evitare l'ipossia.
  4. Dopo la nascita della placenta, alle donne viene somministrato un farmaco per prevenire l'emorragia postpartum precoce.

In molti modi, il successo della nascita dipende dal fatto che il medico abbia preso la decisione corretta sul taglio cesareo tempestivo.

Taglio cesareo con presentazione pelvica

A proposito di taglio cesareo con presentazione pelvica oggi le dispute non si placano. Qualcuno è a favore di questa misura, qualcuno sta solo per la naturalezza del processo generico. Un taglio cesareo può quindi essere pianificato e di emergenza. Una procedura progettata è effettuata quando il dottore è sicuro che durante parto non evitare complicazioni. Il medico notifica in anticipo al paziente questa decisione, e in un determinato giorno ha luogo l'intervento chirurgico prescritto. Il parto cesareo di emergenza viene eseguito nel caso in cui si siano già manifestate complicanze durante il parto naturale. Il principale vantaggio del cesareo è l'eliminazione delle complicazioni: al bambino è garantito di non ricevere ferite, e mia madre sarà più tranquilla che tutto passerà nella modalità pianificata. Gli svantaggi di questa procedura per la presentazione pelvica includono:

  • possibile infezione nella cavità addominale operata durante il parto,
  • c'è il rischio di problemi di allattamento nei primi giorni dopo il parto,
  • seri problemi possono insorgere nelle nascite successive
  • il corpo è spesso in uno stato di stress, poiché il processo di attività lavorativa non si è verificato in modo naturale,
  • le ragazze hanno il rischio di sviluppare vulvovaginite, poiché non vi è trasferimento di microflora vaginale.

Ci sono una serie di conclusioni sui pericoli dei cosmetici detergenti. Sfortunatamente, non tutte le mamme appena costruite li ascoltano. Nel 97% degli shampoo per bambini viene utilizzata la sostanza pericolosa Sodium Lauryl Sulfate (SLS) o i suoi analoghi. Molti articoli sono stati scritti sugli effetti di questa chimica sulla salute di bambini e adulti. Su richiesta dei nostri lettori, abbiamo testato i marchi più popolari. I risultati sono stati deludenti: le aziende più pubblicizzate hanno mostrato la presenza di quei componenti più pericolosi. Per non violare i diritti legali dei produttori, non possiamo nominare marchi specifici.

La società Mulsan Cosmetic, l'unica che ha superato tutti i test, ha ricevuto con successo 10 punti su 10 (vedi). Ogni prodotto è composto da ingredienti naturali, completamente sicuro e ipoallergenico.

Se dubiti della naturalezza dei tuoi cosmetici, controlla la data di scadenza, non dovrebbe superare i 10 mesi. Vieni con attenzione alla scelta dei cosmetici, è importante per te e il tuo bambino.

Nonostante il fatto che partorire con una presentazione pelvica del feto porti sempre con sé una parte di pericolo ed è contrassegnato come difficile, molto dipenderà dalla futura mamma e dai medici. Il personale ostetrico con esperienza, un medico professionista, una decisione tempestiva su un taglio cesareo, un comportamento competente e tranquillo della donna in travaglio sono i componenti principali di un'attività lavorativa di successo anche con la presentazione sbagliata.

Cos'è?

La presentazione pelvica è chiamata posizione anormale del feto nella cavità uterina, in cui non la testa del feto, ma il culo o gli arti inferiori sono rivolti verso l'uscita dell'area pelvica. La testa si trova nella parte inferiore dell'utero. Baby in realtà seduto.

La presentazione pelvica si riferisce alle condizioni patologiche della gravidanza, la cui nascita è anche considerata patologica. Non c'è nulla di naturale in questa disposizione del frutto. Tuttavia, circa il 4-6% di tutte le gravidanze si verificano sullo sfondo della presentazione pelvica del feto.

Per gli ostetrici, ogni caso è una vera prova di professionalità. Condurre la gravidanza nella posizione pelvica del bambino, così come il parto in questa posizione, le briciole richiedono molta esperienza e conoscenza da parte dello staff medico.

Nella moderna ostetricia, è sempre più spesso suggerito che una donna il cui bambino si trova a testa in giù abbia un taglio cesareo. Ma dovresti sapere che esiste un'alternativa alla chirurgia: il parto naturale. Con la presentazione pelvica, i rischi di complicanze durante il parto sono più alti, ma un medico esperto e ben addestrato può condurre correttamente il processo di nascita. Il bambino sarà naturalmente nato con i piedi in avanti.

Il concetto di "presentazione pelvica" è più ampio di quanto pensino le future madri. Un medico esperto non è abbastanza per sapere dove si trova la testa del bambino, ha bisogno di chiarire quale parte della metà inferiore del corpo del bambino si trova in relazione al bacino. Pertanto, tutta la presentazione pelvica è una classificazione abbastanza chiara e comprensibile.

All'uscita del bacino in questa posizione, il bambino adiacente alle natiche. La presentazione del gluteo può essere incompleta, con solo i glutei adiacenti all'uscita dell'utero, e le gambe sono piegate alle articolazioni dell'anca e allungate lungo il corpo in modo che i talloni siano proprio sul viso del bambino. Inoltre, la presentazione del gluteo può essere mescolata (combinata) o completa, in cui il sacerdote si adatta alle gambe, il bambino come se fosse accovacciato.

Incompleta (presentazione esclusivamente natica) si verifica nel 75% dei casi di tutte le presentazioni pelviche. Ogni quinto caso si riferisce a una presentazione di natica completa o combinata (mista).

Questo concetto si riferisce alla posizione delle gambe del feto dall'utero. Foot previa è natica molto meno comune. Con una posizione completa del piede, entrambe le gambe, leggermente piegate sulle ginocchia, sono attaccate all'uscita del bacino. Ma una foto del genere - piuttosto una rarità. Di solito si osserva una presentazione incompleta del pedale, in cui una gamba preme contro l'uscita dell'utero, mentre l'altra gamba è piegata all'altezza dell'articolazione del ginocchio e dell'anca e nel livello è significativamente più alta della prima.

Ci sono anche dei bambini così fantasiosi, che si trovano all'uscita della piccola pelvi con le ginocchia. Questa è anche una variante della presentazione del piede: il ginocchio. Con esso, il bambino non piega le gambe nell'articolazione dell'anca, ma le piega alle giunture del ginocchio, sembra che il bambino sia inginocchiato nel grembo materno e che entrambe le ginocchia siano premute fino all'uscita del bacino.

Le opzioni per la presentazione del piede sono considerate le più pericolose dal punto di vista dello sviluppo delle complicanze durante il parto.

Pericoli e rischi

La presentazione pelvica nel lavoro è pericolosa dallo sviluppo di gravi complicanze. Le acque possono essere riversate prematuramente, insieme a loro è possibile la perdita del cordone ombelicale, delle sue parti e persino di parti del corpo del feto. Spesso le donne sviluppano debolezza delle forze di lavoro quando le contrazioni non portano all'apertura della cervice. Spesso la nascita di un bambino con il bacino e le gambe in avanti porta all'ipossia acuta, alla morte del bambino, a cambiamenti irreversibili nel suo sistema nervoso centrale.

Nel processo del parto il bambino può respingere le maniglie, il mento. Quest'ultimo è lo sviluppo più pericoloso di disabilitazione del trauma alla nascita associato a fratture, spostamento delle vertebre cervicali, cervello e midollo spinale. Per le madri tale parto è pericoloso per le rotture della cervice, la vagina, l'insorgere di gravi emorragie.

Per un bambino, le conseguenze della presentazione pelvica possono essere piuttosto spiacevoli - è la dislocazione congenita dell'anca, la patologia del tratto gastrointestinale, i reni e il sistema urinario, il trauma e lo sviluppo di paralisi cerebrale.

Tuttavia, i pericoli si annidano non solo durante il parto, ma anche durante la gravidanza. Nella prima metà del periodo di gestazione, la presentazione pelvica del feto aumenta la probabilità di aborto spontaneo, l'ipossia e anche i rischi di sviluppare precoce preeclampsia sono considerati elevati. Nella seconda parte della gravidanza, la donna il cui bambino è a testa in su è minacciata di travaglio prematuro, preeclampsia, compresa una rottura prematura della placenta.

Le donne con una presentazione pelvica del feto del 60% hanno aumentato il rischio di sviluppare insufficienza della placenta e conseguente malnutrizione del feto. In uno stato di carenza di nutrienti, vitamine e ossigeno, il bambino non sta abbastanza bene e sviluppa rapidamente i sistemi nervoso e digestivo, ci sono problemi con il sistema endocrino e il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni.

Dalle 34-35 settimane di gravidanza, se il bambino non si rivolge alla posizione della testa, rallenta il ritmo di sviluppo delle strutture del midollo allungato, che porta alla distruzione della ghiandola pituitaria, della corteccia surrenale. Cambiamenti negativi si verificano negli organi genitali di un bambino che occupa una posizione sbagliata nello spazio - si verificano edemi ed emorragie, e la sindrome dell'ovaio della ragazza può manifestarsi in seguito, e il ragazzo oligozoospermia o azoospermia. chi ha passato tutti i nove mesi a testa alta e bottino.

Tra i casi congeniti di malattie del sistema muscolo-scheletrico, circa il 40% è dovuto a una causa come la presentazione pelvica del feto durante la gravidanza.

I medici e gli scienziati sono meccanismi completamente incomprensibili per lo sviluppo della patologia, è abbastanza difficile spiegare perché il bambino, che dovrebbe essere il capo per natura, occupa una posizione diversa, che non è conveniente né per lui né per sua madre. Pertanto, non è usuale parlare di ragioni in quanto tali, piuttosto, questi sono i prerequisiti per la presentazione pelvica. E possono essere molto diversi.

Patologia dell'utero e del bacino

Questa premessa è considerata la più comune. I tumori, i fibromi uterini, la pelvi stretta e la presenza di cicatrici postoperatorie sull'utero possono interferire con la corretta posizione della testa del bambino. Abbastanza spesso, i prerequisiti sono le caratteristiche anatomiche di una donna particolare - l'utero a due corna o a forma di sella. Un aumento del tono dei muscoli uterini crea anche il rischio che il bambino assuma una posizione anormale del corpo.

Spesso le donne che hanno dato alla luce la prevalenza pelvica spesso hanno dato alla luce - la muscolatura uterina è indebolita, "stirata", non può assicurare una fissazione affidabile del feto. Spesso le donne affrontano la presentazione pelvica del bambino, che ha avuto molti aborti prima, spesso sottoposti a curettage dell'utero. Il bambino tenta istintivamente di occupare una posizione in cui la sua testa sarà in quella parte dell'utero, dove i crampi si verificano meno frequentemente. Per le donne che hanno avuto diversi aborti, questa sezione è il fondo dell'utero. Il suo segmento inferiore è teso.

Patologia fetale

Abbastanza spesso nella presentazione pelvica ci sono bambini con anomalie e malformazioni cromosomiche grossolane. Quindi, secondo le statistiche, fino al 90% dei bambini con microcefalia (volume del cervello ridotto), anencefalia (assenza del cervello) e idrocefalo (idropisia cerebrale) nell'utero materno sono localizzati.

La presentazione pelvica è spesso caratteristica di uno dei gemelli, se la gravidanza è multipla, e in questo caso la posizione del bambino nell'utero potrebbe non essere in alcun modo connessa con nessuna delle sue patologie.

A volte la posizione sbagliata del corpo rispetto all'uscita della piccola pelvi è un segno indiretto di problemi con l'apparato vestibolare in un bambino.

Cordone ombelicale e placenta

Un breve cordone ombelicale limita il movimento del bambino e troppo a lungo viene spesso combinato non solo con la presentazione pelvica del feto, ma anche con l'intreccio attorno al collo o agli arti. La posizione patologica della placenta è anche un prerequisito per la presentazione pelvica - si tratta della placenta previa o della sua posizione bassa.

eredità

Gli ostetrici hanno a lungo notato che il più delle volte la presentazione pelvica del bambino si sviluppa in donne in gravidanza che sono nate nella presentazione pelvica o che l'intera gravidanza della madre era in questa posizione.

In tutta onestà va notato che le ragioni di cui sopra non sempre spiegano questo fatto. A volte la presentazione pelvica è fissata nelle briciole, che non ha nessuno di questi prerequisiti. Non tutti i casi di presentazione pelvica o pelvica obliqua possono essere spiegati, poiché non è sempre possibile capire perché il bambino, che era a testa alta, solo poche ore prima della nascita improvvisamente fa l'impossibile e si gira alla testa previa. Questo è raro, ma ci sono abbastanza esempi di questo tipo in ostetricia e ginecologia.

diagnostica

Fino alla terza ecografia di screening programmata, o meglio, fino a 32-34 settimane di gestazione, la posizione del feto non gioca un ruolo diagnostico importante, perché il bambino ha ancora spazio libero all'interno dell'utero per modificare spontaneamente la posizione del corpo. Pertanto, la diagnosi della presentazione pelvica in una data precedente non è considerata, è solo una constatazione di fatto. Il medico descrive la posizione del feto, in cui è stato "catturato" durante l'ecografia.

Dopo 34 settimane, le probabilità di un colpo di stato diminuiscono a valori trascurabili. È tra le 32 e le 34 settimane che la presentazione pelvica sembra una diagnosi. La tattica di osservazione della donna incinta sta cambiando, il problema della modalità di consegna è risolto in anticipo.

La posizione pelvica del bambino viene prima determinata dall'ostetrico. Per questo, usa il cosiddetto metodo Leopold. L'altezza del pavimento dell'utero supera la norma, sondando le mani del medico attraverso la parete addominale anteriore della futura mamma è determinata da un elemento arrotondato, abbastanza mobile, leggermente spostato a destra oa sinistra della linea mediana che passa attraverso l'ombelico. Questa è la testa piccola. Per eliminare l'errore, l'ostetrico usa metodi ausiliari: la parte inferiore dell'addome viene palpata, se è il sacerdote, quindi non è in grado di muoversi. Ascolta anche il battito del cuore del bambino. Un piccolo cuore con una posizione pelvica di solito batte sopra l'ombelico della madre, leggermente a destra o leggermente a sinistra di esso.

Dalla posizione del battito cardiaco, una donna può determinare la presentazione del suo bambino e in modo indipendente, utilizzando un fonendoscopio. I punti e i calci del bambino, che è a testa alta, più dolorosi e palpabili, si sentono nell'addome inferiore, quasi sopra il pube.

All'esame vaginale, la diagnosi presuntiva è chiarita. Attraverso il fornice vaginale anteriore, il medico determina una parte di presentazione più morbida. La testa, se la posizione fetale della testa, è più solida e densa al tatto.

Dopo aver esaminato il ginecologo, alla donna verrà offerto di sottoporsi a un esame ecografico, che dovrebbe mettere tutto al suo posto. Gli ultrasuoni determinano non solo la posizione del bambino, ma anche le sfumature importanti per il parto - se la testa è inflessa, l'intreccio delle corde, qual è il peso corporeo stimato del bambino, ci sono patologie evolutive, dove esattamente è la placenta, qual è il grado della sua maturità.

L'angolo di estensione della testa con il massimo valore. Se è indifferente e il bambino sembra alzare lo sguardo, allora non si può parlare di parto indipendente, perché i rischi sono troppo grandi che, passando attraverso il tratto genitale, il bambino riceverà gravi lesioni spinali.

Quando il fatto che il bambino stia mentendo in modo errato viene posto sugli ultrasuoni, è necessario effettuare un'ecografia con un doppler, così come il CTG, al fine di avere tutti i dati sulle possibili violazioni nello stato del bambino causate da ipossia.

Solo dopo la fine dell'esame, il medico è in grado di fornire una risposta esauriente sulle prospettive di un'ulteriore gestione della gravidanza e sulla modalità di consegna desiderata.

Rivoluzione naturale del feto

Fino a 28-30 settimane non è richiesto nulla da una donna. I medici assumono una posizione di osservazione e raccomandano fortemente alla madre in attesa di dormire di più, riposare, mangiare normalmente, assumere vitamine e mezzi per ridurre il tono dell'utero, per prevenire l'ipotrofia fetale e ridurre i rischi di insufficienza placentare. Da 30 settimane il medico può raccomandare a una donna di fare ginnastica correttiva.

Esercizi su Dikan, Shuleshov, Grischenko mirano a rilassare al massimo i muscoli dell'utero e del bacino, per consentire al bambino di assumere la posizione corretta finché è ancora possibile. L'efficacia degli esercizi ginnici in combinazione con la ginnastica respiratoria è stimata intorno al 75%. Nella maggior parte dei casi, se la ginnastica ha aiutato, il bambino si capovolge naturalmente, senza coercizione, durante la prima settimana dopo l'inizio delle lezioni.

La ginnastica per un colpo di stato fetale è controindicata nelle donne con malattie del sistema cardiovascolare, fegato e reni. Classi indesiderate sono per le donne con cicatrici sull'utero da operazioni chirurgiche o taglio cesareo nella storia, per future madri con segni di preeclampsia, la minaccia di nascita prematura. Quando la scarica uretrale dalla vagina (acquosa, sangue) è inusuale per l'età gestazionale, la ginnastica è controindicata.

In modo naturale, i bambini possono assumere una posizione di testa nel 70% delle donne multiparte e in circa un terzo delle donne in gravidanza con i primogeniti. Per raggiungere il risultato, usano non solo la ginnastica, ma anche il nuoto in piscina, così come l'influenza psicologica. Secondo la maggior parte degli ostetrici, il bambino può "prestare attenzione" alla persuasione di sua madre e rotolare. Se fino a 35-36 settimane non lo fa, allora con una probabilità del 99% il bambino rimarrà in presentazione pelvica prima della nascita.

Spero che per l'1% del suo colpo di stato già durante gli attacchi o poco prima di loro non ne valga la pena.

Esercizi per invertire il feto, vedi sotto.

Turno ostetrico

Se la ginnastica, il nuoto, la respirazione adeguata e l'aderenza alle raccomandazioni cliniche fino a 35 settimane non hanno avuto alcun effetto sul bambino, potrebbe essere compiuto un colpo di mano ostetrico forzato. Viene anche chiamato colpo di stato secondo il metodo Arcangelo. Il colpo di stato esterno viene effettuato esclusivamente in ospedale. In precedenza, i medici hanno provato a praticarlo per 32-34 settimane, ora è considerato il più ragionevole per trasformare manualmente il bambino per un periodo di 35-36 o 36-37 settimane.

La donna dovrebbe avere una quantità sufficiente di liquido amniotico, il colpo di stato avviene sotto la costante supervisione di un'ecografia. I medici controllano l'attività cardiaca del bambino attraverso CTG entrambi prima di girarsi e per qualche tempo dopo. L'essenza del metodo è di spostare delicatamente la testa e le natiche del feto allo stesso tempo in senso orario o antiorario (a seconda della posizione della schiena). Non è sempre possibile girare il bambino, nessuno darà garanzie che il metodo Arkhangelsky darà il risultato atteso.

Il colpo di stato ostile è controindicato nelle donne che hanno una minaccia di parto prematuro, se il bacino è molto stretto, se la sua età al momento del primo parto è superiore a 30 anni. I medici non gireranno il bambino con la forza se non c'è sufficiente mobilità, se una donna ha la preeclampsia.

Il metodo Arkhangelsky non viene utilizzato in caso di gravidanze multiple, in presenza di cicatrici uterine, ma anche in mancanza di liquido amniotico (acqua bassa) o di un eccesso (polidramnios).

Se la presentazione pelvica del bambino è dovuta alle malformazioni anatomiche dell'utero, anche la rivoluzione manuale non viene eseguita. Di recente, sempre più ostetrici si rifiutano di dare il colpo di stato in linea di principio. Si ritiene che aumenti la probabilità di distacco della placenta, entanglement fetale e asfissia, violazione dell'integrità delle membrane fetali. La medicina conosce casi in cui un colpo di stato ostetrico si è concluso in travaglio pretermine, rottura uterina e trauma al feto.

Dato che non ci può essere alcun effetto, e ci possono essere effetti collaterali, molti ostetrici continuano la loro tattica di osservazione fino a 37-38 settimane di gestazione, dopo di che abitualmente ricoverano in ospedale la gestante in maternità e scelgono il metodo di consegna.

Taglio cesareo o parto vaginale?

Questa è la domanda principale che tormenta una donna incinta e non dà riposo al suo medico. Spetta a lui decidere anche prima della 38a settimana di gravidanza. Parere che partorire con una presentazione pelvica avrà esclusivamente attraverso l'operazione di taglio cesareo, erroneamente. Un bambino che siede nell'utero può nascere in molti modi:

  • parto naturale, che è iniziato spontaneamente,
  • parto naturale, stimolato nel DA, un po 'prima o un po' dopo questa data,
  • taglio cesareo pianificato.

Per selezionare le tattiche di consegna appropriate, i medici utilizzano una scala speciale di parto. Se la quantità totale di punti supera i 16, si ritiene che una donna possa partorire da sola con una presentazione pelvica. I punti sono assegnati come segue:

  • età gestazionale - 37-38 settimane - 0 punti,
  • età gestazionale oltre 41 settimane - 0 punti,
  • età gestazionale 40-41 settimana - 1 punto,
  • età gestazionale 38-39 settimane - 2 punti,
  • frutta grande (da 4 chilogrammi) - 0 punti,
  • peso della frutta 3500 -3900 grammi - 1 punto,
  • peso del bambino da 2500 a 3400 grammi - 2 punti,
  • piede previa - 0 punti,
  • presentazione combinata (mista) - 1 punto,
  • natica - 2 punti
  • testa fortemente afflitta di un feto - 0 punti,
  • testa moderatamente estesa - 1 punto,
  • testa piegata - 2 punti,
  • cervice immaturo - 0 punti,
  • collo insufficientemente maturo - 1 punto,
  • Cervice matura - 2 punti.

Anche da 0 a 12 punti è dato per la dimensione del bacino - più è largo, più punti riceverà una donna. E solo la somma dei punti indica se è possibile correre un rischio e dare alla luce se stessi o è meglio affidarsi all'esperienza e alle qualifiche dell'équipe chirurgica e partorire con taglio cesareo.

Va notato che le affermazioni di molte donne incinte che non daranno il consenso all'operazione, che sono spesso ascoltate nei forum femminili dedicati ai problemi della gravidanza e del parto, non hanno un significato speciale. Un taglio cesareo, se il punteggio è inferiore a 16, è indicato dal punto di vista medico e solo quando vi è un alto rischio di lesioni per il bambino durante il parto in modo naturale.

Решение о плановом кесаревом сечении при тазовом предлежании всегда должно быть взвешенным.

Если женщине кажется, что ее направили на операцию просто из-за нежелания врача «возиться» с проблемными патологическими родами, нужно обратиться к заведующей женской консультацией и попросить назначить врачебную экспертную комиссию, которая еще раз подсчитает баллы рисков и даст свое заключение.

DPer una donna nei confronti della quale viene presa una decisione su una possibile nascita naturale, è importante recarsi tempestivamente all'ospedale di maternità. Non puoi aspettare che le contrazioni inizino a casa. Anche il primo periodo iniziale del processo di lavoro deve svolgersi sotto la supervisione vigile di un medico qualificato.

Con l'avvento delle contrazioni, per la donna è raccomandato un rigoroso riposo a letto. Non può alzarsi, camminare lungo il corridoio o il reparto prenatale. Dovrebbe mentire, ripetendo la posizione del suo bambino (su quale lato sdraiarsi, il dottore dirà).

In questa fase, è importante non consentire la rottura prematura della vescica fetale, l'effusione di acqua, il loro particolare deflusso rapido, perché i cicli ombelicali e persino parti del corpo del bambino possono cadere insieme alle acque.

Non appena le contrazioni diventano regolari e la cervice si apre a 3-4 centimetri, alla donna vengono somministrati farmaci spasmolitici e antidolorifici per impedire un'attività di lavoro troppo rapida. In questa fase, l'apparato CTG è collegato, l'intero processo di consegna sarà accompagnato da un monitoraggio costante dell'attività cardiaca fetale. Per la prevenzione dell'ipossia, curantil, cocarbossilasi, sietina e alosquina vengono iniettati in soluzioni iniettabili.

Non appena l'acqua esce, il medico valuterà attentamente le condizioni del bambino utilizzando CTG, oltre a condurre uno studio intravaginale per la perdita dei circuiti ombelicali o di parti del corpo del bambino. Se i cappi cadono, cercheranno di riempirli, ma in caso di fallimento in questa fase, la donna verrà urgentemente inviata in sala operatoria per un taglio cesareo.

A proposito, circa il 30% del parto naturale con presentazione pelvica termina in un taglio cesareo. E per lui dovrebbe essere preparato moralmente, e la donna stessa, e i suoi parenti.

Prevedere il corso del parto, se il bambino va con le gambe o il bottino in avanti, nessuno può.

Nella seconda fase del travaglio, se tutto va bene, una donna inizia a ricevere ossitocina, stimolando una riduzione e un'apertura più rapida del collo. Non appena si apre abbastanza da lasciare passare le natiche del bambino, l'equipe medica esegue un'episiotomia - una dissezione chirurgica del perineo e della parete posteriore della vagina. Questo aiuterà a proteggere le donne da interruzioni spontanee e faciliterà il passaggio del bambino.

È considerato un segno favorevole se la nascita della testa avviene entro 5 minuti dalla nascita del corpo del bambino. Nel processo di comparsa del bambino sulla luce, l'ostetrica può utilizzare tecniche diverse. Con uno, i glutei sono supportati manualmente senza cercare di tirarli fuori o in qualche modo accelerare il processo, mentre l'altro bambino viene delicatamente rimosso da una o entrambe le gambe, dalla piega inguinale. Ci sono molte opzioni nel terzo periodo di nascita, tutto dipende da come procede la nascita, da come nascerà il bambino.

Un atteggiamento ritardato o disattento dello staff nei confronti di una tale donna in travaglio può portare a ipossia acuta, morte fetale e gravi lesioni che renderanno un bambino disabile per sempre.

Ecco perché una donna che partorirà in una presentazione pelvica, dovrebbe con grande responsabilità venire alla scelta dell'istituzione ostetrica, un medico, ancora una volta soppesare tutti i rischi.

Periodo postpartum

Il periodo post parto dopo tali nascite non è molto diverso dallo stesso periodo per le nascite non patologiche. Una donna non dovrebbe temere che trascorrerà più tempo a letto o non sarà in grado di prendersi cura del neonato. Se non ci sono complicazioni, nessuna emorragia si è aperta, quindi dalla nascita della madre appena coniata viene trasferito al reparto, dove può riposare, e il bambino viene inviato al reparto pediatrico, dove ci sarà un rapporto speciale con lui.

Tutti i bambini che sono nati con le gambe o il bottino in avanti, anche se non ci sono complicazioni visibili nel travaglio, i neurologi osservano più da vicino, perché alcune delle conseguenze del travaglio patologico possono essere piuttosto remote. È possibile che l'alimentazione di un bambino di questo tipo venga portata più tardi rispetto ad altri bambini, spesso i bambini dopo la nascita con la parte inferiore del corpo di fronte richiedono un supporto per la rianimazione.

Questi neonati hanno bisogno di un follow-up regolare da parte di un neurologo prima che raggiungano l'età di tre anni.

Se la patologia si manifesta, allora la registrazione del dispensario per il bambino può diventare permanente.

Cause di TP

Perché il frutto è sbagliato? L'istinto di autoconservazione esiste anche nel periodo prenatale. Glutei o gambe sono in fondo se ci sono ragioni per cui un colpo di stato per accettare la posizione ottimale è percepito come un pericolo. Il tipo pelvico previa può innescare una serie di fattori legati a:

  • Feto: prematurità, gravidanze multiple, anomalie fetali,
  • madre: tumori / cicatrici uterine, anomalie dell'organo femminile, bacino stretto, debolezza muscolare a seguito di numerose gravidanze,
  • placenta: bassa / alta acqua, aggrovigliamento del cordone ombelicale, placenta previa.

Se una presentazione pelvica è stata registrata durante le gravidanze passate, è altamente probabile che nulla cambierà entro la fine del termine. Si ritiene che anche il fattore ereditario svolga il suo ruolo: se la madre nel periodo prenatale occupa anche la posizione sbagliata, il bambino potrebbe non girarsi.

Quando è consentito l'EP

Con la presentazione pelvica, il parto naturale è possibile se ci sono un certo numero di fattori favorevoli. Le seguenti condizioni devono essere soddisfatte:

la gravidanza è completa (fino a 37 settimane il travaglio non è iniziato)

  • il peso del frutto non supera i 3600 grammi, non meno di 2500,
  • La preposizione è definita come natica o natica e natica puri,
  • feto femminile
  • la madre non è stretta pelvica.
  • La possibilità di parto naturale con la presentazione del tipo pelvico è determinata solo da un medico. È importante scegliere uno specialista qualificato con esperienza nel parto con una posizione innaturale del bambino. L'ospedale di maternità dovrebbe avere tutte le attrezzature necessarie per assistere la madre e il bambino in caso di complicanze. Solo se sono soddisfatte tutte le condizioni e tutti i fattori sono ammessi EP. Se il medico insiste sul COP, allora è necessario prepararsi per un'operazione pianificata: un ostetrico-ginecologo sa meglio quale tipo di parto è ottimale data la particolare posizione del feto.

    Rischi di parto naturale

    Se il feto si trova nella posizione sbagliata, i medici raccomandano fortemente un taglio cesareo. Perché? Il parto naturale con presentazione podalica può essere pericoloso. Soprattutto se la gravidanza non è completa. I rischi comuni includono:

    1. Consegna prolungata e debolezza generica. Quando il bambino lascia i glutei in avanti, c'è meno pressione nell'utero, quindi i tagli non sono così intensi. Questo porta ad un'apertura del collo debole, che è pericolosa con complicazioni. C'è il rischio di morte per entrambi - madre e bambino.
    2. Mance. Quando un bambino nasce con i piedi in avanti, c'è un'alta probabilità che la testa si inclini all'indietro, causando gravi lesioni alla nascita.
    3. Lesione del cordone ombelicale. Ciò provoca ipossia, perché il flusso di sangue al corpo del bambino è difficile.

    Il parto naturale non è raccomandato in caso di presentazione pelvica di ragazzi. Durante il processo di nascita, lo scroto avrà una pressione significativa. È irto delle sue ferite.

    EP con presentazione pelvica hanno le loro specifiche. A causa dell'elevata probabilità di lesioni alla testa del bambino, il cavallo della madre viene tagliato dopo che i glutei del bambino vengono mostrati dalla fessura genitale. Ciò riduce il rischio in una certa misura. Durante il parto, i medici controllano necessariamente il battito del cuore del bambino. Quando la testa del bambino si trova nella parte pelvica della madre, il cordone ombelicale viene bloccato. È importante che questo non duri più di dieci minuti, perché il serraggio prolungato è pericoloso non solo per la salute del bambino, ma comporta anche una minaccia per la sua vita. Per accelerare il processo generico ed eliminare il lungo serraggio del cordone ombelicale, vengono utilizzati stimolanti preparati. In che modo influenzeranno la salute di una piccola persona è impossibile prevederlo in anticipo.

    Indicazioni per CS

    Se il bambino non viene girato, considera l'opzione di usare il parto chirurgico. Il taglio cesareo è spesso l'unica opzione di consegna nella posizione pelvica. È necessaria un'operazione pianificata se:

    • l'età materna ha più di 35 anni
    • le nascite precedenti erano difficili
    • la gravidanza è arrivata dopo la FIV,
    • C'era un trattamento a lungo termine per l'infertilità,
    • complicazioni sono state registrate durante la gravidanza,
    • la madre ha una pelvi stretta
    • ci sono tumori o cicatrici uterine,
    • alla madre fu diagnosticata una grave malattia,
    • un feto con anomalie (ipossia, disturbi dello sviluppo, ecc.),
    • si osserva un abbassamento della testa.

    Assicurati di fare un taglio cesareo con placenta previa. L'operazione è mostrata nel tipo di presentazione del piede. Se la posizione è mista o glutea, ma la nascita è la prima, allora il medico insisterà sulla consegna operativa. Un poliziotto è sicuro di farlo se il feto maschio è posizionato in modo errato. Questo è necessario per eliminare le lesioni scrotali.

    Caratteristiche dell'operazione

    Un CS pianificato con una presentazione pelvica comporta l'uso di anestesia regionale / epidurale. L'opzione di anestesia è scelta insieme al dottore. Se non ci sono controindicazioni, si raccomanda di fare l'anestesia regionale. In questo caso, la donna rimane cosciente. Un altro vantaggio è l'impatto minimo di tali farmaci sul bambino.

    L'operazione è fatta a stomaco vuoto. Obbligatorio è la formazione preliminare. Include la pulizia con un clistere la sera prima del CS e la ripetizione della procedura due ore prima dell'intervento. Prima dell'operazione, viene inserito un catetere urinario nella madre.
    Com'è l'operazione stessa? Il COP comporta un'incisione trasversale della parete addominale anteriore direttamente sopra il pube. Questa è l'opzione migliore, qui una piccola quantità di tessuto adiposo, che contribuisce alla rapida guarigione del sito di incisione. Anche la sezione inferiore dell'utero è aperta. Tuttavia, ci sono casi in cui è consentito il taglio longitudinale. Una sezione longitudinale è fatta tra l'area dell'ombelico e quella del pube, per esempio, quando c'è una cicatrice sull'utero da una precedente procedura chirurgica.

    Dopo l'incisione, il medico tira fuori il bambino dall'utero. La presentazione pelvica significa rimuovere il bambino in un modo speciale: dietro al bacino, alla gamba o all'inguine. Dopodiché, il medico aggiusta il cordone ombelicale con appositi fermagli, rimuove la placenta.
    L'incisione uterina viene suturata con punti di sutura auto-riassorbibili. Sulla parete addominale sono anche cuciti, ma devono essere rimossi. Ci vuole circa una settimana. Forse l'imposizione delle cosiddette cuciture "cosmetiche".

    Uso di emergenza del COP

    Di solito, è previsto un taglio cesareo con presentazione pelvica del feto. Il medico valuta la possibilità di parto naturale, determina i rischi e dà indicazioni su un'operazione pianificata o consiglia alla futura mamma di partorire. Tuttavia, può accadere che un ostetrico-ginecologo consenta il parto in modo naturale, ma nel processo ci sono segni che indicano la necessità di utilizzare metodi di consegna ausiliari. In questo caso, viene eseguito un COP di emergenza: l'operazione viene eseguita dopo l'inizio delle contrazioni.

    Ci sono diversi motivi per la chirurgia d'urgenza:

    • debole attività lavorativa
    • mancanza di rivelazione in presenza di contrazioni
    • perdita del cordone ombelicale / arti del bambino,
    • distacco di placenta,
    • ipossia (forma acuta).

    Se uno qualsiasi di questi fattori è presente, l'operazione dovrebbe essere eseguita immediatamente. Dalla decisione tempestiva e corretta del medico dipende spesso la vita del bambino e della madre.

    Possibili complicazioni

    Il cesareo con la posizione sbagliata del feto è considerato il miglior metodo di consegna. Perché allora i medici considerano la possibilità di un parto naturale? Complicazioni possono verificarsi durante o dopo l'intervento chirurgico. Le complicanze più comuni della madre includono:

    sanguinamento pesante

  • di infezione,
  • danno alla vescica / intestino,
  • infiammazione dell'utero.
  • Naturalmente, molto dipende dalle qualifiche del medico che esegue l'operazione. Tuttavia, non vi è alcuna assicurazione dalle difficoltà del periodo postoperatorio. Una donna può allontanarsi per molto tempo dall'anestesia, causata dalle caratteristiche individuali del corpo. Nell'area della cucitura sorgono quasi sempre sensazioni dolorose, a volte così forti da richiedere l'introduzione di un farmaco anestetico. Il recupero dopo l'intervento chirurgico avviene individualmente: dipende dalla presenza / assenza di complicanze, dalle risorse del corpo.

    Complicazioni nel bambino

    Quando il COP è la probabilità di danno al feto, quindi è importante scegliere con attenzione il medico che condurrà l'operazione. Un intervento chirurgico può colpire un bambino, anche se l'operazione è andata a buon fine. Ciò è dovuto al fatto che il processo di transizione dalla vita intrauterina alla vita al di fuori dell'utero è disturbato. Il bambino si adatta alle nuove condizioni, passando attraverso il canale del parto. Con un cesareo, questo passaggio non lo è, l'adattamento può essere difficile. Questo è espresso in:

    • alterata funzione respiratoria
    • insufficienza cardiaca,
    • rifiuto del petto
    • basso tono muscolare
    • immunità ridotta,
    • aumento della sonnolenza,
    • guarigione lenta della ferita ombelicale.

    In precedenza, molte donne incinte avevano paura del COP, difendendo la possibilità di parto in modo naturale. La paura è stata causata dal mito che dopo l'intervento, i bambini sono rimasti indietro nello sviluppo dei loro coetanei, hanno sempre problemi di salute. Nemmeno è vero. È dimostrato che il taglio cesareo non influenza lo sviluppo del bambino. Per quanto riguarda la salute, i problemi possono davvero essere, ma non sempre. La maggior parte di essi viene risolta rapidamente: ad esempio, l'immunità diventerà più forte durante l'allattamento e la violazione del tono viene corretta con l'aiuto del massaggio.

    Quando un medico pelvic previa insiste sul taglio cesareo - è necessario ascoltare. Se la posizione corretta non viene accettata entro la data stabilita, la consegna chirurgica è nella maggior parte dei casi molto più sicura di quella naturale. A volte sono l'unico modo per salvare una madre e un bambino.

    Indicazioni per taglio cesareo con presentazione pelvica del feto

    Alla consulenza dei medici, la decisione sui metodi di consegna è presa sulla base di fattori quali:

    1. L'età della donna in travaglio (se l'età del primo gatto nato ha più di 35 anni, un taglio cesareo è fatto).
    2. Salute della donna Prendi in considerazione: la storia delle precedenti gravidanze e del parto, la presenza di edema, problemi cardiaci e pressione.
    3. Genere bambino I ragazzi in presentazione pelvica nascono solo con un taglio cesareo. Questo è fatto al fine di evitare lesioni allo scroto.
    4. La dimensione del bacino della donna. Pelvi stretti = taglio cesareo
    5. Il peso del bambino. Il peso ideale del bambino è tra 2500 e 3500 grammi.
    6. Elasticità, morbidezza della cervice.
    7. Che tipo di presentazione pelvica in un bambino. Ci sono la culatta e la culatta del gluteo puro e misto. Presentazione del piede del feto - il più pericoloso, cioè fare sempre un cesareo, per evitare la perdita della maniglia o della gamba del bambino durante il parto.

    Paura del taglio cesareo con presentazione pelvica del feto

    Non c'è bisogno di temere il taglio cesareo in caso di presentazione pelvica del feto - l'operazione va abbastanza rapidamente - da 40 a 60 minuti - e, di regola, la mamma è cosciente. L'anestesia generale per questo tipo di chirurgia addominale viene utilizzata abbastanza raramente, l'anestesia epidurale viene spesso utilizzata, ad es. immobilizzare solo la parte inferiore del corpo, ma nessuna sostanza dannosa entra nel sangue del paziente, poiché l'anestesista inietta l'anestesia direttamente nella colonna lombare all'interno del canale spinale. E subito dopo la nascita, mamma vede il suo bambino appena nato.

    A volte il consiglio dei medici permette a una donna di partorire in modo naturale, ma a causa di problemi con il travaglio subito durante il parto, il medico può cambiare la decisione a favore della chirurgia per salvare la madre e il bambino.

    Non essere intimidito dalla presentazione pelvica. Un medico esperto, una decisione giusta, un comportamento competente e calmo di una donna sono i componenti principali di una nascita di successo con qualsiasi previa.

    Pin
    Send
    Share
    Send
    Send