Gravidanza

Quanto latte materno o formula dovrebbe mangiare un neonato a una poppata: una tavola con le norme per mesi

Pin
Send
Share
Send
Send


La nascita di un bambino non è solo un evento molto importante, ma anche estremamente importante nella vita di ogni coppia di sposi. L'euforia dopo la nascita del bambino passa rapidamente, e viene sostituita dagli sforzi per il bambino. Di recente mamma e papà sono interessati a molte domande (soprattutto se il bambino in famiglia è il primo).

Uno dei problemi principali è la peculiarità di nutrire il neonato. Quanto dovrebbe mangiare il bambino in un'unica poppata? In che modo le sue esigenze alimentari cambiano nel tempo? Quando introdurre cibi complementari? I giovani genitori dovrebbero conoscere la risposta a ciascuna di queste domande per assicurare il corretto sviluppo del bambino e non danneggiare il corpo dei bambini.

Il colostro del bambino è abbastanza?

Nei primi giorni dopo la nascita, non c'è latte nelle ghiandole mammarie della donna. Invece, il colostro è secreto - il segreto del seno, che si forma negli ultimi giorni di gravidanza e nei primi 3-5 giorni dopo il parto.

Innanzitutto, la quantità di colostro è piccola, circa 1,5 - 2 ml. La piccola quantità di cibo consumata a causa delle piccole dimensioni dello stomaco del bambino. Tuttavia, questa quantità è abbastanza per saturare il bambino appena nato. In rari casi, il bambino deve essere completato. Di regola, questi casi sono dovuti al grande peso del bambino. Ad ogni poppata aumenta la quantità di colostro secreto. Aumenta la dimensione dello stomaco del bambino.

La produzione di colostro è obbligatoria per un neonato, poiché la sua composizione contiene un'enorme quantità di sostanze utili che contribuiscono al normale sviluppo del bambino e migliorano le funzioni protettive del corpo del bambino. Il colostro contiene oligoelementi, immunoglobuline, anticorpi e un sacco di proteine. È completamente assorbito dal corpo di un neonato, fornendo al bambino un'immunità passiva. Circa 200-300 ml di colostro vengono rilasciati al giorno.

Il tasso di latte per i bambini dei primi dieci giorni di vita

Nei primi giorni dopo la nascita, il numero di poppate può arrivare a 10. Durante questo periodo, si raccomanda di mettere il bambino al seno il più spesso possibile. Ciò contribuisce allo sviluppo del riflesso di suzione, che nei neonati è poco formato e attiva anche la produzione di latte materno. Il tasso di latte per i bambini nei primi giorni di vita è diverso per ogni bambino ed è calcolato utilizzando la formula N * 10, dove N è il numero di giorni dopo la nascita del bambino. Con il passare del tempo, il numero di poppate diminuisce e il volume di latte mangiato in una volta, al contrario, aumenta.

Quanto dovrebbe mangiare bambino in 2 mesi

8-10 giorni dopo il parto, il cosiddetto latte vero appare nelle ghiandole della donna. È molto più del colostro. C'è una domanda: quanto dovrebbe mangiare un bambino in un mese o due? Nell'intervallo tra il primo e il secondo mese, un bambino piccolo mangia circa 700-800 grammi di latte al giorno, 120-130 millilitri - per una poppata.

Nei primi due mesi, la quantità di latte necessaria al bambino è pari a 1/6 del peso del bambino. Vale la pena ricordare che il tasso di latte è diverso per ogni bambino, a seconda del peso corporeo del bambino. Quindi, i bambini con più peso hanno bisogno di più latte rispetto ai bambini con meno peso corporeo.

I bambini di mezza anno sono in grado di sopportare pause piuttosto lunghe tra una poppata e l'altra. Alcuni bambini non hanno più bisogno di cibo durante la notte. Con lo sviluppo normale, il numero di poppate di un bambino a 6 mesi è 5-6 volte. Dopo aver raggiunto l'età di sei mesi, il bambino dovrebbe mangiare cibo al giorno, nella quantità da 1/9 a 1/8 del suo peso.

Gli esperti raccomandano fortemente in questa fase di sviluppo del bambino di seguire la routine quotidiana. La durata dell'assunzione di cibo è individuale per ogni bambino e dipende direttamente dal comportamento di un bambino piccolo. Sbrigati, baby non ne vale la pena. L'assunzione di cibo dovrebbe essere associata a piacevoli emozioni nel bambino.

Da 6 mesi è necessario espandere la dieta del bambino e introdurre integratori: purea di verdura e frutta, latte e porridge di latte. All'ultimo non devono essere assegnati più di 150 millilitri dal volume totale giornaliero di cibo necessario per il normale sviluppo del bambino. Anche sulle purea di verdure non dovrebbero essere somministrati più di 150 millilitri. La quantità di purea di frutta, consumata da un bambino al giorno, dovrebbe essere di circa 50-60 ml.

30-40 ml sono dati per purea di carne e rispettivamente 40 e 60 grammi per la ricotta e il succo per bambini. Vale la pena notare che gli esperti raccomandano di introdurre gli ultimi prodotti nella dieta del bambino non prima di 7 mesi. Durante il giorno, il bambino dovrebbe ricevere circa 150-160 calorie. Le proteine ​​dovrebbero essere almeno dell'80%.

In 9 mesi

Come cambia la dieta dopo aver raggiunto i nove mesi di età e quanto dovrebbe mangiare il bambino al giorno? Da 9 a 12 mesi, la dieta del bambino è quasi invariata. Solo il volume dei prodotti consumati oltre al latte materno o il suo analogo, il latte artificiale, che a quel punto costituisce un terzo della razione giornaliera del bambino, aumenta.

Si consiglia latte o miscela per dare al bambino al mattino e alla sera. Altre volte, dovrebbe essere presente la dieta del bambino:

  • purea di verdure - 180 g,
  • purea di frutta - 80 g,
  • porridge - 180 g,
  • ricotta - 50-60 g,
  • mezzo tuorlo,
  • 10 grammi di pane o pasticceria
  • 100 millilitri di kefir,
  • 5 grammi di burro o olio di girasole.

Nella dieta del bambino possono includere carne tritata, ma non più di 50 grammi al giorno. Il superamento del fabbisogno giornaliero può causare problemi digestivi nel bambino. Dovrebbe essere chiaro che non tutti i prodotti elencati devono essere consumati dal bambino per un giorno. Questa è solo una lista di cibi che il bambino dovrebbe mangiare. Il menu per il giorno dovrebbe essere redatto dai genitori, tenendo conto delle raccomandazioni del pediatra.

Caratteristiche dell'alimentazione artificiale

I genitori di neonati nutriti con biberon devono capire che i bisogni nutrizionali del loro bambino e dei loro bambini allattati al seno sono diversi. Recentemente mamme e papà devono considerare alcune sfumature:

  1. Il numero di poppate nei primi mesi di vita non può essere inferiore a 6-7 volte.
  2. Lo stomaco di un bambino artificiale digerirà il cibo più a lungo.
  3. Con l'alimentazione artificiale, è necessario compilare una dieta. Il bambino dovrebbe essere nutrito rigorosamente entro l'ora.
  4. Conservare la miscela a temperatura ambiente può essere non più di 2 ore, in frigorifero - non più di un giorno.

È molto importante scegliere il giusto mix, poiché le reazioni allergiche possono verificarsi in un bambino artificiale. Inoltre, gli esperti raccomandano di non seguire ciecamente il consiglio dato sulla confezione per quanto riguarda la quantità della miscela per alimentazione, ma di fare calcoli per conto proprio.

Quando introdurre l'esca

L'espansione della dieta di un bambino artificiale e di un bambino allattato al seno ha le sue differenze. Il bambino che allatta in modo complementare, che si nutre di una miscela di latte, può entrare prima. Ad esempio, un nuovo alimento sotto forma di purea di frutta può essere inserito già a 5 mesi. Allo stesso tempo, possono essere fatti tentativi per alimentare il porridge non caseario del bambino: grano saraceno, riso o mais. Gli esperti raccomandano vivamente di iniziare con il grano saraceno. È meglio introdurre il porridge dalla granella di mais non prima di 7 mesi.

I pediatri raccomandano l'esca pediatrica per i bambini allattati al seno, non prima di 6 mesi. Per espandere la dieta è necessario prima i cereali non caseari e la purea di frutta. A partire da 7 mesi, è possibile inserire nel menu giornaliero briciole di purea di verdure e carne, nonché una piccola quantità di burro.

Espandi l'esca del bambino è necessario gradualmente. Iniziando un'introduzione alla dieta di un nuovo prodotto, il bambino ha bisogno di mezzo cucchiaino. A poco a poco, entro 12 mesi, è possibile portare una porzione a 150 grammi.

Come capire che il bambino era pieno

Molte mummie sono interessate non solo a quanto un bambino dovrebbe mangiare latte, ma anche a capire come un bambino è stato nutrito. Puoi controllare se il bambino è pieno o no con diversi segni.

1. Per colore e odore di urina. Se il bambino è pieno, l'urina è limpida e non ha un forte odore.

2. Dal numero di minzione. Nei primi mesi di vita, il numero di escursioni "piccole" non dovrebbe essere inferiore a 8-10 volte.

3. Dalle feci, il cui colore dovrebbe essere giallo chiaro. Tuttavia, non dovrebbero essere troppo spessi e troppo liquidi, contenere muco e eventuali chiazze e particelle estranee.

4. Per aumento di peso mensile. Nei primi mesi di vita, l'aumento di peso di un bambino con una nutrizione sufficiente dovrebbe essere compreso tra 400 e 1100 grammi, circa 150-200 grammi a settimana.

5. Secondo il comportamento del bambino e del suo sonno. Se il bambino ha fame, il suo sonno sarà irrequieto. Un bambino piccolo con una quantità insufficiente di cibo si sveglierà costantemente e sarà cattivo.

Se i nuovi genitori sono imbarazzati dal comportamento o dalle condizioni del bambino, è necessario contattare immediatamente l'istituzione medica per un consiglio da un pediatra. Una visita tempestiva al medico aiuterà ad evitare ulteriori problemi con la nutrizione del bambino e il suo sviluppo.

Il bambino mangia poco: cosa fare?

Cosa fare se un bambino mangia poco, ha un aumento di peso insufficiente? Qual è la ragione per lo scarso appetito del bambino? La prima cosa che devi prestare attenzione al comportamento del bambino. Se la mollica è attiva, non capricciosa, e il suo comportamento non è diverso dal solito, i genitori non devono preoccuparsi. Per calmare, è possibile aumentare gli intervalli tra le poppate. Forse il bambino non ha il tempo di avere fame.

Il deterioramento dell'appetito è possibile a causa della dentizione. Inoltre, la ragione potrebbe essere l'espansione della dieta del bambino. L'introduzione al menu di nuovi prodotti può contribuire alla perdita di interesse del bambino nel latte materno.

conclusione

Assolutamente ogni nuova mamma si preoccupa di quanto dovrebbe mangiare il latte o la miscela di un bambino, e come capire che il bambino è pieno. Nei primi giorni non c'è latte nelle ghiandole della donna. È sostituito dal colostro. Il bambino non consuma più di 2 ml di colostro. E questa quantità è sufficiente per il bambino da mangiare.

All'inizio, dopo la nascita del bambino, il numero di poppate può superare gli 8-10. Di norma, il primo mese di vita, la madre nutre il bambino ogni 3-4 ore. Nel tempo, il numero di poppate viene ridotto e il volume di cibo consumato aumenta. Non esiste una risposta esatta alla domanda su quanti grammi un bambino dovrebbe mangiare durante una poppata, poiché tutto dipende dalle caratteristiche individuali del bambino, compreso il suo peso corporeo.

l'allattamento al seno

Il più difficile durante l'allattamento è la prima settimana dopo la nascita, quando madre e bambino stanno imparando a capirsi e adattarsi alle nuove condizioni. I neonati mangiano un bel po 'e questo è abbastanza naturale, dal momento che il loro riflesso di suzione è ancora poco sviluppato. Imparano solo a mangiare il seno di sua madre e si stancano rapidamente nel processo. Durante il giorno, una madre può applicare una briciola al seno fino a 10-12 volte, a volte di più.

È molto importante per una giovane mamma mantenere la calma in questi giorni e non preoccuparsi che un bambino possa perdere meno latte e rimanere affamato.

  • Innanzitutto, nei bambini dei primi giorni di vita, la dimensione dello stomaco è molto piccola - circa 10 ml, quindi non può contenere più di 7-9 ml per alimentazione (cioè circa 100 ml al giorno).
  • In secondo luogo, durante questo periodo, non il latte, ma il colostro è prodotto nel corpo della madre. Nutriente e grasso, contiene tutte le sostanze necessarie per soddisfare i bisogni del bambino. Ma i nervi extra possono provocare un ritardo e una diminuzione della lattazione.

Modalità di alimentazione

Dopo 7-10 giorni il latte si ferma - da questo momento in poi, la quantità di latte che un bambino ha normalmente bisogno di nutrire è un quinto del suo peso.

Oltre alla quantità di latte necessaria al bambino, le mamme sono interessate a:

  1. quando attaccare il bambino al seno (si consiglia di leggere: come applicare correttamente al seno di un neonato?),
  2. quanto spesso alimentare il tuo piccolo miracolo
  3. quanto a lungo permettere al bambino di succhiare (raccomandiamo di leggere: per quanto tempo il neonato dovrebbe succhiare il seno materno?).

Oggi, i pediatri pediatrici raccomandano di aderire a un regime arbitrario: nutrire non rigorosamente ogni 3 ore, come richiesto prima, ma su richiesta del bambino stesso. Con questo approccio, il bambino può essere sul seno di sua madre 10-12 volte al giorno. Gli intervalli tra le poppate sono di 1,5-2 ore.

La normale durata di una poppata è di circa 15-30 minuti. Durante questo periodo, il bambino mangia attivamente il seno e ha il tempo di liberarsene. È vero, si incontrano spesso eccezioni alle regole: ad esempio, se una madre ha molto latte, il tot può far cadere il seno in 5-10 minuti. C'è anche una situazione inversa - dopo aver mangiato, la mollica continua a rimanere sul petto per un'ora o più. In questo caso, molto probabilmente gli piace solo il processo stesso, ma è meglio cercare di non lasciare che il bambino duri troppo a lungo (più di 60 minuti) sul seno della madre.

I moderni pediatri raccomandano di dare da mangiare al bambino su sua richiesta - in questo modo si rivelerà il regime che è conveniente per il bambino stesso, e di aderire ad esso in futuro

Standard comuni per l'allattamento al seno

Quantità giornaliera e una tantum di latte materno per mese per i bambini di età inferiore a 1 anno:

Come scoprire che il bambino ha mangiato una porzione di latte materno? Per fare ciò, hai bisogno delle solite scale per bambini. La differenza ottenuta pesando il bambino prima e immediatamente dopo il pasto è la quantità di latte che ha ottenuto. Per un risultato più accurato, tali pesi devono essere ripetuti più volte.

Le mamme, specialmente quelle con il loro primo figlio, sono molto preoccupate che il loro bambino aumenti di peso, e possono pesare la briciola se non tutte le settimane, quindi 2-3 volte al mese di sicuro (raccomandiamo di leggere: il bambino non ingrassa mentre viene allattato al seno) . Se il bambino è moderatamente ben nutrito e in buona salute, non dovresti metterlo costantemente sulla bilancia: basta solo 1 pesatura al mese in ospedale.

Sfumature di alimentazione artificiale

Quando un bambino è un artista artificiale, il regime e le regole di alimentazione hanno le loro caratteristiche:

  1. Il bambino dovrebbe essere nutrito almeno 8 volte al giorno (per ulteriori dettagli, vedere l'articolo: Cosa dovrebbe essere nutrito per un bambino fino a un anno?).
  2. Con l'alimentazione artificiale lo stomaco digerisce il cibo in entrata più lentamente. L'intervallo tra i pasti giornalieri varia da 2,5 a 3 ore, e tra i pasti notturni può raggiungere 5-6 ore.
  3. È importante non sovralimentare il bambino. Nei primi giorni, il riflesso di suzione si svilupperà già bene, e succhiare il capezzolo è molto più facile rispetto al petto.
  4. Non dovresti preoccuparti se le arachidi mangiano latte o latte meno della norma. La prossima volta che si nutre, avrà la giusta quantità, mangiando più di quello che dovrebbe essere? quindi non è necessario costringerlo a nutrire l'intera norma. Meglio aspettare finché non avrà di nuovo fame.
  5. Se, dopo un breve periodo di tempo dopo aver mangiato, il bambino inizia a piangere, non c'è bisogno di sbrigarsi e costringerlo a mangiare di nuovo. Probabilmente, il suo stomaco fa male a causa dell'aria che è arrivata lì. Aiuta il bambino a ruttare tenendolo in posizione verticale per diversi minuti.

Calcolo del fabbisogno giornaliero di bambini con alimentazione artificiale

Il compito dei genitori è semplificato quando il bambino non è allattato al seno, ma mangia la miscela. Ogni confezione della formula indica esattamente quanto il neonato dovrebbe mangiare specificamente questa miscela. È possibile calcolare in modo indipendente la velocità desiderata?

Porzione giornaliera di latte per artigiani fino a 1 anno:

Prima alimentazione

Il latte dopo il parto comincia ad arrivare di solito entro il quarto giorno. Il bambino viene portato alla prima poppata, più spesso il secondo giorno. E ora la giovane mamma inizia a preoccuparsi che la sua mollica rimanga affamata, che ci sia pochissimo latte. Non vale la pena farlo per diversi motivi:

  • Il neonato sta ancora succhiando debolmente il seno materno (il riflesso di suzione è poco sviluppato), ha bisogno di imparare questo, quindi mangia molto poco.
  • Il colostro, che viene ora prodotto dal corpo della madre, è grasso e nutriente. Contiene tutto il necessario per garantire la vita piena del neonato.
  • Il volume del ventricolo nei bambini è ancora molto piccolo (il primo giorno solo circa 10 ml), quindi anche la quantità di colostro mangiato per alimentazione è piccola, circa 7-9 ml.
  • Per nutrire un bambino compie da 10 a 12 al giorno, cioè, per il primo giorno, il tasso del bambino è di circa 100 ml di latte.
  • Non pensare che un bambino rimarrà affamato perché c'è poco latte. Inizierà ad arrivare presto. Ma ulteriori preoccupazioni possono ritardare l'aumento della lattazione.

Tassi di latte nei primi dieci giorni

Quanto latte un bambino mangia dipende solo dal suo peso e dalla sua età. Ogni giorno aumenta il volume del ventricolo del neonato e il volume di latte consumato aumenta di conseguenza.

  • Il secondo giorno il bambino beve circa 20 grammi in un'unica poppata, la dose giornaliera è di 200-240 ml,
  • Sul terzo - 30 ml (300-340 ml, rispettivamente) e così via.
  • Per un bambino dei primi 10 giorni di vita, è possibile calcolare la quantità richiesta di assunzione di latte per 1 alimentazione, semplicemente moltiplicando il numero di giorni precedenti con il numero 10.

La formula del tasso nutrizionale dei primi 10 giorni: N (число дней) * 10 = разовый объем питания в мл.

Более точно объем разовой дозы потребляемого молока можно определить, взвесив младенца на медицинских весах перед кормлением и сразу после него. Разница между результатами взвешивания – это и есть объем выпитого крохой молока. Взвешивать желательно несколько кормлений подряд. Зная приблизительную дозу (см. приведенные выше нормы), вы поймете, высасывает малыш свою порцию или нет.

Когда и как лучше кормить грудничка?

Tra dieci giorni il latte di Mamma smetterà di venire. Ora la quantità approssimativa consumata al giorno sarà pari a un quinto del peso del bambino.

I pediatri pediatri sono giunti alla conclusione che non è necessario nutrire forzatamente un bambino in orari strettamente assegnati. È meglio aspettare quando il bambino richiederà di dargli da mangiare. Questo di solito accade 10-12 volte al giorno con un intervallo di 1,5 - 2 ore.

Di norma, il bambino succhia attivamente il seno per 15-30 minuti, a volte tutti i 40. Succede che il bambino succhi tutto il latte, ma continua a succhiare il seno per un po ', sia succhiando le ultime gocce di latte, sia semplicemente come il processo di succhiare. Non lasciarlo succhiare per più di un'ora.

Quanto latte è richiesto per un neonato su HB

Oggi, l'approccio all'allattamento al seno è cambiato radicalmente rispetto alle raccomandazioni dei pediatri da venti a trenta anni fa. Sempre più spesso le donne si rivolgono ai consulenti dell'HB, che raccontano dettagliatamente alle giovani madri le norme sull'alimentazione infantile, le tecniche di allattamento al seno e altre sfumature. Ora è importante mantenere uno stretto contatto con il bambino, quindi è incoraggiata l'alimentazione a richiesta.

La natura prevede il processo di allattamento al seno di un bambino, quindi immediatamente dopo la nascita delle briciole, una quantità maggiore di ormone appare nel corpo, che è responsabile della produzione di latte.

Nell'ospedale di maternità, una giovane madre spiega le regole di applicazione di un bambino al seno per stabilire il GW fin dai primi giorni.

Tassi di alimentazione nei primi dieci giorni

I primi dieci giorni sono essenziali per la formazione del corpo del bambino. Una corretta alimentazione consente di evitare molte malattie e problemi in futuro. Per calcolare quanto la miscela dovrebbe mangiare il neonato, ha creato una formula speciale. Sono calcolati dal fatto che il bambino sta crescendo rapidamente e si sta sviluppando e il volume dello stomaco del neonato aumenta.

Ogni giorno la dose deve essere aumentata:

  • Il giorno della nascita, il bambino ha bisogno di almeno 100 millilitri di latte,
  • il secondo giorno - non meno di 200 e non più di 240 millilitri,
  • il terzo giorno - non meno di 300 e non più di 340 millilitri.

La successiva dose di quarantotto ore di un feed è di 20 millilitri. Ogni giorno deve essere aumentato di 10 millilitri.

Il volume esatto può essere calcolato con 2 formule:

  • moltiplicare il numero di giorni dell'età del bambino di 10,
  • togliere dal suo peso corporeo un certo numero a seconda dell'età.

Tabella: standard nutrizionali fino ad un anno con alimentazione artificiale

Se il neonato viene alimentato in un modo standard, il tasso viene calcolato in un altro modo. Il latte o la miscela non reale differisce dalla composizione materna e dalla concentrazione di sostanze utili. Non esiste una formula chiara che consentirebbe di calcolare quanto i bambini hanno bisogno di una miscela. Il volume giornaliero viene calcolato in base all'età e al peso del bambino.

Primo latte - colostro

Il colostro dopo parto risalta un po ', ma non dovresti preoccuparti. Il bambino non avrà fame perché:

  • lo stomaco del neonato è così piccolo che può contenere solo 10 ml. Questa è la quantità di latte, quanto un neonato dovrebbe mangiare in una volta, cioè in una poppata,
  • il primo giorno il bambino riceve dal seno del colostro materno - il prodotto più prezioso, le cui proprietà e i cui benefici sono insostituibili, circa 10 volte,
  • quanto latte ha bisogno di un neonato, si regola da solo. Il bambino può mangiare da 7 a 10 ml di colostro in una singola dose. Di conseguenza, la sua dose giornaliera è di circa 100 ml di latte,
  • il tasso di una alimentazione per un neonato durante il mese cambia, aumentando letteralmente ogni giorno.

Il tasso di alimentazione del neonato

I primi giorni del bambino si consiglia di dare il seno ogni ora, quindi su richiesta. Quando un bambino è allattato al seno, tutto è molto più semplice. La mamma non può calcolare quanto ha mangiato latte. La quantità di cibo cambia con ogni poppata e dipende dai bisogni delle briciole. Quanto un neonato mangia, si determina e rilascia il seno della madre quando è pieno.

Secondo le raccomandazioni degli esperti, per mantenere il bambino sul suo petto dovrebbe essere non più di 20 minuti. Alcuni bambini hanno bisogno di 10 minuti e altri hanno bisogno di un po 'di più. Guardando al bambino, capirai quanto tempo ha bisogno. Da 2 mesi il bambino ha già stabilito la sua modalità.

Di norma, i bambini fino a 6 mesi rutti dopo l'alimentazione. Questo lascia l'aria e il latte in eccesso. La ragione di questo è lo sfintere (lembo) tra lo stomaco e l'esofago, che è ancora poco sviluppato, e quando si mangia troppo, il bambino può ruttare non solo l'eccesso, ma tutto ciò che è appena stato mangiato.

Dopo un po ', il bambino sarà di nuovo affamato e chiederà di nuovo del cibo. Non essere sorpreso, è perfettamente normale, perché il suo stomaco è vuoto.

Quanto dovrebbe mangiare un neonato?

"E quanto dovrebbe mangiare un neonato?" - chiedi. Il volume di alimentazione singola nei neonati e artista artificiale è lo stesso. Il tasso di latte per un neonato e una miscela di circa 10 ml.

La mollica, mangiando misto, si nutre rigorosamente dell'orologio, mangiando una volta tanto quanto il cibo dovrebbe ricevere il bambino alla sua età. Il numero di poppate al giorno è otto volte. Se il tuo bambino mangia meno spesso, puoi aumentare il volume della miscela.

La cosa principale - non sovralimentare e rispettare il regime di alimentazione. Gli artisti artificiali ottengono spesso un eccesso di peso se la mamma infrange le regole.

L'eccesso di peso crea un carico aggiuntivo sul sistema scheletrico (schiena e gambe) ed è più difficile per un bambino imparare a sedersi, gattonare e camminare. Inoltre, sovralimentazione, aumenta il rischio di disturbi digestivi e metabolismo. Per evitare ciò, la mamma è più in grado di calcolare quanto preparare la miscela per nutrire il bambino una volta.

Quanto mangia un neonato per una poppata?

Fino al decimo giorno, il volume della miscela viene calcolato moltiplicando il numero di giorni per 10. Ad esempio, un bambino di otto giorni dovrebbe mangiare 80 ml alla volta.

In media il neonato mangia in un momento:

  • i primi due giorni di vita - 7 - 10 ml,
  • 3 - 4 giorni di vita - 20 - 60 ml ogni 2 ore,
  • prima settimana di vita - 50 - 80 ml ogni 2,5 ore,
  • seconda settimana di vita - 60 - 90 ml ogni 3 ore,
  • la terza settimana di vita è 70 - 100 ml ogni 3,5 ore.

Caratteristiche di alimentazione dei neonati alimentati con una miscela

  1. Nutrire la miscela del bambino dovrebbe essere secondo il regime.
  2. Il numero raccomandato di poppate è di almeno otto al giorno.
  3. Calcola la velocità di alimentazione. Assicurati che il bambino non mangi troppo.
  4. Seguire le raccomandazioni e le istruzioni fornite sulla confezione con la miscela.
  5. Tra un pasto e l'altro, beviamo acqua calda bollita al bambino.
  6. Tenere in modo appropriato la bottiglia durante l'alimentazione per prevenire l'aerofagia (ingestione di aria durante l'alimentazione), che può causare coliche.
  7. Tenere il bambino verticalmente per 10-15 minuti, farà esplodere l'aria e la miscela in eccesso.

Quanto dovrebbe mangiare un bambino alimentato artificialmente dopo un mese?

Quanto mangia un neonato è già chiaro. Come calcolare quanto dovrebbe mangiare un bambino in 1 mese e oltre?

Il bambino sta crescendo rapidamente e allo stesso tempo ha bisogno e possibilità. Conoscendo la frequenza giornaliera della nutrizione, puoi facilmente calcolare quanto un bambino dovrebbe mangiare in 2 mesi.

Secondo questa formula, calcolare la quantità di alimentazione nei bambini da 1 a 12 mesi.

Assunzione giornaliera di neonati nutriti con lattanti è la seguente:

  • fino a 2 mesi - 1/5 del peso, una media di 700 - 750 ml,
  • da 2 a 4 mesi - 1/6 del peso, una media di 750 - 800 ml,
  • tra 4 e 6 mesi - 1/7 del peso, una media di 800 - 900 ml,
  • più vecchio di 6 mesi - 1 / 8-1 / 9 parte, una media di 1000 - 1100 ml.

Facciamo un esempio di quanto un bambino dovrebbe mangiare a 3 mesi.

Prendi un bambino che pesa 5400 G. Il tasso nutrizionale giornaliero è calcolato come 5400/6, risulta 900 ml. Un bambino di tre mesi mangia sette volte al giorno. Avendo fatto un semplice calcolo (900/7), otteniamo un volume di alimentazione di una volta del nostro bambino - 130 ml.

Allo stesso modo, puoi facilmente calcolare quanto un bambino dovrebbe mangiare a 4 mesi, a 5 mesi e così via fino a un anno.

Come potete vedere, non è particolarmente difficile determinare quanto latte o sostituto del latte è necessario per l'alimentazione una tantum. È più importante guardare più da vicino il bambino, parlare con lui. Quindi puoi imparare a capire le tue briciole.

Quando il bambino allatta al seno, è necessario seguire le alimentazioni su richiesta. Quindi il tuo bambino imposterà la modalità in modo indipendente. Con l'età, può essere regolato per renderlo conveniente sia per il bambino che per la madre.

Mamma che allatta il bambino con la miscela avrà bisogno di un po 'di pazienza per adattarsi alle caratteristiche dell'alimentazione artificiale e per formare la giusta dieta per il suo bambino.

E se lui non fosse abbastanza: i segreti della prima poppata

Ma le madri sono più spesso preoccupate nei primi giorni dopo la nascita del bambino, quando non c'è latte in quanto tale, e il corpo produce solo colostro. Inoltre, la quantità di questo bambino nutrizionalmente prezioso è molto piccola: durante il primo allattamento al seno, il bambino riceve circa 1,5-2 ml di colostro.

Gli esperti hanno dimostrato che il colostro è necessario per le briciole. Il fatto è che nella sua composizione c'è un enorme stock di sostanze utili: microelementi, immunoglobuline, anticorpi e anche molte proteine. Pertanto, i medici di tutto il mondo insistono sul fatto che le briciole subito dopo la nascita o nelle prime ore di vita siano applicate al seno della madre. Il colostro non solo nutre il bambino con sostanze nutritive, ma aiuta anche ad attivare le difese del corpo.

Il colostro, penetrando nel corpo delle briciole, è completamente assorbito, perché come parte di praticamente nessun grasso, e fornisce al bambino un'immunità passiva, che protegge il bambino da molte malattie infettive. Dopo il pasto successivo, la quantità di colostro aumenta leggermente e raggiunge i 200-300 ml al giorno. In una poppata, il bambino mangia circa 20-30 ml di liquido il secondo e il terzo giorno dopo la nascita.

I neonati mangiano solo colostro per i primi giorni, e questo è sufficiente per loro.

Tuttavia, molte donne sono preoccupate per il fatto che la mollica non è abbastanza un colostro e non mangia abbastanza. Spesso puoi sentire l'opinione che nei primi giorni del bambino devi nutrire la miscela. Questa è un'affermazione errata: la quantità di colostro è assolutamente sufficiente per soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del bambino. Pertanto, le donne non dovrebbero preoccuparsi di questo.

Un'alimentazione aggiuntiva con la miscela adattata di un neonato può causare un insuccesso del seno. Il bambino si abituerà a prendere il cibo da una bottiglia e non vorrà eseguire movimenti di suzione attivi per ottenere il latte. Inoltre, il bambino prenderà meno seno materno, il che, a sua volta, porterà a una diminuzione della produzione di latte nelle donne.

Pertanto, gli esperti insistono: per i primi giorni di vita del bambino è sufficiente la nutrizione che riceve durante l'allattamento. Vale anche la pena notare che il volume dello stomaco di un neonato è molto piccolo e di circa 10 ml. Pertanto, 7-8 ml di colostro, mangiato ad una poppata il primo giorno, è abbastanza per le briciole.

Metti la norma del latte nei primi dieci giorni di vita del bambino

Il bambino si nutre di colostro per i primi due o quattro giorni dopo la nascita. Sta attivamente sviluppando il riflesso di suzione, che non è ancora molto sviluppato e sta imparando come catturare correttamente il seno della madre per ottenere liquido prezioso. Il volume dello stomaco aumenta ogni giorno, quindi il bambino inizia a mangiare più latte. Un bambino viene applicato al seno circa 8-10 volte al giorno.

I consulenti per l'allattamento al seno spiegano alle giovani madri che nei primi giorni dopo la nascita di un bambino, è spesso necessario applicare al seno per stimolare la produzione di latte in una donna. Dopo tutto, il corpo lavora sul principio della "domanda-offerta", più la briciola mangia, più il latte arriva. E il primo mese è molto importante: in questo momento l'allattamento al seno sta migliorando.

Nei primi giorni dopo la nascita, il bambino viene spesso applicato al torace: in media 8-10 volte

Esiste una formula con cui è facile determinare quale sia il tasso di latte mangiato per un bambino nei primi giorni di vita. Assomiglia a questo: N * 10 = la quantità di latte che il bambino dovrebbe mangiare durante una poppata, dove N è il numero di giorni dalla nascita delle briciole.

Tabella: quanto latte mangia la briciola nei primi dieci giorni dopo la nascita

A volte i medici determinano quanto latte il bambino mangia pesando il bambino. È necessario pesare il bambino prima di nutrirlo e subito dopo. La differenza di peso e mostra quanto liquido è entrato nel corpo del bambino durante il processo di alimentazione. A volte le donne si preoccupano perché al momento della dimissione dall'ospedale di maternità, i bambini perdono peso. I medici hanno fretta di rassicurare, questo è un fenomeno normale: dopo la nascita, il corpo del bambino viene purificato, il liquido in eccesso lascia, quindi il suo peso diminuisce. Questo non significa che il bambino non abbia abbastanza latte.

Se il bambino è sano, attivo, non acquistare in modo specifico le squame e pesarlo a casa prima e dopo ogni poppata. Tutti i calcoli necessari vengono effettuati dal pediatra una volta al mese durante un esame programmato. Calcola l'aumento di peso ottimale, se tutto è normale, quindi le briciole hanno abbastanza latte.

Come organizzare il regime di alimentazione del neonato

Oggi i medici consigliano di nutrire i bambini su richiesta. Se prima i medici pediatrici insistevano che era possibile mettere un bambino al seno non prima di tre o tre ore e mezzo dopo l'alimentazione precedente, ora la situazione è cambiata. Ma gli esperti avvertono le giovani madri che non devono confondere la fame con il desiderio di soddisfare il riflesso del succhiare. Il bambino non dovrebbe essere al seno giorno e notte. Normalmente, il bambino mangia ogni 2-3 ore e il numero di poppate diminuisce man mano che invecchia. Se nei primi due - tre giorni di vita il bambino ha chiesto al seno circa 10 volte al giorno. Poi da due settimane la dieta sta migliorando: durante il giorno il bambino può svegliarsi 5-6 volte, e di notte 1-2 volte. Alcuni bambini hanno bisogno di meno, ad esempio, possono dormire la notte e non chiedere cibo.

Ogni madre decide da sola come organizzare il regime di alimentazione: su richiesta o a ore

Dr. Komarovsky spiega che dovrebbe essere conveniente prima di tutto alla mamma. Dopo tutto, la felicità del bambino dipende dallo stato emotivo dei genitori. Se per la madre è più conveniente alimentare la briciola ogni ora e lei vuole abituarlo al regime, questa è anche una variante della norma. Il pediatra insiste che il bambino non deve succhiare il seno per ore a calmarsi anche se il bambino viene nutrito su richiesta.

Quanto a lungo può stare un bambino al seno dipende da questo. Alcuni bambini mangiano in 15 minuti, mentre altri hanno bisogno di circa 30-40 minuti. In questa materia, tutti individualmente. Ma la madre dovrebbe chiaramente sapere che non dovresti dare al bambino da succhiare per più di un'ora. È necessario cercare di distrarre le briciole con qualcos'altro.

Norme nutrizionali per i bambini del primo anno di vita

Tutte le madri comprendono che la salute e il normale sviluppo del bambino dipendono da una buona alimentazione. Pertanto, preoccuparsi se la grinta è stufo, non lasciare molte donne. Per avere fiducia nel corretto sviluppo delle briciole, un pediatra esamina il bambino una volta al mese. Il criterio principale è il peso e l'altezza delle briciole. Il medico peserà e misurerà il bambino, confronterà i dati con i numeri che erano al momento della nascita e di dimissione dall'ospedale di maternità, e ne trae le conclusioni.

Se il bambino è attivo, ha un buon appetito, aggiunge peso e altezza secondo le norme, allora va tutto bene con lui e ha abbastanza latte.

Un altro criterio è la quantità di minzione e defecazione. Il test per i pannolini bagnati è riconosciuto da medici di tutto il mondo e dà una risposta chiara: se il bambino mangia abbastanza latte al giorno. Il numero di viaggi in bagno al bambino varia a seconda dell'età:

  • nei primi tre giorni dopo la nascita, il bambino può scrivere solo tre volte al giorno,
  • entro la fine della prima settimana, il numero di urinazioni aumenta ed è di 4-8 volte in 24 ore,
  • dalla seconda settimana dopo la nascita, la briciola va in bagno un po 'di 12 o più volte al giorno.

I pediatri spiegano ai genitori, se un bambino di età compresa tra 14 giorni e 6 mesi fa 12 volte, allora tutto è normale e c'è abbastanza latte per lui. Se la quantità di minzione diminuiva a 8-10 volte - la quantità di latte diminuiva per la madre. Ma 6 pannolini meno bagnati suggeriscono che il bambino non ha abbastanza latte, quindi è necessaria una consultazione urgente con un pediatra.

L'indicatore principale di un'alimentazione adeguata del bambino è l'aumento di peso mensile.

Esistono anche vari metodi per calcolare la quantità di latte di cui i bambini hanno bisogno a diverse età.

Scopri la quantità di latte richiesta dal metodo di Speransky

La base di questo metodo è il peso del bambino e il numero di calorie nel latte:

  • in 1 litro di latte materno circa 700 kcal,
  • dalla nascita a tre mesi, il bambino ha bisogno di 125 kcal per chilogrammo di peso,
  • da tre mesi a mezzo anno, 115 kcal per 1 kg di peso infantile,
  • nei secondi sei mesi di vita e fino a 12 mesi - 105 kcal.

Per il calcolo utilizziamo la seguente formula: il peso del bambino in kg deve essere moltiplicato per il numero di calorie, a seconda dell'età del bambino. La quantità risultante di calorie si traduce in millilitri. Di conseguenza, otteniamo la quantità di latte necessaria, che la briciola deve mangiare al giorno.

Ad esempio: un bambino ha 2 mesi e il suo peso è di 4 kg, il che significa 125 kcal per un chilogrammo di peso. 4 * 125 = 500 kcal. Quindi calcoliamo la quantità di latte: 1000 * 500/700 = 715 ml. Quindi un bambino dovrebbe mangiare 715 ml di latte al giorno.

Guarda il video: Biberon con latte in polvere: ecco come si prepara (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send