Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Vitamine per il sistema nervoso

Anche i bambini sono consapevoli dell'importanza delle vitamine: grazie a queste sostanze impercettibili, il corpo lavora stabilmente senza essere esposto a malattie e microbi.

Inoltre, ogni corpo richiede il proprio insieme di oligoelementi. Anche il sistema nervoso ha una sua "lista".

Quali vitamine e oligoelementi sono necessari per il lavoro coordinato del cervello e del sistema nervoso?

Cosa cercare prima

Il sistema nervoso ha bisogno di un'alimentazione corretta ed equilibrata. Solo in questa condizione i nervi possono funzionare correttamente e recuperare, il che influenzerà positivamente lo stato dell'intero organismo.

Oltre alle proteine ​​essenziali, ai grassi e ai carboidrati, il sistema nervoso ha bisogno di vitamine e minerali, che saranno discussi di seguito.

Vale la pena ricordare alcuni altri elementi importanti per il cervello e il sistema nervoso, che sono spesso dimenticati:

  1. proteina: Un "costruttore" di cellule, svolge anche un ruolo enorme nella formazione di ormoni responsabili dell'attività cerebrale. Con la mancanza di cibo proteico arriva debolezza e depressione. Entra nel corpo di carne, pesce, legumi e semi.
  2. cellulosa: rimuove le tossine e pulisce le cellule, che influisce favorevolmente sul lavoro dell'intero organismo. Contenuto in cereali, cereali, venduto anche come additivo.
  3. glucosio: porta energia alle cellule. Con la mancanza di questa sostanza, le cellule dei nervi e del cervello iniziano ad aumentare di volume, il che porta ad una sensazione di ansia, ansia. È meglio estrarre il glucosio dai carboidrati "lenti": patate, frutta dolce e bacche, cereali e cereali non trasformati.
  4. lecitina: necessario per sciogliere il colesterolo, che si deposita sulle pareti cellulari. Contenuto in agrumi, tuorli d'uovo, girasole e germe di grano.

Il valore del sistema nervoso

Il sistema nervoso (NA) nel corpo umano svolge un ruolo cruciale: regola l'attività di tutti gli organi e fornisce comunicazione tra di loro. L'intero sistema è diviso in due parti:

  • centrale (CNS): questo include il midollo spinale e il cervello,
  • periferico (PNS): include i nervi stessi, le terminazioni e i nodi.

Le funzioni del sistema nervoso includono:

  • integrazione e coordinamento di tutti gli organismi e sistemi,
  • apportare modifiche al loro lavoro quando cambiano le condizioni esterne o interne: ad esempio, quando la temperatura dell'aria diminuisce o i microbi entrano nel corpo,
  • comunicazione dell'organismo e dell'ambiente esterno: questo include l'adattabilità ai cambiamenti della situazione, il monitoraggio del pericolo, ecc.,
  • attività mentale: il sistema nervoso partecipa attivamente ai processi della parola, del pensiero, della scelta del comportamento sociale.

Vitamine per nervi sani e stress

Ma il più spesso la persona manca di vitamine. Le seguenti vitamine sono le più importanti per un sistema nervoso sano e per il lavoro armonioso del cervello:

  1. la: protegge le cellule dagli attacchi dei radicali liberi, inibisce l'invecchiamento, regola il sonno. Con la mancanza di una sostanza, si osserva una diminuzione dell'attenzione, le reazioni rallentano. Contenuto nel fegato di pesce, uova e burro, albicocche crude, zucca, olivello spinoso, carote. È necessario utilizzare verdure e frutta crude, poiché la loro lavorazione uccide 2/3 di vitamine.
  2. B1: ha un effetto rassodante, lenitivo e rigenerante, ha un effetto positivo sulle capacità mentali. Con carenza di disturbi della memoria osservati, ansia, problemi di sonno (insonnia) e pianto. Contenuto in noci crude, carne (manzo e maiale), pesce, cavoli e piselli, latte e cereali.
  3. B2: prende una parte attiva nella sintesi delle cellule. La carenza può causare affaticamento costante, debolezza, sbalzi d'umore e mal di testa. Puoi trovare la vitamina nella carne, in particolare il fegato, il latte e le noci.
  4. B3 (vitamina PP): migliora l'apporto di sangue cerebrale, ripristina l'energia nelle cellule. La mancanza può portare a scarsa memoria e attenzione, sensazione di stanchezza. È possibile ottenere la vitamina dal latte (anche bollito) e latticini, noci, pollo, funghi, cereali (orzo, avena e grano), piselli e fagioli.
  5. B6 (vitamina del piacere): Prende parte attiva allo sviluppo della serotonina "l'ormone della felicità", migliora l'umore, aumenta l'attività, migliora il sonno e calma se si osserva tensione nervosa. In assenza del numero richiesto di problemi con il sonno, la memoria, l'attenzione. Per mantenere la salute è necessario includere nel menu cavolo, melograni, noci (noci), semi, cereali, aglio, fegato, pesce, specie marine.
  6. B9: partecipa all'attività del sistema nervoso. Con la sua mancanza di sviluppare un senso di paura, ansia, diminuzione della memoria, può iniziare il disturbo mentale. La dieta dovrebbe includere carote, cavoli, funghi, cavolfiore e lievito.
  7. B11: Una vitamina che aiuta a rafforzare e ripristinare il sistema nervoso, aumenta le difese del corpo, migliora il funzionamento del cervello, del cuore e dei muscoli. In sua assenza, l'attività cerebrale è ridotta, l'ansia si verifica. Contenuto in latte, carne e pesce, cereali.
  8. B12: partecipa attivamente alla protezione del corpo dalle influenze esterne, aiuta a ripristinare le cellule nervose, regola il sonno. Con una carenza di vitamine, il sonno e la memoria si deteriorano, l'irritabilità aumenta e possono verificarsi mal di testa e persino allucinazioni. Contenuto in carne, pesce, frutti di mare, latte e formaggio, uova.
  9. C o acido ascorbico: migliora l'immunità, protegge le cellule dai radicali liberi, aiuta a rafforzare l'attività cerebrale e l'elaborazione dei nervi e la vitamina aiuta a far fronte ai sovraccarichi nervosi e agli effetti dello stress. Con la sua mancanza di deterioramento dell'umore si osserva, ci possono essere guasti nervosi. Contenuto in agrumi, olivello spinoso, ribes, prezzemolo.
  10. D: previene la fame di ossigeno, aiuta a far fronte agli effetti dello stress. La sua carenza porta a disturbi della memoria, problemi di sonno, nervosismo. "Estratto" da olio di pesce, uova, burro, ricotta. Dovrebbe essere più spesso al sole.
  11. E: aiuta a rafforzare i vasi sanguigni, aiuta a proteggere dai radicali liberi. A causa della mancanza di memoria vitaminica e dell'umore, aumenta l'irritabilità. Contenuto in frutta a guscio, olio vegetale, cipolle, spinaci.

Oligoelementi essenziali

Gli oligoelementi per rafforzare il sistema nervoso non sono meno importanti:

  1. ferro: regola l'attività cerebrale, contribuisce alla velocità delle reazioni. Contenuto in frutti di mare, grano saraceno, rape, spinaci e melone.
  2. iodio: migliora la memoria, influenza gli ormoni. Contenuto in kale di mare, frutti di mare, pesce, gamberetti.
  3. potassio: influenza l'interazione dei nervi con i muscoli. Per aumentare la sua quantità, è necessario includere nel menu miglio, frutta e legumi.
  4. calcio: responsabile della conduzione tempestiva degli impulsi nervosi dai muscoli al sistema nervoso. "Trovato" nel latte e latticini, mandorle, barbabietole, cavoli, legumi.
  5. fosforo: supporta il funzionamento dell'intero sistema. Contenuto nel fegato e nel cervello, in latticini, legumi e grano saraceno.
  6. magnesio: responsabile delle stesse funzioni del calcio, aiuta anche a rilassare i muscoli. È necessario mangiare legumi, noci, cereali, crusca, uova.

Dove trovare vitamine e minerali: 10 prodotti migliori

Per ottenere tutte le vitamine necessarie per il cervello e il sistema nervoso, hai bisogno di una corretta alimentazione. Per fare questo, devi solo bilanciare la dieta e aggiungere il più ricco di vitamine al menu.

I prodotti più utili includono:

  • verdure: pomodori, carote, legumi, peperoni, spinaci, verdure (cipolle, prezzemolo),
  • frutta: agrumi, fragole, meloni, banane, avocado, ribes,
  • cereali e cereali: grano saraceno, avena, frumento, compreso germogliato,
  • carne: maiale e manzo, fegato,
  • uccello: pollo,
  • frutti di mare: pesci di specie marine, gamberetti, ostriche,
  • noci crude: noci, mandorle, nocciole,
  • latte e latticini senza additivi
  • uova,
  • olio di pesce

Inoltre, i farmaci necessari possono essere acquistati in farmacia: possono essere complessi generali, che contengono tutte le vitamine, o specializzati, volti a risolvere determinati problemi. È meglio acquistare quest'ultimo, dopo aver consultato un medico, altrimenti c'è la possibilità di acquisire non qualcosa che possa effettivamente aiutare.

Vitamine per bambini

In contrasto con il corpo adulto, il sistema nervoso dei bambini si sta formando solo, e quindi è molto più spesso esposto a effetti esterni avversi, ma in generale, i bambini hanno bisogno delle stesse vitamine e minerali degli adulti: le loro azioni sono anche simili.

Quando si scelgono complessi vitaminici supplementari, è necessario ricordare le seguenti caratteristiche:

  • È importante che il farmaco sia appropriato per l'età del bambino, altrimenti i microelementi contenuti non saranno sufficienti, o ce ne saranno troppi,
  • è meglio scegliere i farmaci ipoallergenici,
  • invece di compresse di vitamina A, ci dovrebbe essere il beta carotene,
  • è auspicabile che la dose giornaliera di vitamine sia divisa in più parti, cioè che il bambino abbia bevuto non una ma diverse compresse, in modo che il complesso sia assorbito meglio,
  • Quando possibile, è meglio consultare preventivamente il proprio medico in merito alle pillole più appropriate.

Tra i complessi più famosi spiccano:

Le compresse per i bambini di solito hanno un sapore dolce e piccole dimensioni, possono essere prodotte in una versione masticabile o sotto forma di "pop". Hanno tutti una divisione per età.

Dopo lo stress o l'esaurimento nervoso, l'organismo sembra spesso in letargo: le reazioni sono inibite, l'umore non aumenta, la letargia e l'assenteismo non scompaiono e sorgono gravi problemi con il sonno.

Per stimolare il cervello e ripristinare il sistema nervoso, è utile assumere i seguenti complessi vitaminici:

  • Glycine Forte,
  • milgamma,
  • Vitrum Superstress,
  • Magne-B6 Premium,
  • Vitabalans multivit,
  • Multi-tabs B-complex.

L'accettazione di eventuali farmaci, comprese le vitamine, deve essere coordinata con il medico. In situazioni gravi, l'automedicazione può solo portare al deterioramento.

Vitamine e minerali sono parte integrante di qualsiasi organismo: lo aiutano a lavorare e svilupparsi, a partecipare a molti processi. Con la loro carenza, ci possono essere problemi con il cervello e l'attività nervosa: sbalzi d'umore, problemi con il sonno, irritabilità o stanchezza.

Cause di problemi con i nervi. sollecitazioni

Comprendiamo tutti che i problemi con il sistema nervoso non saranno azzeccati. Anche il nervosismo più normale deve essere provocato. Perché è necessario conoscere tutte le cause dei disturbi delle funzioni del sistema nervoso centrale, e il primo di essi - lo stress.

Sfortunatamente, la nostra vita è piena di stress e non possono essere completamente esclusi dalla vita di tutti i giorni. Sì, e le singole situazioni problematiche che a volte una persona incontra non saranno la causa di gravi problemi con il sistema nervoso. Solo lo stress prolungato e la depressione possono causare disturbi nel sistema nervoso centrale.

Tuttavia, questo fattore non è solo il più comune, ma anche il più semplice tra gli altri motivi. Lo stress può essere facilmente trattato e talvolta puoi farcela da solo. Ma se noti altri problemi con il sistema nervoso centrale, la ragione è molto più seria.

La prossima ragione della disfunzione delle cellule nervose è l'ipossia. Questa ragione è una mancanza di ossigeno nel cervello e in tutto il corpo.

È noto che le cellule cerebrali consumano circa il 20% dell'ossigeno che respiriamo. Il resto è necessario per il nostro corpo nel suo insieme. Tuttavia, se si limita l'accesso dell'ossigeno al cervello per soli 6 secondi, la persona perderà conoscenza e dopo 15 secondi si può stabilire un'interruzione nel normale funzionamento del cervello.

Tutto ciò è estremamente dannoso per il sistema nervoso. Ma dovresti capire che la causa dei problemi con il sistema nervoso centrale può essere non solo l'ipossia acuta, ma anche cronica.

Per mettere in guardia contro la manifestazione di questa sindrome, è necessario organizzare una passeggiata giornaliera di 15-20 minuti, una regolare ventilazione della stanza e anche bisogno di vitamine per rafforzare il sistema nervoso. Ma questo è spesso trascurato da tutti. Si prega di notare che anche dopo essere rimasti in piedi alla finestra aperta per 10-15 minuti, una persona potrebbe notare un significativo miglioramento della salute.

Temperatura corporea

Una cosa come la temperatura corporea colpisce anche il sistema nervoso centrale. Con una conservazione della temperatura a lungo termine superiore ai 38-39 gradi, si nota che il tasso metabolico della persona aumenta. C'è un'eccitazione delle cellule nervose, che comporta la loro successiva inibizione e esaurimento delle risorse del corpo.

Ma anche con il supercooling del corpo, possono insorgere problemi con i nervi, perché la reazione nei neuroni rallenta, interessando l'intero sistema nervoso.

Problemi metabolici

I disordini metabolici sono più spesso l'iniziatore di problemi con il sistema nervoso centrale. Ad esempio, è noto che il glucosio è estremamente importante per il cervello e la sua efficienza.

Una forte diminuzione del contenuto di questa sostanza nel sangue porta alla rottura delle cellule cerebrali e può portare alla perdita di coscienza.

Una prolungata mancanza di glucosio può causare problemi gravi e irreversibili con la corteccia cerebrale.

È anche necessario monitorare l'equilibrio degli ioni di idrogeno e degli elettroliti, nonché la saturazione del corpo con le vitamine B. Questo problema è particolarmente vero per le donne che amano la dieta e spesso portano all'esaurimento dei loro corpi. Pertanto, se segui qualsiasi dieta, assicurati di assumere vitamine per il sistema nervoso. Quale è meglio? Ne parleremo un po 'più tardi.

Processi infiammatori

La salute del tuo corpo deve essere attentamente monitorata, perché anche un banale raffreddore può portare a gravi conseguenze.

Esistono diversi tipi di disturbi del sistema nervoso e ciascuno di essi dipenderà da dove si trova il punto focale dell'infiammazione.

Con il coinvolgimento nel processo infiammatorio delle meningi, vi è una violazione della circolazione cerebrale e aumento della pressione intracranica, e tutto ciò influenza negativamente il sistema nervoso centrale.

È inoltre possibile identificare il seguente numero di motivi per i quali è estremamente necessario bere vitamine che rafforzano il sistema nervoso:

  • Eredità.
  • Qualsiasi tumore nel corpo.
  • Effetti aggressivi sul sistema nervoso (campo elettromagnetico, corrente, vibrazioni regolari, ad esempio durante la riparazione).
  • Esposizione a sostanze tossiche.

Ora, quando capisci le cause dei problemi con il sistema nervoso centrale, devi capire se ci sono vitamine per il sistema nervoso, che sono migliori, e come fare la scelta giusta al momento dell'acquisto.

Vitamine del gruppo A (carotene e retinolo)

Esperimenti condotti su animali hanno dimostrato che, per aumentare l'aspettativa di vita delle creature sperimentali del 15-20%, è necessario includere nel cibo alimenti ricchi di retinolo e carotene.

Inoltre, le vitamine del gruppo A forniscono una persona con un sonno sano e influenzano anche la diminuzione del tasso di invecchiamento delle cellule nervose.

Ma la mancanza di queste vitamine può causare un deterioramento dell'attenzione e della memoria, rallentando le reazioni nervose.

Al fine di prevenire il verificarsi di tali problemi, è necessario introdurre nella dieta i seguenti prodotti:

  • Tuorli d'uovo
  • Carote, zucca
  • Olio cremoso e olivello spinoso.
  • Fegato di pesce

Ma devi capire che le migliori vitamine per il sistema nervoso sono le vitamine che vengono prese con moderazione. Quindi, l'ipervitaminosi può portare ad una mancanza di appetito, eccitabilità eccessiva. I bambini possono sperimentare la distrofia dell'anoressia. Pertanto, non dovresti abusare delle vitamine del gruppo A.

Perché ci sono violazioni del funzionamento del sistema nervoso centrale?

Nella lista dei motivi che causano fallimenti nel funzionamento del sistema nervoso, sono chiamati:

  • carenza di ossigeno nel cervello (ipossia, che può svilupparsi anche a causa di anemia, mancanza di ferro nel corpo),
  • un forte e rapido aumento del regime di temperatura del corpo, che causa l'inibizione del funzionamento del sistema nervoso,
  • avvelenamento con composti nocivi che, se rilasciati nel sangue, influenzano negativamente i composti nervosi, i componenti cellulari,
  • fallimenti nel passaggio dei processi metabolici,
  • eredità oppressa
  • ferite alla testa,
  • forte stress
  • stanchezza cronica
  • malattie del sistema cardiovascolare
  • malattie del cancro.

Le vitamine sono spesso prescritte in combinazione con farmaci per il trattamento di disturbi nervosi, malattie del sistema nervoso. È importante capire che la loro ricezione dovrebbe essere effettuata solo dopo aver consultato un medico, non prima.

Come nutrire il sistema nervoso?

Affinché il sistema nervoso di una persona funzioni normalmente, ci devono essere abbastanza sostanze vitaminiche nel suo corpo. Molti sono interessati a quale vitamina è responsabile per il suo stato di salute. Tutte le connessioni necessarie per il suo "potere" sono presentate sotto forma di schema tabellare.

Prodotti che li contengono

Previene l'inizio dell'invecchiamento, rafforza gli organi della vista, migliora le capacità cognitive e normalizza il sonno.

Formaggi a pasta dura, uova, carne, fegato, carote, broccoli, melone, pesca, pepe, patate, avocado

È necessario per ripristinare i tessuti del sistema nervoso, prende parte alla trasmissione degli impulsi nervosi, ritarda l'invecchiamento dei tessuti, ha un effetto antiossidante, partecipa alla rigenerazione cellulare

Орехи, свинина, чечевица, овсянка, пшено, пшеница, кукуруза, ячневая крупа, печень, гречка, макароны

Regola il metabolismo, sintetizza i neurotrasmettitori

Salvia, fagioli, olivello spinoso, salmone, tonno, sgombro, noci, fegato, sardine, rafano, pollo, miglio, peperone dolce

Ripristina i processi mnestici, organizza la normale velocità di trasmissione degli impulsi nervosi

Funghi, spinaci, cavoli, zucca, cipolle, barbabietole

165 a 300 mcg

Forma e promuove il restauro della guaina mielinica che copre le fibre nervose

Fegato, maiale, manzo, carne di coniglio, sgombro, pesce persico, sardina, formaggio olandese, panna acida, uova, polpa di granchio, polpo

Combatte il deterioramento della memoria a breve termine ea lungo termine, salva dall'aterosclerosi

Varietà di pesce grasso, fegato di manzo, formaggi, tuorlo d'uovo, succo d'arancia, yogurt, margarina

Da 400 a 600 IU

Promuove la circolazione sanguigna del cervello, consente di risparmiare memoria, previene lo sviluppo della malattia di Alzheimer, ha un effetto sedativo

Noci, prezzemolo, cenere di montagna, rosa selvatica, piselli, anguilla, lucioperca, salmone

È estremamente importante arricchire il corpo con le vitamine del gruppo B, perché senza di esse il sistema nervoso non può funzionare normalmente. È la loro carenza che causa gravi violazioni nel suo funzionamento.

Manifestazioni sintomatiche che indicano fallimenti nel sistema nervoso centrale

Il fatto che il lavoro del sistema nervoso centrale ha cominciato a fallire, puoi scoprirlo guardando il tuo stato. Tra i segni comuni che indicano una carenza di vitamine che sono benefiche per il sistema nervoso, si verificano le seguenti condizioni:

  • frequenti cambiamenti di umore (invece di irritazione, inizia il divertimento sfrenato e viceversa),
  • incapacità di concentrazione,
  • deterioramento della memoria, non solo a breve termine, ma anche a lungo termine,
  • irritabilità,
  • disturbi del sonno
  • calo delle prestazioni
  • costante sensazione di stanchezza.

La presenza di almeno due o tre manifestazioni sintomatiche suggerisce che è giunto il momento di visitare uno specialista, da esaminare. Potresti aver bisogno di farmaci utili per i nervi, il loro rafforzamento. È meglio cercare aiuto in maniera tempestiva che iniziare in seguito il trattamento di gravi malattie.

A cosa può portare il fallimento delle cure sul sistema nervoso?

È noto da tempo che le cellule nervose sono in grado di recuperare. Tuttavia, questo richiede un grande sforzo. Un cambiamento nello stile di vita e nella dieta non sarà sufficiente per ripristinare uno stato sano del sistema nervoso. Non è consigliabile eliminare i problemi, poiché l'impossibilità di adottare misure può causare lo sviluppo delle seguenti condizioni:

  • malattie del sistema cardiovascolare
  • ictus, ischemia dovuta alla mancanza di circolazione sanguigna,
  • deterioramento della qualità della vita.

È estremamente importante promuovere la guarigione del sistema nervoso, usando complessi vitaminici per rafforzarlo. Hanno non solo un effetto calmante, ma anche un tonico.

Per gli adulti

Nella lista dei farmaci adatti per gli adulti, ci sono come:

  • "Neurostrong" - utile per il cervello, ripristinare il lavoro degli organi interni e dei loro sistemi dopo un ictus, operazioni. Sono venduti in compresse. Si consiglia di prendere due gocce al mattino e alla sera. Non è possibile utilizzare il complesso per le allergie ai suoi componenti. Il costo medio è di 822 rubli,
  • "Neurostabil" - pillole che rafforzano il sistema nervoso. Il complesso viene preso tre volte al giorno, una compressa dopo pasto. Non può essere usato per i bambini, così come per quelli che sono allergici ai suoi componenti. Un pacchetto contenente 180 compresse costa da 1305 rubli,
  • Vitrum SuperStress è un complesso vitaminico adatto sia per donne che per uomini. Nella sua composizione non ci sono solo vitamine, ma anche minerali che rafforzano il sistema nervoso, combattendo gli effetti di un sovraccarico. Prendono una capsula al giorno per un mese. Controindicazioni all'assunzione sono allergie, disturbi del fegato e dei sistemi renali, tromboflebiti, insufficienza cardiaca, ulcera gastrica o ulcera duodenale,
  • "Neurovit-R" - pillole che sono adatte solo per un organismo adulto. Di solito sono prescritti nel trattamento di malattie come la nevrite, la nevralgia di diversa natura. Non possono essere assunti durante la gravidanza, l'allattamento, in violazione dei processi metabolici, allergie. Prendere due capsule deve essere da due a quattro volte al giorno. Un dosaggio più accurato è impostato dal medico. Il costo medio del prodotto è di 323 rubli,
  • "Neurubin-Forte" - multivitaminici, che comprendono anche la vitamina D. Normalizzano il cervello, un effetto positivo sulla conduzione delle terminazioni nervose. I medici raccomandano l'assunzione di 1-2 compresse al giorno per un mese. Controindicazioni al suo utilizzo sono gravidanza, diatesi allergica, gravidanza, allattamento. Il prezzo del complesso è in media 300 rubli.

Tra i preparati vitaminici per bambini che hanno un effetto benefico sul sistema nervoso, i migliori sono:

  • "Alphabet" è un multivitaminico contenente tutte le vitamine e oligoelementi necessari per la formazione del sistema nervoso. Non ci sono sapori e coloranti nella loro composizione, e quindi sono prescritti anche per i bambini piccoli. Le controindicazioni al loro ricevimento sono allergiche ai componenti. Il dosaggio è di una compressa al giorno. Il prezzo medio dei farmaci è di 273 rubli,
  • "Multi-tabs": il prodotto è disponibile in diverse forme adatte a bambini di età diverse. Controindicazioni al suo utilizzo è un'allergia ai componenti. I medici stabiliscono il dosaggio in base all'età del bambino. Il prezzo medio per pacchetto è di 400 rubli,
  • "Vitrum" - è disponibile sotto forma di pillole gommose. Si consiglia ai bambini di assumere un confetto al giorno per un mese. Non è possibile assegnare un complesso a bambini che sono allergici ai suoi componenti. Il prezzo varia da 540 a 609 rubli.

Cosa fare per ripristinare il sistema nervoso?

Al fine di ripristinare rapidamente il sistema nervoso, a volte non è sufficiente solo per prendere farmaci venduti nei chioschi di farmacia. È importante seguire regole come:

  • smettere di bere tè forte, caffè, alcool, fumo,
  • prendersi il tempo per riposare e rilassarsi
  • mangia il cibo giusto
  • dormire abbastanza
  • trascorrere abbastanza tempo al di fuori

Ci sono molte pratiche nella ginnastica respiratoria, che contribuiranno al rilassamento, riposo normale del sistema nervoso. È estremamente importante prendersi cura di mantenere il normale stato del sistema nervoso, per proteggerlo da un sovraccarico. Eppure, è impossibile impegnarsi nell'auto-trattamento, è meglio contattare uno specialista per ottenere raccomandazioni adeguate.

Cause di problemi nel sistema nervoso

  • Cibo cattivo Per il lavoro delle cellule nervose, sono necessarie determinate proteine, vitamine, minerali contenuti nel nostro cibo quotidiano. Con una dieta squilibrata, c'è una carenza di queste sostanze. La guaina mielinica dei neuroni viene distrutta. La produzione di neurotrasmettitori che si interconnettono tra le cellule nervose è compromessa. La malnutrizione si verifica in coloro che seguono una dieta vegetariana o si torturano con diete per la perdita di peso (soprattutto monodiet).
  • ipossia. La fame di ossigeno rallenta i processi metabolici, rallenta il lavoro dei neuroni. Malattie polmonari e anemia possono causare mancanza di ossigeno e disturbi nel sistema nervoso.
  • Stress cronico. Sovraccarichi mentali e intellettivi, oltre a picchi di pressione, problemi digestivi, disturbi ormonali e diminuzione dell'immunità a causa di stress frequenti.
  • rumore. Dal rumore costante il sistema nervoso è esaurito.
  • infezione. Alcune malattie causano intossicazione generale e danno ai neuroni.

Nonostante il gran numero di motivi diversi, l'alimentazione è uno dei principali.

La dieta quotidiana raramente è in grado di fornire all'organismo tutte le sostanze necessarie in quantità sufficienti.

Sintomi di una mancanza di vitamine e minerali

Il sistema nervoso reagisce alla carenza delle sostanze necessarie:

  • prestazioni ridotte
  • insonnia
  • irritabilità,
  • deterioramento della memoria
  • frequenti sbalzi d'umore,
  • disattenzione,
  • aumento della fatica

Notando anche 2-3 di questi segni, è necessario regolare la dieta per ottenere più vitamine necessarie per il sistema nervoso.

Video: "Come nutrire il sistema nervoso?"

Fonti animali

I prodotti di origine animale sono una fonte importante di vitamine del gruppo B.

In primo luogo nel contenuto delle sostanze necessarie è il fegatoche è in grado di accumulare vitamine. La maggior parte delle vitamine di questo gruppo sono nel latte., uova, carne, pesce, frutti di mare.

I latticini sono ricchi di vitamine A ed E. Molti di loro si trovano nel tuorlo d'uovo, fegato, olio di pesce e caviale.

La vitamina D può essere ottenuta dall'olio di fegato di merluzzo e dall'olio di fegato di merluzzo., dai prodotti caseari, in particolare il burro, dal tuorlo d'uovo.

Dovrebbe ricordarlo queste sostanze sono molto instabili e facilmente distrutte dal trattamento termico, alla luce e a contatto con l'ossigeno.

I prodotti di origine animale sono raramente consumati crudi, ma è importante mantenere il trattamento della temperatura al minimo, non cuocere troppo e non digerire, non riscaldare.

Fonti di verdure

Un'eccellente fonte di vitamine del gruppo B sono:

Ma i prodotti vegetali a questo riguardo non possono essere paragonati alle fonti animali. Questo dovrebbe essere preso in considerazione dai vegetariani quando si pianifica la loro dieta.

La vitamina A è ricca Verdi, frutti di colore giallo: rosa canina, olivello spinoso, carota, biancospino, zucca, pomodori, pesche, melone, cachi, albicocca.

La vitamina E è molto in oli vegetali (preferibilmente spremuti a freddo), noci, soia, cereali, piselli.

La vitamina D nei prodotti vegetali non è eccessiva, ma può ancora essere ottenuto da farina d'avena, dente di leone e prezzemolo, equiseto, patate.

Inoltre, la parte principale di questa vitamina il corpo può produrre se stessa sotto l'influenza dei raggi ultravioletti. Stare al sole può essere molto utile, ma non più di un quarto d'ora, evitando scottature.

Quando introducete questi alimenti nella vostra dieta, è importante ricordarlo la maggior parte delle vitamine viene distrutta se riscaldata e nel tempo. Sono distruttivi alla luce solare e al contatto con l'ossigeno.

Per conservare più vitamine, il cibo dovrebbe essere il più fresco possibile, non riscaldare di nuovo.

Per assimilare le vitamine liposolubili A, E, D devono essere consumati insieme ai grassi. Un esempio di una riuscita combinazione di prodotti: ricotta con panna acida e carote grattugiate.

Video: "Il ruolo della vitamina B1 nel corpo umano"

Complesso vitaminico e minerale per il sistema nervoso

Poiché non è sempre possibile monitorare una corretta alimentazione, è possibile colmare la carenza di vitamine con l'aiuto di vitamine e complessi minerali già pronti.

  • Vitrum Superstressè un esempio di un tale complesso anti-stress. Oltre a tutte le vitamine necessarie, contiene magnesio, che allevia l'eccitazione nervosa e riduce l'ansia. Un barattolo di 60 pillole sufficienti per 2 mesi di ammissione.
  • Supradin Disponibile in compresse effervescenti per la dissoluzione. Contiene tutto il complesso necessario. Ha un sapore di limonata, ma con un sapore di medicina. Confezione da 10 compresse.
  • Berokka Pluscomplesso svizzero piuttosto costoso. Disponibile sotto forma di compresse effervescenti solubili da 10 pezzi o 30 compresse. Oltre alle vitamine del gruppo B contiene calcio, magnesio e zinco.
  • Teravit Antistress - Complesso multivitaminico di fabbricazione americana. Compresse di forma oblunga, 60 compresse in un barattolo. Contengono non solo multivitaminici, ma anche estratti di ginkgo biloba e ginseng e un grande complesso di minerali.

Ci sono farmaci popolari che contengono solo poche vitamine del gruppo B (di solito in diverse combinazioni di B1, B2, B3, B6, B9, B12): Pentovit, Neuromultivitis, Multi-tabs B-complex. A volte per mantenere il sistema nervoso è abbastanza di loro.

Quando si sceglie un complesso multivitaminico, si deve tener conto non solo del prezzo e della composizione. In alcuni casi, può verificarsi intolleranza individuale. Un farmaco che ha aiutato uno potrebbe non essere adatto per un altro.

Rimedi popolari per calmare il sistema nervoso

Il latte, bevuto al mattino a stomaco vuoto, contribuirà a rafforzare i nervi. Puoi aggiungere lo spicchio d'aglio tritato o diluire la metà dell'estratto di valeriana.

In caso di esaurimento nervoso l'infusione di salvia aiuterà. 3 cucchiai di erbe secche preparano 0,5 litri di acqua bollente e bevono durante il giorno.

Effetto calmante a base di biancospino.

Vitamine del gruppo B

Non è un segreto che le migliori vitamine per il sistema nervoso sono sostanze del gruppo B. Pertanto, sono più spesso prescritti per problemi al sistema nervoso centrale. Si raccomanda inoltre di prendere come profilassi i bambini che sono più suscettibili allo stress.

Capiremo di cosa è responsabile ciascuna vitamina di questo gruppo.

B3 - niacina, acido nicotinico, PP

La vitamina B3 è un componente indispensabile nella biosintesi di proteine, grassi e ormoni. L'elemento è responsabile del miglioramento della circolazione cerebrale ed è l'unica vitamina classificata come farmaco. Per ripristinare la mancanza di niacina nel corpo, è necessario apportare nella dieta fegato, pollo, funghi, noci, fagioli, piselli, avena e grano.

La vitamina B3 combatte l'anoressia e la bulimia. Con una carenza di questa sostanza, si verificano nervosismo e persino depressione.

B6 - piridossina

Vitamine per il sistema nervoso - che è meglio? Il nome di una delle sostanze principali per la normalizzazione del sistema nervoso centrale è la piridossina. La vitamina è responsabile della produzione di emoglobina, serotonina e acido nucleico. B6 aiuta ad alleviare la tensione, migliora l'umore e garantisce un buon sonno.

Per prosperità B6 nel corpo devi mangiare noci, aglio, pesce di mare e melograni.

B12 - Cobalamina

Questa vitamina può essere ottenuta solo da batteri, che sono responsabili della sua produzione. La cobalamina si accumula anche nei reni e nel fegato di quegli animali la cui dieta costituisce il pascolo. La cobalamina è responsabile della sicurezza delle fibre nervose.

Per garantire il benessere di questa vitamina nel corpo, è necessario bere un complesso di vitamine per il sistema nervoso.

Vitamine C, D ed E

Ma questo non è tutto vitamine per il sistema nervoso. Quale è meglio scegliere se lo stress e le emozioni influenzano negativamente il sistema nervoso? Indubbiamente, questo è acido ascorbico. Lo puoi trovare in quasi tutti i complessi vitaminici. Inoltre, la vitamina C si trova negli agrumi, oltre a dogrose, ribes, mirtilli e verdure.

Inoltre, non dimenticare di vitamine D ed E. Il primo si trova in formaggio, pesce e ricotta, ma la vitamina E può essere trovata in semi, cavoli, olio vegetale e spinaci.

Se hai intenzione di acquistare vitamine per il sistema nervoso in una farmacia, che è meglio comprare, sarai sicuramente sollecitato da uno specialista. Non dovresti prescrivere il dosaggio da solo, perché un eccesso di vitamine può influire negativamente sulla tua salute.

Quando hai bisogno di vitamine per il sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale è il coordinatore di tutta l'attività umana. Se c'è qualcosa di sbagliato in esso, non solo soffre il cervello, ma anche tutti gli organi interni e i sistemi. È il sistema nervoso che è responsabile del coordinamento del loro lavoro, della comunicazione con il mondo esterno, della qualità e persino della durata della vita di una persona.

Il sistema nervoso chiarisce chiaramente che ha bisogno di aiuto:

• sonnolenza o, al contrario, insonnia.

Per ripristinare la salute, è necessario prendere misure globali. In primo luogo, prendere un corso di vitamine per il sistema nervoso, in secondo luogo, cambiare la dieta e lo stile di vita.

Quali sono le vitamine necessarie per il sistema nervoso

Il più importante per il sistema nervoso centrale sono le vitamine del gruppo B. Ciascuno rafforza i nervi a suo modo, protegge le cellule cerebrali. In combinazione, le vitamine B funzionano meglio. Pertanto, il complesso dovrebbe includere quante più sostanze possibili. Soprattutto molte vitamine del gruppo B sono necessarie per gli scolari e le persone che ogni giorno sperimentano uno stress mentale ed emotivo elevato.

• La vitamina B1 (tiamina) agisce come antidepressivo. Ripristina i nervi, migliora le capacità mentali, calma.

• La vitamina B2 (riboflavina) è attivamente coinvolta nella rigenerazione e nel rinnovamento cellulare. Se questa sostanza non è sufficiente, la persona soffre di costante affaticamento, debolezza, mal di testa.

• La vitamina B3 (acido nicotinico, vitamina PP, niacina) è attivamente coinvolta nel metabolismo dei macronutrienti - grassi e proteine, nonché nella sintesi degli ormoni. Non a caso, l'acido nicotinico è considerato un farmaco. Ad esempio, questa sostanza può migliorare la condizione dei pazienti schizofrenici, è inclusa nel regime di trattamento per la bulimia e l'anoressia. La niacina migliora l'apporto di sangue al cervello, come nessun'altra sostanza, ripristina rapidamente l'equilibrio mentale. Con la mancanza di vitamina B3, la depressione si sviluppa, il nervosismo aumenta e si sviluppano gravi patologie nervose. Per eliminare questi sintomi, il corpo ha bisogno di assumere fino a 100 mg di acido nicotinico al giorno.

• Vitamina B6 (piridossina) - la sostanza stessa che è coinvolta nella sintesi del famoso "ormone della felicità", la serotonina. Inoltre, la piridossina contribuisce alla produzione di emoglobina, rimuove lo stato di sovraeccitazione, migliora l'umore, assicura un sonno sano e normale.

• La vitamina B9 (acido folico) è responsabile delle risorse energetiche del corpo. Quando sono esausti e carenti di questa sostanza, una persona ha una varietà di disturbi nervosi, diminuzione della memoria e dell'attenzione, comparsa di fobie, aumento di ansia.

• La vitamina B11 (carnitina sinistra) rafforza e ripristina il sistema nervoso, aumenta l'immunità, migliora il funzionamento del cuore, del sistema muscolare, del cervello. 4

• La vitamina B12 (cobalamina) protegge le fibre nervose dalla morte e dai danni. La carenza di questa sostanza porta allo sviluppo della sclerosi, alla comparsa della depressione. Una condizione minacciosa con la mancanza di cobalamina è la confusione.

Oltre al potente gruppo B, il corpo ha bisogno anche di altre vitamine per il sistema nervoso: retinolo, carotene, acido ascorbico, tocoferolo e vitamina D. Dovrebbero anche essere inclusi nel complesso di vitamine e alimenti farmaceutici, se possibile.

• La vitamina A (retinolo, beta-carotene) rallenta i processi di invecchiamento e degradazione delle cellule del corpo, compresi quelli nervosi. Aumenta la longevità, aiuta a normalizzare il sonno, aumenta la reazione del sistema nervoso, inclusa l'attenzione e la concentrazione.

• La vitamina C (acido ascorbico) è un potente antiossidante che aumenta le forze immunitarie del corpo e rafforza la psiche. È indispensabile per lo stress, in quanto riduce al minimo i loro effetti nocivi sulla sfera emotiva di bambini e adulti. Dipende dai normali livelli ematici di vitamina C se una persona si sentirà vigorosa, gioiosa o positiva. L'acido ascorbico aumenta gli effetti sull'uomo di altre vitamine benefiche.

• La vitamina E (tocoferolo) riduce del 30% il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer incurabile proteggendo le cellule cerebrali dagli attacchi dei radicali liberi. Rimuove l'inizio della vecchiaia, contribuendo a mantenere le normali funzioni del sistema nervoso centrale, elimina l'ansia.

• La vitamina D fornisce la normale velocità delle reazioni nervose, fornisce un collegamento tra le fibre nervose.

L'auto-prescrizione di un farmaco nell'uno o nell'altro dosaggio è pericoloso. È meglio per il medico fissare un appuntamento dopo i test. Inoltre, è necessario rendere la vostra dieta completa, per ottenere vitamine dal cibo.

Vitamine farmaceutiche per il sistema nervoso

Cattivo umore, disturbi mentali, apatia e depressione - il risultato della distruzione delle cellule nervose. Non appena la difesa immunitaria si riduce, la guaina esterna della cellula nervosa rimane indifesa contro gli attacchi dei radicali liberi. Per rafforzare lo strato di mielina, hai bisogno di vitamine del gruppo B. Sono contenute nel lievito di birra, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia.

Le farmacie vendono complessi speciali, il contenuto di interi gruppi di vitamine per il sistema nervoso. I più popolari sono:

Con una mancanza di acido folico, Neuromultivitis, Complivit, Supradin può essere assunto. La carenza di carnitina sinistra è compensata da Pentavit, la mancanza di cobalamina - Irrigazione, Vita-Mineral, Duovit. L'acido ascorbico si trova in quasi tutti i complessi multivitaminici. È possibile acquistare, ad esempio, Multitabs-Classic, Alphabet, Norm.

Da quali prodotti puoi ottenere vitamine per il sistema nervoso

Per un aiuto urgente al sistema nervoso, i complessi farmaceutici multivitaminici sono, ovviamente, buoni. Tuttavia, non meno importante è una dieta completa. Hai bisogno di mangiare diverso, quindi la salute sarà in ordine.

Le vitamine per il sistema nervoso possono essere assunte direttamente dal cibo. Ecco una lista.

• B1: fagioli, grano saraceno, latte, riso, fiocchi d'avena e porridge.

• B2: noci, carne, fegato, latte.

• B3: fegato, fagioli, pollo, funghi, noci, avena, grano.

• B6: pistacchi, semi, crusca di frumento, aglio.

• B9: verdure verdi, cime, verdure, arachidi, soia, lenticchie, lievito, carote, cavolfiore.

• B11: carne, latte.

• B12: fegato, uova, sardine, aringhe, rognoni, calamari.

• Vitamina A: carote, tuorli, fegato di pesce, zucca, burro, albicocche.

• Vitamina E: olio vegetale, cavolo, spinaci, cipolle, semi, mandorle.

• Vitamina C: pomodori, fragole, agrumi, mirtilli rossi, ribes nero, rosa canina, peperone rosso, spinaci, verdure.

Un effetto benefico sul sistema nervoso di una banana, non dimenticarti di includerli periodicamente nella tua dieta. La combinazione di acido ascorbico, tocoferolo e glucosio allevia irritabilità, affaticamento, nutre l'energia e migliora l'umore.

B2 - riboflavina

Questa vitamina è necessaria per la sintesi cellulare. Con la mancanza di riboflavina nel corpo, si verifica una rapida stanchezza, mal di testa, debolezza nel corpo. Per ricostituire questa vitamina nel corpo dovrebbe mangiare carne, fegato, noci, latte.

La vitamina B3 è un componente indispensabile nella biosintesi di proteine, grassi e ormoni. L'elemento è responsabile del miglioramento della circolazione cerebrale ed è l'unica vitamina classificata come farmaco. Per ripristinare la mancanza di niacina nel corpo, è necessario apportare nella dieta fegato, pollo, funghi, noci, fagioli, piselli, avena e grano.

La vitamina B3 combatte l'anoressia e la bulimia. Con una carenza di questa sostanza, si verificano nervosismo e persino depressione.

Vitamine per rafforzare il sistema nervoso

Vitamine per il sistema nervoso - composti organici che migliorano i processi biochimici nel cervello. Queste sostanze svolgono un ruolo primario nella regolazione dell'eccitabilità dei neururiflessi e forniscono la possibilità di rigenerazione delle membrane neuronali.

Con il consumo regolare di sostanze nutritive, la qualità della memorizzazione delle informazioni migliora, la resistenza del corpo allo stress emotivo aumenta, lo stato mentale si stabilizza e il sonno è normalizzato.

Di quali sostanze ha bisogno il cervello?

I principali nutrienti per "nutrire" il cervello sono le vitamine del gruppo B. Sintomi di una mancanza di queste sostanze nel corpo: insonnia, umore depressivo, stanchezza cronica, ansia, disturbi cognitivi.

Per completare il lavoro del cervello, è importante assumere regolarmente i seguenti composti biologicamente attivi:

  1. Vitamina B1 (tiamina). Ha un effetto antidepressivo sulla corteccia cerebrale (sopprime gli attacchi d'ansia, riduce l'irritabilità nervosa, aumenta la concentrazione).

Fonti alimentari: cereali (grano saraceno, avena), cavolo marino, crusca, verdure a foglia verde.

La tariffa giornaliera è di 1,5 milligrammi.

  1. Vitamina B2 (riboflavina). Partecipa al metabolismo energetico, riduce la frequenza degli sbalzi d'umore incontrollati, migliora il sonno. Il nutriente si trova nelle noci, latticini, formaggio, cavoli, pomodori, tuorlo d'uovo.

Il fabbisogno fisiologico di riboflavina per gli adulti è di 1,8 milligrammi al giorno.

  1. Vitamina B3 (niacina). Migliora le capacità mentali (attenzione, memoria, percezione), inibisce le manifestazioni della schizofrenia, previene lo sviluppo della sindrome da stanchezza cronica.

La niacina è una parte dei cereali (grano, avena, orzo), noci (noci, nocciole, pistacchi), funghi (bianchi, funghi), pesce rosso (trota, salmone).

Porzione giornaliera - 20 milligrammi.

  1. Vitamina B6 (piridossina). Stimola la sintesi della serotonina ("l'ormone della felicità"), aumenta la prontezza mentale, migliora la qualità del sonno, ferma gli attacchi d'ansia.

Fonti naturali: banane, frutti di mare, noci, fiocchi di latte, cereali.

Per la prevenzione della nevrosi assumere 2 milligrammi di piridossina al giorno.

  1. Vitamina B9 (acido folico). Componente integrale del liquido cerebrospinale, regolatore dell'eccitabilità del sistema nervoso centrale. Il nutriente aumenta la velocità di pensiero, migliora la memoria (a breve e lungo termine), riduce l'intensità degli attacchi di attacchi di panico (con piridossina e cobalamina).

Alte concentrazioni di acido folico sono state trovate in prodotti a base di latte fermentato, noci, zucca, albicocche, cereali, legumi.

Per mantenere il benessere, è importante consumare almeno 0,4 milligrammi di una sostanza al giorno.

  1. Vitamina B12 (cianocobalamina). Regolatore naturale dell'attività quotidiana (fasi del sonno e della veglia), un potente antiossidante (che impedisce la distruzione delle cellule nervose). Quando manca, irritabilità, vertigini, umore depressivo, tinnito, allucinazioni si verificano.

Alimenti ricchi di cobalamina - aringa, manzo, formaggio, latte, ostriche, cavoli di mare.

Dose quotidiana - 0,003 milligrammi.

  1. Vitamina E (tocoferolo). Riduce il rischio di sviluppare cambiamenti degenerativi nel cervello (contenimento della malattia di Alzheimer), migliora l'umore, ferma gli attacchi di aggressività, accelera la riabilitazione dopo sovraccarico stressante (soprattutto con nevrastenia e superlavoro).

La vitamina E si trova in semi, noci, oli vegetali, uova, cereali, frutta esotica.

Il fabbisogno giornaliero di un elemento è di 30-50 milligrammi.

  1. Vitamina C (ascorbato di calcio). Potente fattore antistress, immunomodulatore, oncoprotettore. Questa sostanza aumenta la protezione antiossidante del corpo, normalizza la sintesi dei neurotrasmettitori, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, stimola il flusso sanguigno cerebrale. La vitamina C è un elemento essenziale per l'uomo, perché senza di essa, altri nutrienti "non funzionano".

Fonti naturali: crauti, rosa selvatica, verdure a foglia verde, mirtilli rossi.

Tasso giornaliero - almeno 2000 milligrammi di L-ascorbato (diviso in 7 porzioni).

Inoltre, un triptofano aminoacido essenziale (da cui vengono prodotti gli ormoni della "felicità" e del "sonno") gioca un ruolo importante nel mantenimento dell'equilibrio psico-emotivo.

Il fabbisogno fisiologico di nutrienti è di 800-1000 milligrammi al giorno.

Fonti naturali di amminoacidi: caviale rosso, arachidi, mandorle, semi di girasole (crudo), datteri, fiocchi di latte, formaggio, prugne, fichi, cacao. Nei gravi disturbi psicosomatici, il triptofano viene assunto sotto forma di complessi biologicamente attivi.

Preparati vitaminici per il cervello

Per ripristinare la salute "psicologica" (dopo un lungo lavoro intellettuale o sovraccarico nervoso), i prodotti anti-stress sono inclusi nel menu del giorno.

Questi includono: semi, cereali, noci, germogli, formaggio grasso.

Tuttavia, a causa del deterioramento della situazione ecologica nel mondo, anche una dieta equilibrata non può coprire al 100% il fabbisogno quotidiano di sostanze nutritive del cervello. Pertanto, per rafforzare il sistema nervoso, 2 volte l'anno, si dovrebbero bere complessi vitaminici neuroprotettivi (in primavera e in autunno).

I migliori integratori al cervello:

  1. Neurostabil (Artlife, Russia). Fitocomplesso naturale che aumenta la resistenza del corpo allo stress e allo stress psico-emotivo. Il farmaco ha un'azione sedativa, sedativa (lieve) e anticonvulsivante. Principi attivi - vitamine (C, D3, A, E, B1, B2, B3, B5, B6, B9, H, B12), macronutrienti (magnesio, potassio), estratti di erbe (motherwort, luppolo, peonia, origano, kiprey) , amminoacido (acido L-glutammico).

"Neurostabil" viene assunto tre volte al giorno (dopo colazione, pranzo e cena) da 1 a 2 compresse, a seconda dell'intensità dei sintomi di esaurimento nervoso.

  1. Vitamine per migliorare l'umore (Now Foods, USA). Bio-composizione lenitiva mirata all'ottimizzazione del lavoro del sistema nervoso, all'arresto degli attacchi d'ansia, al miglioramento del sonno. Il fitocomplesso comprende estratti vegetali (valeriana, basilico, erba di San Giovanni), vitamine del gruppo B (B1, B5, B6, B9, B12,), minerali (magnesio, zinco, manganese), amminoacidi (5-idrossitriptofano, treonina, gamma-amminobutirrico acido).

L'integrazione alimentare viene assunta 1 volta al giorno, da 1 a 2 capsule dopo un pasto (a seconda dello stato di salute).

  1. Multi-Univit (Vitamax, USA). Potente complesso antistress per rafforzare il sistema nervoso dei bambini, degli adolescenti e dei loro genitori. L'integratore alimentare contiene i nutrienti più importanti per il cervello: vitamine (A, D3, E, C, PP, H, N, B1, B2, B4, B5, B6, B9, B10, B12), bioflavonoidi di agrumi, macronutrienti (potassio), DNA vegetale. La tariffa giornaliera per gli scolari (7 - 12 anni) è di 1 compressa, e per gli adolescenti (13-17 anni) e gli adulti aumentano a 2 pezzi.
  2. Vita B-Plus (Vitaline, USA). Additivo organico per "nervi" a base di lecitina e vitamine del gruppo B. Inoltre, il preparato contiene 3 estratti vegetali (prezzemolo, erba medica e crescione). Il BAA viene utilizzato per stabilizzare il background psico-emotivo e migliorare la qualità del sonno (a causa della normalizzazione delle reazioni di eccitazione e inibizione nel cervello).

Prendi una compressa alla volta al mattino dopo la colazione.

  1. Neurostrong (Artlife, Russia). Complesso di neuroprotettivo bilanciato volto a migliorare la circolazione del sangue nel cervello, accelerando il processo di recupero dopo lesioni, ictus e interventi chirurgici. La composizione dell'additivo comprende vitamine del gruppo B (B1, B4, B6, B8, PP), estratti di erbe (ginkgo biloba, mirtilli, cacao di Gotu, liquirizia, zenzero), amminoacido (L-glutammina).

Per scopi profilattici, il farmaco viene assunto in 2 parti, 2 volte al giorno, nel caso del trattamento, la dose viene aumentata a 3 - 4 pezzi, tre volte al giorno.

Vitamine per il cervello - e memoria per adulti e bambini

Per migliorare la memoria e stimolare l'attività cerebrale, è possibile utilizzare determinate vitamine e minerali. La quantità richiesta è quasi impossibile da ottenere con il cibo, anche se è perfettamente bilanciato. Pertanto, le persone hanno bisogno di assumere complessi vitaminici.

Vitamine-stimolanti dell'attività cerebrale

Tali farmaci hanno un effetto positivo sulla qualità dei processi mentali, aiutano a rafforzare la memoria, attivano la circolazione del sangue nel cervello, in modo che le cellule del corpo ricevano una quantità adeguata di ossigeno e altre sostanze importanti.

Le vitamine, inoltre, contribuiscono all'esacerbazione dell'attenzione, rendono una persona meno irritabile, calma. Questo effetto è assicurato dalla dipendenza dell'attività cerebrale dal rinnovo tempestivo dei tessuti dell'organo, dal suo apporto di sangue attivo.

I complessi vitaminici aiutano a regolare questi processi.

Queste sostanze sono considerate essenziali per il funzionamento del sistema nervoso. Le vitamine B per il cervello svolgono un ruolo chiave, in quanto hanno una grande influenza sul pensiero e la memoria di una persona.

Queste sostanze stimolano il normale funzionamento delle cellule nervose, prevengono l'invecchiamento precoce, proteggono dal sovraccarico cerebrale e dallo stress.

La carenza di vitamina B porta a gravi disturbi del sistema nervoso, deterioramento del cervello, perdita di memoria.

Questa sostanza aumenta il tono della persona, riducendo l'affaticamento e offrendo una sensazione di allegria di lunga durata. La vitamina B1 aiuta a rafforzare la memoria, normalizza il sonno, aiuta a far fronte alla depressione e allo stress. È anche coinvolto nel fornire al cervello glucosio. Con una mancanza di tiamina, è possibile notare i seguenti sintomi:

Accendi il cervello al massimo! - BrainRush: aumenta le prestazioni mentali in 20 giorni! L'effetto del farmaco è clinicamente confermato - Migliora la funzione cerebrale - Ripristina la memoria - Accelera il processo del pensiero - Aiuta a far fronte alla depressione

  • irritabilità,
  • deterioramento della memoria
  • perdita di coordinazione,
  • insonnia,
  • depressione
  • affaticamento,
  • sviluppo di patologie dei vasi sanguigni e del cuore (nei casi più gravi).

riboflavina

L'obiettivo principale della vitamina B2 è di fornire energia al corpo, migliorare la funzione cerebrale. La sostanza è coinvolta nella sintesi delle cellule nervose. Con una carenza di riboflavina, lo sforzo fisico porta rapidamente stanchezza. I seguenti segni indicano una mancanza di B2:

  • sonnolenza,
  • mal di testa
  • letargia,
  • perdita di peso
  • piaghe agli angoli delle labbra,
  • debolezza, apatia.

Acido nicotinico

La vitamina B3 è coinvolta nella sintesi degli enzimi, quindi è un componente molto importante per il corpo umano. Inoltre, l'acido nicotinico aiuta a estrarre energia dal cibo e può migliorare la funzione cerebrale. Con una carenza di B3, una persona sente:

  • affaticamento,
  • depressione, depressione,
  • difficoltà di concentrazione.

Acido pantotenico

Aiuta a trasferire informazioni tra le cellule nervose del cervello (responsabili della memoria a lungo termine). La vitamina B5 produce anticorpi in grado di combattere gli effetti dannosi dell'alcol e della nicotina.

In precedenza, il deficit di questa sostanza era considerato impossibile, dal momento che B5 si trova in uno schiacciante numero di prodotti, ma in seguito si è scoperto che l'acido pantotenico viene distrutto durante la cottura o durante la conservazione a lungo termine del cibo.

Il suo svantaggio si manifesta:

  • cattivo sonno
  • deterioramento della memoria
  • stanchezza cronica
  • arti che perdono
  • muscolo, mal di testa,
  • depressione.

piridossina

Aiuta ad aumentare le capacità intellettuali, accelera i processi di pensiero umano. La vitamina è attivamente creata direttamente dal corpo, ma per questo è importante aderire ad una dieta sana. Con una carenza di piridossina osservata:

  • disturbi del sonno
  • ansia irragionevole
  • depressione, depressione,
  • irritabilità, nervosismo,
  • rallentare il processo di pensiero.

Acido folico

Ha un effetto benefico sulla memoria, calma il sistema nervoso, dà vigore al corpo. Una pronunciata mancanza di vitamina B9 è avvertita da persone che hanno cattive abitudini: dipendenza da alcool o nicotina. La carenza di acido folico si manifesta attraverso:

  • perdita di memoria
  • perdita di interesse in ciò che sta accadendo,
  • insonnia
  • senso di ansia irragionevole,
  • rapida fatica.

cianocobalamina

La vitamina B12 per il cervello è direttamente coinvolta nella transizione del cervello dal sonno alla veglia e viceversa. Più alto è il livello di cianocobalamina nel corpo, più è facile alzarsi al mattino e adattarsi ad altri fusi orari. I segni di una carenza di vitamine sono:

  • vertigini,
  • affaticamento, depressione,
  • deterioramento del processo di pensiero
  • irritabilità,
  • perdita o deterioramento della memoria.

Acido ascorbico

Questo antiossidante naturale aiuta l'assorbimento delle vitamine B, protegge il corpo dal sovraccarico fisico e mentale. La sostanza è necessaria per mantenere i neurotrasmettitori nel cervello. Con una carenza di vitamina C, una persona si sente:

  • stanchezza costante, cattivo umore,
  • affaticamento, depressione,
  • sonnolenza.

Acetato di tocoferolo

La vitamina E per il cervello previene lo sviluppo della malattia di Alzheimer, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, protegge il corpo dai vari processi distruttivi.Questa sostanza è un efficace antiossidante, rimuovendo tossine, scorie e altri prodotti di decomposizione. Una mancanza di tocoferolo acetato porta a:

  • aggressività,
  • irritabilità,
  • sbalzi d'umore,
  • incapacità di percepire adeguatamente le informazioni.

calciferolo

Previene lo sviluppo di tumori al cervello, prolunga la giovinezza degli organi del sistema cardiovascolare. La vitamina D, inoltre, previene i processi ossidativi. La carenza di Calciferolo porta a:

  • disturbi del sonno
  • perdita di appetito
  • apatia
  • visione alterata
  • sviluppo di malattie della pelle.

bioflavonoidi

Queste sostanze prevengono le emorragie nel cervello, fermano lo sviluppo della fragilità capillare. La vitamina P, così come l'acido ascorbico, non consente l'implementazione di processi ossidativi. La mancanza di bioflavonoidi si manifesta:

  • sanguinamento dal naso, gengive,
  • lividi sulla pelle,
  • affaticamento, basso potenziale energetico.

Le vitamine per il cervello offrono l'opportunità di vivere una vita piena, mantenendo la funzione mentale allo stato normale anche in età avanzata.

Diversi farmaci hanno una serie di differenze: alcuni sono universali e adatti a tutte le categorie di età, altri sono progettati specificamente per bambini, anziani, donne in gravidanza, ecc.

Bere vitamine è raccomandato dopo aver consultato un medico, perché alcuni farmaci hanno un grave effetto sulla circolazione del sangue nei tessuti, e questo può comportare conseguenze negative.

Prodotti per il cervello e la memoria

Per il normale funzionamento, il cervello ha bisogno dell'intero gruppo di vitamine. Questo è l'unico modo per contare sul suo normale funzionamento. La dieta umana dovrebbe contenere i seguenti prodotti:

  • farina d'avena - quasi tutte le vitamine del gruppo B, E,
  • porridge di grano saraceno - B2, B3, B5,
  • pisello - gruppo B, E, A, H,
  • nocciole e noci - vitamine B, E, C,
  • uova - E, A, tutte dal gruppo B, D,
  • carne di manzo - molte vitamine del gruppo B, E,
  • maiale - B, E,
  • pesce di mare e di fiume - C, E, D, B, A,
  • latticini - A, C, B, E, H, D,
  • cavolo bianco - A, B, C,
  • patate, pomodori, altri ortaggi - A, E, C, K, D,
  • banane - A, E, C, B,
  • mele - C, K, E, A, B,
  • pollo - B, A, C, E,
  • verdure fresche - E, C,
  • formaggio a pasta dura - A, B, E, C,
  • funghi - E, C, A, B,
  • agrumi - C, P,
  • bacche - C, E, P, K, A, quasi tutte le vitamine del gruppo B,
  • oli vegetali - D, E, F.

Scopri altri modi per migliorare la memoria.

Le cause della violazione del sistema nervoso

Disturbi del sistema nervoso possono verificarsi per vari motivi:

  • ipossia. Appena sei secondi dopo la cessazione della fornitura di ossigeno al cervello, la persona perde conoscenza e dopo 15 disordini neurologici irreversibili si formano. Ipossia pericolosa e cronica causata da anemia e carenza di ferro nel corpo,
  • aumento della temperatura corporea. Con la febbre prolungata, il tasso metabolico aumenta, a causa della quale le risorse si esauriscono rapidamente e i processi nervosi sono inibiti,
  • ingestione di sostanze tossiche. Esiste un gruppo di veleni neurotropici che agiscono selettivamente, interessando principalmente le cellule nervose,
  • disordini metabolici, come il diabete, nell'80% dei casi che portano allo sviluppo di sintomi neurologici,
  • ereditarietà. Alcune malattie genetiche causano disturbi metabolici nelle cellule nervose. Ad esempio, con la fenilchetonuria, una grande quantità di sostanze tossiche si accumula nel corpo, che colpisce le cellule del sistema nervoso,
  • lesioni cerebrali (lividi, commozioni cerebrali),
  • lavoro eccessivo e stress frequente,
  • malattie vascolari che portano a alterata circolazione del sangue nel cervello,
  • malattie oncologiche. Un tumore non può colpire solo il cervello o il midollo spinale, ma anche causare l'intossicazione del corpo con i suoi prodotti di decadimento.

Le vitamine sono necessarie nel trattamento di molti disturbi del sistema nervoso. Ad esempio, nell'ipossia cronica, è indicato il farmaco con vitamine A e ferro. Per le persone con diabete, sviluppato complessi speciali che accelerano il tasso di rigenerazione del tessuto nervoso.

Perché è importante prendersi cura dello stato del sistema nervoso?

Contrariamente all'opinione precedente, gli scienziati hanno concluso che le cellule nervose sono in grado di guarire. È vero, al fine di recuperare la salute, dovrai lavorare sodo e persino cambiare il tuo stile di vita, così come la dieta e la routine quotidiana.

Questo è molto importante da fare: poiché il malfunzionamento del sistema nervoso influisce sul funzionamento dell'organismo nel suo insieme:

  • la nevrastenia nel tempo può causare seri problemi cardiaci,
  • la mancanza di circolazione del sangue nel cervello porta allo sviluppo di ictus e malattia coronarica,
  • a causa di un malfunzionamento del sistema nervoso, la qualità della vita diminuisce: la voglia di lavorare, passare il tempo con gli amici, imparare nuove informazioni, ecc., scompare.

Il sistema nervoso controlla il corpo nel suo insieme. Quindi, più sano, migliorerai la tua salute e ti darai longevità ed energia.

Complesso vitaminico per adulti

Nelle farmacie, puoi trovare un certo numero di farmaci per stabilizzare il lavoro del sistema nervoso:

  • Neurostabil. Il farmaco, che comprende vitamine del gruppo B, vitamina A, C ed E, nonché un complesso di estratti di piante medicinali, aumenta la resistenza allo stress e ha un lieve effetto sedativo. Neurostabil deve essere preso tre volte al giorno dopo i pasti, il medico seleziona il dosaggio in base alla gravità dei sintomi del beriberi,
  • NEYROSTRONG. Il farmaco migliora la circolazione del sangue nel cervello, aiuta a recuperare rapidamente da lesioni o ictus, così come gli interventi chirurgici. Per la prevenzione del beriberi, si raccomanda di assumere due compresse due volte alla pigrizia, se Neurostrong è prescritto per scopi medicinali, il dosaggio è raddoppiato,
  • Vitrum Super Stress. Il complesso consente di normalizzare il sonno, aiuta ad accelerare la rigenerazione cellulare e migliora anche il sistema immunitario. Oltre alle vitamine, il prodotto contiene acido folico, che migliora il metabolismo e il ferro, che migliora la composizione del sangue,
  • Neurovit-P. Questo farmaco è usato per trattare le malattie del sistema nervoso: neurite, nevralgia, ecc,
  • Neyrorubin Forte. La composizione include vitamine del gruppo A e B e microelementi necessari per la normale funzione cerebrale.

Prima di acquistare un complesso vitaminico, dovresti parlare con il tuo medico: alcuni prodotti hanno effetti collaterali e possono causare danni alla tua salute se la prendi incontrollata.

Come aiutare il tuo sistema nervoso a recuperare?

Per normalizzare il lavoro del sistema nervoso, devi seguire questi consigli:

  • assumere complessi vitaminici prescritti dal terapeuta È molto importante conoscere l'opinione del medico su quali vitamine sono più adatte e quali farmaci avranno l'effetto migliore sul corpo.
  • rifiutare tè e caffè forti: le sostanze contenute in queste bevande hanno un effetto stimolante, tuttavia, in presenza di disturbi neurologici, il loro uso regolare causa un rapido esaurimento delle risorse del sistema nervoso,
  • evitare lo stress e concedersi il tempo di riposare e rilassarsi,
  • mangiare bene: il sistema nervoso può soffrire di carenza di aminoacidi, che sono il "materiale da costruzione" necessario per ripristinare il tessuto nervoso,
  • rinunciare a cattive abitudini
  • aderire al rigoroso regime del giorno: cercare di alzarsi, mangiare e andare a letto allo stesso tempo,
  • prova a dormire almeno sette ore al giorno,
  • trascorrere del tempo all'aria aperta o arieggiare la stanza più spesso: questo aiuterà ad evitare l'ipossia.

Per stabilizzare il sistema nervoso, vengono mostrati esercizi di respirazione. È molto facile imparare:

  • Fai un respiro profondo con lo stomaco, cercando di renderlo così gonfio, trattenere il respiro per un paio di secondi e lentamente spingere l'aria attraverso il naso. Il ciclo dovrebbe essere ripetuto 3-4 volte: questo aiuterà a calmare e raccogliere i tuoi pensieri,
  • vai alla finestra aperta e fai un respiro profondo, alzando lentamente le mani fino a quando non si uniscono sopra la testa. Trattenere il respiro ed espirare, abbassando le mani. Ripeti l'esercizio tre volte.

Queste semplici linee guida aiutano a riordinare il sistema nervoso. Tuttavia, è meglio non auto-medicare, ma consultare uno specialista che possa determinare la causa di sintomi spiacevoli e prescrivere un trattamento appropriato.

Chiedi al medico di aiutarlo a scegliere il farmaco più adatto e di osservare rigorosamente il dosaggio prescritto: il risultato non tarderà ad aspettare!

Guarda il video: Effetti della vitamina D sul sistema nervoso centrale (Ottobre 2019).

Loading...