Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Lingua segreta

Dilatazione cervicale su 1 dito: il precursore del parto

Va notato che tale divulgazione può raramente essere prevista prima delle ultime settimane prima della nascita di un bambino. Di regola, solo a 38-39 settimane l'utero inizia gradualmente a svilupparsi. Tuttavia, questo non significa che sia necessario andare immediatamente in ospedale, aspettando l'aspetto del bambino da un giorno all'altro. Questo indicatore indica solo che l'utero è pronto per il travaglio, ma può iniziare una o due settimane più tardi.

Dilatazione cervicale su 1 dito - al momento del parto
Tra le future mamme è una domanda abbastanza comune se la dilatazione cervicale su 1 dito, quando partorire, e se aspettarsi nel prossimo futuro. Certo, molto spesso questo indicatore è solo un precursore dell'imminente nascita di bambini. Ma, in alcuni casi, la cervice può aprirsi anche prima della trentesima settimana. Ciò richiede supervisione e controllo medici aggiuntivi, ma questa situazione è abbastanza tipica. Nella maggior parte dei casi, anche con una rivelazione di 2 centimetri, che è uguale a un dito, è possibile raggiungere la nascita al momento opportuno, ma è meglio assicurarsi che il bambino sia formato e se la sua nascita avviene prima del tempo, questo non sarà critico.

Dilatazione cervicale su 1 dito per 40 settimane
Abbastanza spesso, la dilatazione cervicale su 1 dito molto prima della data di nascita prevista si verifica durante la gravidanza ripetuta. Soprattutto se la differenza tra i bambini è inferiore a tre anni. In questo caso, il corpo è pronto per un nuovo stato, e quindi la maturazione dell'utero è molto più veloce del solito. Se il medico conferma che tutto è normale e nulla mette a rischio la gravidanza, non c'è motivo di preoccuparsi.

Se c'è stata una dilatazione cervicale su 1 dito a 40 settimane, allora la nascita è vicina. Questo è solo se durante il processo di lavoro l'utero non si espande ulteriormente, quindi è probabile che sarà necessaria una stimolazione aggiuntiva. La decisione sulla rilevanza del suo uso è determinata dai medici a seconda dell'intensità del lavoro.

Quindi, ogni organismo è individuale. In alcuni casi, l'apertura della cervice su 1 dito può iniziare anche prima della trentesima settimana, e non significa l'inizio precoce del travaglio. Molto spesso, questo si osserva nelle donne multiparo, ma in ogni caso questo non è sempre motivo di preoccupazione, e sotto controllo medico c'è la possibilità di attendere con successo la data di consegna.

Che cosa significano i termini medici usati durante il parto?

Al momento del ricovero all'ospedale di maternità per parto, ogni donna è sotto stress associato al cambio di casa in ospedale, e sente la paura dell'ignoto. E i termini medici incomprensibili aumentano l'ansia. La conoscenza di questi termini permetterà alla futura mamma di sentirsi più a suo agio.

Inizio del travaglio: esame della cervice

Al momento del ricovero all'ospedale di maternità, e poi diverse altre volte durante il parto, il medico dirà: "Ora condurremo un esame vaginale" oppure: "Vediamo come è il collo, come si muove il bambino". Questo è uno studio ostetrico interno, che consente di determinare lo stato del canale del parto, monitorare la dinamica della dilatazione cervicale durante il travaglio, il meccanismo di inserimento e avanzamento della parte presentante del feto (testa, glutei). L'esame primario per l'ammissione della donna partoriente all'ospedale di maternità è effettuato sulla sedia ginecologica e nel processo di consegna sul letto generico. La frequenza dell'esame vaginale dipende dalle caratteristiche del decorso del travaglio. Durante il decorso fisiologico (normale) del travaglio, non vengono prese più spesso che dopo 4 ore e quando si presentano indicazioni (rottura del liquido amniotico, cambiamento nella natura delle contrazioni, comparsa di sanguinamento, cambiamento nel battito cardiaco del feto) - secondo necessità.

Quando l'esame vaginale determina la forma della cervice, le sue dimensioni, consistenza, grado di maturità, condizione dell'apertura esterna della cervice, bordi della gola e il suo grado di rivelazione, misurare una delle dimensioni del bacino - diagonale al coniugato - tra il pube inferiore e il sacro che sporge nella cavità pelvica . Quindi esaminano la cervice negli specchi, ma non sempre, ma solo quando vi è un'emorragia e la cervice deve essere esclusa come fonte di questo sanguinamento (questo può verificarsi con estese erosioni, cisti cervicali, vene varicose della vagina).

Se l'esame vaginale viene effettuato alla vigilia o all'inizio del travaglio, il medico dice che la cervice è matura o, al contrario, immaturo, sinonimo - pronto - non pronto per il parto.

La maturità della cervice è determinata da una scala speciale (scala Bishop), tenendo conto della gravità di quattro segni:

  1. Consistenza cervicale (cervice molle è favorevole per il parto):
    • denso - 0 punti,
    • ammorbidito, ma nell'area della faringe interna compattata - 1 punto,
    • morbido - 2 punti.
  2. La lunghezza della cervice (prima della consegna, la lunghezza della cervice è più di 2 cm, prima del parto, il collo è accorciato a 1 cm o meno):
    • più di 2 cm - 0 punti,
    • 1-2 cm - 1 punto
    • meno di 1 cm, levigato - 2 punti.
  3. Permeabilità del canale cervicale (prima del parto, la cervice deve essere liberamente passabile per una o due dita):
    • mascelle esterne chiuse, passa la punta del dito - 0 punti,
    • il canale cervicale passa un dito, ma un sigillo è determinato nella regione dell'OS - 1 punto,
    • più di un dito, con un collo smussato più di 2 cm - 2 punti.
  4. La posizione della cervice rispetto all'asse del filo del bacino (prima del parto, la cervice deve trovarsi al centro del bacino):
    • indietro - 0 punti
    • Anteriore - 1 punto
    • mediana - 2 punti.

Ogni segno è stimato da 0 a 2 punti.

Voto: 0-2 - Collo immaturo, 3-4 - Non abbastanza maturo, 5-6 - maturo.

L'apertura della cervice, il medico determina durante l'esame vaginale. La quantità di rivelazione della gola uterina è misurata in centimetri. L'apertura completa corrisponde a 10 cm. A volte puoi sentire l'espressione "aprire la cervice con 2-3 dita". In effetti, i vecchi ostetrici misuravano l'apertura nelle dita. Un dito ostetrico è convenzionalmente uguale a 1,5-2 cm, tuttavia lo spessore delle dita è diverso per tutti, quindi la misurazione in centimetri è più precisa e oggettiva.

Durante l'esame vaginale, il medico fa anche una conclusione sullo stato della vescica fetale e del liquido amniotico. Quindi una donna può sentire il termine "vescica fetale piatta" - una situazione in cui c'è poco liquido amniotico davanti alla testa del feto. Normalmente, durante ogni contrazione, l'aumento della pressione intrauterina viene trasmesso all'uovo fetale (membrane fetali, liquido amniotico e feto). Il liquido amniotico sotto l'influenza della pressione intrauterina si sposta verso il basso fino all'uscita dell'utero, con il risultato che la vescica fetale nella forma di un cuneo si gonfia nel canale cervicale e contribuisce alla sua rivelazione. La poca acqua di fronte alla testa è dovuta a poche o molte acque, alla presenza di un grande feto, alla debolezza del travaglio. In questo caso, non svolge la funzione di un cuneo e inibisce la dilatazione cervicale, il medico dice che tale bolla dovrebbe essere aperta, o che dovrebbe essere eseguita un'amniotomia.

Un altro termine associato alla vescica fetale è "alta rottura laterale del sacco della vescica fetale" - una situazione in cui la vescica fetale non si rompe al suo polo inferiore, ma è molto più alta, avvolge strettamente e trattiene la testa del feto, impedendole di abbassarsi e avanzare nella cavità il liquido pelvico e amniotico viene versato in piccole porzioni o a gocce. In questo caso, l'ostetrico esegue la diluizione strumentale delle membrane, cioè c'è già un buco nella vescica fetale, ma le membrane devono essere diluite.

Dopo che le acque si sono riversate, il medico valuta il loro carattere. "Le acque sono buone, leggere, normali" - lo dirà il dottore se le acque sono chiare o con una leggera sfumatura giallastra, senza un odore sgradevole. Peggio ancora, se il medico dice: "acqua verde", acqua torbida, verde o marrone con un odore sgradevole può indicare ipossia (fame di ossigeno fetale). Con lo sviluppo dell'ipossia fetale, uno dei primi segni è l'ingresso di meconio (feci originali) nel liquido amniotico. Ciò si verifica a causa del rilassamento dello sfintere del retto del feto sullo sfondo della fame di ossigeno. Inizialmente, i pezzi di meconio appaiono nell'acqua sotto forma di sospensione, e quindi le acque diventano verdi. L'intensità del colore dell'acqua (dal verde al marrone sporco) dipende dalla gravità e dalla durata dello stato ipossico del feto.

Condizione fetale

Durante la nascita, la futura mamma ascolta di solito molto attentamente ciò che viene detto sulla condizione del bambino. Ascoltando il battito cardiaco del feto, il medico attira l'attenzione sul ritmo, la frequenza cardiaca, la chiarezza dei toni, la presenza o l'assenza di rumore. Normalmente, la frequenza cardiaca è di 120-160 battiti al minuto, i toni ritmici e chiari e i rumori sono assenti. Nelle donne obese, la chiarezza dei toni è ridotta a causa dello spessore della parete addominale (battito cardiaco attutito). Il medico può valutare il battito del cuore come "ritmico, chiaro" o "ovattato, ritmato" o "aritmico, sordo". La presenza di rumore durante l'auscultazione può essere dovuta a un intreccio del cordone ombelicale intorno al collo e al corpo del feto, alla presenza di nodi del cordone ombelicale, all'ipossia fetale, all'insufficienza placentare. La chiarezza dei toni è influenzata dallo spessore della parete addominale, dal grado di espressione del grasso sottocutaneo, dalla posizione della placenta sulla parete anteriore dell'utero, dalla presenza di nodi miomatosi, da alti livelli di acqua. Durante l'esame iniziale, il medico usa un normale stetoscopio ostetrico, ma per chiarire la condizione del feto, così come per l'osservazione dinamica durante il travaglio, è necessario uno studio più dettagliato utilizzando la cardiotocografia (CTG). I moderni monitor cardiaci si basano sul principio Doppler, il cui uso consente di registrare la variazione degli intervalli tra i singoli cicli dell'attività cardiaca fetale, vengono visualizzati come segnali sonori e luminosi e un'immagine grafica sul monitor del cardiotocografo. Per fare ciò, il sensore esterno è posizionato sulla parete addominale anteriore della donna nel punto di migliore udibilità dei toni cardiaci fetali. Il secondo sensore si trova nella zona dell'angolo destro dell'utero (l'angolo dell'utero si trova nella parte superiore di esso nel punto in cui la tuba di Falloppio si separa). Questo sensore registra il tono dell'utero, la frequenza e la forza del travaglio durante il travaglio. Le informazioni sull'attività cardiaca e lavorativa sono immediatamente riflesse sul monitor sotto forma di due curve, rispettivamente.

Per le applicazioni diagnostiche, è stata sviluppata una scala speciale, in base alla quale tutti gli indicatori di cui sopra sono valutati in un sistema a punti. I medici parlano spesso della "valutazione di Fisher", cioè della valutazione secondo una scala sviluppata da W. Fisher. Un punteggio di 8-10 punti caratterizza le buone condizioni del feto, 6-7 punti - ci sono segni iniziali di fame di ossigeno fetale - ipossia (stato compensato). In questo caso, il feto sta vivendo una piccola carenza di nutrienti e ossigeno, ma con un trattamento tempestivo e un adeguato metodo di parto, la prognosi per il bambino è favorevole. Meno di 6 punti è uno stato severo (scompensato) del feto, che richiede il rilascio di emergenza a causa della minaccia di morte del feto.

Come sta andando la nascita?

Dopo lo scarico delle acque e l'inserimento della testa per valutare la compliance delle dimensioni della testa del feto alla pelvi della madre durante il travaglio, il medico controlla necessariamente il segno di Vasten e può dire alla madre in attesa dei risultati. Una donna è sdraiata sulla schiena. Il medico posiziona una palma sulla superficie della sinfisi pubica, l'altra - sull'area della testa dell'ingegnere. Se la dimensione del bacino della donna e della testa del feto è consistente, la superficie frontale della testa si trova al di sotto del piano della sinfisi (l'articolazione sinfisica), cioè la testa va sotto l'osso pubico (il segno di Vasten è negativo). Se la superficie frontale della testa è a filo con la sinfisi (un segno di vampate a filo), c'è una leggera discrepanza nelle dimensioni. Se le dimensioni del bacino della donna e della testa del feto non corrispondono, la superficie anteriore della testa è al di sopra del piano della sinfisi (il segno di Vastena è positivo). Il segno negativo di Vasten dice che le dimensioni della testa e del bacino di una donna sono in buon accordo. Nella seconda variante, un risultato favorevole del parto attraverso il canale del parto è possibile in determinate condizioni:

  • buona attività lavorativa
  • dimensione media del frutto,
  • nessun segno di prolungamento,
  • buone condizioni del feto durante il travaglio,
  • la presenza di acque leggere
  • buona configurazione della testa e suo corretto inserimento durante il passaggio della cavità pelvica.

Un segno positivo indica che il bacino della madre è un ostacolo al passaggio del feto e il parto naturale in questo caso è impossibile.

Durante un esame vaginale, il medico valuta come si trova la testa del feto. Se tutto va bene, quindi, molto probabilmente, su questo account non sentirai nulla dalla bocca del dottore, se vuole sottolineare che tutto è normale, dirà che la presentazione del feto è occipitale. Normalmente, la testa del feto cade nella cavità pelvica in uno stato di flessione, cioè il mento del bambino viene premuto contro lo sterno, il punto che porta al canale del parto è la parte posteriore del feto. In questo caso, passa tutti i piani del bacino con il suo cerchio più piccolo abbastanza facilmente. Ci sono tipi irregolari di presentazione della testa quando la testa è aperta e la fronte o la faccia del feto è la prima a entrare nella cavità pelvica. Questi tipi di presentazione della testa sono chiamati frontali e facciali. In questi casi, il travaglio porta spesso a un taglio cesareo per ridurre la lesione del feto e della madre. Ma con un piccolo grado di estensione della testa, un buon travaglio, piccole dimensioni del feto, la consegna naturale è possibile.

Una donna può sentire l'espressione "vista frontale", "vista posteriore". Non ti preoccupare Con una testa previa, questo significa che con la vista frontale, la nuca del feto è rivolta verso la parete anteriore dell'utero e, con la vista posteriore, è posteriormente. Entrambe le opzioni sono normali, ma in quest'ultimo caso i tentativi durano più a lungo.

Dopo un esame vaginale esterno, il medico può dire come si muove la testa lungo il canale del parto.

La testa è premuta all'ingresso del bacino. Due settimane prima dell'inizio del travaglio in donne primipare, la testa del feto inizia a scendere e premere contro l'ingresso della piccola pelvi. Ciò aumenta la pressione sul segmento inferiore e sulla cervice, che contribuisce alla maturazione di quest'ultimo. Per il multiparo, la testa scende da 1 a 3 giorni o anche diverse ore prima dell'inizio del travaglio.

Dirigiti verso un piccolo segmento all'ingresso del bacino. In questa situazione ostetrica, la testa è immobile, la sua parte più grande si trova sopra il piano dell'ingresso al bacino, è ancora palpabile attraverso la parete addominale anteriore. Questo accade nella prima fase del travaglio - durante il travaglio.

La testa è un grosso segmento all'ingresso del bacino. In questo caso, è grande nella sua circonferenza nel piano dell'ingresso al bacino, attraverso la parete addominale anteriore non è quasi palpabile, ma con un esame vaginale, il medico lo identifica bene, così come tutte le cuciture e le fontanelle. Quindi la testa si trova alla fine del primo periodo di travaglio prima dell'inizio dei tentativi.

La testa nella cavità pelvica - non è determinata da un esame esterno, con un esame vaginale, il medico vede che riempie l'intera cavità della piccola pelvi. Questa situazione ostetrica è osservata durante il periodo di consumo.

Nascita del bambino

Ad ogni tentativo, la testa passa gradualmente attraverso la cavità pelvica e comincia ad apparire dalla fessura genitale, i medici la chiamano taglio - la testa viene mostrata dalla fenditura genitale solo durante il tentativo e la testa taglia attraverso (la testa è costantemente visibile nella fessura genitale). Quindi il bambino nascerà presto. Con la minaccia di rottura del perineo, gli ostetrici ricorrono spesso alla dissezione del perineo, quindi avvertono che faranno una perineotomia o un'episiotomia. Questa misura forzata aiuta a prevenire lesioni alla madre e al bambino. La perineotomia è chiamata dissezione perineale dalla commissura posteriore della commissura allo sfintere rettale. Pertanto, l'incisione passa attraverso la linea mediana del perineo. Durante l'episiotomia, l'incisione viene eseguita su un lato, attraverso le grandi labbra (con un angolo di 45 ° rispetto alla linea mediana).

Immediatamente dopo la nascita, il bambino usa uno spray di gomma per succhiare il muco dal naso e dalla bocca in modo che non penetri nei polmoni quando inietta per la prima volta. La valutazione della condizione del neonato viene effettuata sulla scala Apgar al 1 ° e al 5 ° minuto. Vengono presi in considerazione i seguenti segni: battito del cuore, respirazione, colorazione della pelle, riflessi, tono muscolare. Viene determinata la gravità di ciascuno dei cinque segni nei punti da 0 a 2. Se la somma dei punti per tutti i segni da 7 a 10, allora la condizione del neonato è soddisfacente, 4-6 punti - uno stato di gravità moderata, 1-3 punti - grave.

Dopo il parto, un ostetrico-ginecologo monitora i segni della placenta. "Separato, dando alla nascita il parto" - il medico lo dirà se, quando viene premuto con il bordo del palmo sul seno, il cordone ombelicale non si tira in dentro, se la clip precedentemente posizionata sul cordone ombelicale vicino alla fessura genitale è leggermente abbassata.

Конечно, во время родов и потом, после рождения малыша, вам придется столкнуться с большим количеством новых слов и понятий. И чем больше вы узнаете о них из достоверных источников, тем надежнее избавите себя от необоснованных страхов.

Наталья Булах, врач акушер-гинеколог первой категории,
канд. miele. наук, МУЗ Клинический родильный дом, г. Астрахань

Guarda il video: RDR 2 Misteri e Stranezze #10 LINGUA SEGRETA e Ayauhteotl (Settembre 2019).

Loading...