Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Disturbo da deficit di attenzione: sintomi e trattamento

Il disturbo da deficit di attenzione è il più comune disturbo neurologico e comportamentale. Questa deviazione è diagnosticata nel 5% dei bambini. Più comune nei ragazzi. La malattia è considerata incurabile, nella maggior parte dei casi il bambino semplicemente lo supera. Ma la patologia non scompare senza lasciare traccia. Si manifesta come comportamento antisociale, depressione, disturbo bipolare e altri. Per evitare questo, è importante diagnosticare tempestivamente il deficit di attenzione nei bambini, i cui segni appaiono anche in età prescolare.

È molto difficile distinguere tra auto-indulgenza ordinaria o cattive maniere da svantaggi veramente gravi nello sviluppo mentale. Il problema è che molti genitori non vogliono ammettere che il loro bambino è malato. Credono che il comportamento indesiderato passerà con l'età. Ma un tale viaggio può portare a gravi conseguenze per la salute e la psiche del bambino.

Disturbo da deficit di attenzione - Sintomi principali:

  • irritabilità
  • distrazione
  • depressione
  • Disturbo di concentrazione
  • iperattività
  • impulsività
  • Difficoltà di apprendimento
  • irrequietezza
  • Difficoltà a interagire con gli altri
  • Incapacità di concentrazione
  • loquacità
  • disorganizzazione
  • squilibrio

L'insorgenza di complicanze con concentrazione e concentrazione, così come l'emergere di disordini neurocomportamentali, indicano la malattia "disturbo da deficit di attenzione" o abbreviato ADD. I bambini sono particolarmente sensibili alla malattia, ma non è esclusa anche la manifestazione della malattia negli adulti. I problemi di malattia sono caratterizzati da vari gradi di gravità, pertanto ADD non deve essere sottovalutato. La malattia colpisce la qualità della vita, la sua suscettibilità e le relazioni con altre persone. La malattia è abbastanza complessa, quindi i pazienti hanno problemi con l'apprendimento, l'esecuzione di qualsiasi lavoro e la padronanza del materiale teorico.

Sono i bambini che in parte diventano ostaggi di questa malattia, quindi per evitare un tale fallimento, vale la pena di conoscerne il più possibile, in cui questo materiale aiuterà.

Caratteristico del problema

Lo sviluppo della malattia è più suscettibile ai bambini di età compresa tra 2-3 anni. Negli adulti, la malattia può anche verificarsi, ma tali persone sono meno sensibili al suo impatto negativo, si controllano di più. I bambini, al contrario, hanno una grave carenza di relazioni con altre persone.

L'insorgenza nell'età cosciente della malattia è dovuta alla predisposizione genetica. Ma i sintomi non si sviluppano praticamente. Ciò è dovuto al fatto che in primo piano un adulto è familiare, lavora, quindi le emozioni sono relegate al piano di fondo.

Spesso la malattia si manifesta nei ragazzi. Praticamente ogni classe ha un rappresentante luminoso dei sintomi del disturbo da deficit di attenzione.

Quando lo sviluppo di ADHD nei bambini è fisso, è caratterizzato dall'incapacità di mantenere la propria attenzione su un particolare oggetto o evento. Il paziente è estremamente attivo, cercando di essere in diversi posti allo stesso tempo.

Se in classe un bambino commette un errore in un compito, non si concentra su di esso, non ascolta le spiegazioni nella sua negligenza e non ascolta le parole istruttive. In alcune situazioni, il comportamento del bambino supera tutti i limiti: non riesce a controllarsi, si gira costantemente, salta al suo posto. Sono queste reazioni che sono molto evidenti sullo sfondo di altri bambini che sono calmi e appassionati di attività di apprendimento o di giochi di ruolo comuni.

Nella maggior parte dei casi, gli insegnanti notano disabilità dello sviluppo e tendono a mettere l'etichetta "ADHD" sul bambino. Per confermare i sintomi, è necessario sottoporsi a una diagnosi da uno psicologo.

Ci sono i seguenti tipi di deficit di attenzione in un bambino:

  1. Disattenzione - solo questo sintomo, che predetermina la malattia, si manifesta in un paziente con ADHD. Allo stesso tempo la probabilità di iperattività è quasi completamente eliminata
  2. Impulsività e iperattività - il quadro clinico è accompagnato non solo da una maggiore attività rispetto ad altri bambini, ma anche da un temperamento caldo, squilibrio, impulsività e nervosismo,
  3. Tipo misto - formando nei pazienti più spesso di altri tipi. Entrambi i segni della sindrome sono inclusi. Può svilupparsi non solo nei pazienti giovani, ma anche negli adulti.

Se si omette il fattore umano e si ascolta il linguaggio della psicologia, il disturbo da deficit di attenzione è una disfunzione del sistema nervoso, caratterizzata da un funzionamento normale compromesso del cervello. Tali problemi associati all'organo umano più importante sono i più pericolosi e imprevedibili.

Per prevenire le conseguenze dello sviluppo della malattia, è necessario monitorare il comportamento del bambino e prestare attenzione in tempo a possibili malfunzionamenti nella formazione dell'individuo. I sintomi rilevati tempestivamente sono soggetti a trattamento terapeutico. Pertanto, non farsi prendere dal panico senza motivo e arrabbiarsi quando si diagnostica una diagnosi non vale la pena.

Cause di iperattività

La medicina non può determinare con precisione le cause del verificarsi di iperattività e disturbi all'attenzione dei pazienti di diverse fasce di età. I fattori di sviluppo possono essere varie situazioni che influenzano negativamente il paziente, nonché una serie di processi in corso. Tutte le influenze influenzano negativamente il sistema nervoso umano.

Ci sono alcune ragioni che stimolano la formazione di deficit di attenzione nei bambini:

  1. Lo sviluppo del bambino all'interno dell'utero, in cui ci sono cambiamenti negativi nella formazione del sistema nervoso centrale del bambino, che porta alla fame di ossigeno o emorragia nel cervello,
  2. Ricezione di farmaci da parte di una donna incinta, in dosi incontrollate,
  3. L'influenza negativa delle abitudini nocive durante la gravidanza sul feto in via di sviluppo (dipendenza da alcol, nicotina e tossicodipendenza),
  4. La minaccia di aborto spontaneo o cessazione dell'afflusso di sangue attraverso il cordone ombelicale al feto,
  5. Grave travaglio, complicanze o, al contrario, lavoro rapido che può portare a un trauma cranico al bambino o allo sviluppo di problemi alla colonna vertebrale,
  6. Conflitto di sangue indotto da Rhesus, che porta a un'incompatibilità immunologica tra la madre e il bambino in via di sviluppo,
  7. A un anno e prima, la presenza di malattie che provocano un aumento della temperatura corporea del bambino a livelli critici (fino a 39-40 gradi),
  8. Infiammazione dei polmoni o trasmissione di una malattia minore all'asma bronchiale,
  9. Malattia renale, caratterizzata da un decorso grave,
  10. Entrando nel corpo di un piccolo paziente, fino a 1-2 anni, droghe di effetti neurotossici,
  11. Cardiopatia congenita o la scoperta del suo fallimento,
  12. Predisposizione genetica.

L'eredità, manifestata in un bambino, può essere vista direttamente dai genitori e trasmessa da parenti lontani. I bambini prematuri hanno più dell'80% di propensione ad acquisire disturbo da deficit di attenzione all'inizio della loro esistenza rispetto ai neonati nati al momento giusto.

La causa della malattia nell'adolescenza è la familiarità con il computer e altri gadget. Quando si contatta il bambino, il cortisolo (ormone dello stress) viene prodotto nel bambino, il che rende impossibile la concentrazione del cervello.

La manifestazione del processo di violazione nello sviluppo del bambino non dovrebbe essere confusa con coccolati. La diagnosi di ADHD è curabile e le cattive maniere del giovane non possono essere sradicate.

Quadro clinico

Un'immagine vivida del decorso dei sintomi viene rilevata nei bambini. Nel periodo dell'adulto, i segni di una violazione sono accuratamente nascosti e messi a tacere, quindi è abbastanza problematico per un estraneo identificare la malattia in un'età cosciente. Nella maggior parte dei casi, i caregivers che notano deviazioni e mancanza di attenzione nei bambini inviano i bambini all'ospedale.

I sintomi luminosi cominciano ad apparire nei bambini fino all'età di 5-12 anni. I primi segni possono essere sostituiti anche prima, sono identificati come segue:

  1. Il bambino presto e per molto tempo inizia a tenere la testa, si siede, rotola e gattona,
  2. Il neonato dorme poco, è più sveglio,
  3. Prima di addormentarsi, il bambino si stanca, ma non riesce ad addormentarsi da solo, c'è sempre uno scoppio d'ira,
  4. I bambini con una diagnosi del genere sono molto sensibili agli oggetti estranei, alle persone, alla luce intensa e al suono forte,
  5. I giocattoli o qualsiasi oggetto si adattano prima che il bambino li abbia pienamente considerati.

Questi segni possono indicare una mancanza di attenzione nei bambini nel primo periodo della vita, e sono presenti in alcuni bambini con un temperamento irrequieto, di età inferiore ai 3 anni. Spesso, i problemi con l'attività lasciano una sorta di impronta sul lavoro di tutti gli organi interni.

I bambini in tale situazione sono spesso soggetti a indigestione. La presenza di diarrea frequente è un chiaro sintomo di continua stimolazione dell'intestino tenue da parte del sistema nervoso del bambino. Inoltre, nei pazienti con una diagnosi accertata, le reazioni allergiche e varie eruzioni cutanee sono più spesso presenti rispetto ai coetanei.

Con deficit di attenzione nei bambini, i principali segni di compromissione nel corso del normale sviluppo del corpo sono insufficiente attenzione, impulsività e iperattività. Per ogni sintomo specifico, si distinguono i suoi sintomi.

La mancanza di attenzione si manifesta nel modo seguente:

  1. La concentrazione su un argomento o situazione diventa rapidamente un peso. Il paziente perde interesse nei dettagli, non prova a distinguere il più importante dal secondario o aggiuntivo. Il bambino in questo momento inizia a fare diverse cose contemporaneamente. Cerca di dipingere tutte le aree dello stesso colore, ma non può finire il lavoro che ha iniziato. Durante la lettura, salta sopra una parola o anche una linea. Una tale manifestazione significa che il bambino non sa come fare piani. Per trattare un sintomo, devi insegnare al bambino a pianificare: "Prima devi fare questo oggetto e poi passare a quello successivo".
  2. Il paziente con qualsiasi pretesto cerca di non ricorrere a compiti quotidiani, lezioni o aiuto domestico. In una tale situazione, la malattia si manifesta come una protesta silenziosa, o uno scandalo arrabbiato o isterico.
  3. Attenzione ciclica In questa situazione, il bambino in età prescolare concentra la sua attenzione su un particolare argomento o lezione per un massimo di 5 minuti, lo scolaretto è in grado di studiare per un massimo di 10 minuti. Dopodiché, è necessario lo stesso periodo di tempo per ripristinare la forza e la concentrazione. Una caratteristica speciale è rivelata nei pazienti durante il periodo di riposo: la persona semplicemente non sente l'interlocutore, non risponde a ciò che sta accadendo, è impegnato con i suoi pensieri e le sue azioni.
  4. L'attenzione si manifesta solo se il paziente viene lasciato da solo con l'insegnante o il genitore. A questo punto, la concentrazione è completamente regolata, il bambino diventa obbediente e diligente.

I bambini con disturbo da deficit di attenzione si distinguono per una caratteristica specifica. Il loro cervello viene migliorato nel momento in cui un piccolo paziente corre, smonta giocattoli o giochi. Tale attività fisica costringe le strutture cerebrali a essere responsabili dell'autocontrollo e del pensiero a lavorare.

I sintomi dell'impulsività sono espressi in un certo modo:

  • Il bambino obbedisce ed è guidato solo dai propri problemi e desideri. Tutte le azioni sono basate sul primo impulso che è entrato nel cervello. Nella maggior parte dei casi, le conseguenze delle azioni eseguite non sono mai considerate o pianificate. Le situazioni in cui il bambino deve essere in completa tranquillità non esiste per lui.
  • Il paziente non può eseguire azioni sulle istruzioni, specialmente se include diversi componenti. Quando esegue una determinata azione, il paziente trova un nuovo compito per se stesso, abbandonando il processo precedente.
  • Non c'è modo di aspettare o resistere. Il paziente richiede che gli venga immediatamente dato ciò che vuole. Se i suoi requisiti non vengono soddisfatti, il bambino inizia a creare problemi, a fare i capricci, a lasciare gli affari già avviati o a compiere azioni senza scopo. Questa manifestazione di aumento dell'attività motoria è molto evidente durante l'attesa in coda,
  • Ogni pochi minuti c'è un brusco cambiamento di umore. Le transizioni da risate isteriche a pianti isterici sono evidenti. Se qualcosa non si adatta al bambino nel suo interlocutore, lancia cose, può rompere o rovinare l'oggetto personale di un altro bambino. Tutte le azioni eseguite non portano una specifica vendetta, sono eseguite sotto l'impulso.
  • Non c'è alcun senso di pericolo - atti che sono pericolosi per la vita di non solo questo bambino, ma anche quelli che lo circondano sono impegnati.

Tutti questi sintomi sono dovuti al fatto che il sistema nervoso del paziente in giovane età è piuttosto vulnerabile. È difficile per lei accettare ed elaborare l'intero volume di informazioni in arrivo. Mancanza di attenzione e attività - la capacità di proteggere contro lo stress eccessivo sul sistema nervoso centrale.

Con iperattività, il bambino produce un gran numero di movimenti non necessari. Il bambino in questo caso non si accorge nemmeno delle proprie azioni. Può scuotere le gambe, correre le mani, descrivere cerchi o altre forme. Tutto ciò è combinato in un'unica caratteristica distintiva: assenza di obiettivi.

Tale bambino non è incline a parlare in silenzio, dice tutto con una certa velocità e con toni sollevati. Non preoccuparti di aspettare la fine della domanda, urla e interrompe. Le sue parole nella maggior parte dei casi non differiscono nella deliberazione, sono offensive per gli estranei.

L'iperattività si esprime anche nell'espressione facciale del volto di un bambino del genere. Nella sua faccia, in breve tempo, l'intero spettro di emozioni scivola attraverso - dalla rabbia alla felicità.

In alcuni casi, sono presenti alcuni sintomi aggiuntivi:

  1. Interruzioni nella comunicazione, sia con i loro pari, sia con gli adulti. Il paziente cerca di essere in tempo dappertutto, a volte acuto e persino aggressivo. Questi segni in alcuni casi impediscono ad altre persone di stabilire un contatto e creano una barriera all'amicizia.
  2. Le difficoltà nel padroneggiare il curriculum scolastico sono rivelate, mentre lo sviluppo intellettuale del paziente è ad un livello sufficientemente alto,
  3. Il ritardo del paziente nello sviluppo del piano emozionale - spesso manifestano capricci o lacrime. Un bambino già adulto non accetta le critiche, non accetta un risultato sfortunato, spesso si comporta in modo infantile. La medicina ha stabilito che con l'ADHD, i ritardi di sviluppo a livello emotivo si verificano in media del 30%. Quindi l'individuo di 10 anni si comporta come un bambino in età prescolare di 7 anni.
  4. L'autostima di una tale persona cade. Ciò è dovuto al fatto che durante il giorno il bambino sente una quantità significativa di critiche e osservazioni indirizzate a lui, viene confrontato con coetanei più obbedienti e di successo. Un tale stato abbassa il suo significato e abbassa il bambino nei suoi occhi, che porta all'aggressività, allo squilibrio e alla disobbedienza, stimola vari disturbi.

Ma insieme a tutti gli aspetti negativi della presenza della sindrome, questi bambini hanno caratteristiche positive specifiche. Sono mobili, easy-going, efficaci. Quando contattano una persona, percepiscono rapidamente la sua condizione, cercando di aiutare con l'azione o il consiglio. Spesso queste persone sono disinteressate, pronte a rinunciare a tutti i loro affari e correre in aiuto di un amico. Una persona non ha la capacità di nutrire insulti, vendette, dimentica rapidamente ogni problema e tratta gli altri con tutto il cuore.

Se i sintomi si manifestano chiaramente, non dovrebbero essere trascurati e rimandati dal medico. La diagnosi precoce di una tale malattia aiuta a liberarsi rapidamente del problema mediante farmaci o frenando gli stimoli e gli impulsi del bambino.

Diagnosi patologia

Se si identifica una sindrome, consultare un medico. La medicina consiglia di contattare uno qualsiasi degli specialisti: psichiatri, neurologi, assistenti sociali o psicologi. Per cominciare, puoi chiedere consiglio al tuo medico di famiglia o al pediatra.

Ma gli assistenti sociali, i terapeuti e gli psicologi spesso non hanno il diritto di prescrivere un trattamento, stabiliscono una diagnosi e inviano ulteriori consulti a uno specialista, come un neurologo o uno psichiatra.

Al fine di prescrivere il trattamento dell'ADHD nei bambini, il medico condurrà l'esame necessario. Quest'ultimo viene effettuato in più fasi, secondo uno specifico algoritmo.

Inizialmente, il medico chiederà di parlare al paziente di te stesso. Se un paziente minore è sottoposto a trattamento, il suo ritratto psicologico dovrebbe essere disegnato. La storia deve necessariamente includere il comportamento e l'ambiente del bambino.

Вторым этапом для пациента станет прохождение определенного теста, выявляющего степень рассеянности малыша.

Следующим этапом алгоритма определения диагноза является проведение требуемых лабораторных обследований. Такая проверка считается классической при установлении верного диагноза.

Необходимо пройти томографию головного мозга и ультразвуковое исследование головы. Протекание болезни на полученных снимках отчетливо видно. В такой ситуации работа головного мозга подлежит изменениям.

Кроме основных методов диагностики, можно прибегнуть к полному обследованию:

  1. Генетическое исследование обоих родителей на установление причин, послуживших толчком для развития проблемы,
  2. Осуществляется осмотр неврологического типа, на котором требуется проведение методики NESS,
  3. Проведение нейропсихологического тестирования для малышей, дошкольников и подростков школьного возраста.

На основании полученных результатов анализов и обследований доктор устанавливает диагноз. Come risultato del test, la presenza di iperattività ed eccitabilità in un paziente o la sua completa assenza saranno accuratamente identificati. Dopo la conferma della diagnosi, è prescritto un trattamento efficace.

Trattamento della malattia

In Russia, il deficit di attenzione nei bambini è comune, il suo trattamento consiste in una serie di misure e viene monitorato in tutte le fasi. La psicoterapia è considerata il principale effetto sul paziente, così come la correzione del comportamento attraverso il controllo pedagogico e l'influenza neuropsicologica.

Prima di tutto, il medico conduce una conversazione con i genitori e l'ambiente più vicino del paziente, spiegando loro le peculiarità dell'interazione con il paziente. Prima che i genitori impostino le attività che devono essere eseguite:

  1. L'educazione deve essere rigorosa. Non dovresti frignare, dispiacerti per il bambino, permettergli tutto. Altrimenti, la cura e l'amore eccessivi rafforzeranno i sintomi della malattia.
  2. Non chiedere al bambino di compiere azioni con le quali non è in grado di far fronte. L'incapacità di eseguire i compiti porta ad un aumento di capricciosità, nervosismo, insoddisfazione di sé e un declino ancora maggiore nella stima di sé del paziente.

Per il trattamento farmacologico prescritto terapia complessa. I farmaci vengono selezionati individualmente sulla base dei segni identificati. I seguenti rimedi sono usati per trattare il disturbo da deficit di attenzione:

  1. Pemolina, dextroamphetamine o metilfenidato sono prescritti per il sistema nervoso centrale di carattere vegetativo, la sua stimolazione
  2. L'uso di antidepressivi triciclici come Amitriptilina, Imipramina, Tioridazina,
  3. Le compresse nootropiche devono essere assunte: Semax, Nootropil, Phenibut, Cerebrolysin,
  4. Psicostimolanti: Dexmetilfenidato, desamfetamina o levampetamina.

Inoltre prescritto vitamine che stimolano l'attività cerebrale. La terapia viene effettuata a bassi dosaggi in modo da non provocare lo sviluppo di effetti collaterali nel minore.

Il monitoraggio del progresso di una malattia di questo tipo corregge che tutti i farmaci agiscono solo durante la somministrazione. Dopo la cancellazione, il loro effetto cessa completamente e i sintomi ritornano.

Oltre agli effetti farmacologici, possono essere applicati fisioterapia e massaggi terapeutici. Le procedure di questo complesso mirano a eliminare le ferite riportate alla nascita di un bambino. Ciò ha un effetto positivo sulla circolazione cerebrale e sulla pressione all'interno del cranio.

L'elenco degli esercizi è applicato:

  1. La ginnastica terapeutica viene effettuata quotidianamente, stimola il rafforzamento del tessuto muscolare della cintura scapolare e del collo,
  2. Massaggio della zona del collo: deve essere effettuato fino a 3 volte l'anno, 10 trattamenti al giorno per 10-15 minuti,
  3. La fisioterapia viene effettuata utilizzando la radiazione infrarossa per riscaldare un'area specifica. È effettuato su 10-15 sessioni non più di 2 volte all'anno.

Assegnare una serie di misure di effetti fisiologici solo al medico curante. Appello a uno specialista non qualificato può costare la salute del paziente.

L'iperattività può essere eliminata senza trattamenti medici complessi. Puoi usare rimedi popolari, bere erbe rilassanti come salvia, camomilla o calendula.

Inoltre, dovresti essere paziente e prestare maggiore attenzione alla piccola persona seguendo queste linee guida:

  1. Trova il tempo per comunicare con il bambino,
  2. Dare il bambino nei circoli educativi,
  3. Con uno scolaro, dovresti imparare le lezioni insieme, impegnarti di più, far crescere la sua assiduità e attenzione,
  4. Quando è richiesta l'iperattività per trovare l'uso della sua irrequietezza ed energia: dare a ballare, fare jogging o altre attività sportive mobili,
  5. Non mostrare aggressività, non sgridare il paziente, mostrare più calma e moderazione,
  6. Sostieni tutte le iniziative e gli hobby di tuo figlio. In questa situazione, è importante non confondere la permissività e l'adozione di una piccola persona come individuo indipendente.

Se segui queste regole, il trattamento del bambino porterà gradualmente risultati. Non dovresti aspettarti progressi immediati, ma non dovresti abbandonare le lezioni. È possibile utilizzare il complesso e le pillole, la fisioterapia e l'esercizio fisico, nonché influenzare in modo indipendente il piccolo paziente. La cosa principale è non perdere la speranza e seguire le raccomandazioni del medico curante.

Disturbo da deficit di attenzione nei bambini si manifesta con vari sintomi. Se si identifica la malattia nelle fasi iniziali, può essere rapidamente curata, anche in assenza di farmaci. In una tale situazione, la pazienza e la perseveranza dei genitori nei momenti educativi sono la chiave per la vittoria sulla malattia.

Il contenuto

Nel DSM-5, si distinguono 3 tipi principali di disturbi e 2 ulteriori ("altri specificati" e "non specificato") [12]:

  • Disturbo da deficit di attenzione / iperattività: Prevalenza del deficit di attenzione - ADHD-PDV o ADHD-DV (disturbo da deficit di attenzione / iperattività: presentazione prevalentemente disattento, codice 314.00 / F90.0)
  • Disturbo da deficit di attenzione / iperattività: prevalenza di iperattività e impulsività - ADHD-GI o ADHD-G (ing. Disturbo da deficit di attenzione / iperattività: presentazione prevalentemente iperattiva / impulsivacodice 314.01 / F90.1)
  • Disturbo da deficit di attenzione / iperattività: tipo misto - ADHD-C (disordine da deficit di attenzione / iperattività: presentazione combinata, codice 314.01 / F90.2).
  • Un altro disturbo da deficit di attenzione / iperattività specificato (ita Altro disturbo da deficit dell'attenzione / iperattività specificato, codice 314.01 / F90.8).
  • Disturbo da deficit di attenzione / iperattività non specificato (in inglese Disturbo da deficit dell'attenzione / iperattività non specificato, codice 314.01 / F90.9).

Nell'ICD-11 (2018), il disturbo iperattivo da deficit di attenzione è apparso come una diagnosi separata (codice 6A05). Si distinguono i seguenti sottotipi del disturbo: [6]

  • 6A05.0: Presente soprattutto disattenzione.
  • 6A05.1: Sottoposto principalmente a iperattività-impulsività.
  • 6A05.2: tipo misto.
  • 6A05.Y: un altro tipo raffinato.
  • 6A05.Z: tipo non specificato.

Secondo i dati per la popolazione degli Stati Uniti, questo disturbo è presente nel 3-5% delle persone, compresi bambini e adulti [13]. L'ADHD è più comune nei ragazzi. La prevalenza relativa tra ragazzi e ragazze varia da 3: 1 a 9: 1, a seconda dei criteri di diagnosi, metodi di ricerca e gruppi di ricerca (bambini che vengono inviati al medico, ai bambini in età scolare, alla popolazione generale). Le stime della prevalenza dell'ADHD (dall'1-2% al 25-30%) dipendono anche da questi fattori.

Attualmente, la base per la diagnosi è una caratteristica psicologica fenomenologica. Molti segni di ADHD appaiono solo occasionalmente.

Secondo i criteri diagnostici attuali (all'inizio del 2007), l'ADHD può essere diagnosticato da una scuola materna o da un'età scolare in ritardo, poiché una valutazione del comportamento di un bambino in almeno due condizioni (ad esempio, a casa ea scuola) è necessaria per soddisfare i requisiti della diagnosi. La presenza di problemi di apprendimento e funzioni sociali è un criterio necessario per stabilire la diagnosi di ADHD [14].

Uno dei principali segni dell'ADHD, insieme ai disturbi dell'attenzione, è l'impulsività: mancanza di controllo del comportamento in risposta a requisiti specifici. Dal punto di vista clinico, questi bambini sono spesso caratterizzati come rispondenti alle situazioni, senza attendere istruzioni e istruzioni per eseguire il compito, oltre a valutare in modo inadeguato i requisiti dell'attività. Di conseguenza, sono molto distratti, disattenti, incuranti e frivoli. Tali bambini spesso non possono considerare le conseguenze potenzialmente negative, dannose o distruttive (e anche pericolose) che possono essere associate a determinate situazioni o alle loro azioni. Spesso si espongono a un rischio irragionevole e inutile per mostrare coraggio, capricci e stranezze, soprattutto di fronte ai loro coetanei. Di conseguenza, ci sono frequenti incidenti con avvelenamento e lesioni. I bambini affetti da ADHD possono danneggiare o distruggere allegramente le proprietà di qualcuno più spesso dei bambini senza segni di ADHD.

Una delle difficoltà nella diagnosi dell'ADHD è che spesso è accompagnata da altri problemi. Un piccolo gruppo di persone affette da ADHD soffre di una rara malattia chiamata sindrome di Tourette (tic combinata di voce e di motori multipli) [15].

Criteri diagnostici per la classificazione ADHD Modifica DSM-5

Secondo DSM-5 (2013), la diagnosi di disturbo da deficit di attenzione / iperattività può essere stabilita non prima di 12 anni (secondo DSM-IV 1994 da 6 anni). I sintomi devono essere osservati in diverse situazioni e situazioni. La diagnosi richiede la presenza di 6 sintomi (dal gruppo di "disattenzione" e / o "iperattività e impulsività") e dall'età di 17, 5 sintomi [12]. I sintomi dovrebbero essere presenti per almeno sei mesi ei pazienti dovrebbero essere in ritardo rispetto al livello di sviluppo della maggior parte degli adolescenti della loro età. I sintomi dovrebbero comparire prima dei 12 anni per la diagnosi e non possono essere spiegati da altri disturbi mentali [12].

  1. Spesso incapace di mantenere l'attenzione sui dettagli: a causa di negligenza, la leggerezza commette errori nelle attività scolastiche, nel lavoro e in altre attività (ad esempio, salta i dettagli, lavoro impreciso).
  2. Di solito è difficile mantenere l'attenzione durante l'esecuzione di compiti o durante i giochi (ad esempio, rimane difficile concentrarsi durante le lezioni, conversazioni o letture lunghe).
  3. Spesso sembra che il bambino non ascolti il ​​discorso a lui rivolto (ad esempio, sembra che sia mentalmente in un altro posto, anche in assenza di ogni evidente distrazione).
  4. Spesso, non segue le istruzioni e non completa le attività scolastiche, i compiti o le operazioni di routine sul posto di lavoro (ad esempio, inizia le attività, ma perde rapidamente l'attenzione ed è facilmente distratta).
  5. Spesso è difficile organizzare l'auto-realizzazione di compiti e altre attività (ad esempio, difficoltà nella gestione di compiti successivi, difficoltà nella memorizzazione di materiali e cose in ordine, lavoro irregolare, non organizzato, scarsa gestione del tempo, mancato rispetto delle scadenze).
  6. Solitamente evita il coinvolgimento in compiti che richiedono la conservazione a lungo termine dello stress mentale (ad esempio, scuola o compiti a casa, per adolescenti e adulti più grandi, preparazione di relazioni, compilazione di moduli, analisi di documenti lunghi).
  7. Spesso perde le cose necessarie a scuola ea casa (ad esempio materiali scolastici, matite, libri, strumenti, portafogli, chiavi, documenti, occhiali, telefoni cellulari).
  8. È facilmente distratto da stimoli estranei (per gli adolescenti più grandi e gli adulti, può includere pensieri astratti).
  9. Spesso mostra l'oblio nelle situazioni quotidiane (ad esempio, adempiere ai doveri, adempiere incarichi, per ragazzi e adulti più grandi, restituire chiamate, pagare le bollette, organizzare riunioni).

  1. Spesso ci sono movimenti irrequieti nelle mani e nei piedi, seduti su una sedia, che si contorcono sul posto.
  2. Spesso si alza dal suo posto in classe durante le lezioni o in altre situazioni in cui ha bisogno di stare in un posto (ad esempio, lascia il suo posto in classe, in ufficio o in un altro posto di lavoro o in altre situazioni che richiedono il mantenimento in atto).
  3. Spesso mostra attività fisica senza scopo: corre, cerca di arrampicarsi da qualche parte, e in tali situazioni quando è inaccettabile (Nota: negli adolescenti o negli adulti può essere limitato dall'ansia).
  4. Di solito non puoi giocare tranquillamente, tranquillamente o fare qualcosa a tuo piacimento.
  5. Spesso è in costante movimento e si comporta come "come se un motore fosse collegato ad esso" (ad esempio, è scomodo per lui stare nei ristoranti da molto tempo, alle riunioni, può essere considerato dagli altri irrequieto, con il quale è difficile essere alla pari).
  6. Capita di essere loquace.
  7. Spesso le risposte prima che la domanda venga posta fino alla fine (ad esempio, completa i suggerimenti delle persone, non può aspettare una svolta nella conversazione).
  8. Di solito è difficile aspettare il tuo turno in varie situazioni (ad esempio, in attesa di un turno).
  9. Spesso interrompe o interferisce con gli altri (ad esempio, interferisce con conversazioni, giochi o affari, può iniziare a usare le cose di altre persone senza chiedere o ricevere il permesso, perché gli adolescenti e gli adulti possano intervenire in ciò che fanno gli altri).

  1. Rende più facile per te occuparti dei tuoi scolari (ad esempio, trascurare o perdere dettagli, il lavoro è impreciso).
  2. (Ad esempio, lettura senza problemi).
  3. Spesso sembra, sembra.
  4. Spesso non segue i compiti, i compiti o le mansioni scolastiche sul posto di lavoro (ad esempio, inizia le attività).
  5. Spesso ha difficoltà a organizzare compiti e ordini, lavoro disordinato, disorganizzazione, gestione dei problemi, non riesce a rispettare le scadenze.
  6. Spesso evita, non piace, compiti scolastici o compiti a casa, preparando relazioni, compilando moduli, esaminando lunghi documenti.
  7. Spesso perde le cose necessarie per attività o attività (ad esempio materiali scolastici, matite, libri, strumenti, portafogli, chiavi, documenti, occhiali da vista, telefoni cellulari).
  8. Spesso è facilmente distratto da stimoli estranei (per adulti, adulti e adulti).
  9. È spesso smemorato nelle attività quotidiane (ad esempio, facendo le faccende, facendo commissioni, per adulti e adulti, restituendo chiamate, pagando le bollette, mantenendo gli appuntamenti).

Iperattività e impuità

  1. Spesso agita o tocca mani o piedi o si dimena sul sedile.
  2. Ad esempio, le foglie del posto di lavoro sono sempre al loro posto.
  3. Funziona spesso, è inappropriato. (Nota: negli adolescenti o negli adulti, può essere limitato a sentirsi irrequieti).
  4. Tranquillamente.
  5. È spesso "in movimento", "dal motore"? con).
  6. Spesso parla eccessivamente.
  7. Spesso sbuca fuori dalla scatola, può essere completato.
  8. (Ad esempio, mentre si sta aspettando in fila).
  9. Spesso interrupt o intrude (ad esempio, ma può essere utilizzato).

Diagnosi delle classificazioni ADHD DSM-5 Modifica

Uno dei metodi per diagnosticare i sintomi di ADHD secondo la classificazione DSM-5 è il test di prestazione continua MOXO [16].

MOXO è un test computerizzato per diagnosticare i sintomi dell'ADHD in bambini, adolescenti e adulti. Il test esiste in due versioni, progettate per i bambini (6-12 anni) e per il pubblico adulto (13-70 anni) [17] [18].

Un test è un programma che consiste di otto livelli. Durante il passaggio del test, sullo schermo vengono visualizzati gli stimoli target e non target, a cui il soggetto deve reagire di conseguenza premendo la barra spaziatrice o viceversa - dall'assenza di azioni [19].

La particolarità del test è che nel processo di trasmetterlo sullo schermo con l'aiuto di animazioni visive ed effetti sonori, appaiono degli stimoli che sono identici agli stimoli della vita reale. L'uso di tali stimoli consente di ottenere un'accuratezza elevata nella diagnosi dei sintomi dell'ADHD (del 90%) [20].

I risultati del test sono i valori numerici dei sintomi dell'ADHD, nonché i grafici dell'attività del soggetto in ciascuna delle 8 fasi del test. I grafici delle attività consentono a uno specialista di decifrare l'effetto degli stimoli uditivi, visivi e combinati sul profilo di attenzione generale del soggetto e su ciascuno dei quattro criteri DSM-5 per l'ADHD: attenzione, coerenza, impulsività e iperattività [16].

Criteri diagnostici per l'ADHD secondo la classificazione ICD-10 Modifica

In International Classification of Diseases 10-revision (ICD-10) il disturbo da deficit di attenzione e iperattività è incluso nella rubrica diagnostica "attività e attenzione compromesse" (F 90.0 90.0).

Per la diagnosi del disturbo da deficit di attenzione e iperattività, i criteri generali per il disturbo ipercinetico (F 90 90.), ma non i criteri per il disturbo comportamentale (F 91 91.), devono essere identificati.

Riassumendo, alcuni dei sintomi dei seguenti gruppi dovrebbero essere identificati (criteri comuni per "disturbi ipercinetici" - F 90 90.): disattenzione (incapacità di tenere d'occhio i dettagli, mantenere l'attenzione nelle attività o nei giochi, l'incapacità di seguire le istruzioni o completare i compiti scolastici, frequenti distrazioni agli stimoli esterni, ecc.), iperattività (movimenti irrequieti dei membri del corpo, irrequietezza sul posto, incapacità di stare fermi, correre o arrampicarsi da qualche parte in situazioni inappropriate, rumore inadeguato nei giochi, ecc.) e impulsività (le risposte prima che le domande siano completate, l'incapacità di attendere in linea, la loquacità senza una risposta adeguata ai vincoli sociali, la frequente interruzione dell'altro e l'entrare in conversazioni o giochi) [20].

L'insorgenza del disturbo dovrebbe essere fino a 7 anni, la sua durata non inferiore a 6 mesi e il QI del paziente del paziente è superiore a 50 [20].

Molti adulti che non sono stati diagnosticati con l'ADHD durante l'infanzia non si rendono conto che questo è precisamente il motivo della loro incapacità di mantenere l'attenzione, difficoltà nell'apprendimento di nuovo materiale, nell'organizzazione dello spazio intorno a sé e nelle relazioni interpersonali.

Lo studio americano del 2006 (il cosiddetto studio Harvard), che comprendeva poco più di 3 mila persone, ha permesso ai suoi autori di calcolare la prevalenza attesa di ADHD al 4,4% nella popolazione adulta (diagnosticata secondo i criteri del DSM-IV). Una maggiore prevalenza di ADHD è stata rilevata se il soggetto era un uomo, un europeo etnico, disoccupato e sposato nel passato [21] [22]. В несколько более раннем исследовании (тоже в США, 966 взрослых обследованных) распространённость СДВГ среди взрослых была установлена в 2,9 % для СДВГ в узком понимании (Narrow ADHD, установлен по критериям DSM-IV) и 16,4 % для СДВГ в расширенном толковании (диагноз ставился с учётом ряда дополнительных, подпороговых критериев) [23] . С возрастом распространённость СДВГ у взрослых снижается [24] .

Распространённость СДВГ у взрослых существенно зависит от наличия сопутствующих психологических проблем и заболеваний: по данным мексиканского исследования 2007 года наличие СДВГ было установлено у 5,37 % обследуемых из общей популяции (обследовано 149 человек) и у 16,8 % амбулаторных пациентов психиатров с непсихотическими психиатрическими заболеваниями (обследован 161 человек). Особенно примечательно, что среди психиатрических пациентов половые различия в распространённости СДВГ оказались «перевёрнутыми» по отношению к СДВГ в общей популяции и среди детей: СДВГ был установлен у 21,6 % пациенток-женщин и только у 8,5 % пациентов-мужчин [25] .

Американский психиатр Аллен Фрэнсис, руководивший созданием классификатора психических расстройств DSM-IV, высказался крайне негативно по отношению к диагнозу СДВГ у взрослых. Secondo lui, i confini della diagnosi sono così sfumati che potrebbe essere inutilmente attribuito a molte persone comuni che sono insoddisfatte della loro capacità di concentrarsi su un lavoro noioso e poco interessante. La situazione è aggravata dal fatto che la base della diagnosi è l'opinione soggettiva di una persona sulla sua capacità di concentrarsi e svolgere compiti. Inoltre, Allen Francis ha espresso preoccupazione per il fatto che a volte le persone che si lamentano dei sintomi dell'ADHD possono avere disturbi affettivi bipolari o depressione. In questo caso, prescrivere psicostimolanti che sono normali per il trattamento dell'ADHD può solo peggiorare la condizione [26] Template: Specificare la pagina.

La psichiatra inglese Joanna Monkriff sostiene che i soliti criteri di malattia e disturbi non sono adatti per determinare l'ADHD negli adulti, dal momento che la condizione stessa non è distinguibile dalla norma mentale. Moncrieff crede che il crescente interesse nella diagnosi dell'ADHD negli adulti risieda negli interessi finanziari delle case farmaceutiche che promuovono i loro prodotti. L'azione degli psicostimolanti è solitamente percepita dalle persone come piacevole, e quindi alcuni tendono a sostenere che hanno l'ADHD per ottenere l'accesso a questi farmaci [27].

In diversi paesi, gli approcci al trattamento e alla correzione dell'ADHD e i metodi disponibili possono variare. Tuttavia, nonostante queste differenze, la maggior parte degli esperti considera l'approccio integrato più efficace, che combina diversi metodi, selezionati individualmente in ciascun caso. Vengono utilizzati metodi di modificazione del comportamento, psicoterapia, correzione pedagogica e neuropsicologica. La terapia farmacologica è prescritta per le indicazioni individuali nei casi in cui i disturbi comportamentali e cognitivi non possono essere superati con metodi non farmacologici [28].

Negli Stati Uniti, il protocollo WWK3 [29] è usato per trattare i bambini, e il protocollo WWK10 [30] è usato per il trattamento degli adulti. Anche per il trattamento dei bambini è stato consentito l'uso del Ritalin (metilfenidato), un farmaco controverso con un alto potenziale di dipendenza (narcogenico) [31] [32].

Correzione farmacologica Modifica

Quando si corregge l'ADHD, i farmaci vengono utilizzati come metodo ausiliario. Il più delle volte - psicostimolanti, come metilfenidato, anfetamina, desametamina. Uno degli svantaggi di questi farmaci è la necessità di prenderli più volte al giorno (il tempo di azione è di circa 4 ore). Sono comparsi ora metilfenidato e dexamphetamine a lunga durata d'azione (fino a 12 ore). Nel trattamento dell'ADHD, una forma di metilfenidato a lunga azione (nome commerciale - "concerto") è ampiamente utilizzata [33]. L'efficacia della desamfetamina, della metanfetamina e del metilfenidato a rilascio graduale per il trattamento dell'ADHD non è stata pienamente dimostrata [33]. La pemolina psicostimolante era stata precedentemente utilizzata, ma il suo uso è diventato limitato a causa dell'epatotossicità. Utilizzare anche farmaci di altri gruppi, ad esempio atomoxetina (inibitore del reuptake della norepinefrina, gruppo adreno-simpaticomimetico). Anche antidepressivi efficaci: desipramina a basse dosi, bupropione [34] [35]. La clonidina può essere combinata con psicostimolanti, che riduce gli effetti collaterali (elimina l'insonnia e l'impulsività) e aumenta l'effetto sull'iperkinesis e l'iperattività [33].

Gestione in materia di ispezione sanitaria da parte della Food and Drug Administration degli Stati Uniti (Food and Drug Administration, FDA) su aprile 2015 ha approvato i seguenti stimolanti per curare l'ADHD: anfetamine (Levoamphetamine e dexamfetamina), metilfenidato, deksmetilfenidat, metanfetamine, lizdeksamfetamin e atomoxetina (non formalmente correlato a psicostimolanti) [36].

Studi clinici controllati randomizzati in doppio cieco hanno dimostrato l'efficacia di modafinil nell'ADHD [37] [38], ma questo farmaco non è approvato dalla FDA e non viene utilizzato nella pratica medica americana per il trattamento dell'ADHD a causa di tossicità dermatologica (sindrome di Stevens-Johnson sviluppata in studi clinici) [39]. L'Agenzia europea per i medicinali ha inoltre raccomandato che questo farmaco sia prescritto esclusivamente per la narcolessia per il trattamento della sonnolenza [40].

Quando si prescrivono psicostimolanti per i bambini, è necessario prestare particolare attenzione poiché numerosi studi hanno dimostrato che le loro alte dosi (ad esempio metilfenidato superiore a 60 mg / die) o l'uso scorretto creano dipendenza e possono indurre gli adolescenti a usare dosi più elevate per ottenere un effetto narcotico [41] [42] [43]. Secondo uno studio negli Stati Uniti tra i tossicodipendenti da cocaina, le persone con ADHD che usavano stimolanti durante l'adolescenza hanno 2 volte più probabilità di essere dipendenti da cocaina rispetto a quelli a cui era stata diagnosticata anche l'ADHD, ma che non usavano stimolanti [44].

Uno studio pubblicato nel 2003 ha rilevato che il volume del cervello nei bambini con diagnosi di ADHD è inferiore rispetto ai bambini ai quali non è stata diagnosticata questa diagnosi. Non è chiaro se la diminuzione del volume cerebrale sia causata dalla malattia stessa o dai farmaci usati per trattare l'ADHD [45].

Il beneficio degli psicostimolanti nell'ADHD è stato confermato in oltre 170 studi randomizzati controllati che hanno coinvolto circa 5.000 bambini [33]. Tuttavia, ciò si applica solo agli effetti a breve termine del trattamento, per la durata della sostanza. Nel 2010 è stato pubblicato uno studio in Australia sull'assenza di effetti benefici a lungo termine nel trattamento degli psicostimolanti ADHD. Lo studio ha riguardato 2.868 famiglie monitorate per 20 anni [46] [47] [48].

Di solito, i bambini con psicostimolanti ricevono una condizione significativamente migliorata (più nel comportamento che nelle prestazioni accademiche), e solo alcuni non hanno alcun miglioramento [33]. Le prestazioni scadenti, la distrazione e le manifestazioni di aggressività scompaiono parzialmente quando gli psicostimolanti vengono assunti e riappaiono quando il farmaco viene cancellato o sostituito con un placebo [33].

Il numero di bambini negli Stati Uniti che sono stati prescritti psicostimolanti è aumentato significativamente dagli anni '90 [33]. Solo dal 1990 al 1993, il numero di visite ambulatoriali agli psichiatri per l'ADHD è aumentato da 1,6 a 4,2 milioni all'anno, mentre a un certo stadio di trattamento il 90% dei bambini ha ricevuto psicostimolanti [33] [49], nel 71% dei casi metilfenidato [50]. Per il 1996, gli psichiatri negli Stati Uniti hanno emesso più di 10 milioni di prescrizioni per il metilfenidato [33]. Non è chiaro cosa abbia causato l'aumento del numero di prescrizioni di psicostimolanti: prescrizioni eccessive o una migliore diagnosi di ADHD. Apparentemente ci sono entrambi i fattori [33] [50].

"Il Comitato esprime preoccupazione per l'informazione che il disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività (ADHD) e il disturbo da deficit di attenzione (ADD) è mal diagnosticato e che, di conseguenza, gli psicostimolanti sono sovra-prescritti, nonostante la crescente evidenza degli effetti dannosi di questi farmaci.

Il Comitato raccomanda ulteriori ricerche sulla diagnosi e il trattamento di ADHD e ADD, compresi i possibili effetti negativi degli psicostimolanti sul benessere fisico e psicologico dei bambini, nonché l'uso di altre forme di trattamento e trattamento quando si affrontano disturbi comportamentali.

L'approccio comune nella CSI sono i farmaci nootropici, sostanze che, secondo alcuni esperti, migliorano la funzione cerebrale, il metabolismo, l'energia e aumentano il tono della corteccia. Sono anche prescritti farmaci composti da aminoacidi che, secondo i produttori, migliorano il metabolismo cerebrale, ma non vi è alcuna prova dell'efficacia di tale trattamento. Secondo uno studio russo, i cui risultati sono stati valutati interrogando i genitori utilizzando un questionario Conners strutturato, è stato ottenuto un miglioramento generale del comportamento dei bambini con ADHD trattando con i seguenti farmaci nootropici: cerebrolysin (60% dei bambini), piracetam (48%), phenibut (50%) , instenon (59%) [28]. Sullo sfondo della terapia antipsicotica con tioridazina (sonapax) alla dose di 1 mg / kg (20-30 mg), è stata osservata una dinamica positiva nel 22% dei bambini e nel gruppo di controllo con preparati multivitaminici - solo nel 10% dei bambini [28].

Utilizzato per il trattamento di farmaci:

Approcci non farmacologici Modifica

Attualmente, ci sono diversi approcci non farmacologici al trattamento dell'ADHD, che possono essere combinati con la correzione farmacologica o utilizzati indipendentemente da esso.

  • Neuropsicologico (con l'aiuto di vari esercizi).
  • Sindromica. Correzione degli effetti delle lesioni alla nascita del rachide cervicale e ripristino della circolazione del sangue nel cervello.
  • La psicoterapia comportamentale o comportamentale si concentra su determinati modelli comportamentali, plasmandoli o estinguendoli con l'aiuto dell'incoraggiamento, della punizione, della coercizione e dell'ispirazione. Può essere utilizzato solo dopo la correzione neuropsicologica e la maturazione delle strutture cerebrali, altrimenti la terapia comportamentale è inefficace.

Per supportare i bambini, il sistema educativo utilizza sviluppi applicati basati su metodi comportamentali, come un sistema di interventi e il mantenimento del comportamento desiderato, fornendo un quadro operativo per la valutazione funzionale del difficile comportamento degli studenti e la riorganizzazione delle condizioni di apprendimento per risolvere questi problemi [52].

  • Lavora sulla personalità. La psicoterapia familiare, che forma la personalità e che determina dove dirigere queste qualità (disinibizione, aggressività, aumento dell'attività).
  • Nutritsialny. Riempire la carenza di alcuni micronutrienti che sono coinvolti nella sintesi e nella secrezione di neurotrasmettitori di serotonina e catecolamina. È noto che l'ADHD è caratterizzato da livelli compromessi di questi neurotrasmettitori [53] [54].
  • BOS-terapia (utilizzando biofeedback), in particolare con l'uso di feedback elettroencefalografico EEG-BFB, chiamato anche feedback neuronale (NeuroBOS). Secondo Rossiter T. feedback neuro (NeuroBOS) può essere una buona alternativa ai metodi medici per correggere i disturbi dell'attenzione bambini [55]. In alcuni casi, quando la terapia farmacologica è difficile da rifiutare a causa della gravità del disturbo, il metodo NeuroBOS può agire come una potente aggiunta alla terapia e contribuire al consolidamento a lungo termine di dinamiche positive. Gli autori hanno notato che, dopo il ritiro della droga, sono stati osservati miglioramenti sostenuti solo nel gruppo di pazienti sottoposti a sedute con l'assunzione di droga [56]. Alcuni studi hanno dimostrato che dopo aver subito le procedure di NeuroBOS, i bambini con ADHD hanno mostrato un miglioramento dei risultati del test del QI complessivo di una media di 12 punti [57]. Negli stessi studi, gli autori hanno indicato che il biofeedback che utilizza le interfacce EEG è un metodo ben collaudato e non farmacologico per il trattamento dell'ADHD con comprovata efficacia e minimi effetti collaterali.

Il suddetto complesso di metodi di correzione psicologica e trattamento farmacologico con diagnosi tempestiva può ridurre la gravità dei sintomi dell'ADHD nei bambini, e anche compensare le violazioni che sono già avvenute e aiutare a realizzare pienamente se stessi nella vita.

La causa esatta dell'ADHD è sconosciuta [58], ma ci sono diverse teorie. Le cause dei disturbi organici possono essere:

  • Degrado ambientale generale.
  • Infezione della madre durante la gravidanza e l'effetto di droghe, alcol, droghe, fumo durante questo periodo.
  • Incompatibilità immunologica (fattore Rh).
  • Minacce di aborto.
  • Malattie croniche della madre.
  • Lavoro precoce, transitorio o prolungato, stimolazione dell'attività lavorativa, avvelenamento da anestesia, taglio cesareo.
  • Complicazioni generiche (presentazione anormale del feto, intreccio con il suo cordone ombelicale) portano a lesioni della colonna vertebrale del feto, asfissia, emorragia cerebrale interna.
  • Qualsiasi malattia di bambini con febbre e assunzione di potenti farmaci.
  • Asma, polmonite, insufficienza cardiaca, diabete, malattia renale possono agire come fattori che interrompono il normale funzionamento del cervello [59].

Fattori genetici Modifica

Specialisti del Centro di ricerca genetica medica dell'Accademia russa di scienze mediche e della facoltà di psicologia dell'Università statale di Mosca hanno stabilito che "la maggior parte dei ricercatori concorda sul fatto che la singola causa della malattia non può essere identificata e sembra non avere mai successo" [60]. Scienziati negli Stati Uniti, in Olanda, in Colombia e in Germania hanno suggerito che l'80% della comparsa di ADHD dipende da fattori genetici. Degli oltre trenta geni candidati, ne sono stati scelti tre: il gene del trasportatore della dopamina e due geni del recettore della dopamina. Tuttavia, i prerequisiti genetici per lo sviluppo dell'ADHD si manifestano in interazione con l'ambiente, che può rafforzare o indebolire questi prerequisiti [60].

L'ADHD è uno dei disturbi mentali più controversi e controversi [9] [61]. L'ADHD e il suo trattamento sono stati messi in discussione almeno dagli anni '70 [8] [10] [62]. L'esistenza di questa sindrome è messa in dubbio da molti medici, insegnanti, politici di alto rango, genitori e media. La gamma di opinioni sull'ADHD è piuttosto ampia - da coloro che non credono che questo disturbo esista per coloro che credono che ci siano prerequisiti genetici o fisiologici per questa condizione [8].

I ricercatori della McMaster University in Canada hanno identificato cinque punti principali su cui si stanno sviluppando le discussioni:

  1. Diagnosi clinica, per la quale non esistono esami di laboratorio o di conferma della malattia radiologica e le caratteristiche fisiologiche caratteristiche dell'organismo.
  2. Cambio frequente dei criteri diagnostici.
  3. Non esiste un trattamento efficace. I trattamenti esistenti sono molto lunghi.
  4. Il trattamento utilizza droghe, alcune delle quali contengono sostanze psicotrope (metilfenidato, dextroamphetamine).
  5. La frequenza della diagnosi di ADHD varia significativamente tra i diversi paesi [63].

Mancanza di chiarezza su ciò che può essere attribuito all'ADHD, e cambiamenti nei criteri per fare una diagnosi portano a confusione [64]. I problemi di trattamento etico e legale sono stati i principali argomenti di controversia - in particolare l'uso di psicostimolanti in terapia, così come la promozione di stimolanti per l'ADHD da parte di gruppi e individui che ricevono denaro da aziende farmaceutiche [61].

Professionisti medici e agenzie di stampa hanno sostenuto che la diagnosi e il trattamento di questo disturbo meriterebbero un'indagine più approfondita [65].

Alcuni individui e gruppi negano completamente l'esistenza dell'ADHD. Questi includono Thomas Sas, Michel Foucault e gruppi come la Commissione dei cittadini sui diritti umani [67]. Tuttavia, la maggior parte [ fonte non specificata 1002 giorni ] Le strutture mediche e le corti americane considerano legittime le diagnosi di ADHD (vedi le azioni legali classificate del Ritalin).

Qual è il disturbo da deficit di attenzione nei bambini?

L'ADHD è un disturbo neurologico-comportamentale che si sviluppa durante l'infanzia. Le principali manifestazioni di disturbo da deficit di attenzione nei bambini sono difficoltà di concentrazione, iperattività, impulsività. Neuropatologi e psichiatri considerano l'ADHD una malattia naturale e cronica per la quale non è stato ancora trovato un trattamento efficace.

La sindrome di mancanza di attenzione è osservata principalmente nei bambini, ma a volte la malattia si manifesta negli adulti. I problemi di malattia sono caratterizzati da vari gradi di gravità, quindi non dovrebbero essere sottovalutati. L'ADHD influenza le relazioni con le altre persone e la qualità della vita in generale. La malattia è complessa, quindi i bambini malati hanno problemi a svolgere qualsiasi lavoro, imparare e padroneggiare il materiale teorico.

Il disturbo da deficit di attenzione in un bambino è una difficoltà non solo mentale, ma anche di sviluppo fisico. Secondo la biologia, l'ADHD è una disfunzione del sistema nervoso centrale (SNC), che è caratterizzata dalla formazione del cervello. Tali patologie in medicina sono considerate le più pericolose e imprevedibili. L'ADHD viene diagnosticata 3-5 volte più spesso nei ragazzi che nelle ragazze. Nei bambini maschi, la malattia si manifesta spesso per aggressività e disobbedienza, in quella femminile - per disattenzione.

La sindrome della mancanza di attenzione nei bambini si sviluppa per due motivi: predisposizione genetica e influenza patologica. Il primo fattore non esclude la presenza di malessere nella famiglia immediata del bambino. Sia l'eredità lontana che quella vicina hanno un ruolo. Di norma, nel 50% dei casi un bambino presenta una sindrome da deficit dell'attenzione sul fattore genetico.

Gli effetti patologici si verificano per i seguenti motivi:

  • il fumo della madre
  • farmaci durante la gravidanza,
  • consegna prematura o veloce,
  • nutrizione scorretta del bambino,
  • infezioni virali o batteriche,
  • effetto neurotossico sul corpo.

Sintomi di ADHD nei bambini

La cosa più difficile da tracciare i sintomi della malattia nei bambini in età prescolare da 3 a 7 anni. I genitori notano la manifestazione di iperattività sotto forma di movimento costante del loro bambino. Il bambino non riesce a trovare un'affascinante professione, correndo da un angolo all'altro, parlando costantemente. I sintomi sono causati da irritabilità, risentimento, incontinenza in ogni situazione.

По достижении ребенка 7 летнего возраста, когда пора отправляться в школу, проблемы возрастают. I bambini con sindrome da iperattività non tengono il passo con i coetanei in termini di apprendimento, perché non ascoltano il materiale presentato, si comportano in modo sfrenato in classe. Anche se sono accettati per lo svolgimento di qualsiasi compito, non lo finiscono. Dopo un po 'di tempo, i bambini con ADHD passano a un'altra attività.

Raggiungendo l'adolescenza, il paziente iperattivo sta cambiando. C'è una sostituzione dei segni della malattia - l'impulsività si trasforma in pignoleria e ansia interiore. Negli adolescenti, la malattia si manifesta con irresponsabilità e mancanza di indipendenza. Anche in età avanzata non c'è pianificazione del giorno, distribuzione del tempo, organizzazione. Le relazioni con coetanei, insegnanti, genitori peggiorano, il che dà origine a pensieri negativi o suicidi.

Sintomi comuni di ADHD per tutte le età:

  • violazione di concentrazione e attenzione
  • iperattività,
  • impulsività,
  • aumentato nervosismo e irritabilità,
  • movimento costante
  • difficoltà di apprendimento
  • ritardo dello sviluppo emotivo.

I medici hanno disturbo da deficit di attenzione nei bambini in tre tipi:

  1. La predominanza dell'iperattività. Più comune nei ragazzi. Il problema sorge non solo a scuola. Ovunque, dove è richiesto di rimanere in un posto, i ragazzi mostrano estrema impazienza. Sono irritabili, irrequieti, non pensano al loro comportamento.
  2. La predominanza della concentrazione compromessa. Più comune nelle ragazze. Non possono concentrarsi su un compito, hanno difficoltà nell'esecuzione dei comandi, nell'ascolto di altre persone. La loro attenzione è sparpagliata su fattori esterni.
  3. Aspetto misto quando il deficit di attenzione e iperattività sono ugualmente pronunciati. In questo caso, il bambino malato non può essere attribuito inequivocabilmente a nessuna categoria. Il problema è considerato individualmente.

Trattamento dell'ADHD in bambini con farmaci

Attualmente non ci sono farmaci che alleviano completamente il disturbo da deficit di attenzione. Il medico prescrive a un piccolo paziente un farmaco (in monoterapia) o diversi farmaci (trattamento complesso), in base alle caratteristiche individuali e al decorso della malattia. I seguenti gruppi di farmaci sono usati per la terapia:

  • Psicostimolanti (Levamphetamine, Dexamphetamine). Le medicine aumentano la produzione di neurotrasmettitori, il che porta alla normalizzazione dell'attività cerebrale. A causa della loro ricezione diminuisce l'impulsività, la manifestazione della depressione, l'aggressività.
  • Antidepressivi (Atomoksetin, Desipramina). L'accumulo di sostanze attive nelle sinapsi riduce l'impulsività, aumenta l'attenzione a causa del miglioramento della segnalazione tra le cellule cerebrali.
  • Inibitori del reuptake della norepinefrina (Reboxetina, Atomoksetin). Ridurre la ricaptazione di serotonina, dopamina. Come risultato del loro ricevimento, il paziente diventa più calmo, più diligente.
  • Nootropico (Cerebrolysin, Piracetam). Migliorano la nutrizione del cervello, forniscono ossigeno, aiutano a digerire il glucosio. L'uso di questo tipo di farmaci aumenta il tono della corteccia cerebrale, che aiuta ad alleviare la tensione totale.

I farmaci più popolari per il trattamento farmacologico di ADHD nei bambini:

  • Il citrale Si raccomanda di utilizzare per il trattamento della patologia nei bambini in età prescolare. Questo è un analgesico, antinfiammatorio, antisettico, che viene prodotto sotto forma di sospensione. Assegnato ai bambini dalla nascita come un sedativo e una medicina che riduce la pressione intracranica. È severamente vietato utilizzare il farmaco in caso di ipersensibilità ai componenti.
  • Pantogamum. Agente nootropico con proprietà neurotrofiche, neuroprotettive, neurometaboliche. Aumenta la resistenza delle cellule cerebrali agli effetti delle sostanze tossiche. Moderato sedativo Durante il periodo di trattamento dell'ADHD, il paziente viene attivato prestazioni fisiche, attività mentale. Il dosaggio è determinato dal medico in accordo con le caratteristiche individuali. È severamente vietato assumere il farmaco in caso di intolleranza individuale a sostanze incluse nella sua composizione.
  • Semax. Farmaco nootropico con un meccanismo di effetti neurospecifici sul sistema nervoso centrale. Migliora i processi cognitivi (cognitivi) del cervello, migliora le prestazioni mentali, la memoria, l'attenzione e l'apprendimento. Applicare al dosaggio individuale indicato dal medico. Non prescrivere un farmaco per le convulsioni, esacerbazione dei disturbi mentali.

Fisioterapia e massaggio

Nella complessa riabilitazione dell'ADHD vengono utilizzati vari tipi di procedure fisioterapiche. Tra questi ci sono:

  • Elettroforesi dei farmaci È attivamente usato nella pratica dei bambini. Spesso utilizzati farmaci vascolari (Eufillin, Cavinton, Magnesio), mezzi assorbibili (Lidaza).
  • La terapia magnetica. Una tecnica che si basa sugli effetti dei campi magnetici sul corpo umano. Sotto la loro influenza, il metabolismo si attiva, l'apporto di sangue al cervello migliora, il tono vascolare diminuisce.
  • Photochromotherapy. Un metodo di trattamento in cui la luce è esposta a singoli punti biologicamente attivi o aree specifiche. Di conseguenza, il tono vascolare è normalizzato, le eccitazioni del sistema nervoso centrale sono bilanciate, la concentrazione di attenzione e lo stato dei muscoli sono migliorati.

Durante la terapia complessa si consiglia di eseguire la digitopressione. Di regola, è fatto da corsi 2-3 volte / anno per 10 procedure. Uno specialista ha massaggiato la zona del collo, le orecchie. Il massaggio rilassante è molto efficace, che i medici consigliano ai genitori di padroneggiare. I movimenti lenti del massaggio possono portare ad uno stato equilibrato persino del più irrequieto.

Metodi psicologici e psicoterapeutici

Come già accennato, la terapia più efficace è psicologica, ma per un progresso sostenuto potrebbero volerci diversi anni di lavoro con uno psicologo. Gli esperti applicano:

  • Metodi comportamentali cognitivi. Consistono nel formare diversi modelli di comportamento con il paziente, scegliendo successivamente quelli più corretti. Il bambino impara a capire le loro emozioni, desideri. I metodi comportamentali cognitivi aiutano a facilitare l'adattamento nella società.
  • Terapia di gioco C'è una formazione di cura, la perseveranza nella forma del gioco. Il paziente impara a controllare un'elevata emotività e iperattività. Una serie di giochi è selezionata individualmente in base ai sintomi.
  • Arte terapia Le lezioni con diversi tipi di arte riducono l'ansia, la stanchezza, l'assenza di emotività eccessiva e pensieri negativi. La realizzazione di talenti aiuta il piccolo paziente ad aumentare l'autostima.
  • Terapia familiare Lo psicologo lavora con i genitori, contribuendo a sviluppare la corretta linea di educazione. Ciò consente di ridurre il numero di conflitti nella famiglia, rendendo più semplice la comunicazione tra tutti i suoi membri.

Descrizione e tipi

Questa malattia rappresenta anormalità negli esseri umani causate da un'elevata intelligenza. Una persona con un tale malessere ha difficoltà non solo con lo sviluppo mentale, ma anche con lo sviluppo fisico, che è già indicato come disturbo da deficit di attenzione con iperattività.

Bambini - questo è il contingente principale, che è soggetto alla manifestazione di questa malattia, ma in rari casi ci sono sintomi di malessere e negli adulti. Secondo anni di ricerca, è stato stabilito che l'insorgenza del disturbo da deficit di attenzione e iperattività negli adulti è associato esclusivamente alla natura dei geni.

Nei bambini, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività si verifica abbastanza spesso e può essere rilevato sia dopo la nascita che in età avanzata del bambino. Principalmente la sindrome si verifica nei ragazzi e solo raramente nelle ragazze. Se si guarda l'esempio, in quasi tutte le classi c'è un bambino con disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

La sindrome è divisa in tre tipi, che sono chiamati:

  • Iperattività e impulsività. Questa specie è caratterizzata da segni intrinseci di impulsività, irascibilità, nervosismo e una maggiore attività nell'uomo.
  • Disattenzione. Solo un segno di disattenzione si manifesta esclusivamente e la probabilità di iperattività è esclusa.
  • Aspetto misto La forma più frequente, che si manifesta anche negli adulti. È caratterizzato dalla predominanza del primo e del secondo segno nell'uomo.

Nel linguaggio della biologia, l'ADHD è una disfunzione del sistema nervoso centrale caratterizzata dalla formazione del cervello. I problemi al cervello sono le malattie più pericolose e imprevedibili.

Sintomi della malattia

I sintomi della malattia hanno una manifestazione pronunciata nei bambini, pertanto, consideriamo i principali segni di disturbo da deficit di attenzione con iperattività nell'infanzia.

Molto spesso, l'impulso per il trattamento nei centri medici sono educatori, insegnanti e educatori che rilevano alcune anomalie nei bambini. I sintomi della malattia hanno i seguenti sintomi:

La concentrazione e l'attenzione sono interrotte.. Un bambino non può concentrarsi su una cosa, va costantemente da qualche parte, pensa a qualcosa di suo. L'adempimento di qualsiasi compito termina con errori, causati da disturbo dell'attenzione. Se ti rivolgi al bambino, c'è un sentimento di disprezzo del linguaggio, capisce tutto, ma non riesce a riunire il discorso sentito in un tutt'uno. I bambini con disturbo dell'attenzione sono completamente incapaci di pianificare, organizzare e svolgere vari compiti.

I sintomi si esprimono anche nella distrazione, mentre il bambino tende a perdere i propri effetti personali, a essere distratto da qualsiasi inezia. L'oblio appare e il bambino rifiuta categoricamente di assumere compiti mentali. I parenti hanno una sensazione di lontananza del bambino da tutto il mondo.

iperattività. Si manifesta in combinazione con la sindrome, quindi i genitori possono monitorare i seguenti sintomi in un bambino:

  1. Si verificano frequenti movimenti delle braccia e delle gambe. Il bambino è costantemente di fretta da qualche parte, ma allo stesso tempo non va mai in cicli nell'eseguire qualsiasi azione.
  2. Irrequietezza sul posto, gesti e fretta costanti: il bambino ricorda in qualche modo Yulia, che è costantemente nell'azione consueta.
  3. Salita costantemente dove non è permesso e allo stesso tempo non si ferma quasi a nulla.
  4. Quando esce con i suoi coetanei, si comporta irrequieto, attivamente e non può semplicemente giocare una partita.

impulsività. I sintomi di impulsività includono le seguenti manifestazioni:

  1. Risposta prematura a una domanda che non è stata espressa fino alla fine.
  2. Risposte sbagliate e veloci alle domande poste.
  3. Rifiuti per eseguire qualsiasi attività.
  4. Non ascolta le risposte dei suoi coetanei, può interromperle durante la risposta.
  5. Parlando costantemente fuori tema, forse una manifestazione di loquacità.

I sintomi del disturbo da deficit di attenzione con ipersensibilità hanno le loro manifestazioni per diverse categorie di bambini, a seconda dell'età. Considera di più.

Sintomatologia nei bambini di età diverse

Considera quali sintomi sono insiti nei bambini delle seguenti età:

In età prescolare da tre a sette anni, i sintomi sono difficili da rintracciare. L'ADHD in tenera età è diagnosticato da un medico.

Dall'età di tre anni, i genitori premurosi possono notare una manifestazione di iperattività nella forma di movimento costante del bambino. Non riesce a trovare un'occupazione, corre continuamente da un angolo all'altro, non è preso per l'esecuzione di vari compiti mentali, e costantemente chiacchiera. I sintomi dell'impulsività sono causati dall'impossibilità di trattenersi in una situazione particolare, il bambino interrompe costantemente i genitori, urla su di loro, si offende e diventa persino irritabile.

I giochi con questi bambini portano a conseguenze devastanti: rompono i giocattoli, riversano tutta la loro energia, non gli costa nulla di danneggiare i loro coetanei e persino i bambini più grandi. I pazienti con ADHD sono una sorta di vandali per i quali nulla è sostanziale. I loro cervelli non hanno quasi alcun controllo sui loro movimenti. Anche i sintomi inerenti ai ritardi dello sviluppo dai loro pari.

Raggiungere l'età di sette anniquando arriva il momento di andare a scuola, i bambini con ADHD hanno sempre più problemi. I bambini con disturbo da deficit di attenzione e iperattività non sono in grado di avere successo con i loro coetanei in termini di sviluppo mentale. Alle lezioni si comportano in modo sconsiderato, non prestano attenzione alle osservazioni dell'insegnante e non ascoltano affatto il materiale. Possono essere presi per il compito, ma dopo un po 'passano attivamente a un altro senza completare il primo.

In età scolare, l'ADHD nei bambini è più pronunciato, in quanto viene notato attivamente dal personale docente. Tra tutti i bambini della classe, i pazienti con ADHD sono visibili anche a occhio nudo, è sufficiente tenere un paio di lezioni, ed è facile rilevare la presenza della sindrome nei bambini anche con una persona senza istruzione medica.

I bambini non solo sono in ritardo nello sviluppo, ma in ogni modo cercano di incitare i loro coetanei a questo: interrompono le lezioni, impediscono ai compagni di classe di compiere qualsiasi azione, e possono discutere e persino scattare a un insegnante in età più avanzata. Per l'insegnante in classe, tale bambino è un vero test, a causa del quale le lezioni sono insopportabili.

Raggiungere l'adolescenza, i sintomi dell'ADHD iniziano a diminuire leggermente, ma in realtà c'è un certo cambiamento nei segni della malattia. L'impulsività è sostituita dalla pignoleria e dall'emergere di sentimenti di ansia interiore. Gli adolescenti sono presi per lo svolgimento di determinati compiti, ma tutti finiscono anche senza successo, non importa quanto duramente provino.

Irresponsabilità e mancanza di indipendenza sono tutti segni di disturbo da deficit di attenzione e ipersensibilità negli adolescenti. Non sono in grado (anche a questa età) di svolgere le lezioni da soli, non c'è organizzazione, pianificazione del giorno e distribuzione del tempo.

La relazione con i coetanei si sta deteriorando, poiché non stanno comunicando al giusto livello: sono maleducati, non sono limitati nelle loro dichiarazioni, non osservano la subordinazione con insegnanti, genitori e compagni di classe. Insieme a questo, i fallimenti portano al fatto che gli adolescenti sottovalutano l'autostima, diventano sempre meno psico-resistenti e sempre più irritabili.

Provano un atteggiamento negativo da parte dei loro genitori e dei loro pari, il che causa l'emergere di pensieri negativi e persino suicidi. I genitori li mettono costantemente in cattiva strada, provocando antipatia e antipatia verso le loro sorelle e fratelli. In una famiglia, i bambini con deficit di attenzione e ipersensibilità diventano non amati, specialmente se c'è più di un bambino che cresce in casa.

I sintomi della malattia negli adulti

I sintomi negli adulti differiscono dai bambini, ma questo non cambia il risultato finale. La stessa irritabilità è intrinseca, più i disturbi depressivi e la paura di provare te stesso in una nuova sfera si aggiungono a questo. Negli adulti, i sintomi sono più segreti, poiché a prima vista i segni sono dovuti alla calma, ma allo stesso tempo e alla mancanza di equilibrio.

Al lavoro, gli adulti con ADHD non sono intelligenti, quindi lavorare come semplici impiegati è il massimo. Spesso hanno difficoltà a far fronte a tipi di lavoro mentale, quindi non devono scegliere.

Disturbi mentali e isolamento portano al fatto che un paziente affetto da ADHD è anestetico da problemi di sostanze alcoliche, tabacco, psicotrope e narcotiche. Tutto ciò aggrava solo la situazione e causa un completo degrado della persona.

Trattamento farmacologico

Il complesso applica il trattamento con l'aiuto di farmaci, che si formano in base a singoli indicatori. I seguenti farmaci sono usati per trattare i farmaci per il trattamento dell'ADHD:

  1. Per la stimolazione del SNC: metilfenidato, dextroamphetamine, pemolina.
  2. Antidepressivi triciclici: imipramina, amitriptilina, tioridazina.
  3. Sostanze nootropiche: Nootropil, Cerebrolysin, Semax, Phenibut.

Sono gli stimolanti che hanno un enorme impatto sulla salute di una persona con ADHD. È stato scoperto che il trattamento con questi farmaci comporta l'influenza di fattori patogenetici che hanno un effetto mirato sul sistema cerebrale.

Il principale vantaggio di tali farmaci è la velocità di influenza sul recupero del paziente, cioè l'effetto della convalescenza è già evidente quasi nella prima settimana dopo l'uso di droghe. Tra i segni di cura è quello di evidenziare la manifestazione di maggiore attenzione, meno distraibilità, tentativi di portare qualsiasi caso fino alla fine.

Il trattamento dell'ADHD è stato recentemente effettuato con l'aiuto del farmaco neurologico Gliatilin. Questo farmaco è caratterizzato da un'elevata efficacia metabolica e neuroprotettiva. Il trattamento con Gliatilin comporta l'alleviamento dei sintomi di disattenzione e iperattività. Vale anche la pena ricordare che il trattamento tempestivo contribuisce alla rapida normalizzazione della salute del paziente.

Se pensi di avere Disturbo da deficit di attenzione e i sintomi caratteristici di questa malattia, i medici possono aiutarti: un neurologo, uno psichiatra, un pediatra.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio online di diagnostica delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

La sindrome asteno-vegetativa è un disturbo funzionale del sistema nervoso autonomo che regola la normale attività di tutti gli organi interni e dei sistemi corporei.La base della malattia è una violazione nel passaggio degli impulsi dalle terminazioni nervose alle cellule dei tessuti, o si osservano violazioni tra i neuroni del sistema nervoso centrale e dei sistemi periferici con la partecipazione obbligatoria del tronco autonomo.

Le sollecitazioni nella vita di una persona moderna sono un fenomeno piuttosto frequente, ea volte la psiche umana non affronta un tale carico. Sulla base dell'esaurimento nervoso, può verificarsi una malattia come la nevrastenia. Molto spesso questa malattia si verifica nei giovani uomini e donne, ma in pratica non si può sostenere che qualsiasi gruppo sociale o di età sia completamente libero dal rischio di sviluppare nevrastenia. Si verifica a volte e la nevrastenia nei bambini, e la nevrastenia sessuale, che è caratterizzata dalla presenza di disturbi sessuali.

Il tumore al cervello è una malattia, a seguito della progressione della quale nel cervello si forma un tumore maligno che germina nel suo tessuto. La patologia è molto pericolosa e nella maggior parte delle situazioni cliniche è fatale. Ma la durata della vita del paziente può essere significativamente estesa se i primi segni di malattia vengono rilevati in modo tempestivo e puoi contattare un istituto medico per un trattamento completo.

Il superlavoro è una condizione che non solo gli adulti, ma anche i bambini spesso affrontano oggi. È caratterizzato da attività ridotta, sonnolenza, ridotta attenzione e irritabilità. Inoltre, molte persone credono che il superlavoro non sia un problema serio, e che sia abbastanza buono da dormire abbastanza da farlo passare. In effetti, è impossibile liberarsi di una tale violazione da un lungo sonno. È vero il contrario: il costante desiderio di dormire e l'incapacità di recuperare dopo il sonno sono i sintomi principali del superlavoro.

Il disturbo mentale è una vasta gamma di disturbi che sono caratterizzati da cambiamenti nella psiche che influenzano abitudini, prestazioni, comportamento e posizione nella società. Nella classificazione internazionale delle malattie, tali patologie hanno diversi significati. Il codice ICD è 10 - F00 - F99.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Disturbo da deficit di attenzione caratteristico

Questo disturbo dello sviluppo neurologico cominciò a essere studiato 150 anni fa. Insegnanti e psicologi hanno notato sintomi comuni nei bambini con problemi comportamentali e difficoltà di apprendimento. Questo è particolarmente evidente nella squadra, dove è semplicemente impossibile evitare problemi con un bambino con una tale patologia, perché è emotivamente instabile e non può controllarsi.

Gli scienziati hanno identificato tali problemi in un gruppo separato. Patologie assegnato il nome - "deficit di attenzione nei bambini". I sintomi, il trattamento, le cause e le conseguenze sono ancora in fase di studio. Medici, insegnanti e psicologi stanno cercando di aiutare questi bambini. Ma mentre la malattia è considerata incurabile. Il deficit di attenzione è ugualmente visibile nei bambini? I suoi segni ci permettono di distinguere tre tipi di patologia:

  1. Solo deficit di attenzione. Il bambino è disperso, lento, incapace di concentrarsi su qualcosa.
  2. Iperattività. Si manifesta temperamento caldo, impulsività e aumento dell'attività motoria.
  3. Aspetto misto Si verifica più spesso, quindi il disturbo è spesso chiamato disturbo da deficit di attenzione e iperattività - ADHD.

Perché appare questa patologia?

Gli scienziati non riescono ancora a determinare con precisione le cause di questa malattia. Secondo osservazioni a lungo termine, è stato stabilito che l'aspetto di ADHD è provocato dai seguenti fattori:

  • Predisposizione genetica.
  • Caratteristiche individuali del sistema nervoso.
  • Cattiva ecologia: aria inquinata, acqua, oggetti domestici. Il piombo è particolarmente dannoso.
  • Gli effetti delle sostanze tossiche sul corpo di una donna incinta: alcol, droghe, prodotti contaminati da pesticidi.
  • Complicazioni e patologie durante la gestazione e il travaglio
  • Lesioni o danno cerebrale infettivo nella prima infanzia.

A proposito, a volte la patologia può essere causata da una situazione psicologica sfavorevole in famiglia o dall'approccio sbagliato all'educazione.

Come diagnosticare l'ADHD?

È molto difficile fare una diagnosi di deficit di attenzione nei bambini. I segni e i sintomi della patologia sono chiaramente visibili quando i problemi si manifestano già nell'apprendimento o nel comportamento del bambino. Molto spesso, insegnanti o psicologi iniziano a sospettare la presenza del disturbo. Molti genitori attribuiscono tali deviazioni al comportamento all'età di transizione. Ma dopo l'esame, uno psicologo può diagnosticare deficit di attenzione nei bambini. Segni, metodi di trattamento e comportamento con un bambino così per i genitori per capire meglio nei dettagli. Questo è l'unico modo per correggere il comportamento e prevenire le conseguenze più gravi della patologia in età adulta.

Ma per confermare la diagnosi è necessario condurre un esame completo. Inoltre, è necessario monitorare il bambino per almeno sei mesi. Dopo tutto, i sintomi possono essere gli stessi per diverse patologie. Prima di tutto, è necessario escludere disabilità visive e uditive, la presenza di danni cerebrali, convulsioni, ritardi dello sviluppo, esposizione a farmaci ormonali o avvelenamento da parte di droghe tossiche. Per fare questo, psicologi, pediatri, neurologi, gastroenterologi, terapisti e logopedisti dovrebbero partecipare all'esame del bambino. Inoltre, i disturbi comportamentali possono essere situazionali. Pertanto, la diagnosi viene fatta solo con violazioni persistenti e regolari, manifestate per lungo tempo.

Iperattività nei bambini

Spesso il disturbo da deficit di attenzione è accompagnato da un aumento dell'attività motoria e dell'impulsività. In questo caso, è ancora più difficile fare una diagnosi, dal momento che tali bambini di solito non sono in ritardo nello sviluppo e il loro comportamento è considerato maleducato. In che modo, in questo caso, il deficit di attenzione si manifesta nei bambini? I sintomi di iperattività sono i seguenti:

  • Eccessiva loquacità, incapacità di ascoltare l'interlocutore.
  • Movimento costante e irrequieto dei piedi e delle mani.
  • Il bambino non può sedersi tranquillamente, salta spesso su.
  • Movimenti senza scopo in situazioni in cui sono inappropriati. Si tratta di correre, saltare.
  • Intervento inclemente nei giochi, nelle conversazioni, nelle classi di altre persone.
  • L'attività motoria continua anche durante il sonno.

Questi bambini sono impulsivi, testardi, capricciosi e squilibrati. Mancano di autodisciplina. Non possono controllarsi.

Interruzioni di salute

Non solo nel comportamento è una mancanza di attenzione nei bambini. I segni di esso sono evidenti in vari disturbi della salute mentale e fisica. Molto spesso questo è evidente dall'apparenza di depressione, paura, comportamento maniacale o tic nervoso. Le conseguenze di questo disturbo sono balbuzie o enuresi. Nei bambini con deficit di attenzione ridurre l'appetito oi disturbi del sonno osservati. Si lamentano di frequenti mal di testa, stanchezza.

Conseguenze della patologia

I bambini con tale diagnosi sono problemi inevitabili nella comunicazione, nell'apprendimento e spesso in uno stato di salute. I dintorni condannano un bambino del genere, considerando le sue deviazioni nel comportamento come capricci e cattive maniere. Questo spesso porta a una bassa autostima e amarezza. Questi bambini iniziano a bere presto alcol, droghe e fumo. Nell'adolescenza manifestano un comportamento asociale. Spesso si infortunano, litigano. Tali adolescenti possono essere crudeli con gli animali e persino con le persone. A volte sono persino pronti ad uccidere. Inoltre, spesso manifestano disturbi mentali.

Come si manifesta la sindrome negli adulti?

Con l'età, i sintomi della patologia si attenuano un po '. Molti riescono ad adattarsi alla vita ordinaria. Ma il più delle volte rimangono i segni della patologia. Fussiness, ansia costante e ansia, irritabilità e bassa autostima rimangono. Le relazioni con le persone si deteriorano, spesso i pazienti sono in costante depressione. A volte ci sono disordini maniacali che possono svilupparsi in schizofrenia. Molti pazienti trovano la sedazione nell'alcool o nella droga. Pertanto, spesso la malattia porta al completo degrado della persona.

Correzione del comportamento

Ora sempre più spesso il deficit di attenzione si verifica nei bambini. I segni e la correzione di questa patologia dovrebbero essere noti a tutti gli adulti che comunicano con un bambino malato. Si ritiene che sia impossibile curare completamente la malattia, ma è possibile correggere il comportamento dei bambini, per facilitare il loro adattamento nella società. Ciò richiede la partecipazione di tutte le persone attorno al bambino, in particolare genitori e insegnanti.

Efficace lezioni regolari con uno psicologo. Aiuteranno il bambino a superare il desiderio di agire impulsivamente, di controllarsi e reagire correttamente all'insulto. A tale scopo vengono usati vari esercizi, le situazioni comunicative sono modellate. Una tecnica di rilassamento molto utile che aiuta ad alleviare lo stress. I genitori e gli insegnanti devono incoraggiare costantemente il comportamento corretto di tali bambini. Solo una reazione positiva li aiuterà a ricordare come agire per un lungo periodo.

Trattamento farmacologico

La maggior parte dei farmaci che possono aiutare un bambino con deficit di attenzione ha molti effetti collaterali. Pertanto, questo trattamento è usato raramente, principalmente in casi avanzati, con forti anomalie neurologiche e comportamentali. Molto spesso vengono prescritti psicostimolanti e farmaci nootropici che influenzano il cervello, normalizzano l'attenzione e migliorano l'apporto di sangue. Gli antidepressivi e i sedativi vengono anche usati per ridurre l'iperattività. I farmaci più comuni per il trattamento dell'ADHD sono i seguenti farmaci: Metilfenidato, Imipramina, Nootropina, Focalina, Cerebrolizina, Dexedrina, Strattera.

Suggerimenti per i genitori

Insieme, insegnanti, psicologi e altri professionisti possono aiutare il bambino. Ma il lavoro principale ricade sulle spalle dei genitori del bambino. Questo è l'unico modo per superare il deficit di attenzione nei bambini. Segni e trattamento della patologia devono essere studiati gli adulti. E nel comunicare con il bambino, segui alcune regole:

  • Passa più tempo con il bambino, gioca e pratica con esso.
  • Mostra quanto è amato.
  • Non dare al bambino compiti difficili e impossibili. Le spiegazioni dovrebbero essere chiare e comprensibili e le attività dovrebbero essere rapidamente realizzate.
  • Aumenta costantemente l'autostima del bambino.
  • I bambini con iperattività devono praticare sport.
  • È necessario osservare un regime rigoroso del giorno.
  • Il comportamento indesiderato del bambino dovrebbe essere fermato delicatamente e le azioni giuste incoraggiate.
  • Non sovraccaricare. I bambini devono avere abbastanza riposo.
  • I genitori devono rimanere calmi in tutte le situazioni per essere un esempio per il bambino.
  • Per l'apprendimento è meglio trovare una scuola in cui sia possibile un approccio individuale. In alcuni casi, la scuola a casa è possibile.

Solo un approccio integrato all'istruzione aiuterà il bambino ad adattarsi all'età adulta e a superare le conseguenze della patologia.

Guarda il video: ADHD : Sintomi, Terapia e Trattamento della Sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività (Gennaio 2020).

Loading...