Bambini piccoli

Noci durante l'allattamento: cosa scegliere

Pin
Send
Share
Send
Send


Il latte materno è il cibo migliore per il bambino. Contiene le sostanze necessarie che sono necessarie per rafforzare e far crescere il corpo del bambino. Per non danneggiare il bambino, la giovane madre dopo la nascita del bambino ha bisogno di riconsiderare la dieta. Tutto ciò che una donna mangia durante questo periodo entra nel latte materno. Il menu dovrebbe contenere solo i prodotti più utili. Questi includono dadi. Questo articolo parla dei benefici, del danno e dell'uso corretto delle noci da una donna durante l'allattamento.

Dadi di allattamento

Le noci sono sature di sostanze che hanno un effetto benefico sul corpo, come proteine, vitamine, minerali e grassi. Nonostante i loro benefici, sono difficili da digerire dal corpo, soprattutto per i bambini, e, inoltre, sono considerati allergici. Durante l'allattamento al seno questo prodotto è usato con cautela, con moderazione.

Le noci hanno un effetto positivo sulla produzione di latte materno, a beneficio della madre e del bambino, dovrebbero essere incluse nella dieta delle madri che allattano. Prima di aggiungere i dadi al menu durante l'allattamento, è necessario capire quali sono i benefici e i danni del prodotto, quali vitamine e oligoelementi contengono, come influisce sul corpo del bambino.

I benefici della frutta secca

Il frutto contiene vitamine C, PP, E, B, A, K. I gherigli sono utili per rafforzare l'immunità di una madre e di un bambino che allatta. Aiutano i bambini a crescere e svilupparsi normalmente, e sono necessari per una donna per ripristinare rapidamente e completamente l'attività postpartum.

Oltre alle vitamine, la frutta contiene molti minerali. Sono costituiti da zinco, ferro, magnesio, potassio, fosforo, iodio, proteine, amminoacidi.

L'uso del dado per la mamma è necessario per migliorare la propria salute e la salute del bambino. Le sostanze incluse nel prodotto hanno proprietà antibatteriche, hanno un effetto vasocostrittore, compensano la carenza di ferro nel corpo dopo il parto, aumentano la quantità, il contenuto di grassi e il contenuto calorico del latte materno.

Danno dado

Nonostante l'abbondanza di proprietà benefiche, i frutti possono causare danni al corpo della madre e del bambino. Questo prodotto è considerato altamente allergenico a causa dell'elevato contenuto di oli essenziali nella composizione. Mangiare loro dovrebbe essere con estrema cautela, a partire da piccole porzioni - un kernel al giorno.

Le madri che soffrono di malattie della pelle dovrebbero usare questo prodotto con cautela. I dadi contengono tiramina, che può causare mal di testa. Se sei incline alle emicranie, è meglio smettere di mangiare noci.

Provare un nuovo tipo di frutta secca è meglio la mattina, senza aggiungere nulla di nuovo al cibo quel giorno. È necessario monitorare la reazione nei neonati. Quando compare un rash rosso, i cambiamenti nelle feci del bambino, mangiando frutta, dovrebbero essere fermati.

Dopo alcune settimane puoi riprovare. Se un bambino è allergico a vari alimenti, è controindicato usare il prodotto.

Può mamma che allatta

Le noci contengono ingredienti allergenici, dovresti mangiarle attentamente. Mamma infermieristica prima di aggiungere frutta alla dieta, è necessario scoprire quali di questi sono i più sicuri durante l'allattamento e quali possono causare danni.

Devo iniziare con il cedro. Quindi prova le noci, le mandorle e gli anacardi. I frutti più allergenici sono le noccioline e le nocciole. Ora su ciascuna varietà in modo più dettagliato.

ammessi

Il più sicuro per il bambino può essere chiamato pinoli. Nella loro composizione i componenti meno allergenici. Eppure contengono una proteina che causa una reazione allergica.

Se una madre ha già osservato una reazione al latte vaccino, agli agrumi o ad altri prodotti in un bambino, allora vale la pena aspettare un po 'con l'uso dei pinoli. In generale, questa varietà può essere considerata sicura, perché raramente è allergica ad essa. Di solito, la reazione si manifesta sotto forma di disturbi intestinali del bambino o eruzioni cutanee. Se il bambino non è incline alle allergie, puoi iniziare a usare i pinoli con pochi nucleoli al giorno, aumentando gradualmente la quantità a 100 grammi. al giorno

Le noci sono anche utili in HB. Inoltre, possono essere facilmente acquistati in qualsiasi negozio, a differenza del cedro. Questa varietà è la più grassa e ad alto contenuto calorico a causa dell'alto contenuto di acidi poli-saturi. Pertanto, per aumentare il contenuto calorico del latte materno, si raccomanda di mangiare le noci. Ma non abusare di loro. I noccioli possono portare a costipazione in un bambino. Quando si usano noci in quantità moderate, la qualità del latte aumenterà.

Se una madre mangia un sacco di frutta al giorno, non è esclusa una reazione allergica nel bambino sotto forma di eruzione cutanea. Possono verificarsi disturbi colici e intestinali.

Con cura

Quando si aggiungono mandorle e anacardi alla dieta, una madre che allatta deve fare attenzione. Queste varietà sono le più allergizzanti. Ma allo stesso tempo hanno diverse proprietà utili:

  • aiuta a combattere la stanchezza
  • aumentare l'appetito
  • aiutare con l'aumento di peso nei neonati.
Mangia con cura le mandorle e gli anacardi.

Le mandorle e gli anacardi dovrebbero essere consumati in piccole quantità, in quanto possono provocare un'eruzione cutanea, così come le coliche in un bambino.

proibito

Le varietà vietate includono i frutti di nocciola. Sono molto allergenici, hanno un alto contenuto calorico. Se una donna ha deciso di provarlo, può causare un bambino ad avere gas nell'intestino, aumento delle coliche e feci sconvolte.

Le nocciole sono difficili da digerire mentre il sistema digestivo del bambino è ancora debole. La reazione all'allergene può essere arrossamento della pelle, prurito. Se i sintomi sopra compaiono, dovresti consultare un medico.

Durante l'allattamento dovrebbe abbandonare le arachidi. Può essere pericoloso per la salute dei bambini. Oltre a un gran numero di componenti allergici nella composizione, ci possono essere funghi patologici nei frutti delle arachidi che causano l'avvelenamento del corpo.

Noci nel primo mese di alimentazione

Nei primi tre mesi dopo la nascita, la madre che allatta deve seguire una dieta rigorosa. Il sistema digestivo del bambino non è ancora sufficientemente formato, non è consigliabile darle grandi carichi. Le noci sono un prodotto ad alto contenuto calorico, quindi dovrebbero essere aggiunte alla dieta non prima di tre mesi dalla nascita del bambino.

Un altro motivo per cui non dovresti mangiare noci nel primo mese di vita di un bambino è la loro capacità di rendere il latte viscoso. Sarà abbastanza difficile per un bambino succhiare tale latte dal seno. Dobbiamo aspettare che il bambino guadagni forza. Inizia a mangiare frutta gradualmente, con un nucleolo al giorno.

Linee guida per la selezione del prodotto

Scegliere un prodotto di qualità nel nostro tempo è difficile. Sugli scaffali dei negozi una grande abbondanza di noci. Nella scelta giusta potrebbe essere difficile.

Alcuni consigli per la scelta di un prodotto:

  1. Valuta la qualità della confezione. Non dovrebbe essere danneggiato La qualità di stampa sulla confezione deve essere chiara e luminosa.
  2. Controlla la data di scadenza. Nell'imballaggio di plastica il prodotto viene conservato fino a 6 mesi. Dopo la data di scadenza, le noci perdono il loro gusto, non è consigliabile mangiarle.
  3. Al momento dell'acquisto di noci in base al peso, è necessario valutare la qualità della shell. Non dovrebbe essere rotto. Le noci sbucciate dovrebbero essere lucide in apparenza. Se i frutti giacciono a lungo, formano la muffa. I dadi macinati sono conservati un po ', quindi l'acquisto di questo prodotto non è raccomandato.
  4. Anacardio ci viene portato dal Brasile. Pertanto, il suo trasporto dura più di un mese. Quando acquisti questo dado, devi prestare attenzione all'aspetto: non ci dovrebbero essere macchie e un odore "amaro" sulle noci.

Se segui i consigli per la selezione, puoi acquistare un prodotto di alta qualità e gustoso che non danneggi la madre e il bambino.

Raccomandazioni per mangiare noci durante l'allattamento

Una madre che allatta deve seguire una dieta rigorosa nei primi mesi di allattamento. Solo in questo modo può proteggere il bambino da disturbi intestinali e reazioni allergiche.

Per non danneggiare il piccolo, fragile corpo del bambino, devi seguire le regole del mangiare le noci durante l'allattamento:

  1. Provare le noccioline non prima di tre mesi dalla nascita del bambino.
  2. A partire da un nucleolo al giorno.
  3. Puoi mangiare solo una varietà al giorno. Se un bambino ha una reazione negativa, l'allergene può essere identificato immediatamente.
  4. Se i genitori sono allergici ai cibi, non aggiungere noci alla tua dieta. Le allergie possono essere ereditate.
  5. I dadi sono controindicati se una donna ha la cistifellea.
  6. Se si verifica una reazione allergica in un bambino, abbandonare immediatamente l'uso del prodotto.
  7. Puoi consumare 30 grammi di frutta al giorno (7-8 gherigli).
  8. I frutti con una muffa e il sapore amaro sono controindicati all'uso.
  9. Si consiglia di acquistare frutta intera. È meglio se sono nella shell. Conservare in un luogo fresco e asciutto.
  10. Smetti di mangiare nocciole e noccioline durante l'allattamento.

Una madre che allatta dovrebbe essere selettiva nella scelta degli alimenti per la sua dieta. Dopotutto, riguarda la salute del bambino. Con la giusta scelta e l'uso di frutta secca, una donna beneficerà se stessa e il suo bambino, rafforzerà il sistema immunitario.

Durante l'allattamento al seno, è importante osservare le precauzioni, monitorare attentamente tutti i cambiamenti nelle reazioni del bambino. Se mangi noci con moderazione e freschezza, puoi evitare la maggior parte dei problemi.

Se il bambino non è allergico, le noci possono essere aggiunte a vari piatti. Questi sono pasticcini e insalate, carne e secondi piatti, porridge. Poiché le noci hanno un effetto positivo sull'allattamento, ci sono molte ricette specifiche per madri che allattano con questo prodotto.

Per aumentare il contenuto di grassi e il valore nutrizionale del latte materno, viene preparata una bevanda speciale. Le noci vengono tritate e aggiunte a 100 ml di latte bollito. La miscela viene lasciata in un thermos per due ore e bevuta durante il giorno. Tuttavia, questa infusione può essere bevuta solo quando il bambino non è allergico alle proteine ​​della mucca. Questa miscela migliora la qualità del latte materno e aiuta con la stitichezza nei bambini allattati.

Una massa di noci e carote aumenterà la produzione di latte e aiuterà nelle crisi lattiche. Le carote medie vengono grattugiate, le noci vengono tritate e gli ingredienti vengono mescolati. Assumere tre volte al giorno dopo i pasti in mezzo cucchiaino. È possibile conservare la massa nel frigorifero solo in un contenitore ermetico!

Per migliorare l'allattamento, puoi prendere 100 grammi di uva passa, albicocche secche e fichi, un bicchiere di noce. Ingredienti tritare e mescolare con 100 grammi di burro. In assenza di allergie nei bambini puoi prendere il miele. I frutti secchi hanno un effetto positivo sulla produzione di latte e hanno maggiori benefici rispetto alla frutta fresca.

Pin
Send
Share
Send
Send