Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Dexamethasone di Oftan: indicazioni, controindicazioni, uso

Dexamethasone di Oftan: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Oftan Dexamethason

Codice ATX: S01BA01

Principio attivo: desametasone (desametasone)

Produttore: Santen, Finlandia

Attualizzazione della descrizione e della foto: 25/07/2018

Prezzi in farmacia: da 193 rubli.

Oftan Dexamethasone è un farmaco locale per uso in oftalmologia con azione antiallergica e antinfiammatoria.

Rilascia forma e composizione

Forma di rilascio del dosaggio - collirio: trasparente, incolore (in flaconi di plastica, contagocce, 5 ml, 1 flacone, contagocce in una scatola di cartone).

La composizione di 1 ml di soluzione include:

  • Principio attivo: desametasone - 1 mg (sotto forma di desametasone sodio fosfato - 1,32 mg),
  • Componenti ausiliari: benzalconio cloruro, acido borico, sodio tetraborato, edetato disodico, acqua per preparazioni iniettabili.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio e antiallergico pronunciato.

Quando interagisce con uno specifico recettore proteico nei tessuti bersaglio, l'agente regola l'espressione dei geni dipendenti da corticoidi e influenza la sintesi proteica.

Inoltre, il farmaco ha i seguenti effetti sul corpo:

  • stabilizzazione degli enzimi lisosomiali delle membrane leucocitarie,
  • soppressione della sintesi di anticorpi e chinini,
  • disturbo da riconoscimento dell'antigene,
  • soppressione della mitosi e migrazione dei leucociti.

Tutti gli effetti descritti sono coinvolti nella soppressione di una risposta infiammatoria locale nei tessuti in risposta a danno immunitario, chimico o meccanico.

La durata dell'effetto anti-infiammatorio dopo l'instillazione di 1 goccia è di 4-8 ore.

L'assorbimento sistemico se applicato localmente è basso. Quando viene instillato nel sacco congiuntivale, il farmaco penetra bene nell'epitelio corneale e nella congiuntiva, che porta a concentrazioni terapeutiche nell'umore acqueo dell'occhio. In caso di danno o infiammazione della membrana mucosa, si osserva un aumento della velocità di penetrazione.

Approssimativamente il 60-70% del desametasone che entra nella circolazione sistemica si lega alle proteine ​​plasmatiche. Il metabolismo del farmaco si verifica nel fegato sotto l'azione degli enzimi CYP3A4, l'escrezione dei metaboliti viene effettuata attraverso l'intestino. L'emivita plasmatica è di circa 3,6 ± 0,9 ore.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni, Oftan Dexamethasone è usato per trattare i processi infiammatori nel decorso acuto e cronico, così come le malattie degli occhi allergici:

  • Episclerite, sclerite,
  • Congiuntivite, cheratite, cheratocongiuntivite, blefarite in forme non purulente,
  • Danni corneali superficiali di varia origine (immuni, fisici, chimici) dopo completa epitelizzazione della cornea,
  • Iridocicliti, irite e altre uveite con diverse eziologie,
  • Infiammazione, gonfiore (incluso nel periodo successivo all'intervento),
  • Infiammazione del segmento posteriore dell'occhio (corioretinite, coroidite),
  • Cheratocongiuntivite o congiuntivite di un'eziologia allergica,
  • Oftalmia simpatica

Inoltre, il farmaco viene mostrato per scopi terapeutici e profilattici con eventi infiammatori nel periodo dopo lesioni e interventi chirurgici.

Controindicazioni

  • Aumento della pressione intraoculare
  • Cheratite, che è associata alla varicella, all'herpes simplex e ad altre malattie virali della congiuntiva e della cornea,
  • glaucoma,
  • Infezioni da micobatteri dell'occhio,
  • Tubercolosi oculare,
  • Malattie degli occhi purulenti fungine e acute,
  • Danno all'epitelio corneale (compreso lo stato dopo la rimozione di un corpo estraneo dalla cornea),
  • Epiteliopatia corneale,
  • Fino a 18 anni (a causa della mancanza di dati necessari sull'efficacia e la sicurezza dell'uso di desametasone Oftan in questa fascia di età di pazienti),
  • Ipersensibilità al farmaco.

Durante la gravidanza e l'allattamento, le gocce di Oftan Dexamethasone sono prescritte per un ciclo non superiore a 7-10 giorni solo dopo che il medico ha valutato il rapporto tra i benefici stimati e il possibile rischio per la salute della donna e del bambino.

Effetti collaterali

Durante l'applicazione del collirio Oftan Dexamethasone può essere osservato violazioni dell'organo della vista: una breve sensazione di bruciore dopo l'instillazione, reazioni allergiche. Come componente ausiliario del preparato include un conservante - benzalconio cloruro, che può portare a irritazioni agli occhi.

Con un lungo ciclo di terapia, si possono osservare lo sviluppo di cataratta steroidea e glaucoma secondario, nonché annebbiamento, ulcerazione, perforazione e / o assottigliamento della cornea, in rari casi - la diffusione di herpes o infezioni batteriche.

overdose

Con un uso appropriato del sovradosaggio è improbabile. In casi estremamente rari, può verificarsi irritazione agli occhi.

In caso di sovradosaggio, gli occhi vanno lavati con acqua corrente. Non esiste un antidoto specifico, si raccomanda una terapia sintomatica. Se ripeti i sintomi, il farmaco deve essere interrotto.

Istruzioni speciali

Il benzalconio cloruro (uno dei componenti ausiliari) può essere assorbito da lenti a contatto morbide, portando a un cambiamento nel loro colore e influenzando negativamente il tessuto oculare. A questo proposito, prima della procedura, l'obiettivo deve essere rimosso, è possibile installarli 15 minuti dopo l'instillazione.

Quando si esegue un corso più lungo di 14 giorni, è necessario monitorare regolarmente la pressione intraoculare e lo stato della cornea.

Collirio Oftan Il desametasone può mascherare un'infezione fungina o batterica attuale. Quando si conferma la presenza di infezione, l'uso del farmaco deve essere combinato con la terapia antimicrobica appropriata.

Dopo l'instillazione, a causa della probabilità di strappi, la guida non è raccomandata.

Interazione farmacologica

Con l'uso combinato di desametasone con alcuni farmaci, possono verificarsi i seguenti effetti:

  • Iodoxuridine (con terapia a lungo termine): aumento dei processi distruttivi nell'epitelio corneale,
  • Antagonisti del calcio, chinidina, eritromicina: riducono la loro efficacia.

Gli analoghi di desametasone Oftano sono: Desametasone, Dexmethasone Fosfato, Dexamethasonlong, Desametasone Bufus, Dexapos, Medexol, Dexazone, Maxidex, Oftano dexa clore, Farmadex, Dexmethasone VFZ, Ozurdex, Idrocortisone.

Azione farmacologica

I principali effetti terapeutici del farmaco:

Il desametasone è un componente ormonale del gruppo dei glucocorticosteroidi. Il suo pronunciato effetto antinfiammatorio è dovuto all'effetto inibitorio sulla cicloossigenasi, la soppressione della produzione di citochine (sostanze coinvolte nello sviluppo del processo infiammatorio). La base dell'effetto antiallergico del desametasone è la stabilizzazione delle membrane dei mastociti.

Il principio attivo penetra rapidamente nel tessuto oculare infiammato. L'effetto terapeutico del farmaco raggiunge il massimo dopo 2 ore dopo l'instillazione, dura da 4 a 8 ore.

Metodo di utilizzo

Il modo di applicazione (frequenza di instillazione, dose) deve essere selezionato dal medico tenendo conto del tipo di malattia, della gravità dell'infiammazione. Secondo le istruzioni, la soluzione viene instillata in 1-2 gocce:

  1. ogni 30 minuti o un'ora - per infiammazione acuta,
  2. ogni 2-4 ore - quando l'intensità dei sintomi diminuisce,
  3. 3-4 volte al giorno - dopo il sollievo dall'infiammazione acuta.

Se il quinto giorno dopo l'inizio della terapia la condizione non migliora, è necessario consultare un medico per chiarire la diagnosi o sostituire il farmaco.

La durata del trattamento non deve superare le 2-3 settimane. Un trattamento più prolungato con desametasone, come altri corticosteroidi, può provocare glaucoma con danni al nervo ottico, un significativo deterioramento nell'acuità e disturbi del campo visivo.

Se le gocce vengono applicate per più di 10 giorni, è necessario controllare la pressione intraoculare, lo stato della cornea.

Forma di rilascio Desametasone di Oftan, confezione e composizione del prodotto.

Collirio 0,1% sotto forma di soluzione limpida e incolore.

1 ml
desametasone
1 mg

5 ml - flacone contagocce di plastica (1) - pacchi di cartone.

DESCRIZIONE DELLA SOSTANZA ATTIVA.
Tutte le informazioni di cui sopra sono presentate solo per familiarizzare con il farmaco, la possibilità di utilizzo deve essere consultata con il medico.

Farmacocinetica del farmaco.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 60-70%. Penetra le barriere istoematogeniche. In piccole quantità escreto nel latte materno.

Metabolizzato nel fegato

T1 / 2 è di 2-3 ore e viene escreto dai reni.

Quando applicato localmente in oftalmologia viene assorbito attraverso la cornea con epitelio intatto nell'umidità della camera anteriore dell'occhio. Quando l'infiammazione del tessuto oculare o il danneggiamento della mucosa e della cornea, la velocità di assorbimento del desametasone aumenta in modo significativo.

Dosaggio e modalità d'uso del farmaco.

Individuale. Al suo interno, in caso di malattie gravi, all'inizio del trattamento vengono prescritti fino a 10-15 mg / die, la dose di mantenimento può essere di 2-4,5 mg o più al giorno. La dose giornaliera è divisa in 2-3 dosi. In piccole dosi, prendi 1 volta al giorno al mattino.

Per la somministrazione parenterale, è introdotto in / a getto lento o gocciolamento (per condizioni acute e di emergenza), in / m, è anche possibile la somministrazione periarticolare e intraarticolare. Durante il giorno, è possibile inserire da 4 a 20 mg di desametasone 3-4 volte. La durata della somministrazione parenterale è in genere di 3-4 giorni, quindi passare alla terapia di mantenimento con la forma orale. Nel periodo acuto, con varie malattie e all'inizio del trattamento, il desametasone viene utilizzato a dosi più elevate. Quando l'effetto è raggiunto, la dose viene ridotta ad intervalli di diversi giorni fino al raggiungimento della dose di mantenimento o fino alla sospensione del trattamento.

Quando usato in oftalmologia in condizioni acute, instillato nel sacco congiuntivale 1-2 gocce ogni 1-2 ore, quindi, con una diminuzione dell'infiammazione, ogni 4-6 ore Durata del trattamento da 1-2 giorni a diverse settimane a seconda del decorso clinico la malattia.

Effetti collaterali del desametasone di Oftan:

Dal sistema endocrino: riduzione della tolleranza al glucosio, diabete di steroidi o di una manifestazione di diabete mellito latente, soppressione surrenale, sindrome di Cushing (il volto della luna, l'obesità, il tipo pituitaria, irsutismo, aumento della pressione sanguigna, dismenorrea, amenorrea, miastenia gravis, strie), ritardo sviluppo sessuale nei bambini.

Da parte del metabolismo: aumento dell'escrezione di ioni calcio, ipocalcemia, aumento del peso corporeo, bilancio negativo dell'azoto (aumento della ripartizione proteica), aumento della sudorazione, ipernatremia, ipopotassiemia.

CNS: delirio, disorientamento, euforia, allucinazioni, psicosi maniaco-depressiva, depressione, paranoia, aumento della pressione intracranica, nervosismo o ansia, insonnia, vertigini, vertigini, pseudo-tumore cerebellare, mal di testa, convulsioni.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: aritmie, bradicardia (fino all'arresto cardiaco), sviluppo (nei pazienti suscettibili) o aumento della gravità dell'insufficienza cardiaca cronica, alterazioni dell'ECG caratteristiche di ipopotassiemia, aumento della pressione sanguigna, ipercoagulazione, trombosi. Nei pazienti con infarto miocardico acuto e subacuto - la diffusione della necrosi, rallentando la formazione di tessuto cicatriziale, che può portare alla rottura del muscolo cardiaco, con somministrazione intracranica - epistassi.

Da parte del sistema digestivo: nausea, vomito, pancreatite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, esofagite erosiva, sanguinamento e perforazione del tratto gastrointestinale, aumento o diminuzione dell'appetito, flatulenza, singhiozzo, raramente - aumento dell'attività delle transaminasi epatiche e della fluorosi alcalina.

Da parte dei sensi: cataratta sottocapsulare posteriore, aumento della pressione intraoculare con possibile danno al nervo ottico, tendenza a sviluppare infezioni secondarie batteriche, fungine o virali dell'occhio, alterazioni trofiche della cornea, esoftalmo.

Da parte del sistema muscoloscheletrico: rallentamento della crescita e processi di ossificazione nei bambini (chiusura prematura delle zone di crescita epifisaria), osteoporosi (molto raramente - fratture ossee patologiche, necrosi asettica della testa dell'omero e del femore), rottura del tendine muscolare, miopatia steroidea, riduzione della massa muscolare (atrofia).

Reazioni dermatologiche: ritardata guarigione delle ferite, petecchie, ecchimosi, assottigliamento della pelle, iper- o ipopigmentazione, acne steroidea, smagliature, tendenza allo sviluppo di piodermite e candidosi.

Reazioni allergiche: generalizzate (eruzioni cutanee, prurito cutaneo, shock anafilattico) e quando applicate localmente.

Effetti associati agli effetti immunosoppressivi: lo sviluppo o l'esacerbazione di infezioni (l'uso congiunto di immunosoppressori e la vaccinazione contribuiscono al verificarsi di questo effetto collaterale).

Reazioni locali: con somministrazione parenterale - necrosi tessutale.

Se applicato localmente: raramente - prurito, iperemia, bruciore, secchezza, follicolite, acne, ipopigmentazione, dermatite periorale, dermatite allergica, macerazione cutanea, infezione secondaria, atrofia cutanea, stria, striscia. Con l'uso prolungato o l'applicazione a vaste aree della pelle possono sviluppare effetti collaterali sistemici caratteristici di GCS.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento.

Durante la gravidanza (specialmente nel primo trimestre), così come durante l'allattamento, il desametasone viene utilizzato tenendo conto dell'effetto terapeutico atteso e dell'effetto negativo sul feto. Con la terapia prolungata durante la gravidanza non si esclude la possibilità di disturbi della crescita fetale. In caso di utilizzo alla fine della gravidanza, esiste il rischio di atrofia della corteccia surrenale nel feto, che può richiedere una terapia sostitutiva nel neonato.

Istruzioni speciali sull'uso di Oftan desametasone.

Usare con cautela nelle malattie parassitarie e infettive di natura virale, fungina o batterica (al momento o recentemente trasferite, incluso il recente contatto con un paziente) - herpes simplex, herpes zoster (fase viremica), varicella, morbillo, amebiasi, strongiloidoz (stabilita o sospetto), micosi sistemica, tubercolosi attiva e latente. L'uso in gravi malattie infettive è consentito solo nel contesto di una terapia specifica.

Usare con cautela per 8 settimane prima e 2 settimane dopo la vaccinazione, per linfoadenite dopo vaccinazione con BCG, per stati di immunodeficienza (compresa l'AIDS o l'infezione da HIV).

Usare con cautela nelle malattie del tratto gastrointestinale: ulcera gastrica e ulcera duodenale, esofagite, gastrite, ulcera peptica acuta o latente, anastomosi intestinale appena creata, colite ulcerosa con rischio di perforazione o formazione di ascessi e diverticolite.

Usare con cautela nelle malattie del sistema cardiovascolare, incl. dopo un recente infarto miocardico (i pazienti con infarto miocardico acuto e subacuto possono diffondere necrosi, rallentare la formazione di tessuto cicatriziale e, di conseguenza, rottura del muscolo cardiaco), con scompenso cardiaco scompensato, ipertensione, iperlipidemia), con malattie endocrine - diabete mellito ( tra cui violazione della tolleranza ai carboidrati), tireotossicosi, ipotiroidismo, malattia di Itsenko-Cushing, con insufficienza renale cronica e / o insufficienza epatica cronica , nefrourolitiasi, con ipoalbuminemia e condizioni che predispongono alla sua insorgenza, con osteoporosi sistemica, miastenia, psicosi acuta, obesità (III-IV grado), con poliomielite (ad eccezione della forma di encefalite bulbare), glaucoma ad angolo chiuso.

Se necessario, la somministrazione intraarticolare deve essere usata con cautela nei pazienti con una condizione grave generale, inefficienza (o breve durata) dell'effetto di 2 iniezioni precedenti (tenendo conto delle proprietà individuali del GCS usato).

Prima e durante il trattamento dei corticosteroidi, è necessario monitorare l'emocromo completo, il livello di glicemia e il contenuto di elettroliti nel plasma.

Per le infezioni intercorrenti, le condizioni settiche e la tubercolosi, è necessaria una terapia antibiotica simultanea.

L'insufficienza surrenalica relativa causata da desametasone può persistere per diversi mesi dopo la sua cancellazione. Detto questo, quando si verificano situazioni stressanti durante questo periodo, la terapia ormonale viene ripresa con la nomina contemporanea di sali e / o mineralcorticoidi.

Nell'applicare il desametasone in pazienti con herpes della cornea dovrebbe essere presa in considerazione la possibilità della sua perforazione. Durante il trattamento, è necessario controllare la pressione intraoculare e lo stato della cornea.

Con l'improvvisa soppressione del desametasone, specialmente nel caso di un precedente uso in dosi elevate, esiste una cosiddetta sindrome da astinenza (non causata da ipocorticismo), manifestata da anoressia, nausea, inibizione, dolore muscoloscheletrico generalizzato e debolezza generale. Dopo che il desametasone è stato sospeso per alcuni mesi, l'insufficienza relativa della corteccia surrenale può persistere. Se durante questo periodo ci sono situazioni stressanti, nomini (secondo indizi) per il periodo di GCS, in caso di necessità in combinazione con mineralcorticoids.

Durante il trattamento, sono richiesti il ​​controllo della pressione sanguigna, il bilancio idrico ed elettrolitico, le immagini del sangue periferico e dei livelli di glucosio nel sangue, oltre all'osservazione di un oftalmologo.

Nei bambini durante il trattamento a lungo termine, è necessario un attento monitoraggio delle dinamiche di crescita e sviluppo. I bambini che sono stati in contatto con morbillo o varicella durante il periodo di trattamento sono prescritti profilatticamente immunoglobuline specifiche.

Interazione Oftano desametasone con altri farmaci.

Con l'uso simultaneo di antipsicotici, bukarbanom, azatioprina, c'è il rischio di sviluppare cataratta, con agenti che hanno azione anticolinergica - il rischio di sviluppare il glaucoma.

Con l'uso simultaneo di desametasone, l'efficacia dell'insulina e dei farmaci ipoglicemici orali è ridotta.

Se utilizzati contemporaneamente a contraccettivi ormonali, androgeni, estrogeni, steroidi anabolizzanti, irsutismo e acne sono possibili.

Con l'uso simultaneo di diuretici può aumentare l'escrezione di potassio, con i FANS (incluso acido acetilsalicilico) - aumenta l'incidenza di lesioni erosivo-ulcerative e sanguinamento dal tratto gastrointestinale.

Ad uso simultaneo con anticoagulanti orali è possibile un alleviamento dell'effetto anticoagulante.

Se usato contemporaneamente ai glicosidi cardiaci, la tolleranza dei glicosidi cardiaci può deteriorarsi a causa di carenza di potassio.

Con l'uso simultaneo di aminoglutetimid può ridurre o inibire gli effetti del desametasone, con carbamazepina - può diminuire l'azione del desametasone, con efedrina - aumentare l'escrezione di desametasone dal corpo, con imatinib - può diminuire la concentrazione di imatinib nel plasma sanguigno a causa dell'induzione del suo metabolismo ed aumentare l'escrezione dal corpo.

Con l'uso simultaneo di itraconazolo, gli effetti del desametasone sono migliorati, con il metotressato - è possibile una maggiore epatotossicità, con il praziquantel - è possibile una riduzione del praziquantel nel sangue.

Con l'uso simultaneo di rifampicina, fenitoina, barbiturici, gli effetti del desametasone possono essere ridotti aumentando la sua eliminazione dal corpo.

Effetti collaterali

Benzalconio cloruro può irritare gli occhi e apparire allergene.

Immediatamente dopo l'instillazione, possono verificarsi una sensazione di bruciore o una reazione allergica.

  • sviluppo secondario glaucoma o cataratta (causato dalla ricezione steroidi),
  • la comparsa di ulcere, appannamento o assottigliamento della cornea,
  • aspetto negli occhi (o diffusione) erpete o infezione batterica.

Istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

La medicina è presa podkonyunktivalno.

Agitare bene prima dell'uso.

Il dosaggio e la durata del trattamento devono essere determinati dal medico curante.

Secondo le istruzioni per Oftan Dexamethasone, durante il periodo acuto, vengono prescritte 1-2 gocce all'occhio / i interessato / i, ogni mezz'ora o ogni ora, quindi l'agente viene assunto in 1-2 gocce ogni 2-4 ore. Il dosaggio può essere ridotto a 1 goccia, 3-4 volte al giorno.

Se non ci sono miglioramenti entro 3-4 giorni, la diagnosi deve essere rivista o il farmaco deve essere sostituito.

Durante il trattamento deve essere monitorato pressione intraoculare.

Non è necessario regolare la dose giornaliera per i pazienti con malattie epatiche o renali dovute a bassi mezzi di assorbimento sistemico.

Durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso di gocce nelle donne in gravidanza e in allattamento non è raccomandato.

Recensioni del collirio Oftan Il desametasone è piccolo, ma di quelli che sono disponibili, la maggior parte sono buoni. Il farmaco viene spesso utilizzato per alleviare l'infiammazione quando si indossano le lenti a contatto, mentre congiuntivite. Il farmaco è abbastanza efficace ed economico.

Dosaggio della droga OFTAN DEXAMETHONE

a condizioni acute nominare 1-2 gocce nel sacco congiuntivale ogni 1-2 ore.

Dopo aver ridotto l'infiammazione, il farmaco viene instillato 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 3-5 volte al giorno.

La durata del trattamento non deve superare le 2-3 settimane.

La decisione sulla durata del trattamento si basa su dati oggettivi, tra cui l'efficacia del farmaco, la gravità dei sintomi clinici e il possibile rischio di effetti collaterali.

L'uso di OFTAN DEXAMETHONE per la gravidanza

Ad oggi non sono disponibili dati relativi agli studi clinici sull'uso del farmaco Oftan Dexamethasone durante la gravidanza e l'allattamento. Oftan Dexamethasone può essere usato durante la gravidanza e durante l'allattamento solo come prescritto dal medico curante, se l'effetto terapeutico atteso giustifica il potenziale rischio per il feto e il bambino. La durata della terapia non supera i 7-10 giorni.

OFTAN DEXAMETHONE - effetti collaterali

Da parte dell'organo della visione: dopo l'instillazione, una sensazione di bruciore transitoria, sono possibili reazioni allergiche. Con l'uso prolungato possono sviluppare glaucoma secondario e cataratta steroidea, nonché ulcerazione, torbidità, assottigliamento e / o perforazione della cornea, raramente - la diffusione di infezioni batteriche o di herpes. Il farmaco contiene nella sua composizione il conservante benzalconio cloruro, che può causare irritazione agli occhi.

Indicazioni per l'uso di OFTAN DEXAMETHONE

Processi infiammatori acuti e cronici:

- forme non purulente di congiuntivite, cheratite, cheratocongiuntivite e blefarite,

- sclerite ed episclerite,

- irite, iridociclite e altre uveiti di varia genesi,

- danno corneale superficiale di varie eziologie (meccanismi chimici, fisici o immunitari) dopo completa epitelizzazione corneale,

- infiammazione del segmento posteriore dell'occhio (coroidite, corioretinite),

- gonfiore, infiammazione (compreso nel periodo postoperatorio),

Malattie di occhio allergiche:

- congiuntivite allergica o cheratocongiuntivite.

Prevenzione e trattamento dell'infiammazione nel periodo post-operatorio e post-traumatico.

Proprietà utili

  • Interagisce con i recettori delle proteine ​​e influenza la sintesi proteica.
  • Inoltre, non consente alle membrane dei leucociti di collassare, stabilizzando i loro enzimi di lisi.
  • Rallenta la sintesi di Kininov.
  • Riduce la divisione dei leucociti e la loro migrazione.
  • Contribuisce alla violazione del riconoscimento degli antigeni.

La durata dell'azione è di 4-8 ore.

Interazione con altri farmaci

Il desametasone riduce l'efficacia di:

  • Bloccanti dei canali del calcio,
  • eritromicina
  • Chinidina.

Con l'assunzione a lungo termine di ioduridina, vi è la possibilità di un aumento dei processi distruttivi nell'epitelio corneale.

Composizione e caratteristiche del rilascio dalle farmacie

  • Il principio attivo - Desametasone - 1 mg (sotto forma di desametasone sodio fosfato - 1,32 mg).
  • Benzalconio cloruro.
  • Acido borico
  • Tetraborato di sodio.
  • Dalla dinastia.
  • Acqua per preparazioni iniettabili.

Gocce contenute in flaconi contagocce da 5 ml. Ogni bottiglia è imballata in una scatola di cartone con le istruzioni.

Dispensato dalla farmacia con prescrizione medica.

Termini e condizioni di conservazione

Scadenza della bottiglia chiusa 2 anni dalla data di produzione.

La bottiglia aperta deve essere conservata per non più di 1 mese. a una temperatura di 5-8 gradi (nel frigorifero).

Conservare le gocce dovrebbe essere fuori dalla portata dei bambini.

Farmaci con proprietà farmacologiche simili

  • Idrocortisone.
    Indicazioni per l'uso: congiuntivite allergica, irite, uveite, oftalmia simpatica, condizioni postoperatorie, per ripristinare la trasparenza della cornea.
  • Desametasone fosfato.
    È usato per congiuntivite, blefarite, cheratite, irite, iridociclite, sclerite, infiammazione dopo ferite e operazioni.
  • deksapos.
    Indicazioni: congiuntivite primaverile, irite, iridociclite, uveite, processi infiammatori postoperatori.
  • Kortimitsin.
    Applicato con processi infiammatori delle mucose delle palpebre o del bulbo oculare, cheratite per herpes, per irite, ciclite.
    Utilizzato anche come profilassi dell'infiammazione postoperatoria.
  • Maksideks.
    Sono trattati con processi infiammatori non infettivi e allergie che si verificano sulla congiuntiva e sulla cornea.
    Come tutte le gocce di glucocorticoidi, Maxidex viene utilizzato dopo la chirurgia oculare per prevenire lo sviluppo di infiammazione.
  • Medeksol.
    Il farmaco è efficace: l'infiammazione non suppurativa dell'occhio (congiuntivite, cheratite, blefarite, sclerite, irite, uveite), neurite ottica, coroide, corioretinite, dermatite palpebre, lesioni corneali, congiuntivite allergica, mentre otite, dopo le operazioni sugli occhi e le orecchie.
  • Farmadeks.
    È usato nelle malattie infiammatorie e allergiche dell'occhio, così come dopo gli infortuni e le operazioni.
  • Flyukon.
    Utilizzato per l'infiammazione non infettiva della congiuntiva, palpebre, cornee.

Ulteriori raccomandazioni

Ce ne sono diversi Ulteriori suggerimenti e avvertenze sull'uso Oftan Dexamethasone Drops:

  1. Quando si indossano le lenti a contatto, il conservante, che fa parte della medicina, viene assorbito da esse, cambiando colore e influenzando negativamente gli occhi.
    pertanto prima di applicare le gocce, le lenti vengono rimosse e vestire non prima di 20 minuti dopo l'instillazione.
  2. Uso a lungo termine del farmaco (più di 2 settimane) aumenta la pressione intraoculare e può ferire la cornea.
    Di conseguenza, il farmaco deve essere usato sotto la supervisione di un medico.
  3. La terapia con corticosteroidi maschera le infezioni.
    In presenza di malattie infettive e fungine preparazione usato con una combinazione di agenti antibatterici o antifungini.
  4. Instillare può causare lacrime agli occhi.
    Per questo motivo, le gocce non vengono applicate immediatamente prima di guidare veicoli o utilizzare attrezzature meccaniche.

Elena scrive: «Un tempo molto lungo con lenti a contatto. Occhi spesso infiammati. trattamento il dottore prescrisse una goccia di Dexamethasone di Oftan.

Immediatamente dopo aver scavato il prodotto, gli occhi potrebbero pizzicare leggermente, ma l'infiammazione scompare rapidamente e bene.

Applico le gocce per il rossore degli occhi, ma poiché questo fenomeno accade abbastanza spesso, devo usare il rimedio non tutte le volte. "

Anastasia scrive: "Ho E 'stato correzione della visione laser, e Oftan Dexamethasone prescrive l'oftalmologo prescritto. Il costo del farmaco era di circa 200 rubli.

Come per tutte le altre gocce per gli occhi, la durata di conservazione del farmaco aperto è di un mese e deve essere conservata in frigorifero.

I mezzi all'atto dell'applicazione non causano il disagio e non bruciano. Oftan Denkametazon mi ha aiutato rapidamente a riprendermi dall'intervento».

Guarda il video: The Best Coolant in the World and Why (Gennaio 2020).

Loading...