Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Vinpocetina - istruzioni per l'uso

In questo articolo medico può essere trovato con la droga Vinpocetine. Le istruzioni per l'uso spiegano in quali casi è possibile assumere pillole e colpi, che aiuta il medicinale, quali sono le indicazioni per l'uso, controindicazioni ed effetti collaterali. L'annotazione presenta la forma di rilascio del farmaco e la sua composizione.

Nell'articolo, medici e consumatori possono lasciare solo delle recensioni vere su Vinpocetine, da cui è possibile scoprire se il medicinale ha aiutato nel trattamento degli effetti dell'ictus e di altre malattie vascolari negli adulti e nei bambini, per i quali è prescritto. Il manuale elenca gli analoghi di Vinpocetine, i prezzi del farmaco nelle farmacie, così come il suo uso durante la gravidanza.

Il farmaco anti-aggregazione, anti-ipossico e vasodilatatore è Vinpocetina. Le istruzioni per l'uso offrono l'assunzione di compresse da 5 mg e 10 mg di forte, iniezioni in fiale iniettabili in caso di disturbi acuti e cronici della circolazione cerebrale, con disturbi neurologici e mentali in pazienti con insufficienza cerebrovascolare, con patologie vascolari dell'occhio.

Rilascia forma e composizione

Nelle farmacie con una prescrizione, è possibile acquistare Vinpocetina in forme di dosaggio:

  1. 5 mg compresse
  2. concentrato per soluzione per infusione 5 mg / ml, 2 ml ciascuno in fiale di vetro scuro,
  3. iniezione di 5 mg / ml, 2 ml ciascuno in ampolle di vetro scuro (colpi).

Il principio attivo del farmaco - Vinpocetina.

Azione farmacologica

Le istruzioni per l'uso della vinpocetina si riferiscono ai mezzi con effetto vasodilatatore, antiaggregativo, antiipoxico. Il farmaco migliora la circolazione cerebrale, ha un effetto rilassante sulla muscolatura liscia dei vasi sanguigni nel cervello e stimola, soprattutto, l'apporto di sangue alle aree ischemiche, senza modificare l'intensità dell'afflusso di sangue nelle aree intatte.

I mezzi di ricezione portano all'espansione dei vasi sanguigni del cervello e all'aumento del flusso sanguigno. Come risultato dell'utilizzo di Vinpocetine, la fornitura di tessuti cerebrali con substrati di ossigeno ed energia migliora, il metabolismo dei tessuti passa ad una direzione aerobica più favorevole dal punto di vista energetico e la tolleranza dell'ipossia ai tessuti cerebrali migliora. Il farmaco riduce leggermente la pressione sanguigna sistemica.

Il farmaco aumenta il contenuto nei tessuti cerebrali di cAMP e ATP, così come le catecolamine, vale a dire la dopamina e la noradrenalina. Quando viene assunto, l'attività funzionale dei canali transmembrana di sodio e calcio, i recettori NMDA e AMPA è ridotta.

Efficacia e biodisponibilità

Le compresse di vinpocetina e altre forme del farmaco aumentano la deformabilità dei globuli rossi e riducono l'aggregazione piastrinica, riducendo così la viscosità del sangue. Il principio attivo del farmaco ha un effetto antiossidante e fornisce anche un effetto neuroprotettivo.

La vinpocetina, quando ingerita, viene rapidamente e completamente assorbita dal tratto gastrointestinale. La biodisponibilità del farmaco è del 50 - 70%. Il principio attivo ha la capacità di passare attraverso la placenta e penetrare nel latte materno.

Nel fegato è biotrasformato in metaboliti, il principale dei quali, l'acido apovincaminico, è caratterizzato da una certa attività farmacologica. La rimozione di questo farmaco dal corpo dai reni nelle urine è principalmente sotto forma di metaboliti, una piccola quantità viene escreta invariata.

A cosa serve la vinpocetina?

Le indicazioni per l'uso di farmaci includono:

  • distonia vegetovascolare nella sindrome della menopausa,
  • insufficienza cerebrovascolare cronica e acuta,
  • Malattia di Meniere, deficit uditivo di origine tossica o vascolare, capogiri di origine labirintica,
  • encefalopatia post-traumatica,
  • malattie vascolari della coroide e della retina,
  • encefalopatia dincircolatoria, accompagnata da mal di testa, vertigini, disturbi della memoria.

Vinpocetina (compresse)

Dentro 5 mg (1 targa) dopo un pasto. Il farmaco viene utilizzato 3 volte al giorno. La dose giornaliera iniziale è di 15 mg. La dose giornaliera massima di 30 mg. Durata del trattamento fino a 3 mesi. Possibili corsi ripetuti 2-3 volte all'anno.

Nelle malattie dei reni o del fegato, il farmaco viene prescritto nella dose abituale. Prima della cancellazione, il dosaggio del farmaco deve essere gradualmente ridotto.

Gocciolamento endovenoso (la velocità di infusione non deve superare le 80 gocce / min). La dose giornaliera iniziale è di 20 mg (sciolta in 0,5-1 l di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% o in soluzioni contenenti destrosio). La dose quotidiana media per un peso del corpo di 70 kg - 50 mg.

Con una buona tolleranza per 2-3 giorni, la dose viene aumentata al massimo - 1 mg / kg al giorno. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni. Dopo aver raggiunto il miglioramento, passano all'ingestione del farmaco.

Controindicazioni

  • deficit di lattasi
  • intolleranza al galattosio,
  • ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti del farmaco Vinpocetine, da cui compresse e colpi possono causare effetti collaterali,
  • minori di 18 anni (a causa di dati insufficienti),
  • gravidanza (probabilmente emorragia placentare e aborti spontanei, probabilmente a causa di un aumentato apporto di sangue nella placenta),
  • malassorbimento di glucosio-galattosio,
  • periodo di allattamento
  • fase acuta di ictus emorragico, cardiopatia ischemica, marcate aritmie.

Effetti collaterali

  • allergie cutanee,
  • nausea,
  • debolezza generale
  • vertigini,
  • bruciore di stomaco
  • bocca secca
  • mal di testa,
  • sensazione di marea
  • Cambiamento ECG (depressione ST, prolungamento dell'intervallo QT),
  • aumento della sudorazione
  • aritmia,
  • tachicardia,
  • labilità alla pressione sanguigna
  • disturbi del sonno (insonnia, aumento della sonnolenza).

Istruzioni speciali

Secondo le istruzioni, la vinpocetina deve essere presa con cautela con angina, aritmie, basso tono vascolare e pressione sanguigna instabile.

Di norma, il farmaco viene utilizzato per via parenterale nei casi acuti e, dopo aver migliorato il quadro clinico, passa alla forma di compresse.

Nel trattamento delle malattie croniche, il farmaco deve essere assunto per via orale.

Interazione farmacologica

L'uso simultaneo di vinpocetina e metildopa a volte ha causato un certo miglioramento dell'effetto ipotensivo, pertanto tale trattamento richiede un monitoraggio regolare della pressione arteriosa. Aumenta il rischio di complicanze emorragiche sullo sfondo della terapia con eparina.

Nessuna interazione è stata osservata con l'uso simultaneo di beta-bloccanti (cloranololo, pindololo), clopamide, glibenclamide, digossina, acenocumarolo e idroclorotiazide, imipramina.

Analoghi dei farmaci della vinpocetina

La struttura determina gli analoghi:

  1. Cavinton Forte.
  2. Telektol.
  3. Vinpocetine Acre (ESCOM, AKOS).
  4. Vintsetin.
  5. Vinpocetine Forte.
  6. Vinpoton.
  7. Bravinton.
  8. Cavinton.
  9. Vero Vinpocetina.

Medicina vinpocetina

I pazienti con disturbi circolatori del cervello spesso lamentano stanchezza, emicrania, problemi di pressione, mancanza di energia. La vinpocetina è una medicina che stimola la circolazione del sangue nel cervello. Le compresse e l'iniezione sono prescritte ai pazienti dopo angiografia o tomografia. Per i disturbi critici della circolazione del sangue nel cervello, il farmaco viene assunto in cicli di 2 mesi, 2-3 volte l'anno.

Composizione e forma di rilascio

Il farmaco Vinpocetine prodotto sotto forma di compresse e soluzione iniettabile. Il principale ingrediente attivo del farmaco è la vinpocetina, ottenuta miscelando vincamina e il piccolo alcaloide pervinca. Il magnesio stearato viene aggiunto alle compresse per stabilizzare la sostanza attiva. La soluzione iniettabile include acido ascorbico, metabisolfito di sodio, acido tartarico, che potenzia l'effetto positivo del farmaco. La tabella contiene la composizione completa delle due forme di rilascio del farmaco.

Concentrazione in mg

Magnesio stearato, talco, amido di mais, lattosio, diossido di silicio

Soluzione iniettabile

Acido ascorbico, metabisolfito di sodio, acido tartarico, alcool benzilico, sorbitolo, acqua per preparazioni iniettabili.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il farmaco migliora la circolazione sanguigna nei vasi sanguigni del cervello, stimola il metabolismo e ha un effetto positivo sulle proprietà reologiche del sangue. L'effetto neuroprotettivo si realizza bloccando gli aminoacidi eccitatori. Le istruzioni per l'uso dicono che la sostanza migliora il metabolismo cerebrale. Grazie a questo farmaco aumenta il consumo di glucosio e ossigeno, aumenta l'inerzia all'ipossia. Cresce lo scambio di serotonina e norepinefrina nel cervello.

Il farmaco ha un effetto vasodilatatore sui vasi cerebrali, che porta ad una diminuzione della viscosità patologica del sangue. Lo strumento migliora il metabolismo del glucosio e può abbassare leggermente la pressione sanguigna. Secondo le istruzioni, la sostanza viene assorbita entro 1 ora dall'ingestione. La scissione è per lo più effettuata dal tratto intestinale prossimale. Il principio attivo penetra facilmente nelle barriere istoematogeniche.

Indicazioni per l'uso

Lo strumento è prescritto per le malattie vascolari croniche e acquisite del cervello. La soluzione è prescritta per le forme acute di malattia. Secondo i mezzi di istruzioni migliora il flusso sanguigno cerebrale. In alcuni casi, è considerato razionale utilizzare farmaci per il trattamento dell'ictus cerebrale. Le indicazioni per l'uso del farmaco sono le seguenti:

  • malattie vascolari della retina e guscio dell'occhio,
  • glaucoma secondario,
  • cambiamenti degenerativi nella macula,
  • perdita dell'udito legata all'età o ai farmaci,
  • manifestazioni neurologiche della sindrome della menopausa,
  • forme croniche di insufficienza circolatoria del cervello (diversi tipi di encefalopatia, demenza, attacchi ischemici transitori, ecc.).

Dosaggio e somministrazione

Per un miglioramento a lungo termine della circolazione cerebrale, assumere 1 compressa 3 volte al giorno per 2 mesi. Prima che l'abolizione della dose di droga dovrebbe essere gradualmente ridotta. Le capsule vengono prese dopo i pasti e lavate con abbondante acqua. Il dosaggio iniziale della soluzione iniettabile è di 20 mg per 1 litro di soluzione salina. A poco a poco, la dose viene aumentata a 1 mg per 1 kg di peso corporeo del paziente. Il corso del trattamento è di 14 giorni.

Questa forma del farmaco è considerata più conveniente da prendere. Le istruzioni per l'uso dicono che 1 compressa contiene 5 mg di ingrediente attivo. Le capsule impiegano molto tempo per ottenere un miglioramento duraturo dell'afflusso di sangue al cervello. Non è consigliabile bere pillole a stomaco vuoto, perché lo stearato di magnesio entra in contatto con acido cloridrico non diluito, causando nausea e vomito.

Vinpocetine Acri

La principale differenza di questa forma del farmaco rispetto al classico è la presenza di aerosil nella composizione delle compresse. Questa sostanza migliora l'assorbimento del farmaco. La biodisponibilità del farmaco, in base alle istruzioni per l'uso, sarà superiore a quella del farmaco usuale. Al fine di evitare complicazioni emorragiche, il medicinale non viene assunto insieme agli anticoagulanti dopo un ictus.

La soluzione iniettabile ha una composizione più satura. Contiene acido ascorbico, che aumenta il tono dei vasi cerebrali. L'acido tartarico è un antiossidante naturale che promuove la scissione delle piastrine in eccesso. La vinpocetina è prescritta nelle fiale se un paziente ha disturbi circolatori acuti. L'uso a lungo termine di questa forma di droga aumenta il rischio di sanguinamento. Concentrato per infusione diluito sulla base delle raccomandazioni delle istruzioni per l'uso.

Durante la gravidanza

Il principio attivo penetra nella barriera placentare, quindi il farmaco non viene utilizzato durante la gestazione e l'allattamento. Quando ingerito, il farmaco viene distribuito attraverso il sangue a tutti gli organi. Se una donna assume 2-3 compresse allo stesso tempo, possono verificarsi sanguinamento placentare e aborto spontaneo, la cui causa sarà un aumento del flusso placentare di sangue.

Durante l'infanzia

Le istruzioni per l'uso di Vinpocetine dicevano che è impossibile darlo a persone sotto i 18 anni di età. Ad oggi, non sono stati condotti studi che confermino la sicurezza del farmaco per l'organismo fragile e in via di sviluppo. Il farmaco può essere usato per trattare la distonia vegetativa o l'aumento della pressione intracranica in un bambino, ma solo dopo aver consultato uno specialista.

Vinpocetina e alcool

L'effetto collaterale del farmaco è simile all'effetto che l'alcol ha sull'organismo. Allo stesso tempo, prendendo la vinpocetina e le bevande alcoliche, le persone sviluppano sudorazione pesante. Una persona può iniziare la tachicardia. Il farmaco migliora la circolazione sanguigna, quindi i prodotti di decadimento dell'etanolo raggiungono rapidamente il cervello, provocando una forte emicrania. Quando si assumono alcol e questo farmaco allo stesso tempo, una persona può manifestare i seguenti effetti indesiderati:

  • nausea e vomito
  • deterioramento dell'acuità visiva
  • un forte calo della pressione sanguigna,
  • problemi di udito e lavoro cardiaco,
  • maggiore sonnolenza.

farmacologia

Il meccanismo d'azione della vinpocetina consiste di diversi elementi: migliora il flusso sanguigno cerebrale e il metabolismo, ha un effetto benefico sulle proprietà reologiche del sangue.

L'effetto neuroprotettivo si realizza riducendo l'effetto citotossico avverso degli aminoacidi eccitatori. Blocca i canali Na + e Ca 2+ e i recettori NMDA e AMPA. La vinpocetina stimola il metabolismo nel cervello: aumenta l'assorbimento e il consumo di glucosio e ossigeno. Aumenta la tolleranza all'ipossia, aumenta il trasporto del glucosio, l'unica fonte di energia per il tessuto cerebrale, attraverso il BBB, sposta il metabolismo del glucosio verso una via aerobica energeticamente più favorevole. Inibisce selettivamente c2-PDE Ca2 + -calmodulina dipendente. Aumenta il metabolismo della serotonina e della norepinefrina nel cervello, stimola il sistema di neurotrasmettitore noradrenergico e ha un effetto antiossidante.

Migliora la microcircolazione nel cervello inibendo l'aggregazione piastrinica, riducendo la viscosità del sangue patologicamente aumentata, aumentando la deformabilità dei globuli rossi e inibendo la ricaptazione dell'adenosina, promuove il trasferimento di ossigeno nelle cellule riducendo l'affinità dei globuli rossi per esso. Aumenta selettivamente il flusso ematico cerebrale riducendo la resistenza vascolare cerebrale senza influenzare significativamente i parametri sistemici della circolazione sanguigna (BP, gittata cardiaca, frequenza cardiaca, OPSS), non causa un effetto "rubare".

La vinpocetina viene rapidamente assorbita dopo l'ingestione, Tmax è raggiunto dopo 1 h Assorbimento si verifica principalmente nell'intestino prossimale. Non metabolizzato quando passa attraverso la parete intestinale. Penetra facilmente barriere istoematogeniche (compresa la BBB).

Negli studi preclinici sulla somministrazione di Vinpocetina marcata radioattivamente al suo interno è stato determinato nelle più alte concentrazioni nel fegato e nel tratto gastrointestinale. Cmax nei tessuti osservati 2-4 ore dopo l'ingestione.

La quantità di isotopo radioattivo nel cervello non ha superato quella del sangue. Comunicazione con proteine ​​nel corpo umano - 66%. Vd è 88,5 litri, indicando un significativo legame ai tessuti. Quando somministrato per via parenterale Vd - 5,3 l / kg. Biodisponibilità per ingestione - 7%. La clearance è del 66,7% e indica il metabolismo extraepatico.

Con ripetute ingestione di dosi di 5 e 10 mg, la cinetica è lineare, con Css i livelli plasmatici erano (1,2 ± 0,27) e (2,1 ± 0,33) ng / ml, rispettivamente. T1/2 nell'uomo è (4,83 ± 1,29) ore .. Negli studi con vinpocetina marcata radioattivamente, si è riscontrato che le principali vie di eliminazione sono l'escrezione renale attraverso l'intestino in un rapporto 3: 2. Negli studi preclinici, la massima radioattività è stata determinata nella bile, tuttavia non è stata trovata evidenza di una significativa circolazione enteroepatica.

Il principale metabolita della vinpocetina è l'acido apovincaminico (AVK), la cui percentuale nell'uomo è del 25-30%. Dopo l'assunzione di Vinpocetina all'interno dell'AUC AVK è 2 volte maggiore rispetto a quella dopo somministrazione endovenosa. Questo suggerisce che l'AVK si forma nel processo del metabolismo durante il primo passaggio di Vinpocetina. L'AVK viene escreto dai reni mediante semplice filtrazione glomerulare, T1/2 dipende dalla dose assunta e dalla via di somministrazione di vinpocetina. Altri metaboliti noti sono idrossichinpocetina, idrossi-AVK, diidrossi-AVK-glicinato, nonché i loro coniugati con glucuronidi e / o solfati. In forma invariata, la vinpocetina viene rilasciata in una piccola quantità.

Gruppi di pazienti speciali

A causa della mancanza di accumulo dovuto alla natura del metabolismo, non è necessario un aggiustamento della dose per le patologie epatiche e renali.

La farmacocinetica della vinpocetina nei pazienti anziani non è significativamente diversa da quella nei pazienti giovani, il cumulo di vinpocetina è assente. Pertanto, Vinpocetina può essere prescritta per i pazienti anziani con funzionalità epatica e renale compromessa per un lungo periodo di tempo e in dosi abituali.

Uso di Vinpocetine

Violazione della circolazione cerebrale (inclusoictus, insufficienza vertebro-basilare, lesione cerebrale, alterazioni aterosclerotiche nei vasi cerebrali, demenza vascolare, ipertensione e encefalopatia post-traumatica), insufficienza intermittente e vasospasmo del cervello, occlusione parziale delle arterie, mal di testa, vertigini (occlusione delle arterie, occlusione parziale delle arterie, mal di testa, vertigini) , disturbi della memoria, disturbi del movimento, inclusi aprassia, afasia, alterazioni arteriosclerotiche e angiospastiche della retina e della coroide, trombosi vascolare arteriosa e venosa dei vasi oculari, alterazioni degenerative della macchia gialla, glaucoma secondario dovuto a ostruzione dei vasi, età, problemi di udito vascolare o tossico (medico), H. nelle orecchie, manifestazioni vasovegetative della sindrome della menopausa (in combinazione con la terapia ormonale).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

La vinpocetina penetra nella GPB ed è pertanto controindicata in gravidanza. Inoltre, la sua concentrazione nella placenta e nel sangue del feto è inferiore a quella del sangue della donna incinta. A dosi elevate, sono possibili sanguinamento della placenta e aborti spontanei, probabilmente come conseguenza di un aumento dell'afflusso di sangue nella placenta.

Entro 1 ora, lo 0,25% della dose di vinpocetina penetra nel latte materno. Quando si utilizza Vinpocetine, l'allattamento al seno deve essere interrotto.

Indicazioni per l'uso Vinpocetina

A cosa serve la vinpocetina? Le proprietà terapeutiche delle compresse sono state descritte sopra.Nella pratica terapeutica, Vinpocetine è usato per trattare le seguenti condizioni e patologie:

  • trattamento di varie forme di malattia cerebrovascolare,
  • trattamento dell'ipoacusia percettiva percettiva, malattia di Meniere e tinnito,
  • genesi del vertigino labirinto, neurite cocleovestibolare,
  • attacco transitorio ischemico, ictus,
  • lesioni cerebrali traumatiche,
  • con encefalopatia di varia origine,
  • aterosclerosi di vasi cerebrali, demenza,
  • nel periodo post-ictus.

Al fine di evitare complicazioni, applicare rigorosamente come prescritto da un medico.

Istruzioni per l'uso Dosaggio della vinpocetina

Come prendere la vinpocetina prima o dopo un pasto? Le istruzioni per l'uso sono raccomandate dopo i pasti con abbondante acqua.

Il dosaggio iniziale di compresse di vinpocetina è solitamente di 15 mg al giorno, assunto al mattino dopo un pasto, senza masticare o macinare.

L'ulteriore terapia è determinata individualmente, in base agli indicatori diagnostici e alla risposta del corpo.

La dose massima del principio attivo al giorno è di circa 30 mg (a seconda del peso corporeo).

Il corso standard di terapia, secondo le istruzioni per l'uso, fornisce un ciclo con un dosaggio di 15-30 mg (5-10 mg 3 volte al giorno dopo i pasti) per una durata di 90 giorni. L'effetto stabile dell'assunzione del farmaco sarà evidente dopo 7 giorni.

Fino a 30 mg di aumento del dosaggio solo quando necessario.

Alla fine della terapia, ridurre gradualmente il dosaggio, al fine di evitare "l'effetto dell'annullamento".

Un dosaggio di 30-45 mg può contribuire alla formazione della memoria nelle persone sane, ma è più probabile che si tratti di casi isolati.

Caratteristiche:
Diffidare di prescrivere a pazienti con un'estensione dell'intervallo Q-T. Nell'ictus emorragico, l'introduzione del prodotto non può essere iniziata prima di 5-7 giorni.

Aumenta il rischio di complicanze emorragiche sullo sfondo della terapia con eparina. Rafforza l'azione dei farmaci antipertensivi.

In caso di compromissione della funzionalità epatica o renale, è possibile utilizzare le dosi usuali del farmaco.

La vinpocetina è adatta per l'uso a lungo termine, in quanto non si accumula nel corpo.

Come prendere i bambini con vinpocetina fino a un anno? In pediatria, il farmaco non è stato adeguatamente testato e non è raccomandato per l'uso nei bambini di età inferiore a un anno.

Analoghi di Vinpocetine, una lista

Sostanze simili nella sostanza attiva:

Se si desidera sostituirlo con un analogo, è necessario consultare un medico, potrebbe essere necessario un aggiustamento del dosaggio o un regime di trattamento.

Importante: le istruzioni per l'uso di vinpocetine per l'uso, il prezzo e le recensioni di seguito non hanno alcuna relazione con gli analoghi e non possono essere utilizzate come guida o istruzione. Qualsiasi sostituzione del farmaco deve essere sotto la supervisione del medico curante.

Quale è meglio, Vinpocetine 10 o 20? Questo è lo stesso farmaco in diversi dosaggi. È più comodo usare quello che è prescritto per il trattamento in una singola dose.

Caratteristiche dell'uso di Vinpocetina sotto forma di compresse

Il meccanismo d'azione di Vinpocetine è mirato a migliorare la circolazione del sangue nel cervello, oltre a fornire un effetto positivo sul metabolismo del corpo.

La farmacocinetica del farmaco è il rapido assorbimento dal tratto gastrointestinale e l'assorbimento dei componenti attivi nell'intestino attraverso barriere e tessuti istologici.

Lo scopo del trattamento con Vinpocentimo sotto forma di compresse è il metodo di terapia più conveniente.

Inizia a prendere le pillole 5 mg 3 volte al giorno. Inoltre, la dose viene aumentata a 2 compresse 5 mg - 3 volte al giorno. Nel periodo principale di trattamento deve essere presa prima 20 mg di medicina per 1 ricevimento. Il dosaggio deve essere gradualmente aumentato per corrispondere al peso corporeo (1 mg del farmaco per 1 kg di corpo).

Prima di interrompere il trattamento, il dosaggio deve essere gradualmente ridotto.

I corsi di trattamento possono essere effettuati 2-3 volte l'anno.

Caratteristiche dell'uso di fiale Vinpocetina

L'uso di iniezioni di Vinpocetina è un'alternativa all'assunzione di compresse da 10 mg. La soluzione di preparazione contiene un numero di acidi ausiliari e alcoli.

Regole per la nomina di una soluzione in fiale: iniziare il corso con 20 mg ed è portato alla figura corrispondente al peso del paziente. La soluzione viene iniettata sia per via intramuscolare sotto forma di iniezioni, sia per via endovenosa sotto forma di contagocce 1 volta al giorno. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni.

La soluzione di vinpocetina da utilizzare sotto forma di contagocce deve essere diluita con soluzione salina o soluzione glucosata al 5%.

In caso di effetti collaterali, la dose massima deve essere lasciata al livello di 50 mg/ giorno.

Appuntamento di Vinpocetine ai bambini

La vinpocetina è controindicata nel ritorno dei bambini, ma in un certo numero di malattie al medico può essere prescritto un ciclo di trattamento farmacologico. Il farmaco è prescritto per distonia vegetativa e aumento della pressione intracranica in un bambino. In questi casi, ridurre il dosaggio del farmaco ed è così 1/3 o 1/4 dosaggio adulto 3-4 volte al giorno dopo i pasti, bere molta acqua.

Compatibilità Vinpocetina con alcool

In connessione con l'effetto terapeutico e le indicazioni per l'uso di Vinpocetine, tra le quali sono le malattie del cervello, ictus, demenza, l'uso di alcool durante il trattamento è vietato. Bere alcol durante il corso del trattamento può portare a tali effetti collaterali come:

  • il verificarsi di nausea e vomito,
  • visione offuscata
  • un forte calo di pressione
  • problemi uditivi e cardiaci

Analoghi di Vinpocetine

La vinpocetina ha un numero di analoghi che hanno un effetto terapeutico e una convenienza simili.

I farmaci sostitutivi della vinpocetina includono:

  1. Vinpocetine Forte, Vinpocetine Forte Canon, Vinpocetine-Ros,
  2. cavinton,
  3. piracetam,
  4. E così via

Gli analoghi della vinpocetina sono simili nella composizione e, di conseguenza, per ottenere un effetto terapeutico. Allo stesso tempo, gli analoghi presentano alcune differenze rispetto alla Vinpocetina, che consistono sia nelle condizioni di somministrazione, nella durata del ciclo di trattamento e nella presenza di controindicazioni.

Pertanto, va notato che l'uso dell'analogo Vinpocetina deve essere coordinato con il medico curante, che valuterà la fattibilità e la sicurezza dell'assunzione del farmaco.

Applicazione Vinpocetina Forte

Le compresse di Vinpocetine Forte sono equivalenti in effetti alle compresse di vinpocetina da 10 mg. Una caratteristica speciale di Vinpocetine Forte è che ha un numero di componenti ausiliari che hanno un effetto di trattamento più pronunciato. Inoltre, la differenza è che il trattamento con Vinpocetine Forte è più lungo, la cui durata può raggiungere i 3 mesi.

Regole di applicazione: nella prima fase, le compresse vengono utilizzate 20-30 giorni, 5-10 mg - 3 volte al giorno, nella seconda fase - 50-60 giorni - 5 mg 3 volte al giorno.

Confronto tra Vinpocetina e Piracetam

Quando si sceglie uno o un altro analogo, viene valutata la storia del paziente. Nonostante la somiglianza nella composizione di questi farmaci vi è una differenza significativa nell'appuntamento. Informazioni dettagliate possono essere trovate nelle annotazioni ai farmaci. Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato l'efficacia dell'uso di Vinpocetina e Piracetam nel complesso. È importante notare che solo il medico curante può raccomandare l'uso di questi farmaci allo stesso tempo.

Vale la pena notare che Piracetam è relativamente più economico di Vinpocetine a causa della differenza nei paesi produttori.

Confronto tra Vinpocetina e Cavinton

La composizione di entrambi i farmaci contiene l'ingrediente attivo - Vinpocetina, quindi il meccanismo d'azione dei farmaci è quasi lo stesso, nonostante le differenze insignificanti che possono essere riscontrate in uno studio dettagliato delle annotazioni sui farmaci.

L'importante differenza tra i farmaci è il prezzo. Caviton è più volte superiore a Vinpocetine a causa della differenza tra i produttori e il luogo di produzione.

Ma vale la pena notare che quando prescrivono il farmaco, gli specialisti fanno una scelta a favore di Caviton, poiché si ritiene che sia meglio tollerato. Inoltre, è prodotto da un produttore di importazione rispettabile, mentre Vinpocetine è prodotto da piccole aziende farmaceutiche e la sua qualità potrebbe essere in dubbio.

Si prega di notare che non tutti gli analoghi di Vinpocetine si trovano facilmente nelle farmacie. Prima di acquistare un analogo, è necessario monitorare le catene di farmacie per la vendita di un particolare farmaco.

È importante notare che ci sono molti farmaci su Internet con indicazioni simili, ma non si dovrebbe fare affidamento sulle recensioni dei pazienti che vengono loro presentate, poiché c'è il rischio di essere presi da un produttore senza scrupoli. Quando si scelgono gli analoghi è sempre necessario familiarizzare con le istruzioni, le indicazioni per l'uso, le controindicazioni e gli effetti collaterali.

Prezzo Vinpocetine

Il costo del farmaco dipende dalla forma di rilascio, la catena farmaceutica che implementa Vinpocetine, dalla città in cui è stato acquistato il farmaco:

  • in fiale (10 pezzi, 0,5%, 2 ml) - prezzo medio - 50-60 rubli,
  • in compresse - 10 mg - 30 pezzi, 5 mg - 50 pezzi. - 50-130 rubli.

conclusione

Pertanto, Vinpocetina è l'opzione migliore per il trattamento dei problemi di circolazione cerebrale, perché ha diversi vantaggi rispetto a un gruppo di analoghi. Questi includono: prezzi ottimali, disponibilità del farmaco, forme convenienti di assunzione del medicinale, un gran numero di feedback positivi da parte dei pazienti.

Che cosa tratta la vinpocetina?

Il farmaco viene utilizzato in vari campi della medicina:

  1. Neurologia: in forme croniche di disturbi circolatori, demenza, ictus cerebrale, aterosclerosi vascolare, encefalopatia post-traumatica e ipertensiva, insufficienza vertebro-basilare. Inoltre, il farmaco viene utilizzato: trauma cranico, disturbi della memoria e attenzione, forti mal di testa, vertigini, disturbi del movimento in aterosclerosi, emorragia e infarto cerebrale.
  2. Oftalmologia: nelle malattie croniche delle membrane oculari, in particolare nella retina, nella presenza di glaucoma secondario.
  3. Otologia: con una diminuzione dell'udito di varie eziologie, malattie vascolari dell'orecchio.
  4. Ginecologia, endocrinologia: menopausa e menopausa nelle donne.

Sono state notate alte funzioni efficaci del farmaco. L'uso di Vinpocetina riduce l'adesione delle piastrine, migliora la viscosità, la fluidità, il sangue, attiva il trasferimento di ossigeno alle cellule del sangue di tutto l'organismo. Assorbimento e utilizzo degli aumenti di glucosio. Rafforza le condizioni generali del corpo, è raccomandato per le persone anziane.

Uso e dosaggio

Disponibile in compresse e capsule con soluzioni iniettabili. Compresse di vinpocetina assunte per via orale, dopo o durante i pasti, una volta 3 volte al giorno. Dose quotidiana del farmaco - 15-30 mg. Il trattamento dura circa tre mesi.

Nei periodi acuti di malattia, si raccomanda la somministrazione endovenosa del farmaco. In primo luogo, utilizzare 20 mg del farmaco, che viene sciolto in un litro di soluzione per infusione. Dopo 10 giorni - due settimane, dopo che le condizioni del paziente migliorano, il trattamento viene continuato con compresse (5-10 mg al giorno). A seconda dell'età e della malattia, il dosaggio del farmaco può variare.

Non può essere applicato

Controindicazioni Vinpocetina:

  • bambini sotto i 18 anni
  • donne incinte e madri che allattano,
  • pazienti con grave malattia coronarica,
  • persone con aumentata pressione intracranica,
  • pazienti con grave aritmia,
  • pazienti con ipersensibilità al principio attivo.

Prima di usare il farmaco, assicurarsi di leggere le istruzioni, come possibili reazioni avverse.

Importante sapere! Se gli effetti collaterali come febbre, nausea, debolezza, sensazione di pesantezza nell'addome, secchezza della mucosa orale, arrossamento della pelle sul viso, diminuzione della pressione appaiono quando si utilizza il farmaco, consultare immediatamente un medico!

Possono verificarsi meno comuni:

  • disturbi alimentari (perdita di appetito, diabete),
  • disturbi mentali (sonno povero, sensazione di paura),
  • malfunzionamento degli organi dell'udito (tinnito),
  • violazioni del tratto gastrointestinale (diarrea, feci ritardate, ecc.),
  • da parte del sistema cardiovascolare (ischemia, infarto miocardico, aritmie cardiache - aumento e diminuzione, ipotensione),
  • vari danni alla pelle (prurito, eruzione cutanea).

Caratteristiche d'uso Nel caso della nomina del farmaco a pazienti anziani, va ricordato che questo farmaco produce una grande percentuale di reazioni avverse in queste persone.

Raccomandazione! Istruzioni speciali: è severamente vietato consumare bevande alcoliche.

Neonati e bambini sotto i 18 anni non raccomandano la vinpocetina. Ovviamente il suo impatto negativo sul corpo del bambino. Tuttavia, non sono stati ancora ottenuti dati specifici sulla ricerca, poiché non sono stati condotti test sui bambini. Tuttavia, molti neurologi raccomandano questo farmaco ai bambini, dopo aver condotto attentamente ricerche e risultati dei test. Come eccezione, prescritto in caso di patologia perinatale del sistema nervoso, per ripristinare l'udito, con il suo forte declino, per il trattamento delle malattie degli occhi, l'epilessia.

Con commozione cerebrale, l'assunzione di Vinpocetina migliora l'attività del sistema nervoso, provoca la produzione di serotonina (questo rende le emozioni più luminose), è combinato con Piracetam, è un antidepressivo.

Forma di rilascio Vinpocetina, confezione e composizione del prodotto.

compresse
1 scheda
vinpocetine
5 mg

25 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
25 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.

DESCRIZIONE DELLA SOSTANZA ATTIVA.
Tutte le informazioni di cui sopra sono presentate solo per familiarizzare con il farmaco, la possibilità di utilizzo deve essere consultata con il medico.

AZIONE FARMACOLOGICA
Un mezzo per migliorare la circolazione cerebrale e il metabolismo cerebrale. Inibisce l'attività della fosfodiesterasi, che contribuisce all'accumulo di cAMP nei tessuti. Ha un effetto vasodilatante principalmente sui vasi del cervello, che è causato dall'azione antispasmodica miotropica diretta. La pressione sanguigna sistemica scende leggermente. Migliora il flusso sanguigno e la microcircolazione nei tessuti cerebrali, riduce l'aggregazione piastrinica e contribuisce alla normalizzazione delle proprietà reologiche del sangue. Migliora la portabilità dell'ipossia da parte delle cellule cerebrali, facilitando il trasporto di ossigeno ai tessuti a causa di una diminuzione dell'affinità dei globuli rossi, migliorando l'assorbimento e il metabolismo del glucosio. Aumenta il contenuto di catecolamine nel tessuto cerebrale.

Istruzioni speciali per l'uso Vinpocetine.

Con cautela usata internamente per aritmie, angina, con pressione sanguigna instabile e basso tono vascolare. Di norma, il parenterale viene utilizzato nei casi acuti per migliorare il quadro clinico, quindi passare alla somministrazione orale. Nelle malattie croniche, Vinpocetine viene assunto per via orale. Nell'ictus cerebrale emorragico, la somministrazione parenterale di vinpocetina è consentita solo dopo la riduzione degli eventi acuti (in genere 5-7 giorni).

Loading...