Gravidanza

Mezzi e farmaci per la nausea e il vomito nei bambini

Pin
Send
Share
Send
Send


Il vomito è una reazione protettiva del corpo. Vengono rimossi dallo stomaco, insieme ai resti di cibo non digerito e succo gastrico, veleni e tossine che sono caduti in esso. Un singolo istinto di vomito non rappresenta un pericolo per la vita e la salute del bambino, ma quando la situazione si ripete più volte di seguito, il bambino può diventare disidratato. Combattere in modo indipendente con il vomito è indesiderabile, perché non conoscendo la causa esatta della malattia, puoi danneggiare il corpo dei bambini. In questa situazione, i genitori dovrebbero mostrare al più presto il bambino a uno specialista.

Possibili cause di vomito nei bambini

Il vomito indomabile può verificarsi in un bambino per diversi motivi:

  1. Molto spesso, la voglia di vomitare si verifica a causa di avvelenamento. Cibo stantio o poco cotto, prodotti chimici domestici e medicinali lasciati in un luogo facilmente accessibile che il bambino ha deciso di assaggiare, possono causare una condizione simile. Il corpo del bambino inizia a liberarsi in modo riflessivo dalla sostanza velenosa. In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza per evitare conseguenze più gravi di intossicazione.
  2. A volte il vomito è un sintomo di rotavirus o un'infezione intestinale. I primi segni della malattia possono essere osservati 12-16 ore prima della comparsa della voglia di vomitare: il bambino diventa pigro e la sua temperatura corporea aumenta.
  3. La gastroenterite è spesso associata a vomito ripetuto e diarrea. Se questi sintomi compaiono più spesso di 5 volte all'ora, il paziente richiede un ricovero urgente. Ciò è necessario non solo per proteggere gli altri dall'infezione: in un ospedale, il corpo di un paziente indebolito sarà aiutato rapidamente ad affrontare la disidratazione.
  4. La meningite può anche causare vomito. I sintomi principali con cui è possibile diagnosticare in modo indipendente questa malattia: quando la testa è inclinata in avanti, il bambino avverte un forte dolore alla nuca, ci sono spasmi muscolari che non permettono alle ginocchia di essere tirate al mento. La meningite è una malattia ad alto rischio di morte. Se si sospetta che questa particolare malattia sia diventata la causa di grave nausea e vomito, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o portare il bambino all'ospedale.
  5. Lesioni cerebrali traumatiche e commozioni cerebrali hanno una forte influenza sul generale benessere della vittima e spesso portano alla comparsa di un riflesso vomito.

Inoltre, l'eccesso di cibo, cibi troppo grassi o fritti possono provocare nausea e vomito in un bambino. Per evitare una condizione spiacevole in un bambino, i genitori dovrebbero monitorare attentamente la sua dieta e non alimentare forzatamente. La voglia di vomitare può comparire durante i viaggi sull'acqua o sul trasporto via terra, in situazioni di stress, a causa del sole o del colpo di calore.

Primo soccorso bambino

La prima cosa da fare quando si verifica il vomito nei bambini è chiamare un'ambulanza. Fino al momento del suo arrivo, il bambino dovrebbe essere costantemente sotto la sorveglianza di un adulto, soprattutto se si è addormentato, perché un bambino che dorme potrebbe soffocare il vomito. Per evitare questo, si dovrebbe mettere il bambino su un fianco o reclinato.

Se il bambino ha avvelenamento, puoi alleviare le condizioni del bambino da solo lavando lo stomaco. A casa, la procedura viene eseguita utilizzando carbone attivo, che viene diluito in acqua calda bollita (1 cucchiaio da tavola di medicina frantumata per litro di liquido). Il paziente deve bere la massima quantità possibile della miscela.

Se il vomito non riprende dopo questo, dovrebbe essere richiamato premendo sulla radice della lingua. Le manipolazioni vengono eseguite ogni mezz'ora finché il vomito non diventa pulito. Dopo tutte le procedure, il bambino è desiderabile mettersi a letto. La voglia di vomitare può scomparire completamente, ma è possibile ripeterli. Indipendentemente dai risultati del bambino di auto-aiuto dovrebbe essere mostrato a uno specialista.

In caso di avvelenamento

Il bambino può essere avvelenato da cibo scadente o di cattiva qualità, medicinale o non destinato a essere consumato con sostanze. Il corpo dei bambini cerca di liberarsi delle tossine con l'aiuto di un riflesso emetico. A volte, se il bambino è avvelenato, è necessaria la lavanda gastrica, ma in alcuni casi il farmaco è sufficiente. I seguenti farmaci sono generalmente prescritti:

  • Mezim Forte e Pancreatina vengono somministrati solo con intossicazione alimentare. Stimolano la produzione di enzimi pancreatici. Queste compresse devono essere consumate interamente, perché quando si frantuma o si divide in più parti, il guscio protettivo si rompe, il che non consente agli enzimi di raggiungere l'intestino del paziente nella giusta quantità. A causa di questa caratteristica, la medicina non viene somministrata ai bambini di età inferiore a 1-2 anni, dal momento che non sono in grado di ingoiare l'intera pillola.
  • Creon 10000 è un analogo di Mezim e Pancreatina, ma viene prodotto sotto forma di capsule, all'interno del quale ci sono granuli con il principio attivo (si consiglia di leggere: istruzioni per l'uso del farmaco "Creonte" e il dosaggio per i bambini fino a un anno). Questo strumento è adatto ai bambini, perché il contenuto della capsula può essere aggiunto a cibo o latte frullato.
  • Il mothilium non solo sopprime le pulsioni emetiche, ma stimola anche la motilità intestinale, grazie alla quale le sostanze tossiche vengono eliminate più rapidamente dal corpo. Il farmaco è disponibile in sospensione e in forma di pillola. Le compresse sono progettate per i bambini di età superiore ai 5 anni. Lo sciroppo è usato per tutte le categorie di età. Rimuovendo rapidamente i sintomi dell'avvelenamento, Motilium non riduce l'azione tossica di una sostanza tossica.
  • Carbone attivo o farmaci a base di esso (Carbactin, Sorbex, Carbolen, Ultra-Adsorb) assorbono tutte le sostanze nocive nello stomaco e nell'intestino del paziente come una spugna. I bambini di solito ottengono il carbone bianco, perché lui è più efficace del nero. Dopo aver preso questo farmaco, il colore delle feci del bambino può cambiare.
  • I sorbenti, come Enterosgel, Polyphepan, Enterosorb, Polysorb, hanno la capacità di legare e rimuovere sostanze tossiche. Il dosaggio del farmaco è calcolato in base al peso e all'età del bambino.

Con infezioni intestinali e altre

Farmaci antiemetici per bambini usati in rotavirus, intestinali e altre infezioni:

  • Smecta è assegnato ai bambini dalla nascita. Lo strumento è assolutamente sicuro, perché fatto da un grado speciale di argilla. Avendo un effetto adsorbente, la polvere elimina non solo il vomito, ma anche la diarrea. Smektu accetta tra i pasti. Il contenuto del sacchetto deve essere diluito in 50 ml di acqua calda immediatamente prima dell'uso. La dose giornaliera non deve superare le 3 bustine.
  • Enterofuril è indicato per bambini di un anno e più vecchi (raccomandiamo di leggere: come viene utilizzata la sospensione Enterofuril per i bambini?). L'effetto antiemetico appare immediatamente dopo l'assunzione del farmaco. Ai bambini viene somministrato l'agente sotto forma di sospensione, a partire dai 3 anni è consentito l'uso di compresse. Il principale ingrediente attivo del farmaco è nifuroxazide, che ha un effetto battericida e anti-infiammatorio.
  • Domperidone è disponibile come supposta rettale. Il farmaco viene utilizzato se la medicazione orale non è possibile a causa del vomito incessante.
  • Zerakal sopprime il riflesso del vomito bloccando i segnali del sistema nervoso dallo stomaco al midollo allungato (per ulteriori informazioni nell'articolo: "Zerakal" in compresse con vomito: istruzioni per l'uso per i bambini). Il farmaco ha molte controindicazioni ed effetti collaterali, quindi è inaccettabile prendere decisioni sull'adeguatezza della sua ricezione. È prescritto per bambini di età pari o superiore a 2 anni. Pazienti in condizioni gravi, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare.
  • Regidron aiuta a risolvere il problema della disidratazione con il frequente bisogno di vomitare (maggiori dettagli nell'articolo: come applicare Regidron in caso di vomito per i bambini?). Il farmaco viene presentato sotto forma di una polvere che deve essere diluita in acqua (1 bustina per litro di liquido). La soluzione deve essere somministrata al paziente dopo ogni svuotamento dello stomaco. Il dosaggio raccomandato è di 2 cucchiai. per chilogrammo di peso corporeo.

I sorbenti possono essere somministrati a un bambino con lesioni infettive oltre alla terapia antiemetica. I sorbenti non solo aiutano a fermare il vomito, ma prevengono anche l'intossicazione del corpo. A temperatura corporea elevata, è necessario usare agenti antipiretici sotto forma di candele o fare un'iniezione.

Come affrontare nausea e vomito in un bambino mentre si dondola?

La nausea e il vomito durante un viaggio in trasporto appaiono in molti bambini. Cosa dare a un bambino con vomito e come alleviare la sua condizione?

Elenco dei farmaci consigliati per la cinetosi:

  • Aeron previene il vomito agendo sul sistema nervoso centrale. Adatto per bambini sopra i 7 anni. È necessario berla 30 minuti prima dell'inizio del viaggio, bevendo molta acqua. Una singola dose non deve superare 1 compressa, quella giornaliera - non più di 2.
  • Bonin ha un impatto sull'apparato vestibolare del bambino, che è responsabile della comparsa di nausea durante la cinetosi. Il farmaco inizia ad agire entro un'ora dall'ingestione. Controindicato nei pazienti di età inferiore ai 12 anni.
  • Dramina, come Aeron, blocca gli impulsi emetici. Assegnato ai bambini dai 3 anni di età. Utilizzato sia a livello di situazione sia come misura preventiva. Fino a 6 anni, è consentito l'uso di 0,5 compresse alla volta, i bambini più grandi possono essere somministrati per l'intera compressa.

Dieta e regime alimentare

Indipendentemente dalla causa del vomito, dopo aver svuotato lo stomaco non si deve dare al cibo del bambino. I medici raccomandano di aspettare 8 ore dall'ultimo attacco, e solo allora danno al bambino del porridge di cereali sull'acqua, biscotti o cracker fatti in casa. Kissel utile, che avvolge delicatamente la parete dello stomaco, aiutandoli a riprendersi. Per diversi giorni, si dovrebbe seguire la dieta, escludendo dalla dieta del bambino tutti grassi, fritti, speziati.

I bambini devono mangiare ogni 2 ore, ma l'alimentazione dovrebbe durare non più di 5-10 minuti. Quindi la mollica riceverà solo latte superiore liquido, senza sovraccaricare lo stomaco con quelli grassi e pesanti inferiori.

È possibile evitare la disidratazione suggerendo regolarmente un bambino da bere. È necessario che il liquido entri costantemente nel corpo del paziente, in piccole porzioni (3 cucchiai). Se bevi molta acqua allo stesso tempo, puoi provocare un nuovo attacco di vomito. I bambini piccoli spesso rifiutano le bottiglie e la bevanda viene iniettata in bocca con una siringa o una pipetta.

Rimedi popolari

Puoi combattere conati di vomito con l'aiuto della medicina tradizionale. I più efficaci sono:

  • Decotto di zenzero La radice della pianta dovrebbe essere grattugiata, aggiungere acqua ed ebollizione. L'uso del fluido risultante ai primi segni di nausea ti consentirà di evitare un nuovo attacco.
  • Decotto di tanaceto e assenzio (in proporzioni uguali). Queste piante aiutano a fermare il vomito e prevenire la diffusione di batteri dalla fonte di infiammazione. Per ottenere il risultato desiderato, è sufficiente bere qualche cucchiaio di infuso alla volta.
  • Decotto di aneto Versare acqua bollente su un cucchiaino di semi di aneto, far bollire per qualche minuto. Il tè risultante previene il vomito e aiuta a ripristinare la microflora intestinale.

Cosa non si può fare con il vomito del bambino?

Quando un bambino inizia a vomitare, molti genitori si fanno prendere dal panico e commettono errori. Le azioni invalide degli adulti spesso portano a un deterioramento del benessere del bambino.

In primo luogo, la mamma dovrebbe calmarsi. Se il bambino è stato vomitato solo una volta, questo non è motivo di grave preoccupazione. Questo a volte succede quando si mangia troppo o si mangia troppo grassi e fritti. Se le crisi si ripetono, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza o contattare un pediatra.

Quando il vomito incontrollato nei bambini è severamente vietato:

  • nutrire il paziente, dargli bevande gassate o latte,
  • dare medicine senza prescrizione medica,
  • lascia il bambino da solo, anche se sta dormendo.

È anche necessario monitorare la temperatura corporea del bambino. Quando lo si alza, dovrebbero essere prese tutte le misure possibili per normalizzarlo.

Cause del vomito

Molto spesso, un singolo episodio di vomito in un bambino non è pericoloso, poiché è una reazione protettiva del corpo alle influenze esterne. Ma ci sono momenti in cui nausea e vomito indicano gravi problemi con il corpo.

Ci sono molte cause di vomito nei bambini. Ecco i principali:

  • avvelenamento e intossicazione,
  • aumento della temperatura corporea,
  • sovralimentazione del bambino
  • calore o colpo di sole
  • infezioni intestinali
  • infezioni da rotavirus
  • la meningite,
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni
  • sovrastimolazione psico-emozionale,
  • violazione dell'apparato vestibolare (cinetosi),
  • sindrome acetonemica e così via.

Pertanto, è necessario eliminare la causa alla radice, poiché è inutile e inutile trattare la nausea o il vomito stesso e combattere le loro manifestazioni come parte di una terapia complessa. È necessario prendere in considerazione l'età del bambino quando si effettua una diagnosi e si eseguono misure terapeutiche, perché il corpo del bambino differisce significativamente da quello di una persona di dieci anni.

Bambino di primo soccorso

Con ripetute manifestazioni di nausea o vomito in un bambino, è consigliabile prima di tutto chiamare un medico a casa o un'ambulanza. In attesa di uno specialista, non lasciare il bambino da solo, si consiglia di andare a letto, assicurarsi che il vomito non ostruisca il tratto respiratorio, così come la pulizia del viso e del corpo. È severamente vietato somministrare ai bambini medicinali prima dell'arrivo del medico, il che può solo aggravare la situazione. Se nel vomito sono visibili tracce di sangue, applicare del ghiaccio sullo stomaco del bambino o lasciarlo sciogliere un pezzo di ghiaccio freddo contribuisce al restringimento dei vasi sanguigni e all'arresto dell'emorragia interna.

Quando vomita un bambino, i genitori devono fornire cure adeguate e cercare di prevenire successivi attacchi di vomito.

Quando non fare a meno delle droghe, e in quali casi possiamo astenerci dal prenderle

Se il bambino ha avuto un singolo attacco di vomito da sovralimentazione, dondolo nel veicolo, si sono verificati problemi sullo sfondo di una maggiore attività o con tosse aumentata, quindi in questi casi è possibile fare da soli senza farmaci. Indubbiamente vale la pena di informare il medico di questo episodio, soprattutto se c'è un'altra malattia attuale.

È probabile che il medico prescriva i farmaci appropriati se:

  • il bambino ha una pronunciata infezione intestinale, accompagnata da febbre,
  • periodi di vomito si verificano più di due volte all'ora
  • il bambino è spesso nauseato quando viaggia in trasporto
  • al bambino sono state diagnosticate malattie del sistema endocrino (diabete, ecc.),
  • ci sono disturbi nel sistema nervoso centrale (tumori, emicrania, malattia dell'orecchio medio).

Panoramica dei farmaci antiemetici per i bambini

Nonostante la varietà di farmaci da vomito per i bambini, i loro tipi, forme di rilascio e componenti, differiscono principalmente nelle loro indicazioni, così come le restrizioni sull'età del paziente.

I rimedi per nausea e vomito sono sintomatici, cioè agiscono in terapia combinata. Pertanto, ciò che è stato scritto dalla cinetosi durante il trasporto non aiuterà il vomito causato da malattie del tratto gastrointestinale, ecc. L'effetto maggiore si ottiene con l'uso corretto dei farmaci.

L'azione dei farmaci multidirezionali:

  • i farmaci per la cinetosi (Dramina, Pipolfen, Aviamarin, ecc.) hanno lo scopo di inibire il nervo vago responsabile del sentirsi male, rimuovere la paura, regolare il funzionamento dei recettori auricolari interni,
  • antibiotici (Sumamed, Enterofuril) e batteriofagi sono necessari per distruggere i patogeni vomitatori,
  • gli antispastici consentono di rimuovere lo spasmo dei muscoli lisci degli organi interni (No-Spasm, Atropine, Buscopan),
  • gli adsorbenti aiutano a rimuovere gas, tossine e sostanze nocive dall'intestino (carbone attivo, Smekta, Enterosgel),
  • i prebiotici sono prescritti per normalizzare il lavoro dell'intestino con l'aiuto di batteri benefici (Primadofilus, Laktofiltrum),
  • gli enzimi migliorano i processi di digestione (Creon 10000, Mezim Forte),
  • farmaci specializzati di azione multidirezionale, tranne gli attacchi di vomito (Motilium, Zerukal),
  • i preparati per la reidratazione e la disintossicazione (Regidron e Hydrovit) prevengono la disidratazione, a cui il corpo di una piccola persona è più suscettibile di un adulto.

Nello sviluppo di farmaci per bambini, i farmacisti si concentrano principalmente sui bisogni e le capacità dei pazienti giovani. Ecco perché la maggior parte dei farmaci si presenta sotto forma di sospensioni e sciroppi, oltre a polveri solubili e compresse masticabili. Il dosaggio dei preparati per i bambini è significativamente inferiore a quello degli adulti, dovresti sempre prestare attenzione a questo se hai acquistato un rimedio non specializzato per il trattamento di un bambino.

Правила приёма лекарств от тошноты и рвоты подробно описаны в инструкциях к применению каждого конкретного препарата. При высокой температуре тела у ребёнка жаропонижающее средство лучше вводить в виде ректальных свечей, так как сиропы могут выйти вместе с рвотными массами. Если приступ рвоты однократный, необходимо отказаться от приёма воды и пищи в течение двух часов. Il vomito causato da avvelenamento può essere fermato lavandosi lo stomaco, e solo dopo questo danno al bambino un antiemetico.

Indicazioni per l'uso

Il vomito non è una malattia, ma un sintomo. È importante scoprire perché è apparsa in un bambino. Possibili cause: avvelenamento, problemi con il tratto digestivo, influenza intestinale, salmonellosi, trauma cranico, infezione da rotavirus, appendicite acuta. Pertanto, quando il deterioramento del benessere è di consultare un medico, in casi di emergenza, chiamare un'ambulanza. Solo dopo una diagnosi può essere somministrato un antiemetico a un bambino. Tali restrizioni non apparivano per caso.

Se il bambino è avvelenato o soffre di un'infezione intestinale, è impossibile sopprimere l'impulso emetico. Insieme al vomito, il corpo lascia le tossine, il bambino diventa più facile. Fermando il vomito, si crea una minaccia per la vita del bambino.

Tutti i farmaci devono essere somministrati solo con il permesso del medico. Ricorda e controindicazioni. Quindi i sorbenti non sono raccomandati per sanguinamento gastrico e intestinale, con ostruzione intestinale. Oltre alle tossine, possono rimuovere dal corpo e dai farmaci che il piccolo paziente ha bevuto non molto tempo fa.

Antiemetici non dovrebbero essere somministrati a bambini con epilessia, con disturbi extrapiramidali. Pertanto, è importante non solo informare il medico sui sintomi della malattia che ha causato il vomito, ma anche richiamare tutte le malattie croniche, parlare dei medicinali che il bambino sta assumendo.

Tipi di droghe

Le medicine prodotte per i bambini differiscono da quelle destinate agli adulti:

  • il dosaggio in compresse e altri farmaci è ridotto,
  • i farmaci sono disponibili sotto forma di polvere o gel per soluzione, sospensione,
  • molti sciroppi sono dolci, con un sapore attraente.

Esistono diversi tipi di farmaci antiemetici:

  1. Farmaci per cinetosi. A volte i bambini in auto o in autobus sono tormentati da nausea e vomito dovuti al lavoro scoordinato dell'apparato vestibolare e degli organi visivi durante il movimento. Dare farmaci solo dopo aver consultato un medico. Questi farmaci includono: Dramina, Vertigohel, Kokkulin, Avia-More.
  2. I sorbenti assorbono ed eliminano le tossine dal corpo. Quando avvelena, il vomito si verifica perché il corpo cerca di rimuovere le sostanze nocive, quando vengono eliminate, si ferma. Gli assorbenti popolari consigliati per i bambini sono Smekta, Enterosgel, Polysorb.
  3. Farmaci che sono prescritti per indigestione. Spesso, nausea e vomito indicano che il bambino ha problemi nel tratto gastrointestinale. Per migliorarlo, Motilium è prescritto. Non solo rafforza la motilità degli organi digestivi, ma ha anche un effetto antiemetico. Se la disbatteriosi diventa la causa dell'insorgenza di disturbi, allora è necessario seguire un corso di probiotici e prebiotici, ad esempio Linex per i bambini.
  4. Farmaci che colpiscono il centro emetico. Queste medicine possono essere prescritte solo da un medico. Hanno molti effetti collaterali: sonnolenza, vertigini, influenzano il battito cardiaco, la respirazione, la vista. Se dai il tuo bambino un antiemetico prima dell'esame, sarà più difficile per il medico fare una diagnosi e potrebbero iniziare delle complicazioni. Inoltre, questi farmaci non aiutano a far fronte alla malattia, rimuovono solo un sintomo. Questi includono Tsirukal, Domperidone.
  5. Farmaci chemioterapici. Colpiscono anche il centro del vomito, ma bloccano i recettori della serotonina. Questo è Ondansetron-Teva, Kytril.

Descrizioni dei farmaci

Il principio attivo è il dimenidrinato, che blocca i recettori centrali dell'istamina H1 e il m-holinoblokatory. Agisce sull'apparato vestibolare, salvo dalla cinetosi.

Disponibile in forma di pillola. Iniziano a funzionare in 15-30 minuti e aiutano entro 3-6 ore. Prendi prima dei pasti. I bambini di 3-6 anni danno mezza compressa 3 volte durante il giorno. Bambini da 7 a 12 anni - 2 compresse 3 volte al giorno. I bambini sotto l'anno sono controindicati.

Dramina non deve essere somministrato a pazienti con epilessia, sindrome convulsiva, controindicata in dermatosi, con intolleranza ai componenti. I seguenti effetti indesiderati possono verificarsi dopo l'assunzione del medicinale:

  • reazioni allergiche
  • debolezza, sensazione di stanchezza,
  • difficile da concentrare
  • fa male e si sente stordito
  • c'è una sensazione di ansia, nervosismo,
  • ci possono essere problemi a dormire
  • se c'era un sovradosaggio, allora si sente secchezza, che si avverte in bocca e nel naso, iniziano i problemi respiratori, la coscienza diventa confusa, appaiono le allucinazioni.

Questo farmaco aumenta l'effetto di alcuni farmaci: atropina, neurolettici, sedativi e droghe per dormire, antidepressivi triciclici, catecolamine, barbiturici. Non prenda Dramina con antibiotici ototossici.

Può essere acquistato senza una prescrizione. Costano circa 150 rubli, in una compressa da 50 mg, 10 pezzi. Conservare a temperature fino a 25 gradi.

Le risposte sono controverse, le persone dicono che il farmaco funziona, ma spesso si verificano effetti collaterali: sonnolenza, letargia, mal di testa, i bambini possono essere capricciosi.

enterosgel

Ha un effetto adsorbente e disintossicante. Grazie a Enterosgel migliora le prestazioni intestinali.

Venduto sotto forma di pasta e gel. Una sospensione viene preparata dal gel. Prenditi un'ora dopo aver mangiato. Una dose singola diluita in acqua, in un rapporto da 1 a 3, con una forte dose di avvelenamento può essere aumentata.

  • bambini sotto un anno - mezzo cucchiaino, fino a 6 volte,
  • bambini dai 3 ai 5 anni - metà art. l., fino a 3 volte,
  • da 5 a 14 anni - 1 cucchiaio. 3 volte.

È una medicina sicura, ma non deve essere usata in caso di ostruzione intestinale e atonia intestinale. Dopo l'ingestione, può verificarsi stipsi. Non può essere assunto contemporaneamente ad altri farmaci, perché in questo caso, riduce il loro effetto.

Viene acquistato senza prescrizione medica, conservato a una temperatura compresa tra 4 e 25 gradi, non deve essere congelato, lasciato asciugare. Costa circa 350-400 rubli. Le recensioni sono buone, molte madri dicono che il farmaco aiuta, agisce rapidamente.

Il principio attivo è domperidone. Questo è un rimedio per il vomito che attiva la motilità GI. Colpisce i recettori della dopamina. Bere con nausea, singhiozzo, vomito, ulcera peptica, flatulenza.

Disponibile in sospensione e compresse. È permesso a bambini da un anno, in un dosaggio di 2,5 millilitri per 10 kg di peso del bambino. Assumere 3 volte al giorno, ma mezz'ora prima dei pasti. Non si può dare per ostruzione e sanguinamento nel tratto digestivo. Non raccomandato per gravi malattie del fegato, bere con cautela nelle malattie dei reni e del cuore. Alcuni hanno un'eruzione dopo averla presa, i crampi negli intestini.

Venduto senza prescrizione medica, conservato a una temperatura compresa tra 15 e 30 gradi. Costa circa 600 rubli. Nelle recensioni, spesso scrivono che il farmaco è costoso, ma c'è un effetto.

Il principio attivo è metoclopramide, che blocca i recettori della dopamina e della serotonina. A causa di questo passa il bruciore di stomaco, singhiozzo, lo svuotamento gastrico accelerato. Aiuta con reflusso esofagite, ulcere, flatulenza.

Vendi sotto forma di compresse, soluzioni iniettabili. Le compresse sono consentite solo agli adolescenti di età inferiore ai 14 anni, assumono mezza pillola mezz'ora prima dei pasti, non più di 3 al giorno. Se è necessario interrompere il vomito nei bambini piccoli, iniettano il farmaco per via intramuscolare, calcolando la quantità del farmaco, a seconda del peso del bambino: 0,1 mg per chilogrammo di peso.

Questo farmaco ha molti effetti collaterali: stitichezza o diarrea, vertigini, vertigini, secchezza delle fauci. Potrebbe verificarsi depressione. L'overdose è pericoloso perché a causa di ciò, ci sono allucinazioni, appare irritabilità, vuoi dormire, la coscienza diventa confusa, è possibile fermare il cuore o respirare. Non dovresti, prendendo medicine, mettiti al volante e lavori che richiedono concentrazione.

Questo medicinale non deve essere prescritto con antipsicotici. A causa di ciò, aumenta l'assorbimento di paracetamolo, tetraciclina, acido ascorbico. Venduto su prescrizione, conservato in un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 gradi. 50 compresse da 10 mg costano 150 rubli, 10 fiale da 10 mg di sostanza attiva in 2 ml costano 250 rubli. Le recensioni sono contraddittorie. Il farmaco aiuta, ma molte mamme sono confuse dai suoi effetti collaterali, quindi è necessario prenderlo solo come indicato dal medico.

Ci sono molti farmaci che aiutano a far fronte al vomito nei bambini. I medici non consentono loro di applicare se stessi, ma nei casi più gravi, non possono fare a meno di antiemetici, facilitare le condizioni del bambino. Ma prima di prendere queste pillole, è importante diagnosticare correttamente, altrimenti assumere farmaci peggiorerà solo la situazione.

Come dare il primo soccorso?

Se il vomito è sorto a causa dell'influenza di fattori esterni, allora il bambino non ha bisogno di assistenza medica, poiché l'impulso emetico in questi casi è solo uno.

Devi chiamare il medico se compaiono i sintomi:

  • debolezza, apatia,
  • eruzione cutanea,
  • lungo, conato di vomito periodico,
  • ipertermia,
  • colica e diarrea,
  • pelle pallida
  • vomito con mescolanza di bile, sangue.

Il medico deve essere chiamato anche se si è verificato un attacco emetico nel bambino.

Prima dell'arrivo di uno specialista, dovresti cercare di calmare il bambino e dargli il primo soccorso, che consiste nel compiere azioni:

  1. Fornire il riposo del lettino. Dovrebbe essere messo in una posizione semi-verticale, girando la testa di lato. Questo aiuta ad evitare il vomito nei polmoni durante un attacco ricorrente. Metti un asciugamano sotto la testa.
  2. Sbricioliamo una grande quantità di bevanda. L'acqua potabile dovrebbe essere spesso, ma lentamente e a piccoli sorsi. Decotti a base di erbe adatti a base di camomilla, menta, melissa.
  3. I bambini devono essere posizionati orizzontalmente tra le mani sui loro lati.
  4. Durante un attacco emetico, il bambino dovrebbe essere piantato inclinandolo leggermente in avanti in modo che il contenuto dello stomaco non ostruisca i polmoni.
  5. Lavare lo stomaco con acqua semplice o una soluzione di manganese debole.
  6. Per evitare l'irritazione delle mucose, dopo ogni attacco, si dovrebbe sciacquare la bocca del bambino con acqua, usando una siringa senza ago.
  7. Se l'impulso di vomito è accompagnato da diarrea, dopo ogni movimento intestinale è necessario lavare il bambino e cambiarsi i vestiti.
  8. Quando il vomito viene espulso con sangue, al bambino dovrebbe essere dato un piccolo pezzo di ghiaccio e una borsa di ghiaccio avvolta in un asciugamano dovrebbe essere posta sullo stomaco. Questo aiuta a fermare l'emorragia interna.

Prima dell'arrivo del medico, non è consigliabile somministrare al bambino alcun farmaco, ma se il vomito è abbondante e non vi è alcuna possibilità di visitare l'ospedale, allora è possibile somministrare il piccolo Smektu e la soluzione di Regidron.

È necessario chiamare un'ambulanza se si osservano manifestazioni sintomatiche:

  • colica forte
  • ipertermia oltre 38,5 gradi
  • svenimento,
  • ostruzione del vomito delle vie respiratorie.

Contattare l'ambulanza è anche necessario se ci sono sospetti di ingestione di un corpo estraneo, trauma cranico.

Cause del vomito in un bambino

Se il bambino vomita, non dovresti iniziare immediatamente il panico, perché molto spesso questo fenomeno non pone alcun pericolo per la salute delle briciole e passa molto velocemente dopo l'assunzione del medicinale. Ma prima di dare questo o quel farmaco al bambino, è necessario determinare la causa di tale svuotamento dello stomaco.

La nausea e il vomito nei bambini possono verificarsi a causa dell'influenza di fattori esterni:

  • dieta scorretta, consumo eccessivo di cibi grassi,
  • cinetosi durante un viaggio di trasporto,
  • colpo di calore
  • forte eccitazione, situazione stressante,
  • attività fisica eccessiva
  • inalazione di sostanze nocive
  • dentizione,
  • acclimatazione.

Se gli impulsi emetici sono causati da tali ragioni, allora sono di una sola natura, passano indipendentemente. Il vomito ripetuto, integrato da manifestazioni sintomatiche, può indicare la presenza di condizioni patologiche:

  • infezione da rotavirus
  • ferite alla testa,
  • Patologia CNS,
  • disbiosi,
  • reazione allergica
  • anomalie congenite
  • infezioni intestinali
  • intossicazione alimentare
  • intossicazione del corpo,
  • la meningite,
  • malattie infettive accompagnate da ipertermia,
  • alcune malattie gastrointestinali (ostruzione intestinale, gastrite, appendicite),
  • la presenza di un oggetto estraneo nell'esofago.

È importante determinare correttamente la natura dell'origine degli attacchi di vomito, poiché ciò determina le caratteristiche del trattamento di un fenomeno patologico.

Cosa non fare?

Se il bambino ha vomito, è severamente vietato compiere azioni:

  • Lascia il bambino incustodito, in quanto può rotolare sulla schiena e il vomito ostruirà le vie respiratorie.
  • Applicare una piastra riscaldante calda sulla zona addominale, poiché ciò potrebbe aggravare la condizione.
  • Permetti al tuo bambino di impegnarsi in attività fisica, porterà ad un aumento della nausea.
  • Dare è. La prima volta è limitare il bambino nel cibo, in quanto un pasto può portare a un nuovo attacco. È permesso nutrire il bambino solo un paio d'ore dopo che l'impulso di soffocamento si è fermato. Non è necessario che i bambini allattati smettano di nutrirsi, ma è necessario monitorare attentamente le condizioni delle briciole.
  • Cercando di fermare l'impulso di vomito o la diarrea con i farmaci, poiché il farmaco sbagliato può aggravare in modo significativo le condizioni del paziente.

Con la comparsa di abbondanti vomiti nel ciad, non bisogna lasciarlo incustodito o, al contrario, iniziare a farsi prendere dal panico, piangere, urlare. Se si verifica una situazione del genere, è necessario agire con sicurezza, in modo chiaro e coerente, cercando di lenire le briciole.

Cosa può essere dato a un bambino di età inferiore a 1 anno?

Prima di tutto, è necessario rimuovere il bambino con soluzioni di reidratazione (Regidron, Hydrovit), che aiutano a prevenire la disidratazione e anche a ripristinare l'equilibrio elettrolitico. La soluzione deve essere somministrata gradualmente, 2-3 cucchiai ogni 15 minuti. Man mano che le tue condizioni migliorano, la quantità di regidron può essere aumentata.

Con vomito abbondante con diarrea, i farmaci possono essere somministrati:

  • Smecta o Polysorb,
  • Enterofuril,
  • Motilium.

Un buon rimedio per i bambini è No-Spasm - un antinfiammatorio, analgesico, antispasmodico. Ma il farmaco ha una serie di effetti collaterali, che vale la pena conoscere.

Rimedi per la nausea per i bambini dai 4 anni in su

La scelta dei farmaci per il vomito per i bambini di età superiore ai 4 anni è in espansione, è consentito somministrare al bambino i seguenti medicinali:

  • enterosorbenti: Polysorb, Enterosgel,
  • antispastici: No-Shpa, Tserukal,
  • antibiotici: furazolidone, ciprofloxacina,
  • Farmaci antidiarroici: Bismuto, Immodium.

Un meraviglioso rimedio per gli attacchi emetici per i bambini di 4-5 anni sono le candele Domperidone. Ma prima di usarli è necessario familiarizzare con le istruzioni, dal momento che il farmaco ha controindicazioni ed effetti collaterali.

Droghe avvelenanti per i bambini

Una delle cause più comuni di nausea e vomito nei bambini è l'intossicazione alimentare, derivante dall'uso di cibi cattivi, il mancato rispetto delle regole di igiene personale. In caso di indigestione, oltre agli attacchi emetici, si osservano feci molli, dolore addominale, debolezza ed emicrania.

La prima cosa in caso di tali sintomi è lavare lo stomaco. Per fare questo, dai al bambino di bere molta acqua tiepida o una soluzione di manganese debole.

Se il bambino è avvelenato, allora puoi affrontare il problema con l'aiuto di droghe:

  • Smecta, Enterosgel o carbone attivo - adsorbenti che aiutano a depurare il corpo dalle sostanze tossiche, eliminano la diarrea.
  • Paracetamolo, ibuprofene - antipiretici.
  • Linex, Laktofiltrum - preparati per il ripristino della microflora intestinale, la pulizia del corpo dalle sostanze nocive.
  • Primadofilyus - integratore alimentare che aiuta con avvelenamento, disbiosi, violazione della sedia.
  • Mezim, Creonte 10.000 - enzimi utilizzati in indigestione, nausea e vomito.

L'intossicazione provoca grave disidratazione del corpo, quindi è necessario dare al bambino molto da bere. L'approccio migliore è acqua minerale, acqua minerale alcalina non gassata, soluzioni di reidratazione e anche acqua di riso Uzvar.

L'assunzione di farmaci antiemetici è raccomandata solo con il permesso di un medico. In assenza di estrema necessità, non è necessario interrompere il vomito, poiché in questo modo il corpo viene purificato dalle tossine e dai patogeni.

Sorbenti - gruppo farmacologico mirato a legare ed escrezione di sostanze tossiche dal corpo. Questi sono i mezzi più efficaci e sicuri per il vomito nei bambini, che consentono al corpo di affrontare l'intossicazione. Le medicine sono adatte a bambini di tutte le età, non hanno effetti collaterali. Ma è impossibile assorbire gli assorbenti per molto tempo, poiché ciò provocherà l'eliminazione dei nutrienti dal corpo.

I sorbenti sono raccomandati per il trattamento del vomito infantile:

  • Smecta. Venduto sotto forma di una polvere che viene diluita in un liquido caldo. Smektu ha permesso di bere fin dalla tenera età. Un effetto collaterale comune è la stitichezza.
  • Enterosgel. Il farmaco ha la forma di un gel che può essere somministrato anche ai neonati, poiché il farmaco non influisce sullo stato dell'apparato digerente.
  • Polisorb. Un mezzo efficace per ripulire il corpo dalle sostanze nocive. Adatto a bambini di qualsiasi età, il dosaggio del medicinale viene selezionato singolarmente, tenendo conto del peso del paziente. Ha un'alta capacità di adsorbimento, non intacca il tratto gastrointestinale.
  • Polyphepan. Ha un'origine naturale, non provoca lo sviluppo di effetti collaterali, può essere utilizzato a qualsiasi età. Un altro vantaggio del farmaco è un prezzo accessibile.

Для лечения рвотных приступов у детей старше 7 лет можно воспользоваться активированным углем – доступным адсорбентом, который можно найти в аптечке почти у каждого человека.

Противовирусные средства

Se il vomito è una conseguenza di una lesione del corpo con un'infezione da rotavirus, devono essere prescritti farmaci antivirali. Cercare di trattare l'influenza intestinale con antibiotici o farmaci anti-ARVI non può essere fatto, in quanto ciò aggraverà la situazione. Farmaco consigliato:

  • Ergoferon. Rimedio omeopatico, che è prescritto per le malattie virali e infettive per i bambini a partire da 1 anno. Non ha controindicazioni e reazioni avverse.
  • Enterol. Un farmaco antivirale anti-diarrea che viene prescritto per il trattamento della diarrea causato da patologie infettive. Disponibile sotto forma di capsule e polvere, può essere somministrato ai bambini da 1 anno.
  • Viferon. Il farmaco ha un effetto benefico sulle cellule del corpo, rafforza il sistema immunitario e contribuisce allo sviluppo di anticorpi contro l'infezione da rotavirus.
  • Aciclovir. Il farmaco è disponibile in diverse forme, può essere utilizzato da 2 anni. Le iniezioni sono consentite dall'età di tre mesi. Ha una serie di effetti collaterali che dovrebbero essere studiati prima dell'uso.

Il farmaco antivirale deve essere selezionato dal medico. La scelta indipendente di una medicina è severamente vietata.

Farmaci antibatterici

Il vomito nei bambini è solitamente causato dall'attivazione di agenti virali, pertanto gli agenti antibatterici non vengono prescritti a causa della loro inefficacia in questa situazione. L'uso inappropriato di antibiotici, al contrario, può portare ad un peggioramento delle condizioni del paziente, l'adesione di un'infezione secondaria.

La terapia antibiotica può essere prescritta solo da un medico se vi è evidenza della natura batterica della condizione patologica.

Ai bambini possono essere prescritti farmaci antibatterici:

Le medicine per bambini sotto 7 anni sono date nella forma di sospensioni. A volte si consiglia di prendere antisettici intestinali: Enterofuril, Nifuroksazid.

Pronto soccorso per i bambini con vomito a casa

Prima di tutto, i genitori dovrebbero rassicurare il bambino. È anche importante mantenere la calma e gli stessi adulti, in modo che il loro panico non spaventi il ​​bambino. Successivamente, è importante determinare se il bambino ha bisogno di cure mediche urgenti.

Chiama il pediatra in casa in questi casi:

  • Età del bambino fino a tre anni.
  • Gli attacchi di vomito sono costantemente ripetuti per tutto il giorno.
  • Insieme al vomito, un bambino ha la febbre e la diarrea.
  • Il bambino è pigro e debole.
  • Il bambino rifiuta di bere.
  • Sulla pelle del bambino è comparsa una eruzione cutanea.
  • Nel vomito ci sono impurità di bile o gocce o strisce di sangue.

Ti consigliamo di guardare un video in cui il pediatra consiglia i genitori su cosa fare quando vomita un bambino:

Una chiamata ambulanza è necessaria se:

  • Nel tratto respiratorio del bambino c'erano il vomito.
  • Vomito innescato da un corpo estraneo nel lume dell'esofago.
  • Il vomito è uno dei sintomi di una ferita alla testa.
  • Il bambino è incosciente o confuso.
  • Il bambino si lamenta di dolore addominale acuto.
  • Il vomito è stato più di 4 volte nelle ultime 2 ore.

I mezzi più sicuri e popolari utilizzati per il vomito nei bambini sono assorbenti. Assorbono le tossine e le rimuovono dal corpo dei bambini, quindi sono più spesso utilizzate per le infezioni intestinali e vari avvelenamenti.

Questi farmaci sono approvati per l'uso nei bambini di qualsiasi età e non inibiscono la normale flora batterica intestinale.

Al gruppo di sorbenti sono inclusi tali farmaci:

  • Carbone attivo Questa è la versione più economica del sorbente, che dovrebbe essere conservata in un kit di pronto soccorso domestico. Grazie alla sua struttura porosa, questo strumento assorbe rapidamente composti tossici ed è sicuro per i bambini. Il farmaco è rappresentato da compresse nere, il cui numero è dosato in base al peso del bambino.

  • Carbone bianco Le proprietà di assorbimento di questo tipo di carbone sono molto più elevate, quindi è usato in un dosaggio inferiore. Inoltre, questo farmaco non provoca stitichezza, ma al contrario, ha un effetto positivo sulla motilità intestinale. Il carbone bianco è prodotto in compresse. L'annotazione al prodotto non consiglia di somministrarla a bambini al di sotto dei 14 anni, ma il medico curante può prescrivere il carbone bianco anche in età precoce se vede più benefici che rischi nell'utilizzo di questo adsorbente.

  • Smecta. Tale medicina, innocua per i bambini di qualsiasi età, non solo assorbe sostanze tossiche, ma avvolge anche la membrana mucosa, proteggendola dall'irritazione. Il farmaco è un sacchetto di polvere. Per preparare la sospensione, può essere diluito con acqua, composta o una miscela, nonché mescolato con alimenti per l'infanzia. L'unico svantaggio di Smekta è un effetto collaterale come la stitichezza.

  • enterosgel. Questo sorbente è prodotto sotto forma di gel ed è approvato per l'uso dalla nascita. Prima di nutrirsi, viene dato ai bambini 6 volte al giorno, 2,5 g ciascuno, mescolati con acqua o latte femminile. Se un bambino ha 1 anno, Enterosgel viene prescritto 7,5 g tre volte al giorno e un singolo dosaggio è aumentato a 15 g per i bambini sopra i 5 anni.

  • Polyphepan. Questa preparazione sotto forma di polvere o granuli contiene lignina, ottenuta da legno di conifere. Assorbe sostanze nocive e normalizza il lavoro del tratto digestivo. I mezzi possono essere somministrati ai bambini sotto l'anno un cucchiaino un'ora prima di nutrirsi tre volte al giorno. All'età di 1-7 anni una dose singola è un cucchiaio da dessert, e per i bambini di età superiore a 8 anni - un cucchiaio di polvere, che viene diluito con acqua o lavato.

  • Polysorb MT. La base di questo farmaco è il biossido di silicio, che è in grado di assorbire sostanze tossiche. Il contenuto della borsa viene mescolato con acqua e dato al bambino, regolando il dosaggio in base al suo peso corporeo.

  • Enterodesum. Un tale assorbente in polvere contiene povidone. Una sospensione viene preparata da esso e somministrata ai bambini, calcolando la dose richiesta in base al peso del bambino.

  • Filtrum STI. Questa preparazione a base di lignina è disponibile in compresse, che vengono frantumate e mescolate con acqua prima dell'uso. I bambini che non hanno ancora compiuto 3 anni ricevono mezza compressa e i bambini di età pari o superiore a 4 anni ricevono un'intera compressa tre o quattro volte al giorno.

Se il bambino ha vomito, di solito ha paura di dargli da mangiare. L'assenza di diversi pasti non danneggia il bambino, ma al contrario, è utile per la malattia intestinale o l'avvelenamento. Tuttavia, non tutti i bambini soffrono il digiuno normalmente.

Se stiamo parlando di un bambino, la nutrizione regolare è importante per le loro funzioni vitali, quindi non fanno pause nell'alimentazione dei bambini con vomito.

Per quanto riguarda i bambini più grandi, si consiglia di soddisfare le richieste di cibo nei periodi tra periodi di vomito. Se un bambino chiede del cibo dopo aver vomitato, allora dovrebbe offrirlo, ma con alcune riserve:

  • Le porzioni dovrebbero essere piccole, quindi è meglio dividere un pasto in più e dare cibo più spesso.
  • Il cibo che il bambino ha bisogno di ricevere in una forma calda.
  • Preferibilmente piatti vegetariani che saranno facilmente digeribili.
  • Una buona opzione sarebbe purè di patate appena fatto.
  • I bambini dopo il vomito non dovrebbero ricevere cibi dolci, poiché i carboidrati veloci provocheranno processi di fermentazione.
  • Anche gli alimenti piccanti e salati dovrebbero essere eliminati dalla dieta.
  • Non offrire il tuo bambino dopo aver vomitato cibi grassi o fritti, perché saranno un onere aggiuntivo per il fegato.
  • La frutta fresca non dovrebbe essere data ai bambini, in quanto la loro fibra irriterà l'intestino. Puoi cuocere al bambino una mela, come fonte di pectina.
  • I latticini sono utili per i bambini dopo il vomito per ripristinare la flora intestinale.

Prestare attenzione al bambino otpaivaniyu - il compito più importante di ogni madre. La sua attuazione dovrebbe iniziare anche prima dell'arrivo del medico, poiché la disidratazione dovuta al vomito può essere pericolosa per i bambini piccoli. Le briciole dovrebbero ricevere una piccola quantità di liquido (un cucchiaino o qualche sorso) ogni cinque minuti.

Se il bambino vomita, otpaivanie continua. Se un bambino vuole bere di più, dovrebbe ricevere tutto il liquido che può bere.

La quantità approssimativa di bevanda che un bambino ha bisogno di dare dopo il vomito è calcolata in base al suo peso. - la massa in chilogrammi viene moltiplicata per 75. Moltissimi millilitri di liquido vengono somministrati al bambino entro 4 ore dopo un attacco di vomito.

L'opzione migliore per bere il vomito per i bambini sono le soluzioni di reidratazione. Aiutano a ripristinare l'equilibrio di liquidi e sale nel corpo dei bambini, disturbati da un attacco di vomito. Le soluzioni più famose sono Oralit, re-sale, Regidron. Se non erano nel kit di pronto soccorso a casa o nella farmacia più vicina, la madre può fare da sola un liquido simile, versando 2 cucchiai d'acqua in un litro d'acqua. cucchiai di zucchero, 1 cucchiaino di sale e 1 cucchiaino di soda.

Ai bambini che rifiutano soluzioni di reidratazione può essere offerta qualsiasi altra bevanda. Può essere tè debolmente fermentato, acqua minerale senza gas, composta di frutta, decotto di bacche di rosa selvatica, infusione di uvetta o altra frutta secca.

La temperatura delle briciole liquide proposte dovrebbe essere vicina alla temperatura corporea del bambino, quindi sarà assorbita più velocemente nel tratto digestivo e non provocherà il vomito ripetuto. Se un figlio o una figlia non vogliono bere, cerca di persuadere il bambino, perché con un categorico rifiuto di bere, l'unico modo per evitare la disidratazione è l'ospedalizzazione.

Farmaco antiemetico

Prima di considerare i farmaci che aiutano a fermare il vomito, è importante notare alcune caratteristiche del loro uso. Prima di tutto, solo un medico dovrebbe prescrivere un farmaco antiemetico.

È inaccettabile acquistare da soli lo strumento e dare il bambino dopo aver letto le istruzioni. Prima di tutto, a causa del frequente verificarsi di effetti collaterali dall'assunzione di qualsiasi farmaco antiemetico. Poiché gli agenti di questo gruppo agiscono principalmente sui recettori centrali responsabili del riflesso del vomito, possono causare vertigini, sonnolenza, problemi alla vista, alla respirazione, al ritmo dei battiti cardiaci e molti altri.

È ugualmente importante capire che i farmaci anti-vomito non possono curare la sua causa, ma solo influenzare il sintomo stesso. Se un farmaco antiemetico viene somministrato prima dell'arrivo del medico, sarà più difficile per il pediatra effettuare una diagnosi, oltre a stimare il volume e la natura della massa di vomito rilasciata durante l'attacco.

È ugualmente importante capire che i farmaci anti-vomito non possono curare la sua causa, ma solo influenzare il sintomo stesso. Se un farmaco antiemetico viene somministrato prima dell'arrivo del medico, sarà più difficile per il pediatra effettuare una diagnosi, oltre a stimare il volume e la natura della massa di vomito rilasciata durante l'attacco.

Panoramica sui medicinali anti-vomito

Reglan. Tale farmaco, la cui sostanza attiva è metoclopramide, agisce sul centro emetico e lo blocca. Il farmaco è disponibile in compresse e fiale. È destinato a bambini di età superiore a 2 anni. La forma liquida di Cerukul può essere assunta per via orale o essere iniettata per via intramuscolare. Il dosaggio del farmaco è determinato dal medico.

motilium. Questo farmaco aiuta a normalizzare il lavoro del tratto digestivo, quindi è usato per nausea, bruciore di stomaco, gonfiore, vomito e coliche. È prodotto sia in forma di compresse (nel guscio e per riassorbimento), sia in sospensione (è conveniente darlo ai bambini piccoli). Il principio attivo del farmaco è il domperidone, che sopprime l'attività del centro vomito e accelera il trasferimento del cibo dallo stomaco all'intestino. Lo strumento è prescritto a partire dai 2 anni di età e i suoi effetti collaterali possono essere l'aumentata irritabilità e altri sintomi del sistema nervoso. Passano non appena il farmaco viene fermato.

Riabal. Questo farmaco blocca i recettori colinergici nel tratto digestivo, riducendo così il tono della muscolatura liscia e diminuisce la secrezione dei succhi digestivi. Il farmaco è prescritto per il vomito, così come per il dolore causato da spasmi gastrointestinali. Lo sciroppo è approvato per l'uso nei bambini dalla nascita e nella forma della compressa - all'età di 6 anni e oltre.

bromopride. Questo antiemetico ha un effetto sul tronco cerebrale e migliora anche la motilità gastrointestinale. È rappresentato da capsule, ma è disponibile anche in candele in più dosaggi.

Solfato di atropina Questo farmaco inibisce il centro di vomito e riduce anche la secrezione di succhi digestivi e abbassa il tono del tratto digestivo. Viene presentato con compresse e soluzione per iniezioni o somministrazione orale. Il dosaggio di tale farmaco dovrebbe essere selezionato solo da un medico competente.

domperidone. Questo farmaco è prodotto sotto forma di supposte, così come compresse per bambini oltre i 5 anni. È conveniente applicare candele alla nausea espressa e attacchi frequenti di vomito. Il dosaggio del farmaco deve essere determinato dal medico, tenendo conto dell'età del bambino e del suo peso.

Air-Sea. Questo strumento aiuta a vomitare, che è provocato da cinetosi e mal di mare. Il farmaco contiene dimenidrinato, approvato per l'uso nei bambini di età superiore a un anno.

ondansetron. Questo farmaco antiemetico viene utilizzato in chemioterapia, terapia citostatica e dopo l'intervento chirurgico per prevenire il vomito. Le iniezioni possono essere eseguite per i bambini di età superiore a 1 mese, sciroppo è consentito per i bambini di età superiore a 6 mesi e compresse per i bambini di età superiore a 2 anni.

Guarda il video: È morto. Salite a 9 le vittime del virus. In Italia è allarme. La prove del notizia (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send