Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come trattare la polmonite in una donna che allatta

La polmonite è una malattia caratterizzata da un processo infiammatorio del tessuto polmonare di origine infettiva.

A causa dell'immunità indebolita di stress costante, mancanza di sonno, depressione postpartum e una serie di altre cause, la polmonite può anche iniziare in un paziente durante l'allattamento.

I principali fattori precedenti:

  • Nel caso in cui una giovane madre si immobilizzasse, si inzuppava i piedi, prendeva un raffreddore a causa dell'ipotermia.
  • Immunità indebolita
  • Il verificarsi di un'infezione virale.
  • Consumo di alcol
  • L'ingestione di agenti patogeni come stafilococco, pneumocystis, Klebsiella e altri microrganismi batterici.

Per quanto riguarda gli agenti patogeni, i batteri principali sono gli pneumococchi, lo stafilococco, la Klebsiella, in presenza del virus dell'immunodeficienza e una serie di altre varianti batteriche.

Secondo le peculiarità del periodo postpartum, di norma, delle ragioni sopra esposte, il più frequente è il fallimento dell'immunità. A causa del cambiamento del regime quotidiano, delle preoccupazioni per il bambino e della fatica accumulata, la giovane madre può ammalarsi gravemente di polmonite. Qualche volta con questo scopo è abbastanza per sedersi dal condizionatore d'aria e perdonare, parlare con una persona malata o non guarire la bronchite.

  • Condizione apatica, aumento della sudorazione, rifiuto del cibo a causa di scarso appetito.
  • La temperatura corporea sale bruscamente. Può raggiungere 40 gradi.
  • La testa fa sempre male, lo stato di salute peggiora di notte.
  • Il verificarsi di convulsioni nella forma acuta della malattia.
  • Improduttiva, tosse che può tormentare anche in un sogno. Prima senza espettorato, quindi diventa più bagnato.
  • Disagio nei muscoli degli arti.
  • Durante la respirazione, il paziente e gli altri sentono il respiro sibilante, il gorgoglio, il fischio.
  • Mancanza di respiro quando si cammina, spesso insufficienza respiratoria.
  • Dolore addominale, disturbi gastrointestinali

Diagnosi di polmonite in allattamento

La diagnosi viene eseguita nel seguente ordine:

  • In primo luogo, il medico esamina il paziente.
  • Chiarisce lo stato della laringe, ascolta come il paziente respira, chiede degli altri sintomi della malattia.
  • È importante per il medico, nei primi minuti, capire quanto è grave il problema, per sapere come risolverlo.
  • Il dottore prende in considerazione i dati dell'anamnesi, quindi chiede delle malattie che il paziente aveva avuto. Questo a volte è fondamentale per ulteriori tattiche di trattamento.
  • Assegna un emocromo completo. Esami del sangue per la biochimica.
  • Analisi della secrezione dai bronchi.
  • Fibrobronchoscopia, se necessario.
  • Nel corso di una grave malattia, viene presa la cultura dell'espettorato.

complicazioni

Le conseguenze della malattia possono essere molto diverse: dallo sviluppo di patologie croniche e irreversibili alla morte.

Il paziente deve capire che la polmonite non è una rinite insignificante. La malattia stessa non passerà. Deve essere trattato, e per questo è necessario prendere misure nel complesso.

Un altro errore di molti è l'automedicazione. Oltre a uno specialista esperto, nessuno prescriverà correttamente il regime di trattamento, il medico determinerà la terapia in base ai risultati del test.

Lo sviluppo di pleurite acuta.

Una delle sezioni del polmone inizia a marcire.

Insufficienza respiratoria acuta, in cui si osservano attacchi di asma.

Questo può anche includere l'ostruzione bronchiale con segni simili.

Il processo infiammatorio nel cervello che colpisce l'attività fisica e mentale del paziente.

Lo sviluppo di esaurimento estremo, aggravato da anemia acuta.

Tossine in tutti gli organi e tessuti, che vengono utilizzati per creare uno stato di shock.

Cosa fa il dottore

Il medico, esaminando il paziente, determina il regime di trattamento, tenendo conto che il paziente sta allattando al seno. Ma se la malattia è grave, il medico avverte che i farmaci che prescrive non sono compatibili con l'alimentazione, e durante il trattamento dell'allattamento al seno dovrebbe essere abbandonato. Lo specialista può prescrivere i seguenti farmaci:

  • Farmaci per rimuovere l'espettorato e migliorare il processo di espettorazione. È necessario evitare l'accumulo di espettorato e raccoglierlo nel sistema respiratorio.
  • Nominato da ogni sorta di inalazione. Un elenco di determinati farmaci è anche allegato da un medico. Qui, il medico prende in considerazione il periodo dell'allattamento e avverte l'allattamento, se è possibile allattare al seno durante questo periodo o dovrebbe astenersi dall'allattamento al seno.
  • Antibiotici. I prodotti chimici contenuti in questi medicinali possono influire negativamente sulle condizioni del bambino. Pertanto, durante il periodo di assunzione di antibiotici, lo specialista chiede di rinunciare all'alimentazione.
  • Nei casi più gravi, viene mostrata un'operazione per la quale è necessaria una preparazione speciale.
  • Contro la temperatura, vengono prescritte supposte rettali con effetto antipiretico.
  • Al respiratore può essere collegato a gravi processi patologici nei polmoni.

prevenzione

Per prevenire una malattia così grave, devi considerare attentamente la tua salute. Dopo il parto, una giovane madre è più suscettibile che mai a varie malattie. Il suo corpo è sotto stress dopo una tale scossa come il parto. Una madre che allatta deve pensare non solo alla salute del bambino, ma anche a lei. Dopo tutto, il bambino ha bisogno di una madre sana e forte. Dovresti esaminare attentamente la routine quotidiana e alcuni doveri domestici, non esitando a spostarti sulle spalle dei tuoi cari, se possibile. Perché il corpo può accumulare affaticamento e alla fine causare un grave fallimento del corpo, che può portare a infiammazione dei polmoni e altre patologie.

  • Inoltre, è necessario assumere vitamine.
  • I pasti dovrebbero essere pieni e ricchi di calorie.
  • Dovresti anche fare attenzione all'ipotermia.
  • Nel periodo di sfavorevole situazione epidemiologica, si dovrebbe indossare una maschera.
  • In tempo per curare i raffreddori e non lasciare che i problemi di salute scorrano al caso.

diagnostica

La diagnosi di polmonite si basa sui sintomi di cui sopra, sui reclami dei pazienti e sui metodi di laboratorio e strumentali. Avendo trovato i primi segni, la donna che allatta deve immediatamente consultare un medico.

I principali metodi diagnostici per questa malattia sono la radiografia del torace, esami del sangue clinici e biochimici.

La causa più comune di questa malattia sono i batteri, quindi il trattamento della polmonite dovrebbe includere l'assunzione di farmaci antibatterici (Cefazolina). Si ritiene che gli antibiotici e l'allattamento al seno siano cose incompatibili, e c'è del vero in questo. Tuttavia, la mancanza di trattamento dovrebbe portare allo sviluppo di gravi complicazioni, persino alla morte.

Si raccomanda l'uso di ibuprofene e paracetamolo come agenti antipiretici durante l'allattamento. Per stimolare lo scarico dell'espettorato, è possibile utilizzare metodi di medicina tradizionale come infusione di radice di althea, radice di liquirizia e inalazione con una soluzione di bicarbonato di sodio.

La moderna generazione di agenti antibatterici consente l'utilizzo di alcuni di essi senza svezzare il bambino dal seno. Per ridurre la concentrazione del principio attivo del farmaco nel latte materno, si raccomanda di assumere il farmaco durante o dopo l'alimentazione.

Se la malattia ha un decorso grave, allora la donna dovrà rinunciare all'allattamento per un po 'di tempo. Durante il corso del trattamento, i medici raccomandano di esprimere il latte materno per prevenire la lattostasi e la mastite. Il latte materno non è adatto per l'alimentazione di un bambino, poiché potrebbe contenere alte dosi di medicinali.

La selezione delle tattiche per il trattamento della polmonite nelle donne che allattano viene effettuata dal medico curante.

Risposta: 21

Non sono un medico, non ti dirò la medicina, ma devi chiedere ai tuoi medici antibiotici compatibili con HB! Sono! O sì, puoi riferirti a un omeopata! Ma è costoso!

Ci deve essere l'omeopatia per questo. Solo il dottore ha bisogno di uno intelligente. E più veloce, meglio non correre.

la polmonite è un'infezione batterica, viene trattata solo con antibiotici.

+1 !! Esclusivamente antibiotici

+1
e la polmonite avanzata viene trattata per lungo tempo e difficile

Non ho bisogno di omeopatia e rimedi popolari, la polmonite - ancora una malattia grave. E trattati con antibiotici.

Non mi sono nutrito per più di una settimana, mi sono stati iniettati molti antibiotici e antidolorifici. Giaceva, tuttavia, in ospedale, così che il bambino fosse deposto qui senza di me. Ho dato concerti la prima sera, poi ho capito che non avrei dato niente tranne una bottiglia e mi sono addormentato. Poi, quando sono tornato, c'era un insulto.
Stavo strisciando tutto il tempo. Hanno tolto il composto non appena è tornato (quando non sono stato punzecchiato per un paio di giorni, tutto era venuto fuori). Il petto ha rifiutato di prendere in considerazione, urlando come brandelli. Ma in un sogno profondo sono riuscito a metterlo tra i denti, e poi ho mangiato con piacere. Rimasi così per un paio di notti fino al mattino, e quando il bambino si svegliò vide che il seno stava succhiando e per un po 'stava ancora succhiando. In tre giorni tutto era normale con noi.

Sei trattato da ciò che ti aiuta, è necessario per te - l'infiammazione trascurata?

sugli antibiotici compatibili con HB - questo è rpavilno che hai detto. In Lyalechka consultare - ci sono specialisti. E poi dal dottore - "Posso mangiare questo? Questo mi salverà?"

E sull'omeopatia. Bene, se il bambino non è dispiaciuto di lasciare un orfano - allora puoi mangiare le palle. E, soprattutto, tutti gli omeopati ti assicureranno che ti salveranno. E solo da qualche parte in terapia intensiva capirai che ci sono più cose che puoi provare a trattare con l'aiuto dell'omeopatia, e ci sono cose che sono. essere trattati con antibiotici.

A proposito, la radiografia è troppo impossibile per te? Come, puoi nutrire dopo un po 'di tempo? Specificare anche in Lyalechka. E se possibile, farei una radiografia. Tuttavia, se hai appena una buona bronchite, dovrai anche contattare gli antibiotici qui. :(
Guarisci presto!

http://www.e-lactancia.org/ verifica il principio attivo, se non funziona, quindi chiedi ai medici di trovare un antibiotico compatibile con il fegato
Sulla mia omeopatia IMHO - palle di zucchero con acqua da polmonite non ti salveranno

http://www.provisor.com.ua/archive/2 004 / N1 / art_16.php qui c'è una tabella di farmaci che puoi e non puoi durante la gravidanza e HB. Il tuo Vilprofen -Josamicina nel tavolo può essere preso, ma con cautela e inoltre è scritto nelle istruzioni per l'uso. Verificare con il proprio medico. E tu stesso sarai guarito e il bambino non perderà il latte!))

Mammina, tesoro, per favore, se vuoi che il tuo bambino non resti a lungo senza madre (o, Dio non voglia,.), Non devi curare la polmonite con l'omeopatia. non fidarti di questi tre dottori, contatta qualcun altro. Palline di zucchero polmonare NON TRATTARE!

Sebbene la domanda non riguardi questo, la guida di lactancia suggerisce di usare l'eritromicina, l'azitromicina, la claritromicina come più sicure di un'alternativa alla josamicina (cioè, vilprafen). Chiedi al tuo medico circa la possibilità di sostituzione.

ascolta, cos'è l'omeopatia per la polmonite ?? Ho una ragazza così piccola in 30 anni non è morta ..

Preferirei cercare antibiotici compatibili con HB.
Hai scritto le opzioni sopra - chiedi a uno dei tuoi tre medici che è più adatto.

Sii ragionevole, non hai il raffreddore, ma una malattia grave da cui puoi morire.
Parlate nuovamente con il vostro medico di quale gruppo di antibiotici è necessario assumere.
E, a proposito, anche nelle istruzioni che scrivono che vilprafen è possibile con un rapporto di rischio di http://medi.ru/doc/g2914.htm
e-lattazione scrive che in linea di principio, rischio di livello 1.

la polmonite viene trattata solo con antibiotici.
ma molti antibiotici sono possibili durante la gravidanza,
e durante l'allattamento. chiedi ai dottori.

la diagnosi di "polmonite" è fatta in base ai risultati
I raggi X, se lo sospetti, dovrebbero inviare.

se non mi sbaglio, allora in termini di mortalità, la polmonite, anche in Europa, è al 5-6 posto. Questa è una malattia grave, e non solo un raffreddore.

quindi non preoccuparti delle sciocchezze, che cos'è l'omeopatia con una malattia batterica.

Chiedi ai medici di scegliere antibiotici compatibili con HB. Se questo non è possibile, allora non essere stupido.
dare da mangiare alla settimana con una miscela, succhiare settimanalmente, il latte non scomparirà e quindi regolare.

Ho avuto un problema con un seno, l'ho pompato per 3 settimane, ho curato le mie ferite e ho iniziato a darlo al bambino. il latte tornava nella giusta quantità. dato da mangiare tutte e 3 le settimane con una miscela. Poi sono tornato al mio petto.

prima di tutto, il bambino ha bisogno di una madre e, preferibilmente, è vivo e in salute.

Data la situazione attuale con tutta la polmonite atipica, è meglio essere curati per intero, ovviamente, e per sempre in ospedale. ci dovrebbe essere più veloce e migliore.

ma quando non era possibile andare allo statsonar, ma gli antibiotici non erano ammessi, ero ancora nutrito con latte caldo con ... grasso di tasso. Backup indiana 4 volte al giorno durante la settimana Non so cosa ci faccia lì, ma tutto è passato, e lei non ha preso nulla di diverso da lui

nel mio caso la polmonite è trattata con penicillina ed è pienamente compatibile con il guv, almeno secondo la versione ufficiale

La penicillina è un antibiotico obsoleto, la maggior parte della sua flora è diventata a lungo resistente

Autore, andrà tutto bene!
Ha trattato la polmonite destra un mese e mezzo fa, non ha causato un'ambulanza, tuttavia, ha fatto una radiografia. Alcuni dottori volevano ospedalizzare, altri - pungere cefekar. il bambino aveva 11 mesi, anche il consulente GW ha detto che, come opzione, poteva essere trasferito in una miscela per la durata del ciclo di antibiotici, MA, il bambino aveva la bronchite, volevo anche saltare fuori e non ferirlo. Per un giorno e mezzo, i medici familiari e sconosciuti sono stati disturbati: di conseguenza, abbiamo trovato un terapeuta esperto di zia, che mi osservava ogni giorno, curato solo con l'aumento, compatibile al 100% con HB.
questo è quello che sono - combatti, e ti auguro di incontrare un medico competente
Sì, e omeopati in giardino (IMHO)

Grazie mille per tutti i commenti!
Oggi ho donato il sangue e fatto una foto a raggi X - tutto è pulito! :)
E la temperatura è già 36.6. è successo un miracolo!

Re: polmonite in una madre che allatta

Benvenuto!
Puoi prendere Cefazolin: è sicuro per te e il tuo bambino. Sebbene ci siano reazioni individuali a farmaci sicuri, è molto importante prendere un antibiotico ora. Per evitare il picco di concentrazione del farmaco nel sangue e nel latte, è meglio assumere il farmaco durante o immediatamente dopo l'allattamento. Non posso dire nulla di ampisulbina (nessun dato sulla sostanza attiva sulbaktam, che fa parte di questo farmaco). Consiglierei di contattare il medico con una richiesta di sostituzione di questo farmaco (a volte un singolo antibiotico è sufficiente per il trattamento della polmonite, dipende dal tipo di polmonite. Chiedi se la cefazolina in monoterapia è possibile nel tuo caso). Invece di farmaci espettoranti, è più sicuro usare le ricette della medicina tradizionale (infuso di radice di liquirizia, Althea, inalazione di soda). Inoltre, puoi aiutare la fisioterapia (viene eseguita quando non c'è temperatura).
Non avere fretta di introdurre alimenti per l'infanzia. Questo processo si verifica gradualmente ed è impossibile trasferire subito il bambino nella tabella comune. Inoltre, il bambino non ha 6 mesi. La tua situazione non è senza speranza, non è necessario forzare gli eventi. Allattare come hai fatto prima.
Riguardo alla figlia: lo stridore dei denti in un bambino con infestazione da verme è più spesso osservato di notte quando è rilassato, e non durante il giorno. Guardala, quale potrebbe essere la ragione del suo comportamento. Forse non c'è motivo di preoccupazione.
Buona fortuna e guarisci presto!

Qual è la polmonite pericolosa per una giovane madre

I polmoni sono uno degli organi più importanti del corpo umano, sono responsabili dello scambio di gas. È qui che i globuli rossi emettono anidride carbonica, e in cambio ricevono ossigeno, che portano a tutti i tessuti.

Nella maggior parte dei casi, sullo sfondo di un adeguato trattamento della polmonite passa senza lasciare traccia. Tipi distinti (ad esempio, con influenza) possono portare a una condizione grave con ricovero in rianimazione e ventilazione artificiale dei polmoni.

polmonite

Il trattamento improprio, l'inosservanza degli schemi e delle raccomandazioni, la ricerca tardiva di un aiuto medico possono portare alle seguenti complicazioni in una madre che allatta:

  • Generalizzazione dell'infezione. Nelle donne in questo momento, l'immunità è significativamente ridotta, indipendentemente dal fatto che ci siano state complicanze durante il parto o meno. Pertanto, la polmonite si verifica più spesso e progredisce più velocemente.
  • Lo sviluppo di insufficienza respiratoria acuta e cardiaca, edema polmonare. L'assistenza medica prematura può persino portare alla morte in queste situazioni.
  • Formazione di un ascesso - una cavità piena di pus.
  • Lo sviluppo di embolia polmonare - embolia polmonare è una condizione pericolosa per la vita.
  • L'aspetto della pleurite è un'infiammazione del rivestimento che copre il petto e i polmoni.
  • L'esaurimento del corpo può portare a una significativa riduzione della produzione di latte materno.
  • La madre malata è una fonte di microbi patogeni per il suo bambino e tutti i membri della famiglia.

Raccomandiamo di leggere un articolo sulle malattie dopo il parto. Da esso imparerai a conoscere le malattie che si verificano più spesso nelle giovani madri, le cause e il trattamento.

E qui di più sul nervo pizzicato dopo il parto.

Cause di polmonite nella donna partoriente

La polmonite si sviluppa sullo sfondo di stati di immunodeficienza.

Вероятность пневмонии резко повышается, если у молодой мамы есть следующие сопутствующие заболевания:

  • diabete mellito
  • ВИЧ, СПИД,
  • epatite,
  • наркотическая, алкогольная и никотиновая зависимость,
  • malattie cardiache e polmonari croniche,
  • recente intervento chirurgico agli organi addominali,
  • in caso di una posizione orizzontale forzata a lungo termine (ad esempio, in caso di divergenza della sinfisi, fratture, ecc.).

La polmonite può essere causata da vari microrganismi, che determinano il quadro clinico e le tattiche di trattamento. I seguenti microbi più comunemente causano la polmonite:

  • pneumococchi,
  • staphylo e streptococchi,
  • E. coli
  • micoplasma e clamidia,
  • virus (influenza, CMV e altri),
  • candida e altri

I microbi entrano nei polmoni con aria inalata - una strada bronkhogenny.In questo caso, inizialmente si stabiliscono e iniziano a moltiplicarsi attivamente nei bronchi, causando tutti i segni di bronchite. Con una buona immunità e l'assenza di malattie concomitanti in questa fase, la malattia finisce. Nel caso opposto, l'infiammazione colpisce gli alveoli e il resto dei polmoni, si verifica la polmonite.

Sintomi di polmonite dopo parto da forme

I sintomi della polmonite dopo il parto dipenderanno dalla forma della patologia.

Caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • aumento della temperatura corporea fino a 38 - 40 gradi,
  • allo stesso tempo ci sono dolori dietro lo sterno, aggravati dalla respirazione,
  • tosse con espettorato purulento,
  • durante l'ascolto, il respiro sibilante è chiaramente definito e, senza dubbio, la polmonite viene confermata durante le procedure diagnostiche.

Caratterizzato dal fatto che tutti i segni sono sfocati. I sintomi di intossicazione arrivano al primo posto: debolezza, letargia, dolori muscolari e articolari, malessere. Pertanto, questo tipo di polmonite viene spesso scambiato per un comune raffreddore. Inoltre caratterizzato da quanto segue:

  • la temperatura può avere valori subfebrilari
  • tosse secca o con una scarsa quantità di espettorato viscoso bianco / trasparente,
  • in uno studio diagnostico, i segni di infiammazione sono discutibili.

Ha il quadro più vivido e il corso sfavorevole. Il seguente è caratteristico:

  • sempre ad esordio acuto, spesso dopo grave ipotermia,
  • la temperatura sale bruscamente a 40 - 41 gradi,
  • c'è una tosse con una separazione di sputo denso color ruggine,
  • dolore al petto, come spesso viene presa una grande area del polmone o due contemporaneamente,
  • sintomi luminosi della malattia durante l'esame.

Si differenzia da tutte le altre specie in quanto appare sullo sfondo di alcune malattie - HIV, insufficienza cardiaca, con prolungata posizione orizzontale forzata del corpo, ecc. Il quadro clinico è simile alla polmonite tipica.

Guarda il video sulla polmonite:

Trattamento della polmonite dopo il parto

Molte donne dopo il parto che sostengono l'allattamento sono preoccupate che dovranno smettere di allattare durante il trattamento. Ma oggi è completamente opzionale. Le prove per questo è il seguente:

  • Ci sono farmaci che entrano nel latte materno in quantità minime, quindi possono essere assunti dalle donne durante l'allattamento senza molta preoccupazione.
  • Una madre malata è una fonte di infezione per il suo bambino. Se continua ad allattare al seno, gli anticorpi già pronti verranno consegnati al bambino. Quindi non si ammala o soffrirà un'infezione in forma lieve, come l'ARVI o la bronchite.

Per il trattamento della polmonite, la cosa principale è scegliere un farmaco adatto per uccidere i germi che hanno causato l'infiammazione nei polmoni. Nel 95% dei casi è necessario un farmaco antibatterico. Idealmente, verrà selezionato tenendo in considerazione la sensibilità durante la semina dell'espettorato o del liquido pleurico. Penicilline (ampicillina, amclavi e altri), macrolidi (azitromicina, claritromicina, ecc.), Tetracicline (doxiciclina e simili) sono usate più spesso.

Per accelerare il recupero degli antibiotici solo un po ', hai bisogno di una combinazione con altri farmaci. Usare efficacemente per questo nebulizzatore - dispositivi speciali per inalazione con farmaci. ohI principali gruppi di fondi sono i seguenti:

  • Farmaci antitosse e catabolici. Questi sono Bromhexin, ACC, Ambroxol e anche piante medicinali - radice di liquirizia e altri.
  • Antinfiammatorio, che è particolarmente necessario quando la temperatura supera i 38 gradi. Questo di solito è un FANS, ad esempio durante l'allattamento può essere l'ibuprofene.
  • Farmaci che espandono i bronchi. Sono necessari per la tosse spasmodica, così come in presenza di una donna con bronchiectasie, asma bronchiale e altre malattie. Questo gruppo include Berodual, Salbutamol e altri.
  • In alcuni casi, immunostimolanti, antivirali e alcuni altri sono utili in base all'agente causativo previsto.

In media, il recupero richiede da una a due settimane. In alcuni casi, la polmonite viene ritardata per un mese o più, di regola, questo accade in presenza di comorbidità, immunodeficienza grave (ad esempio, HIV), così come lo sviluppo di complicanze.

Anche se la malattia può essere curata in 7-10 giorni, la sindrome astenica può essere osservata per molto tempo - debolezza, letargia, apatia. In questo momento, è utile assumere complessi vitaminici e minerali e varie procedure di rafforzamento.

Completa efficacemente il trattamento di base della fisioterapia - riscaldamento, terapia magnetica e altri tipi.

Se la polmonite viene trasferita durante la gravidanza, come nascono dopo

La polmonite è anche comune durante la gravidanza. Ciò contribuisce a ridurre il livello di immunità, nonché a ridurre il volume dei polmoni, che vengono compressi dall'utero in crescita (dopo 30 settimane).

La polmonite all'inizio della gravidanza può portare all'interruzione dello sviluppo dell'embrione e persino alla completa sbiadisc.

L'infiammazione dei polmoni nei periodi successivi può innescare l'inizio del travaglio, anche molto prima.

È ottimale eseguire il parto dopo che la donna si riprende. Se questo non può essere raggiunto, nel periodo acuto o subacuto della polmonite, la nascita naturale è preferibile al taglio cesareo. In quest'ultimo caso, possono insorgere problemi sia con l'anestesia che con la successiva guarigione della ferita. Quando si esegue un taglio cesareo durante la polmonite, l'anestesia spinale viene utilizzata più spesso rispetto all'intubazione tracheale.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sulle cause della temperatura dopo il parto. Da esso imparerai a conoscere i problemi con le ghiandole mammarie e lo sviluppo di malattie infiammatorie nelle giovani madri, i modi per ridurre la temperatura e il trattamento.

E qui di più sul mal di schiena dopo il parto.

La gravidanza e il periodo postpartum sono accompagnati da uno stato di immunodeficienza, quindi aumenta la probabilità di varie malattie infettive, inclusa la polmonite. Il trattamento deve essere effettuato da un medico ambulatoriale o stazionario. L'allattamento al seno nella maggior parte dei casi, non c'è bisogno di fermarsi.

Malattie dopo il parto. . Perché la febbre compare dopo il parto, come abbatterlo? La gravidanza e il parto richiedono a una donna di investire forza ed energia.

Da esso imparerai a conoscere le cause e i sintomi della malattia, le caratteristiche del trattamento durante l'allattamento. E qui di più sull'uso dei tamponi dopo il parto. Infiammazione non specifica

Pericoloso e non molto malato dopo il parto. La gravidanza e il parto non sono solo la gioia della maternità, ma anche una sorta di prova del corpo di forza.

Guarda il video: 7 cause del dolore al seno (Settembre 2019).

Loading...