Ginecologia

Foratura ovarica e gravidanza: recensioni

Pin
Send
Share
Send
Send


La medicina moderna ha raggiunto un successo significativo nel trattamento dell'infertilità femminile chirurgicamente. Le ultime tecnologie consentono di eseguire tali procedure con rischi e conseguenze minimi per il corpo. Uno dei metodi moderni più benevoli è la perforazione ovarica. Ha sostituito una procedura più traumatica - resezione, che fino a poco tempo fa era ampiamente utilizzata in ginecologia.

Cos'è una perforazione?

Il nome deriva dalla parola inglese e significa "piercing". Questa operazione è raccomandata per le donne che non sviluppano la maturazione delle uova e la loro uscita nella tuba di Falloppio (ovulazione). Nella maggior parte dei casi, il disturbo dell'ovulazione si verifica con la sindrome dell'ovaio policistico. La membrana sclerocistica che circonda gli organi previene la maturazione e il rilascio della cellula uovo.

In medicina, ci sono policisti primari e secondari. Nel primo caso, il ciclo mestruale e la maturazione delle uova causate da disturbi ormonali nel corpo sono disturbati. La forma secondaria della malattia si sviluppa a causa dell'infiammazione cronica degli organi urogenitali.

La perforazione è una procedura chirurgica in cui nella capsula patologicamente ispessita di un organo, vengono creati piccoli fori con un diametro di circa 2 mm utilizzando tacche. Queste azioni stimolano la maturazione dell'uovo e creano le condizioni per un'ulteriore concezione di successo.

I sintomi della malattia in cui la necessità di stimolare l'ovulazione:

  • mancanza di ovulazione, cicli anovulatori frequenti,
  • la comparsa di lesioni dell'acne sulla pelle, eccessiva crescita dei peli sul corpo,
  • un forte aumento di peso, aumento del colesterolo e dell'insulina,
  • ipertensione, presenza di macchie scure sulla pelle all'inguine,
  • violazioni della regolarità del ciclo mestruale, forte sanguinamento mensile o uterino,
  • un aumento delle dimensioni delle ovaie, l'aspetto delle cisti e l'ispessimento delle loro membrane,
  • ansia, stanchezza cronica, depressione.

La foratura delle ovaie viene prescritta nei casi in cui precedenti terapie farmacologiche e una dieta speciale non danno risultati positivi. L'efficacia della procedura è piuttosto ampia: la gravidanza si verifica in più del 60% dei casi.

I vantaggi di questo intervento:

  • non c'è bisogno di sottoporsi a un lungo corso di trattamento e osservazione da parte di un ginecologo,
  • basso rischio di gravidanze multiple, che è spesso una conseguenza della stimolazione del farmaco dell'ovulazione,
  • sicurezza e velocità dell'operazione,
  • la capacità di determinare il grado di pervietà delle tube di Falloppio, di effettuare la separazione delle aderenze durante la procedura,
  • mancanza di cicatrice postoperatoria, un breve periodo di riabilitazione.

Dopo la perforazione, nella capsula dell'organo sono state create aree aperte, grazie alle quali il processo di ovulazione procede secondo la norma e aumenta le possibilità di concepire il bambino con successo.

La procedura non è indicata in tutti i casi di infertilità causata da una mancanza di ovulazione normale. È effettuato con policistosi primaria, infiammazione cronica delle ovaie, che ha portato ad un ispessimento della capsula e con produzione eccessiva di ormoni sessuali maschili. Se il ciclo anovulatorio e l'infertilità ad esso associati sono causati da altri motivi, le perforazioni non sono appropriate.

Come va l'operazione?

La perforazione ovarica laparoscopica è una tecnologia a bassa invasività che, a differenza delle incisioni nell'addome inferiore, risparmia metodi di intervento chirurgico.

La procedura può essere eseguita utilizzando l'esposizione laser, apparecchiature ad ultrasuoni, mediante cauterizzazione elettrica della capsula. Ognuno di questi metodi ha i suoi vantaggi, ma il metodo più preferito ed efficace è l'esposizione al laser.

Nel periodo di preparazione preoperatoria, il paziente deve subire:

  • esami del sangue per determinare il gruppo e il fattore Rh,
  • test delle urine generale
  • radiografia dei polmoni, elettrocardiogramma,
  • Ultrasuoni degli organi genitourinari,
  • esame esterno da parte di un ginecologo,
  • test di striscio vaginale,
  • consultazioni con altri medici (se indicato).

Un prerequisito per l'operazione è una completa pulizia dell'intestino da feci e gas. Il loro accumulo può comportare il rischio di danni ai tessuti. Il giorno dell'intervento, il paziente non dovrebbe mangiare o bere acqua. La laparoscopia viene eseguita in anestesia generale.

Metodi per laparoscopia

La perforazione ad ultrasuoni appartiene alle tecnologie altamente efficienti, che vengono eseguite utilizzando un bisturi ad ultrasuoni. Attrezzature moderne consentono di salvare i tessuti degli organi interni, garantendo l'affidabilità e la qualità delle operazioni eseguite.

L'elettro-perforazione, per creare fori, comporta l'uso di corrente elettrica.

Uno dei metodi più efficaci di intervento chirurgico è la perforazione ovarica laser. Si svolge in più fasi:

  • effettuando l'anestesia generale e l'esecuzione di tre forature nella cavità addominale per l'introduzione di strumenti,
  • l'introduzione di anidride carbonica nella cavità addominale usando un ago speciale per creare una vista accessibile degli organi interni,
  • revisione generale di un'ovaia polycystic e analisi della sua condizione (di regola, l'organo è allargato, di colore grigio, numerose cisti sono notevoli su esso),
  • l'implementazione di tacche nella quantità di 4-6, l'eliminazione di altre possibili patologie di organi,
  • eliminazione di anidride carbonica dalla cavità addominale e forature di sutura.

I fori nelle ovaie non devono essere posizionati troppo vicini l'uno all'altro, in modo da non provocare i loro cambiamenti con ulteriori cicatrici. Per suturare abbastanza cuciture cosmetiche.

È possibile condurre la perforazione di entrambe le ovaie?

I medici rispondono affermativamente a questa domanda sulla condizione di uno studio approfondito della patologia, che impedisce la normalizzazione del ciclo mestruale e dell'ovulazione.

Nel periodo postoperatorio, al paziente viene prescritta una terapia ormonale aggiuntiva. Per 12 settimane, controllo dell'ovulazione. Se non si verifica, alle donne continuano ad essere prescritti farmaci ormonali.

I metodi elettro e laser differiscono in circa lo stesso grado di efficienza, ma il primo metodo per eseguire la procedura è più conveniente.

Quanto velocemente guariscono le mestruazioni dopo la perforazione ovarica?

Di solito questo processo viene normalizzato immediatamente dopo di esso. In alcuni casi c'è un ritardo e ci vuole una donna 2-3 mesi per ripristinare completamente il ciclo mestruale. Un farmaco efficace in questo caso è Duphaston.

Complicazioni e conseguenze dell'operazione

Nella maggior parte dei pazienti, il recupero dopo la perforazione ha successo e non richiede molto tempo. L'intervento chirurgico non interessa i vasi grandi, quindi i rischi che le conseguenze saranno pericolose per la salute sono minimi. Le complicanze più comuni associate alla comparsa di sanguinamento e lo sviluppo di reazioni allergiche all'anestesia.

In rari casi, ci possono essere:

  • aumento della temperatura corporea,
  • il verificarsi di dolore cramping nell'addome inferiore,
  • debolezza generale e vertigini,
  • scarico giallo o marrone.

Se compaiono questi sintomi, dovresti immediatamente segnalarli al tuo medico.

Con un generale benessere, una donna può essere dimessa dall'ospedale il giorno successivo. Il recupero completo richiede circa 4-5 giorni. Questo periodo non richiede un trattamento specifico, tuttavia, si raccomanda che il paziente escluda lo sforzo fisico e il sesso. I pasti dovrebbero essere completi, ma non eccessivi. Durante il periodo di riabilitazione, possono essere prescritti fisioterapici e complessi vitaminici.

Una settimana dopo, i punti vengono rimossi e circa due settimane dopo viene eseguita un'ecografia di controllo. I suoi risultati ci permettono di trarre le prime conclusioni sul successo dell'operazione. Per quanto ha adempiuto il suo compito principale - il ripristino della funzione riproduttiva di una donna - solo il tempo lo dirà.

Gravidanza dopo l'intervento chirurgico

La stimolazione delle ovaie con incisioni ripristina la funzione ovulatoria. Ma la capacità di ovulare di solito non viene ripristinata per molto tempo. Durante l'anno, la fertilità è significativamente ridotta.

Dopo aver forato le ovaie, non è consigliabile posticipare la gravidanza indefinitamente. Il momento più ottimale della gravidanza è il secondo - sesto mese postoperatorio.

Aumentare le possibilità di gravidanza aiuterà l'assunzione regolare di acido folico, l'aderenza ad uno stile di vita attivo, il rifiuto delle cattive abitudini, l'inclusione nella dieta di cibi sani ricchi di vitamine. Dopo l'abolizione dei farmaci ormonali prescritti nel periodo postoperatorio, la formazione del follicolo si verifica più intensamente, aumentando così la probabilità di concepimento.

La sindrome dell'ovaio policistico e altre patologie dell'organo che impediscono la gravidanza e la gestazione non sono più un verdetto. La perforazione delle ovaie è una procedura abbastanza efficace e sicura che consente di risolvere il problema in un tempo relativamente breve con rischi minimi e un breve periodo di riabilitazione.

Concetti di base

Esaminiamo cosa è la laparoscopia e la perforazione delle ovaie. La causa più importante di infertilità è lo sviluppo della cosiddetta sindrome dell'ovaio policistico. L'unico modo appropriato per liberarsi di questa policistosi e rimanere incinta è la perforazione ovarica. Tradotto dall'inglese, questa parola significa "piercing". Qual è questo metodo - perforazione ovarica? Con questo si intende un'operazione chirurgica, durante la quale piccole forature (incisioni) di 2 mm sono fatte nelle ovaie. Ciò porta alla stimolazione della maturazione dell'uovo e crea i presupposti per l'ulteriore concezione del bambino.

Al giorno d'oggi, tali interventi chirurgici sono effettuati con mezzi laparoscopici. Cos'è la laparoscopia? La prima parte della parola greca laparo significa "pancia", e skopeo - "guarda". La laparoscopia è un tipo di operazione chirurgica e esame diagnostico degli organi interni. Qual è la differenza tra laparoscopia da altri interventi chirurgici? Viene eseguito attraverso fori relativamente piccoli e le operazioni convenzionali richiedono tagli di grandi dimensioni. La laparoscopia viene eseguita utilizzando la tecnologia a microprocessore. Questa procedura ha sostituito il più traumatico, che è stato utilizzato in ginecologia, - resezione.

Segni di malattia che richiedono la stimolazione dell'ovulazione

Cosa succede quando le ovaie policistiche e perché una donna non può rimanere incinta? La maturazione dell'uovo in questa malattia è impossibile e non entra nella tuba di Falloppio, dove solitamente avviene l'ovulazione. Questo rilascio dell'uovo è ostacolato dalla membrana sclerocistica emersa che circonda le ovaie.

Il policistico può essere primario e secondario. Nel primario, c'è una violazione del ciclo mestruale e della maturazione delle uova, e nel secondario, la formazione di una membrana sclerocistica. Questo può essere causato da un'interruzione ormonale nel corpo o dall'infiammazione cronica degli organi del sistema urogenitale.

Che cosa causa la malattia e quali sono le principali manifestazioni della policistica

Le cause della sindrome dell'ovaio policistico, che porta alla sterilità, sono le seguenti:

  • Interruzione nel sistema endocrino. C'è un fallimento nelle ovaie, ghiandole surrenali, pituitaria, ghiandola tiroidea.
  • Situazioni stressanti prolungate, guasti costanti del sistema nervoso.
  • Disturbi nella formazione degli organi genitali femminili in adolescenza a causa di frequenti malattie infettive.
  • Prerequisiti genetici per questa patologia.

La policistosi delle ovaie si manifesta diversamente in ogni donna malata. Eppure, ci sono un certo numero di segni che si trovano più spesso nelle donne colpite:

  • Ci sono fallimenti nelle mestruazioni, nel tempo potrebbe essere completamente assente. A volte ci sono sanguinamento uterino.
  • L'ovulazione nelle tube di Falloppio non si verifica. Manca la possibilità di rimanere incinta.
  • In diverse parti della pelle (viso, petto, schiena) ci sono forti eruzioni cutanee di acne.
  • La membrana ovarica si ispessisce e appaiono piccole cisti.
  • C'è un fulminante aumento di peso nelle donne con una dieta normale. Questo può portare allo sviluppo del diabete.
  • L'ipertensione si sviluppa spesso, con l'oscuramento della faccia, le costole e l'inguine inferiori.
  • Le donne sperimentano condizioni depressive e stressanti, ansia, stanchezza cronica.

Momenti positivi di un tale intervento

Questi problemi con la salute delle donne vengono prima risolti con una terapia farmacologica preliminare, l'adesione a una dieta speciale. Molto spesso dà risultati positivi: il 60% delle donne riesce a rimanere incinta. Se non si osserva alcun miglioramento, eseguire le ovaie. Questo intervento ha i seguenti punti positivi:

  • Non è necessario fare un lungo corso di assunzione di medicinali e visite dal ginecologo.
  • Il rischio di formazione di più frutti contemporaneamente è ridotto, il che si riscontra spesso dopo la stimolazione dell'ovulazione con farmaci.
  • L'operazione è veloce e sicura per le donne.
  • La perforazione aiuta a riconoscere il livello di pervietà delle tube di Falloppio, consente di separare le aderenze durante l'operazione.
  • Dopo l'intervento laparoscopico, la cicatrice è completamente assorbita, il periodo di riabilitazione passa in breve tempo.

Periodo di preparazione preoperatoria

Prima che le ovaie vengano perforate, il paziente deve eseguire alcune procedure preoperatorie:

  • analisi del sangue per identificare il gruppo e il fattore Rh
  • test delle urine generale,
  • esame del cardiogramma e dell'immagine polmonare del paziente,
  • esame ecografico del sistema genito-urinario
  • esame ginecologico generale,
  • consegna di test dalla vagina,
  • punti di consultazione con altri specialisti.

L'operazione richiede una pulizia obbligatoria dell'intestino da gas e feci. La mancata rimozione può causare danni ai tessuti. Prima della procedura, il paziente non deve bere acqua e mangiare cibo. Foratura ovarica laparoscopica per anestesia generale.

Tecnica di perforazione

La medicazione dell'uovo è una tecnica chirurgica delicata. L'operazione viene eseguita in più fasi:

  1. Il paziente viene iniettato in anestesia generale, dopo di che vengono praticate tre forature nella cavità addominale, attraverso le quali verranno inseriti gli strumenti necessari.
  2. Usando un ago speciale, il biossido di carbonio viene iniettato nella cavità addominale, che consente di vedere gli organi interni.
  3. Viene esaminata un'ovaia policistica e la sua condizione viene analizzata (quanto è cresciuta in termini di dimensioni, oscurata, ricoperta di cisti).
  4. Ci sono 4-6 incisioni sull'organo, altre possibili patologie vengono eliminate.
  5. Le punture vengono suturate e l'anidride carbonica viene eliminata dalla cavità addominale.

La chiusura viene eseguita con diversi punti cosmetici. Forature (tagli) sulle ovaie si trovano ad una certa distanza l'una dall'altra in modo che non si verifichino cicatrici.

Questa operazione riduce la concentrazione di androgeni circolanti nel sangue attorno all'ovaio. Dopo la perforazione ovarica, l'ovulazione viene ripristinata.

Diversi metodi di laparoscopia

La conduzione delle ovaie sopra descritta è correlata al metodo laser. Il laser è il modo più efficace per laparoscopia.

La tecnologia altamente efficace è il metodo ultrasonico. Tale operazione viene eseguita utilizzando un bisturi ad ultrasuoni. Questo metodo consente operazioni di alta qualità e affidabili, mantenendo tutti i tessuti degli organi.

A volte praticato la cosiddetta perforazione elettrica. Le incisioni nelle ovaie in questo caso sono fatte con l'aiuto di una corrente elettrica.

Perforazione di entrambe le ovaie

Avendo studiato attentamente la patologia, i medici decidono se è necessario eseguire la perforazione di entrambe le ovaie. Il più delle volte succede.

Dopo l'intervento, il paziente deve assumere ulteriore terapia ormonale. Per 12 settimane, la donna controlla il processo di ovulazione. Se lei è assente, il paziente deve continuare a prendere gli ormoni.

Sia la perforazione elettrica che quella laser sono ugualmente efficaci, ma l'elettricità è più economica. Il ciclo mestruale si normalizza di solito dopo l'intervento chirurgico. A volte c'è un ritardo nelle mestruazioni per 2-3 mesi. In questo caso, al paziente viene prescritto un farmaco, spesso è Duphaston.

Conseguenze della perforazione ovarica

Il recupero dopo la perforazione laparoscopica avviene in un tempo relativamente breve. Le grandi navi non sono interessate durante l'operazione, quindi la procedura è assolutamente sicura per la salute. Le conseguenze occasionali comprendono la comparsa di sanguinamento e lo sviluppo di un'allergia all'anestesia. Le seguenti complicanze sono molto rare:

  • la temperatura aumenta
  • ci sono dolori all'addome sotto forma di contrazioni
  • vertigini, la debolezza appare nel corpo,
  • appaiono scariche scure.

Molto spesso, il recupero è veloce, il paziente è già al secondo giorno dimesso dall'ospedale. Врач рекомендует женщинам воздержаться от половой жизни и физических нагрузок. Дополнительно назначается прохождение физиотерапии и приём витаминов.

I punti vengono rimossi dopo una settimana, e dopo una quindicina di giorni viene eseguito un esame ecografico, che mostra come la donna ha ripristinato la sua funzione riproduttiva.

Perforazione ovarica e gravidanza

Il lavoro ovarico dopo incisioni viene stimolato e la funzione ovulatoria viene ripristinata. Ma questo non è un effetto permanente. Approssimativamente tra un anno la capacità riproduttiva diminuisce di nuovo. La gravidanza dopo la perforazione delle ovaie non ha bisogno di essere posticipata a lungo. Meglio di tutti, se questo accade nei primi sei mesi postoperatori.

Al fine di aumentare la possibilità di rimanere incinta, l'acido folico è inoltre prescritto, uno stile di vita attivo, evitando alcol e fumo, e si raccomanda l'assunzione di prodotti vitaminici. La probabilità di concepimento dopo questi eventi è molto più alta.

Recensioni dei pazienti sulla procedura

Molti lettori sono interessati alla perforazione ovarica e alla gravidanza. Recensioni di questo intervento chirurgico indicano che la formazione del follicolo dopo diventa più intensa. Per questo motivo, c'è una grande possibilità di rimanere incinta.

Le recensioni di perforazione ovarica permettono di trarre conclusioni sul fatto che il policistico, che interferisce con la gravidanza e il trasporto di un feto, non è più una frase. Molti pazienti erano convinti che questa procedura fosse assolutamente sicura e producesse effetti. Aiuta anche a risolvere il problema in breve tempo, non richiede un lungo periodo di riabilitazione. Molte coppie hanno avuto la possibilità di provare la gioia di diventare genitori.

Nessuno decide sull'uso della perforazione, tranne che per il paziente. La conoscenza dei medici moderni consente di tenere conto di tutte le caratteristiche psicologiche e fisiologiche di una donna. In anticipo, al paziente viene offerto un esame e una conversazione con uno psicoterapeuta. Il processo di esecuzione della perforazione ovarica è stato già girato molte volte, dove è possibile vedere visivamente l'intera procedura.

Che cos'è la perforazione ovarica - indicazioni e tipi

Con PCOS, sulla superficie esterna di entrambe le ovaie si forma una capsula densa attraverso la quale le future uova non possono passare: la concezione desiderata non si verifica a causa dell'assenza di ovulazione. La perforazione delle ovaie è un intervento chirurgico a basso impatto in cui il medico esegue incisioni (tagli) di non più di 2 mm sulla capsula ovarica esterna.

L'esito ottimale dell'operazione è il ripristino dell'ovulazione e l'inizio della gravidanza desiderata. Le indicazioni per la chirurgia sono:

  1. PCOS
  2. Infiammazione cronica cronica nelle appendici dell'utero con formazione di infertilità,
  3. Disturbi ormonali del tipo di iperandrogenismo (presenza di un gran numero di ormoni sessuali maschili nel sangue delle donne).

Gli indubbi vantaggi della perforazione sono 2 principali fattori terapeutici:

  • l'emergere dell'opportunità di uscire dall'uovo pronto per la fecondazione (correzione dell'ovulazione),
  • stimolazione dell'attività funzionale degli organi riproduttivi delle donne con il ripristino delle capacità riproduttive (cambiamento nell'equilibrio ormonale).

L'operazione di perforazione viene eseguita utilizzando i seguenti tipi di intervento chirurgico:

  1. Tagli con un bisturi (una tecnica obsoleta utilizzata durante la chirurgia a cielo aperto - laparotomia),
  2. Perforazione laser,
  3. Incisione ad ultrasuoni,
  4. Electrodrilling (capsule per la diatermocoagulazione).

Per ogni donna con infertilità, il metodo è scelto individualmente. Uso ottimale dell'accesso per via laparoscopica agli organi pelvici utilizzando la moderna tecnologia medica Dopo l'intervento, il medico prescriverà un trattamento e ti dirà quando è possibile iniziare una gravidanza.

Chirurgia laser

La terapia laser è stata a lungo utilizzata con successo in medicina. L'applicazione di incisioni con un raggio laser sulla capsula esterna dell'ovaio viene eseguita durante la laparoscopia - il medico con l'aiuto dell'ottica controlla l'accuratezza e il numero di incisioni. I vantaggi importanti della tecnica sono:

  1. Sicurezza della procedura (minimo di complicazioni)
  2. Nessun rischio di sanguinamento (il laser brucia vasi danneggiati),
  3. Rimozione riuscita di piccole cavità cistiche,
  4. Buon effetto terapeutico per l'infertilità.

Il numero di incisioni eseguite viene scelto individualmente, ma nella maggior parte dei casi sono necessarie almeno 5-6 piccole sezioni di tessuto ovarico.

Tecnica ad ultrasuoni

Un metodo moderno e sicuro di perforazione chirurgica delle ovaie è l'uso di un bisturi ad ultrasuoni. La tecnica consente di eseguire l'operazione con un trauma minimo al tessuto ovarico sano. Come nel caso di un laser, la probabilità di sanguinamento dalle arterie è insignificante - l'ecografia consente di tagliare il tessuto con coagulazione vascolare obbligatoria. La chirurgia ad ultrasuoni è uno dei migliori trattamenti per l'infertilità femminile.

Elektrodrilling

Il bisturi elettrico è ampiamente usato in chirurgia. La diatermocoagulazione o la cauterizzazione sono fattori importanti durante le operazioni che riducono al minimo il rischio di complicanze. L'elettrodilatazione è l'applicazione di tacche sul tessuto ovarico usando il cauterio (elettrocauterio). Il basso rischio di emorragie interne, la rimozione di cisti e un effetto positivo per la correzione dell'infertilità nei casi policistici sono i principali fattori positivi che aiutano il medico durante la terapia.

Ciao Posso fare sesso dopo la perforazione ovarica? Alina, 27 anni.

Ciao, Alina. Dopo l'operazione, il medico fornirà raccomandazioni per il trattamento - è necessario ripristinare il normale funzionamento delle ovaie per creare le condizioni per la gravidanza. Fare sesso dopo la perforazione può e deve essere fatto: è importante osservare gli appuntamenti del medico per realizzare il sogno di avere figli.

Laparoscopia - accesso chirurgico per l'operazione di perforazione

Prima che le ovaie vengano perforate, è necessario accedere agli organi pelvici. L'opzione migliore è la laparoscopia (tecnica endoscopica che consente di eseguire procedure all'interno dell'addome sotto il controllo visivo dell'ottica). La chirurgia laparoscopica comprende i seguenti passaggi:

  1. Anestesia generale (l'anestesia è sempre necessaria quando il medico ha bisogno di entrare nell'addome)
  2. Perforazione della parete addominale anteriore per l'inserimento di strumenti
  3. Pompaggio di anidride carbonica per espandere la cavità,
  4. Ispezione degli organi interni con la valutazione dell'aspetto degli organi riproduttivi sul monitor,
  5. Condurre la perforazione,
  6. Rimozione di gas e incisioni di sutura sulla parete addominale anteriore.

Un basso trauma e il minimo rischio di complicanze sono i principali vantaggi della laparoscopia, che consente un ampio uso del metodo nel trattamento della sterilità causata da ovaie policistiche.

Recupero della funzione ovarica dopo il trattamento

L'intervento chirurgico crea le condizioni per la realizzazione del sogno della nascita di un bambino, ma la durata dell'effetto della perforazione è relativa: l'operazione dura 6 mesi, quindi le tacche si espandono e la capsula densa impedisce nuovamente il rilascio dell'uovo. Nel periodo postoperatorio, è necessario soddisfare tutti gli appuntamenti del medico che aiuteranno a risolvere i seguenti compiti:

  1. Correzione mestruale,
  2. Aspetto dell'ovulazione
  3. Concezione riuscita e inizio della gravidanza.

Se entro sei mesi il mese arriva irregolarmente e non c'è ovulazione, l'obiettivo principale dell'operazione non viene raggiunto. Pertanto, è importante effettuare il recupero medicinale delle ovaie al fine di creare le condizioni per un trattamento efficace della sterilità.

Funzione mestruale

I cicli magra mensili e irregolari sono i sintomi tipici della PCOS. Dopo che le ovaie sono state praticate, è necessario iniziare a prendere i farmaci prescritti da un medico, che contribuirà a restituire la regolarità dell'arrivo dei giorni critici: la normale durata e l'abbondanza delle mestruazioni indicano la disponibilità del corpo femminile a concepire.

Ogni mese in una delle ovaie matura il follicolo dominante, che diventerà un ovulo pronto per la fecondazione. Quando il policistico è quasi sempre un grave problema riproduttivo si verifica quando non c'è l'ovulazione in un determinato giorno del ciclo. Dopo l'operazione di perforazione c'è una reale possibilità di ripristinare la funzione ovulatoria, pertanto, durante il trattamento, è necessario creare condizioni per il concepimento.

L'inizio della gravidanza desiderata

Un'opzione di trattamento favorevole dopo la perforazione ovarica è l'inizio della gravidanza nei prossimi mesi dopo l'intervento chirurgico. È importante seguire accuratamente e con precisione le raccomandazioni del medico per il trattamento farmacologico e creare le seguenti condizioni favorevoli per la fecondazione dell'uovo:

  • il sesso dovrebbe essere almeno 2-3 volte a settimana,
  • è necessario monitorare la regolarità del ciclo,
  • è importante condurre uno stile di vita sano
  • Non è possibile utilizzare alcun metodo contraccettivo.

Con il giusto approccio al trattamento e la rigorosa attuazione del consiglio del medico, ci si può aspettare il compimento del sogno della maternità.

PCOS - Trattamento dell'infertilità con operazioni di perforazione

Le ovaie scleropolycystic sono una delle cause comuni di sterilità femminile. I principali sintomi della malattia includono:

  • mancanza di ciclo mestruale o ciclo mestruale irregolare,
  • Anovulazione (assenza di ovuli),
  • infertilità,
  • l'aspetto dei capelli in luoghi atipici per le donne (irsutismo), acne, seborrea, aree di calvizie dovute a iperandrogenismo,
  • obesità (aumento di peso incontrollato si verifica sullo sfondo di disturbi ormonali).

L'operazione di perforazione consente di risolvere molti problemi per una donna con PCOS. Il ripristino delle normali funzioni ovariche dopo la laparoscopia restituisce il normale ciclo mestruale con l'ovulazione mensile, corregge lo sfondo ormonale con un aspetto migliore. La perforazione ovarica è un metodo efficace per trattare l'infertilità per la PCOS, che aiuta una donna a svolgere una funzione di fertilità, sopportando e dando alla luce il bambino desiderato.

Ciao Quando è possibile concepire dopo aver forato le ovaie? Marina, 29 anni.

Ciao, Marina. Dopo l'applicazione delle tacche di perforazione sulle ovaie nei primi 6 mesi dopo l'operazione, l'ovulazione sarà mensile. Se c'è una riunione dello sperma e dell'uovo, allora avviene il concepimento. Confermando la presenza di gravidanza, è necessario consultare un medico per un trattamento conservante.

Lo scopo e i benefici della procedura

Le indicazioni per perforare la capsula delle ghiandole genitali sono:

  • ovaie policistiche,
  • malattie croniche delle ovaie, accompagnate dalla formazione di una capsula densa,
  • iperandrogenismo causato dalla sintesi di ormoni maschili in una capsula ovarica densa.

Le statistiche mostrano che la sindrome dell'ovaio policistico si trova in metà dei pazienti che si rivolgono al ginecologo a causa di una lunga assenza di gravidanza.
L'infertilità dovuta alla mancanza di ovulazione ha varie cause: da quella psicologica a quella endocrina. Quando si esegue un'operazione sulle gonadi, è importante scoprire la causa del problema ed eliminare questo fattore. In questo caso, l'efficacia del trattamento chirurgico sarà massima. La procedura di perforazione ha un obiettivo: il ripristino della fertilità femminile. Il trattamento chirurgico stabilisce la regolarità del rilascio dell'uovo dall'ovaia, il ciclo mestruale, a seguito del quale una donna può rimanere incinta. I benefici dell'intervento sono:

  1. Trauma basso (nessuna cicatrice postoperatoria),
  2. Breve periodo di recupero
  3. L'eliminazione delle cisti ovariche,
  4. La possibilità di pianificare una gravidanza dopo l'intervento chirurgico,
  5. Mancanza di aderenze,
  6. Diagnosi simultanea dello stato delle tube di Falloppio e dell'utero.

L'operazione non è prevista per tutti i pazienti con diagnosi di infertilità. Il trattamento sarà efficace solo se la donna non può rimanere incinta a causa della capsula densa che copre l'ovaia. Nell'80% dei casi, questa condizione è accompagnata da: obesità, acne, infiammazione cronica degli organi pelvici.

Attività preparatorie

La foratura delle ovaie prevede un addestramento preliminare. Senza di essa, una donna non è autorizzata a intervenire, poiché durante l'operazione possono verificarsi circostanze impreviste. Il periodo preoperatorio prevede le seguenti attività:

  • analisi del sangue (generale, biochimica, per coagulazione e fattore Rh),
  • esami del sangue per le infezioni TORCH,
  • analisi delle urine,
  • radiografia del torace,
  • cardiogramma (ecografia del cuore secondo necessità),
  • Ecografia pelvica,
  • esame ginecologico e striscio per determinare la purezza della vagina,
  • consultazioni di specialisti ristretti (se richiesto).

Il giorno prima dell'operazione, il paziente è determinato all'ospedale, dove inizia l'allenamento serale. Prima della procedura, che di solito è prevista per un pomeriggio, non puoi cenare. Bere è permesso prima di notte. Se necessario, al paziente vengono offerti sedativi e sonniferi. Il giorno dell'intervento non puoi bere e prendere da mangiare. Al mattino, dovresti svuotare l'intestino con un clistere per ridurre al minimo la possibilità di complicazioni durante l'intervento.

Il meccanismo della chirurgia laparoscopica

La perforazione delle ovaie viene eseguita mediante laparoscopia in conformità con tutte le regole asettiche. L'intervento viene eseguito in anestesia generale. La dose e il tipo di anestetico sono selezionati individualmente per il paziente, tenendo conto delle caratteristiche dell'organismo. Poco prima dell'intervento, l'anestesista discute questo problema con una donna. Fai la laparoscopia come segue:

  1. Inserisci il paziente in un sogno e connettiti a un respiratore,
  2. La cavità addominale è riempita di anidride carbonica, che solleva la parete addominale,
  3. Vengono praticate 3-4 forature attraverso le quali vengono inseriti i manipolatori e la telecamera del laparoscopio,
  4. Durante la manipolazione, controllano il funzionamento degli strumenti in miniatura trasferendo l'immagine dalla fotocamera al monitor,
  5. Alla fine dell'operazione, vengono rimosse la rimozione dell'anidride carbonica e la chiusura dell'incisione.

I metodi di trattamento utilizzati per eseguire la procedura sono anche negoziati con il paziente quando si prescrive un intervento chirurgico.

Metodi di conduzione

La medicina moderna prevede tre tipi di perforazione ovarica. Con ciascuno di loro effettuato punture nella capsula del corpo. Differisce solo nello strumento utilizzato per sezionare il guscio denso:

  • ultrasuoni (comporta l'uso di un bisturi ad ultrasuoni, che garantisce la conservazione dei tessuti degli organi interni),
  • elettrico (realizzato utilizzando lo scarico della corrente elettrica, che viene utilizzato per elaborare le ovaie),
  • laser (un elettrodo laser porta diverse tacche sulla ghiandola).

Con l'aiuto della perforazione laser, vengono eseguiti la maggior parte dei trattamenti chirurgici per PCOS. La procedura prevede la stimolazione delle ovaie senza l'uso di farmaci ormonali.

Dopo il trattamento

Le statistiche mostrano che la perforazione delle ovaie aiuta a ripristinare il ciclo e il rilascio regolare dell'uovo nel 70-90% dei casi di infertilità anovulatoria.
Un ruolo significativo è giocato dalle cause della patologia. L'esame con altri medici (neurologo, endocrinologo) consente un trattamento completo, in cui la gravidanza può avvenire in un periodo compreso tra un mese e un anno.
I pazienti con ovaie policistiche rimarranno gravide di un'alta probabilità dopo il trattamento. Tuttavia, la possibilità di una concezione naturale diminuisce nel tempo. La pratica mostra che la PCOS tende a ripetersi. Un anno dopo la procedura, il risultato del trattamento è quasi completamente perso.

Periodo di recupero

Il periodo dopo l'intervento, che il paziente deve essere sotto la supervisione di professionisti medici, è di 1-5 giorni. Con un'operazione e un benessere di successo, la donna torna a casa la sera dopo tutti gli interventi, ricevendo raccomandazioni individuali.
Dopo l'operazione, il luogo in cui vengono posizionati i punti non deve essere bagnato, di solito queste aree sono registrate e trattate quotidianamente. Astenersi dallo sforzo fisico e dal contatto sessuale dovrebbe avvenire entro 14 giorni. Non è consigliabile visitare il bagno, la sauna e fare un bagno caldo.
Il decimo giorno, il paziente deve visitare i medici: un chirurgo, un ginecologo e un sonologo. Gli specialisti effettuano un'ispezione e valutano la condizione postoperatoria, se necessario, nominano un ulteriore trattamento ormonale. Il chirurgo rimuove i punti, dopo di che il paziente a casa continua a elaborare queste aree. Dopo 10-14 giorni, viene eseguita un'ecografia, che suggerisce il tempo dopo il quale si verificherà l'ovulazione.

Possibili complicazioni

Nonostante la sicurezza della chirurgia, la perforazione ha una possibilità di complicazioni.
Il principale pericolo è l'effetto dell'anestesia sul corpo. La reazione del cuore, vascolare, sistema nervoso può essere inaspettata. Inoltre, il paziente può sviluppare allergie. I casi di complicazioni non sono frequenti, ma è necessario conoscere le loro capacità.
Un altro pericolo della procedura è la perforazione degli organi vicini: anse intestinali, utero, tube di Falloppio. La complicazione deriva dalla negligenza dei chirurghi o dalla posizione anormale degli organi addominali.
L'esame preliminare riduce al minimo i rischi di complicazioni che possono insorgere a seguito della terapia chirurgica.

Laparoscopia per perforazione ovarica

La perforazione delle ovaie è prescritta per tali condizioni:

  • механическое препятствие в виде утолщения оболочки яичника, которое мешает созреванию фолликула и выходу яйцеклетки,
  • развитие первичного поликистоза,
  • хроническое воспаление,
  • aumento dei livelli di ormoni androgeni nel sangue, che porta anche alla compattazione della capsula di questo organo associato.

In tutti gli altri casi di cicli anovulatori, la perforazione ovarica non viene eseguita.

Il tessuto ovarico è molto sensibile alle influenze esterne. Pertanto, gli specialisti usano la laparoscopia durante la manipolazione e la perforazione ovarica viene eseguita utilizzando alcuni strumenti attraverso il laparoscopio.

In questo caso, la laparoscopia comporta l'applicazione di forature nella membrana delle ovaie per consentire alla cellula germinale di uscire liberamente nella tuba di Falloppio.

Laser Drilling e altri modi

La laparoscopia viene eseguita in diversi modi:

  • diatermocoagulazione elettrica, quando una capsula viene bruciata con un dispositivo speciale,
  • usando dispositivi e strumenti ad ultrasuoni
  • perforazione ovarica laser, dove le tacche sono realizzate con un raggio laser.

La scelta del metodo di conduzione del dotto ovarico, sia essa laparoscopia laser o un altro metodo, viene effettuata dal medico curante.

Laser o altra perforazione ovarica viene eseguita in un ospedale in sala operatoria in conformità con tutte le regole asettiche e antisettiche. Il paziente deve essere sotto anestesia.

Secondo la metodologia stabilita, vengono effettuate 3 forature, un laparoscopio viene inserito nella cavità addominale con dispositivi speciali, attraverso i quali poi si eseguono non meno di 4-6 incisioni sull'ovaio.

L'operazione termina quando il medico è convinto che non ci sia emorragia. Quindi tutti gli strumenti e gli strumenti vengono rimossi e i punti vengono applicati sulla pelle.

Hromogidrotubatsiya

Con un laser o un'altra laparoscopia, esaminano organi vicini, identificano la pervietà di tubi, aderenze, ecc. La cromoidrotubazione viene eseguita inserendo un agente di contrasto nell'utero. Il monitor monitora la velocità con cui appare nella cavità, passa attraverso i tubi o non appare affatto se non funzionano. Allo stesso tempo, la cromoidotubazione e la perforazione ovarica vengono eseguite su decisione di un medico.

Gravidanza dopo la procedura

Con un esito favorevole, la gravidanza dopo la perforazione delle ovaie avviene entro i 6 mesi successivi. La manipolazione dura da 30 a 40 minuti. La ragazza è ricoverata in ospedale per 1-2 giorni e un recupero completo richiede 3-4 giorni. I punti vengono rimossi il giorno 7. Dopo 10-14 giorni, eseguono la prima ecografia e osservano come si sviluppa il follicolo e se si verifica l'ovulazione.

Ma al fine di consolidare il successo della perforazione ovarica e la gravidanza si è verificato il più presto possibile, è necessario seguire le raccomandazioni del medico, che includono:

  • non mangiare troppo
  • ridurre al minimo lo sforzo fisico
  • Evitare il contatto sessuale durante il recupero.

La gravidanza dopo la perforazione ovarica dovrebbe avvenire entro 6 mesi

Sebbene l'operazione sia facilmente tollerata e la gravidanza sia riportata nella maggior parte delle donne dopo il recupero, a volte possono verificarsi complicazioni:

  • sanguinamento nel sito di incisione,
  • se gli strumenti iniettabili incautamente possono danneggiare il ciclo intestinale,
  • reazione allergica ai farmaci per l'anestesia.

Revisioni delle prestazioni

Questo metodo di trattamento, come la perforazione ovarica, ha i suoi vantaggi:

  • Non è necessario l'uso a lungo termine degli ormoni, perché iperstimolazione delle ovaie con un effetto simile,
  • breve periodo di recupero
  • Non c'è il rischio di gravidanze multiple.

Se dopo l'ovario non c'è ovulazione, è troppo presto per parlare di infertilità e disperazione. Il tuo ginecologo effettuerà un ulteriore esame, controllerà di nuovo gli ormoni, monitorando l'ecografia, scoprendo quale parte del ciclo mestruale non è ancora stata eliminata la disfunzione e selezionando un regime di trattamento individuale che coinvolga i farmaci necessari.

Nella maggior parte dei casi, le ragazze, dopo aver eseguito la perforazione delle ovaie mediante laparoscopia laser o un altro metodo, hanno recensioni positive delle sue proprietà curative. Nelle loro risposte, le donne con infertilità policistica e diagnosticata indicano che sono stati in grado di provare la gioia della maternità con l'aiuto della perforazione.

Ma, come qualsiasi altro metodo, la perforazione ovarica non può avere lo stesso effetto su tutti i pazienti e non fornisce una garanzia del 100%, quindi ci sono anche recensioni negative da parte di ragazze che non hanno ricevuto l'effetto desiderato.

Sindrome dell'ovaio policistico - Aspetti salienti

Forare le ovaie aiuta molte donne a concepire e dare alla luce un bambino, e in questo caso, una diagnosi tempestiva della sindrome dell'ovaio policistico permetterà di eseguire tutto in maniera tempestiva e di fornire le migliori dinamiche di trattamento.

In particolare, la PCOS è una malattia endocrina, per lo più diagnosticata nelle donne in età riproduttiva e, secondo le statistiche mediche, provoca infertilità nel 70% di tutte le potenziali madri a causa della mancanza di ovulazione. La policistosi stessa è condizionatamente divisa in vero, diagnosticata sulla base di reclami del paziente, incapacità di concepire e ecografia, mostrando una diminuzione delle dimensioni dell'utero e un'ovaia ingrossata e la presenza di molte piccole cisti in esse. Inoltre secernono la policistosi secondaria: viene diagnosticata in età avanzata e la causa della sua comparsa è cronica nell'infiammazione del sistema urinario nelle donne.

Sintomi di policistico

In questo caso, vale la pena notare che le ovaie policistiche in diversi pazienti possono manifestare i loro sintomi, a differenza delle altre, ma i seguenti sintomi di questa malattia sono piuttosto comuni:

  • disfunzione delle ovaie, espressa in rare o meno mestruazioni o assenza prolungata, nonché sanguinamento uterino.
  • l'incapacità di concepire a causa di disfunzioni nel lavoro delle ovaie, o piuttosto l'assenza di ovulazione.
  • una maggiore e intensa crescita del torace e del viso, della schiena e della formazione di acne sul viso.
  • un aumento delle dimensioni delle ovaie, con la formazione di piccole cisti e ispessimento del loro guscio.
  • un aumento ponderale e incondizionato del peso, fino all'obesità, nonché un aumento dei livelli di insulina, diabete e un fallimento nel metabolismo dei carboidrati nel corpo.
  • ipertensione e comparsa di macchie marrone scuro sul viso, sul collo e sotto il seno, sul lato interno della coscia.
  • aumento del colesterolo nel sangue, più ansia e depressione dovuti all'incapacità di concepire e partorire.

A causa del meccanismo di sviluppo e del decorso della malattia ci sono:

  • forma primaria, in cui i cambiamenti nelle ghiandole sessuali sono primari in relazione alla distruzione ormonale nel corpo. In questa fase, la struttura delle ovaie viene interrotta e quindi c'è un fallimento nel loro lavoro.
  • la forma secondaria, o, più precisamente, è la sindrome della polxitosi delle ovaie stessa - in questo caso, c'è un malfunzionamento nel sistema ormonale del corpo e delle ghiandole sessuali in particolare.

Cause che portano a questa malattia

  • interruzione degli organi del sistema neuroendocrino - le ovaie, le ghiandole surrenali, l'ipofisi e la tiroide.
  • stress costante e traumi psicologici, nonché malattie trasmissibili e virali spesso trasmesse, soprattutto se trasferite durante la pubertà e durante l'infanzia.
  • predisposizione genetica.

Caratteristiche dell'operazione

La perforazione ovarica laparoscopica è raccomandata se il paziente non ha l'ovulazione, ad esempio con la sindrome di Stein-Leventhal. È effettuato, quando il trattamento conservatore è stato inefficace. Durante l'operazione, i fori sono fatti sulla capsula ispessita dell'organo (fino a 2 mm di diametro), il che rende possibile l'inizio dell'ovulazione.

Lati positivi della perforazione:

  • bassa probabilità di gravidanza multipla,
  • rischio minimo di complicazioni,
  • la possibilità di isteroscopia articolare, controllando la pervietà delle tube di Falloppio, nonché l'eliminazione delle aderenze (se presenti),
  • l'assenza di cicatrice postoperatoria e un piccolo periodo di recupero.

Il risultato della procedura è l'apparizione nelle ovaie del "lume", contribuendo alla comparsa dell'ovulazione.

Indicazioni per la chirurgia

Molto spesso, la punta è raccomandata per i pazienti a cui è stata diagnosticata una anovulazione persistente risultante dall'ispessimento patologico della capsula ovarica. Questo problema si verifica nelle seguenti condizioni:

  • Sindrome di Stein-Leventhal
  • infiammazione cronica delle ovaie, che ha causato fibrosi e ispessimento della loro capsula,
  • iperandrogenismo ovarico.

Se l'ovulazione è assente per altri motivi, non vi è alcuna perforazione. Per la normalizzazione della funzione riproduttiva, i pazienti con PCOS inizialmente hanno raccomandato il trattamento farmacologico e, in presenza di un eccesso di peso, la dieta. Nella metà dei casi, dà un effetto positivo 6 mesi dopo l'inizio della terapia.

La perforazione delle ovaie viene utilizzata se altri trattamenti si sono dimostrati inefficaci. Dopo la gravidanza, si verifica nel 60-80% dei pazienti che in precedenza soffrivano di una mancanza di ovulazione.

Prepararsi per la chirurgia

La perforazione delle ovaie è considerata un metodo a basso impatto per il trattamento dell'infertilità e viene eseguita utilizzando un raggio laser, un'ecografia o bruciando elettricamente la capsula. Ciascuno dei metodi presentati ha i suoi vantaggi e svantaggi, tuttavia l'effetto laser sui tessuti patologici è considerato il più ottimale.

Prima dell'intervento, devi superare gli esami elencati di seguito:

  • radiografia dei polmoni
  • ECG,
  • Ultrasuoni degli organi pelvici,
  • esame sulla sedia ginecologica,
  • consultazioni di specialisti ristretti (secondo indicazioni).

E anche superare i seguenti test:

  • sangue per identificare il suo gruppo e il fattore Rh
  • analisi delle urine,
  • striscio vaginale.

Prima dell'intervento è necessario liberare l'intestino dalle masse fecali. La perforazione è vietata il giorno della perforazione.

Tipi di chirurgia

"Foratura" (perforazione) dell'ovaia

Esistono questi tipi di ovaie da trapano:

  1. Ultrasuoni. Bisturi ad ultrasuoni usati. Grazie alla moderna tecnologia, i tessuti degli organi interni rimangono intatti, riducendo il rischio di complicanze.
  2. Elettro foratura. Viene applicata una corrente elettrica.
  3. Laser. Il modo prioritario per affrontare l'infertilità a causa della mancanza di ovulazione. Questa procedura chirurgica viene eseguita in anestesia generale in diverse fasi:
  • vengono eseguite diverse forature della cavità addominale, che consente l'introduzione di strumenti medici,
  • al fine di migliorare la visibilità degli organi interni, l'anidride carbonica viene iniettata nella cavità addominale,
  • viene valutata l'aspetto di un'ovaia policistica (solitamente le dimensioni dell'organo indicato eccedono la norma, ha un colore grigiastro e numerose cisti),
  • le tacche sono fatte sull'ovaia,
  • se una donna ha determinate patologie del sistema riproduttivo, quindi contemporaneamente alla perforazione, viene eseguito il loro trattamento,
  • il biossido di carbonio viene rimosso dalla cavità addominale e le punture vengono suturate.

Se necessario, ci può essere un trapano di entrambe le ovaie, ma solo dopo un esame approfondito della storia medica del paziente. È importante determinare con precisione la causa, prevenendo il normale flusso del ciclo mestruale e l'inizio dell'ovulazione.

Punta laser e simile manipolazione della corrente elettrica danno buoni risultati, ma quest'ultimo metodo è considerato economicamente più conveniente.

Cos'è?

La perforazione è un tipo di intervento chirurgico progettato per stimolare la maturazione degli ovuli e la loro ovulazione.

A tal fine, durante l'operazione, vengono praticate delle forature sulla membrana ovarica, che facilita il rilascio di uova mature. Esistono i seguenti tipi di perforazione:

  1. Ultrasuoni: la guaina è incisa con un bisturi ad ultrasuoni. Gli organi e i tessuti vicini non sono danneggiati, il che riduce al minimo il rischio di effetti dannosi.
  2. Elettrico - il guscio è interessato da scariche di corrente elettrica.
  3. Laser: il metodo di intervento più popolare. Le incisioni sono fatte con un bisturi laser.

Questo metodo è utilizzato nel trattamento dell'infertilità femminile, dà una probabilità del 70-90% di ovulazione e del 65% per concepire un bambino. Inoltre, il trapano ha molti aspetti positivi:

  • la durata delle cure mediche e l'osservazione ospedaliera del medico sono ridotte,
  • non provoca una gravidanza multipla,
  • la velocità dell'intervento, la sua sicurezza,
  • la capacità di influenzare le tube di Falloppio durante l'intervento chirurgico ed eliminare le aderenze,
  • la possibilità di manipolazione su entrambe le ovaie durante un intervento,
  • recupero rapido dopo la procedura, senza cicatrici,
  • bassa probabilità di complicanze.

Questi fattori rendono la perforazione più preferibile nel trattamento della sterilità rispetto alla terapia farmacologica. Tuttavia, questo tipo di chirurgia non è adatto a tutti i pazienti. È prescritto per le seguenti patologie:

  • Sindrome di Stein-Leventhal
  • infiammazione cronica nelle ovaie,
  • eccessiva produzione di androgeni da parte delle ovaie.

E anche con queste malattie, il trattamento con i farmaci viene prima effettuato, e solo allora, nel caso della sua inefficacia, sono le decisioni circa la necessità di perforazione.

Come va?

Indipendentemente dal tipo di perforazione utilizzata (laser, elettrico, ultrasuoni), l'operazione viene eseguita secondo un piano simile, ovvero in anestesia generale e con laparoscopia.

Scopri come rimuovere una cisti ovarica usando laparoscopia qui.

Le seguenti fasi dell'intervento chirurgico si distinguono:

  1. Fanno l'anestesia generale.
  2. Forare 3 fori nella cavità addominale e inserire lo strumento.
  3. L'anidride carbonica viene iniettata nella cavità addominale attraverso un ago. Ciò consente spazio per la revisione e la manipolazione.
  4. Il medico esamina le condizioni delle ovaie, dell'utero e delle tube di Falloppio per le violazioni.
  5. L'incisione dell'ovaio è incisa in 4-6 posti a seconda delle dimensioni dell'organo. Tra i fori lasciare una distanza sufficiente per evitare cambiamenti nella loro struttura durante la cicatrizzazione.
  6. Le patologie che sono state rivelate durante l'esame sono state eliminate. Spesso queste patologie includono aderenze e ostruzione delle tube di Falloppio.
  7. Estrarre l'anidride carbonica dalla cavità addominale, estrarre gli strumenti.
  8. Imporre cuciture cosmetiche sul sito di puntura.

La durata media dell'operazione è 40-60 minuti.

La perforazione è più comune su una sola ovaia. Tuttavia, se le cause di infertilità sono identificate con elevata precisione e non vi sono controindicazioni per l'operazione, è possibile utilizzare entrambi gli organi durante la stessa procedura. Questo riduce la durata complessiva del trattamento e aumenta significativamente la possibilità di un concepimento di successo.

Possibili conseguenze e complicazioni

Perforazione si riferisce a metodi minimamente invasivi, dal momento che non comporta la manipolazione della cavità addominale aperta e non influisce sui vasi sanguigni grandi. Ciò spiega il basso rischio di sviluppare complicanze associate più all'anestesia e al sanguinamento debole che non con l'operazione stessa.

Tuttavia, in rari casi, i pazienti presentano i seguenti sintomi:

  • alta temperatura
  • debolezza
  • vertigini,
  • dolore parossistico nell'addome inferiore,
  • scarico giallo o marrone.

La comparsa di queste violazioni serve come segnale per l'accesso immediato a un medico. Ciò fornirà assistenza medica tempestiva ed eviterà il deterioramento.

Anche per prevenire complicazioni, si raccomanda di osservare le seguenti regole per diversi giorni dopo l'intervento chirurgico:

  • ridurre l'attività fisica e l'esercizio
  • astenersi dal rapporto sessuale,
  • mangia bene
  • prendere vitamine
  • frequentare le procedure fisioterapiche.

Queste raccomandazioni possono ridurre il rischio di effetti avversi e ottenere la massima efficienza dall'operazione.

Gravidanza dopo la perforazione

I metodi di trattamento chirurgico non influenzano il tasso di gravidanza. Un risultato positivo dipenderà dal lavoro del sistema riproduttivo femminile, dal suo background ormonale e dalle relative circostanze. Non ritardare con la pianificazione di una gravidanza. La mancanza di ovulazione dopo l'intervento è un motivo di stimolazione.

La stimolazione delle ovaie con farmaci ormonali per la PCOS può portare a una sindrome da sovrastimolazione. La procedura di foratura riduce la probabilità di questa complicazione.

Quando si verifica una gravidanza, è necessario consultare immediatamente un medico. PCOS è un pericolo per la nuova condizione, che è associata a una mancanza di attività ormonale. Per questo motivo, la donna ha bisogno di assistenza medica.
Per lo stesso paziente, la procedura di perforazione delle ghiandole genitali accoppiate può essere eseguita ripetutamente. Spesso, dopo l'inizio della gravidanza e l'allattamento al seno prolungato, il problema viene risolto in modo indipendente. Se una capsula densa si forma nuovamente sulle gonadi e i medici diagnosticano l'infertilità, allora è consigliabile ripetere l'operazione con l'obiettivo di una gravidanza precoce.

conclusione

La foratura delle ovaie è molto popolare nella pratica ginecologica del trattamento dell'infertilità e viene nominato dopo un esame approfondito, quando si stabilisce che è possibile ottenere un risultato positivo ottimale. Le statistiche indicano che dopo la perforazione ovarica, il ciclo mestruale viene ripristinato nel 60-90% dei casi e la capacità di concepire nel 55% delle donne.

Guarda il video: Barrie Trower:I Danni del WifiPhone - Armi Psicotroniche,Scalari - Sub ITA (Agosto 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send