Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Malattia di Nott o ligamentite stenosante delle dita

Nelle persone comuni, la legatura stenotica viene definita "dito che si spezza". Sulla malattia, per la maggior parte, non prestare attenzione, perché non sono consapevoli del pericolo.

La legamentite colpisce il tendine della mano o del piede. Questo problema si verifica non solo negli adulti, ma anche nei bambini. Reazioni infiammatorie che si verificano nel tendine interessato, riducono la mobilità delle dita o del piede. Il numero di persone che stanno affrontando questo problema sta crescendo. Di tutti i pazienti con malattie della mano, circa l'8% soffre di un "dito che si spezza".

I principali tipi di malattia:

  • La malattia di Nott Il tipo più comune di problema.
  • La malattia di De Kerven. Danni al lungo muscolo conduttivo e all'estensore corto. La malattia colpisce un dito, il più delle volte, un grande.

Trascurare il trattamento porta al completo fallimento del dito o del piede.

La legamentite stenosante è divisa in tre fasi.

  • Fase 1. Il dito inizia a fare clic, non ci sono forti dolori sul sito danneggiato.
  • Fase 2. L'ispessimento del tendine porta a una diminuzione della mobilità del dito. La pressione sulla zona danneggiata provoca dolore. Il disagio appare nell'articolazione radiocarpale.
  • Fase 3. Il dito rimane piegato. Correggere la situazione può solo operazione. L'intervento chirurgico è disponibile per bambini e adulti.

Il lancio della malattia è altamente indesiderabile. Identificare il problema, anche nelle fasi iniziali, è facile. Contattare uno specialista immediatamente dopo aver individuato i primi sintomi.

I legamenti stenosanti possono essere chiamati polietiologici, perché la malattia è causata da una serie di fattori. Cosa influenza lo sviluppo della malattia?

  • Gotta. La deposizione di acido urico nei tessuti articolari e circostanti fa da sfondo ai processi infiammatori.
  • Diabete. Porta all'infiammazione dei tessuti connettivi a causa della deposizione di proteine ​​anormali.
  • Artrite reumatoide La malattia porta all'infiammazione delle articolazioni della mano.
  • Carico stabile sulle dita I legamentiti, più spesso, si sviluppano in persone che fanno lo stesso lavoro con le loro mani.
  • Eredità.
  • L'aterosclerosi.
  • Struttura errata del legamento anulare, tendini.
  • Lesioni.
  • L'infezione.

Nella maggior parte dei casi, il "dito che si spezza" si verifica durante i processi infiammatori della mano o del piede. Le persone che lavorano con le mani sono particolarmente colpite. Tuttavia, la malattia si verifica nei bambini.

A rischio sono:

La legamentite porta ad un ispessimento del tendine. Ciò interferisce con il suo movimento e rende il legamento anulare un ostacolo. La malattia che si verifica nei bambini, nella maggior parte dei casi, congenita e negli adulti, associata a infiammazione dei tessuti.

La sindrome del topo ha segni pronunciati. Diagnosticare la malattia non è difficile, anche nelle prime fasi.

Principali sintomi della malattia di Knott:

  • Dolore vicino al legamento interessato. Manifestato durante la guida
  • Edema nella parte superiore del giunto.
  • Maggiore sensibilità
  • Intorpidimento delle dita
  • Dolore nella zona dell'articolazione del polso.
  • Problemi di piegamento delle dita. Sente ostacoli.
  • Il dito non si distende.
  • Il movimento del polso aumenta il dolore.
  • Quando muovi le dita clicca.
  • Funzionalità bassa durante l'esecuzione.
  • Il verificarsi di gonfiore.
  • Dolore quando la pressione viene applicata al braccio.
  • Echi di dolore alla spalla o alla mano.
  • Deterioramento della mobilità articolare.

Tutte le fasi della malattia sono accompagnate da gonfiore, che porta disagio quando viene applicata pressione. Anche i tendini si induriscono. All'ultimo stadio della malattia, le falangi si addensano. Il paziente con lo stadio finale della malattia non può fare a meno di un intervento chirurgico.

Sintomi della malattia di De Kerven:

  • Gonfiore.
  • Dolore nei tessuti colpiti.
  • Il lavoro del pennello non si deteriora.
  • Il dolore viene dal polso.
  • Il disagio si presenta nella spalla e nella punta delle dita.

Le persone di 40 anni sono soggette a questo tipo di "dito schioccante". Il più delle volte, le legamenti colpiscono le donne, tra le quali questa patologia è più comune.

diagnostica

Sindrome di Snapping Finger non richiede metodi specifici per il rilevamento. Una radiografia è prescritta da un medico e viene eseguito un esame. L'esame è necessario per escludere i problemi degenerativi delle articolazioni che presentano sintomi simili. È necessario per la corretta scelta del trattamento.

La palpazione della mano con la malattia Notta aiuta a rilevare:

  1. Ispessimento del tendine situato nell'area della piega distale.
  2. Il click.
  3. Ispessimento, muovendo mentre muovi il dito.

È importante sapere che con una prolungata assenza di movimento in un dito danneggiato, tutti i sintomi si intensificano.

La palpazione in caso di malattia di Kerven aiuta a rilevare:

  • Sensazioni dolorose alla pressione nella regione del processo stiloideo.
  • Disagio nel sollevare le dita sane. Dolore al braccio da spalla a mano.

Alcuni sintomi, come intorpidimento delle dita, si verificano in ogni tipo di malattia, quindi uno specialista dovrebbe diagnosticare. Immediatamente dopo la scoperta della malattia, è necessario abbandonare i carichi e quindi fissare l'arto con i legamenti interessati e l'articolazione.

La legamentite stenosante viene trattata con due metodi. Per le fasi iniziali della malattia, viene utilizzato un metodo conservativo e, se la malattia viene trascurata, viene utilizzato un intervento chirurgico.

Trattamento di ligamentite stenosante in modo conservativo:

Il metodo conservativo, se la malattia non è in esecuzione, dà risultati in poche settimane. Durante questo periodo, le articolazioni, i legamenti e i muscoli della mano colpiti vengono ripristinati completamente. Fare un piano di trattamento dovrebbe essere un esperto. Solo un medico può prescrivere farmaci.

È importante sapere che il massaggio non è incluso nell'elenco delle procedure, in quanto può aggravare le condizioni del paziente.

Al momento del trattamento, il paziente dovrebbe evitare tutti i carichi, anche i più semplici. È necessario escludere qualsiasi lavoro, in particolare relativo al pennello. Questo vale anche per la pulizia o il ricamo. Dalla conformità con questo requisito dipende dal momento del recupero.

Trattamento conservativo particolarmente efficace per i bambini. Più del 70% dei pazienti fino a 3 anni si riprende completamente.

Intervento chirurgico

Se il metodo conservativo non ha prodotto il risultato desiderato, è necessaria un'operazione. Il metodo chirurgico prevede la dissezione di un tendine deformato o di un legamento anulare. L'intervento è sicuro per adulti e bambini.

Prima dell'intervento, durante un'esacerbazione, il paziente deve seguire alcune raccomandazioni.

  1. Evitare di spazzolare. Ciò aumenterà la possibilità di lesioni.
  2. L'uso di farmaci che riducono l'infiammazione e il dolore. Le medicine sono prescritte da un medico.
  3. Iniezione nel tendine. Le iniezioni vengono fatte solo da un medico.

Dopo che i processi infiammatori sono diminuiti e il periodo di esacerbazione è passato, è prevista un'operazione. L'intervento aiuterà a evitare la recidiva e la perdita di efficienza.

I bambini sottoposti a chirurgia fino a 2 anni hanno una probabilità del 90% di guarigione completa. I medici hanno eseguito il metodo di intervento aperto. Evita le esacerbazioni e inoltre non danneggia le cellule nervose.

Operazione aperta

L'intervento chirurgico sia negli adulti che nei bambini, segue lo stesso piano.

  • Anestesia generale
  • Dissezione del legamento attorno all'ispessimento.
  • Allineamento delle dita.
  • Manipolazione delle ferite
  • Bendaggi.
  • Installazione di pneumatici

L'operazione è molto semplice e presenta molti vantaggi rispetto ad altri tipi di trattamento.

  • Minima possibilità di danni ai tessuti.
  • Non c'è possibilità di ferire i vasi sanguigni, i nervi.
  • Incisione di decompressione.
  • Nessun danno alle relazioni anatomiche.

Il pennello inizia a funzionare pienamente in un paio di giorni. I punti vengono rimossi due settimane dopo l'intervento.

Operazione chiusa

L'intervento chirurgico in questo modo dura solo 20 minuti.

  • Viene utilizzata l'anestesia locale.
  • Esegui una piccola puntura.
  • Legamento a forma di anello sezionato.
  • Le dita sono raddrizzate
  • La benda è applicata.

In apparenza, l'operazione sembra rapida e semplice. Tuttavia, questo metodo ha diversi inconvenienti significativi. Pertanto, soprattutto per i bambini, è consigliabile utilizzare il metodo aperto.

  • Probabilità di lesione del tendine flessore.
  • La possibilità di ricorrenza
  • La mancanza di controllo visivo aumenta la possibilità di lesioni.
  • La presenza di ematoma.

Selezionare il metodo appropriato dovrebbe essere dopo aver consultato un medico.

Metodi alternativi

I rimedi popolari hanno un effetto positivo sui legamenti, i muscoli e l'articolazione del polso.

  1. Riscaldare Il sale riscaldato viene versato nella borsa e applicato alla zona danneggiata. La procedura è consigliabile ripetere più volte al giorno.
  2. Fango terapeutico L'argilla terapeutica viene portata allo spessore della panna acida. Quindi alla massa si aggiungono 5 cucchiaini di aceto di sidro di mele. La pappa deve essere applicata al dito danneggiato, avvolgere e tenere premuto per circa 2 ore. La mano dovrebbe riposare in questo momento.
  3. Sei cucchiaini di rizomi schiacciati di devyasil si mescolano con 1 litro di acqua calda e si fanno bollire per 20 minuti. Far bollire il liquido risultante, applicare sui tovaglioli di carta e quindi applicare sulla zona danneggiata.
  4. Brew rami di pino e conifere nel rapporto di 1: 3. Far bollire per 20 minuti, quindi filtrare. Applicare un panno inumidito con liquido in un punto dolente.
  5. Arti a vapore. Olio di conifere e sale marino vengono aggiunti a un litro di acqua bollente. Nel processo di cottura a vapore dovrebbe muovere le dita.
  6. I fiori di calendula devono essere schiacciati e mescolati con crema per il bambino in un rapporto 1: 1. L'unguento risultante ha infuso giorno nel frigorifero.

I rimedi popolari sono particolarmente efficaci nelle prime fasi della malattia. Il dito che si spezza è ben curabile con metodi alternativi. Poiché i rimedi popolari non hanno controindicazioni e sono adatti anche ai bambini.

ginnastica

La ginnastica può aiutare ad alleviare il dolore nell'articolazione radiocarpale, nei legamenti e nei muscoli delle braccia.

  1. I gomiti riposano sul tavolo, i palmi si alzano. Il pennello fa movimenti tremolanti.
  2. Suonando un flauto immaginario.
  3. Gomito sul tavolo. Le rotazioni del pennello vengono eseguite.
  4. Le mani al livello del torace, i palmi piegati insieme. In alternativa, la pressione viene eseguita con le dita di un arto sull'altro.
  5. La posizione è simile. I polsi sono divorziati ai lati, gli elettrodi delle dita non sono staccati l'uno dall'altro.

Gli esercizi sono efficaci nelle prime fasi della malattia.

prevenzione

Trovare il "dito che si spezza" è facile. Pertanto, se si sospetta una malattia (crunch alle dita), negli adulti o nei bambini, è necessario ridurre immediatamente il carico sul pennello. Aiuti anche compresse e leggeri massaggi. Non auto-medicare, è necessario contattare immediatamente uno specialista.

Non trascurare e rimedi popolari che aiutano con l'infiammazione dei tendini. È abbastanza possibile curare il "dito che si spezza", soprattutto in tenera età.

Cause della malattia "sindrome del dito che si spezza"

  • Molte persone conoscono le conseguenze del lavoro a lungo termine del computer: ridotta acuità visiva, osteocondrosi cervicale, nevralgia del muscolo pettorale, formicolio alle dita, intorpidimento, dolore tirando le articolazioni delle dita e dei gomiti causato da costante stress statico quando si lavora con un mouse. Non è stato a lungo segreto che questi sintomi siano familiari non solo agli adulti e molto giovani. La malattia di Nott può essere aggiunta a questa lista.
  • Artigianato: maglieria, ricamo, perline, che a volte si trasforma in una nicchia di reddito e guadagni e può portare al verificarsi della malattia.
  • Le lesioni alle dita, abbastanza innocue, sulla base delle quali si sviluppano cambiamenti degenerativi nelle articolazioni e nei legamenti possono essere la causa della malattia.

Come curare la malattia di Knott a casa

Ho continuato a prendere i condroprotettori per quasi un mese. Poi accidentalmente ha visto il programma "Live Healthy" di Malysheva, che ha dichiarato categoricamente che questi preparativi erano inutili. Lo stesso giorno ho rinunciato all'accoglienza. E penso che sia un bene .. Potrei perdere tempo, anche se ci sono persone che hanno notato un miglioramento delle prestazioni delle loro articolazioni, quindi non rifiuterò i condroprotettori. Ho il mio caso di un piano leggermente diverso.

Sono andato al consiglio di trattamento popolare, piuttosto casalingo. Ecco i principali metodi che mi hanno aiutato a curare la legatura stenotica del pollice.

  1. Ben aiutato la tintura di spirito maklury (la mela di Adamo) cucinata a casa. Di notte, l'ho mescolato con burro fuso in proporzioni uguali e lo ho strofinato nella zona delle articolazioni del mio pollice. Niente bendato Il numero di sessioni - molto, fatto ogni sera, più di un mese
  2. Al mattino, ho sfregato la giuntura spiritica non diluita di maclura nell'articolazione.
  3. Ogni sera per 10 giorni bollenti cere di paraffina. La paraffina è venduta liberamente in qualsiasi farmacia. Lo ha riscaldato a bagnomaria in uno stato caldo + 40-50 gradi, ha abbassato la mano in una massa calda, ha tirato fuori e avvolto in polietilene. Ha scaldato il pennello per 20 minuti. Il miglioramento della condizione era immediatamente dopo la procedura, il dito immediatamente piegato quasi senza dolore. Qualche tempo dopo la procedura, raffreddamento, sono passate le sensazioni di miglioramento. Eppure l'effetto delle applicazioni di paraffina era evidente immediatamente.
  4. Massaggi movimenti nella zona delle articolazioni del dito più volte al giorno, soprattutto al mattino, mentre si svegliava. Allo stesso tempo, la mobilità delle dita non è tornata immediatamente. L'elasticità ha cominciato a tornare da qualche parte dopo un mese di lezioni. Il complesso di esercizi è estremamente semplice:
  • Movimenti rotazionali del pollice,
  • Deviazioni ai lati: a destra, dentro-fuori,
  • Costruisci le dita come questa scala:

  • Piegare tutte le dita in un pugno e infilarle.
  • Cliccando con le dita si ottiene un buon effetto.

Questo è tutto. Per 5 -7 minuti due o tre volte al giorno. E sarai sano!

Eppure, la malattia testardamente non voleva andarsene anche dopo due mesi di trattamento. Ho avvertito un leggero miglioramento, che è stato nuovamente sostituito dal deterioramento. Molto probabilmente, questo era il modo in cui i cambiamenti degenerativi nelle articolazioni lasciavano la mano.

Stava arrivando il nuovo anno, uno dei miei desideri, pensò a Babbo Natale, era quello di ripristinare la salute di un dito. :) Volevo così evitare un intervento chirurgico!

Ma il pensiero che l'operazione non potesse essere evitata, cominciò sempre più a visitarmi. Dopo le vacanze di Capodanno, ho deciso di visitare di nuovo il chirurgo. Ma proprio nei primi giorni delle vacanze di gennaio, si è verificato il primo miglioramento evidente. Ecco un MIRACOLO! Mi resi conto che l'elasticità dei legamenti era tornata al mio dito. La malattia di Nott ha rinunciato! Ho vinto!

Per circa un paio di settimane, ho continuato a eseguire un complesso di movimenti rotatori del dito. In totale, l'intero processo è durato quasi sei mesi dall'inizio della malattia fino alla sua guarigione.

Oggi, a volte, sovraccarico leggermente il pennello, a volte penso alla precedente malattia del pollice della mano.

Fattori di rischio

Oltre alle cause standard per lo sviluppo della malattia di Nott, si distinguono anche i fattori di rischio. La presenza di questi fattori non porta necessariamente allo sviluppo della malattia, ma insieme alle cause aumenta significativamente la probabilità di formazione di alterazioni patologiche nei tendini.

I fattori di rischio includono:

  • uso forzato di movimenti di pennellate monotone (il lavoro o gli hobby sono associati all'esecuzione di sequenze di azioni uniformi, spesso ritmiche, ad esempio, ricamando con la mano destra),
  • la presenza di malattie croniche che non sono controllate dal paziente,
  • genere (la malattia è più spesso diagnosticata nel gentil sesso).

Quando andare dal dottore?

Molti pazienti si chiedono quando valga la pena iniziare un trattamento per la stenosi legamentite contattando uno specialista?

I medici consigliano di consultare un consulto non appena compaiono i primi segni di patologia, cioè i clic durante la flessione e l'estensione e la minima limitazione del movimento.

Una diagnosi tempestiva aiuterà a trattare senza un intervento chirurgico nelle prime fasi della malattia.

È imperativo visitare un medico nel caso in cui l'articolazione nell'area della lesione si senta calda, gonfia, arrossata. Questi segni indicano che il processo di infezione si sta sviluppando, il che richiede un intervento medico immediato.

Una volta infettato, la terapia deve essere eseguita il più rapidamente possibile al fine di impedire agli agenti patogeni di infettare una grande quantità di tessuto.

Quale medico tratta la malattia di Knott?

Il trattamento della malattia viene eseguito da un traumatologo ortopedico. Lavora con il paziente, utilizzando metodi principalmente di terapia conservativa, mentre vi è l'opportunità di fare a meno dell'intervento chirurgico. Se il tempo è perso, e senza l'intervento dei chirurghi non è abbastanza, il paziente entra nelle loro mani.

Oltre al traumatologo ortopedico e al chirurgo, il paziente può essere curato da specialisti coinvolti, il cui compito è quello di compensare le malattie croniche che si trovano in uno stato instabile. A seconda delle caratteristiche individuali, un neurologo, un endocrinologo, un diabetologo, ecc. Possono essere coinvolti nel trattamento di un paziente.

prudente

Il trattamento della malattia di Nott inizia con l'uso di metodi conservativi, se lo stadio della malattia lo consente.

Utilizza i seguenti approcci:

  • ginnastica, scelta dal medico,
  • massaggio della mano di tipo pneumatico
  • procedure di riscaldamento o bagni alle erbe,
  • applicazione del ghiaccio al mattino, quando la sensazione di mobilità è avvertita in modo particolarmente forte, così come il dolore,
  • riposare dalle attività manuali monotone che potrebbero portare allo sviluppo della malattia (è necessario fare una pausa per almeno 3-4 settimane),
  • fisioterapia.

I farmaci sono considerati razionali da usare solo nella prima fase della malattia, quando le dita conservano ancora la capacità di piegarsi e di piegarsi. I glucocorticosteroidi vengono utilizzati principalmente, che vengono iniettati direttamente nell'area del tendine interessato.

Il loro compito è ridurre l'intensità dell'infiammazione. Oltre ai glucocorticoidi, possono essere prescritti farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei.

La durata del trattamento conservativo non deve superare diversi mesi, se non dà effetto.

operativo

Se l'uso di metodi conservativi si è rivelato inefficace, si raccomanda l'intervento chirurgico.

Oggi, la ligamentite stenotica del pollice o di qualsiasi altro viene trattata in due modi principali:

  • Ligamentotomiya. L'operazione, che viene eseguita in anestesia locale in un ospedale di tipo chirurgico o ambulatoriale. Durante l'operazione, il medico attraverso l'incisione di 1-2 cm ottiene l'accesso al legamento interessato. I tessuti patologicamente alterati vengono rimossi, mentre si cerca di mantenere le parti sane il più possibile. Dopo l'intervento, la ferita viene suturata e le suture vengono rimosse dopo 2-3 settimane.
  • Il metodo di Shastin. Un metodo relativamente nuovo di trattamento della stenosi delle dita. Tecnica minimamente invasiva in cui con l'aiuto di un dispositivo speciale non viene praticata un'incisione, ma una puntura attraverso cui il medico taglia il legamento interessato. Il vantaggio dell'operazione è la durata di 5-10 minuti, i risultati istantanei della terapia (il paziente è in grado di usare le dita quasi subito dopo l'intervento).

Oggi, il trattamento chirurgico è più efficace, dal momento che le ricadute dopo sono molto rare.

Metodi popolari

È possibile trattare la legamentite stenosante con rimedi popolari? Forse, ma solo come supplemento alla terapia principale. Usando solo ricette popolari, è impossibile sbarazzarsi della malattia di Nott.

Per contribuire alla terapia tradizionale, puoi utilizzare:

  • tintura fatta in casa di maclura mescolata con burro fuso e strofinata nella zona interessata,
  • strofinare la tintura alcolica della stessa pianta nella zona interessata,
  • Puoi sollevare una spazzola irritante nell'infusione dei semi di piantaggine e olio di calendula,
  • Puoi preparare vassoi con la foglia alessandrina, che prima viene portata ad ebollizione, versando 500 ml di acqua.

La malattia di Nott nei bambini

La malattia di Nott nei bambini può essere sia congenita che acquisita. Nella maggior parte dei casi, il bambino non aiuta i metodi di trattamento conservativi. Forniscono solo un sollievo temporaneo, il cui effetto non è sufficiente per una vita piena.

Si raccomanda che tutti i bambini con questa patologia vengano operati non appena viene formulata la diagnosi. Dopo l'intervento, le recidive si sviluppano molto raramente e il bambino può condurre una vita piena senza preoccuparsi della mobilità delle dita.

Riferimento anatomico

Per capire l'essenza del processo patologico, è necessario considerare come funziona il tendine in una persona sana. Le dita eseguono giornalmente un'enorme quantità di movimento. Tale attività è possibile solo a causa del lavoro continuo dei tendini e dei legamenti. Quando il dito si flette e si raddrizza, il corrispondente tendine scorre nel canale del tessuto connettivo. Nel caso dello sviluppo del processo infiammatorio, aumenta di dimensioni. Pertanto, durante il successivo movimento del dito, il tendine può estendersi oltre il canale. Successivamente, torna sempre al suo posto. In situazioni particolarmente gravi e con edema grave, il meccanismo di lavoro consolidato perde la sua funzionalità. La scivolata libera diventa impossibile. Allo stesso tempo, parliamo dello sviluppo di malattie come la stenosi delle legamenti.

Forme di patologia

I medici distinguono diversi tipi di questa malattia. La separazione avviene sulla base della definizione dei legamenti coinvolti nel processo patologico.

  1. La malattia di Nott La gente lo chiama "dito che si spezza". La mancanza di trattamento tempestivo minaccia la deformità secondaria dell'articolazione, limitando la mobilità della mano.
  2. Malattia di Kerven. L'infiammazione dell'abduttore porta all'attrito delle guaine dei tendini gonfiati contro le pareti del canale in cui si muovono. Di conseguenza, un forte dolore appare alla base del dito.
  3. Sindrome del tunnel carpale. In questa forma della malattia, si osserva la compressione del nervo mediano, che passa attraverso il canale carpale.

Determinare il tipo di processo patologico aiuta il medico a prescrivere una terapia efficace.

Caratteristiche di ligamentitis stenosing del pollice

La ligamentite stenosante del pollice della mano si manifesta come una violazione della funzione estensore della flessione. Il processo patologico attraversa diverse fasi di sviluppo. Inizia con la formazione di un piccolo sigillo alla base del dito. Nella seconda fase, il paziente ha già qualche difficoltà nel raddrizzare la falange. Nella fase successiva, il quadro clinico è completato dal sintomo del "coltello pieghevole". Quando il dito è piegato, il tendine che passa sotto il legamento ispessito viene leggermente ritardato. Durante la sua estensione c'è un clic caratteristico. In assenza di una terapia di alta qualità, la patologia porta alla deformità permanente dell'articolazione.

Come posso curare la legamentazione stenotica del pollice? Un'operazione tempestiva consente di fermare i sintomi spiacevoli e ripristinare la mobilità degli arti. Nei bambini piccoli, il trattamento della malattia di solito inizia con una terapia conservativa. Tuttavia, solo in casi isolati tali tentativi portano il risultato desiderato.

Perché si sviluppa l'infiammazione?

La legatura stenosante del dito è solitamente associata a un aumento dello stress sull'apparato legamentoso. I movimenti monotoni caratteristici del lavoro manuale richiedono una tensione costante dei muscoli di un gruppo. Il risultato è un restringimento dei canali dei tendini e la compressione dei legamenti. Costruttori, tagliatori, installatori e musicisti trovano spesso questo tipo di problema.

Tra gli altri fattori che possono provocare lo sviluppo della malattia tra gli adulti possono essere identificati:

  1. Età e sesso Il processo patologico è molte volte più comune nelle donne con più di 40 anni.
  2. La presenza di malattie croniche sistemiche (gotta, diabete, reumatismi).
  3. Condizioni che causano ritenzione idrica nelle membrane sinoviali (squilibri ormonali che si verificano durante la gravidanza o la menopausa).

Infine, i medici non hanno studiato la legamentite stenosante. Tuttavia, è noto che un fattore ereditario svolge un ruolo significativo nello sviluppo della malattia.

Le cause della malattia nei bambini piccoli

Nella pratica pediatrica, ci sono numerosi casi di diagnosi di legamenti da stenosi. I medici spiegano lo sviluppo di questa malattia durante l'infanzia con varie ipotesi. Alcuni parlano della relazione del processo patologico con anomalie dei tendini congenite. Altri credono che sia basato sul processo infiammatorio primario. Il terzo gruppo di specialisti considera la malattia in termini di sviluppo non uniforme di vari elementi dell'apparato di supporto.

I tendini dei muscoli delle mani crescono molte volte più velocemente dei legamenti. Pertanto, queste strutture vengono gradualmente schiacciate e al loro posto compaiono noduli patognomonici. Di conseguenza, i tendini non possono scorrere liberamente nei loro canali. Ciò porta a una restrizione della mobilità e, in futuro, alla contrazione permanente della flessione.

Quadro clinico

La legamentite stenosante si sviluppa gradualmente. Ognuna delle sue varietà è caratterizzata da alcune caratteristiche. Il sintomo principale è il dolore. Può essere localizzato esclusivamente nell'area di un dito o sulla superficie palmare, ma il più delle volte si estende fino all'avambraccio. Allo stesso tempo c'è una sensazione di intorpidimento.

Durante il corso della malattia, è consuetudine suddividere diverse fasi: acuta, subacuta e cronica. Nella fase iniziale, il dolore è molto pronunciato. Quando si preme sui legamenti o si fa qualsiasi lavoro, il disagio aumenta. Questa fase può durare fino a 2 mesi.

Per lo stadio subacuto è caratterizzato da un decorso ondulato con un aumento periodico dei sintomi clinici. I pazienti segnano l'aspetto di un "dito che si spezza". Allo stesso tempo, la capacità lavorativa già soffre. La durata della fase subacuta è da 2 a 6 mesi. Se in questa fase o poco prima non si consulta un medico, il processo patologico diventa cronico.

Metodi diagnostici

Se compaiono sintomi che indicano una legamentite stenosante, solo un medico può prescrivere un trattamento. Tuttavia, prima che questo richiederà un esame, il cui scopo è quello di confermare la malattia. Puoi chiedere aiuto a un ortopedico o traumatologo. In primo luogo, il medico esamina la storia del paziente. Dopodiché, procede a ispezionare l'area interessata. Per chiarire la diagnosi è più spesso assegnato a risonanza magnetica, ecografia o radiografia delle dita. Possono essere richiesti test di laboratorio per determinare la causa dell'infiammazione sviluppata.

In base ai risultati del test, il medico conferma o rifiuta la diagnosi preliminare, prescrive il trattamento. La terapia per questa malattia può essere sia conservativa che operativa. Considerare ciascuna delle opzioni in modo più dettagliato.

Terapie conservative

Senza intervento chirurgico in questa malattia può essere dispensato solo se è stato identificato in modo tempestivo. Innanzitutto, l'area interessata deve essere immobilizzata. Ciò consentirà ai legamenti di recuperare più velocemente. Articolazione immobilizzata per circa 2 settimane.

Dei farmaci di solito prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei e farmaci ormonali. I FANS sono utilizzati sotto forma di iniezioni, compresse e unguenti per la terapia locale. Permettono di fermare il dolore e fermare lo sviluppo dell'infiammazione. Tra i prodotti di questo gruppo, i più efficaci sono: "Ibuprofen", "Piroxicam", "Tolmetin".

I farmaci ormonali aiutano ad alleviare il gonfiore e ad eliminare l'infiammazione. Tra la varietà di farmaci in questo gruppo, l'idrocortisone merita particolare attenzione. Questo medicinale viene iniettato direttamente nella zona interessata.

Cos'altro offre un trattamento di ligamentite stenosante? L'uso di procedure di fisioterapia ha un effetto benefico sulle condizioni del paziente. Applicazioni di paraffina, fonoforesi, ozocerite sono più comunemente usate. I massaggi per questa malattia non sono raccomandati, poiché l'esposizione alle aree colpite può solo aggravare l'infiammazione.

Aiuta la medicina tradizionale

In alcuni casi, il trattamento conservativo della malattia può essere integrato con ricette di medicina alternativa. Tuttavia, devi prima consultare il tuo dottore. Quali rimedi sono raccomandati dai guaritori popolari?

La legamentite stenosante del dito della mano è caratterizzata da una certa localizzazione, quindi è ben curabile con compresse e lozioni. Ad esempio, puoi fare medicine usando le patate. Il tubero crudo deve essere schiacciato su una grattugia, leggermente schiacciato. La pappa risultante deve essere attaccata al giunto e quindi coperta con una benda di garza. Dovrebbe essere cambiato più volte al giorno.

Aiuta anche con questa malattia calore secco. Puoi scaldare un grande sale marino in una padella convenzionale. Quindi è necessario metterlo in una borsa in tessuto o una sciarpa e avvolgere. L'agente risultante deve essere applicato sull'area interessata fino a quando il sale non si raffredda.

Queste ricette sono le più efficaci, secondo i pazienti con una diagnosi di ligamentite stenotica del pollice. Il trattamento esclusivamente in questo modo e senza l'uso di procedure chirurgiche non è raccomandato. In questo caso, per evitare conseguenze negative non ci riusciremo.

Se il paziente è andato immediatamente dal medico e ha ricevuto il trattamento prescritto, la prognosi è favorevole. Le funzioni della mano e la capacità di lavorare sono completamente ripristinate.

Quando si presentano complicazioni nel processo di terapia, si presume che il paziente abbia conseguenze molto spiacevoli. Vale la pena notare che dopo l'intervento chirurgico, la percentuale di recidive è significativamente inferiore rispetto al trattamento conservativo. Pertanto, oggi molti medici preferiscono condurre immediatamente un intervento chirurgico. Le uniche eccezioni sono i casi di malattia tra i giovani pazienti.

Misure preventive

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire, piuttosto che successivamente impegnata nel suo trattamento. Questa affermazione vale anche per un problema come un "dito che si spezza" o una ligamentite stenosante. La prevenzione della patologia consiste nell'eliminazione della tensione eccessiva nell'area delle articolazioni, dei legamenti e dei tendini. Se il carico è inevitabile, dovrebbe essere dosato, e nel lavoro di fare delle pause.

Storia dello studio delle legamenti stenosanti

Per la prima volta su questa malattia nel 1850, il dottor Nott menzionò nelle sue opere (a proposito, la malattia fu in seguito intitolata a lui). Ha parlato del fenomeno in cui i pazienti si lamentano dei problemi che sorgono quando si cerca di piegare o piegare un dito. E nel 1887, il Dr. Schönbern fece la prima operazione, durante la quale tagliò il peso patologico.

Da allora, in pubblicazioni specializzate ci sono state molte segnalazioni, il cui tema era la stenosi delle legamenti, il trattamento e i metodi per diagnosticare questa malattia. E dal 1966, il medico russo N. P. Shastin propose un metodo di chirurgia per l'uso, che chiamò ligamentotomia minimamente invasiva.

Cos'è questa malattia?

I legamenti stenosanti sono indicati come disturbi polietiologici (cioè, che si verificano per molte ragioni) dell'apparato tendine-legamentoso nella mano. È caratterizzato dalla violazione dei tendini nel lume dei canali fibrosi, causato dal processo infiammatorio della natura contrattile nella pesantezza che connette i muscoli con l'osso.

Sulla mano di ogni persona ci sono i cosiddetti legamenti a forma di anello, che tengono il dito piegato in questa posizione, impedendogli di piegarsi. Qui, il più delle volte si verifica con la malattia di Nott e l'infiammazione contraente. In questo caso, i legamenti si restringono e il tendine si ispessisce, causando nel tempo il sintomo principale della malattia: un dito costantemente piegato.

Chi è più suscettibile alle legamenti stenotici?

Ad oggi, le cause della legatura stenosante delle dita non sono state studiate abbastanza. Si ritiene che le basi di questa malattia siano i microtraumi e il sovraccarico delle mani, causati dalla stessa posizione forzata per lungo tempo.

Ciò accade principalmente nelle persone che lavorano alla macchina, o in coloro che sono costretti durante i lavori a fare frequenti movimenti di presa. Pertanto, la malattia è classificata come professionale. E più spesso soffrono musicisti, cassieri, saldatori, tagliatori e muratori.

Spesso, varie infiammazioni croniche dei legamenti e delle articolazioni: poliartrite, reumatismi, ecc., Così come la presenza di diabete mellito, spesso portano a questa patologia.

Alcuni autori affermano che la legamentite è anche una malattia ereditaria. Ma gli studi che potrebbero confermare o negare questa affermazione non sono stati condotti.

Il decorso della malattia nei bambini

La ligamentite stenosante nei bambini è piuttosto rara. E il motivo principale per la sua comparsa, i medici chiamano la rapida crescita di singole strutture e tessuti nel pennello. Cioè, il diametro del tendine in questo caso aumenta più velocemente del lume del legamento anulare, il che porta a una sorta di conflitto tra loro, causando un'infiammazione cronica. Alla fine porta a cambiamenti degenerativi nell'apparato tendine-legamento.

Il più delle volte colpisce bambini da uno a tre anni e nella maggior parte dei casi con il pollice. Sfortunatamente, non c'è ancora una spiegazione sufficiente per questo fenomeno.

I genitori possono notare che il bambino estende a malapena il dito, e alla sua base c'è un piccolo, con un pisello, ispessimento. Questo dovrebbe servire come motivo per il trattamento obbligatorio per uno specialista, altrimenti la malattia porterà a una posizione forzata persistente del dito.

I sintomi principali della leguminite stenosante

I legamenti stenosanti hanno sintomi gravi: ad esempio, premendo sulla base di un dito che disturba, il dolore diventa più acuto.

  • A una funzionalità dito diminuisce.
  • Il dolore, a proposito, non è concentrato solo in esso, può dare alla mano e persino all'avambraccio.
  • Alla base del dito, puoi brancolare una protuberanza stretta dolorosa, e lui o una delle sue articolazioni potrebbero gonfiarsi.
  • Il dito spesso diventa insensibile.
  • Dopo una prolungata immobilità della mano, i sintomi diventano particolarmente brillanti.

E, naturalmente, la caratteristica principale è un clic che si verifica ogni volta che provi a piegare o piegare il dito interessato.

Fasi dello sviluppo della malattia

La stenosi ligamentite del pollice, così come altre dita, si sviluppa in fasi. Nella prima fase, i clic e il dolore non appaiono troppo spesso.

Ma, non appena devi fare uno sforzo serio per raddrizzare il dito, puoi parlare dell'inizio del secondo stadio della malattia. Il tendine in questa fase di solito si ispessisce e appare un nodulo sotto il dito inquietante.

Последняя, третья стадия характеризуется невозможностью разогнуть больной палец. Но дожидаться этого, безусловно, не стоит, лучше вовремя обратиться к врачу и избавиться от недуга.

Диагностирование

Se si sospetta una legamenti stenotici, questi vengono riferiti a un otopede-traumatologo. Il medico esamina la mano interessata. Inoltre, il paziente deve eseguire la sua radiografia, che consente di distinguere la malattia dall'artrosi o dall'artrite. Di solito non sono richiesti test aggiuntivi.

A causa del fatto che la patologia descritta, di regola, si sviluppa molto rapidamente, con le prime sensazioni di disagio o dolore quando si muove con il dito, si dovrebbe rivolgersi a un ortopedico.

Metodi di trattamento delle legamenti stenotici

Il trattamento intrapreso durante la diagnosi di legamenti stenotici dipende dallo stadio della malattia e dalle condizioni generali del paziente. Nelle fasi iniziali, si consiglia di utilizzare procedure fisioterapeutiche, sotto forma di elettro- e fonoforesi con farmaci che migliorano la microcircolazione, nonché applicazioni che utilizzano paraffina e compresse medicinali.

In un secondo momento, e se la fisioterapia non fornisce i risultati attesi, vengono prescritti ulteriori farmaci - questi possono essere antinfiammatori e antidolorifici. Iniezioni di idrocortisone nella zona in cui vi è un ispessimento sono molto popolari.

Il paziente è tenuto a immobilizzare il dito. Una condizione importante è il cambio di lavoro, così come un'attenta elusione dei fattori traumatici.

Ligamentite stenosante: chirurgia

Se le misure adottate non danno il risultato desiderato o nel caso in cui il paziente abbia chiesto aiuto nella terza fase della malattia, gli è stato mostrato un intervento chirurgico.

Durante questo, il paziente viene sottoposto a una dissezione del legamento, che impedisce il movimento del tendine. Secondo il metodo di N. P. Shastin, questa operazione viene eseguita attraverso una puntura con l'aiuto di speciali strumenti monouso. Questo non richiede le condizioni dell'ospedale e abbastanza anestesia locale.

Quando si esegue una ligamettotomia aperta al paziente in anestesia generale, viene praticata un'incisione che non superi i 3 cm e poi il legamento viene tagliato. Dopo questa operazione, la spazzola viene fissata con un calco in gesso.

Ognuna di queste operazioni ha i suoi svantaggi e le sue qualità positive, quindi solo un medico può decidere esattamente come sarà eseguita la chirurgia.

Trattamento popolare

Stenosing legamenti in aggiunta alle procedure prescritte possono essere, previa consultazione con il medico, per il trattamento e rimedi popolari. Il più popolare di questi è il cosiddetto calore secco. Per fare questo, scaldare il mare o il sale da cucina in una padella, che viene poi versato in un sacchetto di tela stretto. Sposta il palmo verso l'alto e mettici sopra la borsa. Questo riscaldamento può essere fatto due volte al giorno, evitando l'ipotermia tra un trattamento e l'altro.

Gli impacchi di fango sono anche buoni, per cui qualsiasi argilla terapeutica viene diluita in una crema densa e vengono aggiunti 5 cucchiai di aceto di sidro di mele. Questa pappa si sviluppa su un dito dolente con uno spesso strato e viene posta sopra con cellophane. Rimuovere l'impacco dopo 2 ore. Dopo ciò, la mano ha bisogno di pace e calore completi.

Ma ricorda che quando si diagnostica il trattamento dei legamenti stenosanti con i rimedi popolari non si possono dare risultati significativi.

Caratteristiche della malattia nei bambini e negli adulti

Si verifica principalmente nelle donne dai 35 ai 55 anni, a causa delle peculiarità dell'attività professionale, dove viene utilizzato il lavoro manuale. La più comune è la forma acuta o cronica di legamenti, che si trova sul primo dito della mano nel tendine dell'estensore corto.

Il dito della legamentite in un bambino si verifica all'età di 1 o 3 anni. Viene diagnosticata la violazione del tendine dei muscoli flessori delle tre dita falangea: dal 2 al 5. Il malessere infantile è dovuto ad una mancata corrispondenza nella crescita dell'apparato legamentoso anulare e dei tendini. Il risultato è un'infiammazione che, in assenza di un trattamento adeguato, provoca cambiamenti degenerativi in ​​questa parte del sistema muscolo-scheletrico.

L'estensione del primo dito del bambino è accompagnata da uno scatto caratteristico, che attira l'attenzione dei genitori. Questo movimento è impossibile da completare, con il tendine che acquisisce un ispessimento simile a un pisello. Se la patologia non viene eliminata, nel tempo si sviluppa una posizione stabile del dito in uno stato piegato.

Sintomi della malattia

La legamentite stenosante del pollice è accompagnata da:

  1. Ipersensibilità in quest'area.
  2. Intorpidimento del dito.
  3. Dolore nei legamenti interessati durante lo spostamento.
  4. L'aspetto del gonfiore attorno all'articolazione.
  5. La comparsa di contratture (restrizioni nei movimenti).
  6. Un clic caratteristico.

La malattia si fa sentire con il graduale aumento del dolore. I pazienti provano un ostacolo quando cercano di piegare o raddrizzare un dito, determinando accuratamente la localizzazione delle sensazioni dolorose. Diventa difficile per una persona tenere oggetti domestici (borsa o posate), con movimenti di presa, il dolore è esacerbato.

La sindrome del dolore è caratterizzata da impulsi: il guadagno è sostituito dall'attenuazione. Irradiazione marcata (distribuzione) del disagio nella mano o nell'avambraccio.

In medicina, la malattia è caratterizzata come polietiologica - cioè, diversa in termini di fattori che hanno causato lo sviluppo della malattia. Tra i motivi ci sono:

  • trauma e le sue conseguenze,
  • età dei bambini, accompagnata dalla rapida crescita del tendine e dal ritardo del legamento anulare,
  • una professione che prevede un carico costante sulle dita, la loro tensione o posizione errata,
  • gli effetti dell'infezione cronica dei tessuti molli,
  • la presenza nel corpo di patologie sistemiche, tra cui l'artrite reumatoide, il diabete mellito o la gotta,
  • predisposizione genetica
  • caratteristiche congenite di questa area del sistema muscolo-scheletrico.

Caratteristiche dell'eliminazione della malattia con mezzi e metodi della medicina classica

Esistono due metodi per trattare la legamentite stenosante delle dita: conservativa e operativa. La prima opzione è effettuata nella clinica.

È applicabile nei casi in cui il dito si muove con difficoltà, ma è possibile tornare allo stato normale con l'aiuto di fisioterapia e compresse medicinali. A tale scopo, applicare:

  1. Riscaldare
  2. Bagni (incluso manganese).
  3. Massaggio pneumatico
  4. Immobilizzazione dell'arto con pneumatici in smalto o gesso.
  5. Ionoforesi.
  6. Elettroforesi.
  7. Applicazioni di paraffina.
  8. Iniezione di idrocortisone nel sito di ispessimento.
  9. Esercizio terapeutico
  10. Comprime utilizzando furazolidone, soluzione di dimexide al 30%, idrocortisone ed unguenti eparinici.

La durata media del trattamento è di diversi mesi. Se i metodi tradizionali non portano il risultato desiderato, dovrebbe essere un intervento tempestivo.

L'operazione viene eseguita quando il movimento del dito è molto difficile, così come con il legamento del pollice del bambino dopo aver superato i test necessari. La procedura viene eseguita in anestesia locale. La sua essenza risiede nell'eliminazione della parte infiammata del legamento, che complica il movimento del tendine.

L'operazione viene eseguita come segue:

  1. La pelle e il tessuto adiposo vengono aperti mediante incisione.
  2. Con l'aiuto dei ganci, i bordi della ferita vengono rimossi, aprendo l'accesso all'ispessimento. Di spessore e colore, ricorda la cartilagine.
  3. I tendini situati vicino al legamento possono avere un aspetto leggermente ispessito a causa della durata della malattia.
  4. L'iniezione di novocaina nel fascio è fatta.
  5. Per verificare l'assenza di aderenze, si chiede al paziente di muoversi con le dita adiacenti - se questo è possibile, non ci sono aderenze.
  6. Tenuta dell'emostasi (assicurata la conservazione del sangue allo stato liquido).
  7. Fascia cucita (tessuto connettivo della guaina dei muscoli).
  8. La cucitura strato per strato della ferita si verifica (allo stesso tempo viene monitorata in modo da evitare di cucire il nervo radiale per incuria).
  9. La cucitura viene trattata con soluzione di iodio. Si applica una medicazione asettica e una gomma di smalto o gesso sul palmo.

Questa operazione è applicabile quando le dita dei legamenti. Dopo di ciò, il paziente può provare disagio locale, che può essere fermato da farmaci anestetici. Le medicazioni si svolgono a giorni alterni. Se necessario, la fisioterapia può essere eseguita. Dopo 7-10 giorni i punti vengono rimossi.

Trattamento di patologia domiciliare

La leguminite stenosante non è una malattia pericolosa: non minaccia la vita o la salute, ma porta disagio e influenza l'efficienza del paziente. L'appello al medico comporta l'eliminazione del deficit estetico, utilizzando metodi di fisioterapia o chirurgia. Non è necessario il ricovero in ospedale: l'operazione viene eseguita all'ospedale diurno.

A casa, il paziente deve attenersi alle istruzioni del medico curante. I fasci allentati possono sopportare carichi minimi. Il riposo completo prolungato assicura un rapido ritorno alla normalità.

Sintomi e cause della malattia

Un altro nome per la malattia di Notta è la stenosi della legamentite del legamento anulare della mano. Tradotto dal latino stenosi - restringimento ligamentum - un mazzo, e la desinenza -it significa infiammazione.

E, in effetti, con questa malattia, i legamenti del calvario, che tengono i tendini nella posizione normale, si infiammano e, di conseguenza, si restringono. Normalmente, i tendini scorrono liberamente sotto di loro, ma il processo infiammatorio causa gonfiore e provoca la formazione di sigilli, e l'estensione della flessione è ostacolata.

A proposito! La gente chiamava la malattia semplicemente un dito che si spezzava, perché a un certo punto nel corso della malattia il dito si schiude, ma bruscamente e con un caratteristico clic doloroso. Se non inizi il trattamento, la malattia progredirà, e quindi non puoi fare a meno di un intervento chirurgico.

Come non si manifesta la malattia

La legamentite stenosante inizia con il fatto che occasionalmente con l'estensione le dita iniziano a scattare. All'inizio sembra addirittura divertente: una persona si abitua a questi sintomi minori e inizia persino a manipolare il pennello apposta per osservare il comportamento delle dita. A poco a poco, i clic stanno diventando più difficili e accompagnati dal dolore.

Nel tempo, nell'area della piega del dito (tra il pennello e la falange inferiore), si può sentire il sigillo che sporge sulla pelle. A causa sua, il dito è piegato con notevole difficoltà e dolore, e quindi completamente bloccato. E questa è esattamente la stenosi delle legamenti, il cui trattamento dovrebbe essere avviato immediatamente. Altrimenti, la malattia si trasforma in uno stadio cronico: il dito è deformato e si "congela" in una posizione. In questo caso, l'operazione può essere d'aiuto, ma sarà più difficile.

È possibile diagnosticare la legamentite stenosante con i sintomi sopra elencati, che il medico curante chiederà al paziente (di solito si tratta di un chirurgo o di un chirurgo ortopedico traumatologo). Inoltre, viene effettuata una radiografia, in cui un sigillo è evidenziato in bianco.

A proposito! La malattia di Nott colpisce più spesso le donne. Inoltre, secondo le statistiche, nella maggior parte dei casi, l'anulare si spezza.

Perché si sviluppa la legamentite stenosante

Le cause della malattia di Nott sono associate al sovraccarico delle articolazioni. Se una persona è impegnata nello stesso tipo di lavoro e le sue dita sono costantemente in tensione, allora con alta probabilità svilupperà una legamentite stenosante. A rischio sono musicisti, gioiellieri, orologiai, dentisti, saldatori.

La malattia di Nott può anche essere causata da varie malattie.

  • Gotta. Manifestato dalla deposizione di sali nelle articolazioni. Se "ottengono" le mani e le dita, il problema non può essere evitato.
  • Diabete. Questa malattia provoca molti disturbi concomitanti diversi, incl. infiammazione delle articolazioni dovuta alla deposizione di proteine ​​in esse, che nel diabete è scarsamente decomposto.
  • Artrite reumatoide Questa è una malattia popolare associata con l'infiammazione delle articolazioni carotidee.
  • L'aterosclerosi. Porta al deterioramento dell'afflusso di sangue e all'ulteriore sviluppo della calcificazione patologica nelle articolazioni.
  • Ferite alle dita. L'impropria adesione delle ossa dopo fratture, lussazioni e gravi contusioni può anche provocare la malattia di Nott.

Chirurgia per legamenti stenotici

La malattia di Nott richiede un trattamento sin dall'inizio della sua manifestazione. Non appena una persona inizia a sentire i sintomi primari, è necessario ridurre immediatamente il carico sulle dita e consultare un medico. Mentre il dito è inflessibile, anche se è doloroso, è possibile superare le legamenti stenotiche senza chirurgia (iniezioni locali, farmaci antinfiammatori, terapia fisica). Se c'è un blocco o una deformazione, solo l'intervento chirurgico aiuterà.

Operazione aperta

L'accesso ai legamenti danneggiati avviene attraverso una piccola incisione. Pre-anestetizzare il braccio e assicurarsi di fissare il laccio emostatico per evitare la perdita di sangue. Di solito c'è abbastanza anestesia locale, ma se un bambino viene operato, gli viene data un'anestesia generale in modo che il bambino non muova la sua mano durante le procedure chirurgiche.

I tessuti molli asportati si allontanano, esponendo la cosiddetta guaina tendinea (il punto di contatto dei tendini e delle ossa). Quindi il medico chiede più volte di piegarsi e piegarsi con un dito per individuare l'area del problema. Il tessuto del legamento è sezionato (non utilizza strumenti speciali per migliorare la visualizzazione). Un'altra coppia di flessioni ed estensioni di controllo viene eseguita per valutare l'efficacia delle manipolazioni eseguite. Se il movimento è ancora difficile, devi anche asportare la guaina del tendine stessa.

Alla fine dell'operazione, vengono applicati punti e medicazioni. Il paziente avvertirà un dolore piuttosto grave quando l'anestesia si arresta. Gli antidolorifici aiuteranno ad affrontarli.

Operazione chiusa

Intervento mini-invasivo che evita incisioni e abbrevia il periodo di recupero. Il pennello è anestetizzato solo localmente. In primo luogo, il medico determina il sito di stenosi e puntura lì. Quindi un altro attrezzo spilla manualmente il sigillo, aggancia delicatamente il fascio e lo taglia. Dopodiché, il medico chiede al paziente di piegarsi e di stringere le dita per assicurarsi che tutto sia fatto correttamente.

Per il momento tutti gli interventi durano circa 10 minuti, dopo tale operazione rimane solo una piccola puntura, sigillata con un cerotto. Una persona quasi immediatamente ha l'opportunità di utilizzare pienamente il pennello. Ma ci sono aspetti negativi. Se l'operazione viene eseguita da un chirurgo inesperto, c'è la possibilità di danneggiare altri elementi interni della mano a causa della mancanza di controllo visivo. Per lo stesso motivo, spesso gli ematomi dolorosi rimangono sul palmo. E un altro svantaggio della procedura chiusa di operare in caso di malattia di Nott è il rischio di recidiva.

Recupero dopo l'intervento chirurgico

Non è necessario essere in ospedale dopo l'intervento con la sindrome delle dita che si spezza, a meno che l'operazione non venga eseguita in anestesia generale. Il paziente torna a casa dopo aver ricevuto gli antidolorifici prescritti dal medico e le raccomandazioni su come progettare un pennello.

Il giorno dell'operazione non è desiderabile caricare il braccio. E il giorno dopo puoi iniziare l'educazione fisica passiva. All'inizio è un massaggio leggero e un'estensione alla flessione delle dita, per quanto ne consente la benda. A poco a poco, puoi eseguire vari compiti semplici: prendi un cucchiaio, una mela, una tazza d'acqua dal tavolo. Se alcune manipolazioni non sono ancora state ottenute o causano dolore, è meglio rimandarle. Sul successo della terapia fisica sarà possibile condividere con il medico durante le medicazioni.

Altrimenti, tutti i consigli dopo l'intervento chirurgico per la malattia di Nott sono standard. La benda non deve essere bagnata a casa in modo che la cucitura non si inasprisca. Non caricare pesantemente la mano, di notte cerca di non cadere su di essa, non entrare in contatto con materiali sfusi, in modo che non penetrino sotto bende. A volte al paziente vengono anche prescritte sedute di fisioterapia, ad esempio magneti, elettroforesi, quarzo.

Loading...