Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Scarlattina - sintomi nei bambini e negli adulti

Secondo le statistiche, l'80% dei casi di diagnosi di scarlattina è stato somministrato a pazienti di età inferiore ai 10 anni. E i bambini fino a un anno sono fuori dal gruppo a rischio, non ci sono praticamente casi di infezione infantile. Negli adulti, tale malattia raramente si sviluppa: per esempio, coloro che sono in contatto con il paziente e hanno un sistema immunitario indebolito, disturbi autoimmuni. Pertanto, la malattia viene spesso erroneamente considerata come esclusivamente "infantile".

Agenti patogeni, il meccanismo dello sviluppo della malattia virale

L'agente eziologico della scarlattina è lo streptococco emolitico, che si sviluppa attivamente quando entra nel corpo. Si producono eritrotossine che si moltiplicano rapidamente. Questi microrganismi provocano un'infiammazione acuta del sistema linfatico, delle prime vie respiratorie. Questo gruppo di streptococchi è resistente alla temperatura, non muore all'aria aperta. Solo gli antisettici ultravioletti, bollenti o farmaceutici possono distruggerli.

I batteri producono due tipi di tossine, una delle quali causa la mutazione delle cellule del sangue e distrugge le membrane mucose, e la seconda produce le più forti reazioni allergiche, provocando processi autoimmuni. Se un bambino o un adulto non ricevono un trattamento adeguato, è probabile che inizino le complicazioni nell'area dell'apparato muscolo-scheletrico o il malfunzionamento del cuore e dei vasi sanguigni.

I segni di scarlattina compaiono solo dopo il periodo di incubazione, che sarà da 3 giorni a una settimana:

  • Il più comune è l'infezione aerea.
  • È possibile anche l'opzione di contatto e famiglia: dopo aver preso cura di un paziente, l'igiene delle mani e degli oggetti domestici sarà un passo ragionevole.
  • A volte il metodo alimentare è rilevante: ad esempio, mangiare cibi contaminati, bere.

La scarlattina è una malattia stagionale con un picco nel tardo autunno. In precedenza si pensava che tutte le persone che avevano questa malattia sviluppassero anticorpi specifici, la re-infezione non si verificava. La medicina moderna ha anche altri dati: nelle patologie autoimmuni, le ricadute sono possibili, sebbene tali casi costituiscano solo il 10 percento o meno del numero totale di casi. I segni della scarlattina negli adulti sono spesso lubrificati, raramente possono essere tempestosi, ma il paziente è contagioso nelle prime ore della comparsa della malattia.

Scarlattina: stadi condizionali della malattia incipiente

I medici distinguono diverse fasi della comparsa di segni di scarlattina:

    Periodo di incubazione lento, che ha una durata media di 3 giorni, ma in alcuni casi può durare solo 1 giorno o un'intera settimana. Questa differenza è dovuta alle caratteristiche del corpo di ogni bambino o adulto. Durante questo periodo, spesso vi è un aumento della fatica, sonnolenza.

  • Stadio iniziale: la manifestazione dei primi sintomi della malattia. Molto spesso questi sono segni comuni di ARVI: febbre, brividi, dolori muscolari e articolari, disturbi del mal di gola, linfonodi ingrossati nella regione ipoglossa.
  • Periodo attivo: la rapida diffusione dell'eruzione sulla pelle. Contemporaneamente ai sintomi della pelle, la tonsillite purulenta con la presenza di una grande quantità di essudato si sta rapidamente sviluppando. L'infiammazione delle tonsille è accompagnata da linfadenite regionale.
  • La lingua inizialmente mostra una patina bianca facilmente rimovibile, e dopo un paio di giorni la sua superficie diventa cremisi. Questo colore non scompare entro 10-14 giorni. Inoltre, con un trattamento appropriato, dovrebbe seguire "attenuazione" dei sintomi e completa guarigione.

    All'inizio della malattia raramente si fa una diagnosi definitiva. Di solito un sintomo come un rash caratteristico indica direttamente la scarlattina. Ma in alcuni casi, i medici prestano attenzione ad altre manifestazioni della malattia.

    Perdita di febbre scarlatta senza eruzione cutanea? I sintomi di una malattia atipica

    La scarlattina negli adulti o nei bambini in casi particolarmente gravi può verificarsi con un piccolo numero di eruzioni cutanee o senza di essi. Le forme settiche e tossiche suggeriscono la presenza di piccole manifestazioni puntate su pliche cutanee, viso o collo e usurate - è sfocata affatto: l'eruzione scompare rapidamente o è quasi impercettibile. L'eruzione cutanea può essere pallida e localizzata in uno o due punti, il peeling in questi casi è ritardato.

    La scarlattina senza eruzioni è determinata dalla condizione generale delle tonsille e della faringe, i linfonodi danno solo piccoli cambiamenti nei linfonodi durante i primi giorni. Solo la placca è caratteristica, quindi il colore della lingua e il dolore moderato alla gola. Questa forma della malattia non viene immediatamente diagnosticata, il paziente non consulta sempre un medico in tempo. Pertanto, con un tale ciclo di scarlattina, le complicazioni sono più comuni: fino al 20% dei casi fornisce condizioni patologiche aggiuntive. Dopo aver sofferto di scarlattina, la sinusite o l'otite media possono peggiorare, la sepsi streptococcica e l'adenoflegmon rimangono le conseguenze più difficili.

    In questo caso, un ruolo speciale nella diagnosi è assegnato ai test di laboratorio che aiuteranno a determinare l'agente causale, a fare la diagnosi corretta e a scegliere il regime terapeutico ottimale.

    Un tipo speciale di scarlattina - ekstrafaringealny. Gli streptococchi entrano nel corpo attraverso il danneggiamento dell'epitelio e delle mucose. Questo tipo è caratterizzato dalla presenza di eruzioni cutanee standard, ma dalla completa assenza di segni di angina. Questi bambini non sono pericolosi per gli altri.

    Rare forme atipiche della malattia si trovano in categorie con un sistema immunitario debole. Infatti, la scarlattina nei bambini è un tipo speciale di mal di gola, accompagnata da complicazioni come eruzioni allergiche e infiammazione dei linfonodi.

    I sintomi della malattia in fasi diverse, localizzazione dell'eruzione

    I primi segni di scarlattina in un bambino sono simili allo sviluppo di angina:

    • La temperatura aumenta.
    • Mal di gola peggio
    • Il bambino avverte una debolezza generale, sviluppa disagio muscolare, si lamentano mal di testa, inizia la febbre.
    • Accettabile: nausea, tachicardia, dolore addominale.

    Pertanto, durante questo periodo, gli adulti credono che una tonsillite banale seguirà e non sospetterà che la scarlattina abbia inizio.

    Ma poi arriva l'ispessimento, l'allargamento e la severa tenerezza dei linfonodi sottomandibolari. E alla fine del primo giorno della malattia o il secondo giorno, appare una piccola eruzione cutanea, una dispersione sparpagliata su tutta la superficie del corpo. La scarlattina nei bambini è accompagnata da arrossamento della membrana mucosa della faringe, la comparsa di emorragie maculate piatte multiple - petecchie.

    I segni di scarlattina in ogni fase della malattia variano in modo significativo. La prima eruzione compare nel collo e nella parte superiore del terzo seno. Le guance sono rosa e le labbra sono gonfie. Il triangolo naso-labiale sullo sfondo della tonalità della pelle rossastra complessiva sul viso appare particolarmente pallido - non c'è eritema su di esso.

    Quindi l'eruzione si estende su tutto l'involucro della pelle. Sono particolarmente intensi sulle pieghe del gomito, sotto il ginocchio, in altre pieghe della pelle. Anche eruzione localizzata ai lati del torace, lungo la linea leggera dell'addome. La pelle sembra ruvida al tatto. Se fai scorrere il dito sulle macchie rosa, apparirà una linea biancastra per alcuni secondi, quando allunghi la pelle, l'eruzione "scompare", ma dopo un attimo ricompare. Di solito l'eruzione dura 3-5 giorni, poi diventa pallida e scompare. La pelle comincia a staccarsi, sulle mani e sulla superficie dei piedi, si stacca particolarmente intensamente per diverse settimane.

    I segni della scarlattina nei bambini sono sempre più pronunciati che negli adulti. Un'eruzione copre la maggior parte del tronco e delle estremità. I punti sono molto piccoli e coprono grandi aree della pelle, quindi da una distanza e nella foto può apparire come normali macchie rossastre. Poiché la malattia è accompagnata da una significativa irritazione dell'epidermide, è possibile prurito pronunciato. Per rimuovere il disagio, i medici prescrivono antistaminici.

    Non è consigliabile inumidire l'eruzione cutanea, fare il bagno tali azioni possono provocare suppurazione. Se, dopo tutto, si sono formate piccole ulcere, allora dovrebbero essere trattati con un antisettico di essiccazione.

    Diagnosi e trattamento

    Lo sviluppo dei sintomi della scarlattina richiede un affinamento in laboratorio. Il medico deve prescrivere un tampone faringeo e un esame emocromocitometrico completo. Nel sangue, vi è un aumento di ESR, leucocitosi e uno spostamento nella formula dei leucociti standard a sinistra: i neutrofili non sono solo in numero maggiore, ma sono anche rappresentati da un numero di cellule immature.

    L'antistreptolisina O è presente nel siero del sangue, è un anticorpo speciale in grado di combattere il virus della scarlattina. Tale analisi è necessaria al fine di garantire la presenza di infezione da streptococco.

    La scarlattina viene curata a casa sotto la supervisione di un medico. Ma in alcuni casi l'ospedalizzazione è obbligatoria: i bambini del gruppo a rischio vengono inviati all'unità di malattie infettive con cardiopatia, altre malattie somatiche, così come i bambini di famiglie con bambini sotto gli 11 anni che non hanno ancora avuto questo disturbo.

    Nel corso normale della malattia, i bambini sono consigliati riposo a letto per il periodo della forma acuta - da 7 a 10 giorni. Assicurarsi di aumentare l'assunzione di liquido caldo, è possibile, se necessario, bere sospensioni o compresse antipiretici, è possibile utilizzare supposte rettali con ingredienti simili.

    Il trattamento sintomatico consiste in gargarismi con decotto di erbe - camomilla, salvia o antisettici - soluzioni di furacilina, clorexedina. Per il trattamento dei bambini, è possibile utilizzare aerosol: Ingalipt, Geksoral, balsamo per ambulanze.

    Quando la scarlattina è richiesta la nomina di farmaci antibatterici. Ciò contribuirà ad evitare il grave decorso della malattia e lo sviluppo di complicanze. Il gruppo di penicillina è tradizionalmente efficace - per esempio, fenossimetilpenicillina o cefalosporine. Se questi farmaci sono inaccettabili, i farmaci vengono prescritti con azitromicina sostanza attiva. Il ciclo di trattamento consigliato dipende dalla gravità della malattia, ma di solito è di 10 giorni.

    Farmaci ausiliari - antistaminici, che consentono di ridurre il disagio, rimuovere il gonfiore e arrestare le reazioni acute del corpo ai cocchi, rimuovere i sintomi violenti.

    Dopo che la malattia viene messa in quarantena - di solito 12 giorni, e solo dopo che il bambino è autorizzato a frequentare l'asilo o la scuola. Se il gruppo di bambini è malato, le restrizioni di regime sono valide per una settimana fino al termine del periodo di incubazione possibile.

    Primi sintomi

    Nel periodo di incubazione, la malattia stessa non si manifesta, l'attività dello stafilococco è palpabile solo per 5-7 (massimo 12) giorno dal momento dell'infezione del bambino da goccioline trasportate dall'aria. Il segno principale di come inizia la scarlattina è la febbre alta, un forte mal di gola. L'adulto nota che il piccolo paziente ha smesso di mangiare, si comporta passivamente, dorme più irritabile. Se il bambino era affetto da scarlattina - i sintomi di questa malattia infantile sono i seguenti:

    • infiammazione e gonfiore della laringe,
    • attacchi di emicrania,
    • debolezza generale
    • convulsioni,
    • nausea, vomito,
    • violazione delle condizioni di temperatura fino a 40 gradi,
    • delirio.

    Sintomi clinici della scarlattina

    La malattia si manifesta spontaneamente, e dal momento dello stadio iniziale alle manifestazioni cliniche, non passa più di un'ora. È necessario interrompere il periodo acuto, altrimenti i sintomi si intensificano solo di intensità, confinando il paziente a letto. I medici raccomandano fortemente di prestare attenzione al sintomo di Filatov per la scarlattina. Caratterizza il pallore del triangolo naso-labiale sullo sfondo di un'eruzione cutanea comune. Altri segni di scarlattina sono:

    • l'aspetto sulla pelle di punti rossi con un diametro di 1-2 mm,
    • sintomi crescenti di angina,
    • tonsille ingrossate con l'apparenza di placca bianca sulla mucosa orale,
    • prurito della pelle infiammata,
    • vomito ripetuto,
    • attacchi severi di dolore
    • debolezza nei muscoli.

    La scarlattina nei bambini - sintomi

    Se una piccola eruzione compare sulla pelle che forma lesioni estese nelle pieghe, questi sono i primi segni di scarlattina. Gli adulti dovrebbero guardare alle condizioni della gola, misurare la temperatura corporea. I sintomi della scarlattina in un bambino crescono spontaneamente, quindi è difficile non notare una ricaduta. Le forme di questa malattia sono:

    1. Atipica. La malattia è lieve. I sintomi sono lievi, il paziente si sente soddisfacente, non si prevedono complicazioni dopo il recupero.
    2. Tipico. È spaventoso con sintomi intensi, si presenta in forma grave con potenziali complicanze per la laringe e richiede un trattamento antibiotico tempestivo.

    I principali sintomi della scarlattina nei bambini

    Piccole eruzioni sul corpo dei genitori allarmanti del bambino. Gli adulti sanno come appare la scarlattina, quindi non dovrebbero esitare a prendere misure terapeutiche, soprattutto per non auto-medicare. Se la pelle è pulita, questo non significa che la malattia sia assente, è importante chiamare il medico a casa ed esaminare le condizioni della gola con disturbi caratteristici. Anche negli studi di laboratorio non è necessario sospettare la patologia. I primi segni di scarlattina nei bambini sono:

    • scioltezza della mucosa orale,
    • arrossamento e gonfiore delle tonsille,
    • lacuna di placca bianca,
    • mal di gola, peggio ancora durante la deglutizione,
    • linfonodi ingrossati.

    La scarlattina nascosta nei bambini - sintomi

    Alcuni genitori credono erroneamente che questa malattia sia sempre accompagnata da un'eruzione cutanea con prurito. Questo non è il caso, ci sono casi noti di esacerbazione della malattia senza gonfiore e iperemia del derma. L'assenza di sintomi gravi complica in modo significativo la diagnosi, dal momento che è necessario differenziare rapidamente il disturbo, per procedere alla terapia intensiva. La scarlattina senza eruzione cutanea non è meno pericolosa, perché il giovane paziente non può mangiare cibo nelle solite quantità, soffre di nausea e vomito.

    Nella fase di recidiva, il paziente sperimenta debolezza, acufene, dolore muscolare, uno spiacevole brivido nel corpo, confusione. Può essere disturbato da delusioni e ossessioni, convulsioni e disturbi nervosi. Nel caso di una forma grave della malattia, anche in assenza di un'eruzione cutanea, si osserva un forte aumento della temperatura, che diventa un argomento pesante per l'ospedalizzazione di un bambino nel reparto di malattie infettive.

    Primi segni

    All'inizio del periodo di incubazione dopo l'infezione, la malattia non si manifesta. L'attività dello streptococco che è entrato nel corpo di solito comincia a farsi sentire solo per 5-7 giorni dal momento dell'infezione, che nella maggior parte dei casi avviene attraverso goccioline trasportate dall'aria.

    Il primo sintomo caratteristico della scarlattina è un forte dolore alla gola, insieme ad un forte aumento della temperatura corporea ai livelli di 38,5-41 gradi. Allo stesso tempo, una persona malata può rifiutare completamente il cibo (il dolore alla gola è così grave che l'ingestione di cibo è molto più difficile), diventa irritabile, sonnolenta e passiva.

    Pertanto, i primi sintomi principali della scarlattina includono gonfiore e infiammazione della laringe, mal di testa, crampi, debolezza, nausea con vomito, ipertermia e stato di delirio durante l'intossicazione.

    Intossicazione come sintomo

    Con un leggero declino della scarlattina, l'intossicazione può essere espressa solo da un aumento della temperatura corporea fino a 38,5 gradi. Allo stesso tempo, l'appetito è in qualche modo ridotto, la condizione generale è disturbata, il vomito si verifica raramente e il tono sintomatico del sistema nervoso può aumentare. Con la scarlattina moderata e grave, i sintomi di cui sopra, che caratterizzano l'intossicazione, possono essere intensificati molte volte. Allo stesso tempo, è completato da pronunciati disturbi cardiovascolari e nervosi.

    Il grado di febbre determina in larga misura la gravità dell'intossicazione. Un aumento della temperatura a quote elevate indica la gravità della patologia. Il vomito è anche un sintomo frequente di intossicazione, poiché le tossine virali attaccano attivamente i centri emetici del corpo. Se l'intossicazione è molto pronunciata, il vomito può essere multiplo e talvolta associato a diarrea.

    L'intossicazione da scarlatino è anche caratterizzata da fenomeni che indicano disturbi nel funzionamento del sistema nervoso centrale del paziente. Tali fenomeni saranno sempre presenti nelle forme gravi della malattia. Allo stesso tempo, a seconda del tipo di sistema nervoso, in alcuni pazienti prevale l'ansia, l'irritazione, l'insonnia, le convulsioni, il delirio e in altri, invece, l'apatia, il torpore, la sonnolenza e le condizioni al limite di uno stupore.

    I sintomi di rottura del sistema nervoso autonomo sono abbastanza comuni con l'intossicazione nel caso della scarlattina. Molto spesso, nei primi 5 giorni di malattia, i pazienti sviluppano tachicardia, aumenti della pressione sanguigna, si osserva un fenomeno Ashner negativo e così via. Nel caso di una forma grave di scarlattina, tali disturbi possono essere espressi in grave pallore, adynamia, cianosi, una reazione vasomotoria lenta, una pupilla scarsamente reattiva alla luce, polso filamentoso, bassa pressione sanguigna.

    Sotto l'influenza dell'intossicazione in 4-5 giorni dall'insorgenza della malattia, il tono del sistema nervoso simpatico diminuisce e aumenta invece il tono parasimpatico. Il paziente inizia a sentire bradicardia, un sintomo acutamente positivo e lungo di Ashner, dermografismo bianco attivo a bassa pressione. Solo nella fase di recupero dell'equilibrio del sistema nervoso autonomo comincia a riprendersi.

    Temperatura corporea

    L'ipertermia può manifestarsi nelle primissime ore della malattia. Иногда температура может сразу же достигнуть показателя в 40-41 градус. В процессе подъема температуры у пациента заметен озноб разной степени выраженности.Allo stesso tempo, durante i primi giorni della malattia, la temperatura tende ad aumentare, dopo 3-6 giorni le sue fluttuazioni possono essere osservate in entrambe le direzioni, e dopo 10 giorni ritorna sempre ai segni normali.

    Se le complicanze si sviluppano durante la scarlattina, la temperatura può essere elevata per un periodo molto più lungo. Alla fine del primo periodo, la patologia dell'ipertermia può essere nel quadro di piccoli indicatori subfebrilari nelle ore serali della giornata. All'inizio del secondo periodo della malattia e della ricorrenza della temperatura, si può concludere che sono state aggiunte complicazioni che influenzano notevolmente il grado di aumento e la natura delle oscillazioni della barra di temperatura.

    Che aspetto hanno la gola e la lingua

    La scarlattina è sempre caratterizzata da un intenso rossore del palato molle e della faringe, che è bruscamente limitato lungo il bordo del palato duro. Molto spesso, nei primi giorni della malattia, il rossore della faringe è espresso da esantema di piccolo punto o emorragie puntate. Sulla fioritura visibile delle tonsille, la loro struttura è allentata. Il raid è simile a quello che si verifica con la tonsillite lacunare con una fioritura giallastra o bianchissima facilmente rimovibile nelle lacune.

    Il linguaggio diventa sovrapposto all'insorgere della malattia. Già da 2-3 giorni dall'inizio della manifestazione della patologia, la tassazione inizia a scomparire e per 4-5 giorni il suo colore diventa rosso vivo, ei capezzoli sono ipertrofizzati e danno ancora più alla lingua la bacca di lampone. I cambiamenti nella lingua con scarlattina sono una conseguenza del catarro desquamativo delle mucose.

    I cambiamenti nella lingua possono durare fino a 9-10 giorni di malattia, per poi ritirarsi gradualmente. In forme lievi di scarlattina, i cambiamenti sulla parte della lingua possono non verificarsi o essere espressi in una forma molto debole. Forme settiche gravi di patologia portano a necrosi estesa, la lingua può rimanere rivestita per un lungo periodo.

    Eruzione cutanea e prurito

    Un sintomo caratteristico della scarlattina è un'eruzione cutanea su tutto il corpo, ad eccezione del triangolo nasolabiale, che, al contrario, diventa pallore pronunciato in questa patologia. In primo luogo, l'eruzione inizia sul collo e sulla metà superiore del corpo, ma si diffonde rapidamente al resto del corpo, delle membra e del viso. L'eruzione cutanea sembra una fusione di rossore, ma con uno sguardo ravvicinato è possibile vedere piccoli punti tratteggiati localizzati da vicino su tutta la superficie del corpo. Le macchie hanno un colore scarlatto o rosa brillante, che è più pronunciato al centro e un po 'più pallido ai bordi di ogni eruzione cutanea. L'eruzione si trova su uno sfondo iperemico, in luoghi è abbondante (pieghe interne degli arti, inguine, glutei) ei suoi elementi si uniscono, creando la sensazione di un solido eritema. Se si preme l'eruzione cutanea con il dito, scompaiono per un breve periodo, formando una macchia bianca, e quindi riprendono il loro colore. Questa risposta vascolare indica una prognosi favorevole della malattia. Con un grave decorso della scarlattina, è molto lento e recupera lentamente.

    Al tatto, la pelle con eruzioni cutanee è secca, in alcuni punti è troppo liscia (l'eruzione non sporge sopra la superficie), ma la maggior parte di essi ha una ruvidità sulla pelle a causa della piccola natura maculopapulare. A volte la papularità è facilmente percepibile anche con un esame di routine, ad esempio nelle pieghe degli arti.

    Sulla faccia dell'eruzione sembra un modo speciale. Sulle tempie, sulla fronte, il suo colore è più rosa, e sulle guance l'eruzione sembra una macchia rossa solida. Allo stesso tempo, il naso e il triangolo nasolabiale differiscono nel pallore e la purezza dalle eruzioni cutanee.

    Sulle pieghe articolari con forti eruzioni cutanee, le pieghe della pelle diventano rosso scuro o addirittura bluastre. Con lo sviluppo delle patologie le pieghe diventano marroni. Allo stesso tempo sulla pelle in tali aree si possono notare le emorragie petecchiali, specialmente se l'eruzione cutanea su tutto il corpo è molto luminosa. Questo sintomo non ha un valore prognostico negativo, ma caratterizza perfettamente la scarlattina nella diagnosi della malattia.

    Come già accennato, il dermografismo è caratteristico della scarlattina, che provoca la comparsa di macchie o striature sulla pelle con un'eruzione cutanea quando viene premuto con un dito su di essa. Una striscia bianca si verifica 10 secondi dopo la pressione e talvolta può durare per così tanto tempo che è possibile scrivere sulla pelle del paziente. Un'abbondante scarlattina è sempre accompagnata da prurito, quindi tracce di graffi sono spesso visibili sulla pelle del paziente.

    In casi molto rari, una eruzione cutanea con scarlattina non si verifica immediatamente, ma solo per 3-4 giorni dopo la manifestazione della patologia. A volte un eritema cutaneo può non esserlo affatto, ci sono anche casi di rash miliare nella scarlattina, quando piccole bolle compaiono sul corpo del paziente, piene di contenuti trasparenti (a volte torbidi). Ancora meno spesso l'eruzione cutanea può manifestarsi con la scarlattina, che è un composto di un comune rash a piccoli punti e elementi chiazzati di forma irregolare di varie dimensioni. Tali macchie sull'intensità del colore possono essere più luminose del resto dell'eruzione, sono in grado di sporgere sopra la superficie della pelle, assumere un aspetto maculopapulare. L'eruzione emorragica con ampie emorragie cutanee è rara, indicando una forma molto grave di scarlattina.

    In caso di infezione lieve, l'eruzione dura sul corpo per ore, un giorno, massimo 2-4 giorni e per forme gravi - 6-8 giorni. L'eruzione si attenua gradualmente, perdendo la sua luminosità, diventando marrone. Dopo la scomparsa delle lesioni sulla pelle rimane il pigmento, causando l'effetto della pelle sporca. Nelle pieghe articolari, le strisce di pigmento rimangono per diversi giorni. Dopo che l'eruzione scompare completamente, la pelle inizia a staccarsi attivamente.

    Angina come un segno

    Un sintomo molto comune di scarlattina extra-faringea è un classico mal di gola con tipica necrosi che si manifesta dopo 3-4 giorni di malattia.

    La tonsillite necrotica accompagna costantemente la febbre scarlatta settica. Quando sulla superficie delle tonsille si formano necrosi biancastre, che si diffondono su tutta la superficie della faringe - sulle tonsille, archi palatine, pareti faringee, palato molle, lingua. Nella fase iniziale, la necrosi ha una superficie irregolare che sporge sopra la superficie della mucosa. Quindi, dopo fusione purulenta, diventano, per così dire, profondi, con una superficie liscia. La mucosa circostante ha gonfiore e iperemia. La necrosi estesa provoca alito sgradevole, secchezza e lingua sottile. La diffusione della necrosi nella regione del rinofaringe causa sintomi di rinofaringite necrotizzante - difficoltà nella respirazione nasale, secrezione nasale mucopurulenta, crepe cutanee intorno alle narici, escoriazione.

    Nelle fasi iniziali della tonsillite necrotica, il paziente ha un effetto doloroso pronunciato durante la deglutizione. In futuro, anche con la conservazione della necrosi, il dolore diminuisce. La necrosi scompare gradualmente e lentamente, la velocità di purificazione delle membrane mucose dipende dalla profondità e dall'entità dell'infezione. L'angina necrotica dura per scarlattina per circa 2-3 settimane, che può causare ipertermia prolungata. Recentemente, a causa del più facile decorso della scarlattina nella maggior parte dei pazienti, la frequenza dell'angina necrotica in questa patologia è diminuita.

    Abbastanza spesso con mal di gola scarlatto e collo linfoadenite si verifica. I linfonodi cervicali superiori sono ingrossati dal primo giorno di malattia, ispessiti, provocano dolore durante la palpazione. Se i fenomeni infiammatori della linfoadenite sono pronunciati, la malattia si riferisce alla complicazione della scarlattina.

    Peeling della pelle

    La cheratinizzazione impropria impregnata di epidermide essudata (paracheratosi) porta al peeling cutaneo scarlatto. Il peeling si verifica alla fine della prima settimana della malattia o all'inizio del secondo. Più luminosa e colorata è stata l'eruzione della scarlattina, più attivamente la pelle ha iniziato a staccarsi. Con un'eruzione lieve e pallida, la desquamazione si manifesta più tardi, può non manifestarsi affatto o quasi non può essere percepita.

    In primo luogo, la desquamazione si verifica nel collo, nel torace, nelle orecchie, quindi si diffonde in tutto il corpo. Sulle mani, il desquamazione di solito si sviluppa dalla punta delle dita delle unghie o dal retro delle superfici laterali dei palmi. Il viso e il collo sono traballanti in piccole frazioni e le squame più grandi sono separate sul corpo, mentre sulle estremità l'epidermide può cadere in grandi strati nella zona dei piedi e dei palmi. In media, la pelle dopo la scarlattina può sbucciarsi fino a 2-3, e talvolta fino a 5-6 settimane.

    Perdita asintomatica

    Negli adulti, la scarlattina può manifestarsi in forma atipica. Tra le forme atipiche di infezione sono:

    • La forma cancellata di scarlattina, quando la patologia è caratterizzata esclusivamente da mal di gola e un'eruzione cutanea può verificarsi solo nei siti di infezione,
    • forma extrabukkalnuyu, in cui streptococco nel corpo dei malati penetrato attraverso la superficie della ferita (a volte durante il parto batteri penetrano nella membrana mucosa degli organi genitali femminili), e solo nella zona di penetrazione delle infezioni può la comparsa di un rash puntato
    • la forma aggravata, che è la più grave, in cui si possono sviluppare shock settico tossico o DIC.

    I primi segni di shock settico tossico possono essere capogiri, deterioramento generale della salute, calo della pressione sanguigna e nausea. In caso di tali sintomi, un'ambulanza dovrebbe essere chiamata urgentemente.

    Il dermografismo della pelle può anche essere un chiaro segno di scarlattina quando si verifica un decorso atipico, quando una traccia bianca si forma premendo sul sito di eruzione e non scompare immediatamente.

    Sintomi a diversi gradi di gravità della scarlattina

    Più recentemente, la scarlattina si manifesta nei pazienti in forma lieve. La sintomatologia della forma lieve della malattia è moderata, è espressa da ipertermia fino a 38,5 gradi, una debole presenza di emicrania, nausea e vomito. Sintomi catarrali in patologia lieve sotto forma di mal di gola o faringite si verificano senza complicazioni sotto forma di placca necrotica sulle tonsille. Il principale sintomo luminoso della scarlattina in forma lieve è l'ipertrofia delle papille linguali e il suo colore cremisi. L'eruzione cutanea potrebbe non essere, o è espressa da piccole e sbiadite eruzioni. Pelare la pelle nella fase di recupero non è molto. I sintomi acuti devono cessare entro i primi 5 giorni dalla malattia - per 3 giorni l'intossicazione e la febbre scompaiono, quindi l'eruzione scompare e l'ultima è l'angina. Lo stato della lingua è normalizzato 10 giorni dopo l'inizio della malattia. Le complicazioni tardive nella forma lieve di scarlattina, di regola, non succede.

    La forma moderata di scarlattina è caratterizzata da un aumento della temperatura corporea a 39-40 gradi, debolezza, mal di testa, nausea. L'aumento della temperatura corporea a livelli significativi può causare delirio o allucinazioni. L'intossicazione grave provoca vomito, palpitazioni, sintomi di "cuore scarlatto" (mancanza di respiro, dolore dietro lo sterno). Mal di gola emergente è spesso accompagnato da chiazze purulente in gola. L'eruzione cutanea è molto abbondante, pronunciata, causando successivamente un significativo desquamazione della pelle. La sintomatologia iniziale della scarlattina di forma moderata scompare solo una settimana dopo l'inizio della patologia e la temperatura dovrebbe tornare alla normalità nello stesso periodo.

    La scarlattina moderata può essere accompagnata da complicazioni precoci della malattia associate alla diffusione dell'infezione nei tessuti e negli organi. Raramente, ma ci sono anche complicazioni tardive del processo di infezione sotto forma di reumatismi articolari, miocardite, nefrite. Per prevenire la loro insorgenza e il rilevamento tempestivo dei sintomi, si raccomanda che dopo il recupero sia imperativo eseguire un elettrocardiogramma per sottoporsi a esami generali del sangue e delle urine. Con una moderata scarlattina nei bambini con sintomi vividi, vale la pena considerare l'opzione di trattare la patologia in condizioni di degenza. Questa decisione viene solitamente presa da un pediatra.

    Molto raramente nella medicina moderna ci sono casi di scarlattina fluida. Questo fatto è spiegato dal miglioramento del tenore di vita della popolazione e dall'invenzione di antibiotici, che prevengono lo sviluppo globale dell'infezione. Tuttavia, a volte può ancora verificarsi un grave decorso della scarlattina. In questo caso, l'ipertermia del paziente raggiunge un livello di 41 gradi, che spesso porta a allucinazioni e delirio, disturbi mentali. L'intossicazione è molto pronunciata, si manifesta in grave nausea, vomito frequente, aumento delle pulsazioni, mal di testa. Il mal di gola può diffondersi dalla gola alla bocca, ai linfonodi, al palato, all'orecchio medio. L'eruzione cutanea sulla pelle del paziente è molto abbondante e luminosa.

    La scarlattina grave ha diverse varietà. La scarlattina tossica è associata al rilascio e all'esposizione all'eritrotossina streptococcica. Avvelena attivamente il paziente, causando un'ipertermia estrema. La forma di intossicazione può essere espressa in uno shock tossico-infettivo molto grave. Nella febbre settica scarlatta, si può sviluppare una vasta lesione purulento-necrotica del rinofaringe e dei tessuti adiacenti. La più pericolosa è la forma tossico-settica della malattia, che combina le caratteristiche delle due varietà sopra menzionate di forme gravi di scarlattina.

    Una forma grave di scarlattina rappresenta un pericolo per la salute e la vita del paziente, quindi il suo corso non può essere lasciato prendere il suo corso, e al primo segno di tale patologia il paziente dovrebbe essere urgentemente ricoverato in ospedale.

    Caratteristiche della manifestazione nei bambini

    All'età di un anno la scarlattina nei bambini non viene quasi mai trovata. Questo è associato all'ottenimento della protezione immunitaria materna dal latte materno, limitando il contatto con altri bambini nei bambini fino all'età di uno. Ma in questo caso, lo sviluppo della patologia è possibile. La fonte dell'infezione può essere un membro della famiglia infetto o una persona non autorizzata con cui il bambino era in contatto. Con la malattia prima dell'età di 1 anno, i segni della scarlattina non differiscono praticamente da quelli ben noti. Il bambino ha mal di gola, la temperatura aumenta, compaiono eruzioni cutanee, la lingua diventa cremisi. Dopo che la malattia entra nella fase di recupero, le bucce della pelle iniziano a tormentare il bambino. La difficoltà sta nel fatto che il bambino può esprimere qualsiasi cambiamento di salute solo con un pianto, e le madri non sempre riescono a rintracciare, il bambino reagisce in questo modo ai sintomi esistenti o ha sintomi di complicazioni precoci della malattia, che è molto importante per differenziare. Le prime complicanze nei bambini piccoli sono solitamente espresse nel caso di un "cuore scarlatto", suppurazione degli organi interni, emorragie e disturbi della permeabilità vascolare. Le complicazioni tardive nei bambini piccoli possono essere espresse in reumatismi articolari, glomerulonefrite, miocardite.

    La sintomatologia e il decorso della malattia sono ben noti ai pediatri, quindi solo loro dovrebbero controllare completamente la scarlattina nei bambini piccoli. È anche importante ricordare che molti farmaci antipiretici e antibiotici non possono essere assunti dai bambini senza la supervisione di un medico, dal momento che lo sviluppo di patologie di età inferiore ad 1 anno può assumere una natura rapida, e per evitare questo, è importante monitorare costantemente eventuali cambiamenti nel quadro clinico del bambino.

    Anche i sintomi della scarlattina nei bambini più grandi non sono molto diversi dal quadro tipico di questa malattia. Mal di gola, febbre alta, segni di intossicazione, lingua di lampone ed eruzioni cutanee sono una serie standard di pazienti con scarlattina a qualsiasi età. Le eruzioni cutanee in questo caso possono avere una somiglianza con un'eruzione simile con rosolia e morbillo. Il pallore del triangolo naso-labiale, che è caratteristico solo di questa malattia, così come l'affollamento dell'eruzione nell'area delle pieghe articolari e nella zona inguinale aiuterà a distinguere l'eruzione della scarlattina. L'eruzione scompare dopo 7 giorni di malattia, e la pelle sotto di loro inizia a staccarsi. Nella fase di recupero, è importante monitorare le condizioni del bambino al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni tardive gravi caratteristiche di questa infezione.

    Come riconoscere un'infezione durante la gravidanza

    L'insorgenza di scarlattina incinta può manifestare eruzioni cutanee minuscole nel primo o secondo giorno dopo il deterioramento del benessere generale. Allo stesso tempo, quando si preme un dito sull'eruzione, scompare e dopo un po 'appare di nuovo. L'abbondanza di eruzioni prevale nell'area facciale, dove solo il triangolo nasolabiale rimane pulito e pallido, così come nelle aree delle pieghe articolari. Dopo 4-5 giorni, l'eruzione si attenua e scompare, la desquamazione della pelle inizia al suo posto. Oltre all'eruzione della scarlattina, una donna incinta avrà tutti i sintomi tipici della scarlattina - mal di gola, febbre, lingua ipertrofica. I linfonodi cervicali possono anche aumentare.

    Spesso con la scarlattina nelle donne in gravidanza c'è un forte e frequente vomito.

    Questo sintomo nel periodo successivo alla fine del primo trimestre di gravidanza parla sempre di patologie globali. Dopo la scarlattina, una donna incinta può acquisire otite purulenta o linfoadenite necrotica. Inoltre, ci possono essere complicazioni allergiche infettive della malattia, sviluppare reumatismi, ipertensione, tachicardia.

    Скарлатина при беременности не может угрожать только женщине, которая ранее переносила данную инфекцию и имеет специфический иммунитет к ней. В остальных случаях при выявлении контакта с заболевшим скарлатиной беременную необходимо срочно изолировать и показать врачу.

    Возможности заражения

    Скарлатина передается от человека к человеку воздушно-капельным путем. Стрептококки группы А распространяются при кашле и чихании. Possono anche essere trasmessi attraverso cibo, giocattoli o vestiti contaminati.

    Da una persona può essere infettato:

    • Quello che si è già ammalato di scarlattina. La malattia è particolarmente contagiosa nei primi giorni di infezione nel corpo, anche quando non sono comparsi tutti i sintomi.
    • La persona appena guarita, poiché anche dopo che la condizione è migliorata, i batteri continuano a essere rilasciati nell'ambiente per circa tre settimane.
    • Portatore di streptococco emolitico. Una persona può non avere sintomi della malattia, ma allo stesso tempo i batteri vivono sulla membrana mucosa del rinofaringe, che sono pericolosi per gli altri. Secondo le statistiche, nel mondo ci sono circa il 15% di tali vettori.
    • Una persona che soffre di angina o faringite, se la malattia è causata da streptococchi A.

    Il paziente diventa contagioso con gli altri il giorno prima che compaiano i primi segni della malattia. Il periodo di incubazione della malattia dura 2-5 giorni. In alcuni casi, può essere ridotto a un giorno o anche a diverse ore. Ci sono casi in cui una persona che ha avuto un contatto con un paziente con scarlattina si è ammalata solo dopo 12 giorni.

    Il più delle volte la scarlattina diagnosticato nei bambini di età compresa tra 2 e 10 anni. Coloro che sono malati sviluppano l'immunità per tutta la vita, in modo che un adulto non possa più ammalarsi se è stato in contatto con un bambino malato. Se una persona non ha avuto questa infezione durante l'infanzia, può prendere l'infezione da un figlio o una figlia malata. Il decorso della malattia in età adulta può essere diverso e dipende dall'immunità dei malati. Nei bambini di età inferiore a un anno, questa infezione viene raramente diagnosticata. Questo perché sono protetti dalle cellule immunitarie materne presenti nel flusso sanguigno.

    I medici identificano alcuni fattori di rischio per l'infezione da scarlattina. Si ritiene che le maggiori possibilità di ammalarsi nei bambini con le seguenti malattie e patologie:

    • tonsillite cronica,
    • diatesi atopica, diatesi
    • peso patologicamente basso
    • AIDS o altri disturbi immunitari
    • diabete mellito
    • malattie croniche nel rinofaringe.

    Sintomi di infezione

    L'agente eziologico della scarlattina Il gruppo Streptococcus A, che entra nel corpo, inizia a rilasciare l'eritrotossina. È questa sostanza velenosa che si diffonde attraverso il corpo e causa l'insorgere dei sintomi della malattia.

    Manca l'insorgere della malattia è difficile perché lei inizia con un aumento di temperatura elevata. Può raggiungere fino a 39-40 gradi ed è accompagnato da febbre. A causa della forte intossicazione del corpo, il bambino diventa assonnato, letargico, irritabile, si rifiuta di mangiare. C'è forte mal di testa, dolori in tutto il corpo, dolore durante la deglutizione. Il vomito o la diarrea possono iniziare.

    A causa dell'espansione dei vasi sanguigni per 1-3 giorni di malattia, inizia a comparire un'eruzione cutanea, che assomiglia a piccoli punti di ciliegia o di colore rosa intenso, che si fondono l'uno con l'altro. Esteriormente, assomigliano a piccoli punti, ma sulle pieghe degli arti si trasformano in strisce lineari, che in medicina sono chiamate il sintomo di Pastia. Di solito con la scarlattina non si osserva prurito. L'eruzione inizia dal collo e dal torace e poi si diffonde rapidamente in tutto il corpo.

    Quando si preme l'eruzione diventano più visibili. Molto spesso si possono vedere macchie rosse:

    • sulle guance
    • sull'incavo degli arti
    • sul lato del corpo
    • nell'inguine.

    Il triangolo naso-labiale e il mento non sono ricoperti da un'eruzione cutanea e sembrano molto pallidi. Un sintomo caratteristico della malattia è anche considerato scarlattina. Per prima cosa, diventa coperto da una fioritura bianca, e in 3-4 giorni di malattia diventa rosso vivo e granuloso, la dimensione delle papille aumenta. Con una forte eruzione cutanea possibile lieve sclera gialla. Le labbra di un bambino malato sono secche e screpolate.

    Con la scarlattina angina pronunciata. Molto spesso, è abbastanza difficile, come lo streptococco, cadere sulle membrane mucose del rinofaringe, depositarsi sulle tonsille e secerne le tossine. Il bambino inizia a "illuminare" la faringe, diventando rosso vivo e infiammato, e le tonsille sono coperte di pus. L'infiammazione della gola è espressa dalla difficoltà di deglutizione, gonfiore e dolore dei linfonodi locali.

    L'angina con scarlattina può svilupparsi in varie forme. A seconda delle manifestazioni distinguere:

    • febbre catarrale degli ovini,
    • follicolari,
    • necrotico,
    • falso fibroso.

    L'eruzione dura circa una settimana, poi gradualmente inizia a scendere, lasciando il posto alla desquamazione della pelle. Praticamente il peeling è localizzato sui palmi, sul collo, sulle orecchie, sul corpo. L'esfoliazione della pelle può durare fino a sei settimane.

    Il decorso della malattia è diviso in più fasi.:

    • Il periodo di incubazione dura 2-7 giorni. In questa fase, l'infezione non si manifesta.
    • La fase iniziale - continua durante il giorno.
    • Fase attiva In questo momento, puoi notare tutti i sintomi della scarlattina. Dura 4-5 giorni
    • Fase di recupero. Può durare dai 7 ai 21 giorni. La malattia scompare gradualmente, il bambino si riprende.

    Forme della malattia

    La malattia può essere espressa in una forma tipica e atipica. Il decorso della malattia e i suoi sintomi dipendono da questo.

    In medicina, noto la seguente gravità tipica scarlattina:

    • Facile. La temperatura del paziente non supera i 38 gradi, non c'è nausea, vomito, mal di testa. L'angina non ha una forma purulenta. La lingua diventa cremisi, piccoli capezzoli appaiono su di esso. Rash una piccola quantità, è pallido, desquamazione dopo che non succede. In alcuni pazienti, la malattia può andare completamente senza eritema. La febbre e il mal di gola durano circa cinque giorni. Di solito questa forma è osservata nella maggior parte dei pazienti. La scarlattina facilita l'immunità facile, l'attività fisica e una dieta sana.
    • Media. La temperatura del paziente sale a 39-40 gradi, possono essere presenti allucinazioni e deliri. C'è forte mal di testa, tachicardia, nausea e vomito. Lo stato del cuore scarlatto può essere presente quando il bambino si lamenta di dolore ricorrente dietro lo sterno e mancanza di respiro. L'eruzione cutanea appare molto, è di colore rosso vivo e si confonde in punti grandi. Le eruzioni più grandi si osservano sull'incavo dei gomiti, nell'inguine e sotto le ascelle. Dopo la scomparsa dell'eruzione, la pelle del corpo si sfalda. A un bambino dolente viene diagnosticato un forte mal di gola, pus sulle tonsille.
    • Pesante. Questa forma è estremamente raramente diagnosticata nel mondo moderno ed è la più pericolosa. La temperatura in questo caso sale a 41 gradi, accompagnata da delusioni e allucinazioni.

    I medici distinguono tre tipi di scarlattina:

    • Tossico, accompagnato da grave intossicazione del corpo, può essere fatale,
    • Settico, in cui l'infiammazione purulenta cattura il rinofaringe, l'orecchio medio ei linfonodi,
    • Tossico-settico, che combina tutti questi sintomi. Questo è il tipo più pericoloso di malattia.

    La scarlattina atipica può anche essere espressa in diversi modi:

    • Forma sfocata Non c'è eruzione cutanea e tutte le altre manifestazioni della malattia sono lievi. Con questa forma di malattia, il bambino può iniziare ad avere complicazioni, dal momento che i genitori non vanno dal medico in tempo e non iniziano il trattamento. Va ricordato che con questa forma di malattia il paziente è contagioso.
    • Hypertoxic. Attualmente puoi incontrarti molto raramente. Il paziente viene diagnosticato con segni di avvelenamento grave. A causa di uno shock tossico, una persona potrebbe cadere in coma.
    • Emorragico, in cui si osservano emorragie sulla pelle e persino sugli organi interni.
    • Ekstrafaringealnaya. L'infezione non si verifica attraverso normali goccioline trasportate dall'aria, ma attraverso tagli sulla pelle.

    Caratteristiche del trattamento

    I genitori devono essere consapevoli dei sintomi della scarlattina nei bambini e del trattamento di questa malattia per evitare complicazioni. I metodi di trattamento sono applicati a seconda della forma della malattia. Con una forma lieve o moderata del bambino malato può essere lasciato a casa. Nei casi più gravi, il trattamento viene eseguito solo in ospedale sotto la costante supervisione dei medici.

    Ai primi segni della malattia il paziente deve osservare il rigoroso riposo a letto. Ciò contribuirà ad evitare gravi complicazioni.

    Se sospetti la presenza di scarlattina, dovresti immediatamente chiamare il medico a casa. La persona malata dovrebbe essere immediatamente isolata dal resto della famiglia per evitare l'infezione.

    Il trattamento con la scarlattina viene eseguito usando i seguenti farmaci:

    • Antistaminici. Puoi usare Zodak, Zyrtec, Fenistil e altri.
    • Farmaci che rafforzano il sistema immunitario e sostengono il corpo. I medici di solito prescrivono farmaci che possono ridurre l'infiammazione e avere un effetto disintossicante. Ai bambini viene spesso prescritta la gamma globulina.
    • Antibiotici. La terapia antibiotica è essenziale nel trattamento della scarlattina. Sono selezionati su base individuale, data l'età del bambino e dello stato. Per combattere gli streptococchi, vengono spesso utilizzati i preparati di penicillina. A casa, ai bambini vengono prescritte pillole o sciroppi, ad esempio Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin. Il corso degli antibiotici è di solito 7-10 giorni.
    • Vitamine che sostengono il corpo durante il periodo di lotta con la malattia.
    • Gargarismi con decotto di camomilla, calendula, eucalipto, soluzione di furatsilina, clorofilitico, soda. La procedura viene eseguita almeno cinque volte al giorno.

    Quando la temperatura aumenta, vengono utilizzati farmaci antipiretici e metodi fisici: aerare la stanza, sfregare il corpo con acqua fredda.

    Routine di giorno e servizi igienici per bambini

    Fino a quando la temperatura non ritorna normale, il paziente deve rimanere a letto. Nella fase acuta della malattia dovrebbe essere consumato il più possibile liquido. Dovrebbe essere una bevanda calda: tè, composta. Ottimo succo di mirtillo, ribes, tisane e tè alle erbe. Il cibo dovrebbe essere liquido o semi-liquido: zuppa, purè di patate, cereali. Cibo e bevande calde e fredde traumatizzano la mucosa infiammata. Gli alimenti proteici dovrebbero essere limitati.

    Molti genitori sono interessati alla domanda se sia possibile fare il bagno a un bambino con sintomi di scarlattina. Il trattamento di questa malattia infettiva non è un ostacolo all'esecuzione di procedure igieniche. Il bagno aiuterà a ridurre il prurito della pelle, in modo che il bambino non si pettini il corpo. Con questo alcune regole devono essere seguite:

    • L'acqua nel bagno dovrebbe essere 36-37 gradi.
    • Non puoi fare il bagno a temperature elevate. In questo caso, il bagno dovrebbe essere sostituito con lo sfregamento.
    • La pelle non deve essere strofinata con una spugna o una spugna.
    • La schiuma di sapone è meglio lavata non dalla doccia, ma da uno scoop.
    • Dopo il bagno, non puoi asciugare il bambino con un asciugamano. Vale la pena un po 'di pelle bagnata con un lenzuolo morbido o un pannolino.

    Durante il periodo in cui il bambino ha una temperatura elevata, dovrebbe produrre un bagno quotidiano:

    • Risciacquare gli occhi con tamponi di cotone e acqua bollita
    • Lavarsi la faccia con acqua bollita
    • Pulizia dei passaggi nasali con flagelli di cotone imbevuti di olio di vaselina,
    • Purificazione dei canali uditivi con flagelli di cotone imbevuti di perossido di idrogeno.
    • Strofinare le pieghe naturali con acqua bollita.

    Requisiti igienici

    Se la casa è malata di scarlattina, il resto della famiglia deve soddisfare determinati requisiti.

    Nella stanza dei malati, la pulizia giornaliera è obbligatoria. L'aerazione viene eseguita più volte al giorno. Quando fa caldo, puoi tenere la finestra costantemente aperta.

    Tutti i membri della famiglia devono indossare maschere mediche. Si consiglia di cambiare la maschera ogni due ore. Puoi anche usare l'unguento ossolinico come profilassi.

    Prevenzione delle malattie

    Recentemente, la scarlattina nei bambini si verifica meno frequentemente. In misura maggiore ciò è dovuto alle misure corrette di prevenzione di questa malattia. Se un bambino è malato in una squadra di bambini, la quarantena viene impostata per sette giorni. La persona malata non è ammessa nella scuola o all'asilo per 22 giorni dal momento dell'inizio del trattamento.

    I bambini a contatto con la scarlattina sono invitati a somministrare il farmaco bicillin. Non consente la moltiplicazione di microbi patogeni che entrano nel corpo. La scarlattina non è immunizzata, poiché nella maggior parte dei casi la malattia è facilmente tollerabile e non conduce alla morte.

    La scarlattina viene diagnosticata sulla base di diversi indicatori:

    • Situazione epidemiologica Se sospetti questa infezione, scopri se ci sono casi a scuola, all'asilo o nelle vicinanze.
    • Manifestazioni cliniche. Viene misurata un'ispezione del cavo orale, della gola, della pelle, dei linfonodi e della temperatura.
    • Ricerca di laboratorio È obbligatorio eseguire un'analisi del sangue generale e clinica e striscio dalla gola per la presenza di streptococchi.

    Possibili complicazioni

    Complicazioni della scarlattina possono verificarsi a causa della rapida diffusione dell'infezione in tutto il corpo e dell'infiammazione di vari organi. L'eritrotossina ha la capacità di influenzare il sistema cardiovascolare, nervoso, i reni, distruggere i globuli rossi. Le complicazioni sono suddivise in anticipo e in ritardo.

    I primi possono iniziare nella fase acuta della malattia. Questi includono:

    • otite media,
    • sinusite,
    • linfoadenite,
    • nefrite,
    • miocardite,
    • artrite,
    • mal di gola flemma,
    • polmonite.

    Le complicanze tardive vengono diagnosticate 3-5 settimane dopo l'insorgenza della malattia. Si verificano a causa della sconfitta del sistema immunitario con le tossine e la manifestazione di una reazione allergica alle proteine ​​trovate nei batteri streptococco. Poiché la composizione di queste sostanze è simile alla composizione delle proteine ​​dei tessuti del cuore e delle articolazioni, come risultato del loro accumulo nel corpo, possono svilupparsi reumatismi o miocarditi.

    Con una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato della scarlattina non rappresenta un pericolo per la salute e la vita del paziente. In condizioni moderne, questa malattia viene diagnosticata raramente a causa di misure preventive.

    Sintomi della febbre scarlatta

    L'insorgenza della scarlattina è acuta. La malattia si manifesta con i seguenti sintomi:

    • Sindrome da intossicazione - mal di testa, febbre, debolezza, vomito.
    • Rash. Sorge alla fine del primo - secondo giorno, distribuito in poche ore. Perfora la pelle su uno sfondo rosso. Localizzazione preferenziale dell'eruzione: superfici di flessione delle mani, addome inferiore, superfici interne delle gambe con accumulo nelle pieghe della pelle naturale. Sullo sfondo delle guance arrossate spicca un pallido triangolo nasolabiale. L'eruzione persiste per 3-7 giorni, scompare senza pigmentazione. Il suo risultato è spesso desquamazione della pelle, più pronunciata sulla punta delle dita dei palmi e dei piedi, che dura per 2-3 settimane.
    • Dermografismo bianco: formazione di una traccia bianca quando viene premuto su un'eruzione o portato sulla pelle con un oggetto contundente.
    • Il fenomeno della tonsillite, che è caratterizzato da un pronunciato rossore, che raggiunge il guscio del palato duro.
    • Cambi di lingua I primi 2-3 giorni sono fittamente ricoperti di una fioritura bianca, e poi rapidamente si schiariscono e diventano di un rosso brillante, i suoi capezzoli sono ingranditi (la cosiddetta "lingua cremisi").
    • Cuore scarlatto - toni del cuore sordi, aritmia respiratoria, soffio sistolico possibile.

    Come è la scarlattina

    Ci sono i seguenti periodi della malattia:

    • Incubazione (nascosta) - la durata di 1-12 (di solito 2-7) giorni. In questo momento, il paziente è già contagioso con gli altri.
    • Il periodo di manifestazioni cliniche iniziali è di 12-24 ore dal momento in cui si manifestano i primi segni della malattia alle eruzioni cutanee.
    • L'altezza della malattia - fino a 5 giorni. I sintomi sono massimamente pronunciati.
    • Recupero: segni di malattia svaniscono dalla seconda settimana.

    Opzioni per la malattia

    La reazione del bambino alla tossina scarlatta è diversa. Dipende dal tipo di sistema nervoso. In alcuni bambini, sintomi come ansia, irritazione, insonnia, fino al delirio e convulsioni possono essere in primo piano e in altri, sonnolenza, apatia, letargia. A volte un'eruzione si verifica solo nel 3-4 giorno di malattia. In alcuni casi, la scarlattina può manifestarsi senza rash e febbre.

    Recentemente, la scarlattina è spesso diagnosticata in forma lieve, i suoi segni sono lievi: l'eruzione cutanea è scarsa e noiosa, la temperatura corporea si alza leggermente, non c'è desquamazione o è debole. La malattia lieve è più comune nei bambini al di sotto di 1 anno. Ad esempio, se si confrontano i sintomi della scarlattina in un bambino di 5 anni e un bambino, allora in età avanzata sono più pronunciati.

    La scarlattina è estremamente rara. Dopo di esso, nella maggior parte dei casi, si forma una forte immunità.

    Caratteristiche della scarlattina nelle donne in gravidanza

    Le donne incinte sono suscettibili alla scarlattina, perché durante questo periodo tutte le difese del corpo sono finalizzate a trasportare il feto. Una donna può essere infettata da qualsiasi contatto con il paziente. Accade spesso che, quando è incinta, la madre venga infettata da un bambino malato, a cui tiene conto. I sintomi della malattia sono gli stessi dell'infanzia.

    Come ogni altra malattia, la scarlattina è pericolosa per le donne incinte, specialmente nel primo trimestre. Dopotutto, è in questo momento che vengono posizionati gli organi e i sistemi del feto, quindi c'è il rischio di malformazioni. In un secondo momento, c'è il rischio di parto prematuro e ipossia intrauterina.

    Le complicazioni della scarlattina non dipendono dal sesso del paziente. C'è un mito secondo cui i ragazzi potrebbero avere una conseguenza della scarlattina come infertilità in futuro. Ma la medicina ha negato questo fatto.

    Come distinguere l'eritema da scarlattina da altre malattie

    È importante essere in grado di distinguere l'eruzione scarlatta da altre malattie.

    • In caso di allergia, l'eruzione si trova sullo sfondo invariato della pelle, si trova nella zona del triangolo naso-labiale, può essere non solo piccola, ma anche chiazzata. Con le allergie, non ci sono segni di scarlattina, come la tonsillite, "lingua lampone", il dermografismo bianco è assente.La temperatura corporea per le allergie è sempre normale, e per la scarlattina, nella maggior parte dei casi è elevata.
    • La scarlattina e la rosolia sono sintomi comuni di intossicazione ed eruzioni cutanee. Ma la natura dell'eruzione cutanea con rosolia è diversa - è molto piccola, copre immediatamente in modo uniforme tutto il corpo (con scarlattina, triangolo naso-labiale, la massima localizzazione dell'eruzione nel basso addome, nelle superfici flessorie delle mani e delle gambe interne). Un sintomo caratteristico della rosolia è un aumento dei linfonodi occipitali e del collo posteriore, che non è il caso della scarlattina. Inoltre, la rosolia non è tipica dei cambiamenti di febbre scarlatta nella lingua e nella gola.
    • Quando il morbillo è un periodo prodromico in cui vengono espressi fenomeni catarrale. Una eruzione cutanea invariata si verifica nel 4-5 ° giorno della malattia, è grossolana, caratterizzata da una stadiazione - prima il viso, poi il tronco e poi gli arti inferiori. C'è la fotofobia. L'eruzione si scurisce con il tempo, si verifica la pigmentazione. Sintomi come "lingua lampone" e tonsillite non sono caratteristici del morbillo.

    Guarda il video: Scarlattina: sintomi e terapia (Settembre 2019).

    Loading...