Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Tipi di incontinenza urinaria

L'incontinenza urinaria è un problema che si verifica in molte donne. In alcuni casi, si manifesta quando si tossisce, mentre in altri si può osservare la minzione involontaria durante il sonno.

Per alcuni, il problema è più pronunciato e si manifesta sotto forma di un desiderio incontrollabile di svuotare la vescica il più rapidamente possibile, e subito dopo questa urina inizia a scaricarsi involontariamente. Possono essere osservate entrambe le manifestazioni di questa malattia.

L'incontinenza urinaria è un problema serio che dà a una donna molta ansia e può causare una violazione della sua qualità di vita. Tutti questi problemi possono portare a molto stress. Ma non disperare quando si presentano i primi segni della malattia, poiché con un trattamento adeguato è del tutto possibile liberarsi del disturbo esistente.

classificazione

I medici dicono che ci sono diversi tipi di incontinenza urinaria, che differiscono in alcune caratteristiche. In particolare, secondo la classificazione, queste sono specie come:

Inoltre, viene secreta una vescica iperattiva. Il tipo di stress dell'incontinenza urinaria è principalmente osservato quando starnuti, ridono, tossiscono, attività fisica e molte altre azioni associate ad un aumento della pressione intra-addominale. Questa è la malattia più comune che spesso si verifica nella vecchiaia.

A differenza di molti altri tipi di questa patologia, la forma stressante della malattia è caratterizzata dal fatto che l'urina viene escreta in una piccola quantità.

L'incontinenza da urgenza è un tipo di malattia in cui il paziente inizia a sentire l'impulso di svuotare la vescica dopo un breve periodo di tempo e non riesce a trattenere la sua urina. Con questo tipo di malattia, la vescica si contrae senza controllo cerebrale o è associata a iperattività. A volte è impossibile determinare esattamente la causa della malattia.

Per alcune donne, questo problema può verificarsi anche con una piccola quantità di urina nella vescica e non ci sono assolutamente segnali di pericolo. L'escrezione di urina può verificarsi anche con il suono dell'acqua che scorre, mentre si beve.

L'incontinenza urinaria mista è una combinazione di diversi tipi di disturbi della vescica. Questo problema è principalmente causato da un aumento della pressione intra-addominale e da un grande desiderio di svuotare la vescica. Particolarmente spesso questo è osservato in donne più anziane.

In caso di incontinenza funzionale, il problema è che per qualche motivo una persona non può andare in bagno da sola. In particolare, ciò potrebbe essere dovuto a lesioni, disabilità, malattie mentali.

La vescica iperattiva è una malattia caratterizzata dal fatto che le terminazioni nervose inviano segnali ai muscoli della vescica, provocando la sua altissima attività.

Cause del problema

Esistono diverse cause di incontinenza urinaria, tra le quali è necessario distinguere il carico rinforzato e il sollevamento pesi. Per questo motivo, potrebbe esserci urina involontaria.

Spesso c'è un'incontinenza urinaria nelle donne dopo 50 anni nel periodo della menopausa, e ciò è dovuto a disturbi ormonali. Inoltre, a causa di questo processo di usura del corpo.

Un grave travaglio può causare patologie dei legamenti e dei muscoli dell'area pelvica. L'incontinenza urinaria può verificarsi in caso di rottura dei muscoli del perineo e del bacino durante il parto, se il feto è molto grande, in caso di polidramnios o feti multipli. Porta al problema e sovrappeso. La malattia può svilupparsi in presenza di malattie ginecologiche.

Sintomi principali

L'incontinenza urinaria in 50 anni nelle donne e in giovane età si manifesta sotto forma di segni quali:

  • frequente voglia di urinare,
  • minzione involontaria dopo l'esercizio fisico
  • sensazione di avere un oggetto estraneo nella zona vaginale,
  • sensazione di vescica piena immediatamente dopo la minzione.

Al verificarsi dei primi segni della malattia, è necessario visitare immediatamente un urologo per la diagnosi e il trattamento. Il medico condurrà uno studio delle vie urinarie per capire con precisione il grado di abbandono del problema e le caratteristiche del suo corso.

La manutenzione è

Per determinare le cause e il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne, è necessario un esame completo per la diagnosi e la scelta del regime di trattamento. Inizialmente, il medico intervista il paziente per i reclami, specifica se la gravidanza e il parto, come procedono, se ci sia stata un'operazione sugli organi pelvici e quando si è verificata la menopausa. Inoltre, i seguenti metodi di ricerca sono assegnati:

  • Ultrasuoni della vescica e dei reni,
  • diario di urinazione,
  • test urologico.

In alcuni casi, può essere richiesto uno studio urodinamico, in particolare l'uroflussimetria, per valutare i tassi di urinazione. La cistometria può anche essere richiesta per misurare la pressione della vescica durante il riempimento. Sulla base dei dati ottenuti, il medico può selezionare il metodo di trattamento più efficace.

Caratteristiche del trattamento

A seconda della causa dell'incontinenza urinaria nelle donne, il trattamento è scelto individualmente. La terapia prevede l'uso di tecniche conservative o chirurgiche. Se la malattia è in uno stadio iniziale di sviluppo, allora il medico può prescrivere l'elettrostimolazione degli organi pelvici, la terapia fisica e l'agopuntura.

Inoltre, i pazienti sono necessariamente prescritti per fortificare i farmaci che vengono iniettati direttamente nei tessuti situati vicino all'uretra. I metodi di terapia conservativa includono:

  • trattamento delle malattie respiratorie, costipazione cronica,
  • fisioterapia,
  • allenando i muscoli del bacino,
  • combattere l'obesità.

Spesso, un trattamento conservativo dell'incontinenza urinaria nelle donne di età superiore ai 50 anni produce risultati molto buoni, poiché tali tecniche rafforzano le pareti della vescica. In casi molto difficili, al paziente può essere prescritto un intervento chirurgico. L'operazione viene eseguita utilizzando una varietà di tecniche e ha lo scopo di creare ulteriore supporto per il mantenimento della vescica e prevenire il suo spostamento.

Trattamento farmacologico

Molti pazienti chiedono informazioni sull'incontinenza, su cosa fare e su come esattamente affrontare il problema esistente. Per trattare un tipo di malattia stressante, è necessario prescrivere farmaci che contribuiscono ad aumentare il tono muscolare e rafforzare le pareti. In particolare, il medico può prescrivere una cura per l'incontinenza adrenergica, poiché aiuta ad eliminare la loro debolezza. L'accettazione di tali farmaci sarà abbastanza appropriata in caso di iperattività di questo organo.

Inoltre, come parte della terapia complessa, vengono spesso usati antidepressivi ed estrogeni, che aiutano a rafforzare la contrazione muscolare. Questo medicinale ha un effetto positivo sul tessuto vescicale, migliora il tono. In generale, per l'incontinenza urinaria dopo 50 anni, alle donne viene prescritto il farmaco "Driptan", ma la scelta del farmaco dipende in gran parte dalle caratteristiche del decorso della malattia e dalla gravità.

A volte è possibile prescrivere farmaci come Tolterodin, Trospium Chloride, Oxybutin. Questi farmaci aiuteranno ad eliminare il problema dell'iperattività dell'organo. Inoltre, hanno un effetto anestetico e hanno un effetto antispasmodico. In presenza di infezioni e batteri nel tratto urinario, possono essere prescritti anche agenti antibatterici.

Affinché la terapia farmacologica porti un risultato positivo, è necessario combinarlo ulteriormente con esercizi di ginnastica intima speciale. Gli esercizi di Kegel e l'uso di pesi speciali aiuteranno a eliminare la debolezza muscolare.

Ginnastica terapeutica

Il trattamento di questa malattia deve necessariamente essere completo, in quanto ciò consentirà di ottenere un risultato più positivo. In caso di debolezza dei muscoli, è necessario eseguire esercizi speciali per l'incontinenza, che aiuteranno a rafforzare ulteriormente i muscoli del perineo e degli addominali.

Gli esercizi speciali di Kegel sono molto popolari, poiché sono molto efficaci e facili da eseguire. Inizialmente, è necessario determinare la posizione dei muscoli richiesti. Per fare questo, nel processo di minzione, è necessario sospendere questo processo naturale per un po 'di tempo e poi finirlo. Quei muscoli che sono ridotti e devi allenarti.

Per fare questo, sdraiati sul letto, prendi la posizione più comoda. Quindi alternare la tensione e rilassare gradualmente i muscoli necessari del perineo. Per rafforzare meglio le pareti della vescica, tutti questi esercizi devono essere combinati con il più semplice complesso ginnico, in particolare, per eseguire esercizi come "forbici", "betulla", "bicicletta". Durante il giorno, puoi indossare una piccola palla, tenendola tra le gambe, posizionandola piuttosto in alto.

Trattare con pesi con i muscoli vaginali può far fronte bene con l'incontinenza urinaria. Per fare questo, prendi dei pesi di 50 grammi, li metti nella cavità vaginale e cammina con loro intorno alla casa. Indossare tali pesi ha bisogno di 3-4 volte durante il giorno.

Metodi fisioterapeutici

Indipendentemente dalla causa dell'incontinenza urinaria, il trattamento con tecniche di fisioterapia è obbligatorio, in quanto aiutano a stimolare i muscoli della vescica. Per la terapia sono usati:

  • terapia di paraffina
  • elettroforesi usando antispastici,
  • miostimolazione muscolare
  • esposizione agli ultrasuoni,
  • effetti galvanici.

Quando si esegue l'elettroforesi, è necessario applicare le soluzioni di "Euphyllinum", "Atropine", "Platyphyllin". La densità di corrente deve essere regolata dall'apparecchio. Per eliminare completamente il problema, sono necessarie almeno 12 procedure.

Bene, aiuta a far fronte all'applicazione della malattia con paraffina. Hanno un effetto antispasmodico su un'area specifica e rilassano i muscoli. Puoi sbarazzarti della malattia per sempre con l'aiuto degli ultrasuoni. Sotto l'influenza delle onde ultrasoniche, la circolazione sanguigna del pavimento pelvico si normalizza. Per normalizzare lo stato dell'uretra, è necessario sottoporsi ad almeno 12 procedure.

Con l'approccio giusto, puoi eliminare rapidamente il problema. Dopo il trattamento, è importante mantenere uno stile di vita sano e imparare a distribuire correttamente l'esercizio.

Rimedi popolari

Il trattamento domiciliare dell'incontinenza urinaria coinvolge anche l'uso della medicina tradizionale. Tuttavia, va ricordato che la scelta di un particolare rimedio viene effettuata solo dopo aver consultato un medico, poiché l'automedicazione può provocare un peggioramento ancora maggiore della salute e varie complicazioni.

Per il trattamento, è possibile utilizzare strumenti come il tè fatto da giovani rametti di ciliegie o ciliegie. È necessario accettare questo significa ogni giorno in 30 minuti prima di consumo di cibo. Un buon effetto ha una tintura fatta dalle foglie schiacciate del platano, che devono essere versate con acqua calda e lasciate raffreddare completamente.

Ridurre l'infiammazione e accelerare il trattamento aiuta a preparare i mirtilli. Per la sua preparazione, è possibile utilizzare materie prime fresche o secche. Per il trattamento della forma di stress della malattia, è possibile utilizzare un decotto preparato sulla base di poligono, coni di luppolo, erba di San Giovanni e valeriana. Nel trattamento della pipì a letto, è possibile utilizzare l'infuso di salvia o di uccello ciliegia.

Intervento chirurgico

In alcuni casi, viene eseguita una chirurgia per incontinenza, in particolare in una forma urgente e stressante della malattia. Il medico dovrebbe decidere un intervento chirurgico solo dopo che la terapia farmacologica non ha portato alcun risultato. Esistono diverse tecniche di risoluzione dei problemi. Alcuni di questi sono abbastanza efficaci e minimamente invasivi.

Prima di un intervento chirurgico, una donna dovrebbe sottoporsi a un esame completo. È molto importante considerare l'età del paziente, la presenza di malattie croniche e le caratteristiche del corpo. L'operazione aiuterà:

  • eliminare i segni di urgenza
  • normalizza la minzione,
  • eliminare lo spostamento anatomico degli organi pelvici.

Nella medicina moderna, l'uso di innesti artificiali, vale a dire i cicli del prolene, è diventato abbastanza diffuso. Durante l'operazione, il medico applica un ago curvo, quindi viene inserito un anello nell'uretra, che mantiene l'uretra. Il medico fissa il cappio nella posizione desiderata e ne verifica l'adesione con i tessuti adiacenti. Quindi viene visualizzato sulla parete addominale. Inoltre, può essere espulso attraverso l'area inguinale.

A causa dell'immagine tridimensionale dell'area richiesta sullo schermo, molti errori possono essere evitati durante l'operazione. Il medico sarà in grado di eliminare rapidamente il prolasso dell'uretra e dei genitali, oltre a correggere la posizione dell'uretra. Il prodotto Prolenov non viene rifiutato dal corpo e serve a lungo. A poco a poco, questo ciclo è ricoperto di fazzoletti, che fornisce un supporto aggiuntivo per l'uretra. L'operazione è abbastanza complicata e richiede una lunga permanenza del paziente in ospedale. Dopo l'intervento non lascia segni e cicatrici.

Per diversi giorni, la donna è controindicata forte sforzo fisico. Inoltre, alcuni mesi per astenersi dal rapporto sessuale. Un risultato positivo può essere ottenuto solo con la stretta osservanza di tutte le prescrizioni del medico. La terapia farmacologica può essere indicata durante il periodo di recupero.

Possibili complicazioni

Complicazioni del corso di questa complessa malattia possono ben includere aspetti come:

  • aspetti emotivi
  • violazione della vita
  • aspetti specifici.

L'incontinenza urinaria può avere effetti psicologici molto gravi ed effetti emotivi. Una donna si sente impotente e a disagio. Questo problema può avere un effetto negativo sul lavoro, a causa della depressione.

Le persone con incontinenza urinaria sono costrette a cambiare drasticamente il loro stile di vita abituale e adattarsi a nuove circostanze. Un problema particolarmente grave di questa malattia è per gli anziani. Porta a una perdita di indipendenza.

profilassi

Le misure preventive si basano sullo svuotamento tempestivo della vescica, sulla ginnastica regolare e sul controllo del peso. È anche necessario sottoporsi periodicamente a esami dal ginecologo, endocrinologo e terapeuta, specialmente in età avanzata. È uno specialista competente in grado di rilevare tempestivamente i primi segni, la cui manifestazione non è assolutamente avvertita.

Inoltre, al fine di evitare la necessità di smettere di fumare, come il fumo aumenta gli episodi di tosse, che può provocare l'urina involontaria. È anche importante fornire una dieta equilibrata in modo che tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari siano ingeriti.

Se segui tutti i consigli del medico, puoi ottenere un buon risultato nel trattamento e eliminare rapidamente la malattia.

Cause di incontinenza urinaria

Disturbi anatomici e locali di sensibilità. Il lavoro ripetuto o complicato, l'obesità, le malattie infiammatorie croniche degli organi pelvici, le operazioni sugli organi pelvici, il sollevamento pesi e altri sport possono modificare la normale interposizione anatomica degli organi pelvici e influenzare la soglia di sensibilità dei recettori nervosi. I cambiamenti nel canale urinario, nella vescica, nei legamenti e nella fascia del pavimento pelvico sono causati dall'incontinenza urinaria.

Cause ormonali di incontinenza urinaria. La carenza di estrogeni nella menopausa porta allo sviluppo di cambiamenti atrofici nelle membrane degli organi urogenitali, dei legamenti e dei muscoli del pavimento pelvico, che a sua volta causa incontinenza urinaria.

Lesioni e malattie dei sistemi centrale e periferico. L'incontinenza urinaria può svilupparsi con disturbi circolatori, malattie infiammatorie, lesioni e tumori del midollo spinale e del cervello, diabete mellito, sclerosi multipla e alcune malformazioni del sistema nervoso centrale e periferico.

Tipi di incontinenza urinaria

Per iniziare, considera il processo di normale minzione. L'urina è prodotta dai reni, entra nella vescica, si accumula e si estende lungo le pareti. Il detrusore (urina espellente muscolare) nel processo di riempimento della vescica si trova in uno stato rilassato. Ad una certa pressione, i recettori nella parete della vescica sono eccitati. C'è una voglia di urinare. Il detrusore si irrigidisce, lo sfintere della vescica si rilassa. L'urinazione si verifica quando la pressione nel detrusore supera la pressione nell'uretra. Normalmente, una persona può controllare la minzione, tendere e rilassare i muscoli dello sfintere e del pavimento pelvico.

Incontinenza da sforzo

Lo stress è l'incontinenza urinaria, che si verifica quando lo stato è accompagnato da un aumento della pressione intra-addominale (intenso sforzo fisico, tosse, risate). Non c'è bisogno di urinare.

Lo stress incontinenza urinaria si verifica a causa dell'indebolimento del pavimento pelvico con un contenuto ridotto di collagene nei legamenti pelvici. La riduzione dei livelli di collagene può essere congenita, ma spesso si sviluppa con deficit di estrogeni in età menopausale e postmenopausale.

L'incontinenza da sforzo si sviluppa spesso nelle donne che fumano. Il fumo porta ad una diminuzione del livello di vitamina C nel corpo. Poiché una diminuzione dei livelli di vitamina C influenza la forza delle strutture di collagene, alcuni ricercatori ritengono che la causa dell'incontinenza urinaria da stress nelle donne fumatrici sia anche una carenza di collagene.

Una delle cause dell'incontinenza urinaria da stress è lo sviluppo dell'eccessiva mobilità del collo vescicale o il fallimento della pressa vescicale (sfintere). Il collo in queste condizioni è allungato o spostato. Lo sfintere non può ridursi completamente. La mancanza di resistenza sufficiente con un aumento della pressione intra-addominale causa incontinenza urinaria.

La causa dell'incontinenza urinaria da sforzo in alcuni casi è il danno diretto allo sfintere (con una frattura delle ossa pelviche, un danno allo sfintere esterno negli uomini durante un intervento chirurgico alla prostata, ecc.).

Urge incontinenza

Urgente è l'incontinenza urinaria che si verifica quando l'urgenza imperativa (imperativa) di urinare. Il paziente sente il bisogno di urinare immediatamente e non può rimandare la minzione anche per un brevissimo periodo di tempo. In alcuni casi, l'incontinenza da urgenza, l'impulso non è pronunciato o lieve.

La tensione del detrusore nella fase di riempimento (iperattività della vescica) è normale nei bambini di età inferiore ai 2-3 anni. Quindi il tono del detrusore cambia. Tuttavia, in circa il 10-15% delle persone, l'iperattività della vescica persiste per tutta la vita. Incontinenza quando appare, se la pressione nella vescica supera la pressione nell'uretra.

In alcuni casi, l'iperattività della vescica si sviluppa con processi patologici nel sistema nervoso centrale e periferico. In caso di incontinenza urgente, gli stimoli esterni possono agire come fattori stimolanti (eccitazione nervosa, consumo di alcol, suono di acqua corrente, uscire da una stanza calda al freddo). L'importanza del controllo urinario in alcuni casi diventa la causa del "legame" nevrotico di incontinenza da urgenza a determinati eventi (ad esempio, presenza nell'uomo).

Diagnosi di incontinenza urinaria

La diagnosi inizia con la determinazione delle cause e della gravità dell'incontinenza urinaria. I reclami dei pazienti, una storia dettagliata di incontinenza sono raccolti. Il paziente riempie il diario di minzione, che riflette il volume e la frequenza della minzione. In caso di incontinenza urinaria nelle donne, la consultazione con un ginecologo con un esame ginecologico, durante il quale viene rilevato un cistocele, prolasso dell'utero e della vagina, diventa di grande importanza diagnostica. Viene eseguito un test di tosse (con un pronunciato prolasso dell'utero e della parete anteriore della vagina, il test è talvolta negativo, nel qual caso si ipotizza un'eventuale incontinenza latente). Per una determinazione accurata della perdita di urina, viene eseguita una prova di cuscino.

Lo stato anatomico del pavimento pelvico, le funzioni cumulative e di evacuazione della vescica vengono esaminate mediante ecografia vescicale o uretrocistografia. Ha condotto uno studio di laboratorio sull'urina, eseguito colture di urina sulla microflora.

Trattamento per l'incontinenza urinaria

Nel nostro tempo, l'incontinenza urinaria viene trattata sia conservativamente (terapia farmacologica e non farmacologica), sia operativamente. Il metodo terapeutico viene selezionato individualmente dall'urologo dopo un esame dettagliato del paziente, determinando le cause e l'estensione dell'incontinenza urinaria. L'indicazione per il trattamento chirurgico dell'incontinenza urinaria è l'inefficienza o l'effetto insufficiente della terapia conservativa.

Terapia non farmacologica dell'incontinenza urinaria

Tutti i pazienti con incontinenza urinaria hanno mostrato di esercitare la vescica. Si consiglia ai pazienti di eseguire esercizi per i muscoli pelvici. Vengono svolte attività generali (normalizzazione dell'attività fisica, una dieta che promuove la perdita di peso).

L'allenamento alla vescica consiste in tre fasi: formazione, elaborazione di un piano di minzione ed esecuzione di questo piano. Un paziente che è stato incontinente a lungo sviluppa un particolare stereotipo di urinazione. Il paziente teme che la minzione si verifichi nel momento sbagliato, quindi tenta di svuotare la vescica in anticipo, quando si manifesta il primo impulso debole.

L'allenamento della vescica viene effettuato al fine di aumentare gradualmente l'intervallo di tempo tra la minzione. Un piano di minzione individuale è redatto per il paziente. Se la voglia di urinare appare in un momento inopportuno, il paziente deve trattenerli, riducendo intensivamente lo sfintere anale. Inizialmente, viene stabilito l'intervallo minimo tra la minzione. Ogni 2-3 settimane questo intervallo viene aumentato di 30 minuti fino a raggiungere 3-3,5 ore.

Di regola, l'allenamento della vescica viene eseguito contemporaneamente a un ciclo di terapia farmacologica. Il trattamento dura circa tre mesi. Dopo questo periodo di tempo, il paziente di solito forma un nuovo stereotipo di minzione. Con il trattamento di successo, la cancellazione dei farmaci non dovrebbe causare minzione frequente o portare a incontinenza urinaria.

Una speciale tecnica di allenamento alla vescica è stata creata per i pazienti con gravi disabilità intellettive - la cosiddetta "urinazione provocando". La formazione è condotta in tre fasi. Inizialmente, al paziente viene insegnato a determinare quando è asciutto e quando è bagnato dopo la minzione. Vengono quindi addestrati a riconoscere l'impulso e a comunicarlo agli altri. All'ultimo stadio, il paziente è completamente controllato per urinare.

Terapia medica per l'incontinenza urinaria

Le medicine sono utilizzate nel trattamento di tutte le forme di incontinenza urinaria. Il più grande effetto della terapia farmacologica è osservato nei pazienti con incontinenza urgente. Farmaci prescritti per aumentare la capacità funzionale della vescica e ridurre la sua attività contrattile.

I farmaci di scelta nel trattamento dell'incontinenza da urgenza sono antispastici e antidepressivi. Uno dei farmaci più efficaci usati nel trattamento dell'incontinenza urinaria è l'ossibutina. Il farmaco interrompe gli impulsi irritanti irregolari dal sistema nervoso centrale e rilassa il detrusore. Il dosaggio è selezionato individualmente. La durata del corso del trattamento farmacologico per l'incontinenza, di regola, non supera i 3 mesi. L'effetto della terapia di solito dura per diversi mesi, a volte più a lungo. Quando si riprende l'incontinenza urinaria, vengono condotti cicli ripetuti di terapia farmacologica.

Trattamento chirurgico dell'incontinenza urinaria

Nella maggior parte dei casi, un buon risultato nel trattamento dell'incontinenza urinaria può essere ottenuto con metodi conservativi. Con la mancanza di efficacia o la mancanza di effetto dalla terapia farmacologica e non farmacologica, viene eseguita la terapia chirurgica dell'incontinenza urinaria. Le tattiche operative sono determinate in base alla forma dell'incontinenza urinaria e ai risultati del precedente trattamento conservativo. L'operazione è più spesso necessaria per i pazienti con stress e incontinenza urinaria paradossa, meno spesso per i pazienti che soffrono di incontinenza urinaria urgente.

Esistono trattamenti minimamente invasivi per l'incontinenza urinaria. Al paziente vengono somministrate iniezioni di collagene, auto-grasso omogeneizzato, pasta di teflon, ecc. Questa tecnica viene utilizzata per l'incontinenza urinaria da sforzo nelle donne se non ci sono disturbi della urinazione neurogenica (vescica neurogena). Il trattamento non è indicato per la marcata omissione della vescica e delle pareti della vagina.

Nel trattamento chirurgico dell'incontinenza urinaria, le operazioni di ansa (fionda) sono ampiamente utilizzate. Per formare un anello libero vengono utilizzati materiali sintetici (set di TVT, TVT-O, TOT), un lembo dalla parete anteriore della vagina, un aponeurotico muscolare o un lembo cutaneo. La massima efficienza (90-96%) è ottenuta utilizzando materiali sintetici.

Problemi di trattamento e prevenzione dell'incontinenza urinaria

Nonostante la prevalenza di incontinenza urinaria, solo una piccola percentuale di pazienti consulta un medico. Gli ostacoli o la falsa vergogna diventano spesso ostacoli. Le persone anziane e senili a volte percepiscono l'incontinenza urinaria come un cambiamento legato all'età naturale. La sofferenza prolungata porta allo sviluppo di disturbi psico-emotivi, al deterioramento della qualità della vita e alla reale disabilità dei pazienti.

Nel frattempo, l'incontinenza urinaria, indipendentemente dalla sua eziologia, non è una manifestazione naturale, è causata da anomalie nella struttura o funzione di alcuni organi, e nella maggior parte dei casi viene eliminata selezionando i metodi di trattamento appropriati. Va tenuto presente che l'efficacia delle misure terapeutiche in caso di incontinenza aumenta nel caso di trattamento precoce del paziente.

Quali sono i tipi di incontinenza urinaria?

Ci sono molte classificazioni di queste violazioni, a vari livelli che riflettono le caratteristiche di ciascun caso. Ma uno dei più completi, che copre tutti i tipi di patologie è considerato la classificazione sviluppata dalla International Continence Society - il Comitato degli standard della Società Internazionale per la ritenzione di urina. Al momento, è lei che è la più popolare tra i medici. Questa classificazione include i seguenti tipi:

1. incontinenza urinaria imperativa

L'incontinenza urinaria imprevedibile o urgente è caratterizzata dal fatto che il paziente non è in grado di trattenere l'urina al picco di un forte desiderio di urinare. La ragione di questa forma di incontinenza sta nell'aumentata attività dei muscoli della parete vescicale. L'incontinenza da urgenza può essere causata da patologie del cervello o del midollo spinale, disturbi ormonali, processi infiammatori o danni alla parete vescicale.

4. Perdita di urina continua.

Flusso continuo incontrollato di urina a causa di una violazione della conduzione nervosa e del fallimento degli sfinteri bloccanti. Inoltre, la perdita della capacità dei muscoli della vescica di contrarsi porta al fatto che si accumula più fluido di quanto possa reggere e l'urina inizia a perdere gradualmente.

5. L'enuresi notturna.

Il termine "enuresi" è spesso inteso come qualsiasi tipo di incontinenza urinaria. Ma nel mondo medico, questa parola è determinata solo dall'incontinenza urinaria durante il sonno. L'enuresi come malattia viene diagnosticata solo in presenza di episodi di incontinenza notturna all'età di oltre 5 anni. Può essere primario, cioè svilupparsi dalla nascita, o secondario, cioè, è sorto in un secondo tempo dopo la formazione del riflesso di ritenzione urinaria.

La causa dell'enuresi può essere:

  • immaturità del sistema urinario,
  • patologie del cervello e del midollo spinale,
  • predisposizione genetica
  • lesioni mentali
  • malattie infettive e infiammatorie,
  • patologia endocrina, ecc.

6. Perdita di urina dopo la minzione.

Questa violazione è causata dal fallimento dei muscoli responsabili del rilascio di urina. In una tale situazione, dopo lo svuotamento naturale della vescica, rimane ancora una certa quantità di liquido. La forza delle contrazioni delle pareti muscolari della vescica è insufficiente, e questo è ciò che porta a tali ritardi. Quindi l'urina residua inizia a emergere gradualmente sotto l'influenza della gravità, e il sistema muscolare indebolito non è in grado di sopportarlo.

La comparsa di perdite di urina dopo la minzione naturale può causare:

  • gonfiore o restringimento dell'uretra,
  • infezioni del tratto urinario
  • debole muscolo pelvico,
  • prostatite e adenoma prostatico,
  • aumento del peso corporeo
  • ernie spinali e lesioni del midollo spinale,
  • violazione dell'afflusso di sangue al cervello,
  • operazioni sugli organi pelvici.

2018 © Clinic of Urology
Stato di Mosca
Università medica e dentistica

127206, Mosca, st. Vucheticha, 21 anni, edificio 2, piano 2,
Ospedale clinico della città di Mosca №50
+7 495 974-94-52 | Mappa di localizzazione

Essenza e segni di un problema

L'incontinenza urinaria (incontinenza) è una condizione patologica caratterizzata dalla minzione involontaria, che la persona stessa non può controllare con la volontà. In diverse situazioni, l'urina può emergere in modo completo o risaltare in piccole dosi (questo fenomeno è chiamato indebolimento). La produzione di urina incontrollata si verifica più spesso nelle persone di età avanzata e avanzata, indipendentemente dal sesso (ciò è dovuto a cambiamenti distrofici correlati all'età nel corpo). La maggior parte dei pazienti che cercavano assistenza medica con un problema specifico avevano più di 40 anni. L'incontinenza è anche comune tra i bambini, ma può anche essere una condizione temporanea o avere una base patologica di natura innata o acquisita. È importante notare che l'incontinenza si verifica in modo asintomatico, una persona non capisce che l'escrezione urinaria avverrà ora.

È necessario distinguere il problema dell'incontinenza dall'incontinenza urinaria. Nel secondo caso, il paziente è tentato di urinare, ma non può trattenersi.

Il sintomo più evidente di incontinenza è una forte pressione nella vescica, accompagnata dal deflusso delle urine dal tratto urinario. In alcuni casi, l'impeto per il rilascio involontario di urina è la tensione della parete addominale, creata, ad esempio, durante la tosse o gli starnuti. Nell'ambito del problema, si distingue l'enuresi (enuresi). Può avere una natura fisiologica o psicogena - in questo caso, una persona involontariamente "va in bagno" in un sogno sullo sfondo del completo benessere. A questo punto, il paziente può avere un sogno, mentre soddisfa il bisogno. Nell'infanzia, l'enuresi è considerata una variante della norma, ma solo fino all'età di tre anni, in tutti gli altri casi l'incontinenza è un fenomeno patologico.

Per quanto riguarda le caratteristiche dell'incontinenza negli adulti, in particolare negli uomini e nelle donne, qui l'incontinenza non avrà gravi differenze. In una metà forte della popolazione, l'incontinenza è spesso il risultato di un malfunzionamento della prostata, e il sesso più debole soffre degli effetti della gravidanza e dei processi infiammatori cronici.

Tipi e tassi di incontinenza

Il problema della minzione involontaria viene esaminato da diversi angoli, pertanto sono stati formati diversi approcci che descrivono il fenomeno patologico. È necessario iniziare a classificare l'incontinenza con la gravità della malattia, che l'urologo D. V. Kan ha descritto:

  • luce. L'urina viene escreta solo a seguito di un forte e improvviso aumento della pressione intra-addominale (tosse grave, corsa, camminata intensa). Il volume assegnato non supera alcune gocce, L'incontinenza urinaria lieve si manifesta durante gli episodi di tensione severa della parete addominale, ad esempio durante la tosse.
  • media. Una spinta è ancora necessaria per attivare il problema, ma può essere insignificante, ad esempio, camminare senza fretta. I volumi di escrezione sono notevoli, ma la bolla non è completamente svuotata, Con un grado moderato di incontinenza, anche un carico insignificante può provocare escrezione di urina, ad esempio, fare jogging leggero o camminare.
  • pesante. L'output di urina si verifica senza alcuna sollecitazione in uno stato di riposo completo. Il contenuto della vescica è completamente fuori.

Oltre alla separazione in base alla gravità delle manifestazioni, i medici differenziano i tipi di disturbo in base alle ragioni del suo verificarsi:

  • stressante - l'uscita incontrollata di urina si verifica a causa dell'aumento del carico, lo svuotamento è legato allo stimolo che agisce sulla muscolatura liscia degli organi pelvici. Il motivo principale è la malsana mobilità del collo vescicale e dell'uretra stessa, causata dalla debolezza dei muscoli nella regione pelvica. Tossire, camminare, ridere, sollevare oggetti pesanti e talvolta carichi più semplici (in particolare, cambiare la posizione del corpo), sono l'impulso per la fuoriuscita di urina. Di solito la voglia di svuotarsi non è presente.
  • neurogenico - svuotamento incontrollato associato a patologie funzionali della vescica, disturbi congeniti o acquisiti del sistema nervoso. Lo sfintere dell'uretra, progettato per non rilasciare l'urina prima del tempo, non può essere controllato arbitrariamente, ma funziona normalmente,
  • urgente (imperativo). Lo svuotamento involontario, che nasce come conseguenza dell'urgenza bruscamente apparsa, il paziente non può trattenersi e non ha il tempo di raggiungere il bagno. La ragione principale sono i problemi di comunicazione tra i recettori che riempiono la vescica e le parti corrispondenti del cervello. Questo fenomeno in urologia è anche conosciuto come vescica iperattiva,
  • misto. Si verifica in seguito all'esecuzione di uno sforzo fisico, che è preceduto da una sensazione di irresistibile voglia di urinare,
  • ложное недержание — функциональное состояние, связанное с анатомической патологией органов мочевыводящей системы (свищи, дистрофия сфинктерного аппарата и пр.). В этом случае подтекание урины происходит всё время,
  • рефлекторное. Associato alla violazione della normale attività riflessa, che si manifesta in assenza della voglia di svuotarsi,
  • incontinenza post-traumatica - è una conseguenza delle lesioni traumatiche nella zona pelvica (fratture, lesioni dello sfintere nel sistema urinario, ecc.).

Cause e fattori di rischio

L'incontinenza di solito non appare da sola, ma è il risultato dello sviluppo di processi patologici nel corpo. Le cause del problema possono essere suddivise in congenite e acquisite. Tra i congeniti ci sono i seguenti stati:

  • myelomeningocele (ernia del midollo spinale),
  • sottosviluppo dei segmenti sacro,
  • enuresi primaria nei bambini (il bambino non si sveglia di notte nonostante il riempimento della vescica),
  • inversione della vescica (una malformazione in cui l'organo si sviluppa non all'interno della cavità addominale, ma all'esterno),
  • ectopia dell'uretere (gli ureteri escono o nell'uretra o nella vagina, bypassando la vescica),
  • epispadia (malformazione, che implica la scissione completa o parziale della parete superiore dell'uretra).

Le ragioni del carattere acquisito includono:

  • stress (grave stress mentale provoca maggiore attività e irritabilità della vescica),
  • violazione dell'integrità del sistema urinario, anche a seguito di interventi chirurgici,
  • dando la prostata negli uomini
  • ingrossamento della prostata
  • stenosi uretrale (restringimento del lume canalare)
  • contrattura del collo vescicale (pervietà alterata causata da una crescita anormale dei tessuti),
  • danno o formazione del tumore nel midollo spinale,
  • processo infiammatorio nel sistema urogenitale,
  • enuresi secondaria (il bambino inizia di nuovo a urinare di notte dopo un lungo "periodo secco", che si verifica a causa di malattie urologiche, endocrine, neurologiche o mentali),
  • mancanza di regolazione inibitoria (tipica per le persone anziane).

Gli esperti identificano una serie di fattori che creano condizioni favorevoli allo sviluppo dell'incontinenza. Questi includono:

  • predisposizione genetica
  • duro lavoro fisico, soprattutto per le donne,
  • malattie neurologiche
  • parto difficile
  • la presenza di interventi chirurgici sugli organi pelvici,
  • danno ai nervi e ai muscoli nella regione pelvica,
  • sovrappeso
  • menopausa nelle donne
  • malattie infettive del sistema escretore.

Frequenti tipi di incontinenza urinaria e le loro cause

L'incontinenza urinaria è una patologia caratterizzata da un processo incontrollabile di escrezione dell'urina. Questa malattia colpisce milioni di donne in tutto il mondo. Cos'è l'incontinenza? Vari fattori possono innescare lo sviluppo di questa condizione patologica. L'incontinenza urinaria si verifica a causa dell'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico e / o della piccola pelvi, disturbi dello sfintere uretrale. Questi problemi possono essere provocati dalle seguenti malattie e condizioni:

  • parto e parto,
  • sovrappeso, obesità,
  • età avanzata
  • calcoli alla vescica
  • struttura anormale del sistema genito-urinario,
  • infezioni croniche nella vescica,
  • tosse cronica,
  • diabete mellito
  • Alzheimer, Parkinson,
  • sclerosi,
  • cancro alla vescica,
  • un colpo
  • prolasso di organi pelvici
  • tosse cronica.

Alcuni farmaci e alimenti possono aumentare l'incontinenza. Ad esempio, i farmaci con effetto diuretico o rilassante sulla vescica (antidepressivi) possono aumentare l'incontinenza urinaria nelle donne. L'uso di alcol, tabacco, tè, caffè, soda, una dieta basata su prodotti che irritano la vescica aumenterà la manifestazione di incontinenza. A seconda delle caratteristiche, delle circostanze, dell'incontinenza urinaria, gli esperti suddividono questa malattia nei seguenti tipi:

  • imperativo,
  • stress,
  • misto,
  • iatrogena,
  • reflex,
  • enuresi,
  • perdita involontaria di urina,
  • perdita di urina dopo il processo di svuotamento della vescica.

Guarda il video: Incontinenza urinaria: si può guarire? (Gennaio 2020).

Loading...