Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Neurorubin: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, analoghi

Neurorubin: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Neurorubine

Principio attivo: tiamina cloridrato (vitamina B1), piridossina cloridrato (vitamina B6), cianocobalamina (vitamina B12) [tiamina cloridrato (vitamina B1), piridossina cloridrato (vitamina B6), cianocobalamina (vitamina B12)]

Produttore: Merkle GmbH (Merckle, GmbH) (Germania), Mefa LLS (Mepha LLC) (Svizzera)

Attualizzazione della descrizione e foto: 22/03/2018

Neurorubin è una preparazione complessa di vitamine del gruppo B.

Rilascia forma e composizione

Neurubin è prodotto nella forma di una soluzione per iniezione (in ampolle di vetro scuro da 3 ml, 5 fiale in una scatola di cartone).

La composizione di 1 fiala comprende principi attivi:

  • Vitamina B1 (sotto forma di cloridrato di tiamina) - 100 mg,
  • Vitamina B6 (come piridossina cloridrato) - 100 mg,
  • Vitamina B12 (sotto forma di cianocobalamina) - 1 mg.

Componenti ausiliari: alcool benzilico, cianuro di potassio, acqua per preparazioni iniettabili.

farmacodinamica

La combinazione di alte dosi di tre vitamine del gruppo B, tiamina, piridossina e cianocobalamina, nel preparato Neuro-rubino assicura il suo effetto clinicamente significativo sull'attività del sistema nervoso. Ognuno di essi è necessario per ottimizzare i processi metabolici nelle cellule nervose. Inoltre, la combinazione di alte dosi di queste vitamine fornisce l'effetto analgesico di Neurorubin, facilitando il dolore che accompagna le malattie neurologiche di varia origine.

Vitamine B1, In6 e B12 non sintetizzato direttamente nel corpo, come tutte le altre vitamine. Essendo sostanze nutritive indispensabili, richiedono una somministrazione terapeutica per reintegrare un apporto alimentare insufficiente e fornire la quantità necessaria di coenzimi. Le vitamine del gruppo B sono anche incluse nei sistemi enzimatici che regolano il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati, ognuno dei quali svolge una funzione biologica speciale, in una quantità equilibrata della loro presenza è necessaria per il normale metabolismo.

Vitamine B1 e B6 potenziare reciprocamente le proprietà farmacodinamiche l'una dell'altra, migliorando gli effetti positivi sui sistemi nervoso, cardiovascolare e muscolare.

Azione farmacologica dei componenti di Neurorubin:

  • tiamina (vitamina b1): a seguito della fosforilazione, viene trasformato in cocarbossilasi, un coenzima importante di molte reazioni enzimatiche, svolge un ruolo significativo nei processi di eccitazione nervosa nelle sinapsi, è necessario per il metabolismo dei carboidrati, delle proteine ​​e dei grassi,
  • piridossina (vitamina b6): richiesto per il normale funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico, è coinvolto nel processo del metabolismo, la forma fosforilata della piridossina (piridossal-5-fosfato) agisce come coenzima per un gran numero di enzimi che influenzano il metabolismo non ossidativo degli amminoacidi (ad esempio, processi di decarbossilazione e transaminazione), piridossina partecipa al metabolismo di metionina, cisteina, triptofano, glutammina e altri aminoacidi, è importante nel metabolismo dell'istamina e contribuisce anche alla normalizzazione del metabolismo dei grassi,
  • cianocobalamina (vitamina b12): ha un'elevata attività farmacologica, partecipa al processo di emopoiesi, promuove la maturazione degli eritrociti, è necessaria per peremetilirovaniya, il trasporto dell'idrogeno, la formazione di acidi nucleici, metionina, colina, creatina, promuove il cumulo dei gruppi sulfidrilici di composti negli eritrociti, influenza favorevolmente la funzione del sistema nervoso e del fegato , stimola la formazione del sangue, sopprime il dolore che si verifica a causa di danni al sistema nervoso periferico, partecipa al processo di sintesi della mielina arco di stimola lo scambio di acidi nucleici mediante attivazione di acido folico attiva il sistema di coagulazione del sangue in dosi elevate potenzia l'aumento dell'attività e protrombina tromboplastina.

L'uso di tiamina, piridossina e cianocobalamina nella complessa terapia di varie malattie del sistema nervoso è allo stesso tempo finalizzato a compensare il deficit esistente (probabilmente a causa dell'aumento del bisogno causato dall'organismo causato dalla malattia) ea stimolare i meccanismi naturali di recupero. Vitamine B1, In6 e B12 hanno una bassa tossicità, non rappresentano un potenziale rischio per il paziente. Ad oggi non ci sono dati sugli effetti mutageni, cancerogeni o teratogeni di queste vitamine.

farmacocinetica

Le vitamine idrosolubili sono completamente assorbite dopo l'assunzione, altre proprietà farmacocinetiche:

  • vitamina b1: la frazione della tiamina assorbita è coinvolta nella circolazione enteroepatica degli acidi biliari. In forma invariata, la tiamina viene rilasciata in una piccola quantità, principalmente escreta come metaboliti: acido carbossilico della tiamina e piramidina (2,5 dimetil-4-amminopirimidina),
  • vitamina b6: la piridossina è amminata nel corpo dalla piridossammina o è ossidata in piridossale: come un coenzima, la piridossina funziona come piridossale-5-fosfato (PULP), derivante dalla fosforilazione del CH2Il gruppo OH in quinta posizione, fino all'80% di PALP si lega alle proteine ​​plasmatiche, i cumuli di piridossina sotto forma di PALP principalmente nel tessuto muscolare, è principalmente escreto sotto forma di acido 4-piridossina,
  • vitamina b12: dopo assorbimento, la cianocobalamina nel siero si lega prevalentemente a tali proteine ​​- specifica B12β-globulina (transcobalamin) e B12legando l'α1-globulina, la vitamina B viene accumulata12 principalmente nel fegato, l'emivita (T1/2) dal siero

5 giorni e dal fegato

Effetti collaterali

  • Sistema cardiovascolare: in rari casi - collasso, tachicardia, cianosi,
  • Sistema nervoso centrale: ansia, tremore, sensazione di "gola stretta", ansia, vertigini,
  • Apparato digerente: nausea, sanguinamento gastrointestinale, aumento dell'attività dell'aspartato aminotransferasi nel plasma sanguigno,
  • Sistema endocrino: inibizione del rilascio della prolattina,
  • Apparato respiratorio: edema polmonare, mancanza di respiro,
  • Pelle: acne,
  • Reazioni allergiche: prurito, orticaria, angioedema, shock anafilattico,
  • Il corpo nel suo insieme: una sensazione di debolezza, improvvisa sudorazione, rossore al viso, febbre.

overdose

Un sovradosaggio di Neurorubin aumenta i sintomi di effetti collaterali come aritmia, vertigini, convulsioni.

Possibili reazioni nell'overdose dei componenti del complesso di vitamine del gruppo B:

  • vitamina b1: a causa dell'ampia gamma terapeutica di tiamina, se assunta in dosi molto elevate (più di 10.000 mg), la conduttività degli impulsi nervosi viene soppressa, rivelando un effetto curariform,
  • vitamina b6: la piridossina ha una tossicità ultrabassa, ma il suo uso in dosi elevate (più di 1000 mg al giorno) per diversi mesi può mostrare un effetto neurotossico: dopo somministrazione di una dose giornaliera di oltre 2000 mg, sono state descritte reazioni come la neuropatia con atassia e disturbi della sensibilità, convulsioni cerebrali con alterazioni dell'elettroencefalogramma, della dermatite seborroica e dell'anemia ipocromica sono state osservate in episodi separati,
  • vitamina b12: dopo somministrazione parenterale di cianocobalamina a dosi superiori alle dosi raccomandate, sono state osservate reazioni di ipersensibilità, acne benigna ed eruzioni cutanee eczematose in rari casi, l'uso prolungato di dosi elevate può causare alterazione dell'attività degli enzimi epatici, ipercoagulazione e dolore nella regione cardiaca.

Se si sospetta un aumento del dosaggio raccomandato, l'uso di Neuro-Rubin deve essere interrotto e, se necessario, deve essere effettuato un trattamento sintomatico.

Istruzioni speciali

In alcuni casi, ripetute iniezioni intramuscolari di vitamine contenenti farmaci possono causare lo sviluppo di reazioni anafilattoidi in pazienti a loro sensibili. In caso di loro comparsa, la neurorubina deve essere sospesa e devono essere prescritti glucocorticosteroidi e antistaminici.

L'uso di dosi eccessive di vitamina B6 (oltre 5 mesi alla dose di 500 mg o più) può portare alla comparsa di neuropatia sensoriale periferica, che di solito scompare dopo la fine della terapia.

A causa del possibile peggioramento dei sintomi della psoriasi, l'uso di vitamina B12 è controindicato nei pazienti con tale diagnosi.

Interazione farmacologica

È impossibile miscelare Neyrorubin con altri medicinali.

La tiamina è incompatibile con acido tannico, cloruro di mercurio, agenti ossidanti, carbonato, ioduro, acetato, ferro / citrato di ammonio e riboflavina, fenobarbital, benzilpenicillina, metabisolfito e destrosio.

Con l'uso simultaneo di Neurorubin con alcuni farmaci, possono verificarsi i seguenti effetti:

  • Levodopa: riduzione del suo effetto terapeutico (l'uso simultaneo non è raccomandato),
  • Isoniazide: aumentando la sua tossicità,
  • 5-fluorouracile, tiosemicarbazone: riduzione dell'efficacia della vitamina B1,
  • Altretamin: riducendo la sua efficacia,
  • Vitamina C: inattivazione della vitamina B6.

Gli analoghi di Neyrurubin sono: Vitakson, Neyrobion, Neurovitan, Neyromultivit, Nervipleks, Neurobeks, Unigamma.

Descrizione e composizione

Neurubin è prodotto nella forma di una soluzione iniettabile. La composizione di una fiala, il volume nominale di 3 ml contiene tiamina cloridrato e piridossina, così come la cianocobalamina. La composizione del farmaco contiene anche componenti ausiliari, come l'acqua per preparazioni iniettabili.

Gruppo farmacologico

Neurubin è un complesso di vitamine, contenente nella sua composizione componenti solubili in acqua B1, B6 e B12. Nonostante il fatto che questi composti appartengano allo stesso gruppo di sostanze utili, tutti differiscono nel loro spettro di attività biologica, ogni vitamina è responsabile del decorso di vari processi nel corpo umano. La vitamina B1 è attivamente coinvolta nel metabolismo dei carboidrati e dei grassi, oltre che nelle proteine. Con una carenza di tiamina nel corpo umano aumenta il livello di acidi. I suoi composti forniscono l'eliminazione degli aminoacidi essenziali. La vitamina B1 normalizza il metabolismo delle proteine, agisce da catalizzatore nel processo del metabolismo dei grassi e degli acidi grassi. Il farmaco fornisce la funzione secretoria dell'intestino e la sua peristalsi.

Inoltre, lo strumento interagisce con le membrane cellulari nei neuroni e attiva i loro canali ionici. La vitamina B6 e la vitamina B1 sono attivamente coinvolte nel metabolismo di proteine ​​e grassi, nonché nel processo di produzione degli enzimi. Tali composti utili per il corpo umano sono usati come coenzima nelle reazioni enzimatiche.

La piridossina fornisce la formazione di una membrana neurale. I mezzi sono coinvolti attivamente nel metabolismo delle proteine ​​e dei lipidi, così come i processi di produzione dell'emoglobina e dei neurotrasmettitori nelle sinapsi del sistema nervoso centrale e periferico. La vitamina B 1 è attivamente coinvolta nel metabolismo delle proteine ​​e regola il processo di proiezione delle purine e degli amminoacidi.

Tale composto come la cianocobalamina ha un impatto diretto sui processi di produzione di acetilcolina, nonché sul decorso della mielinizzazione dei neuroni. Le vitamine hanno un effetto diretto sulla rigenerazione delle fibre nervose, oltre a fornire la stimolazione delle strutture nervose periferiche e la produzione di impulsi. La sostanza ha un effetto diretto sul corpo umano. La composizione regola i livelli di colesterolo. La vitamina B12 fornisce una migliore formazione del sangue e ripristina il processo di coagulazione del sangue. Insieme, le vitamine B1, B6 e B12 forniscono la normalizzazione dell'attività del sistema nervoso umano. Il farmaco ha un effetto positivo sul metabolismo di proteine ​​e lipidi, grassi e carboidrati.

Indicazioni per l'uso

L'elenco delle indicazioni per l'uso della soluzione iniettabile può essere presentato come segue: la composizione è utilizzata come agente terapeutico, come parte di un trattamento complesso per condizioni quali ipovitaminosi, polineuropatia diabetica, neurite, comprese le sue forme croniche, nevralgie, polineurite.

per gli adulti

Il farmaco può essere utilizzato dai pazienti di questa fascia di età che hanno indicazioni per l'uso della composizione del farmaco. Il farmaco è ben tollerato, le reazioni avverse sullo sfondo del suo uso non possono essere rintracciate. La frequenza di uso e dose, così come la durata del corso del trattamento sono determinati individualmente.

I minori di 18 anni rappresentano una controindicazione all'uso dei fondi.

Controindicazioni

L'elenco delle controindicazioni all'uso del farmaco può essere rappresentato come segue:

  • periodo di gestazione
  • diatesi allergica,
  • durante l'allattamento,
  • ipersensibilità ai singoli componenti del farmaco,
  • ipersensibilità ai componenti chimici del farmaco,
  • bambini fino a 18 anni
  • acne,
  • corso complicato di psoriasi.

Usi e dosi

Le dosi del farmaco, così come la durata del corso del trattamento terapeutico, sono determinate individualmente dal medico curante, dopo aver considerato la natura della malattia e le condizioni del paziente. In base alle istruzioni per l'uso, la durata del corso, l'uso della soluzione iniettabile e le dosi utilizzate possono variare notevolmente.

per le donne incinte e durante l'allattamento

Il farmaco non è raccomandato per l'uso durante la gravidanza e l'allattamento.

Controindicazioni

L'elenco delle controindicazioni all'uso del farmaco può essere rappresentato come segue:

  • periodo di gestazione
  • diatesi allergica,
  • durante l'allattamento,
  • ipersensibilità ai singoli componenti del farmaco,
  • ipersensibilità ai componenti chimici del farmaco,
  • bambini fino a 18 anni
  • acne,
  • corso complicato di psoriasi.

Usi e dosi

Le dosi del farmaco, così come la durata del corso del trattamento terapeutico, sono determinate individualmente dal medico curante, dopo aver considerato la natura della malattia e le condizioni del paziente. In base alle istruzioni per l'uso, la durata del corso, l'uso della soluzione iniettabile e le dosi utilizzate possono variare notevolmente.

per gli adulti

Per i pazienti adulti, la dose terapeutica media è di 3 ml per via intramuscolare più volte alla settimana. Il farmaco nella forma di una soluzione per amministrazione intramuscolare può esser usato solo da pazienti di questa fascia d'età. Il farmaco può essere somministrato agli anziani, così come ai pazienti con funzionalità epatica e renale compromessa, ma è necessario essere consapevoli della necessità di correggere il meccanismo di trattamento.

La composizione non è utilizzata nella pratica pediatrica. I bambini sotto i 18 anni sono una controindicazione all'uso del composto.

per le donne incinte e durante l'allattamento

Neurubin nella forma di una soluzione per iniezione non si rivolge durante gravidanza.

Interazione con altri farmaci

Il farmaco non è raccomandato in associazione con levodopa e anfetamina perché un tale complesso vitaminico può ridurre l'efficacia di tali composti. Neurorubin può aumentare l'effetto tossico di isoniazid. Gli antagonisti della vitamina B sono florasil. Questo farmaco può ridurre l'efficacia della composizione del farmaco.

Condizioni di conservazione

Si raccomanda di conservare il farmaco sotto forma di soluzione per la somministrazione intramuscolare a temperature fino a 10 gradi. Il tempo massimo di conservazione è di 2 anni dalla data di produzione. L'uso della composizione scaduta è proibito. Il farmaco viene venduto da una rete di farmacie senza prescrizione medica.

Il farmaco Neyrorubin ha diversi analoghi sull'applicazione

Il farmaco Neuromultivitis è fatto sotto forma di compresse rivestite con film. Il preparato contiene vitamine del gruppo B. La composizione dettagliata si riferisce alle vitamine del gruppo farmaceutico e alle composizioni vitaminiche. I mezzi forniscono la stimolazione dei processi metabolici nel sistema nervoso centrale. Con l'uso prolungato, viene fornita la rigenerazione del tessuto nervoso.

La medicina di Milgamma è fatta nella forma di una soluzione per amministrazione intramuscolare. La composizione del farmaco contiene diversi principi attivi, sono tutte vitamine del gruppo B. La soluzione contiene anche sostanze ausiliarie. I pazienti devono essere consapevoli del rischio di reazioni avverse durante l'uso.

Drug Neurobeks ha prodotto aziende farmacologiche sotto forma di capsule per uso orale. La composizione è ben tollerata, le reazioni avverse sullo sfondo del suo uso sono estremamente rare. Differisce in alta sicurezza, può essere nominato per le donne durante la gravidanza. Spesso usato nella pratica pediatrica.

Il costo di Neurubin è in media 380 rubli.

NEYRORUBIN

Una piccola quantità del farmaco viene assorbita nel fegato, il farmaco viene metabolizzato nel corpo per formare acido tiamincarbossilico e piramidina. 30 minuti dopo la somministrazione orale, la concentrazione del farmaco nel sangue è significativamente inferiore rispetto agli organi e ai tessuti.Escritta dal corpo dai reni e attraverso l'intestino, sia invariata che sotto forma di metaboliti.
La piridossina cloridrato è ben assorbita a livello intestinale, metabolizzata nell'organismo per formare metaboliti attivi di piridossale e piridossamina. Inoltre, la forma attiva del farmaco è piridossale-5-fosfato, che svolge il ruolo di coenzima nel corpo. La piridossina è caratterizzata da un alto grado di associazione con le proteine ​​plasmatiche (fino all'80%). Cumulo segnato del farmaco nel fegato, nei muscoli e nel sistema nervoso centrale. Escreto dai reni sotto forma di metaboliti attivi e inattivi.
Il normale assorbimento di cianocobalamina dal loro tratto gastrointestinale richiede la presenza del fattore Kastla, che assicura il normale assorbimento del farmaco nella circolazione sistemica. Il metabolismo della cianocobalamina, a seguito del quale si forma il metabolita attivo adenosilcobalamina, si verifica nei tessuti. Excreted in urine e bile. Cumulato nel fegato. L'emivita del farmaco dal plasma sanguigno è di 5 giorni, dai tessuti del fegato - circa 1 anno.

Metodo di utilizzo

Gli adulti sono solitamente prescritti 1-2 compresse al giorno. La durata del corso del trattamento è di solito 1 mese.
La soluzione di iniezione di neurorubina viene utilizzata per l'iniezione intramuscolare, si consiglia di eseguire l'iniezione nella parte superiore del muscolo gluteo.
Il dosaggio e la frequenza delle iniezioni dipendono dalla gravità dell'ipovitaminosi.
In condizioni gravi, 3 ml del farmaco vengono solitamente somministrati giornalmente o 1 volta in 2 giorni fino a quando l'intensità della sindrome del dolore diminuisce, e quindi 3 ml del farmaco vengono somministrati 1-2 volte in 7 giorni.
In condizioni di moderata gravità, di solito 3 ml del farmaco vengono somministrati 1-2 volte in 7 giorni.
La durata della terapia parenterale con Neyrurubin dipende dalla causa dell'ipovitaminosi. Nel condurre una terapia farmacologica a lungo termine, è necessario monitorare i risultati di laboratorio ogni 6 mesi.

gravidanza

preparazione Neyrorubin penetra nella barriera emato-placentare ed è determinata nel latte materno. Non ci sono dati sulla sicurezza del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento. Neyrorubin durante la gravidanza, può essere nominato dal medico curante se il beneficio atteso per la madre superi il potenziale rischio per il feto. Se necessario, la nomina del farmaco durante l'allattamento è necessaria per risolvere il problema della cessazione dell'allattamento al seno.

Regole sull'uso di droghe

Neurorubin è amministrato solo per iniezioni sotto la supervisione di un medico. Nelle gravi manifestazioni di nevralgia, viene somministrata 1 fiala del farmaco al giorno. Il corso del trattamento dura fino a quando non passa l'attacco acuto del dolore.

Non appena i sintomi si indeboliscono, il dosaggio deve essere ridotto a 1 fiala tre volte a settimana. Per il trattamento a lungo termine, il medico prescrive Neuro-rubin sotto forma di compresse per somministrazione orale. Il superamento del dosaggio prescritto da un medico è severamente proibito. Il corso generale di trattamento e farmaci aggiuntivi per effetti complessi sono prescritti dal medico.

C'è un punto segnato sulla fiala di Neurorubin. Dovrebbe essere in cima quando apre il farmaco. Prima di usare la fiala dovrebbe essere scossa a tutto il liquido era nella parte inferiore. La testa dell'ampolla deve essere separata e il liquido viene immediatamente introdotto nella siringa.

Interazione con altri farmaci

L'uso concomitante di Neurorubin può alterare l'effetto farmacologico di altri farmaci. Devi conoscere alcune caratteristiche e interazioni:

  • La neurorubina riduce l'effetto della levodopa nel trattamento della malattia di Parkinson,
  • Con l'uso parallelo riduce l'effetto terapeutico di Altretamina,
  • L'uso combinato aumenta gli effetti tossici di Isoniazide,
  • Il fabbisogno di vitamina B6 aumenta significativamente con l'uso di antagonisti della piridossina,
  • Gli antiacidi ridurranno l'assorbimento nel corpo della vitamina B1, che è contenuta nella Neyrurubin,
  • Non è necessario nel processo di trattamento bere vino e altre bevande alcoliche. Altrimenti, l'effetto del farmaco può aumentare significativamente e influire negativamente sul corpo,
  • I diuretici con un'assunzione parallela abbassano il livello di neurubin.

Periodo di validità e regole di conservazione

La temperatura per la corretta conservazione della neyarubina - da + 2 a + 8 gradi. È necessario tenere le fiale solo nel frigorifero in modo che le loro proprietà medicinali non cambino. Periodo di validità del farmaco - 3 anni. E 'vietato usare fiale se sono scadute.

È importante che i bambini non abbiano accesso ai farmaci. Quindi non possono portarlo dentro e rimanere avvelenato.

Quali sono gli analoghi del farmaco?

Per rimuovere la nevralgia, è possibile utilizzare un altro farmaco che ha un effetto simile con Neurorubin. Ecco una lista completa di analoghi:

  1. Soluzione di iniezione di Vitaxone,
  2. Complesso con vitamina B1,
  3. milgamma,
  4. Neybrobion,
  5. Compresse Neovit,
  6. Nervipleks,
  7. Neurobeks,
  8. Kombigamma.


Recensioni di droga

La medicina Neyrorubin rimuove perfettamente gli attacchi di nevralgia e reintegra il corpo con benefiche vitamine del gruppo B. Puoi conoscere l'effetto del farmaco dalle recensioni del paziente:

  • Nina, 49 anni. Mi è stato prescritto il farmaco Neurubin per la nevralgia intercostale. Inizialmente, gli attacchi erano terribili e nessun antidolorifico ha aiutato. Il medico fece un'iniezione con il farmaco e dopo 20 minuti l'attacco iniziò a placarsi. I primi 3 giorni mi è stato dato iniezioni senza interruzione. Successivamente, le mie condizioni migliorarono, la nevralgia si ritirò. Il medico ha detto di venire iniezioni una volta alla settimana per fissare il risultato. Il farmaco funziona bene e affronta gli attacchi più potenti,
  • Alexey, 51 anni. Recentemente, mi è stata diagnosticata l'osteocondrosi in uno stadio avanzato. La malattia era accompagnata da una sindrome radicolare, che causava terribili dolori e costrizione. Il medico mi ha prescritto iniezioni con Neyrorubin. Dopo l'iniezione, l'attacco si fermò immediatamente. Mi è stato dato iniezioni per la prima settimana ogni giorno in modo che il dolore scomparisse completamente. Dopo le iniezioni, passai alle compresse di Neurorubin e le presi giornalmente. Dopo tale trattamento, il dolore non ritorna e le mie condizioni migliorano,
  • Andrew, 39 anni. Ho usato il farmaco Neyrorubin per alleviare un attacco di sciatica. Le iniezioni mi sono state date dal medico curante dell'ospedale, che ha accuratamente prescritto il dosaggio e la durata del trattamento. I primi giorni il farmaco ha causato le mie reazioni avverse sotto forma di mal di testa. Il medico ha immediatamente ridotto il numero di iniezioni e tutti i sintomi sono scomparsi immediatamente. Per mezz'ora la medicina ha affrontato l'attacco e migliorato le mie condizioni.

Azione farmacologica

Il farmaco appartiene ai farmaci, contenenti nella sua composizione complessa di vitamine. Neyrorubin e Neurubin Forte Laktab contenere nella loro composizione vitamine neurotropiche appartenenti al gruppo B, che svolgono un ruolo importante in il metabolismo di carboidrati, proteine ​​e grassi e anche partecipare a processi di scambio.

Forme di rilascio e composizione

Il farmaco è proposto in due versioni: compresse e iniezione. In entrambi i casi, viene utilizzata una combinazione dei componenti principali, ma il loro dosaggio è diverso. Principi attivi che mostrano attività: tiamina, piridossina cloridrato, cianocobalamina.

Il farmaco in forma solida è offerto in confezioni da 20 pezzi. (2 blister da 10 pezzi ciascuno). Il numero di ingredienti attivi in ​​1 compressa:

  • mononitrato di tiamina - 200 mg,
  • piridossina cloridrato - 50 mg,
  • cianocobalamina - 1 mg.

Inoltre, la composizione include sostanze che non sono attive:

  • cellulosa in polvere,
  • Valium,
  • amido pregelatinizzato,
  • mannitolo,
  • cellulosa microcristallina,
  • stearato di magnesio,
  • biossido di silicio colloidale.

Principi attivi attivi nella preparazione: tiamina, piridossina cloridrato, cianocobalamina.

I mezzi in forma liquida sono offerti in fiale da 3 ml ciascuno. Il dosaggio dei componenti attivi differisce dalla quantità delle principali sostanze nella composizione delle compresse. 1 fiala contiene:

  • tiamina cloridrato - 100 mg,
  • piridossina cloridrato - 100 mg,
  • cianocobalamina - 1 mg.

Inoltre, la composizione include acqua per iniezione, cianuro di potassio, alcool benzilico. La confezione contiene 5 fiale.

Tratto gastrointestinale

Sensazione di nausea, vomito, sanguinamento nel tratto digestivo. L'attività di glutammina ossalacetina transaminasi aumenta nel plasma.

Dal sistema endocrino

Inibisce il processo di eliminazione della prolattina.

Come effetto negativo del farmaco, si nota uno sviluppo rapido della funzione cardiovascolare.

Orticaria, prurito, eruzione cutanea, angioedema, shock anafilattico.

Vitamina B1

La vitamina B1 è attivamente coinvolta nel metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. Con la mancanza di tiamina nel corpo umano, aumenta il livello di acido lattico e piruvico. In questo caso, la vitamina B1 viene in soccorso. Grazie a lui, viene avviato il processo di re-e deaminazione del lattato e del piruvato.

Quindi, la vitamina B1 normalizza lo scambio di proteine. Agisce anche da catalizzatore durante il metabolismo dei grassi e dei loro acidi, attiva i canali ionici, interagisce con le membrane cellulari, stimola la peristalsi e la funzione secretoria nell'intestino.

La vitamina B1 viene eliminata dal corpo parzialmente in uno stato invariato, il resto viene evacuato sotto forma di piramide e acido tiamincarbossilico.

Vitamina B6

La vitamina B6 influenza attivamente il metabolismo di grassi e proteine. Partecipa anche al processo di sintesi degli enzimi e dell'emoglobina. La piridossina promuove la formazione della membrana neuronale della mielina ed è parte integrante del metabolismo lipidico. Inoltre, la vitamina B6 è coinvolta nel processo di connessione dei neurotrasmettitori e dell'emoglobina nelle sinapsi del sistema nervoso. Anche la piridossina cloridrato agisce come un coenzima nelle reazioni degli enzimi.

La vitamina B6 si accumula principalmente nei tessuti muscolari sotto forma di etere fosforico. Excreted dal corpo umano principalmente nello stato di acido piridossina.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Poiché i dati sulla sicurezza completa del farmaco per incinta e non ci sono donne che allattano, è vietato usare Neurorubin durante i periodi sopra indicati. Tuttavia, il medico curante può prescrivere questo complesso vitaminico a una donna incinta in caso di necessità medica acuta e solo con l'aspettativa che il beneficio previsto sia molto più alto del possibile danno.

Se necessario, l'uso di Neurorubin durante lattazioneconsigliato di fermarsi allattamentoperché la connessione vincebarriera ematoplacentare e cambia la composizione del latte materno, che può influire negativamente sulla salute del bambino.

Loading...