Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Neo Penotran: indicazioni e controindicazioni, regime di trattamento

Sicuramente nessun ginecologo nominerà le manifestazioni infettive nel tratto genitale tra le malattie rare. Trattare con loro può drogare il Neo Penotran.

Tali manifestazioni infettive non dovrebbero essere ignorate, poiché la loro forma trascurata può diventare cronica e comportare molti disagi per un piano diverso. Oltre al disagio fisico, anche le malattie del tratto genitale causano disagio psicologico. Questo è il motivo per cui spesso i medici usano le candele Neo Penotran Forte per i pazienti per curare tali disturbi.

caratteristica

La nomina di un farmaco causa sempre al paziente una serie di domande che il medico può rispondere a lui o le istruzioni per l'uso. Questi sono principalmente problemi legati all'uso del farmaco, alle sue caratteristiche generali, controindicazioni, dosaggio, effetti collaterali. Pertanto, vale la pena prestare particolare attenzione alla divulgazione di queste informazioni.

Per prima cosa devi capire quali sono le candele di Neo Penotran Forte.

Se prendiamo in considerazione le numerose revisioni di medici e pazienti trattati con Neo Penotran Forte L, allora possiamo parlare della forte domanda che questo farmaco ha.

Neo Penotran è attualmente disponibile sotto forma di supposte vaginali. Le candele Penotran si trovano in blister in quantità di 7 pezzi.

Il principale ingrediente attivo del farmaco è il metronidazolo, noto per le sue proprietà antimicrobiche. Inoltre, il nitrato di miconazolo contenuto nelle supposte ha anche un effetto attivo.

Il metronidazolo non ha solo un effetto antinfiammatorio, ma è anche in grado di combattere i parassiti nel corpo umano. Questo è un ulteriore vantaggio nelle sue proprietà curative. Inestimabile è il suo ruolo nella lotta contro tali microrganismi che infettano gli umani come:

  • gardnerelly,
  • Trichinella,
  • streptococchi,
  • funghi della famiglia Candida.

L'azione del metronidazolo contribuisce a bloccare quasi istantaneamente la produzione di acidi nucleici. Ciò causa uno stop per aumentare ulteriormente il numero di microrganismi nel corpo umano.

Supposte vaginali Neo Penotran, inoltre, contiene un altro principio attivo, il cui valore non può essere ignorato. Questo è miconazolo. Questa sostanza è derivata dall'imidazolo. Il miconazolo può interrompere lo sviluppo di funghi, creando ostacoli per la loro successiva riproduzione. Oltre all'azione antifungina, il miconazolo è un eccellente combattente contro i batteri. Il principio di lavorare con i microrganismi è lo stesso dei funghi. La sostanza viola il corso della corretta attività delle cellule di batteri o funghi, che porta alla morte dell'unità patogena, rispettivamente, i segni della malattia che ha provocato scomparire. Il più grande effetto del miconazolo può avere su criptococchi, aspergillus e funghi del gruppo Candida, questo è possibile a causa della loro elevata sensibilità al miconazolo.

La somministrazione intravaginale di Neo Penotran consente di assorbire piccole quantità di metronidazolo nel sistema circolatorio. Dopo questo, si verifica la mobilizzazione della sostanza attiva nel fegato umano. Il periodo di rimozione del metronidazolo dal corpo può essere fino a 10 ore, viene espulso attraverso la minzione.

Allo stesso tempo, il miconazolo è completamente inosservabile nel plasma sanguigno.

Le candele Penotran hanno nella loro composizione e lidocaina. La sua presenza nelle supposte è completamente spiegata dall'effetto anestetico. La lidocaina non solo aiuta a ridurre le possibili manifestazioni dolorose, ma riduce anche il prurito, il bruciore e l'irritazione degli organi mucosi genitali.

Dato l'effetto piuttosto serio dei principi attivi, le supposte al Penotran devono essere prescritte come trattamento solo da uno specialista che lavora in questo campo. L'auto-prescrizione di tale trattamento può causare conseguenze indesiderabili.

applicazione

Il farmaco Neo Penotran Forte, le cui istruzioni per l'uso contengono informazioni su di esso come preparazione antisettica con azione fungicida, è usato come mezzo di somministrazione locale nel trattamento di malattie infettive in ginecologia.

Candele Penotran, come, infatti, molti altri farmaci, indipendentemente dalla forma del loro rilascio e uso, hanno le loro indicazioni individuali per l'uso. Questi includono un numero di malattie infettive batteriche abbastanza comuni. Tra gli altri sono le seguenti malattie:

  • candidosi vaginale,
  • Trichomonas vulvovaginite,
  • varie infezioni vaginali miste
  • vaginosi batterica.

La candidosi vaginale è solitamente causata da un eccessivo aumento del numero di microrganismi fungini. La causa di Trichomonas vulvovaginitis è la penetrazione e la successiva riproduzione nel corpo umano dei batteri Trichomonas. Le infezioni vaginali miste, basate sul nome stesso, possono svilupparsi come risultato dell'attività di diversi tipi di microrganismi patogeni contemporaneamente. La vaginosi batterica si manifesta come conseguenza di una riduzione del numero di lattobacilli nella microflora vaginale e, di conseguenza, di un aumento del numero di patogeni della vaginosi batterica - microrganismi condizionatamente patogeni. Quindi, diventa chiaro perché la manifestazione di queste particolari malattie richiede l'uso di un farmaco come il Neo Penotran.

Inoltre, nella pratica medica, le supposte di Penotran sono spesso utilizzate per 7 giorni prima dell'intervento e nello stesso periodo successivo. Esiste l'opinione dei medici che questo farmaco possa ridurre della metà il rischio di formazione di complicanze, la cui probabilità è disponibile dopo interventi chirurgici.

Controindicazioni

Ma non ci si deve illudere con una gamma così ampia di applicazioni supposte, poiché il loro uso ha anche un certo numero di controindicazioni.

L'elenco delle possibili controindicazioni al trattamento con candele Neo Penotran è guidato da gravi forme patologiche del fegato. Un altro elemento di questa lista è l'epilessia. Non è necessario utilizzare supposte Penotran e in tali malattie come la porfiria, che si manifesta sotto forma di un metabolismo del pigmento. Come nel caso di molti altri farmaci, è necessario rifiutare il trattamento con Penotran quando vi sono segni di intolleranza individuale o ipersensibilità agli elementi costitutivi del farmaco. Le supposte e le vergini e, in generale, le ragazze che non hanno raggiunto la maggiore età non sono nominate. Malattie umane del sistema nervoso periferico e centrale sono anche controindicazioni all'uso del Neo Penotran.

Effetti collaterali

Il basso livello di assorbimento dei principi attivi del farmaco nel caso di uso intravaginale praticamente non porta allo sviluppo di effetti collaterali sistemici, mentre ci sono informazioni sulle loro manifestazioni locali. Molto spesso, gli effetti collaterali sono espressi nel prurito, nella sensazione di bruciore, nell'iperemia della mucosa vaginale o nel perineo. Le manifestazioni di effetti collaterali locali spesso non comportano il rifiuto dell'uso di questo farmaco ulteriormente. Smettere di usare le candele è necessario solo in caso di eccessiva gravità degli effetti collaterali.

Se parliamo di manifestazioni sistemiche, quindi tra gli esempi di effetti collaterali si può notare la comparsa di forti mal di testa, vertigini, instabilità emotiva, manifestata in aumentata irritabilità, atassia. Inoltre, il verificarsi di sensazioni dolorose nella zona di epigastria, nausea e vomito, violazioni di defecazione e gusto. Nei casi più rari, leucopenia e manifestazioni convulsive non sono escluse. Se ci sono tali manifestazioni, quindi non si dovrebbe ritardare con una visita al medico curante.

Oggi, la maggior parte dei medici è incline a prescrivere i pazienti con candele Neo Penotran, perché hanno rapidamente l'effetto desiderato. Ma allo stesso tempo, non dovremmo dimenticare che dovresti diffidare dall'usare qualsiasi droga, incluse queste candele. E anche se i casi di sovradosaggio si verificano raramente, ma nessuno può escludere tale possibilità.

Se una grande quantità di sostanze attive contenute nel Penotran entra nel corpo, allora sono possibili dolore addominale, nausea e vomito, un gusto metallico in bocca.

In casi isolati, possibili convulsioni, atassia, colorazione delle urine in un colore più scuro. Se trovi questi sintomi, contatti immediatamente il medico.

Il trattamento con Neo Penotran è a volte integrato con farmaci orali, oppure può essere sostituito con analoghi. La sostituzione del farmaco descritto oggi può servire come Terzhinan, Azithromycin, Nimesil e alcuni altri farmaci.

Il farmaco Neo Penotran ha alcune caratteristiche dell'applicazione, che è essenziale per conformarsi. Cosa sono?

La prima cosa da notare è che non dovresti combinare l'uso di droga e alcol. Le bevande alcoliche possono essere consumate rigorosamente solo dopo almeno 24 ore dalla fine del trattamento. Ciò è dovuto al fatto che l'uso simultaneo dell'assunzione di droga e alcol può influenzare in modo imprevedibile lo stato mentale del paziente.

Nel caso di Trichomonas la vaginite in uno dei partner sessuali del secondo a subire un corso simultaneo di trattamento è essenziale per eliminare i rischi di reinfezione.

Particolarmente attenti a stare con l'uso simultaneo di supposte e contraccettivi vaginali, poiché le candele possono danneggiare la gomma o il lattice e, di conseguenza, minimizzare le loro funzioni protettive.

Il farmaco non deve essere usato nella prima metà della gravidanza, fino alla settimana 16, poiché è durante questo periodo che tutti gli organi del futuro bambino vengono posati e sviluppati. L'ulteriore uso del farmaco Neo Penotran durante la gravidanza è possibile solo con il permesso del medico curante e rigorosamente sotto la sua supervisione.

I principi attivi del farmaco possono penetrare rapidamente nel latte materno della madre e influire sul benessere del bambino, quindi vale la pena smettere di allattare il bambino durante il trattamento.

Neo Penotran può essere usato durante le mestruazioni, ma, naturalmente, porterà molti disagi al paziente. In questo caso, è necessario abbandonare l'uso di tamponi igienici, dando la preferenza alle guarnizioni in questo momento. Se il corso del trattamento è iniziato prima dell'inizio delle mestruazioni, allora non è consigliabile interromperlo, anche se alcuni ginecologi lo ammettono pienamente.

Va ancora notato che l'appuntamento indipendente di candele Neo Penotran è inaccettabile. Usarli o meno come terapia per una particolare malattia è solo una decisione del medico curante. Se il farmaco è incluso nella lista delle misure terapeutiche, quindi prima di usarlo, dovresti esaminare in dettaglio la versione con licenza delle istruzioni per l'uso di questo farmaco.

Proprietà farmacologiche del farmaco Neo-Penotran

Supposte Neo-Penotran contiene miconazolo antifungino e metronidazolo per azione antibatterica e anti-tricomonaso. Il nitrato di miconazolo ha un ampio spettro d'azione, è particolarmente efficace contro i funghi patogeni C. albicans inclusi, nonché contro i batteri gram-positivi. Metronidazolo: un farmaco antibatterico efficace contro i protozoi, Gardnerella vaginalis e batteri anaerobici, streptococchi e Trichomonas vaginalis compreso.
Il nitrato di miconazolo viene leggermente assorbito attraverso le pareti vaginali (circa l'1,4% di una singola dose). La biodisponibilità del metronidazolo con un metodo di somministrazione locale è del 20% rispetto alla sua biodisponibilità con una via di somministrazione orale. Il nitrato di miconazolo non è determinato nel plasma sanguigno dopo somministrazione vaginale delle supposte Neo-Penotran. La concentrazione nello stato di equilibrio del metronidazolo nel plasma sanguigno raggiunge 1,6-7,2 mg / ml. Il metronidazolo viene metabolizzato nel fegato. Idrossimetabolita è un principio attivo. Il tempo necessario per ridurre la concentrazione di metronidazolo di 2 volte è di 6-11 ore, circa il 20% della dose viene escreta con le urine invariate.

Effetti collaterali del farmaco Neo-penotano

Occasionalmente, si notano reazioni causate da ipersensibilità ai componenti del farmaco (eruzioni cutanee), nonché effetti collaterali quali dolore addominale, mal di testa, prurito, bruciore e infiammazione della vagina. La frequenza degli effetti collaterali sistemici è molto bassa, poiché il metronidazolo viene assorbito molto male attraverso le pareti della vagina e la sua concentrazione nel plasma sanguigno è molto bassa (2-12% della quantità ingerita per via orale). Il nitrato di miconazolo può causare irritazione della vagina (bruciore, prurito), così come altri farmaci antifungini, derivati ​​dell'imidazolico, che vengono somministrati per via intravaginale (2-6%). In connessione con l'infiammazione della mucosa della vagina, la vaginite può causare sintomi di irritazione (bruciore e prurito della vagina) dopo l'introduzione della prima supposta o il terzo giorno di trattamento. Questi disturbi scompaiono rapidamente con il trattamento continuato. Se si verifica grave irritazione, il trattamento deve essere interrotto.
Gli effetti collaterali dell'uso sistemico (es. Orale) del metronidazolo sono: reazioni causate da ipersensibilità (raramente), leucopenia, atassia, disturbi mentali, neuropatia periferica, sovradosaggio e dopo trattamento prolungato, convulsioni, a volte diarrea, stitichezza, vertigini, mancanza di appetito, vomito , nausea, spasmi muscolari o dolore addominale, occasionalmente una violazione del gusto, secchezza, sapore metallico o sgradevole in bocca, debolezza. Questi effetti indesiderati sono molto rari, poiché il contenuto di metronidazolo nel siero dopo somministrazione intravaginale è molto basso.

Istruzioni speciali per l'uso del farmaco Neo-Penotran

Dopo il primo trimestre di gravidanza, le supposte Neo-Penotran possono essere utilizzate nei casi, se prescritte da un medico e sotto controllo. Durante il trattamento con supposte, il Neo-Penotran deve interrompere l'allattamento al seno, poiché il metronidazolo passa nel latte materno. L'alimentazione può essere ripresa entro 24-48 ore dalla fine del trattamento. Dovrebbe essere avvertito che l'alcol non deve essere consumato durante il trattamento e per almeno 24-48 ore dopo la fine del corso a causa della possibilità di reazioni simili all'azione del disulfiram. La base della supposta può interagire con il diaframma contraccettivo vaginale in gomma o lattice, pertanto il loro uso simultaneo non è raccomandato.

Interazioni farmacologiche Neo-Penotran

In connessione con l'ingresso di metronidazolo nella circolazione sistemica, si possono notare le seguenti reazioni di interazione con l'uso simultaneo di alcune sostanze:
alcol: l'interazione del metronidazolo con l'alcol può causare una reazione simile all'azione del disulfiram.
Anticoagulanti orali: può aumentare l'effetto anticoagulante del farmaco.
fenitoina: la concentrazione di fenitoina nel sangue può aumentare, la concentrazione di metronidazolo può diminuire.
fenobarbital: c'è una diminuzione della concentrazione di metronidazolo nel sangue.
disulfiram: può essere una violazione del sistema nervoso centrale (reazioni psicotiche).
cimetidina: la concentrazione ematica di metronidazolo e il rischio di effetti collaterali nevrotici possono aumentare.
litio: può indicare un aumento dell'effetto tossico del litio.
Astemizol e terfenadina: metronidazolo e miconazolo rallentano il metabolismo di questo farmaco e aumentano la loro concentrazione nel plasma sanguigno.
È stato anche osservato l'effetto sulla concentrazione di enzimi epatici, glucosio (metodo esochinasi), teofillina e procainamide.

Overdose del farmaco Neo-penotano, sintomi e trattamento

Se per caso una grande quantità di farmaco entra nel sistema digestivo, deve essere effettuata la lavanda gastrica. Il trattamento deve essere effettuato nei casi in cui 12 g di metronidazolo sono stati ingeriti nel sistema digestivo. Non esiste un antidoto specifico, si raccomanda un trattamento sintomatico.
Con un sovradosaggio di metronidazolo si osservano i seguenti sintomi: nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, prurito, sapore metallico in bocca, atassia, parestesia, convulsioni, leucopenia, urine scure. Con un sovradosaggio di nitrato di miconazolo si osservano i seguenti sintomi: nausea, vomito, infiammazione della gola e della bocca, mal di testa, diarrea.

Azione farmacologica

Agente di combinazione antimicrobica (agente antimicrobico e antiprotozoico + agente antifungino). Codice ATX G01AF20

Neo-Penotran contiene nitrato di miconazolo e metronidazolo. Il nitrato di miconazolo ha un ampio spettro di attività ed è particolarmente efficace contro i funghi patogeni, compresa la Candida albicans, e inoltre, il nitrato di miconazolo è efficace contro i microbi gram-positivi. Метронидазол является противомикробным и противопротозойным средством, эффективным в отношении Gardnerella vaginalis и анаэробных микробов, включая анаэробные стрептококки и Trichomonas vaginalis.

Dosaggio e somministrazione

Le supposte vaginali devono essere inserite in profondità nella vagina usando i polpastrelli monouso contenuti nella confezione.

Pazienti anziani (oltre 65): le stesse raccomandazioni che per i pazienti adulti più giovani.

bambini: Non raccomandato per i bambini

Non prendere dentro

Solo per uso intravaginale.

Interazione con altri farmaci

Alcol. L'interazione del metronidazolo con l'alcol provoca reazioni di tipo disulfiram.

Anticoagulanti orali. L'effetto degli anticoagulanti indiretti è in aumento.

fenitoina: Il livello di fenitoina nel sangue aumenta, il livello di metronidazolo nel sangue diminuisce.

fenobarbital: Riduce il livello di metronidazolo nel sangue.

Disulfiram: Possono verificarsi cambiamenti nel sistema nervoso centrale (reazioni mentali).

cimetidina: Il livello di metronidazolo nel sangue può aumentare e, di conseguenza, aumenterà il rischio di effetti collaterali neurologici.

litio: Può essere osservata una maggiore tossicità del litio.

Astemizol e terfenabnn Metronidazolo e miconazolo inibiscono il metabolismo di questi farmaci e aumentano la concentrazione plasmatica.

C'è un effetto sui livelli ematici degli enzimi epatici, sul glucosio (misurato con il metodo esochinasi), sulla teofillina e sulla procainamide.

Caratteristiche dell'applicazione

L'assunzione di alcol deve essere evitata durante il trattamento e, almeno, entro 24-48 ore dopo la fine del ciclo a causa di possibili reazioni di tipo disulfiram. Bisogna fare attenzione quando si utilizzano supposte contemporaneamente con diaframmi contraccettivi e preservativi a causa della possibile interazione di gomma con la base supposta.

Nei pazienti con diagnosi di "Trichomonas vulvovaginite", è necessario il trattamento simultaneo del partner sessuale.

Non ingerire o usare in un altro modo!

Impatto sulla capacità di guidare una macchina e controllare meccanismi complessi

Le supposte Neo-Penotran non influenzano la capacità di guidare e lavorare con meccanismi.

Modulo di rilascio

Neo Penotran è prodotto nella forma di una supposta vaginale, 7 pezzi in una confezione contenente diverse quantità della sostanza attiva:

  • Candele Neo Penotran - 500 mg di metronidazolo e 100 mg di nitrato di miconazolo,
  • Candele Neo Penotran Forte - 750 mg di metronidazolo e 200 mg di nitrato di miconazolo,
  • Candele Neo Penotran Forte-L - 750 mg di metronidazolo, 200 mg di miconazolo nitrato e 100 mg di lidocoin.

Gli analoghi precisi di Neo Penotran non sono prodotti. Il più vicino nella composizione chimica è il farmaco Klion-D 100, contenente gli stessi principi attivi, ma in dosi diverse. Se necessario, l'uso di analoghi di Neo Penotran deve sempre consultare il proprio medico.

Istruzioni per l'uso Neo Penotran

Candele Neo Penotran secondo le istruzioni utilizzate durante la settimana per 1 supposta per la notte. In caso di vaginite resistente alla precedente terapia e alle vaginiti ricorrenti, vengono prescritte 2 supposte al giorno, al mattino e alla sera. In questo caso, il trattamento può essere di due settimane.

Uso prolungato delle candele Neo Penotran secondo le istruzioni può causare sintomi di sovradosaggio, che si manifestano come prurito, sapore metallico in bocca, vomito o nausea, stomatite, diarrea, mal di testa o dolore addominale.

Condizioni di conservazione

Candele Neo Penotran prescrizione, durata - fino a 3 anni.

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Ho anche dimenticato di dire che ho un'erosione cervicale, un sanguinamento così lievemente spaventato. I farmaci si sono fermati a causa del dolore al basso ventre.

Nel Regno Unito esiste una legge secondo cui un chirurgo può rifiutarsi di eseguire un'operazione su un paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Durante il funzionamento, il nostro cervello impiega una quantità di energia pari a una lampadina da 10 watt. Quindi l'immagine di un bulbo sopra la testa al momento dell'emergere di un pensiero interessante non è così lontana dalla verità.

Oltre alle persone, solo una creatura vivente sul pianeta Terra - i cani - soffre di prostatite. Questo è davvero il nostro più fedele amico.

Se sorridi solo due volte al giorno, puoi abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarti e ictus.

Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi in cui hanno concluso che il vegetarismo può essere dannoso per il cervello umano, in quanto porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano di non escludere il pesce e la carne dalla loro dieta.

Nel 5% dei pazienti, l'antidepressivo Clomipramina provoca l'orgasmo.

I nostri reni sono in grado di pulire tre litri di sangue in un minuto.

Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Lavorava su un motore a vapore e intendeva trattare l'isteria femminile.

Il lavoro che non è gradito alla persona è molto più dannoso per la sua psiche della mancanza di lavoro.

Lo stomaco di una persona si comporta bene con oggetti estranei e senza intervento medico. È noto che il succo gastrico può persino sciogliere le monete.

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo con un forte aumento, ma se si uniscono, si inseriscono in una normale tazza di caffè.

Secondo uno studio dell'OMS, una conversazione giornaliera di mezz'ora su un telefono cellulare aumenta la probabilità di sviluppare un tumore al cervello del 40%.

Scienziati americani hanno condotto esperimenti su topi e hanno concluso che il succo di anguria impedisce lo sviluppo di aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi beveva acqua semplice e il secondo - succo di anguria. Di conseguenza, le navi del secondo gruppo erano libere da placche di colesterolo.

Tutti non hanno solo impronte digitali uniche, ma anche linguaggio.

Una persona istruita è meno incline alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto, compensando i malati.

Una parte significativa della popolazione ha a lungo avuto problemi con la vista. La situazione è aggravata dallo sviluppo del progresso tecnico, dal miglioramento del computer.

Guarda il video: Vaginal Suppository Tutorial - Video Project Tagalog (Gennaio 2020).

Loading...