Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come svezzare un bambino per mangiarsi le unghie - 15 metodi efficaci

Quando i genitori vedono che il bambino ha una brutta abitudine di tenere le mani in bocca, iniziano a cercare mezzi efficaci per svezzare le unghie del bambino. Il primo impulso è di fermare rigorosamente questo oltraggio con le parole e le azioni. Tuttavia, la soluzione di un problema delicato non tollera il problema: è necessario risolvere le cause e trovare la soluzione migliore in modo che l'inetta influenza pedagogica non aggravi la situazione.

Perché l'abitudine "nervosa"

Ci sono molte ragioni per cui i bambini possono mordersi le unghie, per curiosità o noia, per alleviare lo stress o per inerzia. Una delle più comuni cattive abitudini "nervose", la cui lista include succhiare il pollice, raccogliere il naso, mescolare i capelli e digrignare i denti. Tutti loro, molto spesso, crescono con il bambino.

Margherite con tracce di denti sono spesso un modo per sopravvivere e ammorbidire le esperienze intense, ma fortunatamente, di passaggio dei bambini. Tutti i bambini sono preoccupati per qualcosa - sia che stia imparando cose nuove all'asilo, sia che si sentano insicuri in una vacanza o in un parco giochi - questi sono i motivi più popolari, ma ce ne sono molti.

Se un bambino si rode le unghie, principalmente in tali situazioni, allora questo è il suo modo di rivivere lo stress e calmare se stesso. In questo caso, non ti preoccupare - molto probabilmente, il bambino solo un giorno smetterà di farlo da solo. Tuttavia, se il processo continua troppo a lungo, o è un'abitudine che i genitori non possono tollerare, ci sono modi semplici per liberarsene. La scelta della strategia dipende dall'età del bambino e dalla sua volontà di lavorare insieme con un adulto.

Identifica la causa della preoccupazione nascosta

Se il bambino ha 3 - 4 anni, è necessario, senza concentrarsi sull'abitudine, osservare il bambino. Potrebbe essere possibile scoprire in quali momenti si mette le mani in bocca - per esempio, quando sta guardando un cartone emozionante. Quindi puoi agire in senso esatto - prendi piccole mani con le tue auto preferite, un orsacchiotto, un cracker.

Se non viene identificata una specifica situazione di innesco, allora vale la pena analizzare la vita in famiglia - forse c'è una causa globale di preoccupazione nascosta - spostamenti, riparazioni, divorzi dei genitori. Anche se il bambino è troppo piccolo per comprendere appieno la situazione, sente il nervosismo degli adulti. I genitori devono discutere con il figlio o la figlia i cambiamenti che avvengono nella famiglia, in una lingua che capiscono, per rassicurare i più piccoli.

Non incolpare e punire

L'ometto rode le sue unghie inconsciamente, questo è tipico di tutte le abitudini nervose. Se non si accorge nemmeno di ciò che sta facendo, rimprovero, proibizioni e punizioni saranno inutili. Una tale reazione dei genitori, invece, avrà l'effetto opposto - il bambino può iniziare a farlo apposta, per mostrare carattere o definire i confini di ciò che è permesso. Il bambino può persino nascondersi con le dita in bocca in modo che la mamma non veda.

I bambini di tre anni tendono a ricevere una risposta emotiva dai loro genitori: le grida più luminose, migliori, così forti senza spiegazione non correggono esattamente la situazione. Puoi anche aspettare il momento in cui un amato bambino mette sua madre nelle stesse abitudini. Dopotutto, gli adulti spesso si prendono lo stesso comportamento: la maggior parte dei genitori, quando ci pensano, si vergognano di rendersi conto che mostrano comportamenti simili in alcune situazioni.

Ridurre al minimo il danno dall'abitudine, rimuovere i fattori provocanti

Nel caso dei bambini, finché il bambino non fa molti danni e non sembra troppo agitato, la cosa migliore che i genitori possono fare è seguire questa strategia:

  • Brevemente e delicatamente tagliare le unghie del bambino, per ridurre il desiderio di rosicchiare i bordi ruvidi con le sbavature.
  • Controlla che le mani del bambino siano lavate, in modo che i batteri non entrino in bocca.
  • Per quanto possibile, puoi distogliere l'attenzione del bambino da qualcos'altro - ad esempio, tieni le mani con delicatezza.

Se è difficile ordinare di fermare o tirare via le mani, lo stress aumenterà, ci sarà un'enfasi sul negativo e l'abitudine non potrà che aumentare.

Qualsiasi impatto diretto prima che il bambino sia psicologicamente non pronto a fermarsi - ad esempio, spalmando le unghie con soluzioni amare - sarà percepito come una punizione, indipendentemente da quello che pensano i genitori. A questa età, meno i genitori si lamentano per l'abitudine, più è probabile che non si risolva e il bambino si fermerà. Basta fare più attenzione a come mamma e papà si prendono cura delle loro unghie, perché lo fanno e quanto è bello quando le unghie sembrano belle.

Tempo e inizia con competenza una conversazione che le unghie non appartengono alla bocca

Se una cattiva abitudine si vede in un bambino di età superiore ai 5-6 anni o uno scolaro, allora i metodi di lotta nascosti non sono più la soluzione migliore. I genitori non dovrebbero aspettare che altri bambini inizino a ridere del loro figlio o della loro figlia a causa delle unghie brutte, o un adulto al di fuori mette il bambino su questo comportamento.

È meglio se mamma o papà iniziano una difficile conversazione con i loro figli per la prima volta. La stessa strategia dovrà essere scelta se il bambino va all'asilo - perché in un gruppo, i genitori non possono controllare la pulizia delle mani del bambino e una cattiva abitudine è già un pericolo per la salute. Molti bambini in tre anni sono pronti per una conversazione seria.

In una conversazione con un bambino è necessario astenersi dall'insegnare, è meglio aderire a questo algoritmo:

  • Prestare attenzione a una cattiva abitudine, dire che molte persone, anche gli adulti, fanno cose del genere e non se ne accorgono nemmeno - prendersi il naso e i denti, mordere le unghie, quindi fare brutti e malsani, perché sotto le unghie e sulle braccia durante il giorno si accumulano batteri "malevoli". Se entrano in bocca, la persona può ammalarsi.
  • Quindi devi aiutare il bambino a rendersi conto in quali situazioni si morde le unghie - puoi concordare un gesto o una parola in codice che i genitori useranno per ricordare al bambino di fermarsi. Un promemoria fisico - dare pacche sulla spalla o tenersi per mano - può sembrare una misura punitiva per molti bambini. Un'altra opzione è quella di sostituire l'azione indesiderata con qualcos'altro, forse divertente, ad esempio, salutare il mignolo, strofinarlo, batterlo l'un l'altro con i pugni.

Insieme scegliamo una strategia per combattere per le unghie bellissime.

Ci sono molti altri modi in cui puoi provare a far fronte a una brutta abitudine: la cosa principale è che devi sceglierli in collaborazione con il bambino, tenendo conto della sua età e del suo carattere:

  • adesivi colorati
  • toppa
  • facce buffe dipinte sulle unghie
  • sistema di bonus per belle unghie,
  • manicure per bambini,
  • speciale liquido amaro
  • sostituendo con un'altra azione
  • un piatto di frutta secca o cracker (sostituendo l'abitudine di mangiarsi le unghie con gli snack, è necessario procedere con cautela).

I bambini diversi preferiscono tecniche diverse. Più il bambino si sente come un partner, più successo avrà il processo.

Perché un bambino si abitua a mangiarsi le unghie?

Medici e psicologi pediatrici chiamano stress e sovraccarico nervoso la causa principale di questo fenomeno. Sono più caratteristici dei bambini in età scolare, ma possono verificarsi nei bambini dai 3 ai 6 anni, sebbene ciò avvenga molto raramente.

In medicina, ci sono due forme di patologia:

  1. onicofagia - l'abitudine di mordere inconsciamente la lamina ungueale, portando un piacere temporaneo,
  2. dermatophagia - una condizione in cui un bambino morde non solo l'unghia, ma anche la pelle / cuticola intorno ad esso.

I pediatri distinguono due gruppi di cause che portano allo sviluppo dell'oncologia: fisiologica ed emotiva (psicologica).

Ragioni psicologiche

  • Troppo presto (o, al contrario, più tardi) lo svezzamento dal ciuccio o dal torace.

Succhiare è il bisogno più importante di un bambino, grazie al quale soddisfa il riflesso innato e si calma. Se la figa non è pronta per lo svezzamento, il risultato potrebbe essere l'abitudine di rosicchiare le unghie (soprattutto in caso di shock nervosi).

  • Aumento dell'attività del sistema nervoso.

Questa condizione si manifesta con eccitabilità con qualsiasi sconvolgimento emotivo (sia positivo che negativo).

Questi bambini sono spesso iperattivi, il che nuoce al loro sviluppo psicologico. Le unghie rosicchiate aiutano ad alleviare lo stress in questa situazione.

  • Situazione sfavorevole in famiglia.

L'abitudine di mangiarsi le unghie spesso colpisce bambini allevati da una nonna o che vivono con uno dei genitori. L'onicofagia in questo caso è un mezzo di calma e una manifestazione di protesta interna contro una situazione stressante. Anche reagire i bambini nelle cui famiglie ci sono scandali e liti costanti. I genitori dovrebbero ricordare che in nessun caso puoi risolvere le cose con i bambini, per non parlare di alzare la voce e parlare in tono ostile.

Il momento in cui un bambino deve essere mandato all'asilo può portare molti problemi ai genitori, dal momento che il bambino non sa ancora come comunicare all'interno di una grande squadra. Il prossimo periodo di adattamento, che aumenta la probabilità di oniofagia, è l'iscrizione a scuola (6-7 anni). In questi momenti critici, i genitori dovrebbero essere il più attento e attento possibile ai bambini.

Se i bambini più grandi della famiglia oi pari della scuola materna si mordono le unghie, il bambino può ripetere inconsciamente questi movimenti, poiché l'istinto collettivo si sviluppa maggiormente tra i 3 ei 5-6 anni.

  • Visualizza cartoni animati e giochi per computer.

Il tempo massimo consentito per guardare cartoni animati e programmi TV è di 1,5-2 ore al giorno. Alcuni genitori permettono ai propri figli di guardare la TV per quasi un giorno intero solo per tenerli occupati.

Un simile approccio può portare a gravi patologie neurologiche, poiché il sistema nervoso dei bambini è suscettibile agli effetti di fattori avversi (luce forte, immagini luminose, ecc.).

Altre ragioni di natura psicologica che possono portare al desiderio di mordere le unghie sono le seguenti:

  • mancanza di sonno
  • la noia e la mancanza di intrattenimento interessante,
  • sostituzione delle abitudini
  • aumento del carico mentale
  • il desiderio di fare tutto meglio di chiunque altro.

Cause fisiologiche

A volte la tendenza alla onicofagia si sviluppa sotto l'influenza di fattori fisiologici. Se, nella maggior parte dei casi, i problemi di natura emotiva possono essere identificati solo con l'aiuto di uno psicologo infantile, allora le cause fisiologiche dei genitori possono essere rimosse da sole. Questi includono:

  • cura insufficiente della pelle attorno alle unghie e alla cuticola,
  • soddisfazione fisica (attività dei centri di piacere del cervello),
  • mancanza di vitamine.

Se il bambino spesso rosicchia le unghie, dovresti prestare attenzione alla dieta dei bambini. Se una briciola consuma poca frutta e verdura, potrebbe soffrire di una carenza di minerali e vitamine. Per risolvere il problema sarà utile una dieta variata e l'assunzione di complessi vitaminici (dopo aver consultato un medico).

Cause patologiche

Non sempre le cause della dipendenza sono così innocue. In alcuni casi potrebbero essere necessarie cure mediche e persino trattamenti.

Nel 7-8% dei casi, i bambini rosicchiano le punte delle unghie e della cuticola a causa delle seguenti malattie:

  • infestazione da vermi,
  • patologie nel lavoro del cuore (tachicardia, malformazioni congenite, aritmia, ecc.),
  • nevrosi e altri disturbi di natura neurologica.

In ogni caso, un bambino che soffre di oniofagia dovrebbe essere esaminato da un pediatra o da specialisti di stretto profilo (se indicato), poiché le conseguenze di una cattiva abitudine possono essere deplorevoli.

Dal video puoi scoprire cosa dice il medico sull'abitudine, dare consigli per lo svezzamento del bambino a mordersi le unghie.

Cos'è l'onicofagia pericolosa?

Se la tendenza a mordicchiare e strofinare le unghie non è sradicata durante l'infanzia, l'abitudine passerà all'età adulta, dando alla persona un sacco di disagio. Un adulto, rosicchiando le unghie, sembra poco attraente dal lato estetico, ha difficoltà nella comunicazione e nella vita personale.

Oltre al lato morale, ci sono una serie di altri motivi per cui è necessario combattere questo fenomeno il prima possibile.

Se il bambino rosicchia costantemente le unghie, aumenta la probabilità delle seguenti complicanze:

  • malattie infettive (in particolare infezioni intestinali e parassitarie),
  • deformazione delle unghie e della cuticola,
  • maggiore mobilità dei denti,
  • infezioni dentali (ad esempio, stomatite),
  • danno gengivale,
  • ferite ed ematomi sotto la lamina ungueale.

Per evitare questo, è necessario adottare misure per svezzare una cattiva abitudine in tenera età, fino a quando il bambino non abbia sviluppato un forte riflesso associativo associato all'ottenimento del piacere di mettere le unghie in bocca.

Suggerimenti per svezzare il bambino dall'abitudine di mangiarsi le unghie sulla mano

Affinché lo svezzamento delle misure di onihofagia abbia successo, è importante scoprire la causa di questo fenomeno. Per cominciare, basta guardare un bambino.

Se la mollica inizia a rosicchiare le unghie dopo una lite con i coetanei o al momento di memorizzare una poesia per una matinée all'asilo, la causa dell'oncofagia è la nevrosi e l'angoscia emotiva.

In questa situazione, i genitori non possono far fronte senza l'aiuto di uno psicologo infantile esperto. A volte potrebbe essere necessario consultare un neurologo e un neurologo.

Che altro si può fare per svezzare le unghie e le cuticole?

  • Se il bambino ha già 3 anni, una conversazione riservata può essere un metodo efficace.

Fallo meglio in un'atmosfera rilassata, attenuando il suono della TV e la luce intensa. È importante che il bambino sia di buon umore e non abbia mai provato disagio fisico, cioè non volesse dormire o mangiare. Nella conversazione, devi scoprire attentamente cosa lo disturba o di cosa ha paura. Scoprendo le paure nascoste e le eccitazioni delle briciole, devi prendere delle misure per eliminarle. In questa fase, potresti aver bisogno dell'aiuto di uno psicologo.

  • A qualsiasi età è necessario limitare il tempo di guardare cartoni animati o programmi televisivi.

Lo stesso vale per sedersi al computer. Le radiazioni televisive e informatiche influenzano negativamente la psiche del bambino, causando una sensazione di solitudine e di esperienze morali.

  • Cura, carezza e attenzione: i migliori medici per bambini di tutte le età, in particolare per i bambini di età inferiore ai 4-5 anni.

I genitori devono dedicare più tempo al bambino: camminare con lui, leggere fiabe, giocare, prendere le mani. Il contatto tattile ed emotivo influisce positivamente sul sistema nervoso, provocando gioia e piacere. Questo approccio aiuterà gradualmente a sradicare la necessità di rosicchiare le unghie per il piacere fisico.

  • Un ottimo modo per prendere un bambino - disegno.

Può essere usato dai 10 mesi di età. Le vernici per le dita sono disponibili per i bambini più piccoli. Sviluppano capacità motorie, immaginazione, calma e influenzano positivamente lo stato psicologico del bambino.

  • Una delle tecniche psicologiche più efficaci è cercare di "ingannare" il cervello.

L'abitudine di mangiarsi le unghie è molto forte, quindi eliminarlo è abbastanza difficile a qualsiasi età. La mamma dovrebbe guardare il bambino. Non appena il bambino inizia a innervosirsi e gli mette le dita in bocca, è necessario intercettare la sua mano il più naturalmente possibile e metterci un ciottolo, offrendogli di accarezzarlo o stringerlo. Se lo fai sempre, il bambino dimenticherà presto l'abitudine.

  • La ginnastica con le dita è un altro modo popolare per combattere l'oniophagia.

Per ottenere un risultato positivo, è necessario farlo più volte al giorno, prestando attenzione ai momenti in cui il bambino è nervoso o preoccupato.

  • Se nessun metodo aiuta, è possibile utilizzare unguenti speciali e vernici vendute in farmacia.

Hanno un sapore amaro, avendo provato quale bambino si infila le dita in bocca sempre meno.

  • I bambini sopra i 4-5 anni (ragazze) possono fare una bella manicure.

Allo stesso tempo, la madre deve spiegare a sua figlia le regole per prendersi cura delle sue mani e delle sue unghie e mostrare la sua ammirazione per un nuovo modo. Quasi tutte le ragazze amano quando le loro unghie sono verniciate, quindi si sentono dispiaciute per aver rovinato l'aspetto e si mordono le unghie sempre meno.

  • Alcuni psicologi consigliano di sviluppare lo stop-riflesso di un bambino.

Per questo, un braccialetto con una fascia elastica viene messo sulla mano del bambino. Nel momento in cui il bambino tira ancora un dito in bocca, i genitori devono ritardare la gomma e improvvisamente lasciar andare. Dopo diversi tentativi, l'onicofagia nel bambino sarà associata a disagio fisico, e smetterà di mordicchiare le unghie.

Cosa non si può fare?

Ci sono una serie di azioni che psicologi e pediatri non raccomandano ai genitori al momento dello svezzamento da onicofagia, dal momento che possono portare a risultati opposti piuttosto inaspettati.

I genitori in nessun caso possono essere:

  • gridare al bambino
  • chiamalo e umiliarlo
  • prendere metodi fisici (schiaffo sul papa)
  • parlare con il bambino in tono ordinato,
  • minaccia di privare qualcosa di importante a cui il bambino è abituato (ad esempio, un giocattolo preferito),
  • proibire (il divieto di quasi tutti i bambini provoca un contraccolpo).

Per disabituare il bambino a rosicchiare le unghie, i genitori dovranno essere pazienti, poiché questo processo è difficile e lungo. A volte ci vogliono diversi mesi perché il bambino rinunci alla cattiva abitudine.

В этот момент маме важно всегда быть рядом с ребёнком, чтобы он чувствовал её любовь и ласку, — тогда отучение пройдёт быстро и безболезненно для самого ребёнка и окружающих его родных людей.

Заболевание или дурная привычка?

Психиатры не зря ввели в медицинскую практику особое определение – онихофагию. Questo termine implica un disturbo mentale (!), Che si esprime in un desiderio incontrollabile di mordere la lamina ungueale.

Questo disturbo si forma gradualmente, passando da un'abitudine apparentemente innocua.

Quindi l'incidenza aumenta solo, poiché nell'adolescenza quasi la metà dei bambini morde le dita. Forse questo è dovuto all'aumento del carico psicologico.

Cioè, una cattiva abitudine non può essere lasciata da sola con un bambino, sperando che diventi troppo grande. Al contrario, c'è il rischio che il problema si sviluppi semplicemente in un disturbo mentale che non può essere superato senza l'aiuto dei medici.

Pertanto, è necessario trovare il fattore provocante e, se possibile, liberarsene.

Perché un bambino rosicchia le unghie?

A volte è estremamente difficile capire esattamente da dove ha origine un problema così sgradevole. Gli esperti parlano di possibili fattori fisiologici e psicologici che "includono" l'oniofagia.

1. Fattori fisiologici:

  • Condizione cuticola In alcuni bambini piccoli, la pelle intorno alle unghie è costantemente "gonfia". Senza aspettare l'aiuto dei genitori, stanno cercando di rimuovere l'irritante da soli. Questo comportamento è in qualche modo simile a un riflesso di auto-cura degli animali (ad esempio, i gatti si lavano con la lingua).
  • Soddisfazione fisica Il bambino sta cercando di ottenere piacere da tutti i metodi disponibili e inaccessibili. Se gli proibisci, per esempio, di mangiare dolci o una torta, può passare alle sue dita.
  • Carenza di vitamine e minerali Il sistema nervoso è in grado di funzionare normalmente solo con una buona alimentazione, ricca di vitamine e minerali. Le vitamine E, B e i prodotti contenenti magnesio sono particolarmente importanti per un bambino, altrimenti si sviluppano ansia, nervosismo e fatica elevati.
  • Invasioni verme. I medici domestici credono che una delle possibili cause delle unghie rosicchiate possa essere parassiti che si sono depositati nel corpo dei bambini. Altri segni indicano la presenza di vermi: aumento della salivazione, prurito nella zona rettale, un drammatico cambiamento nel comportamento, una tosse senza causa.

2. Fattori psicogeni:

  • Difficoltà con adattamento. Per molti bambini, una cattiva abitudine si verifica simultaneamente con l'inizio della socializzazione. Quindi, all'età di tre anni, il bambino inizia a frequentare la scuola materna, ma se è un bambino "serra", allora anche la separazione a breve termine diventa stress. All'età di sette anni, inizia il prossimo adattamento - va a scuola, che influenza il suo stato emotivo.
  • Clima familiare Costanti scandali in famiglia, litigi tra i genitori, lasciando uno di loro da casa, spostando il processo di avvicinamento alle nonne - tutto questo è anche un fattore stressante che porta a mordere le unghie.
  • Autoaggressione. Con tale comportamento, l'aggressività dovuta a varie circostanze è diretta a se stessa. Il bambino, temendo la rabbia verso gli altri, inizia a danneggiare la propria salute - ad esempio, mordendosi le unghie.
  • Modello di comportamento I bambini tendono a "farsi infettare" dalle azioni di altri bambini o adulti. Se qualcuno nella scuola materna, in classe o a casa stuzzica le unghie e le sbavature, allora il bambino è in grado di ripetere inconsciamente tali movimenti.
  • Ansia causata geneticamente. Un bambino può mordere le unghie senza un evidente stressogeno, solo a causa di un sistema nervoso e di un temperamento eccessivamente eccitabili, che sono causati da un fattore ereditario. È curioso che gli eventi positivi e negativi abbiano un effetto stimolante altrettanto forte.
  • Il risultato di uno svezzamento precoce dal seno. L'allattamento prolungato allevia notevolmente il bambino impressionabile. Con uno svezzamento acuto o precoce dalle dita "Titi" diventa una sorta di sostituzione del capezzolo o del ciuccio della madre.
  • Il perfezionismo. Il desiderio di essere il migliore di tutti, che si infrange sulla realtà, fa sì che il bambino percepisca ogni suo fallimento come la "fine del mondo". Di solito tali situazioni si verificano in quei genitori che fanno richieste eccessive sui loro figli. Il bambino, incapace di sopportare lo stress, si morde le unghie.
  • Sostituire le cattive abitudini. Molti bambini si distraggono in un modo particolare: tirano i ricci, girano in posizione, succhiano le dita, rosicchiano le unghie. In questo modo, i bambini si calmano e se provi a svezzare da una cattiva abitudine, ne inizierà un'altra.
  • Noia. Alcuni bambini rosicchiano le dita proprio così, niente di meglio da fare.
  • Carichi elevati La congestione a scuola, la presenza simultanea di diversi studi, seminari o corsi portano alla fatica, dopo di che il bambino combatte la nevrosi con unghie che rodono.
  • Passione per la TV o il computer. Colpi melteshenie, alto volume, abbagliamento dallo schermo influenzano negativamente la psiche del bambino. Cercando di calmarsi, il bambino succhia le dita o morde le unghie.

Quindi, il principale fattore scatenante è l'aumento dell'ansia e la tendenza allo stress.

Conseguenze dell'abitudine

I medici avvertono che le parole "posso o non posso disaccordarmi" non dovrebbero in alcun modo stare in piedi davanti ai genitori.

Tale abitudine non è solo un fastidioso fastidio, ma un disordine psicologico piuttosto serio, che è irto di certe conseguenze:

  • piastre unghie danneggiate e cuticole, che diventano un problema estetico,
  • rallentando la normale crescita delle unghie,
  • infezione della pelle vicino alle unghie,
  • problemi con i denti, le gengive dovute alla presenza costante di dita nella bocca,
  • infestazione da elminti (le larve di vermi si accumulano spesso sotto le unghie),
  • malattie infettive persistenti a causa della bassa immunità,
  • il ridicolo dei compagni
  • ridotta autostima.

Non è facile credere che una violazione apparentemente minore sia irta degli effetti negativi più gravi in ​​un lontano futuro. I bambini adulti possono affrontare problemi sociali e psicologici, che possono colpire anche l'età adulta.

Ricette popolari

I metodi tradizionali non sempre consolidati per liberarsi di una tale cattiva abitudine sono considerati umani. Molte mummie si rifiutano di applicare tali tecniche, considerandole troppo dure ("Non posso deridere le briciole"). Tuttavia, dovrebbero essere ancora elencati.

  1. Forse il metodo più comune e allo stesso tempo ambiguo è quello di imbrattare le dita dei bambini con peperoncini piccanti, senape e simili amarezze naturali. Si ritiene che, dopo aver provato una spiacevole stagionatura spiacevole una o più volte, il bambino non mastichi più le unghie.
  2. La vecchia generazione consiglia spesso di trattare le unghie con un verde brillante, poiché un aspetto così sgradevole può respingere il bambino così tanto che smette di mangiarsi le unghie. Se, invece, le dita sono nella bocca, le loro labbra verdi, viste nello specchio, possono allontanare il bambino dalla cattiva abitudine.

Tali metodi sono ambigui, tuttavia, a giudicare dalle recensioni, può ancora funzionare, soprattutto se il cliente ha dai due ai quattro anni. Per i bambini più grandi, tali metodi non funzionano esattamente.

Raccomandazioni degli psicologi

Non è sempre possibile scoprire la causa da soli, così i genitori possono rivolgersi a uno psicologo se, inoltre, numerosi tentativi di svezzamento non portino a risultati positivi. Molti suggerimenti psicoterapeutici sono ampiamente noti, ma dovrebbero essere ripetuti.

  1. Non si può biasimare e gridare al bambino, perché l'interesse così aggressivo nei confronti del problema dei bambini, al contrario, aggraverà la situazione. Alcuni bambini sono ancora più nervosi, altri per rancore rosicchiano le calendule. È meglio cercare un modo più positivo per aiutare il tuo bambino.
  2. Assicurati di parlare con il bambino per stabilire il "meccanismo di innesco". A volte, i metodi che rivelano problemi subconsci e nascosti aiutano a scoprire la causa. Ad esempio, puoi offrire a tuo figlio di disegnare una lezione scolastica, amici, famiglie. Vernice nera, un chiaro negativo indica un'area problematica della vita.
  3. Prova a trascorrere più tempo con un piccolo "roditore". È necessario il contatto fisico (accarezzamento della testa, abbracci, massaggio con le dita), parole piacevoli, discussione di problemi urgenti. Cioè, le ore e i minuti trascorsi con il bambino devono essere pieni di emozioni positive.
  4. Devi prenderti cura di te stesso per dimostrare un comportamento positivo. È sciocco aspettarsi il rifiuto del bambino di mordere le unghie o le sbavature, se qualcuno da parenti stretti (particolarmente significativo per il bambino) si morde le unghie e si mette costantemente le dita in bocca. Insegna a una ragazza a prendersi cura delle unghie!
  5. Se un bambino in un modo così indesiderabile emette aggressività, mostragli le forme socialmente approvate della sua manifestazione. Ad esempio, visitando club sportivi, una varietà di competizioni, i giochi di contatto contribuiscono a scatenare le emozioni negative che non sono più rivolte alla loro personalità.
  6. Prendi il bambino a mano, ad esempio, disegnando, scolpendo, lavorando con le forbici, bruciando non solo prendi le penne, ma porta anche molti momenti positivi al tuo bambino. Le ragazze più grandi saranno in grado di ricamare a punto croce. Inoltre, oggetti strutturati come pietre, parti di costruzione, palline irregolari e altre piccole cose aiutano a rimuovere l'ondata.
  7. Devi parlare delle conseguenze negative - storie spiacevoli spesso hanno un effetto adeguato sui bambini più grandi. Gli adolescenti possono trovare in modo indipendente su Internet varie "storie dell'orrore" sotto forma di fotografie di parassiti che infiammano il tratto gastrointestinale. Un bambino piccolo può essere offerto di esaminare attraverso uno sporco microscopio da sotto le unghie, che può contenere varie creature sgradevoli.
  8. Un bambino creativo ha bisogno di un approccio straordinario. In particolare, puoi comporre una storia favolosa che racconta di due eroi - uno rode le unghie e il secondo - non ha un'abitudine simile. Questo è il motivo per cui pochissime persone comunicano con il primo e giocano a causa di mani dall'aspetto sgradevole, mentre l'altro ha molti amici. La terapia fantastica influisce positivamente e indirettamente sulla coscienza dei bambini.
  9. È necessario rivedere la routine quotidiana. Quindi, per bambini e bambini più grandi di due anni è importante garantire una confortevole atmosfera psicologica, frequenti passeggiate per strada. Gli scolari devono lasciare più tempo libero, non premere con voti, successo e carico di lavoro accademico.
  10. Se il fattore che provoca l'onicofagia a verificarsi è una separazione inaspettata dalla sua amata mamma dopo essere stata costantemente con lei, allora una tale separazione può diventare uno stress serio. È importante abituare gradualmente il bambino all'indipendenza e all'indipendenza, ad esempio, dovresti portarlo per un breve periodo alla nonna, all'asilo, così che si abitui a stare senza madre.

Assistenza medica

In situazioni difficili, il neurologo e il gastroenterologo diventano i due specialisti più specializzati e più importanti, con i quali vale sicuramente la pena parlare.

Il primo aiuterà a raccogliere un farmaco sedativo. Il secondo controllerà le condizioni dell'intestino e scriverà, se necessario, farmaci - rimedi a base di erbe, sedativi o complessi vitaminico-minerali.

È estremamente importante non dare al bambino alcuna droga apparentemente innocua a piacimento.

Un certo numero di vernici amare, che si comportano come la senape tradizionale, sono rappresentate nelle catene della farmacia: "Non-ritaglio", "Belweder".

Sono trasparenti, quindi sono adatti non solo per le ragazze, ma anche per i ragazzi. Venduto in reparti per bambini e unguento speciale amaro.

Il pericolo di tali mezzi è la possibilità di componenti chimici negli occhi. Inoltre, i genitori influenzano ancora la manifestazione esterna della cattiva abitudine, non lavorando con la vera causa dell'oviofagia.

Le unghie rosicchiate e le sbavature sono un problema comune nell'infanzia e nell'adolescenza. Alcuni genitori non sono molto seri riguardo alla situazione, considerando che il bambino presto lo supererà.

Gli esperti consigliano anche di cercare aiuto, soprattutto se gli adulti non sanno come svezzare le unghie del bambino. Bene, è anche importante circondare i bambini con amore e attenzione.

Perché un bambino si morde le unghie?

In effetti, se consideriamo la psicosomatica, questo suggerisce che il bambino è ansioso. Da qualche parte nella sua vita è a disagio.

Questo potrebbe non essere applicabile al denaro. La famiglia può avere una buona ricchezza, ma il bambino si morde le unghie. È più legato allo stato interiore - da qualche parte, qualcosa, in qualche modo a disagio per lui. E in questo momento, inconsapevolmente, si porta le dita in bocca e inizia a mordicchiarle.

Cosa dovrebbero fare i genitori?

  • Non puoi incolpare. Non puoi incolpare perché aggiungi disagio, e invece di smettere di mangiarsi le unghie, li morde ancora di più, si trova in uno stato di stress, tensione nervosa. Pertanto, non posso incolpare.
  • Non puoi arrabbiarti. Non puoi sempre ballare o arrabbiarsi con il bambino, o arrabbiarsi perché si morde le unghie, perché vedendo la tua frustrazione, anche lui sarà nervoso. Lui ti ama, non ti vuole turbare, e ad un certo punto nel tempo comincerà a mordere le sue unghie ancora di più.

1. Acquista copertine speciali

Ci sono molti mezzi, infatti, dal fatto che i bambini non si mordono le unghie, dal fatto che ci sono copertine così speciali sulle dita che si vestono e il bambino semplicemente non ha accesso, non le può mordicchiare. Per alcuni bambini, ha funzionato, e per alcuni non ha funzionato. Provalo! Sono venduti nelle farmacie e nei negozi per bambini.

2. Trattare con un unguento insipido

Il secondo punto: ci sono molti unguenti che coprono la punta delle dita. Sono senza gusto, e per alcuni dei bambini ha funzionato, hanno smesso di rosicchiare, provato - insapore, non rosicchiare. E qualcuno, come ricci in uno scherzo, "gridò e continuò a mangiare cactus". Continuano a mangiarsi le unghie, è terribilmente insipido, amaro, ma li mordono.

Pertanto, se il tuo bambino è uno per il quale né la senape né gli unguenti speciali hanno funzionato, allora l'opzione successiva ti soddisferà di sicuro.

3. Lenire il sistema nervoso

È necessario calmare il sistema nervoso. Il modo in cui parlerò ora è adatto ai bambini che si mordono le unghie, a chi prende il naso, succhia le dita, zampe costantemente al lobo dell'orecchio - sono alcuni degli stessi movimenti. Oppure succede - nell'ombelico, il bambino, se nervoso, può lacerare l'ombelico.

Annuncia a tuo figlio che ora stai cambiando tutto, è arrivato un giorno gioioso, e ora puoi morderti le unghie, prendere il naso, mettere il dito nell'ombelico - ad una certa ora ogni giorno.

Rendilo gioioso, rendilo una vacanza, rimuovi questa tensione - perché il bambino ha vissuto con te ogni volta che sente: "Smettila di farlo! Togliti le dita dal naso! Smettila di mangiarsi le unghie! "- non ha smesso di farlo, ma rabbrividisce ancora ogni volta che glielo dici.

Pertanto, dichiara che puoi, annuncia solennemente come una vacanza - puoi! - per esempio, dal 17 al 17-15 tutti i giorni! Promettete solennemente a vostro figlio che qualunque cosa faccia, in questo momento lo chiamerete, e questo sarà il momento in cui potrete sgranocchiare completamente le vostre unghie.

Cosa non fare?

Altre volte non sarà necessario ricordargli che si rode. Anche se li mordicchia, taci. A 17-15 lo farà coscientemente, e prima è solo per abitudine. Per non intensificare il rodersi, tieniti in mano e taci fino a un certo momento.

  • Chiama il bambino, qualunque cosa faccia, all'ora stabilita.
  • Portalo allo specchio, dì: "Il tempo è passato!"
  • Avvia il timer e fallo rosicchiare!

Se ha rosicchiato le unghie con gioia per ben 12 minuti, e ne hai 15 secondo i piani, tu dici: "Caro (o caro), hai ancora 3 minuti interi, continua!"

E continua a mordersi le unghie - il giorno, il secondo, il terzo, è ancora felice. Ma il quarto giorno, quando osserva il suo cartone preferito, e lo chiami a mordersi le unghie, non vuole più. Tu dici: "Mi dispiace, tali regole! Dai, ferma il cartone! "Sii gentile, benevolo:" Hai tempo, vai! "

Cosa sta succedendo

In un brevissimo periodo di tempo, quando questo comportamento viene portato a livello cosciente, e lui può farlo, inoltre, lo incoraggi a farlo, il sistema nervoso si riavvia. Passa dal livello di stress al livello di "bene, puoi, normalmente, rilassarti, goderti, divertirti, goderti ..."

Buon divertimento? No, non voglio più farlo!

E gradualmente, gradualmente, gradualmente, il bambino vuole mordere le sue unghie sempre più dolorosamente al momento giusto. Lui non vuole più farlo! E l'abitudine gradualmente va via.

Ma se ne va facilmente, se ne va senza angoscia, senza gridare, senza scandali, senza il sistema nervoso del bambino e il tuo, quando vedi che si morde le unghie, o fa un certo numero di altri movimenti che ho già menzionato.

Prova questo metodo, funziona alla grande! L'unica cosa che sei d'accordo, per favore, con tutti i membri della tua famiglia, così che smettano di fare commenti al bambino, se lo vedono quando si morde le unghie.

Ricorda che l'abitudine può tornare ad un momento particolarmente stressante, e lui inconsapevolmente si infila le dita in bocca e inizia a rosicchiare, ma se lo stress passa, allora andrà via.

Provalo! E sicuramente ci riuscirai. Vedrai quanto è facile liberarsene.

Ну, и конечно, будет очень полезно, если вы подумаете, чего не хватает вашему ребенку, в какой момент времени он начинает нервничать, и как этого избежать для того, чтобы впредь он жил в мире, где спокойно, где есть гармония, где его принимают таким, какой он есть, и все!

И еще один очень важный момент

Sai, quando diciamo a un bambino "Non rosicchia le unghie!", Lui, naturalmente, capisce che stiamo dicendo questo, ma il cervello non capisce, e poi? Se non rosicchiare, allora cosa? Pertanto, a volte è più facile dire al bambino: "Metti le mani in tasca!" O "Portami questo" o "Prendi qualcosa nelle tue mani!" - e gli dai, a prescindere da quello che hai nelle mani, devi semplicemente reindirizzare il suo cervello per dall'altra parte

E a prescindere da quello che fa - prendendosi l'orecchio, il naso, l'ombelico, mordendosi le unghie - quando dici "Metti le mani in tasca!", Smette automaticamente di farlo e mette le mani in tasca.

Questo è un problema globale, ovviamente, non risolve, ma il parrocchiale, di volta in volta, funzionerà molto bene perché hai dato il comando corretto al cervello, e lui comprende come agire.

Ciao ragazze! Oggi ti dirò come sono riuscito a rimettermi in forma, a perdere 20 chili e infine a sbarazzarmi di complessi raccapriccianti di persone grasse. Spero che le informazioni ti saranno utili!

Vuoi leggere prima i nostri materiali? Iscriviti al nostro canale di telegramma

Perché i bambini hanno questa abitudine

Prima di svezzare un bambino dall'abitudine, devi sapere cosa lo causa. C'è un'opinione che le unghie rosicchiano a causa di problemi psicologici. Possiamo essere d'accordo con questo, ma oltre a questo, ci sono molti altri motivi:

  • Il bambino non ha niente da fare.
  • Insicurezza, bassa autostima.
  • Durante il processo c'è un'uscita di aggressione.
  • Cura della mano tardiva Le unghie vengono tagliate e le bave rimangono, così il bambino stesso deve finire il lavoro iniziato dai genitori.
  • Stress da bambini, esperienze.
  • Predisposizione genetica.

Notando che il bambino si sta mordendo le unghie, cerca di non fargli alcun commento. Questo non significa che non dovresti prestare attenzione a questo comportamento del tuo bambino, devi solo determinare il motivo che causa questa abitudine. Solo dopo che dovremmo procedere all'azione, decidere come evitare che i bambini si mordano le unghie. Certo, puoi lasciare tutto com'è, ma in futuro questa abitudine può rendere la vita difficile per il tuo bambino.

Perché non puoi ignorare l'abitudine di mangiarsi le unghie

Alcuni genitori pensano che non ci sia nulla di cui preoccuparsi quando il bambino si morde le unghie. Questa opinione è sbagliata. Perché non può morderti le unghie, ora considera da un punto di vista medico.

  • Puoi danneggiare la cuticola e questo porterà a infezioni e a una malattia come la paronichia. Inoltre, questo danno provoca forti dolori, suppurazione e gonfiore del dito.
  • L'abitudine può portare all'interruzione del tratto gastrointestinale. Quante volte al giorno tocchi oggetti diversi in luoghi pubblici? Un gran numero di germi rimane sulle mani e sotto le unghie. Mordicchiando le unghie, dai a questi microbi un'opportunità di entrare nel tuo corpo, che spesso porta all'infezione con E. coli o elminti.

Ci sono anche ragioni estetiche per cui non puoi morderti le unghie:

  • Nella società, questa abitudine non aggiungerà vantaggi.
  • Le unghie pungenti sembrano molto brutte.

Ecco perché non puoi morderti le unghie: le conseguenze, come puoi vedere, possono essere imprevedibili. A volte una cattiva abitudine può portare a anni di trattamento.

Alcune statistiche

Molti bambini si abituano all'abitudine di mangiarsi le unghie. Come sbarazzarsi di esso, i genitori dovrebbero pensare, la cosa principale è non perdere il momento. Infatti, tra i tre ei sei anni, un piccolissimo numero di bambini ama indulgere nelle unghie, a dieci anni si stanno ingrossando, e in adolescenza il numero di persone che amano mangiarsi le unghie, secondo alcune fonti, raggiunge già il quarantacinque per cento! Ricorda, i genitori, i bambini più facili da svezzare dalle unghie mangiabili. Più il bambino diventa vecchio, l'abitudine diventa più forte e appare più lo stress. E se non vuoi vedere il tuo bambino adulto che ti rosicchia le unghie in futuro, allora inizia a lottare con questo disturbo fin dai primi giorni, non appena vedi che il bambino gli ha messo un dito in bocca. Dopotutto, questa abitudine è chiamata "onicofagia" ed è considerata una malattia. Se il bambino continua a mordersi le unghie, le conseguenze per il bambino possono essere deplorevoli e questo fatto dovrebbe preoccupare i genitori. È necessario utilizzare uno dei seguenti metodi per aiutare il tuo bambino.

L'osservazione è a senso unico

L'osservazione è uno dei momenti che ti aiuterà a trovare la risposta alla domanda su come evitare che i bambini si mordano le unghie. Assegna un po 'di tempo libero al tuo grafico giornaliero, guarda tuo figlio. Determina in quale situazione inizia a muovere le dita in bocca. Molto probabilmente, questo sarà il momento in cui il bambino è colpevole e si preoccupa di questo. Per lui, questa è una situazione stressante. Calmalo, abbi pietà, dì che non è successo nulla di terribile, che capita a tutti, la cosa principale è cercare di farlo uscire dallo stress.

Se noti che una mollica inizia a mordere le unghie senza una situazione stressante, distrarlo, dargli un giocattolo e giocare con lui. Ricorda che in questo momento il bambino non può essere sgridato, e non dovresti dirgli costantemente che sta facendo qualcosa di sbagliato, tiralo giù. Il bambino capirà presto che in questo modo può attirare l'attenzione dei suoi genitori e inizierà a mordere le sue unghie apposta, in modo che mamma e papà possano distrarsi dalle loro attività, giocare con lui, raccontargli una fiaba o semplicemente accarezzarlo.

L'aggressività si trasforma in uno sport

Se la causa dell'onicofagia è l'aggressività, allora è meglio che il bambino sia portato via dallo sport. Lascia che si eserciti, e insieme allo sforzo fisico, lascia fuoriuscire l'energia in eccesso e scompare il desiderio di mordere le sue unghie. Il miglior sport per questo scopo è il karate o il wrestling. Se l'abitudine di rosicchiare le unghie è sorta per ragioni psicologiche, allora cerca di fare tutto in modo che il bambino possa cambiare il suo atteggiamento nei confronti della situazione che provoca aggressività. Capire cosa la provoca, distrarre il bambino, rivolgere tutta la sua attenzione a qualcos'altro. Offrigli un giocattolo o leggilo un libro. Tu sei un genitore, dovresti sapere cosa interesserà tuo figlio. Se, al contrario, il bambino inizia a mordersi le unghie nel momento in cui è agitato, poi tiralo su di morale, con l'aiuto di vari giochi, entra nella nuova squadra. Se non ci riesci, ricorri all'aiuto di uno psicologo, un insegnante d'asilo o un insegnante di scuola.

Momento di coercizione ma non di pressione

Fin dal primo minuto, non appena hai notato che tuo figlio si sta mordendo le unghie, dovresti pensare a come disimparare il morso delle unghie al tuo bambino. Svezzare un bambino piccolo da questa cattiva abitudine è molto più facile rispetto a quando si invecchia. Uno dei modi è la coercizione. I genitori capiscono che il tempo non deve essere perso e si sforzano di svezzare rapidamente il bambino dalla cattiva abitudine. Solo questo può finire male. Ricorda: usando questo metodo, cerca di non esagerare. Agisci con calma e con sicurezza. Cerca di non punire il bambino, digli semplicemente perché è male farlo. Altrimenti, non rinuncerà a questa abitudine, proprio di fronte a te la nasconderà, ma non davanti agli estranei. Peggio ancora, se smettesse di mangiarsi le unghie, sposterebbe la sua attenzione su qualcos'altro, più dannoso e brutto. Quindi, prima di scegliere questo metodo. pensa un paio di volte e decidi se puoi agire con sicurezza e lentamente.

Il gioco aiuta la causa

Il modo perfetto per non morderti le unghie è prendersene cura. I genitori dovrebbero monitorare costantemente le loro condizioni. Non appena le unghie iniziano a crescere, affrettatevi a tagliarle, quindi il bambino non sarà tentato di rosicchiarle. È improbabile che la punizione aiuti a sbarazzarsi di questa abitudine. Meglio il bambino chiaramente, nella forma di un gioco, mostra tutto e racconta. Spiega al bambino, perché non puoi morderti le unghie, mostra nella foto come possono diventare brutti e deformati in futuro. Forse questa discussione farà maggior impressione sulle ragazze, ma i ragazzi dovrebbero concentrarsi su di esse. Non dimenticare di dire al tuo bambino che sotto le unghie vivono batteri che penetrano nella sua pancia e crescono lì, causandogli dolore. È improbabile che il bambino voglia che qualcuno dentro di lui viva. Puoi ancora inventare una fiaba, in cui un eroe positivo non si morde le unghie, e uno negativo ha un'abitudine preferita. E tutti i bambini volevano essere amici solo con un bambino pulito.

Il bambino si morde le unghie - ciò che causa il problema

Quando è stato chiesto perché il bambino si morde le unghie, qual è la ragione, non c'è una risposta definitiva. Stress, paure (paura della punizione, risposta alla lavagna, errori nelle lezioni, ecc.), Bassa autostima, manifestazioni di aggressività interna, stress interno, insoddisfazione, noia, solitudine e persino uno svezzamento possono portare a mordere le unghie. Inoltre, gli esperti non escludono le caratteristiche fisiologiche (unghie fragili, formazione di sbavature, ecc.).

Secondo l'ipotesi comune, i bambini "rosicchiano" le emozioni negative. Secondo gli psicoanalisti, un bambino che mastica le unghie sta attraversando una delle fasi della formazione della personalità e si chiude su un certo insieme di emozioni. La stessa combinazione di esperienze può ulteriormente spingere al fumo. In alcuni casi, le cause di questa abitudine sono immediatamente visibili. In altri, persino gli psicologi infantili si stringono nelle spalle.

Opinione dei medici

In medicina, mordere e mangiare le unghie è definito come una malattia chiamata onicofagia. Se tagli le unghie, il bambino morde la pelle delle dita. Questo fenomeno è chiamato dermatofagia. La domanda sulla comparsa dei medici della frustrazione non può rispondere in modo inequivocabile. Secondo gli esperti, l'effetto è: soddisfazione fisica dal processo, cura impropria o irregolare per la cuticola, la nevrosi, così come i vermi, le malattie dei nervi, i vasi sanguigni e il cuore, la mancanza di proteine, fosforo o magnesio.

Fenomeni simili si osservano negli animali: i maiali rosicchiano zoccoli quando c'è carenza di minerali, cani e conigli masticano letteralmente le loro zampe quando c'è una penuria di luce solare. Meccanismi simili di sviluppo del disturbo nei bambini non sono stati studiati, ma non possono essere completamente scartati.

E se non ti prestassi attenzione?

Dopo tutto, il bambino non disturba il processo, piuttosto il contrario. E i genitori saranno più tranquilli, smetteranno di sentirsi nervosi e urlano per scherzare sul bambino.

Il famoso pediatra, dottore della più alta categoria, Komarovsky, avverte: questa tendenza non può essere ignorata in un bambino. Parla di problemi profondi nella vita adulta manifestati in isolamento, incapacità di trovare un lavoro, artrite precoce sulle sue mani. I bambini possono soffrire i denti e la bocca.

Guardiamo un video sulle cattive abitudini del Dr. Komarovsky.

Rendere la casa un luogo piacevole e sicuro per un bambino

Per prima cosa crea un ambiente domestico sereno. Prima di fare un altro scandalo a un marito o una moglie, è meglio contare fino a venti. Se un bambino è malato, conta lentamente fino a duecento, lascia le accuse e elimina in silenzio le conseguenze. E poi tutta la famiglia fa qualcosa di divertente. Questo è un passo cruciale per creare un senso di sicurezza nel bambino.

Riconsiderare come sostieni il bambino. Forse in questo momento gli manca la tua partecipazione negli affari, aiuto. Ricorda: per un bambino, in particolare una persona entusiasta, è fondamentale raggiungere l'adempimento del compito. Quindi aiuto consigli specifici, prova a fare insieme.

Insegna a tuo figlio ad alleviare lo stress in modo economico e sicuro. Forse in famiglia non è accettato, quindi è necessario trovare un modo adeguato. Puoi usare il metodo giapponese e battere un sacco da boxe con una foto del criminale su di esso, usa gli esercizi di respirazione del wushu. Ai bambini può essere dato un giocattolo tra le mani, chiedere di spremere l'espirazione e lasciare inalare. E lo studente si offre di ordinare i rosari, girare la moneta "incantata".

Portiamo il bambino dal medico

Porta il bambino da un cosmetologo. Raccomandazioni specialistiche aiuteranno a ripristinare la pelle delle dita, della cuticola e delle unghie.

Allo stesso tempo, visita un terapeuta con tuo figlio, fai un rinvio per i test per le uova di vermi. Lo studio avrà bisogno di tutta la famiglia. Insieme a tuo figlio, consegna un'analisi della sensibilità dei germi e dei funghi della pelle ai medicinali. Un'eccessiva attività microbica può essere una delle cause della rosicchiatura delle unghie.

Connettiamo la creatività

È anche utile applicare tecniche di arteterapia. Chiedi al bambino di disegnare una scuola, una lezione, un cambiamento di colori. L'abbondanza di figure sproporzionate, toni scuri, spigoli vivi, prospettive distorte possono essere segnali di un problema.

Non cercare di risolverlo con l'aiuto di uno psicologo scolastico: uno specialista ha poco tempo e compiti molto diversi. Ma con un bambino psicologo di un'organizzazione che lavora con le nuove generazioni, è necessario consultarsi. Per la prima volta vieni da noi, parlaci del problema, mostra l'immagine. Il tecnico imposterà la data e l'ora della sessione.

Scrivi una fiaba a tuo figlio. Non sono stanco di ripetere che una fiaba si comporta meglio con i bambini piccoli. Puoi scegliere versioni preconfezionate di fiabe psico-correzionali per svezzare il bambino dall'abitudine delle unghie, o scrivere una storia con una trama semplice: come uno scoiattolo o un coniglio, hai imparato qualche nuova azione utile (ad esempio, per disegnare) invece di quella vecchia. Nella pratica del mio collega, c'è stato un caso di recupero rapido e di successo da una dipendenza attraverso una fiaba del genere.

Comunicazione più positiva e calorosa!

Più spesso comunicano con il bambino. Coccola, torna più spesso a un contatto amichevole. Questa "medicina" si applica a tutte le malattie.
Anche l'educazione fisica contribuisce al trattamento delle emozioni negative. I metodi dipendono dal carico di lavoro del bambino: la sezione sportiva, gli esercizi mattutini o il jogging, una serie di esercizi di respirazione.

Determina esattamente quando il bambino inizia a mordersi le unghie: ci vogliono tra diversi giorni e un paio di mesi tra il comportamento indesiderabile e la consapevolezza dei suoi genitori. Annota la data dei primi chiodi graffianti. Richiama gli eventi della settimana precedente, registra e posiziona in ordine cronologico. Pensa, cosa potrebbe causare un comportamento indesiderato?

Saturate tuo figlio o tua figlia con informazioni positive sul mondo: fai un tour del fine settimana, vai nei musei. Gli adolescenti possono (e dovrebbero) frequentare un concerto di musica rock e techno classica, musica sinfonica. Impegnarsi con la modellazione, il disegno, il cucito degli scion. Assicurati di rivedere la modalità del giorno: i bambini hanno bisogno di più sonno e almeno 2 ore di gioco.

Regole da seguire per tutta la famiglia

La dolorosa situazione impone una serie di gravi restrizioni alla famiglia. Alcuni semplicemente stanno in piedi, per rispettare gli altri devono fare un sacco di sforzi. I genitori e gli altri adulti che vivono con bambini sono vietati da:

  • sgridare e punire un bambino per mordere le unghie. È come punire un attacco di emicrania o segnalare una gastrite,
  • morditi le unghie da solo. Soprattutto in presenza di bambini. Il bambino è assolutamente incomprensibile perché non può ciò che gli adulti possono fare,
  • fare scandali e creare un'atmosfera di tensione.

Quando segui queste raccomandazioni e prescrizioni di medici, il bambino smetterà di mangiarsi le unghie dopo circa un mese e mezzo.

Radersi sotto la radice

Le tradizioni accumulate riducono il rosicchiamento delle unghie solo verso i punti estetici. Quando viene chiesto cosa fare se il bambino si morde le unghie, si consiglia di tagliare le unghie sotto la radice. Per afferrare era niente. Con difficoltà fisiologiche con le unghie, il metodo è davvero efficace. Tuttavia, spesso il bambino inizia a rosicchiare la pelle delle dita, delle matite e delle penne.

Fai una bella manicure

Un'altra opzione è quella di fare una bella manicure il venerdì sera. L'approccio è usato per le ragazze. Secondo le credenze, è il momento alla fine della settimana lavorativa, dal tramonto al sonno, il meglio per rafforzare le unghie. E la piccola signora sarà semplicemente dispiaciuta di rovinare la bellezza di mani inaspettatamente trasformate. In tutta onestà va notato che a volte questo approccio si giustifica da solo.

Spalmare le dita con qualcosa di affilato

Una misura radicale - per diffondere le dita con senape, peperoncino, salsa chili. Autori sconosciuti ritengono che una o due volte il bambino dovrà affrontare l'amarezza e dimenticare l'abitudine spiacevole.

Tuttavia, l'amarezza irrita fortemente la pelle dei bambini, viene assorbita dall'epidermide e può causare gravi disturbi agli organi interni e persino gravi ustioni in bocca. Per non parlare di come ti relazioni ai tuoi stessi figli.

Applicazione di coloranti

Alcuni guaritori popolari consigliano anche di tamponare le unghie con verde brillante, blu medico, fenolftaleina o un'altra tinta "innocua". Secondo gli aderenti al metodo, se l'aspetto delle dita non spaventa il bambino, i cerotti colorati di diversa freschezza sul viso sono sicuri di svezzare le unghie.

Le macchie di bambini dai coloranti non interferiscono affatto. Potrebbero notare che si sporcano solo dopo i commenti di mamma o papà. E l'abitudine di mangiarsi le unghie si rivela più forte del desiderio di compiacere i genitori e di rimanere puliti.

Non dobbiamo dimenticare l'azione medicinale dei coloranti. Zelenka non solo brucia la pelle, ma danneggia anche la mucosa della bocca. E in combinazione con succo gastrico forma agenti cancerogeni. La fenolftaleina è conosciuta in medicina con un altro nome: Purgen. Prolungato (più di cinque giorni) il suo ingresso nello stomaco porta a diarrea cronica. Gli attacchi della malattia sono provocati dal cibo solido. Spesso i bambini preferiscono rimanere in silenzio sugli effetti dello svezzamento forzato.

Медицинская (метиленовая) синька при попадании в рот быстро всасывается, приводит к ухудшению зрения и снижению умственной активности.

Увы, народного средства от привычки грызть ногти без вредного действия и с абсолютной эффективностью нет. Так что если вы хотите, чтобы от отучения от этой привычки было больше пользы, чем вреда, лучше все же прибегнуть к иным способам.

Buona fortuna a te in questa difficile ma importante questione!

Anna Kutyavina,
psicologo, narratore,
Padrona del sito Fairy World
l'autore del libro di fiabe per adulti Piggy of desires

Ringrazio Anya per averci detto come svezzare i bambini dal mangiarsi le unghie. Penso che molti si siano imbattuti in questo. E, naturalmente, è meglio sapere come comportarsi correttamente in presenza di tali problemi. Dopo tutto, il punto qui non è proprio nei capricci del bambino, non nel suo desiderio di fare qualcosa nonostante, ma nel fatto che ha dovuto affrontare alcune difficoltà e molto probabilmente ha bisogno di aiuto. Ed è molto importante fornire questa assistenza in modo tempestivo.

E per l'umore mi propongo di guardare un cartone animato con i tuoi figli.

Guarda il video: SOS VETERINARIO: COME ALLATTARE UN GATTINO ABBANDONATO DI POCHI GIORNI (Settembre 2019).

Loading...