Gravidanza

I benefici e i danni del caffè con il latte per le donne incinte

Pin
Send
Share
Send
Send


Ogni giorno mi prendo un caffè con il latte prima del lavoro. Molto usato e non può rifiutare. Ma ora è rimasta incinta e non è sicura che non rechi danno. Cosa ne pensi?

Si ritiene che l'aggiunta di latte al caffè lo renda meno forte. Inoltre, il latte (se è naturale) fornisce calcio al corpo, che tende a sciacquare il caffè, motivo per cui le future mamme non sono consigliate a bere caffè, almeno è necessario ridurne l'uso al minimo. Un altro motivo significativo per il rifiuto di una tale bevanda è la sua capacità di tonificare il corpo, che, di conseguenza, colpisce i muscoli dell'utero. La loro riduzione può provocare un aborto spontaneo. Tutte le donne incinte dovrebbero saperlo. E il più rilevante avvertimento per coloro che hanno già problemi nella fase iniziale del trasporto, c'è una minaccia di aborto spontaneo. È meglio per queste donne non rischiare affatto.

Secondo la ricerca, la caffeina, che si trova in una bevanda al caffè, influisce negativamente sul sistema nervoso del futuro bambino. Questa sostanza provoca ansia, aumento della circolazione sanguigna, attività extra che la madre può sentire movimenti lunghi dopo aver bevuto il caffè. Nello stesso futuro madre, la caffeina aumenta la pressione sanguigna. E anche questo non è sicuro. Solo le donne incinte che sono ipotensive possono essere calme. Per loro, una tazza di caffè al mattino può essere un mezzo per normalizzare la pressione, un modo per essere tonificati. I nutrizionisti consigliano a quelle donne che prima della gravidanza amavano la bevanda aromatizzata per passare alla cicoria. Ha anche la proprietà di tonificare, ma è meno pronunciato.

Vale la pena notare che le bevande in sacchetti della categoria "tre in uno" non sono sicure, perché contengono sostituti del latte e molti aromi. Per quanto riguarda l'uso del caffè istantaneo quando si trasporta un bambino, non porterà alcun beneficio al corpo, dal momento che è uno spreco dell'industria del caffè, ed è pericoloso. Il caffè istantaneo, come dimostra la pratica, spesso provoca il bruciore di stomaco a causa dell'elevata acidità. E questo fenomeno in sé spesso tormenta le future mamme.

Indicazioni e controindicazioni

Ogni anno scienziati di paesi diversi scoprono tutti i nuovi fatti sugli effetti benefici e dannosi di questa bevanda sul corpo della madre durante la gravidanza, nonché sullo sviluppo prenatale del bambino.

La gravidanza può bere un caffè con il latte? Non esiste una risposta definitiva a questa domanda e non ci sarà. Questa situazione può essere considerata analizzando i casi in cui una tazza di bevanda aromatizzata può essere utile e quando può causare danni irreparabili.

Tuttavia, ci sono una serie di motivi per cui le donne incinte non dovrebbero avere caffè con latte:

  1. pressione alta (ipertensione),
  2. scarsa pervietà dei vasi sanguigni
  3. lieve eccitabilità del sistema nervoso e tendenza all'insonnia,
  4. alimentazione inadeguata senza soddisfare la necessità di minerali e vitamine essenziali,
  5. crampi muscolari agli arti e altre manifestazioni di carenza di calcio nel corpo (la condizione di unghie, denti, ossa peggiora),
  6. aumento del tono uterino,
  7. il rischio di ipossia fetale, cioè insufficiente apporto di ossigeno
  8. basso peso del feto (la caffeina riduce il peso del bambino),
  9. toxicosis, mal di testa, emicrania,
  10. problemi e disturbi nei reni,
  11. disturbi gastrointestinali e malattie gastrointestinali (bruciore di stomaco, gastrite, ecc.).

Questo elenco è tutt'altro che definitivo, ma questo elenco dovrebbe essere sufficiente per mettere in dubbio la sicurezza di questo prodotto durante la gravidanza.

Dal punto di vista dell'effetto positivo di una bevanda corroborante, una tazza di caffè debole con latte per le donne incinte contribuirà a ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, i medici insistono sulla possibilità del suo uso per questi scopi. Tuttavia, vale la pena notare che sotto pressione ridotta, i medici possono concedere una piccola porzione, soggetta al monitoraggio del benessere generale e della pressione.

Effetto della bevanda sui trimestri

Nelle diverse fasi della gravidanza, l'uso di una bevanda rinvigorente ha un effetto diverso sul corpo della madre e sul futuro bambino.

Nelle prime fasi della gravidanza, si verificano la deposizione e la formazione di tutti i sistemi e gli organi del bambino. La placenta reagisce molto fortemente a tutte le sostanze che entrano nel corpo della madre, e il feto non è ancora sufficientemente protetto da eventuali effetti negativi. Pertanto, il caffè con latte durante questo periodo non è raccomandato da bere. Quindi, la caffeina che entra nel corpo della madre può disturbare l'attività futura del futuro bambino, e la lisciviazione del calcio influisce negativamente sul suo sistema nervoso.

Nel primo trimestre, appare tossicosi e il corpo della donna può reagire in modo diverso a determinati prodotti: qualcosa senza il quale non potrebbe immaginare la vita prima del concepimento, può causare un violento contraccolpo. Ci sono spesso casi in cui una donna incinta si ammala da un caffè con latte, mentre, fino a una situazione interessante, non riesce a immaginare la mattina senza una bevanda preferita.

A causa delle sue qualità tonificanti, il caffè durante la gravidanza può innescare un aumento del rischio di aborto a causa di un aumento del tono dell'utero.

Anche il caffè con latte provoca un aumento della minzione e questo può portare alla disidratazione del corpo materno e alla scarsa nutrizione del feto. Con l'abuso della quantità di caffè bevuto un grande rischio di sviluppare il diabete in un bambino.

Il secondo trimestre è caratterizzato da una maggiore crescita dei muscoli e delle ossa del futuro bambino. La caffeina rimuove il calcio dall'organismo materno, quindi, il bambino non riceve il minerale, che è vitale in questo periodo, specialmente. L'aggiunta di latte alla bevanda compensa parzialmente la mancanza di calcio, ma questo non deve essere sfruttato.

Nel terzo trimestre, il sistema nervoso del bambino è già in grado di rispondere autonomamente agli stimoli, pertanto l'assunzione eccessiva di caffeina può causare vasocostrizione, che porta al rischio di ipossia fetale. Inoltre, una tazza di caffè con latte durante la gravidanza può essere percepita da una donna come un pasto, anche se non c'è saturazione del corpo con sostanze nutritive.

Tipi di caffè e regole d'uso

Se ci sono indicazioni, oltre al desiderio ardente di usare la bevanda aromatizzata (un paio di volte alla settimana), allora dovresti preferire il caffè naturale.

Se si seguono alcune regole, è consentito il caffè con latte durante la gravidanza:

  • bere una quantità moderata di bevande: non più di una volta al giorno, idealmente - due volte a settimana,
  • il caffè debole si beve la mattina dopo, e non prima o invece di mangiare,
  • dopo aver bevuto una tazza, è necessario bere bene la solita acqua bollita per prevenire la disidratazione.

Bere caffè istantaneo con latte durante la gravidanza è severamente proibito. Il fatto è che la composizione del caffè istantaneo include cereali e composti chimici rifiutati che possono causare malattie del sistema circolatorio della madre, nonché aumentare il rischio di sviluppare allergie nel bambino.

Pin
Send
Share
Send
Send