Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come usare le candele con la papaverina?

03.03.2018 Commenti disabilitati su Candele con papaverina in gravidanza: istruzioni per l'uso, dosaggio disabilitato 104 Visualizzazioni

Durante la gravidanza, una donna cerca di proteggersi da tutti i tipi di influenze negative e fattori che possono portare a complicazioni. E questo include non solo tutti i tipi di malattie, ma anche disturbi, esperienze e situazioni stressanti che rappresentano una minaccia per il normale sviluppo del bambino e per la conservazione della gravidanza. Sfortunatamente, non è sempre possibile isolarsi dallo stress e talvolta sorgono situazioni che richiedono assistenza medica. Tensioni nervose e stress causano ansia in un bambino, a causa del quale diventa mobile. I suoi movimenti fanno sì che l'utero si affatichi, aumentando il suo tono, che può causare le sue contrazioni e creare una minaccia per la conservazione della gravidanza. In questo caso, al fine di prevenire conseguenze negative, il medico può prescrivere farmaci speciali, uno dei quali sono candele con papaverina durante la gravidanza.

Caratteristiche della droga

Candele Papaverina o Papaverina cloridrato, si riferisce alle preparazioni del gruppo antispasmodico, il cui scopo è quello di rilassare le cellule muscolari lisce. Il suo effetto è su tutti i sistemi e gli organi del corpo umano in cui ci sono muscoli lisci, compresi i vasi. È questo farmaco è uno dei pochi strumenti che sono così spesso utilizzati nel periodo di portare un bambino. Maggiori informazioni sulla gestione della gravidanza →

Candele Papaverina o Papaverina cloridrato vengono somministrate per via rettale durante la gravidanza, mentre il farmaco non ha alcun effetto negativo sul feto, ma, al contrario, aiuta a mantenere la gravidanza sotto minaccia della sua interruzione, poiché riduce perfettamente il tono aumentato dell'utero e il flusso sanguigno nel circolo uterino placentare.

L'effetto principale del farmaco è rivolto a:

  • riduzione della tensione muscolare e rilassamento dei muscoli degli organi interni,
  • miglioramento della circolazione sanguigna nei muscoli molli, specialmente nei muscoli dell'utero,
  • diminuzione della pressione sanguigna durante un forte aumento,
  • stabilizzazione della frequenza cardiaca.

Il farmaco è disponibile in tre tipi:

  • compresse,
  • soluzioni iniettabili (per via endovenosa, intramuscolare, sottocutanea),
  • supposte rettali.

Durante la gravidanza, il medico può prescrivere non solo candele con papaverina, ma anche una soluzione per iniezioni. E qui è importante considerare una cosa: se le iniezioni endovenose sono prescritte, dovrebbero essere effettuate solo nell'ospedale sotto la supervisione costante di un medico. L'introduzione di questa forma del farmaco dovrebbe essere effettuata molto lentamente. Nella nomina di iniezioni sottocutanee o intramuscolari possono essere trattati a casa.

Molto spesso durante la gravidanza, i medici prescrivono candele con papaverina. Questa forma di rilascio è universale e abbastanza pratica che consente di ridurre rapidamente l'ipertonicità dell'utero a uno stato normale, se necessario.

Un sovraccarico dell'utero durante lo sviluppo di un bambino può portare a un aborto nelle fasi iniziali e alla nascita prematura nel secondo. I muscoli uterini non riescono a rilassarsi da soli. Il bambino che cresce in esso tende costantemente le sue pareti, il che porta a una forte tensione.

Indicazioni per l'uso

Tra le indicazioni dirette per l'utilizzo di papaverina in varie forme includono:

  1. Aborto minacciatoa causa dell'ipertonicità dell'utero. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle volte è la base per l'appuntamento di Papaverine durante la gravidanza.
  2. ipertensione. Grazie al farmaco, una diminuzione della pressione elevata si verifica delicatamente, senza creare una minaccia per il feto.
  3. Coliche di vario tipo. Ad esempio, intestinale, renale, epatico. In questo caso, la sostanza rilassa i dotti escretori, che sono sottoposti a spasmi, ripristinando le funzioni naturali dell'organo e alleviando il dolore.
  4. broncospasmo. A causa dell'azione del farmaco, i polmoni si rilassano e la normale funzione respiratoria viene ripristinata e le condizioni generali migliorano.
  5. Alta temperaturacorpo. La papaverina in questo caso può essere utilizzata nella composizione della miscela litica.

Posso usare candele Papaverine cloridrato durante la gravidanza?

Per il periodo di nove mesi di trasporto di un neonato, alcune delle donne almeno una volta non ricorreranno all'aiuto di questo farmaco. Qualcuno riduce il tono uterino regolarmente, mentre altri lo usano solo occasionalmente, ad esempio, dopo una giornata di duro lavoro o una lunga permanenza in piedi, così come nei momenti di grave stress, per liberarsi di eventuali problemi ed eliminare i rischi per il feto.

Nelle istruzioni per le supposte di papaverina durante la gravidanza, si dice che non ci sono dati che indicano l'effetto del farmaco sul corpo. Allo stesso tempo, nel corso delle osservazioni cliniche nel corso di molti anni di utilizzo del farmaco da parte delle donne in gravidanza, non è stato stabilito alcun effetto negativo sul feto e sul corso della gravidanza. Naturalmente, non dovresti prescrivere questo farmaco da solo, dal momento che solo uno specialista può valutare correttamente le condizioni del corpo femminile e stabilire la necessità di usare un farmaco.

La papaverina cloridrato ha un marcato effetto spasmolitico di natura miotropica, che colpisce non solo i muscoli dell'utero, ma anche i muscoli lisci di molti altri organi, come i sistemi respiratorio, urinario e riproduttivo. L'effetto del farmaco si estende al tratto gastrointestinale. Avendo un impatto sulla muscolatura liscia dei vasi sanguigni, il farmaco contribuisce alla loro espansione, che migliora significativamente il flusso sanguigno e riduce la pressione. Durante la gravidanza, la papaverina viene spesso utilizzata per eliminare gli spasmi di molti organi interni, vasi periferici e vasi cerebrali, bronchi, ipertonia dell'utero e migliorare il flusso ematico placentare.

Si raccomanda di pulire l'intestino prima della somministrazione.

Il dosaggio delle candele con papaverina durante la gravidanza è determinato dal medico, ma nella maggior parte dei casi le supposte dovrebbero essere somministrate da 2 a 4 volte al giorno, osservando intervalli di tempo uguali. La durata del trattamento in ciascun caso sarà individualizzata, dipende dai sintomi e dalle condizioni del paziente. In media, il trattamento può durare da diversi giorni a un mese, ma a volte anche di più.

Entrando nel retto, la candela inizia a dissolversi sotto l'azione della temperatura corporea, rilasciando gradualmente la sostanza medicinale, che viene assorbita nel flusso sanguigno e fornita dal sistema circolatorio a tutti gli organi, interessando le navi lungo la strada. Sotto l'azione del farmaco, il livello di eccitabilità dei muscoli uterini è significativamente ridotto, il dolore e la tensione vengono eliminati e la pressione sanguigna diminuisce allo stesso tempo, che è necessaria per molte donne incinte nei periodi successivi.

Quindi, alla domanda su dove mettere le candele con la papaverina durante la gravidanza, ogni dottore risponderà - nel retto solo in modo rettale. In nessun caso non è necessario applicarli in modo vaginale.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ogni farmaco ha effetti collaterali, così come i divieti e le restrizioni da usare. Se consideriamo la fornitura di un'azione ipotensiva, il farmaco non deve essere usato in donne con ipotensione (bassa pressione sanguigna).

L'uso di supposte di papavero durante la gravidanza è controindicato nei seguenti casi:

  • presenza di glaucoma oculare,
  • disturbo del ritmo cardiaco
  • tachicardia,
  • la presenza di blocco atrioventricolare,
  • grave insufficienza epatica o renale,
  • reazione allergica a qualsiasi componente del farmaco.

In alcuni casi, le candele possono essere utilizzate solo con cautela e questa categoria include non solo la gravidanza, ma anche l'interruzione delle ghiandole surrenali, le funzioni della ghiandola pituitaria, così come l'ipotiroidismo.

L'uso di supposte di papavero durante l'allattamento merita particolare attenzione. Non ci sono dati affidabili sull'effetto della sostanza sul bambino durante questo periodo fino ad oggi. Tuttavia, i medici di molte cliniche e centri di ricerca non raccomandano l'uso di candele durante l'allattamento. Se nel loro uso c'è un bisogno urgente, è meglio temporaneamente (per il periodo di terapia) svezzare il bambino dal seno e dopo il trattamento riprendere l'alimentazione.

Nonostante il buon effetto terapeutico e la sicurezza per il bambino, non è necessario abusare dell'uso delle candele Papaverina.

Tra gli effetti collaterali più spesso osservati:

  • iperemia della pelle causata da un'eccessiva dilatazione dei vasi sanguigni,
  • comparsa di prurito,
  • sentirsi stanco e assonnato a causa dell'effetto sedativo del rimedio,
  • vertigini, oscuramento degli occhi quando si cambia la posizione del corpo,
  • disturbo del ritmo cardiaco
  • una diminuzione della pressione sanguigna (a volte al di sotto dei valori minimi accettabili),
  • disagio e disagio nell'addome,
  • nausea,
  • costipazione,
  • aumento della sudorazione.

Nonostante la sicurezza della papaverina per lo sviluppo del feto e l'aiuto efficace del farmaco in termini di preservazione della gravidanza, non devi auto-medicare.

Prescrivere l'uso di candele Papaverine durante la gravidanza dovrebbe essere solo un medico se ci sono prove per questo farmaco e la necessità per il suo uso. Pertanto, quando si manifestano sintomi di malessere, coliche, stress uterino, quando si verificano situazioni stressanti gravi, è necessario consultare immediatamente un medico. Le candele con papaverina possono alleviare significativamente la condizione di una donna incinta se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico su come utilizzare il farmaco. E quando una donna sa dove introdurre le candele con la papaverina durante la gravidanza, la aiuterà rapidamente ad alleviare la tensione nell'utero, che è un punto molto importante.

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

Candele con papaverina - un alcaloide dell'oppio con un principio attivo derivato - isochinolo.

Codice ATX - A03AD01. Prodotto da produttori russi, la società "Dalkhimpharm", "Biosintesi JSC".

Forme di rilascio:

  • compresse 0,01-0,04 mg in blister da 10 pezzi,
  • soluzioni di iniezione (2%),
  • fiale (2 ml) in un cartone da 10 pezzi per somministrazione sottocutanea, intramuscolare, endovenosa,
  • supposte rettali (0,02 g) a forma di siluro con una superficie bianca liscia per l'introduzione nel retto.

Imballaggio: celle di contorno. Ulteriori istruzioni per l'uso allegate.

Nella composizione - l'ingrediente attivo Papaverine cloridrato.

Il farmaco è ampiamente usato in ginecologia, pediatria, proctologia nel trattamento di malattie accompagnate da spasmi della muscolatura liscia:

  • colite spastica,
  • colecistite,
  • emicrania,
  • broncospasmo,
  • colica renale.

Con l'introduzione di supposte rettali, c'è un rapido effetto e assorbimento degli ingredienti attivi nel sangue.

Secondo gli esperti, le supposte con la papaverina - la forma più sicura di rilascio.

Nella composizione di una cosa - 20 mg di papaverina cloridrato (principio attivo) e componenti ausiliari: zucchero, acido stearico, fecola di patate.

Azione farmacologica

Indipendentemente dal metodo di somministrazione e dalla forma di rilascio, il farmaco penetra rapidamente nel corpo, viene risucchiato nel flusso sanguigno, si lega alle proteine ​​plasmatiche fino al 90%, passa senza difficoltà attraverso la barriera istoematogenea e viene trasformato in cellule epatiche.

Excreted entro 0,5 - 1 ora dai reni come prodotto del metabolismo.

I principi attivi vengono rapidamente assorbiti nel sangue., uniformemente distribuito attraverso i tessuti. Penetrano persino nelle strutture del sistema nervoso centrale, colpendo i vasi arteriosi, il tratto urogenitale, i muscoli del sistema epatobiliare e digerente.

Candele di papavero ad azione rapida:

  • espandi il lume della cavità rettale,
  • alleviare gli spasmi muscolari lisci,
  • ridurre il livello di pressione
  • ridurre l'eccitabilità del muscolo cardiaco.

Le candele con papaverina sono eccellenti per vasi arteriosi, sistema epatobiliare e strutture del tratto urogenitale.

Ridurre la concentrazione di ioni calcio di adenosina monofosfato nello spazio intracellulare, portando all'eliminazione degli spasmi nelle fibre muscolari.

La cistite è una malattia insidiosa che spesso si trasforma in una forma cronica. È molto importante eseguire un trattamento complesso in combinazione con agenti antinfiammatori, antisettici e diuretici.

I preparati a base di D-Mannosio hanno una grande efficacia. Gli estratti di uva ursina e ortica, che ne fanno parte, migliorano l'azione del D-Mannosio e innescano processi rigeneranti, mentre le vitamine consentono di attivare le funzioni protettive del corpo. La pratica medica ha mostrato risultati estremamente positivi.

Controindicazioni da usare

Le principali controindicazioni all'uso di questo farmaco:

  • bambini fino a 6 mesi
  • allergico ai componenti della composizione,
  • eccessiva sensibilità ai principi attivi
  • insufficienza epatica
  • malattia da glaucoma,
  • malattia renale
  • trauma cranico
  • perdita di coscienza
  • malattia della tiroide,
  • ipertermia a temperatura corporea elevata.

Non è raccomandato l'uso del farmaco in combinazione con nicotina e bevande alcoliche., che può portare a effetti collaterali, tossicosi, svenimento, aumento della risposta ipotonica e diminuzione dell'effetto analgesico.

Quindi, per i fumatori nel trattamento delle emorroidi, la papaverina può diventare completamente inutile e non portare a risultati adeguati.

Effetti collaterali

È importante assicurarsi prima di usare le candele che non ci sono controindicazioni.

Frequenti effetti collaterali del sistema respiratorio, immunitario, digestivo negli anziani:

  • eruzione cutanea, prurito, arrossamento della pelle,
  • allergia,
  • diarrea,
  • vomito,
  • costipazione,
  • secchezza, solletico in bocca,
  • ipertensione arteriosa
  • battiti prematuri ventricolari,
  • aritmia,
  • vertigini,
  • oscuramento degli occhi
  • fallimento del battito cardiaco
  • diminuzione della pressione sanguigna
  • disagio addominale,
  • aumento della sudorazione,
  • dilatazione eccessiva dei vasi sanguigni.

Durante la gravidanza, è importante che le donne tengano conto di tutte le raccomandazioni di uno specialista, per non trascurare le dosi e il metodo di utilizzo delle candele. Deve essere utilizzato per lo scopo previsto, inserire correttamente se necessario, alleviare la tensione nell'utero.

Storie dei nostri lettori!
"Per molti anni ho sofferto di cistite cronica, i farmaci prescritti mi hanno fatto sentire meglio e i sintomi sono scomparsi, ma è stato solo un po 'di perdonare come è andata la malattia, ho deciso di chiedere aiuto a un erborista che mi consigliava capsule di cistite.

I sintomi spiacevoli hanno cominciato a scomparire il secondo giorno dopo l'inizio del trattamento. Dopo un mese di utilizzo, ho subito un esame completo, che ha dato risultati negativi. Ora posso dire con sicurezza che mi sono completamente sbarazzato della malattia. "

Istruzioni per l'uso

È importante considerare l'età, la forma di rilascio, il dosaggio, lo schema e il metodo di applicazione.

Quando si utilizzano supposte rettali, è consigliabile utilizzare prima di coricarsi, con cautela per entrare nel retto (lume), per il quale:

Il metodo di introduzione di candele nel retto

  • lavarsi le mani con sapone
  • sdraiati su un lato, premi le gambe allo stomaco,
  • disimballare la candela e inserire una punta dritta più in profondità nell'ano,
  • sdraiarsi per 0,5 ore, non alzarsi immediatamente per evitare perdite parziali della candela a causa della rapida fusione.

Con il giusto inserimento nel passaggio anale, l'effetto terapeutico della supposta inizierà in circa 25 minuti.

Il dosaggio giornaliero non deve superare i 120 mg. Il periodo terapeutico medio è di 10 giorni, ma per l'estensione dovrebbe essere discusso con il medico individualmente.

Finché non si ottiene il risultato desiderato, il corso può essere esteso fino a 2 mesi secondo necessità.

Con somministrazione rettale anale L'effetto e l'effetto sulla lesione infiammata sono osservati molto più velocemente, in contrasto con la forma della compressa di papaverina. Overdose esclusa. Il farmaco è ben tollerato e raramente porta a effetti collaterali.

Le supposte rettali contengono meno di una dose di papaverina cloridrato. La cosa principale è prendere in considerazione il dosaggio, pulire il retto prima dell'introduzione del farmaco mettendo un clistere.

Quando si utilizzano le compresse dose ammissibile per i bambini:

  • 2-4 anni - 10 mg 4 volte al giorno,
  • 5-6 anni - 10 mg 3 volte al giorno,
  • 7-10 anni - 15 mg 4 volte al giorno,
  • 10-14 anni - 20 mg 4 volte al giorno.

Si consiglia ai bambini di età inferiore a 1 anno di sciogliere inizialmente una candela in acqua o tagliarla a metà.

Con la somministrazione rettale, il dosaggio applicabile di supposte con papaverina per gli adulti è di 40 mg 2-3 volte al giorno.

La singola dose non deve superare i 40 mg con l'introduzione di soluzioni (iniezioni) per via intramuscolare, sottocutanea. Quando si iniettano i bambini - un massimo di 100 mg di soluzione al 5% e in conformità con l'intervallo di 4 ore tra le iniezioni.

La dose massima giornaliera non deve superare 500 ml di soluzione di papaverina o 300 mg per i bambini, ma tenendo in considerazione il peso e l'età.

così:

  • 2 anni - 20 mg,
  • 4 anni - 30 mg,
  • 7-9 anni - 60 mg soluzione da 3 ml,
  • 10-14 anni 100 mg o 5 ml della soluzione per iniezione intramuscolare.

Nel trattamento della prostatite negli uomini e nell'introduzione di candele nell'uretra, la dose media è di 40 mg 2 volte al giorno. Per le persone anziane, usa e getta non deve superare i 100 mg al giorno. Il corso del trattamento è di 10 giorni con possibilità di estensione, ma dopo aver consultato il medico.

Suggerimento: Le donne durante la gravidanza non è consigliabile inserire candele nella vagina.È consentita solo la somministrazione rettale di papaverina cloridrato, che non è in grado di mostrare negatività verso il feto e causare aborto. A volte le iniezioni di papaverina sono prescritte per scopi medicinali, ma la terapia deve essere effettuata esclusivamente sotto la supervisione del medico curante.

Candele con papaverina - La forma più sicura di rilascio del farmaco e viene spesso prescritta durante la gravidanza per le donne per alleviare l'ipertonia uterina, prevenire la nascita prematura a fine gestazione, aborto nelle prime fasi.

È sovratensione dell'utero porta a conseguenze negative.

Il farmaco contribuisce a:

  • normalizzazione della circolazione sanguigna nei muscoli uterini,
  • stabilizzazione della frequenza cardiaca,
  • pressione addominale inferiore
  • stiramento muscolare
  • indebolimento dei muscoli degli organi interni.

Mentre il feto cresce nel corpo della madre, in un modo o nell'altro, porta allo stiramento delle pareti dell'utero e alla tensione muscolare.

Le candele con papaverina causeranno un indebolimento dei muscoli uterini., mentre i muscoli da soli non possono rilassarsi mentre il feto cresce.

Le candele con la papaverina possono essere una vera salvezza per le donne durante la gravidanza. Tuttavia, è impossibile trascurare i dosaggi, i consigli e le raccomandazioni dei medici.

overdose

Se si aumenta costantemente la dose terapeutica raccomandata quando si usa la papaverina, possono comparire segni di sovradosaggio:

  • sonnolenza,
  • affaticamento eccessivo
  • occhi divisi,
  • debolezza
  • abbassando la pressione sanguigna
  • intossicazione del corpo,
  • violazione della ritmicità delle contrazioni cardiache,
  • periodi di aritmia,
  • nausea, vomito.

Lavare immediatamente lo stomaco, bere un bicchiere di latte, prendere carbone attivo se si osservano effetti collaterali 1-2 ore dopo l'assunzione di papaverina cloridrato. È anche importante misurare la pressione sanguigna.

In caso di un calo eccessivo delle prestazioni, vomito e vertigini, è meglio chiamare il personale dell'ambulanza, senza attendere il deterioramento della salute.

Interazione con altri farmaci

L'uso combinato di papaverina in combinazione con altri farmaci può ridurre o aumentare l'effetto terapeutico:

  • Quindi, la compatibilità può essere senza reazioni negative. successivamente in combinazione con i seguenti farmaci: Dibazol, Prostodin.
  • Effetto antipertensivo sostenuto la papaverina è osservata in combinazione con chinidina, reserpina, novocainamide, procainamide.
  • Rafforzare l'effetto antispasmodico possibile con una combinazione di farmaci con barbiturici: Analgin, difenidramina, Diphenhydramine.
  • Cure crisi ipertensive i pazienti con diabete e ipertensione aiuteranno Papaverin in associazione con Dibazol. Fornire un'azione sedativa e vasolitica aiuterà Platyfillin.
  • Farmaci a base di papaverina sulle proprietà farmacologiche ai fini dell'anestesia, rilassamento degli elementi della muscolatura liscia: No-shpa, Drotaverin.

Spesso i farmaci sono prescritti da ostetrici-ginecologi per l'ipertonia dell'utero, l'eccessiva attivazione del travaglio, il dolore addominale inferiore e la minaccia di aborto spontaneo.

Se è necessario sostituire la papaverina con un altro analogo, è necessario prima consultare un medico qualificato.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Le candele con papaverina sono applicabili alle donne durante la gravidanza per i seguenti scopi:

  • la minaccia di aborto,
  • ipertensione arteriosa
  • spasmi nei bronchi,
  • alta temperatura
  • ipertonio dell'utero,
  • colica (renale, intestinale, epatica) per rilassare i dotti escretori, ripristinare le funzioni nel corpo, alleviare la sindrome del dolore.

Secondo le istruzioni per l'uso del dosaggio del farmaco, tenendo conto della durata della gravidanza, sono in qualche modo diversi:

  1. 1 termine - La gravidanza è nella fase iniziale, si forma la barriera placentare e molti farmaci sono vietati. Le candele di papaverina (antispasmodiche) possono diventare un farmaco essenziale per le donne incinte. Lo scopo principale del farmaco: migliorare il tono dell'utero, la minaccia di aborto. Le candele hanno un effetto prolungante, alleviano rapidamente la tensione uterina. E a 16-17 settimane è possibile usare in combinazione con No-Spa.
  2. 2 termine, le candele con papaverina sono anche consentite per l'uso come farmaco con una risposta immediata a picchi di pressione, coliche nello stomaco. Il farmaco avrà un effetto antispasmodico, contribuirà a sostenere il futuro benessere della madre prima dell'arrivo dei medici, poiché non si dovrebbe contare su un effetto a lungo termine.
  3. 3 termine e la ragione per l'uso delle candele può essere lo stress eccessivo, l'utero rimane tonico, creando la minaccia di nascita prematura. Le candele possono servire da indicatore per contrazioni false. Se, dopo l'uso, l'attività contrattile dell'utero è diminuita, significa che il termine del lavoro non è ancora uscito. In particolare, nel terzo trimestre, è possibile assegnare candele per ammorbidire l'utero, alleviare coliche, sforzi eccessivi, dolori durante le contrazioni.

Utilizzare durante l'infanzia

La forma raccomandata di Papaverine per i bambini fino a 1 anno di età è supposte rettali. È accettabile usare compresse, iniezioni, soluzioni, ma per i bambini più grandi.

Principali indicazioni per l'uso:

  • bambini sotto 1 anno - colica renale, colecistite, endoterite, angina pectoris, colica intestinale, vasospasmo del cervello,
  • bambini da 3 anni - spasmi dell'uretra, colite epatica, pancreatite, broncospasmi, ipertermia con spasmi vascolari alla periferia, alta temperatura corporea come febbrifugo.

A volte la papaverina viene assegnata ai bambini prima dell'intervento chirurgico.

Ci sono controindicazioni quando si usano le compresse di papaverina:

  • bambini sotto i 6 mesi
  • insufficienza epatica
  • eccessiva ipersensibilità al principio attivo

La dose per i bambini deve essere osservata per quanto riguarda l'età. Se si usano le compresse, non è consigliabile masticarle, è importante inghiottirle intere. acqua potabile Se vengono utilizzate iniezioni, la dose singola per i bambini da un anno è 300 mg.

L'introduzione dovrebbe essere fatta abbastanza lentamente da evitare il blocco, il malfunzionamento del muscolo cardiaco.

Dosaggi accettabili per i bambini in base all'età:

  • 0,5 - 2 anni - 5 mg, 1/4 di pillola,
  • 3-4 anni - 10 mg, 1/2 compressa,
  • 5-6 anni - 12 mg, 1 compressa,
  • 7-9 anni - 15 mg, 1,5 compresse,
  • 10-14 anni - 20 mg, 2 compresse.

Istruzioni speciali

La composizione di candele con papaverina - componenti attivi con un rapido impatto sul sistema nervoso centrale, quindi per il periodo di trattamento si consiglia di allontanarsi dalla guida di un'auto e di lavoro che richiede un'elevata concentrazione di attenzione.

L'uso prudente richiede candele con papaverina per i seguenti disturbi nel corpo:

  • iperplasia surrenale,
  • ipertiroidismo tiroideo,
  • insufficienza renale cronica
  • violazione dell'attività funzionale dei reni,
  • tachicardia,
  • ingrossamento della prostata negli uomini
  • insufficienza multiorgano.

Cautamente, il farmaco dovrebbe essere usato nelle donne in gravidanza.se il livello di beneficio e sicurezza per il feto non è identificato. In particolare, durante l'allattamento al seno, l'auto-somministrazione del farmaco senza la nomina di uno specialista non è auspicabile.

Condizioni di conservazione e durata

Le candele con papaverina devono essere conservate in un contenitore stretto, in luogo asciutto insieme, al riparo dalla luce solare. La temperatura ottimale è + 25 gradi.

Dopo la data di scadenza, le candele devono essere gettate via, inoltre, non possono essere conservate a lungo all'aperto, senza imballaggio.

Prezzo medio per 1 pacchetto tablet - 10 pezzi 35-40 sfregamento. Iniezioni, fiale da 2 ml - 10 fiale - 158 rub.

Sostituire le candele con la papaverina per farmaci simili nella composizione con la clorotermina cloridrato può essere il seguente:

  1. Nospanum per alleviare lo spasmo, rilassando la muscolatura liscia dei vasi e degli organi interni. Questo è un eccellente antispasmodico, raccomandato per le donne durante la gravidanza in qualsiasi momento. Nella composizione - il principio attivo (drotaverina cloridrato). Indicazioni per l'uso: fallimento del sistema immunitario, digestivo e cardiovascolare. Non può essere assunto con insufficienza epatica, cardiaca e renale. Il costo del farmaco - 60-85 rubli. per confezione (10 pezzi).
  2. Drotaverinum con il principio attivo nella composizione (drotaverina). Modulo di rilascio - pillole. Indicazioni per l'uso: disturbi del sistema cardiovascolare, nervoso, respiratorio. Controindicazioni: insufficienza renale ed epatica. Prezzo - 110 rub per 1 confezione
  3. Spazmolizin per il dolore all'ano, trattamento delle malattie: cistite, colecistite, pancreatite, colite. Rilascio di moduli - supposte. Costo - 158-163 sfrega.
  4. Spaskuprel per il rilassamento della muscolatura liscia degli organi interni, nel trattamento delle malattie dei reni, dell'intestino, dello stomaco, del pancreas. Prezzo - 210-230 sfregamento.
  5. Niaspam con la nomina di IBS, colica nell'intestino, fegato, rene, trattamento delle patologie dell'apparato digerente. Costo - 87-95 sfregamento.

È necessario usare questi analoghi solo con il permesso del medico curante e solo dopo l'esame, il test.

Nonostante la sicurezza delle candele con la papaverina, l'automedicazione è esclusa. Dosaggi errati, metodi di utilizzo incontrollati possono causare una reazione ambigua nel corpo, con conseguenze negative negative.

Guarda il video: Gabriele Zilioli - Lacrime d'argento (Settembre 2019).

Loading...