Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

ACC durante la gravidanza

Nelle donne, durante la gravidanza, l'immunità è solitamente indebolita, quindi è più probabile che incontrino malattie che comportano la formazione di espettorato viscoso (bronchite, tracheite, polmonite). In considerazione di ciò, alcune persone sono interessate a stabilire se sia appropriato assumere l'ACC durante la gravidanza nel primo trimestre.

Proprietà farmacologiche

L'ACC è un agente mucolitico, un derivato della cisteina (un amminoacido contenente zolfo). Il suo principale ingrediente attivo è l'acetilcisteina. Ha un effetto diretto sulla viscosità dell'espettorato, facilitando la sua scarica. Ma allo stesso tempo non aumenta significativamente il suo volume. Inoltre, l'acetilcisteina ha effetti antiossidanti e anti-tossici.

L'ACC è efficace se assunto per via orale, parenterale, con somministrazione endobronchiale e combinata. Dopo somministrazione orale, il farmaco viene rapidamente assorbito dall'intestino, ma prima che entri nella circolazione sistemica, subisce l'attività degli enzimi epatici, che ne riduce la biodisponibilità. Si lega alle proteine ​​del sangue 4 ore dopo la somministrazione orale.

Forme di rilascio

L'ACC ha varie forme di rilascio:

  • sciroppo o soluzione, che viene preparata da granuli speciali,
  • compresse effervescenti,
  • soluzione per la somministrazione parenterale.

La forma di dosaggio richiesta viene selezionata dal medico curante in base alle indicazioni generali e alla categoria di età del paziente. L'ACC per somministrazione orale è disponibile in 100, 200 e 600 mg di acetilcisteina in ciascuna dose del farmaco.

Aree di applicazione

L'accettazione dell'ACC è indicata in questi casi:

  • infiammazione acuta o cronica nei bronchi,
  • infiammazione tracheale causata da un'infezione batterica e / o virale,
  • lesione acuta di natura infettiva-infiammatoria,
  • patologia cronica acquisita del sistema respiratorio, che è accompagnata da un'espansione irreversibile e deformazione dei bronchi e processo purulento-infiammatorio,
  • attacchi ricorrenti di soffocamento causati da spasmi e gonfiore della mucosa bronchiale,
  • perdita del lobo polmonare sullo sfondo dell'ostruzione bronchiale con un tappo di muco,
  • infiammazione della mucosa di uno o più seni paranasali,
  • grave disfunzione degli organi respiratori sullo sfondo di mutazioni del gene per il regolatore transmembrana della fibrosi cistica,
  • preparazione per l'esame della trachea e dei bronchi con l'aiuto di un endoscopio, per radiografie con contrasto e per attiva (con la creazione di un vuoto) aspirazione dei contenuti dalle cavità degli organi respiratori,
  • rimozione delle secrezioni viscose dal tratto respiratorio dopo lesioni o interventi chirurgici con esperienza,
  • eliminazione del sovradosaggio da paracetamolo.

Altri usi dell'ACC: per il lavaggio dell'accumulo di pus negli organi o nei tessuti come risultato del processo infiammatorio, per il drenaggio della cavità nasale, dei seni mascellari, dell'orecchio medio, per il trattamento delle fistole, del campo chirurgico durante l'intervento al naso e sull'osso temporale situato dietro l'udito esterno passare.

ACC e gravidanza

Nonostante tutta l'innocuità del farmaco a prima vista, le istruzioni ufficiali del farmaco indicano che è controindicato per l'uso durante la gravidanza o l'allattamento. Ma poiché non ci sono prove ragionevoli che l'acetilcisteina abbia un effetto embriotossico o teratogeno, alcuni medici prescrivono l'ACC durante la gravidanza.

Tuttavia, tenendo conto del fatto che non sono stati condotti studi attendibili che indichino la sicurezza assoluta di questo farmaco durante il periodo di gestazione di un bambino, è necessario bere l'ACC durante la gravidanza, soprattutto nelle prime fasi, con grande cura e solo sotto controllo medico.

La regola generale che viene utilizzata nel trattamento delle donne in gravidanza, indipendentemente dal periodo (2 trimestre, 3 trimestre) è che qualsiasi farmaco (eccetto quelli che hanno un segno diretto di attività embriotossica o mutagena) è prescritto solo quando il probabile beneficio per la madre è sostanzialmente supera il possibile danno al feto. Le droghe sintetiche sono utilizzate solo in casi estremi quando la condizione diventa pericolosa per la vita di una donna incinta.

Se questo è possibile, durante la gravidanza la donna dovrebbe trattare la tosse con piante medicinali consentite durante la gravidanza. Ma se sono inefficaci e c'è bisogno di prendere l'ACC, allora il medico dovrebbe prescriverlo alla donna incinta e monitorare le sue condizioni e la risposta del corpo al farmaco. Una donna dovrebbe seguire chiaramente le istruzioni per l'uso.

Sia in una donna incinta che in altri pazienti, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati durante l'assunzione di ACC:

  1. A volte il tratto gastrointestinale, dopo aver assunto l'ACC, può reagire con nausea, vomito, feci alterate, sensazione di bruciore nell'esofago e sensazione di pesantezza allo stomaco.
  2. Alcuni pazienti possono manifestare reazioni allergiche all'uso del farmaco, che si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee sulla pelle, che rappresentano una vescica piatta rosa pallido sollevata, molto pruriginosa. E a volte può esserci un improvviso cambiamento nel lume tra i piccoli bronchi e bronchioli a causa della contrazione dei muscoli della parete bronchiale.
  3. Se il paziente ha una maggiore sensibilità e la forma parenterale di rilascio dell'ACC non viene iniettata in profondità nel muscolo gluteo, può verificarsi una leggera sensazione di bruciore che passa velocemente. Per evitare questo è possibile se si inietta un'iniezione profonda.
  4. Se l'ACC viene utilizzato per l'inalazione, può comparire una tosse riflessa, indicante un'irritazione delle vie respiratorie. E anche, la comparsa di infiammazione dell'epitelio mucoso che riveste la bocca e la rinite.

Molto raramente, dopo l'uso di ACC, i pazienti lamentano la comparsa di sangue dal naso e tinnito (ronzio nelle orecchie o rumore nella testa).

Regime di dosaggio

Se, nonostante l'avviso che contiene le istruzioni, il medico ha ancora prescritto l'ACC durante la gravidanza, allora la donna dovrebbe seguire le istruzioni per il regime di dosaggio.

  1. Se il medico non ha raccomandato diversamente, 200 mg di acetilcisteina vengono prescritti a pazienti adulti per somministrazione orale 2-3 volte al giorno.
  2. La forma parenterale di rilascio viene somministrata in / in o in / m 300 mg 1-2 volte al giorno. È meglio somministrare il farmaco per via endovenosa a goccia o bolo, ma non più velocemente di 5 minuti. Il corso terapeutico non deve superare i 10 giorni.
  3. Quando applicato localmente, il farmaco viene instillato nelle orecchie o passaggi nasali di 150-300 mg (1,5-3 ml) per manipolazione.

Se è necessario utilizzare l'inalazione con ACC o immetterlo direttamente nella trachea, il medico deve determinare il dosaggio e la durata del trattamento individualmente in base alle indicazioni e alle condizioni generali del paziente.

Controindicazioni

Oltre al fatto che l'ACC non è raccomandato per essere usato durante la gravidanza senza necessità particolari, è anche controindicato in questi casi:

  • ipersensibilità ai componenti principali o ausiliari del farmaco,
  • difetti gastrici e / o intestinali acuti (ulcere),
  • escrezione di sangue con espettorato durante la tosse,
  • il deflusso di sangue dai vasi bronchiali o polmonari e il suo rilascio attraverso le vie aeree,
  • insufficienza renale o epatica.

Il farmaco deve essere assunto con cautela dai pazienti con intolleranza all'istamina dell'ormone tissutale, poiché l'acetilcisteina influisce sulla sua biotrasformazione e può provocare intolleranza, che manifesterà un mal di testa, una violenta reazione della mucosa nasale e un forte prurito.

Raccomandazioni speciali

L'uso dell'ACC ha le sue caratteristiche:

  1. Se il farmaco viene usato per trattare gli asmatici, dovrebbe essere fornito un drenaggio posturale di alta qualità.
  2. Non è raccomandato assumere acetilcisteina con farmaci antibatterici allo stesso tempo. Ci dovrebbe essere un intervallo tra loro fino a 2 ore.
  3. Durante il trattamento, l'ACC dovrebbe bere almeno 1,5-2 litri di acqua. Ciò migliorerà le proprietà mucolitiche del farmaco.
  4. L'acetilcisteina entra in una reazione chimica con alcuni materiali utilizzati nei dispositivi aerosol. Se i prodotti d'argento vengono a contatto con l'ACC, possono perdere la loro lucentezza, ma ciò non influisce sulle proprietà terapeutiche dell'acetilcisteina e non danneggia il paziente.
  5. Ogni forma di dosaggio dell'ACC della droga ha le sue raccomandazioni sulle vie di somministrazione, che non dovrebbero essere trascurate.

L'ACC, così come altri farmaci a base di acetilcisteina, non devono essere assunti insieme ai farmaci antitosse (Tusupret, Glauvent), perché sullo sfondo della soppressione del centro della tosse può aumentare il ristagno dell'espettorato.

L'ACC è stato in grado di affermarsi come un efficace agente mucolitico, che è ampiamente usato nella pneumologia e nella pratica ENT. Ma per quanto riguarda le donne incinte, l'uso di questo farmaco è consentito solo in casi estremi. Le donne che portano un bambino e coloro che allattano dovrebbero, se possibile, cercare metodi alternativi di terapia.

Le donne incinte non dovrebbero auto-medicare. E, naturalmente, non possono nominare autonomamente un ACC. Tutte le loro azioni, devono coordinarsi con l'ostetrico-ginecologo, guidando la gravidanza. E per informarlo di tutte le reazioni sospette del corpo durante il trattamento con il farmaco ACC.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco durante la gravidanza è indicato per la terapia in caso di grave secrezione di muco bronchiale. Questo fenomeno è caratteristico di molte malattie dell'apparato respiratorio:

  • bronchite
  • Fibrosi cistica
  • polmonite
  • Ascesso ed enfisema
  • Asma bronchiale
  • sinusite
  • Otite purulenta e catarrale
  • Sinus e altri.

Inoltre, l'indicazione per l'uso di ACC è l'accumulo di muco denso nei periodi postoperatorio e post-traumatico.

La domanda sulla necessità di trattamento di una donna incinta con l'aiuto dell'ACC dovrebbe essere presa in considerazione da un medico in modo che in caso di un decorso lieve della malattia possa essere sostituito da un altro farmaco.

Caratteristiche del principio attivo

L'azione di tutte le forme di ACC fornisce l'ingrediente attivo - l'amminoacido acetilcisteina. La sua inclusione nella composizione del farmaco a causa di alta attività biologica. Dopo l'ingestione, la sostanza entra nelle cellule del muco e interferisce con il processo di formazione della sua struttura. L'acetilcisteina (dovuta alla presenza del gruppo sulfidrile) distrugge i legami dei mucopolisaccaridi, blocca il processo di polimerizzazione delle sostanze, riduce la volatilità delle secrezioni bronchiali. Di conseguenza, l'espettorato diventa fluido, più facile da trasportare. Inoltre, il suo volume aumenta - a tal punto che in alcuni casi può essere necessario usare l'aspirazione per evitare un eccessivo contenuto nei polmoni.

Oltre alla liquefazione del muco, l'acetilcisteina ha anche un effetto antinfiammatorio - blocca la formazione e il funzionamento dei radicali liberi e dei metaboliti reattivi che provocano processi infiammatori nei tessuti dei polmoni e del tratto respiratorio.

Forme di dosaggio

Oltre all'effetto terapeutico, la popolarità del farmaco contribuisce alle molte diverse forme di ACC. Pertanto, se il medico decide che solo questo farmaco curerà una donna incinta, sarà in grado di scegliere tra diverse forme di dosaggio:

  • Polveri e compresse effervescenti. Ci sono contenuti di 100, 200 o 600 mg di principio attivo. I mezzi sono destinati alla preparazione di soluzioni terapeutiche. Il farmaco viene diluito in acqua immediatamente prima dell'ingestione e immediatamente bevuto.
  • La soluzione iniettabile è disponibile con 300 mg di acetilcisteina. La composizione ha anche acido ascorbico. Lo strumento è utilizzato per iniezioni intramuscolari e endovenose.
  • Sciroppo per bambini. In 1 ml di 20 mg di principio attivo, oltre a dolcificanti, additivi alimentari.

Trattamento durante la gravidanza

La ragione per cui ci sono restrizioni all'uso di ACC in gravidanza è precisamente l'alta attività biologica della sostanza attiva. È stato accertato che l'acetilcistene è in grado di attraversare la barriera placentare e accumularsi nel liquido amniotico. E anche se alcuni esperti ritengono che i suoi effetti nocivi sul feto non siano provati, solo un medico dovrebbe prendere la questione del trattamento dell'ACC.

  • Primo trimestre Durante questo periodo, c'è una divisione attiva delle cellule, la posa dello scheletro, i sistemi interni e gli organi. Pertanto, l'uso dell'ACC nelle fasi iniziali è proibito. Altrimenti, lo sviluppo di patologie, la formazione sbagliata del feto.
  • Il secondo trimestre è considerato più sicuro per la salute del nascituro, quindi molti medici consentono l'uso di varie medicine. Tuttavia, è necessario utilizzare l'ACC per scopi terapeutici solo per ragioni mediche - se il medico lo ritiene necessario dopo un'analisi approfondita dei benefici e dei rischi. I risultati della terapia devono essere controllati dai medici e, in caso di sintomi avversi, il farmaco viene immediatamente annullato. Con l'auto-trattamento è impossibile identificare tutti gli effetti avversi dell'ammissione, quindi dovrebbe essere escluso.
  • Nel terzo trimestre, la formazione del feto è quasi completa, ma il corpo del nascituro rimane non protetto contro gli effetti collaterali dei farmaci. Gli effetti dannosi dei farmaci non solo persistono, ma in alcuni casi addirittura aumentano, il che può causare conseguenze imprevedibili. Pertanto, molti medici si astengono dal prescrivere l'ACC durante questo periodo, nonostante la relativa sicurezza rispetto ad altri farmaci.

Effetti collaterali

Nel caso dell'uso di ACC durante la gravidanza, possono verificarsi stati indesiderati:

  • Disturbi del tratto digestivo (attacchi di nausea e vomito, bruciore di stomaco, stomatite, pesantezza allo stomaco)
  • Reazioni cutanee (prurito, eruzione cutanea, arrossamento del derma)
  • Broncospasmo (principalmente nelle persone con iperattività bronchiale)
  • Flaccidità, sonnolenza, secrezione nasale, tinnito.

Se uno qualsiasi di questi sintomi o altre manifestazioni atipiche si verificano, è necessario contattare immediatamente il medico. Droga prima di scoprire le cause dei disturbi - cancella.

Interazioni tra farmaci

Se il medico ha ritenuto necessario utilizzare la terapia con l'aiuto dell'ACC durante la gravidanza, quindi durante l'assunzione del farmaco è necessario tenere conto delle possibili reazioni con altri farmaci:

  • ACC non può essere combinato con farmaci antitosse.
  • Per evitare il reciproco indebolimento dell'effetto terapeutico, l'intervallo di tempo tra l'assunzione di antibiotici e l'ACC dovrebbe essere di almeno 2-3 ore.
  • Quando combinato con broncodilatatori, si verifica il rafforzamento reciproco degli effetti del farmaco.
  • La ricezione con carbone attivo riduce l'effetto di ACC.
  • L'effetto della nitroglicerina è migliorato.

Sebbene i produttori ammettano la terapia ACC durante la gravidanza, se possibile, dovrebbero essere sostituiti con mezzi più sicuri. Ma se il medico non vede una soluzione diversa, il farmaco deve essere usato in stretta conformità con lo scopo, e se compaiono sintomi avversi, informare immediatamente il medico.

Indicazioni per l'uso ACC

È consigliabile iniziare a prendere il farmaco nel trattamento delle malattie batteriche e virali delle vie aeree superiori. Il motivo è solitamente uno - a causa dell'accumulo di espettorato viscoso nei bronchi, la sua scarica è difficile, e questo processo avviene indipendentemente ricorrere al farmaco. Tra le malattie nella nomina del suddetto farmaco:

  • laringiti,
  • tracheobronchite (inclusa bronchite acuta, ostruttiva, cronica),
  • tracheiti,
  • malattia ectatica
  • sinusite,
  • polmonite,
  • asma bronchiale.

ACC durante la gravidanza

ACC durante la gravidanza

L'effetto mucolitico di questo farmaco come un moderno espettorante è abbastanza efficace. Agisce assottigliando l'espettorato difficile da separare e spesso, rendendo così facile e indolore la sua rimozione attraverso il tratto respiratorio. Il principio attivo del farmaco è l'acetilcisteina, un aminoacido che agisce come antiossidante e pneumoprotettore nel corpo.

Indicazioni per l'uso ACC

È consigliabile iniziare a prendere il farmaco nel trattamento delle malattie batteriche e virali delle vie aeree superiori. Il motivo è solitamente uno - a causa dell'accumulo di espettorato viscoso nei bronchi, la sua scarica è difficile, e questo processo avviene indipendentemente ricorrere al farmaco. Tra le malattie nella nomina del suddetto farmaco:

  • laringiti,
  • tracheobronchite (inclusa bronchite acuta, ostruttiva, cronica),
  • tracheiti,
  • malattia ectatica
  • sinusite,
  • polmonite,
  • asma bronchiale.

Forme di rilascio di questo farmaco

ACC è prodotto nelle seguenti forme:

  • forma granulare
  • compresse effervescenti,
  • soluzioni per iniezioni intramuscolari e endovenose.

Le compresse effervescenti possono contenere diverse composizioni quantitative di acetilcisteina. L'ACC 100, ad esempio, contiene 100 mg del principio attivo in una compressa e ACC Long contiene già 600 mg di acetilcisteina. La borsa medica con granuli ACC 200, rispettivamente, ha 200 mg del farmaco attivo. Un sacchetto di granuli deve essere prima sciolto in 1/2 tazza di acqua e non immediatamente, bere immediatamente. Quindi vengono usate pillole. L'assunzione di tutte le forme del farmaco è raccomandata dopo i pasti. L'effetto dell'ACC aiuta a rafforzare i metodi aumentati di alcuni preparati a base di erbe sotto forma di tè e altri liquidi.

L'ACC sotto forma di soluzione a casa non viene utilizzato. I medici iniettano tali iniezioni endovenose lentamente per 4-5 minuti, il modo più semplice è gocciolare la soluzione con un contagocce. Assegna e annulla un medico di tale procedura.

Effetti collaterali dal prendere l'ACC

Gli effetti negativi per il benessere dell'accoglienza dell'ACC sono raramente osservati, ma sono ancora presenti. Dall'elenco indesiderato ci sono: dolore alla testa, battito cardiaco accelerato, feci disturbate, vomito, nausea, tinnito. Possibile eruzione cutanea a breve termine, orticaria.

ACC durante la gravidanza

Assegnare l'ACC durante la gravidanza è estremamente raro. L'uso del farmaco in tali casi deve essere fatto solo secondo le indicazioni e sotto la supervisione del medico curante. Indipendentemente, non iniziano e smettono di prendere il farmaco. L'effetto dell'ACC sulla condizione fetale del feto non è stato studiato a fondo, pertanto le stesse donne in gravidanza non dovrebbero usare questo farmaco.

Come trattare una tosse durante la gravidanza nei primi e nei tardi?

La tosse, come uno dei sintomi di un raffreddore, causa disagio a chiunque e cosa dire delle donne incinte.

Questo può accadere in qualsiasi giorno di una gravidanza tanto attesa - l'immunità durante questi 9 mesi è significativamente indebolita, l'ipotermia, o il minimo contatto con una persona malata, che esternamente può sembrare sana, facilmente porta a un raffreddore, ARVI.

È importante capire che la tosse non è una malattia, ma un sintomo di molte malattie ed è una reazione riflessa del corpo, che contribuisce al rilascio delle vie respiratorie dalla secrezione bronchiale patologica. Cioè, non è la tosse che dovrebbe essere trattata, ma la malattia che l'ha causata. A volte, una tosse può essere dovuta a una reazione allergica del corpo a qualsiasi irritante esterno (vedere la tosse allergica: sintomi, trattamento).

Il trattamento della tosse durante la gravidanza è un problema serio, poiché la maggior parte degli efficaci farmaci antitosse combinati o farmaci per la tosse espettorante. compreso il vegetale, è vietato alle donne incinte. E non è raro che le donne in gravidanza prendano la prescrizione di farmaci anche approvati con cautela, avendo paura di danneggiare il bambino e usino medicine per la tosse della medicina tradizionale. Ma dovresti sapere che alcune piante medicinali sono anche controindicate e hanno effetti collaterali non inferiori a quelli medicinali.

Un altro modo sbagliato è utilizzare lo sciroppo per la tosse dei bambini durante la gravidanza e altri farmaci usati per il trattamento della tosse nei bambini sotto i 3 anni di età, dal momento che i medicinali per la tosse consentiti per i bambini potrebbero non essere sempre sicuri per il feto. Ogni futura mamma dovrebbe sapere che la tosse deve essere trattata e trattata come raccomandato dal medico.

Cos'è la tosse pericolosa?

Poiché la tosse di solito accompagna una malattia virale o batterica degli organi respiratori, la mancanza di un trattamento adeguato è pericolosa sia per la madre (complicanze, passaggio alla forma cronica) che per il bambino, perché crea una vera minaccia di gravidanza - il rischio di infezione intrauterina, prematura parto o aborto, malformazioni fetali.

Di per sé, la tosse, come effetto riflesso, porta ad un aumento del tono dell'utero - una condizione pericolosa, che viene soppressa dal non portare una gravidanza e ipossia fetale. Le donne con bassa placenta o con tosse placenta previa a causa di una significativa tensione muscolare minacciano il sanguinamento uterino.

Una forte tosse durante la gravidanza provoca nausea e aggrava il decorso della tossicosi, se presente (vedere nausea durante la gravidanza, gestazione durante la gravidanza).

1 trimestre di gravidanza - quali farmaci per curare la tosse?

I primi 2 mesi di gestazione del feto sono i più importanti, perché è durante questo periodo che avviene la principale formazione di sistemi e organi, e il piccolo uovo fecondato acquisisce tratti umani reali, come i genitori sono convinti al primo screening.

Le patologie e le malformazioni più gravi del feto si verificano esattamente nel primo trimestre e possono essere provocate, anche assumendo un farmaco controindicato.

Si consiglia di non ammalarsi affatto nelle prime settimane, ma se ciò accade, si dovrebbe visitare immediatamente un medico - è il medico che determinerà la causa della tosse, condurre gli esami necessari e raccomandare come e cosa trattare la tosse durante la gravidanza.

Inizialmente, il dottore sarà nominato risparmiando metodi di trattare con la tosse, e solo allora le medicine, sebbene relativamente sicure. La parola non è usata relativamente invano - una reazione negativa individuale ai principi attivi dei farmaci non è esclusa.

Alcune future mamme usano le cosiddette losanghe per la tosse, che sono vendute liberamente nei supermercati. Dire che saranno di grande beneficio è sbagliato. Molto spesso, queste caramelle sono sature di estratti di menta ed eucalipto, insieme a conservanti, dolcificanti e aromi, e il sollievo è molto breve, che li costringe a sciogliere le pastiglie una alla volta.

La tabella mostra i preparati per la tosse, il cui uso è consentito durante la gravidanza nel primo trimestre (consultare la calcolatrice per calcolare l'età gestazionale per settimane).

2 e 3 trimestre di gravidanza - che tipo di farmaci per curare la tosse?

Nel secondo e terzo trimestre, avviene la formazione e la maturazione finale di tutti gli organi e sistemi del feto. I cambiamenti colossali preparano l'ometto ad attività indipendenti al di fuori del grembo della madre. Pertanto, non è auspicabile appesantire il 2 ° trimestre e il 3 ° con i farmaci, ma rispetto al 1 ° trimestre le restrizioni non sono più così severe, se necessario, vengono prescritti farmaci di origine sintetica.

Supplementi: qualsiasi azione riparativa e multivitaminica consentiti

Droghe di origine sintetica

  • Pregnacare
  • Bifidofilus Flora Force
  • Mamavit

tuttavia, sono disponibili prove mediche insufficienti per influenzare il feto.

si applica solo quando il probabile beneficio per la madre supera il rischio probabile di esposizione al feto

  • Pregnacare
  • Bifidofilus Flora Force
  • Mamavit

tuttavia, sono disponibili prove mediche insufficienti per influenzare il feto.

si applica solo quando il probabile beneficio per la madre supera il rischio probabile di esposizione al feto

Trattamento di fisioterapia della tosse - ufficiale e domiciliare

La fisioterapia, come metodo non farmacologico per il trattamento della tosse, è il metodo più ottimale e forse il più sicuro per trattare la tosse (più secca) in una donna incinta.

Poiché nelle stanze di fisioterapia dei policlinici c'è un rischio molto elevato di contrarre un'infezione aggiuntiva da altri pazienti, la fisioterapia elementare può essere eseguita a casa.

Come un inalatore, è possibile utilizzare dispositivi moderni per questi scopi (come un nebulizzatore) o una normale teiera (inalare il vapore attraverso il beccuccio della teiera), un imbuto sventrato in cartone (vedere come e come respirare correttamente con bronchite, laringite). Ci sono 4 regole importanti da seguire:

  • non dovrebbe esserci febbre,
  • la temperatura della soluzione per inalazione deve essere compresa tra 30 e 40 ° C,
  • applicare 3-6 volte al giorno per diversi minuti (fino a 10),
  • dopo l'inalazione per circa mezz'ora per astenersi dal mangiare e parlare.

Siccome le soluzioni per inalazione sono permesse:

  • 50 grammi di bicarbonato normale per litro di acqua bollente, quindi raffreddare a una temperatura accettabile,
  • 10 grammi di api per tazza di acqua tiepida
  • 10 grammi di aglio tritato e foglie di eucalipto per litro di acqua bollente, quindi raffreddare ad una temperatura accettabile,
  • 20 grammi di erba salvia in un bicchiere di acqua bollente, quindi raffreddare ad una temperatura accettabile.

gargarismi

La soluzione di risciacquo deve essere preparata immediatamente prima dell'uso e raffreddata a caldo. Di norma, per 1 risciacquare abbastanza bicchieri di soluzione, nel corso della giornata si possono fare 6-8 risciacqui dopo un pasto. Poiché sono consentite soluzioni per il risciacquo:

  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere di acqua bollente, fresco,
  • 10 grammi di fiori di camomilla in un bicchiere di acqua bollita, fresco,
  • 10 grammi di tiglio in un bicchiere di acqua bollente, fresco,
  • 10 grammi di foglie di platano in un bicchiere di acqua bollente, fresco.

Trattamento popolare della tosse durante la gravidanza

I metodi tradizionali di facilitazione e trattamento della tosse dovrebbero essere coordinati con il medico curante. È necessario monitorare la risposta individuale del corpo all'applicazione iniziale di un particolare metodo.

Questo medicinale per la tosse è usato sia internamente che esternamente. Se una tosse secca inizia durante la gravidanza, il miele contribuirà alla sua produttività. Ma una tosse umida durante la gravidanza viene anche trattata con miele - l'espettorato sarà più facile e veloce a lasciare i bronchi.

  • Sfregamento leggero della zona del seno riscaldata dal miele - al mattino e alla sera
  • Comprime di miele riscaldato sul petto - di notte. Poiché il materiale isolante può essere utilizzato pergamena o pellicola trasparente.
  • Resorbimento 1 cucchiaino miele riscaldato - 3 volte al giorno prima dei pasti
  • Come additivo per riscaldare qualsiasi bevanda per 1 cucchiaino. su un bicchiere di liquido
  • Miele mescolato con succo di ravanello nero fresco in un rapporto di 1: 2 - 3 volte al giorno, 2 cucchiai.

Il miele è un forte allergene. Alla minima reazione allergica al miele, il suo uso deve essere interrotto.

  • Il latte caldo ammorbidisce il mal di gola, sopprime il riflesso della tosse e lenisce il sistema nervoso. Prendilo dovrebbe essere caldo, sorsi lenti.
  • Il latte può essere mescolato a metà con acqua minerale alcalina senza gas (mensa) - tale consumo promuove la tosse e la produzione di espettorato.
  • Il latte bollito con la salvia aiuta bene - un cucchiaio di erbe per 200-300 ml di latte. Prendi 1 cucchiaio. appena prima di andare a dormire
  • Bevanda consigliata e al latte di fico: quattro frutti di fichi secchi bollono in 600 ml di latte per ottenere un colore marrone. Prendi 100 grammi tre volte al giorno sotto forma di calore.

Cipolle e aglio

Come sapete, questi sono antisettici naturali, potenti phytoncides dei quali sono distruttivi per virus e batteri.

  • È possibile utilizzare queste verdure per la disinfezione naturale dei locali e inalazioni indirette: tagliare le cipolle e alcuni spicchi d'aglio in piccoli pezzi e metterli a fette, che possono quindi essere disposti in giro per la stanza.
  • Applicare e il succo di queste piante (separatamente). Le cipolle o qualche spicchio d'aglio sono tritate e mescolate con un cucchiaio di miele. Dopo mezz'ora, spunterà il succo. Puoi filtrare il liquido con una garza e raccogliere delicatamente il succo con un cucchiaino. Prendi 1 cucchiaino. 2-3 volte durante il giorno.

Farmaci antitosse e piante proibite durante la gravidanza

I farmaci hanno dimostrato di avere un effetto negativo sul feto:

  • Alex Plus, Ascoril, ACC. Influenza, Bronholitin, Glykodin, Djoset, Tussin plus, Codelac (phyto, broncho), Insty, Kodterpin, Terpinkod, Thermopsis, Pertussin, Travisil.

Piante inaccettabili per l'uso durante la gravidanza (sia in forma naturale che come additivi ai preparati):

  • madre e matrigna. consolida: contiene alcaloidi pirrolizidinici che hanno effetti mutageni e cancerogeni,
  • Ginkgo biloba: riduce la coagulazione del sangue, provoca sanguinamento uterino,
  • Erba di San Giovanni. riduce l'effetto analgesico degli antidolorifici, ad es. può ridurre l'efficacia dell'anestesia per la COP,
  • Eleuterococco, ginseng, echinacea: aumentano la pressione sanguigna, provocano una reazione allergica.

Prevenzione della tosse durante la gravidanza

Le future madri hanno una grande responsabilità per la loro salute, perché la salute del bambino dipende direttamente da essa. È molto, molto desiderabile non soffrire di malattie e prevenire l'insorgenza di qualsiasi sintomo, incl. tossire. Per non rompergli la testa come curare una tosse durante la gravidanza, è meglio non permetterlo!

  • Evita luoghi pubblici e contatti (anche a distanza) con persone che hanno il raffreddore.
  • Se avete bisogno di visitare luoghi pubblici, proteggete le porte naturali delle infezioni: spalmate la mucosa delle vie nasali con pomata di ossalina o vaselina, con qualsiasi crema di grasso e tenete sempre la bocca chiusa.
  • Dopo aver visitato luoghi pubblici, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone, sciacquare il naso e fare i gargarismi con acqua fredda bollita o soluzione fisiologica.
  • Arieggiare frequentemente la stanza con una permanenza costante, umidificare regolarmente l'aria.
  • Passeggiata giornaliera attraverso l'aria fresca, preferibilmente nella zona del parco forestale, la cui aria è piena di phytoncides naturali.
  • Non raffreddare eccessivamente o surriscaldare, evitare viaggi lunghi e cambiamenti climatici.
  • Ai primi sintomi della malattia da visitare, ed è meglio chiamare il medico (i contatti aggiuntivi con le persone malate della donna malata sono estremamente indesiderabili).

Cos'è questo farmaco?

Farmaco "ACC" - pillole. Sono progettati per preparare una soluzione. Anche nella rete di farmacie, è possibile acquistare granuli, che allo stesso modo si trasformano in una massa liquida. Il principio attivo del farmaco è l'amminoacido acetilcisteina.

Il farmaco è mucolitico. In altre parole, diluisce l'espettorato e promuove la sua rimozione dai bronchi. Il farmaco è efficace anche nella fase avanzata della malattia con la separazione del muco purulento.

Cosa dice il manuale di istruzioni?

Prima di usare qualsiasi medicinale, comprese le compresse effervescenti "ACC", è necessario prima familiarizzare con l'annotazione. L'istruzione afferma che il medicinale è vietato essere assunto durante la gravidanza e dopo il parto (durante l'allattamento).

Il produttore non dispone di dati di ricerca sufficienti per parlare della sicurezza completa del farmaco per il bambino. Le istruzioni indicano che la composizione non ha un effetto teratogeno sull'embrione, ma può penetrare attraverso il latte materno.

Autotrattamento: l'opinione dei medici

I medici dicono che il farmaco "ACC" durante la gravidanza non può essere preso indipendentemente. Lo strumento è nominato esclusivamente da un medico. In questo caso, assicurarsi di prendere in considerazione tutti i rischi e i benefici attesi della correzione.

I medici riferiscono che in alcuni casi è consentito l'uso del farmaco descritto. In questo caso, i medici parlano delle seguenti informazioni. Qualsiasi tosse è molto pericolosa per una donna incinta, in quanto può causare contrazioni involontarie dell'organo riproduttivo. Ciò porta a conseguenze spiacevoli sotto forma di aborto minacciato o nascita prematura. Ecco perché in questi casi, i medici consentono l'uso del farmaco "ACC" durante la gravidanza.

In quali situazioni è usato il farmaco per trattare le future madri e quando non dovrebbe essere usato?

Sai già che la medicina promuove la diluizione e il rilascio di espettorato. Il farmaco è indicato per le malattie del tratto respiratorio superiore. Bronchite, tracheite, laringite, polmonite, otite e alcune altre patologie sono indicazioni per l'uso della composizione.

Il farmaco "ACC" è controindicato in gravidanza nelle seguenti situazioni: nelle malattie dei reni e del fegato, durante il sanguinamento dai polmoni. Non è possibile utilizzare la composizione in caso di ipersensibilità ai componenti.

Metodo di utilizzo

Il farmaco "ACC" durante la gravidanza è prescritto in una dose da 200 a 600 milligrammi di acetilcisteina al giorno. La durata della correzione è determinata dal medico in ogni singolo caso. In alcune situazioni, la composizione è combinata con altre medicine.

Migliora l'effetto del farmaco consente una grande quantità di liquido. L'acqua nel corpo contribuisce alla diluizione efficace dell'espettorato e alla sua separazione. Il recupero con un tale schema è più veloce. La droga prima dell'uso deve essere diluita in mezzo bicchiere d'acqua. È possibile immagazzinare la medicina preparata non più di due ore.

L'uso del farmaco nel primo trimestre

Fino a circa 12 settimane di gravidanza, si verifica la formazione dei sistemi principali e degli organi importanti del futuro bambino. Qualsiasi intervento esterno in questa fase può portare a conseguenze spiacevoli. Alcuni di loro diventano irreversibili.

Per questo motivo, l'uso del farmaco nel primo trimestre è controindicato. Anche in caso di tosse forte, i medici consigliano vivamente di astenersi da questo farmaco e dare la preferenza a ricette naturali o medicinali più sicuri.

L'uso di droghe prima del parto

Il farmaco "ACC", il cui prezzo è compreso tra 200 rubli, non è raccomandato per essere preso un mese prima della nascita prevista. Tutto è spiegato dal fatto che il principio attivo viene assorbito nel sangue ed entra nel latte materno. Se il parto arriva dopo pochi giorni dall'applicazione della composizione, c'è il rischio che il farmaco entri nel corpo del bambino.

Nell'ultimo mese di gravidanza, i medici consigliano di sostituire questo medicinale con qualcosa di più sicuro e delicato. Non male con il trattamento della tosse in tali situazioni affrontare l'inalazione.

Raccomandazioni del dottore

  1. I medici nella nomina del farmaco "ACC", il cui prezzo già conosci, consiglia di iniziare con le dosi più basse. Se il farmaco dà effetto, quindi aumentare la porzione non ne vale la pena. Altrimenti c'è il rischio di sviluppare una reazione avversa.
  2. I medici sono invitati a prendere la composizione dopo un pasto o durante un pasto, sciogliendolo in acqua pulita. Se usi la polvere, puoi aggiungerla al tè o al succo. È importante che il liquido non sia caldo.
  3. Gli esperti vietano l'uso simultaneo del farmaco "ACC" con farmaci che bloccano i recettori della tosse. Questa combinazione non ti permetterà di sviluppare tosse produttiva e solo di aggravare la situazione.

Conclusione dell'articolo o un piccolo riassunto

Hai imparato a conoscere il farmaco "ACC", che a volte è usato per trattare le future madri. Vale la pena notare che i medici cercano di gestire con altri mezzi. Solo in situazioni particolarmente gravi e difficili è la nomina della composizione.

Если вы принимали лекарство «АЦЦ», но в тот момент еще не знали, что беременны, то не стоит переживать по этому поводу. All'inizio del termine, l'effetto dannoso del farmaco sul feto è minimo. E, molto probabilmente, non succederà nulla di terribile. D'ora in poi, cerca di essere più attento e più serio riguardo alla tua salute.

Come prendere il farmaco durante la gravidanza

Acz ha uno schema di trattamento universale per casi non complicati. Da quattro a seicento milligrammi del farmaco entro ventiquattro ore divisi in due o tre dosi. Il corso del trattamento è in genere da cinque a sette giorni. Ma nel caso della gravidanza di un paziente, la situazione diventa un po 'diversa. L'assunzione e la dose di droga devono essere prescritte singolarmente. Di particolare importanza è il trimestre, la diagnosi, il quadro clinico e le condizioni generali della donna incinta.

L'annotazione del farmaco ACC afferma che può essere assunto da donne in gravidanza, ma solo se il caso è speciale, cioè il risultato previsto dovrebbe essere maggiore delle possibili conseguenze negative per il nascituro.

A volte le istruzioni per l'uso del farmaco ACC contengono informazioni che durante la gravidanza e l'allattamento non possono essere prese. Pertanto, l'opinione degli esperti su questo tema è divisa. Un gruppo ritiene che l'ACC possa e debba essere assunto durante la gravidanza, poiché un risultato positivo viene raggiunto piuttosto rapidamente. Ma prescrivono una terapia eccezionale, in cui il trimestre del corso della gravidanza e l'osservazione costante del paziente sono di particolare importanza.

L'altro gruppo di specialisti preferisce astenersi dal prendere l'ACC per una donna incinta o almeno prenderlo con tutta la cura. Il fatto è che durante l'assunzione del farmaco aumentano i rischi di reazioni allergiche, specialmente durante la gravidanza. È il primo trimestre è caratterizzato da una maggiore sensibilità all'azione del farmaco o dei suoi componenti. Il terzo trimestre è anche caratterizzato da possibili manifestazioni di effetti collaterali. La minor frequenza di effetti collaterali è caratterizzata dal secondo trimestre.

Effetti collaterali

Molto spesso il vomito, la nausea, la diarrea, il dolore al basso ventre, lo sviluppo di stomatiti, manifestazioni di prurito, orticaria, rash, broncospasmo, mal di testa, tinnito, tachicardia, sanguinamento e ipotensione si verificano in seguito all'assunzione di ACC. La droga include sorbitolo. La sua azione può essere associata a manifestazioni di lieve reazione lassativa, che presto passa.

In ogni caso, il trattamento con l'aiuto dell'ACC durante la gravidanza è possibile solo a una condizione: la consultazione del medico è necessaria, perché la donna può utilizzare altri farmaci durante la gravidanza che sono incompatibili con l'ACC. Ad esempio, gli antibiotici in caso di malattia grave non dovrebbero essere assunti prima e non più tardi di due ore dopo l'assunzione dell'ACC. Gli antibiotici, che appartengono alle serie aminoglicosidiche e cefalosporine, sono generalmente vietati di combinarsi con l'ACC, indipendentemente da quale trimestre di gravidanza sia iniziato.

Trattamento alternativo

Dopo tutto, ci sono farmaci alternativi non meno efficaci, ma raccomandati durante la gravidanza. Lascia che il loro uso sia più lungo, ma più sicuro per il feto e la salute della futura mamma. Ad esempio, se si ha una tosse secca o umida durante la gravidanza, gli esperti raccomandano di ottenere la radice di liquirizia, lo sciroppo di ambroxolo o il suo analogo, alteka, la raccolta del seno 4, latte caldo mescolato con un cucchiaio di miele, burro e cacao, inalazioni con un nebulizzatore.

Con questo approccio al trattamento del raffreddore, puoi essere sicuro della sicurezza dei metodi e dei farmaci, poiché sono basati su sostanze di origine naturale, quindi completamente sicure per una donna incinta.

Sulla base di quanto precede, si può concludere che l'ACC, su indicazione del medico curante, è abbastanza accettabile per il trattamento di una tosse fredda, ma il suo uso a lungo termine, anche con una buona tolleranza, non è raccomandato, in quanto vi è un'alta probabilità di complicazioni della gravidanza che sono difficili da eliminare.

Cos'è l'acetilcisteina?

L'acetilcisteina, o acetilcisteina, è un farmaco che ha un'azione farmacologica mucolitica, espettorante e disintossicante. È prescritto per le malattie del sistema respiratorio o organi ENT, che sono caratterizzati dalla presenza di espettorato viscoso difficile da separare. È una polvere cristallina solubile in acqua / alcool di colore bianco-giallastro.

L'acetilcisteina è la sostanza principale che fa parte del farmaco e ha un'elevata attività biologica. Penetra rapidamente dentro, influenza le proprietà reologiche delle secrezioni bronchiali. Ciò contribuisce alla sua diluizione, rimozione più facile dai bronchi.

Disponibile sotto forma di compresse idrosolubili, soluzione iniettabile, granuli per la preparazione di sospensioni.

È possibile per le donne incinte ACC (lungo)?

Le istruzioni per l'uso del farmaco dicono che l'ACC è controindicato in gravidanza. Ciò è dovuto all'elevata attività biologica del principale principio attivo.

Tuttavia, in casi estremamente rari, i medici prescrivono farmaci per le donne che portano un bambino. Pertanto, la domanda di molte donne incinte è naturale: è possibile che le donne in gravidanza abbiano l'ACC?

Come risultato di studi clinici su animali (ratti), è stato riscontrato che l'acetilcisteina è in grado di penetrare la placenta e accumularsi nel liquido amniotico (amniotico). Tuttavia, molti esperti considerano questo fatto non dimostrato e non esiste una risposta definitiva alla domanda sull'effetto di un amminoacido sulla formazione di un feto.

Secondo la classificazione FDA, l'ACC appartiene alla categoria B. Ciò significa che i risultati dell'esperimento sugli animali non hanno rivelato rischi per il feto, tuttavia, i dati ottenuti in studi controllati che utilizzano donne in gravidanza non sono sufficienti per classificare il farmaco come assolutamente sicuro.

Sulla base di ciò, l'ACC durante la gravidanza viene nominato dall'ostetrico-ginecologo nel caso in cui il beneficio atteso del farmaco sul corpo della madre superi il possibile rischio per lo sviluppo del feto.

In 1 trimestre

Il primo trimestre di gravidanza è considerato il periodo di divisione cellulare attiva, la deposizione e lo sviluppo di parti del corpo, sistemi di organi e il sistema circolatorio. Pertanto, nei primi due mesi di gestazione dell'embrione, è meglio astenersi dall'assumere farmaci per evitare spiacevoli conseguenze.

È proibito assumere l'ACC durante la gravidanza (1 trimestre), poiché i test di laboratorio del farmaco sugli animali (ratti) hanno rivelato ancora alcuni effetti indesiderati. Inoltre, non è stata ricevuta la risposta definitiva a come l'acetilcisteina influisce sullo sviluppo del feto.

Sul resto della gravidanza

Il secondo trimestre di gravidanza è riconosciuto come il più sicuro per la salute del feto. Durante questo periodo, è permesso (anche se indesiderato) usare vari tipi di droghe.

L'ACC durante la gravidanza nel 2 ° trimestre per scopi terapeutici è consentito solo per ragioni mediche. Dopo che il medico curante ha analizzato il grado di rischio e beneficio per il feto, può prescrivere un ricevimento a breve termine dell'ACC.

Ciò si verifica nei casi in cui la malattia della madre può minacciare la salute del feto. Il farmaco deve essere assunto sotto stretto controllo dei professionisti medici. In caso di effetti collaterali come nausea, bruciore di stomaco, vomito, abbassamento della pressione sanguigna, mal di testa, allergie, ecc., L'uso di ACC viene immediatamente interrotto.

Gli ultimi mesi di gestazione sono caratterizzati dalla formazione finale del feto e dalla sua preparazione per uscire dall'utero.

Il corpo del bambino non è protetto e ancor più suscettibile agli effetti dannosi delle droghe. La probabilità di effetti collaterali aumenta. Pertanto, è meglio astenersi dal consumare ACC durante la gravidanza nel 3 ° trimestre.

L'allattamento al seno è permesso bere?

Le opinioni di esperti sull'uso dell'ACC durante l'allattamento al seno divergono a causa della mancanza di ricerche sufficienti per concludere che il farmaco è completamente sicuro per il bambino. Le istruzioni indicano che la composizione attuale del farmaco non ha un effetto teratogeno, ma è in grado di penetrare nel latte materno.

Non ci sono casi ufficialmente registrati di sviluppo di patologie nel feto o effetti nocivi sui bambini durante l'assunzione di ACC durante la gravidanza e l'allattamento.

Il verdetto sull'opportunità di bere ACC durante l'allattamento è fatto esclusivamente dal medico. Il farmaco viene prescritto quando i benefici per la madre superano il potenziale danno per il bambino.

Quali sono i migliori rimedi per la tosse ed efficaci per le donne in gravidanza, leggi questo articolo.

Recensioni di utilizzo

Numerose recensioni positive di donne in gravidanza e in allattamento pubblicate in vari forum confermano la sicurezza del farmaco.

I rappresentanti del sesso più debole, che si erano ripresi dalla bronchite nel primo trimestre e che hanno assunto l'ACC durante la gravidanza, osservano che l'assunzione del farmaco in combinazione con antibiotici consentiti per questo periodo ha notevolmente alleviato la condizione. La fuoriuscita di espettorato è notevolmente migliorata, i colpi di tosse sono stati più raramente vissuti, la respirazione è migliorata. La cosa principale è che non sono stati osservati effetti dannosi sull'embrione. I bambini in tutti i pazienti sono nati sani.

Confermare anche la sicurezza e l'efficacia dell'ACC durante la gravidanza nelle revisioni del 2 ° trimestre delle donne che la assumono. Citano l'azione rapida del farmaco. Nella maggior parte dei pazienti, il secondo giorno di assunzione del farmaco è stato notato un notevole sollievo dal benessere. Non sono stati rilevati effetti collaterali.

Anche l'opinione delle madri che allattano è positiva: i pazienti confermano la compatibilità dell'acetilcisteina e dell'allattamento al seno, nonché la completa assenza di danni alla salute del bambino.

Guarda il video: Epilessia in gravidanza e acido valproico, facciamo un po di chiarezza (Febbraio 2020).

Loading...