Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Supporto cardiaco: corsetto dopo l'intervento CABG

Il corsetto protegge le ferite dopo l'intervento. Inoltre, aiuta ad alleviare il carico interno - una benda stretta assorbe la pressione, ridistribuendola agli organi nel processo di movimento.

Con l'aiuto di un'ampia cintura elastica che si adatta saldamente allo sterno, il paziente può tossire e non provare dolore. Per ripristinare il paziente dopo l'intervento di bypass dell'arteria coronaria (CABG), è necessario utilizzare una benda di un modello speciale che fornisce una maggiore rigidità.

Indossare una benda dopo questa operazione protegge completamente il paziente da tali spiacevoli conseguenze come le lacrime e la suppurazione dei bordi della ferita, così come l'ernia postoperatoria. Il corsetto riduce anche significativamente il dolore dopo l'intervento chirurgico (per ottenere il massimo effetto, è necessario assumere antidolorifici prescritti da un medico).

A cosa serve la benda?

Durante l'intervento chirurgico per ripristinare il flusso sanguigno utilizzando un architrave vascolare (CABG), è necessario un ampio accesso al cuore. Per fare questo, l'osso del torace viene tagliato e, una volta completata l'operazione, viene fissato con cinghie metalliche.

Poiché la gabbia toracica è costantemente in movimento, influisce negativamente sul processo di accrescimento e causa dolore al paziente. Pertanto, devi indossare un corsetto che fissa ancora la sezione del torace. A causa di questa benda postoperatoria consente di risolvere tali problemi:

  • Dolore ridotto durante la respirazione.
  • Ostruzione dei tessuti spostati durante l'intervento.
  • Ridurre il carico sui muscoli scheletrici, colonna vertebrale.
  • Riduce il rischio di ernia.

È importante! La benda postoperatoria impedisce al paziente di curvarsi, poiché i dolori postoperatori lo costringono a ciondolare. Il corsetto è anche usato per ridurre i sintomi dolorosi nell'infiammazione dei nervi intercostali, lividi, fratture e costole delle costole.

In una situazione standard, la durata di indossare un corsetto dopo un intervento chirurgico di bypass cardiaco è di 3-4 mesi, poiché durante questo periodo lo sterno cresce insieme e il medico può consentirne la rimozione.

Controindicazioni per indossare una benda è un'intolleranza individuale al materiale, scarsa guarigione, cuciture infette, complicazioni dopo l'intervento chirurgico. Questi problemi sono discussi con il medico.

I corsetti sono divisi in tipi a seconda dello scopo e delle caratteristiche anatomiche del corpo:

  • Riparazione post-traumatico. Utilizzato per creare compressione per fratture e lividi.
  • Toracica. È usato per limitare la respirazione toracica.
  • Femmina a due pannelli. La benda dopo l'operazione di smistamento nel cuore del modello maschile è più ampia, chiusa. La femmina ha uno scalfo, un applicatore rigido rimovibile per la posa sulla cucitura.
  • Corsetto post-operatorio dopo AKSH di maggiore rigidità.

Come scegliere

A seconda del produttore, il metodo di fissaggio (cinturini, velcro), la forma, il colore, il materiale e il costo del corsetto possono essere diversi. Quando si sceglie una benda si dovrebbero prendere in considerazione i seguenti parametri:

  • Larghezza. L'applicatore della benda femmina deve corrispondere alle dimensioni della sutura dopo l'operazione e coprirlo con una tolleranza di 1-2 cm.
  • Dimensioni. Corrisponde a una circonferenza del torace in centimetri. La misurazione ha eseguito un nastro centimetrico. Nelle donne, la circonferenza del torace viene misurata sotto il seno. Le istruzioni per il corsetto specificano la dimensione che corrisponde a questo parametro. Taglie maschili - da №3 a №7, femminile - da №3 a №6.
  • Materiale. È necessario tenere conto delle peculiarità dell'organismo e della sua reazione a diversi materiali. Per la produzione di corsetti utilizzare cotone con fibre di elastan, poliammide o poliestere, lattice.

Corsetto delle donne

È importante! Un corsetto viene selezionato per la circonferenza del torace, ma non per la lettera nel nome del modello, che viene scambiata per la designazione della taglia ("M").

Condizioni d'uso

Quando si indossa dopo bendaggio AKSH dovrebbe seguire queste regole:

  • Indossare un giorno intero, sempre decollare durante la notte.
  • Sotto il corsetto indossare biancheria intima sottile senza cuciture.
  • È importante che la fasciatura sia consumata fino alla scadenza: sdraiarsi sulla schiena, indossare un corsetto, espirare completamente e fissare il velcro.
  • Il corsetto viene rimosso durante il giorno tutte le volte che è necessario per eseguire le azioni igieniche pianificate.

È importante! Quando si indossa il prodotto, è necessario proteggersi dal surriscaldamento, in modo da non provocare eccessiva sudorazione.

Igiene personale

Dopo la dimissione dall'ospedale, il paziente deve eseguire autonomamente tutte le attività per il trattamento delle ferite postoperatorie nella stessa modalità. È necessario rimuovere la benda ogni 3 ore e lavare la cucitura con sapone.

Molti pazienti vengono dal medico con tali lamentele: "Quando indosso un corsetto, ci sono tracce di ichor". All'inizio, l'icore può distinguersi dalla ferita cicatriziale. Una medicazione ancora sterile deve essere applicata a questi siti di sutura. In modo che non si muova quando si muove, è fissato con un cerotto.

Se il verme esce dalla ferita sulla benda postoperatoria, viene lavato con sapone normale, senza l'uso di candeggina aggressiva. Lavare a mano, la temperatura dell'acqua non deve superare i 400 C. Dopo il lavaggio, il prodotto non è strizzato, e immediatamente appeso per l'acqua di scarico e l'essiccazione naturale. Non sono consentiti l'asciugatura forzata e la stiratura.

L'appuntamento di bende sul petto

Oltre alle qualità di compressione, il corsetto deve avere elevate caratteristiche igieniche. Offrono un comodo utilizzo. Nel nostro catalogo online presentiamo modelli di dispositivi medici destinati al recupero sicuro dopo l'intervento chirurgico. Nella loro produzione, sono stati utilizzati materiali perforati, assorbenti di umidità, non irritanti per la pelle e le allergie contenenti cotone organico o fibre sintetiche ambientalmente neutre (poliestere, elastan, poliammide).

Una benda fatta di materiale di qualità dopo un'operazione al cuore svolge le seguenti funzioni:

  • riduce il dolore dovuto alla fissazione della sutura e al torace,
  • accelera l'accrescimento dei tessuti garantendo la loro immobilità,
  • forma una cicatrice chirurgica,
  • previene lo sviluppo di edema ed ematomi,
  • facilita le condizioni del paziente durante il movimento, la tosse, la respirazione profonda.

Presentato nel nostro catalogo online, le forniture mediche possono essere utilizzate non solo dopo un intervento chirurgico al cuore. Si raccomanda di essere indossati durante il periodo di riabilitazione, dopo un intervento chirurgico di bypass delle arterie coronarie, trapianto di cuore e altre procedure di chirurgia toracica. Oltre a lividi addominali, lesioni o fratture delle costole.

Tipi e tipi di bende postoperatorie

Indossare un corsetto medico elastico e non fastidioso migliora la qualità della vita del paziente durante un periodo di recupero difficile. Quando acquisti una fasciatura aziendale dopo un'operazione in un negozio online a Mosca, ti consigliamo di prestare attenzione al suo aspetto. Il nostro catalogo offre:

• Corsetto postoperatorio maschile.

Robusta cintura elastica con ritagli per le ascelle e velcro rigido. Il corsetto può avere cinghie in velcro per un uso più confortevole. Abbiamo presentato modelli di vario tipo. Il prodotto medico è progettato per soddisfare le caratteristiche anatomiche della struttura del corpo maschile.

• Corsetto postoperatorio femminile.

Il busto di sostegno del torace è realizzato con la caratteristica struttura anatomica del corpo femminile - le aperture per il petto. Benda femminile sul cuore dopo l'operazione, è possibile acquistare a Mosca che, al prezzo del produttore, in "World of Titan", è dotato di ritagli per le ascelle, una schiena più alta e un serraggio tra l'architrave dello sterno

I prodotti medici per scopi speciali non creano un effetto serra. Sono confortevoli e nella stagione fredda e nel caldo. Sono soggetti a cure obbligatorie - un lavaggio delicato senza centrifuga a una temperatura dell'acqua non superiore a + 35-400С. Indossare un corsetto dopo la chirurgia toracica è raccomandato per la biancheria intima di cotone.

  • Corsetto correttivo - in grado di mantenere la forma desiderata della colonna vertebrale. Un grande aiuto per ripristinare la postura, eliminando così la curvatura.
  • Corsetto di fissaggio: aiuta ad eliminare la pseudo mobilità della colonna vertebrale, riduce gli effetti del dolore.
  • Corsetto misto - svolge contemporaneamente diverse funzioni (correzione - fissaggio, scarico - correzione).
    Corsetto di scarico - riduce la tensione nelle aree problematiche del sistema muscolo-scheletrico, riducendo l'impatto sull'area dell'intervicolo. Allevia le sindromi dolorose provocate dagli spasmi muscolari.

Quando hai bisogno di una benda

L'intervento di bypass con arteria coronaria viene eseguito quando è necessario ripristinare il flusso sanguigno e viene effettuata una rete vascolare nel sito dell'area sclerotica del paziente. Questa procedura viene eseguita sul cuore aperto, che richiede la massima penetrazione nella cavità toracica.

L'osso del torace, inciso, viene successivamente fissato con cinghie metalliche.

Per garantire l'immobilità dei tessuti nel sito dell'operazione e per alleviare il carico dalla regione toracica, viene applicato un corsetto speciale, stretto al sito chirurgico, indicato da alcuni produttori come "bendaggio postoperatorio".

La domanda su quanto dovrebbe essere indossato un corsetto dopo l'operazione dovrebbe essere risolta dal medico curante, poiché tiene conto non solo dell'effetto protettivo del dispositivo sulla cucitura, ma anche del suo effetto sulla postura.

I dolori postoperatori provocano la curvatura del paziente, con cui la benda di supporto combatte con successo.

Solo tenendo conto dello stato della postura e della percentuale di recupero individuale, il medico può raccomandare il periodo di utilizzo del dispositivo.

Il periodo di riabilitazione primaria di solito passa posteriormente e la fusione completa dello sterno richiede da 2,5 a 3,5-4 mesi. A volte è necessario continuare a indossare un corsetto dopo un intervento chirurgico di bypass delle arterie coronariche per un massimo di sei mesi o più.

Questo tipo di prodotto viene anche utilizzato dopo lesioni a fratture e lesioni delle costole e del torace e per ridurre il dolore nella nevralgia intercostale.

Che ruolo gioca la benda

Per proteggere la superficie della ferita postoperatoria stessa, nonché per alleviare il carico interno che sposta i tessuti dissezionati, viene utilizzata una benda elastica e rimovibile che prende il sopravvento e ridistribuisce la pressione sugli organi durante i movimenti.

Per tossire completamente, rimuovere il catarro dai polmoni e allo stesso tempo non sentire dolore, il convalescente richiede una cintura elastica e larga. Per il recupero dopo AKSH, vengono utilizzati modelli speciali di bende di rigidità aumentate.

I pazienti che indossano un corsetto dopo AKSH non hanno bisogno di curare costantemente che la pressione esterna e interna sulla sutura postoperatoria non causi alcuna conseguenza e complicanza nella forma di ernie, suppurazioni e rottura dei bordi della ferita.

Con l'aiuto della fissazione del torace, è anche possibile ridurre in qualche modo il dolore del paziente nel periodo postoperatorio. Oltre all'utilizzo della benda, devono essere presi anche gli anestetici prescritti da un medico.

Come usare una benda

Suggerimenti su come indossare correttamente la benda postoperatoria sono abbastanza semplici:

  1. indossare immediatamente al risveglio, in posizione supina,
  2. indossare biancheria intima senza cuciture sottile
  3. assicurati che tutti i velcro (velcro) siano abbottonati saldamente e senza distorsioni,
  4. ogni due o tre ore per togliere il corsetto per il riposo e l'igiene necessaria,
  5. rimuovere il dispositivo durante la notte, dando il resto del corpo.

Per indossare il prodotto necessario, steso sulla schiena, fissarlo sull'espirazione. Quando si utilizza una benda, si consiglia di indossare biancheria intima con un alto contenuto di cotone e di non surriscaldarsi, in modo da non causare un'eccessiva sudorazione.

Alla domanda su quanto a lungo dovrebbe essere indossato un corsetto durante il giorno, il medico curante risponderà.

Perché è necessario selezionare un prodotto in base alla figura

Esistono due tipi di bende postoperatorie: modello femminile e maschile. La principale differenza nel design è dettata principalmente da caratteristiche anatomiche.

I modelli maschili sono visivamente più larghi e chiusi, i modelli femminili hanno un taglio più profondo sotto lo scalfo e il petto.

La regola principale: un corsetto deve sovrapporsi completamente al sito dell'incisione ed essere più lungo di alcuni centimetri. Prima di acquistare un prodotto, è necessario consultare separatamente il medico, che risponderà anche alla domanda quando è possibile rimuovere il corsetto dopo l'intervento chirurgico CABG.

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Come far crescere lo sterno dopo l'intervento chirurgico

Se tutte le raccomandazioni vengono rispettate, alcuni dei problemi che si verificano più spesso durante la fusione dello sterno possono essere completamente evitati o ridotti al minimo. Quindi, nel torace, schiena e collo può essere un dolore abbastanza forte, che aiuterà a far fronte ai farmaci antidolorifici.

Con la chirurgia cardiaca, lo sterno viene sezionato insieme.

L'uso di tali farmaci influenza la velocità della reazione, quindi per il periodo di riabilitazione dovrà abbandonare la guida.

Tipi e caratteristiche del design delle bende postoperatorie (corsetti)

Bende postoperatorie o corsetti sono divisi in alcuni tipi, a seconda delle caratteristiche fisiche del corpo.

Ci sono tali varianti di corsetti come:

Corsetto toracico.

  • Post-traumatico, con una speciale funzione di fissaggio, è usato per creare compressione in caso di fratture e contusioni,
  • Toracico, usato per limitare la respirazione toracica,
  • Due pannelli femmina, che viene utilizzato dopo bypass del cuore. La versione femminile della benda è leggermente diversa nella forma dal maschio - più ampia e completamente chiusa,
  • Corsetto postoperatorio, realizzato con tessuti solidi.

Corsetti fatti in Russia

Dopo l'operazione, i produttori russi di busti cardio offrono in vendita un gran numero di modelli progettati per qualsiasi possibilità finanziaria.

Ad esempio, la società "Krayt" di San Pietroburgo, impegnata nella produzione di articoli ortopedici, offre un budget e un'alta qualità mentre modelli per uomo e donna.

Le bende postoperatorie sono rappresentate da diversi modelli realizzati con materiali moderni di alta qualità. Come per i corsetti da donna, hanno una forma piuttosto femminile, che si fissa direttamente sul petto senza cinturini e cinturini aggiuntivi.

Ma, nonostante questa costruzione apparentemente leggera, forniscono una fissazione aderente dello sterno grazie agli applicatori removibili. L'altezza del corsetto femminile è di soli 30 cm. Si basa su un nastro corsetto elastico e forato.

Un semplice modello di un corsetto domestico.

La benda femminile ha un taglio sotto lo scalfo e forma anatomica. La versione maschile del corsetto è anche rappresentata da diversi modelli, alcuni dei quali hanno cinghie rimovibili, che consente loro di essere utilizzati con qualsiasi vestito.

Importante sapere! Senza eccezione, tutti i modelli di corsetti domestici, da indossare dopo un'operazione a cuore, sono realizzati in un materiale costituito da lattice, poliestere e polipropilene, che garantisce una buona resistenza all'usura del corsetto.

Corsetti fatti in Italia

Corsetti dei produttori occidentali sono anche rappresentati sul mercato russo di prodotti ortopedici e terapeutici. L'azienda italiana "Armo" offre diverse opzioni per i corsetti dopo un intervento chirurgico al cuore.

Il loro design originale ti permette di indossare una benda anche sotto vestiti fatti di tessuti sottili. Il corsetto cardiologico è fatto di nastro elastico e un piccolo inserto, situato sul petto.

Corsetto realizzato in Italia.

Tutte le parti della benda sono trattate con uno speciale agente antibatterico che impedisce il rilascio di un odore repellente una volta indossato. Le cinghie al corsetto sono dotate di velcro, che garantisce il corretto posizionamento della benda nel paziente, a seconda delle caratteristiche del suo corpo.

Gli anelli sul corsetto ti permettono di regolare la tensione della fascia elastica.

Come novità, i produttori italiani di bende rappresentano un modello per bambini. Questo modello è un nastro rettangolare con una larghezza di soli 13 cm e una lunghezza di 60 cm. Il corsetto è fissato sul corpo grazie ad una chiusura in velcro, che consente di utilizzare la benda su qualsiasi parte del corpo.

Regole per l'utilizzo del corsetto dopo un intervento chirurgico al cuore

Per la prima volta, è meglio affidarsi a un cardiologo o un chirurgo ortopedico per provare un corsetto postoperatorio sul cuore. Per evitare problemi dovuti al non corretto utilizzo di un corsetto, è opportuno attenersi a semplici consigli.

  • Non stringere eccessivamente il corsetto o viceversa - fissa troppo debolmente,
  • È meglio indossare una benda su abiti leggeri, preferibilmente senza cuciture, in modo che non strofini la pelle,
  • Il corsetto dovrebbe essere indossato tutto il giorno, ma di notte dovrebbe essere rimosso,
  • Очень важно надевать бандаж на глубоком выдохе. Для этого лучше лечь на спину, надеть корсет, выдохнуть и застегнуться,
  • На протяжении дня бандаж можно снимать в зависимости от того, сколько раз нужно произвести гигиенические процедуры,
  • Quando indossi un corsetto, assicurati di evitare il surriscaldamento, perché la sudorazione eccessiva può essere pericolosa dopo l'intervento chirurgico.

Cura del prodotto

Oltre a mantenere l'igiene personale quando si utilizza una benda, è necessario prestare attenzione al prodotto stesso, in modo da non provocare la crescita di batteri e non metterti a rischio di contrarre malattie pericolose.

Nel caso in cui la benda abbia assorbito una sorta di unguento, o all'interno di essa sia stampata la brocca, liberata dalle cuciture, il prodotto deve essere lavato. Per il lavaggio dei corsetti è escluso l'uso di lavatrici, è inoltre consigliabile lavarsi ad una temperatura non superiore ai 40 ° C.

Con molta cautela, dovresti usare detersivo, poiché potrebbe contenere vari allergeni.

Quando si sceglie un corsetto, prestare attenzione alla comodità di lavare il materiale di cui è composto.

Puoi asciugare il busto posizionandolo su una superficie piana orizzontale, evitando la luce solare diretta. In nessun caso non si può stirare il corsetto con un ferro da stiro o darlo a secco.

La fascia postoperatoria (addominale, a compressione) per la cavità addominale è un'ampia fascia elastica che supporta gli organi interni senza disturbi di schiacciamento e circolatorio.

Lo scopo del prodotto è prevenire lo sviluppo di complicazioni (ernia, adesione) e ridurre il periodo di recupero dei pazienti dopo operazioni addominali e laparoscopiche sugli organi dell'apparato digerente e urinario.

Indicazioni per l'uso del corsetto postoperatorio:

  • intervento sugli organi addominali: rimozione dell'utero, ovaie, appendice, cistifellea, gastrectomia, ecc.,
  • herniorrhaphy - escissione e chirurgia plastica dell'ernia della parete addominale,
  • taglio cesareo
  • addominoplastica - rimozione del grasso sottocutaneo e della pelle in eccesso sull'addome,
  • gravidanza multipla,
  • debolezza della parete addominale e la divergenza dei muscoli addominali (diastasi) nel periodo postpartum,
  • trauma addominale,
  • prolasso degli organi interni della cavità addominale, reni,
  • malattie della colonna vertebrale lombosacrale: osteocondrosi, spondilosi, protrusione, ernia.

Indossare una cintura ortopedica postoperatoria aiuta a ridurre i carichi sui muscoli durante il movimento, impedisce la divergenza delle cuciture e l'infezione dalla ferita e allevia il dolore.

Tipi di bende

La benda postoperatoria è fatta di materiale ad alta resistenza, elastico e ipoallergenico. La struttura cellulare del tessuto fornisce la circolazione dell'aria e la rimozione dell'eccesso di umidità dalla pelle.

Classificazione delle bende postoperatorie in base al loro scopo:

  • preventivo (universale),
  • treatment-prophylactic (anti-retinal),
  • bende mediche con un'apertura per uno stomia.

La gamma di prodotti ortopedici per la fissazione consente di scegliere una benda in ogni singolo caso. Ci sono modelli per adulti e bambini, uomini e donne. La benda maschile è più rigida, somigliante a un corsetto in apparenza.

Classificazione del design:

  • solido (non avere fermagli, mettere "calza"),
  • a forma di cintura
  • sotto forma di pantaloni (pantaloncini) con un'ampia fascia elastica.

Il fissaggio del bendaggio viene effettuato utilizzando un fermaglio tessile (velcro, nastro velcro, nastro a contatto) o una cravatta elastica rimovibile. I modelli anatomici separati sono dotati di 2 elementi di fissaggio laterali per una migliore fissazione.

Possibili elementi di design aggiuntivi:

  • Pannello di cotone morbido all'interno. Si sovrappone all'area addominale, non si allunga e si adatta il più strettamente possibile al corpo. Previene la separazione delle suture postoperatorie e supporta la parete addominale anteriore.
  • Rinforzi. Fornire ulteriore supporto alla zona lombare, migliorare la fissazione, evitare che il prodotto si attorcigli. Nei prodotti di media fissazione, le costole sono fatte di plastica medica. In modelli di fissaggio forte, questi elementi sono fatti di alluminio o sue leghe. Più rigido è il rivestimento, più forte è la fissazione.
  • Nastro in lattice "antiscivolo". Situato all'interno del prodotto. Previene il movimento del tutore durante lo spostamento.
  • Tasche. Consente di installare applicatori magnetici che influiscono positivamente sul tessuto del paziente: un campo magnetico attiva i processi metabolici, accelera la rigenerazione, ha effetti antinfiammatori e analgesici.

Le bende di compressione postoperatorie sono disponibili in bianco, beige e nero.

universale

La cintura addominale universale è una fascia elastica, larga nel mezzo e affusolata alle estremità. Questo tipo di prodotto è particolarmente apprezzato dalle donne in gravidanza. Prima della consegna, la benda universale viene indossata sul lato largo della parte bassa della schiena, fissando le estremità sotto la pancia. Ciò fornisce un supporto affidabile per l'utero e consente di rimuovere parte del carico dal retro. Dopo che il bambino è nato, la cintura viene girata e portata con un ampio lato sullo stomaco.

Cintura universale post-partum:

  • migliora il tono muscolare addominale,
  • accelera il processo di contrazione uterina,
  • corregge la sutura dopo il taglio cesareo,
  • forma una cicatrice sottile poco appariscente,
  • non consente l'omissione intestinale.

Per i pazienti ostomici

Alcune operazioni sull'intestino o sulla vescica richiedono di indossare una benda postoperatoria con un foro per la stomia. Il diametro standard del foro è 5, 7 e 9 cm.

Il design della fasciatura previene la protrusione degli organi interni della cavità addominale, consente di fissare in modo affidabile uno stoma formato chirurgicamente e senza complicazioni rimuovere i prodotti di scarto del corpo in un cateterizzatore speciale.

Come prendere?

Il modello ottimale di bendaggio postoperatorio richiesto dal paziente per scopi terapeutici o riabilitativi viene selezionato dal medico. I modelli universali sono adatti per la prevenzione delle complicanze dopo l'intervento chirurgico.

La cintura di qualità ripete la forma della figura, si adatta perfettamente al corpo, non schiaccia gli organi interni e non viola la circolazione sanguigna.

Leggi di più su come scegliere una benda da leggere qui.

Il modo migliore per scegliere una cintura per il fissaggio della parete addominale anteriore è appropriato.

Le dimensioni della benda postoperatoria sulla cavità addominale sono determinate misurando la circonferenza della vita con un nastro. È anche utile conoscere la circonferenza della parte sporgente dell'addome (l'area sotto l'ombelico) e la parte superiore delle cosce. L'adattamento del prodotto alla circonferenza della vita è indicato sulla confezione.

Caratteristiche da prestare attenzione quando si sceglie una benda postoperatoria:

  • materiale del prodotto - preferibilmente "respirare" tessuti naturali o misti (con base di cotone),
  • larghezza - la cintura dovrebbe essere abbastanza larga da chiudere completamente la cucitura, sporgendo oltre i bordi della ferita per almeno 2 cm,
  • elasticità - la benda non deve essere eccessivamente elastica,
  • elementi di fissaggio - massetti e velcro di alta qualità assicurano una fissazione affidabile.

Come indossare una benda postoperatoria?

Il metodo di applicazione della benda per il trattamento di malattie e riabilitazione dopo le operazioni viene scelto secondo la raccomandazione del medico. La durata dell'usura dipende dal tipo e dallo scopo della cintura di fissaggio. La benda postoperatoria viene indossata da 2 settimane a 3 mesi. Questo periodo è sufficiente per la formazione di cicatrici e il ripristino del tono muscolare peritoneale.

  • Si consiglia di indossare una benda su biancheria intima di cotone senza cuciture. Se il modello prevede il suo utilizzo direttamente sul corpo, per mantenere un'igiene corretta, è necessario acquistare un prodotto sostitutivo.
  • Nei primi giorni della benda si consiglia di indossare in posizione supina. Allo stesso tempo, è consigliabile provare diverse posizioni di fissazione e scegliere quella più comoda.
  • Gli esperti consigliano di rilassarsi periodicamente dalla benda. Il tempo totale di utilizzo della cintura e la durata delle pause sono selezionati in ogni singolo caso.
  • Di notte, la benda dovrebbe essere rimossa.

Controindicazioni

Patologie in cui è vietato l'uso della benda postoperatoria:

  • ferite aperte sul corpo,
  • cucitura purulenta,
  • peeling, eruzione cutanea sul punto di contatto del corpo con il prodotto,
  • intolleranza individuale ai materiali del prodotto,
  • posizione pelvica o trasversale del feto a un'età gestazionale di oltre 30 settimane.

Cos'è l'ernia addominale?

In latino la parola "ernia" suona completamente oscena: "HERNIA".

Nel diciannovesimo secolo, i medici militari hanno fatto questa diagnosi ai figli del "ricco Buratino" in modo che non venissero portati nell'esercito.

Pertanto, l'espressione "soffrire x ... d", perdonare, Signore, 🙂 significava avere un'ernia.

E ogni quinto reclutamento in Russia alla fine del 19 ° secolo "ha sofferto" ... questa stessa malattia.

Ma in russo, la parola "ernia" era legata ad un'altra parola "nibble": che l'ernia "rode" la parete addominale, e il contenuto della cavità addominale si gonfia.

L'ernia è una protrusione degli organi interni attraverso qualsiasi difetto nella parete addominale anteriore.

I difetti possono essere congeniti o acquisiti.

Il contenuto del sacco dell'ernia sono spesso anse intestinali.

Perché si verificano ernie addominali?

Chiedete: "Cosa fanno, nel senso di anse intestinali, farli sporgere? "Giacevano" erano nella cavità addominale, "giacevano", e improvvisamente deciso di rimanere senza fiato? "

Certo, questo non succede all'improvviso.

La parete addominale anteriore è una formazione solida costituita da pelle, grasso sottocutaneo, fasce (casi muscolari), muscoli addominali e fibre del tessuto connettivo, che hanno un alto margine di sicurezza.

Normalmente, resiste perfettamente ai molteplici aumenti della pressione intra-addominale che si presentano nel corso della nostra vita ordinaria: sollevamento pesi, tosse, stitichezza, parto, ecc.

Ma quando questi fattori ricorrono giorno dopo giorno, quando la donna ha avuto parto, quando gli addominali sono deboli, quando il corpo sta invecchiando, i muscoli addominali perdono elasticità ed elasticità, il tessuto connettivo della parete addominale anteriore è allungato, e qualsiasi viaggio in bagno o sollevamento pesi può causare l'ernia addominale.

La più comune linea inguinale, ernia ombelicale ed ernia dell'addome.

In questa figura, il numero 1 è un'ernia della linea bianca dell'addome, il numero 2 è l'ernia ombelicale, il numero 3 è l'inguinale.

In un'ernia inguinale, c'è un gonfiore nella zona inguinale dove passa il canale inguinale. Negli uomini, è molto più comune che nelle donne a causa delle caratteristiche strutturali del canale inguinale.

La protrusione aumenta con il sollevamento della gravità, tendendo, mentre ci può essere dolore al posto dell'ernia.

L'ernia ombelicale è comune nei bambini.

Normalmente, dopo che il cordone ombelicale scompare, l'anello ombelicale, che è un difetto nella linea bianca dell'addome, viene rapidamente chiuso dalle fibre del tessuto connettivo.

Ma se c'è una debolezza congenita del tessuto connettivo, questo processo può essere ritardato, e il bambino formerà un'ernia ombelicale, cioè una sporgenza nell'ombelico. Aumenta quando il bambino piange, si sforza.

Un'ernia ombelicale in un bambino, di regola, non causa alcun dolore.

Può verificarsi negli adulti, più spesso nelle donne dopo il parto, quando la pressione addominale aumenta drammaticamente e i muscoli della parete addominale anteriore si allungano e si indeboliscono.

La linea bianca dell'addome è la striscia tendinea che si trova tra il muscolo retto dell'addome. Dai un'occhiata:

Le cause dell'ernia della linea bianca addominale sono l'obesità, le lesioni, la gravidanza, la stitichezza, l'ascite, la tosse cronica, cioè tutte le situazioni in cui aumenta la pressione intra-addominale.

E abbiamo lasciato a considerare più ernia postoperatoria, e poi passiamo alle bende.

L'ernia postoperatoria si verifica a causa del fatto che l'integrità della parete addominale anteriore è rotta. Durante l'operazione, la cute, il tessuto adiposo sottocutaneo, la fascia e possibilmente i muscoli addominali sono stati sezionati. E nonostante il fatto che abbiano cucito tutto questo alla fine dell'operazione, il punto debole rimane.

E poi alla persona è stato permesso di alzarsi, e ogni volta che si alza dal letto, la pressione intra-addominale aumenta.

E se ha la stitichezza, la pressione intra-addominale sale di nuovo nella toilette.

E se ha problemi con il sistema respiratorio (per esempio, la BPCO è una malattia polmonare ostruttiva cronica, uno dei mali "preferiti" del fumatore), poi tossisce, e questo aumenta anche la pressione intra-addominale.

E a volte, solleva qualcosa che pesa più di 2-3 kg nel primo mese dopo l'intervento.

E tutto ciò può portare all'uscita di anse intestinali attraverso un punto debole nella parete addominale anteriore nell'area della sutura postoperatoria, cioè alla formazione di un'ernia postoperatoria.

In qualsiasi ernia negli adulti, oltre alla protrusione, può esserci dolore, che si aggrava dopo aver mangiato o dopo aver sollevato pesi.

Cos'è l'ernia pericolosa?

La complicazione più grave di un'ernia è la sua incarcerazione - la compressione dell'organo, che ha attraversato un difetto nella parete addominale anteriore, nel cosiddetto anello erniario, cioè nel luogo del difetto.

Questo può accadere in qualsiasi momento a causa di sollevamento pesi, tosse o tensione.

E poi il rifornimento di sangue all'ernia, che molto spesso non è altro che i cicli intestinali, si ferma e si verifica la sua necrosi, cioè la morte.

E poi - ostruzione intestinale, peritonite e morte.

Segni di erniazione sono un forte dolore all'addome, che si è verificato in qualsiasi situazione accompagnata da un aumento della pressione intra-addominale. Il vomito è possibile.

E se prima l'ernia veniva tranquillamente calata indipendentemente o manualmente quando la persona andava a letto, allora a pizzicarla non si adattava bene.

In questo caso è necessaria un'operazione urgente.

Ora vai direttamente alle bende.

Benda addominale

Questa benda viene posta sullo stomaco ("addome" in latino significa "pancia") e ha 3 indicazioni:

  1. Condizione dopo l'intervento chirurgico addominale.
  2. Ernia addominale regolabile piccola.
  3. Periodo postpartum.

In precedenza, quando non c'erano tracce di bende nel nostro paese, dopo l'operazione, hanno usato un normale asciugamano e l'hanno fissato con uno spillo.

Il compito del bendaggio è quello di assumere parte del carico sopportato dalla parete addominale anteriore e proteggere la sutura postoperatoria dalla divergenza anche con un leggero aumento della pressione intra-addominale (alzarsi dal letto, piegarsi per calzare, stitichezza, tosse, starnuti, ecc.).

Quale benda preferire?

Per capire quale benda addominale è meglio, lascia che ognuno di voi si presenti sul sito di un chirurgo.

Quindi diciamo che sono un chirurgo. Avevo appena operato sul paziente, ho messo un adesivo di garza sulla sutura postoperatoria, e ora farò una medicazione quotidiana e vedrò come procede la guarigione.

Quali requisiti devono soddisfare la benda addominale?

  1. L'adesivo della garza può bagnarsi, perché l'ichor spesso si distingue dalla cucitura (dopo tutto, quanti tessuti sono stati tagliati!), Quindi ho bisogno di avere un cotone direttamente attaccato alla cucitura, che assorba bene l'umidità e si asciuga rapidamente. Non ho bisogno dell'essudato che potrebbe infettarsi sotto la benda. E poi devi affrontare la lotta contro l'infezione.
  2. Ho bisogno che il paziente non abbia irritazioni della pelle, ad es. il bendaggio del tessuto deve essere ipoallergenico. Perché ho bisogno di un mal di testa in più?
  3. La benda deve afferrare l'intera cucitura con interesse, cioè la larghezza della benda deve essere appropriata.
  4. Può succedere che insorgano complicazioni purulente, e ho bisogno di una benda in modo che sia facile fare un'incisione e rimuovere il tubo di drenaggio per garantire il deflusso di pus dalla ferita. (Guarda la costruzione della fascia in alto, vedi, strisce larghe e strette si alternano qui? Un'incisione può essere fatta lungo una delle strette strisce, sarebbe difficile da fare se il pannello fosse solido).
  5. Ho bisogno che il paziente porti la benda tanto quanto io dico, e di non lamentarsi del fatto che è caldo, o che la benda è costantemente attorcigliata.
  6. Se il paziente è pieno, le bende sono molto convenienti, che hanno un doppio pannello per sostenere la parete addominale anteriore.

E se chiedi a un paziente che ha già insultato una benda per un po ', le sue richieste saranno le seguenti:

  1. Che non era caldo.
  2. In modo che non si arriccia quando cammina.
  3. In modo che non si trasformi in un panno dopo 2-3 lavaggi e non perde le sue proprietà.
  4. In modo che non causi irritazione e prurito.

Sulla base di questo, ho ottenuto i seguenti requisiti per una benda addominale, in modo che potesse organizzare sia il chirurgo che il paziente:

  1. È fatto di materiale sottile e traspirante.
  2. Il pannello frontale, che è adiacente alla cucitura, con un contenuto di cotone.
  3. Non c'è il lattice nella composizione. (Nelle bende di molti produttori lo è, ma il lattice dà molto spesso un'allergia).
  4. Il design della benda facilita l'esecuzione di un taglio per la rimozione del drenaggio, mentre il taglio non fa mohrit, non si diffonde.
  5. Il contenuto di cotone nella composizione è piccolo. Altrimenti, una tale benda non differirà in una buona resistenza all'usura dopo il lavaggio.
  6. Sulla circonferenza della benda ci sono inserti rigidi che ne impediscono la torsione.
  7. Sulla confezione è indicato che questa fasciatura è registrata dal Servizio federale di supervisione nel campo della sanità come prodotto medico.
  8. Per il paziente completo è preferibile scegliere una benda con una valvola a doppio bloccaggio.

Ora considera attentamente le bende postoperatorie che hai in farmacia, leggi le informazioni sui pacchetti. Bene, come? Incontri?

Cosa manca in loro?

Selezione della dimensione della benda

Di solito non è difficile. Hai bisogno di misurare la circonferenza della vita.

Ma spesso vieni dai parenti del paziente. Не продавайте бандаж «на глаз». Пусть родственники проведут измерение больного и придут к вам повторно.

Пусть они заодно поинтересуются у врача, бандаж какой ширины подойдет?

La larghezza dipende dalla dimensione della sutura, dall'altezza del paziente.

E qualche breve domanda e risposta.

Domande per l'acquirente

Quando una fasciatura viene richiesta al tuo parente dopo l'intervento, fai domande:

  1. Dopo quale operazione? (per scoprire quale benda è necessaria: toracica o addominale)
  2. Il dottore ha detto che larghezza è necessaria la benda?
  3. Circonferenza della vita sa?
  4. Il tuo parente è pieno? (con una valvola da dare o con due?)

Naturalmente, l'ultima domanda che si pone, se si dispone di una benda con una doppia valvola nella gamma.

Vendita completa

Se compri 2 lunghi bendaggi elastici ("me per un'operazione") o una maglia anti-embolica, chiedi informazioni sull'operazione da eseguire, e se ti viene detto che è sugli organi addominali o sul torace, scopri "fasciatura postoperatoria comprata?"

La benda postoperatoria può anche essere usata come postpartum, sebbene in questo caso ci siano anche bende postpartum speciali. Ma non importa.

Per ripristinare rapidamente il tono dei muscoli addominali dopo il parto, abbiamo bisogno di esercizi per rafforzare i muscoli addominali.

Di solito ci vogliono 2-3 mesi per riordinare la pancia.

Se l'assortimento della farmacia ha palle da ginnastica con un diametro di 45-55 cm, offrire una palla alla benda per un recupero più veloce. Gli esercizi possono essere trovati su YouTube, se digiti "fitball after parto".

Bende toraciche (toraciche)

Sono assegnati nelle seguenti situazioni:

  • Condizione dopo l'intervento chirurgico sugli organi del torace.
  • Nevralgia intercostale
  • Contusione toracica
  • Frattura 1-2 costole

Analizzeremo più in dettaglio.

Condizione dopo l'intervento chirurgico sugli organi del torace.

Qui stiamo parlando principalmente di chirurgia cardiaca.

Perché in questo caso hai bisogno di una benda? Dopotutto, non ci sono loop intestinali nel torace e un'improbabile ernia postoperatoria è improbabile.

Il fatto è che lo sterno e talvolta le costole sono tagliati per accedere al cuore durante l'intervento chirurgico.

Dopo l'intervento chirurgico, le metà dello sterno sono spesso collegate con un filo speciale. Meno spesso - strutture metalliche. Rimangono nel corpo umano per il resto della loro vita.

In questo caso, è necessaria una fascia toracica per assicurare il resto dello sterno, le costole e la stessa sutura postoperatoria, in modo che le ossa possano legarsi e guarire più rapidamente.

Pertanto, la benda toracica postoperatoria deve essere fatta di materiali inestensibili.

O inesauribile, come ultima risorsa, dovrebbe essere la parte di esso che sarà direttamente sullo sterno.

Guarda, per esempio, questa benda.

Qui, la parte superiore è fatta di materiale inestensibile, e quella inferiore è fatta di elastico.

Con questo design, la benda traduce il tipo di respiro del torace in addominale e vengono create le condizioni favorevoli per la guarigione della ferita.

Inoltre, è conveniente perché non striscia attraverso il corpo in giù, perché è fatto sotto forma di camicie.

Se si dispone di una benda toracica nell'assortimento, il materiale di cui si estende, allora non funzionerà dopo un'operazione cardiaca - la fissazione non è la stessa.

Offritelo per contusione toracica, frattura di 1-2 costole o nevralgia intercostale. Tuttavia, per questi casi, adatta qualsiasi fasciatura sul petto.

La nevralgia intercostale si verifica a causa di compressione, infiammazione, irritazione dei nervi intercostali sullo sfondo di malattie della colonna vertebrale, alcune infezioni, lesioni.

Benda per l'ernia inguinale

Tale benda viene solitamente acquistata da uomini più anziani, che per qualche motivo sono controindicati in chirurgia.

Dovrebbe essere fatto di tessuto ipoallergenico (senza lattice) e avere tasche con inserti rigidi (pelotami).

Succede unilaterale e bilaterale.

In quest'ultimo caso, con un'ernia unilaterale, viene rimosso un pilota.

Il compito principale di una tale fasciatura è di prevenire l'ingresso di un'ernia inguinale durante il sollevamento pesi, la tosse e la stitichezza. La benda viene messa dopo la riduzione dell'ernia in modo che il pilota si trovi sopra di esso.

Indossa una benda durante il giorno.

Se chiedi una benda inguinale per una donna, allora anche questa benda funzionerà.

Memo per i pazienti sottoposti a chirurgia a cuore aperto

Il periodo di recupero primario dura circa 30-45 giorni. Durante questo periodo, il paziente ritorna gradualmente alle sue solite attività.
Il ritmo e le caratteristiche del periodo di recupero sono individuali per ogni persona. Ogni paziente dovrebbe aumentare il carico al proprio ritmo.
Nel processo di recupero, ci possono essere dei periodi di miglioramento e di deterioramento che sono attesi e non dovrebbero causare allarmare il paziente.

Nella maggior parte dei casi, il paziente viene dimesso dopo la rimozione delle suture.
La manutenzione quotidiana delle cuciture è il lavaggio con acqua e sapone (è consentito l'uso di un panno morbido).
Se ci sono scariche dalla ferita postoperatoria, dopo il lavaggio, dovrebbe essere coperto con un panno di garza sterile e sigillato con del nastro adesivo sulla parte superiore.
In caso di cambiamenti quali arrossamento, forte secrezione o febbre, è necessario contattare il medico.
Forse l'apparenza di passare nel tempo sensazioni di perdita di sensibilità, prurito e dolore nel sito di operazione.

Alcuni pazienti nel periodo postoperatorio presentano cambiamenti nella sfera emotiva, espressi nel modo seguente:

  • sfondo di umore basso
  • maggiore emotività
  • mancanza di appetito
  • riluttanza a fare qualsiasi cosa
  • rabbia agli altri

Queste manifestazioni sono normali, comuni e vanno via nel tempo.
Se diventano pronunciati, durano a lungo e interferiscono con la vita di tutti i giorni, si consiglia di contattare il medico.

Ci può essere dolore nell'area della chirurgia, nel torace che si irradia alle mani. Questi dolori possono continuare dopo l'intervento chirurgico per diversi mesi. Questo è un fenomeno comune e non dovrebbe causare ansia nel paziente.
Accettazione di antidolorifici come indicato dal medico. Anche i massaggi e gli esercizi di rilassamento aiutano.

Dopo l'intervento, il paziente deve assumere vari farmaci. Alcuni di loro sono presi per un tempo limitato (che è determinato dal medico curante), e alcuni - tutto il tempo.

Le istruzioni per l'assunzione di farmaci o per la sua cancellazione sono fornite solo da un medico!
Se il paziente, per qualsiasi motivo, non ha assunto il medicinale in tempo utile, non deve assumere una dose doppia durante la dose successiva!

È importante sapere quanto segue!

  • nome del farmaco
  • dosi di droghe
  • Quante volte al giorno dovrebbe prendere la medicina, e in che ore
  • effetti collaterali dei farmaci (questi dati saranno comunicati dal medico curante alla dimissione)
  • con la comparsa di effetti collaterali dei farmaci, come dolore allo stomaco, vomito, diarrea, eruzione cutanea, ecc., devono essere segnalati al medico.

È necessario bendare la gamba operata per 6 settimane dal giorno dell'intervento. Dovrebbe fasciare la gamba al ginocchio.
Le bende dovrebbero essere rimosse durante la notte. Questo tempo può essere usato per lavarli per il riutilizzo.
Una gamba sana deve essere fasciata per 2 settimane dopo l'intervento. Se la gamba non è gonfia, puoi interrompere la fasciatura prima.
Invece di una benda elastica, è possibile utilizzare un golf elastico di dimensioni adeguate, che può essere acquistato in farmacia e indossato dopo aver rimosso i punti.

Durante la chirurgia del CABG, lo sterno viene sezionato, che viene quindi sigillato con suture metalliche, poiché si tratta di un osso molto massiccio e trasporta un grande carico. Per la sua guarigione più rapida è necessario assicurarsi la sua pace, per questo scopo usano bende medicali speciali (corsetto).

Il corsetto deve essere indossato sdraiato sopra vestiti di cotone o maglia che non irritano la cucitura post-operatoria.

Nel periodo di recupero, una dieta equilibrata è importante. Si consiglia di consultare un nutrizionista del proprio istituto medico.
È consigliabile evitare l'uso di fritti, grassi e ridurre l'uso di salato, dolce e frattaglie.
Il peso corporeo deve corrispondere all'altezza! (Il sovrappeso è uno dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari).
Le ore dei pasti dovrebbero essere costanti. L'assunzione di cibo in eccesso deve essere evitata.
L'uso di legumi, verdure fresche e frutta, pollo e pesce è raccomandato nella dieta.


Viaggi all'estero

Prima di pianificare un volo o un viaggio all'estero, è necessario consultare il proprio medico.

Qualsiasi attività fisica, ad eccezione del camminare, può essere risolta solo dopo aver consultato un cardiologo o un medico di famiglia. L'esercizio dovrebbe essere aumentato gradualmente, passando da esercizi leggeri a esercizi più difficili.
Camminare al mattino e alla sera è raccomandato, con il bel tempo, preferibilmente su un terreno pianeggiante, senza aumenti significativi. Inizia con 30 minuti.

È necessario evitare di sollevare pesi di oltre 5 kg per tre mesi dopo l'operazione (questo è necessario per la completa guarigione dello sterno).

Dopo la dimissione, dovresti fissare un appuntamento con il tuo medico locale. È necessario portare un estratto (certificato di disabilità) alla reception. Il medico locale continuerà il trattamento e prolungherà il certificato di disabilità.

Se fumi, allora dovresti sapere che il fumo riduce la quantità di ossigeno nel sangue, aumenta il bisogno di ossigeno dell'organismo e, quindi, aumenta la pressione sanguigna e danneggia i vasi sanguigni.

Nella prima fase sarai in grado di fare solo lavori domestici leggeri e di aiutare in cucina. Gradualmente sarà possibile aumentare la quantità di compiti a casa. Il lavoro che richiede uno sforzo fisico dovrebbe essere evitato.

Evita di guidare la macchina per un mese dopo l'intervento.
Dovrai contattare il cardiologo per avere il permesso di guidare un'auto, perché dopo l'operazione le tue reazioni saranno rallentate a causa della debolezza e dell'affaticamento, così come sotto l'influenza di droghe, ei movimenti rotazionali rimarranno difficili finché lo sterno non sarà completamente guarito.
Se devi fare lunghi viaggi, devi fermarti lungo la strada e permettere alle gambe di rilassarsi e distendersi per migliorare la circolazione del sangue.

Scale e superfici inclinate

Salire le scale richiede uno sforzo maggiore rispetto a camminare su terreno pianeggiante, quindi dovresti salire e scendere le scale con soste per riposare. L'aumento su una superficie inclinata dovrebbe essere superato gradualmente, con fermate per il riposo.

Dopo l'operazione, sono possibili cambiamenti di postura: le spalle sono piegate in avanti, la schiena è arcuata a causa di debolezza e dolore.
Dovresti costantemente cercare di raddrizzare la schiena e raddrizzare le spalle.

Dopo l'intervento, c'è la paura di entrare in relazioni intime a causa del dolore e della paura di ferire una ferita postoperatoria.
L'energia richiesta per le relazioni intime corrisponde all'energia necessaria per camminare e salire le scale fino a circa due piani.
Dopo aver visitato un cardiologo, un controllo di routine e ottenuto il suo permesso, è possibile entrare in relazioni intime. Forse incontrerai delle difficoltà in certe posizioni - dovresti cambiarle secondo i tuoi sentimenti.

Nel periodo iniziale della tua permanenza a casa, dovresti chiedere a parenti e amici di ridurre le visite, che sono notevolmente stancanti.
È consigliabile ridurre le visite ai bambini piccoli, che possono essere portatori di varie infezioni virali.

Ritorna al lavoro

Il ritorno al lavoro viene effettuato gradualmente, dopo aver consultato il cardiologo o il medico.

  • Ogni paziente ritorna alla quantità di attività abituale al proprio ritmo individuale. Non confrontare te stesso con altri pazienti che hanno subito un intervento chirurgico al cuore e competere con loro.

  • In caso di problemi con l'operazione trasferita, non esitate a contattarci direttamente.

  • In un momento di stanchezza, lascia i tuoi ospiti e sdraiati per riposare. Riduci la visita agli amici.
  • Prova a riposare a mezzogiorno.

  • Per qualche tempo, il dolore nell'area dei punti postoperatori interferirà, dormirai, ascolterai la radio o la musica, sarai distratto, o ti alzerai e camminerai un po 'e poi proverai ad addormentarti di nuovo. Per ultimo, usa solo sonniferi.

  • Il periodo di recupero è caratterizzato da frequenti sbalzi d'umore, che passano nel tempo.

  • Raccomandiamo di camminare su un terreno pianeggiante. Scegli un percorso per camminare. Camminare dovrebbe essere divertente. Non camminare per la stanchezza. Cerca di rilassarti sulla strada.

  • Si consiglia di indossare cotone o maglieria che non irriti la sutura postoperatoria.

  • È importante comunicare a ciascun medico a cui si riferisce di aver avuto un intervento a cuore aperto.

Perché hai bisogno di una benda sul petto


Lo scopo principale della fascia toracica è quello di correggere le suture postoperatorie, i muscoli intercostali e, in alcuni casi, non consentire agli organi interni di cambiare posizione. La pressione sugli organi interni viene ridistribuita, il che consente di aumentare il tasso di guarigione delle cuciture e accelerare la riabilitazione.

L'efficacia di indossare una benda è clinicamente dimostrata. Con il suo aiuto è possibile:

  • fissare il torace,
  • ridurre il dolore, anche durante la respirazione,
  • per accelerare la guarigione delle suture postoperatorie e la formazione di cicatrici,
  • ridurre il carico sui muscoli, la colonna vertebrale e gli organi interni,
  • fissare con cura gli organi interni,
  • eliminare il rischio di ernia.

Indicazioni e controindicazioni per l'uso


L'elenco dei casi in cui è richiesta la riabilitazione del corsetto toracico durante il periodo di riabilitazione è piuttosto ampio:

  • smistamento o altra chirurgia cardiaca,
  • lividi e fratture delle costole, così come altre lesioni del torace,
  • mialgia (dolore muscolare),
  • miosite (infiammazione dei muscoli scheletrici),
  • nevralgia intercostale di vari gradi e posizione,
  • rischio di ernia postoperatoria,
  • liposuzione e altri tipi di chirurgia plastica
  • parto cesareo

Se la condizione dei punti lascia molto a desiderare, in caso di suppurazione e scarsa cicatrizzazione, la benda non deve essere indossata. Negato il logoramento può essere causato da intolleranza individuale ai materiali di cui è composto il corsetto, nonché dalle complicazioni che ne derivano dopo un intervento chirurgico non di successo.

Quale benda per il petto scegliere


Il tipo di benda viene selezionato dal medico tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche del paziente, del successo dell'operazione e del tipo di punti.

Ecco i principali parametri da considerare quando si sceglie un modello specifico:

  • larghezza - la benda dovrebbe chiudere le cuciture postoperatorie con un margine di 1-2 centimetri su ciascun lato,

Non dovresti scegliere modelli troppo larghi, poiché i bordi possono avvolgere e causare disagio.

  • taglia - per acquistare un corsetto torace, è necessario conoscere la circonferenza della vita e la circonferenza del torace,

Puoi misurare i tuoi parametri usando un metro. Avvolgi strettamente la vita e il petto, ma non tirare il corpo verso il basso. Ricorda che la circonferenza del torace nelle donne è misurata sotto il seno.

  • materiale: la fascia toracica deve essere realizzata con tessuti naturali ben ventilati e che non causino allergie.

Non fare affidamento sulla dimensione standard, perché i numeri di diversi produttori nella linea possono essere diversi. Cioè, se indossi abiti della taglia M, questo non significa affatto che una benda della stessa misura faccia per te. Dovrebbe essere guidato dai parametri in centimetri - volume del torace e punto vita (per alcuni modelli).

Dovresti anche prestare attenzione al produttore, da parte nostra, possiamo consigliarti le bende ortopediche di "Unga" fabbricate in Russia.

Se le dimensioni fossero nel mezzo indicate dal produttore, dovresti scegliere una benda più piccola. Non dimenticare di provare il prodotto prima di acquistare in una farmacia o in un salone ortopedico.

Come indossare una benda


La modalità di indossare la benda postoperatoria per il torace è determinata dal medico curante. Di regola, indossano un corsetto durante il giorno e partono sempre prima di andare a dormire.

Indossare una benda dovrebbe essere sdraiato, perché in questa posizione all'interno della cavità addominale e la pressione minima del torace, e la benda aiuta a distribuirlo in modo uniforme.

Nel trattamento della persona, i muscoli si rilassano e la pressione sull'area operata diminuisce. Fissare il corsetto durante un'espirazione incompleta e non si dovrebbe essere troppo zelanti per non danneggiare il tessuto cicatriziale.

Dopo aver fissato la benda, devi alzarti e controllare il livello di comfort. Se per te è difficile respirare o senti dolore, dovresti indebolire leggermente la forza di fissazione.

Una fascia toracica postoperatoria è un accessorio che aiuta il paziente a riprendersi più rapidamente dalla chirurgia e ad evitare ulteriori problemi durante il periodo di riabilitazione. Ma la sua azione sarà veramente utile ed efficace solo se il modello viene scelto da un medico. I fan di "dilettanti", che sono pronti ad indossare un prodotto medico su consiglio di un vicino del garage o del capo del comitato di casa Tamara Ivanovna, possono affrontare problemi molto seri.

Loading...