Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Indapamide: istruzioni per l'uso

Qual è il farmaco "Indapamid"? Di seguito verranno presentati gli analoghi di questo strumento, le sue istruzioni, gli effetti collaterali e le indicazioni per l'uso. Inoltre, da questo articolo imparerai se questo farmaco ha controindicazioni, cosa fare in caso di sovradosaggio, come prenderlo, se può essere combinato con altri farmaci e cosa ne pensano gli esperti.

La composizione del farmaco e la sua forma di rilascio

In che forma viene commercializzato questo farmaco? In farmacia, può essere trovato solo sotto forma di compresse biconvesse rivestite con una pellicola bianca.

Quale ingrediente attivo contiene Indapamide? Gli analoghi di questo farmaco (molti di loro) e il farmaco stesso contengono un ingrediente attivo come l'indapamide. Per quanto riguarda gli eccipienti, le compresse includono i seguenti elementi: lattosio monoidrato, crospovidone, povidone K-30, magnesio stearato, talco e sodio lauril solfato.

Azione farmacologica del farmaco

Quali proprietà ha Indapamide, il cui prezzo è presentato alla fine dell'articolo? Questo medicinale appartiene al farmaco antipertensivo. In altre parole, è un diuretico e un vasodilatatore.

In termini di proprietà farmacologiche, il farmaco è molto vicino ai diuretici tiazidici e viene preso in violazione del riassorbimento dei sali di sodio, che si trovano nel segmento corticale del cappio di Henle. È in grado di aumentare la secrezione di cloro, ioni magnesio, sodio e potassio con le urine.

Qual è il farmaco prescritto "Indapamid"? Gli analoghi di questo farmaco e del farmaco stesso hanno la capacità di bloccare i canali del calcio "ritardati" in modo selettivo, aumentare l'elasticità delle pareti vascolari e abbassare la resistenza vascolare totale (periferica).

L'assunzione di questo farmaco riduce l'ipertrofia del cuore, o piuttosto il ventricolo sinistro. Non influisce sul volume dei lipidi nel sangue, così come sul metabolismo dei carboidrati, anche nelle persone con una malattia come il diabete.

Il farmaco menzionato riduce la sensibilità della parete vascolare all'angiotensina II e alla noradrenalina, riduce la produzione di radicali liberi e liberi di ossigeno, stimola la sintesi della prostaglandina E2.

Dopo l'uso del farmaco, l'effetto ipotensivo si sviluppa entro la fine della 1a settimana di terapia. Allo stesso tempo, persiste per 25 ore (dopo aver preso una pillola)

Farmacocinetica del farmaco

Dove viene assorbito Indapamide? Istruzioni, recensioni di esperti dicono che dopo aver assunto il farmaco al suo interno è quasi completamente e immediatamente assorbito dal tratto gastrointestinale. Secondo i farmacisti, la sua biodisponibilità è del 93%. L'ingestione simultanea di cibo rallenta leggermente la velocità di assorbimento, sebbene non influenzi il volume dell'elemento attivo assorbito.

La concentrazione massima del principio attivo nel plasma sanguigno viene raggiunta circa 2 ore dopo l'assunzione di una compressa. L'emivita del farmaco è di 14-25 ore. La comunicazione con le proteine ​​del sangue è di circa il 79%.

Questo farmaco passa bene attraverso la barriera istoematogenica (compresa la placenta). Penetra anche nel latte materno.

Il metabolismo del farmaco viene effettuato nel fegato. Deriva dai reni (come metaboliti) nella quantità del 60-80% e del 20% attraverso l'intestino.

Indicazioni per l'uso del farmaco

In quali casi al paziente viene prescritto il farmaco "Indapamide"? Le indicazioni per l'uso di questo strumento includono solo una condizione patologica del paziente. Questa è l'ipertensione arteriosa. Inoltre, il farmaco può essere prescritto per la ritenzione di sodio e acqua nel corpo. Di regola, questa condizione è molto spesso osservata nell'insufficienza cardiaca cronica.

Controindicazioni all'uso del farmaco

Ora sai a cosa è destinato il farmaco Indapamide (le indicazioni per l'uso di questo medicinale sono state presentate un po 'più alte). Tuttavia, va notato che questo farmaco ha controindicazioni. Questi fattori includono:

  • intolleranza al lattosio da parte del paziente
  • periodo di gestazione
  • galattosemia,
  • ipokaliemia,
  • sindrome da disturbo da assorbimento del glucosio o galattosio,
  • periodo di allattamento
  • l'uso simultaneo di farmaci che possono allungare l'intervallo QT,
  • insufficienza renale grave (o stadio di anuria),
  • età di una persona sotto i 18 anni (sicurezza ed efficacia del farmaco nel trattamento dei bambini non sono state stabilite),
  • epatica grave, compresa encefalopatia, insufficienza,
  • ipersensibilità al farmaco e altri derivati ​​sulfamidici.

Uso attento del farmaco

Molte persone si chiedono: ho bisogno di una prescrizione per l'acquisto di Indapamide? Infatti, prima di utilizzare qualsiasi medicinale, si consiglia di consultare un medico - solo uno specialista dopo l'esame e in base ai risultati delle analisi sarà in grado di costruire un regime di trattamento competente. Per quanto riguarda il nostro caso, notiamo che l'agente in questione viene somministrato con estrema cautela a persone con diabete, gotta, così come a quei pazienti che sono allergici ai derivati ​​sulfamidici.

Inoltre, il farmaco deve essere attentamente preso in caso di disturbi del fegato, dei reni e dello squilibrio idrico-elettrolitico.

Durante la terapia, il medico deve monitorare costantemente il livello di elettroliti nel sangue del paziente (potassio, sodio, calcio).

Il farmaco "Indapamid": istruzioni per l'uso, feedback di esperti

Secondo le istruzioni allegate, questo farmaco deve essere assunto per via orale, indipendentemente dall'uso del cibo. Il tablet deve essere assunto con sufficiente acqua pulita.

Come prendere "Indapamid"? Secondo gli esperti, questo farmaco è meglio assorbito dal tratto gastrointestinale solo al mattino presto. Pertanto, si consiglia di prenderlo solo a quest'ora del giorno.

Il dosaggio del farmaco deve essere di 2,5 mg (cioè 1 compressa) al giorno. Se, dopo 4-8 settimane di terapia, l'effetto desiderato non è stato raggiunto, la quantità di farmaco non dovrebbe essere aumentata (anche se molto spesso i medici fanno proprio questo). Questo fatto è dovuto al fatto che con un grande dosaggio aumenta il rischio di effetti collaterali. Invece, un farmaco antiipertensivo diverso che non è un diuretico dovrebbe essere incluso nella terapia farmacologica.

Come prendere "Indapamid" in questo caso? Con la nomina contemporanea di due farmaci, la dose del farmaco in esame rimane la stessa, cioè 2,5 mg al giorno (nelle prime ore del mattino).

Casi di overdose: sintomi, trattamento

Cosa succede se prendi una grande quantità di Indapamide? Le revisioni di dottori dicono che in tali casi il paziente ha la nausea, la debolezza e il vomito. Inoltre, il paziente è compromessa equilibrio idrico ed elettrolitico e il lavoro del tubo digerente. In alcuni casi, il paziente ha una forte diminuzione della pressione sanguigna e depressione respiratoria. I pazienti con cirrosi epatica possono avere coma epatico.

Come trattare? In caso di sovradosaggio, il paziente deve lavare lo stomaco, correggere il bilancio idrico-elettrolitico e anche applicare la terapia sintomatica.

Effetti collaterali dopo l'assunzione del farmaco

Possono manifestarsi reazioni negative dopo l'assunzione di Indapamide? Questo farmaco ha effetti collaterali. Li elenchiamo adesso.

  • Apparato digerente: gastralgia, nausea, dolore addominale, vomito, anoressia, stitichezza, secchezza delle fauci, pancreatite, diarrea, encefalopatia epatica.
  • Apparato respiratorio: sinusite, tosse, rinite e faringite.
  • Sistema nervoso: insonnia, astenia, spasmi muscolari, nervosismo, debolezza generale, ansia, mal di testa, aumento della fatica, vertigini, vertigini, depressione, sonnolenza, irritabilità, malessere e tensione.
  • Sistema urinario: nicturia, infezioni frequenti e poliuria.
  • Cuore e vasi: aritmia, ipotensione ortostatica, palpitazioni e alterazioni dell'ECG (cioè ipokaliemia).
  • Allergia: orticaria, rash, vasculite emorragica e prurito.
  • Sistema ematopoietico: trombocitopenia, anemia emolitica, leucopenia, aplasia del midollo osseo e agranulocitosi.
  • Indicatori di laboratorio: glicosuria, iperuricemia, aumento dell'azoto ureico nel plasma sanguigno, iperglicemia, ipercreatinemia, ipokaliemia, ipercalcemia, iponatriemia e ipocloremia.
  • Altro: esacerbazione del lupus eritematoso sistemico.

Interazione con altre medicine

Il farmaco "Indapamide", la cui azione è volta ad abbassare la pressione, non è raccomandato per essere assunto insieme ai glicosidi cardiaci, poiché aumenta la probabilità di intossicazione da digitale. Se si utilizza questo farmaco con calcio e metformina, il paziente può sviluppare ipercalcemia e aggravare l'acidosi lattica.

La terapia simultanea con GCS, FANS, simpaticomimetici e tetracosactide riduce l'effetto ipotensivo del primo. Per quanto riguarda il prodotto baclofen, con esso, al contrario, è migliorato.

La combinazione del farmaco con diuretici risparmiatori di potassio è efficace in un piccolo numero di pazienti. Tuttavia, non è esclusa la possibilità di sviluppo di iper- o ipokaliemia, specialmente nei pazienti con insufficienza renale e diabete mellito.

Gli ACE-inibitori possono aumentare il rischio di ipotensione e insufficienza renale acuta.

I reni possono essere alterati durante l'uso di agenti contenenti iodio in dosi elevate.

I neurolettici e gli antidepressivi dell'imipramina migliorano l'effetto antipertensivo e aumentano il rischio di ipotensione ortostatica.

Istruzioni speciali sull'uso del farmaco "Indapamide"

Quando deve essere monitorata l'immagine del sangue di un paziente dopo aver prescritto l'indapamide? Le recensioni dei medici dicono che questo farmaco può modificare la quantità di creatinina e ioni di potassio in quei pazienti che assumono lassativi, glicosidi cardiaci e anche in soggetti di età superiore a 60 anni.

Quando si utilizza questo strumento, si raccomanda agli specialisti di monitorare sistematicamente la concentrazione di ioni sodio, potassio e magnesio nel plasma sanguigno, poiché i pazienti possono sviluppare anomalie elettrolitiche. È anche necessario monitorare il pH, la concentrazione di acido urico, il glucosio e l'azoto residuo.

I pazienti con cirrosi epatica (con edema grave o ascite), con insufficienza cardiaca e malattia coronarica, devono essere sottoposti a controllo speciale.

I pazienti con un aumento dell'intervallo QT su un ECG (possono essere congeniti o svilupparsi sullo sfondo di qualsiasi patologia) sono a maggior rischio.

Si raccomanda di eseguire la prima misurazione della concentrazione di ioni di potassio nel sangue del paziente nella prima settimana di trattamento.

Un'attenzione particolare è raccomandata ai pazienti con diabete. In particolare, è necessario monitorare il livello di glucosio nel sangue, soprattutto se a una persona viene diagnosticata ipokaliemia.

I pazienti che assumono questo farmaco devono essere compensati per la perdita di acqua consumando una grande quantità di liquidi al giorno. Inoltre, proprio all'inizio della terapia hanno bisogno di controllare il lavoro dei reni.

Non possiamo dire che il farmaco "Indapamide", i cui analoghi saranno presentati di seguito, possa dare un risultato positivo durante il controllo antidoping.

I pazienti con iponatriemia e ipertensione arteriosa 3 giorni prima dell'uso degli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina devono interrompere l'assunzione di diuretici. Il trattamento può essere ripreso un po 'più tardi.

Quando si prescrive il farmaco, gli specialisti "Indapamid" devono essere consapevoli che i derivati ​​sulfamidici possono facilmente causare una esacerbazione di una malattia come il lupus eritematoso sistemico.

Ad oggi, la sicurezza e l'efficacia del farmaco nel trattamento di bambini e adolescenti non sono state stabilite.

In alcuni casi, sono possibili reazioni individuali associate ai cambiamenti della pressione sanguigna. Di norma, ciò si verifica all'inizio della terapia, così come quando si usa un altro farmaco antipertensivo. Di conseguenza, la capacità di utilizzare la macchina e di lavorare con altri meccanismi che richiedono maggiore attenzione può diminuire.

Recensioni di specialisti e pazienti sul farmaco

Ora sai qual è il farmaco "Indapamide". Recensioni, il prezzo di questo farmaco verrà presentato in questo momento.

Gli esperti dicono che questa medicina fa fronte al compito. Abbassa efficacemente la pressione sanguigna e agisce anche come diuretico.

Recensioni del farmaco "Indapamid" indicano che dopo l'uso si riduce l'ipertrofia ventricolare sinistra e il suo effetto ipotensivo si manifesta anche in quei pazienti che sono in emodialisi.

Per quanto riguarda le affermazioni negative sui mezzi citati, sono più spesso associate a un gran numero di reazioni avverse. Tuttavia, va notato che tali effetti si osservano solo in coloro che hanno superato il dosaggio prescritto del farmaco o lo hanno assunto, nonostante le controindicazioni disponibili.

Prezzo e analoghi del farmaco

Quanto costa Indapamide? Il prezzo di questo farmaco può essere diverso (a seconda del produttore e della rete di mark-up della farmacia). Tuttavia, in media, questo strumento può essere acquistato per 95-100 rubli russi (per 30 compresse).

Ma cosa fare se il paziente non riuscisse a trovare il farmaco Indapamide? Gli analoghi, il cui prezzo non è molto alto, sono venduti in quasi tutte le farmacie. Questi farmaci includono: Indapamide Retard, Acripamid, Indapamid-Teva, CP-Indamed, Acripamid Retard, Ravel CP, Akuter-Sanovell, Retapres, Arindap "," Lorvas "," Arifon "," Pamid "," Arifon retard "," Tenzar "," Ipres Long "," Vero-Indapamid "," Indipam "," Indap "," Indyur "," Indapamid-Verte "," Ionik "," Indapamid retard-Teva "," Indapres "," Indapamid Sandoz "," Ionik retard "," Indapamid-OBL "," Indapamid Stada "e così via.

È severamente vietato accettare questi fondi a propria discrezione e sostituirli con il farmaco "Indapamid". Solo un medico dovrebbe prescriverle e solo dopo una visita medica. Inoltre, prima di prendere questi farmaci, dovresti leggere le istruzioni allegate.

Rilasciare la forma e la composizione del farmaco

Il farmaco Indapamide è disponibile sotto forma di compresse per uso orale e la sostanza-polvere in sacchetti di polietilene a due strati da 2 a 50 kg.

Le compresse del farmaco sono rivestite con un rivestimento protettivo del film, 1 compressa contiene 2,5 mg del principale principio attivo, indapamide, nonché un certo numero di componenti ausiliari: lattosio, magnesio stearato, povidone, sodio lauril solfato. Le compresse sono confezionate in blister da 10 pezzi, 3 blister in una scatola di cartone con la descrizione dettagliata allegata.

Proprietà farmacologiche del farmaco

Il farmaco Indapamide appartiene al gruppo dei diuretici con un pronunciato effetto ipotensivo. Dopo aver assunto il farmaco all'interno dell'effetto terapeutico si mantiene per tutto il giorno. Un effetto ipotensivo notevole si osserva dopo una settimana dall'inizio della terapia e raggiunge il suo massimo entro la fine del secondo mese di trattamento.

Sotto l'influenza del componente principale del farmaco, l'ipertrofia ventricolare sinistra del cuore è ridotta, l'elasticità delle pareti delle arterie è migliorata.

Dosaggio e somministrazione

Il medicinale viene assunto per via orale una volta al giorno al mattino, indipendentemente dal pasto. È meglio inghiottire una pillola immediatamente, senza masticare, con una quantità di liquido necessaria.

La dose giornaliera del farmaco è di 2,5 mg. Se, un mese dopo l'inizio della terapia, il paziente non ha l'effetto terapeutico desiderato, un altro farmaco antipertensivo, non appartenente al gruppo dei diuretici, viene aggiunto alle compresse di indapamide in modo da non causare lo sviluppo di iponatremia e ipokaliemia nel corpo.

Se inizialmente sono stati somministrati 2 farmaci antipertensivi al paziente, in ogni caso, la dose giornaliera di indapamide rimane invariata - 2,5 mg.

Uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco Indapamide è controindicato per l'uso da parte delle donne durante la gravidanza a causa della mancanza di informazioni sulla sicurezza degli effetti del farmaco sullo sviluppo intrauterino del feto.

L'uso del farmaco durante l'allattamento non è raccomandato, se necessario, il trattamento di una donna dovrebbe pensare di fermare l'allattamento al seno.

Effetti collaterali

Durante la terapia con il farmaco, i pazienti spesso sviluppano i seguenti effetti collaterali:

  • Со стороны органов пищеварительного канала – отсутствие аппетита, нарушение стула, сухость во рту, тошнота, рвота, абдоминальные боли, нарушение работы печени, в редких случаях воспаление поджелудочной железы,
  • Со стороны центральной нервной системы – сонливость, апатия, головокружение, вялость, тревога и необоснованное чувство страха,
  • Da parte del sistema respiratorio - tosse, broncospasmo, sinusite, faringite, rinorrea,
  • Da vasi e cuore - sviluppo di ipotensione ortostatica, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, cambiamenti nell'elettrocardiogramma, aritmia cardiaca,
  • Da parte del sistema urinario - lo sviluppo di processi infiammatori, la prevalenza di diuresi notturna, poliuria,
  • Reazioni allergiche della pelle - orticaria, prurito, eruzione cutanea, iperemia, bruciore,
  • Cambiamenti in indicatori del quadro clinico di sangue - hypokalemia, iperglicemia, giponatriyemiya, gipokloremiya, una diminuzione del livello di piastrine e leucociti nel sangue.

I pazienti con lupus eritematoso sistemico sullo sfondo della terapia farmacologica possono esacerbare la malattia.

Overdose di droga

In caso di ingestione di dosi troppo elevate del farmaco (superiore alla norma raccomandata), il paziente sviluppa i seguenti sintomi di sovradosaggio:

  • Debolezza, letargia, apatia, forti capogiri,
  • Il rapido declino della pressione sanguigna, collasso,
  • Depressione della funzione respiratoria
  • Lo sviluppo del coma epatico in pazienti con compromissione della funzionalità epatica,
  • Violazione dell'equilibrio del sale marino sullo sfondo di una maggiore escrezione di potassio e sodio dal corpo,
  • Violazione del tratto gastrointestinale.

Il trattamento del sovradosaggio consiste nel lavare immediatamente lo stomaco del paziente, entrare nell'enterosorbente. Se necessario, effettuare un trattamento sintomatico mirato al ripristino del bilancio idrico ed elettrolitico e della funzione respiratoria. Non esiste un farmaco antidoto.

L'interazione del farmaco con altri farmaci

Con l'uso simultaneo di compresse di indapamide con lassativi, glicosidi cardiaci, glucocorticosteroidi e mineralcorticoidi, aumenta il rischio di ipokaliemia.

Se usato in parallelo con i farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei può ridurre l'effetto ipotensivo dell'indopamide.

Se usati contemporaneamente al farmaco, gli ACE-inibitori aumentano il rischio di ipotensione ortostatica e insufficienza renale in pazienti con funzionalità renale compromessa.

Con l'introduzione di sostanze contrastanti contenenti iodio nel corpo sullo sfondo del trattamento con un farmaco antipertensivo, il paziente aumenta il rischio di disidratazione.

Antidepressivi, barbiturici e antipsicotici aumentano il rischio di ipotensione ortostatica, che deve essere presa in considerazione quando si prescrivono questi farmaci a un paziente.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Secondo le sue proprietà farmacologiche del farmaco è vicino a diuretici tiazidici. Aumenta la concentrazione di ioni sodio, cloro, potassio e magnesio nelle urine. Aumenta l'elasticità delle pareti delle arterie, riduce delicatamente la resistenza dei vasi periferici. Non influisce metabolismo dei carboidrati e contenuto lipidi nel sangue aiuta a ridurre ipertrofia ventricolare sinistra.

L'indapamide è uno stimolante della produzione prostaglandina E2, ha un impatto significativo sulla produzione di radicali liberi dell'ossigeno.

Il farmaco inizia ad agire 30 minuti dopo la somministrazione (biodisponibilità di circa il 93%), l'effetto terapeutico dura per un giorno. La massima concentrazione nel sangue - 12 ore dopo che la compressa è stata dissolta nel tratto gastrointestinale. L'emivita è di 18 ore. L'assunzione di cibo può in qualche modo prolungare il tempo di assorbimento, ma il farmaco, tuttavia, viene completamente assorbito. I reni rimuovono fino all'80% della sostanza come metaboliti, intestino - fino al 20%.

Effetti collaterali

Il farmaco, come diuretico, può portare ad una diminuzione del contenuto di potassio nel siero del sangue, una diminuzione della concentrazione di sodio, che porta a disidratazione del corpo. A questo proposito, sintomi come bocca secca, costipazione, nausea, mal di testa, reazioni allergiche.

Effetti indesiderati rari - aritmie cardiache, anemia emolitica.

Compresse indapamid, istruzioni per l'uso

Le compresse sono prese rigorosamente in conformità con le istruzioni - una volta al giorno, preferibilmente al mattino, una compressa o una capsula.

Il farmaco può essere combinato con altri farmaci antipertensivi, ma come assumere farmaci in varie combinazioni, può solo determinare il medico curante.

Istruzioni per l'uso di Indapamide Retard e istruzioni per l'uso Indapamida MV Stada (prodotto in Germania) non contengono differenze riguardo alle condizioni di somministrazione e dosaggio. Tuttavia, il farmaco ritardare differisce in un'azione più lunga e, allo stesso tempo, più morbida del reagente, in connessione con il rilascio lento dell'ingrediente attivo.

Per quanto tempo puoi prendere l'indapamide, decide il medico, dato il palco ipertensione, ma nella pratica medica questo rimedio si riferisce ai farmaci prescritti per un lungo periodo di tempo (anche per la vita).

Interazione con altri farmaci

  • Gli antidepressivi e gli antipsicotici aumentano l'effetto ipotensivo, aumentano le probabilità di sviluppo ipotensione ortostatica.
  • Gli aluretici, i glicosidi cardiaci, i lassativi aumentano il rischio di sviluppo carenza di potassio.
  • eritromicina può portare allo sviluppo tachicardia con fibrillazione ventricolare.
  • I farmaci antinfiammatori non steroidei, i glucocorticosteroidi riducono l'effetto ipotensivo.
  • Preparati contenenti iodiopuò portare a una mancanza di liquido nel corpo.
  • ciclosporina promuove lo sviluppo hypercreatininemia.

Analoghi di Indapamide

Farmaci simili: INDAP, Lorvas, acrilamide, Indopres, idroclorotiazide, Oksodolin, Tsiklometiazid.

L'indapamide e i suoi analoghi sono presi rigorosamente sulla prescrizione del medico.

Recensioni indapamide

Recensioni su Indapamide Retard, in generale, indicare un'alta efficacia del farmaco. Ipertesi, in generale, sono farmaci ben tollerati. Recensioni di medici e pazienti, nonché un forum in cui vengono discussi problemi di trattamento dell'ipertensione, confermano in modo convincente questo fatto.

Gli effetti collaterali sono rari e sono caratterizzati da una debole severità. Molte persone con diagnosi di ipertensione prendono pillole per tutta la vita.

Prezzo Indapamida dove acquistare

Il prezzo varia da 26 a 170 rubli per confezione.

prezzo Indapamida Retard - da 30 a 116 rubli (il costo dipende dalla politica dei prezzi della catena di farmacie e dal produttore).

Prezzo di pillole Indapamid Retard-Teva con un rilascio di controllo della sostanza attiva, in media, superiore a quello dei preparati con il solito meccanismo d'azione.

Gruppo di droghe

L'indapamide è un diuretico con effetto antipertensivo. Appartenere intrinsecamente a mezzi organotropici in quanto ha un effetto selettivo. L'INN del farmaco è Indapamide, in modo simile al nome del principio attivo e al nome commerciale del farmaco. Il principio attivo del farmaco appartiene ai diuretici non tiazidici, derivati ​​sulfamidici. Il codice farmaco per ATH è C03BA11, e per JECD-2, Indapamide è assegnato il codice 24.41.32.146.

Lo scopo del farmaco è limitato. Viene utilizzato nella pratica cardiaca per ridurre l'ipertensione e prevenire lo sviluppo di edema nell'insufficienza cardiaca cronica. Meno comunemente prescritto in nefrologia e solo con lo sviluppo dell'ipertensione renale, pur mantenendo il funzionamento del corpo.

Forme di rilascio e prezzo

Indapamide è usato solo per la somministrazione interna, quindi è disponibile sotto forma di compresse e capsule da 1,5 e 2,5 mg del principio attivo. Il farmaco è prodotto da vari produttori, quindi sugli scaffali delle farmacie è possibile vedere i vari nomi commerciali: Indapamid Stada, Indapamid Ozone e altri. Il costo stimato del farmaco di diversi produttori è presentato nella tabella (Tabella 1).

Tabella 1 - Costo

Tutti questi farmaci hanno lo stesso effetto sul corpo, ma si ritiene che la qualità dei diversi produttori possa variare. Ad esempio, la società Teva acquista materie prime in Italia e la maggior parte dei produttori russi in Cina. Ecco perché Indapamide Teva ha un costo leggermente superiore.

Il principio attivo di qualsiasi forma del farmaco è indapamide emidrato. Altri componenti che hanno un effetto ausiliario, ma non influenzano l'effetto terapeutico, possono differire leggermente nella composizione dei preparati di diversi produttori.

  • Teva indapamide contiene: povidone, amido, lattosio monoidrato, digitite di fosfato di calcio, talco e magnesio stearato.
  • La forma della capsula solitamente, oltre al componente attivo, include magnesio stearato e cellulosa microcristallina.
  • L'indapamide MB di Stad contiene i seguenti eccipienti: ipromellosa, biossido di silicio colloidale, magnesio stearato, lattosio monoidrato.

Le differenze nella composizione di capsule e compresse di diversi produttori non influiscono praticamente sull'effetto antipertensivo del principio attivo, ma possono influenzare leggermente la dissoluzione e l'assorbimento del farmaco.

Meccanismo di azione

Il farmaco ha anche un effetto vasodilatatore e antispasmodico stimolando la sintesi di PGE2, riducendo la suscettibilità dei vasi sanguigni agli effetti della noradrenalina e dell'angiotensina I e l'inibizione della corrente di calcio nell'epitelio vascolare del muscolo liscio. Questo effetto può ridurre il tono generale delle arterie, migliorare la circolazione sanguigna e ridurre la resistenza vascolare complessiva.

L'indapamide ha un effetto protettivo sul muscolo cardiaco e aiuta a ridurre l'ipertrofia ventricolare sinistra. La sua ricezione garantisce la prevenzione dello sviluppo delle complicanze cardiache nei pazienti con ipertensione. Quando assume il farmaco in dosi terapeutiche, non vi è alcun effetto sul metabolismo dei carboidrati e dei lipidi, quindi il suo uso è accettabile per i pazienti con diabete mellito.

In piccole dosi - 1,5 mg - il farmaco ha un effetto ipotonico e non ha praticamente alcun effetto sulla diuresi. Ma quando si assumono dosaggi elevati, un pronunciato effetto diuretico inizia a manifestarsi e l'effetto sul livello di pressione rimane invariato.

Il farmaco viene assorbito molto rapidamente dal tratto gastrointestinale e il tasso di assorbimento è maggiore se assume il farmaco a stomaco vuoto. La concentrazione plasmatica massima viene raggiunta in 60-120 minuti dopo la somministrazione. Il farmaco viene escreto principalmente con le urine e solo circa il 20% attraverso l'intestino. L'emivita è di circa 15-17 ore. Le proprietà farmacocinetiche rimangono invariate nei pazienti con disfunzione renale lieve.

Diuretico o no?

L'indapamide è un leggero diuretico, che consente di rimuovere il fluido in eccesso dal corpo e migliorare le condizioni generali dei pazienti con ipertensione. Quando si prendono le pillole, si osservano i seguenti effetti:

  • Aumenta la diuresi totale, minzione frequente.
  • L'effetto antispasmodico del farmaco porta all'espansione di piccoli vasi renali, che aiuta a migliorare il flusso sanguigno e normalizzare il lavoro dei reni.
  • A causa della stimolazione della diuresi, il gonfiore viene eliminato.

Effetto ipotonico del farmaco a causa delle proprietà elencate. Con l'uso regolare di pillole, la pressione si riduce e l'aumento del carico viene rimosso dal sistema cardiovascolare, che aiuta a ridurre il rischio di ictus o infarto.

A che pressione viene mostrata la tecnica e quali sono le controindicazioni?

L'indapamide, grazie alle sue proprietà antiipertensive, può essere utilizzato solo per il trattamento di pazienti con pressione alta. Se la pillola viene assunta da un paziente con ipotensione, allora le sue condizioni si deteriorano in modo significativo, con la diminuzione del tono vascolare e la compromissione funzionale del cuore.

Le istruzioni per il farmaco indicavano 2 indicazioni per l'uso - ipertensione arteriosa ed edema causata da insufficienza cardiaca.

Va notato che Indapamide è raccomandato per i pazienti con ipertensione persistente quando la pressione è superiore a 140/90.

Se è necessario ridurre la pressione rapidamente, l'Indapamide non funzionerà, quindi non è prescritto per il sollievo delle crisi ipertensive - in questo caso, usare altri mezzi.

Il farmaco si comporta bene con l'ipertensione renale, in modo efficace e senza conseguenze riduce l'aumento della pressione nei pazienti con un rene e in quelli che sono in emodialisi.

Il farmaco ha controindicazioni che devono essere considerati:

  • Grave insufficienza renale, anuria.
  • Grave malattia del fegato: encefalopatia epatica, grave insufficienza.
  • Disturbi recentemente trasferiti e acuti della circolazione cerebrale.
  • Carenza di lattasi, intolleranza al lattosio (per compresse).
  • Ipopotassiemia.
  • Iperuricemia severa con gotta.
  • Ipersensibilità al farmaco e altre sulfonamidi.
  • Minorenne
  • Gravidanza e allattamento.

Particolare attenzione dovrebbe essere seguita da pazienti con diabete mellito scompensato e donare regolarmente sangue per lo zucchero. Inoltre, è necessaria cautela quando si verificano problemi di equilibrio elettrolitico, sindrome di Burnet e un intervallo QT esteso sull'elettrocardiogramma.

Dosaggio 1,5 mg

Il contenuto del principio attivo di 1,5 mg in ciascuna unità del farmaco suggerisce che si tratta di compresse o capsule a rilascio controllato o, in un modo diverso, che hanno un effetto prolungato.

Le pillole prolungate devono essere assunte solo 1 volta al giorno, al mattino prima di colazione, bevendo molti liquidi. È meglio prendere la medicina allo stesso tempo.

Dosaggio 2,5 mg

L'indapamide alla dose di 2,5 mg è disponibile nella forma abituale e non ha un'azione prolungata. Le compresse o le capsule con questo dosaggio vengono assunte anche al mattino, preferibilmente prima dei pasti.

Alcuni produttori indicano che il dosaggio del farmaco non può essere aumentato, altri consentono un aumento della dose, se non vi è alcun effetto positivo. Nel secondo caso, si consiglia di bere 5 mg (cioè due compresse una volta al mattino). In ogni caso, è necessario attenersi alle raccomandazioni del medico curante.

Durata del trattamento

L'indapamide è indicato per l'uso a lungo termine, poiché si osserva un effetto antipertensivo pronunciato solo dopo una dose di 10 giorni. Di solito il corso del trattamento dura diverse settimane e quando la pressione ritorna normale, il trattamento viene annullato.

Molti pazienti, se non ci sono controindicazioni e non appaiono reazioni avverse, sono prescritti per assumere compresse per 1 anno o più.

Ma se è necessario assumere l'indapamide per più di 1-2 mesi, allora è necessario controllare il livello di potassio e sodio nel corpo, poiché il farmaco è in grado di disturbare l'equilibrio elettrolitico dell'acqua.

Come prendere: prima o dopo un pasto?

I produttori indicano che è meglio assumere il farmaco poco prima di un pasto per migliorare l'assorbibilità del principio attivo. Assumere il medicinale dopo il pasto non cambia la percentuale di assorbimento, ma influenza la sua velocità. Pertanto, per ottenere un effetto rapido, è necessario assumere le pillole prima dei pasti, ma se riesci a prenderle solo dopo colazione, non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Terapia durante la gravidanza

Non sono state fatte sufficienti ricerche sugli effetti del farmaco sul feto e sulla gestazione della gravidanza, quindi le donne nella posizione cercano di non prescrivere questo farmaco. Ma è stato dimostrato che, come altri diuretici sintetici, può influenzare negativamente il flusso di sangue fito-placentare e provocare un rallentamento dello sviluppo fetale.

Se Indapamide viene prescritto a donne che allattano al seno, il bambino deve essere trasferito all'alimentazione artificiale fino alla fine del trattamento.

L'uso di diverse forme farmaceutiche del farmaco

L'uso di indapamide di diversi produttori è praticamente lo stesso, ma alcune istruzioni possono essere annotate nelle istruzioni.

Stada ha due forme di rilascio: compresse e compresse ordinarie con un effetto modificato. È la seconda forma più popolare tra pazienti e medici.

Le compresse di qualsiasi dosaggio devono essere assunte solo una volta al giorno, al mattino, prima dei pasti. Il produttore indica che se durante 1-2 mesi non si osserva un effetto terapeutico sufficiente, è necessario annullare il trattamento e passare ad altri farmaci.

Teva è popolare perché è meglio assorbito e causa meno effetti collaterali. Ciò è dovuto alla maggiore purificazione delle materie prime che il produttore acquista in Italia.

Si assumono anche capsule e compresse con un dosaggio di 2,5 mg - al mattino una compressa alla volta. Ma il produttore indica che con effetto insufficiente, è possibile aumentare la dose di 2-3 volte, ma non più di 10 mg al giorno. Ovviamente, l'aumento della dose deve essere concordato con il medico.

Effetto sulla potenza

È stato a lungo provato che l'ipertensione ha un effetto negativo sulla potenza degli uomini, che è particolarmente sgradevole, poiché sempre più giovani soffrono di una maggiore pressione. È stato anche scoperto che la maggior parte dei farmaci antiipertensivi ha un effetto negativo sulla potenza, specialmente se vengono assunti per un lungo periodo di tempo.

Ipertensione e conseguenze

Pertanto, gli uomini hanno ancora una scelta - per trattare l'impotenza, ma soffrono di ipertensione, o ridurre la pressione, ma soffrono di impotenza. Oggi non ci sono farmaci in grado di risolvere entrambi i problemi allo stesso tempo. L'indapamide è uno dei farmaci che influenzano negativamente la libido e la potenza, specialmente se assunti con cicli lunghi.

Un uomo dovrebbe essere consapevole di ciò quando viene prescritto l'Indapamide ed essere preparato per reazioni indesiderabili. Однако это касается лишь длительного приема средства, если курс лечения составляет всего несколько месяцев, то прием препарата в терапевтических дозах не вызовет осложнений.

При подагре

I pazienti con gotta dovrebbero essere preparati per il fatto che l'assunzione del farmaco può peggiorare le condizioni del paziente. Ciò è dovuto alla capacità del farmaco di aumentare il livello di acido urico nel sangue e alle interruzioni del bilancio idrico-elettrolitico.

Se è necessario assumere il farmaco in presenza di una tale patologia, i pazienti devono monitorare regolarmente la conta ematica e, con un aumento critico dell'acido urico, rifiutare il trattamento e passare ad altri farmaci.

Con diabete di tipo 2

L'indapamide nel diabete mellito di tipo 2 è prescritta quando la progressione della malattia provoca un aumento della pressione, disturba il cuore e provoca il gonfiore delle estremità.

Questo è uno di quei farmaci che non causano un peggioramento del decorso del diabete mellito, a condizione che il dosaggio sia adeguatamente selezionato. Si consiglia ai pazienti di assumere pillole esattamente prolungate, in quanto contengono una minore quantità del principio attivo.

Perdita di peso: dosaggio, rischi e recensioni

Uno degli effetti collaterali è la perdita di peso, quindi alcune persone iniziano a prendere questo farmaco per perdere peso. Ma l'indapamide, come tutti i diuretici, fornisce solo risultati temporanei.

Per capire come perdere peso, prendendo Indapamide, non hai bisogno di molto tempo per capire le proprietà dei tablet. Il farmaco appartiene ai diuretici e rimuove il fluido in eccesso dal corpo - è dovuto a questo ridotto peso corporeo e persino i volumi possono diminuire. Questo è il motivo per cui il farmaco viene prescritto a persone che soffrono di sovrappeso e gonfiore.

Questo metodo è adatto solo a coloro che hanno urgentemente e temporaneamente bisogno di perdere qualche chilo di troppo. Ma dopo la fine della pillola, il corpo inizia a reintegrare il liquido perso e il peso ritorna ai suoi indicatori originali.

Prendere farmaci per la perdita di peso può essere solo un breve periodo. Dosaggio, come nel trattamento dell'ipertensione, - 1 compressa una volta al giorno. Non è consigliabile assumere il farmaco per un lungo periodo di tempo per perdere peso, poiché il corpo può reagire con una forte diminuzione della pressione e una violazione del bilancio idrico ed elettrolitico. La perdita di elettroliti porterà al malfunzionamento del cuore e degli organi interni.

La maggior parte delle opinioni sull'indapamide come mezzo per perdere peso sono positive, ma tutti osservano che se non si segue la dieta, il peso aumenterà rapidamente dopo la fine del corso. Gli esperti scoraggiano l'assunzione di diuretici per la perdita di peso, poiché questo medicinale è di origine chimica e non solo può aiutarti a perdere peso, ma anche a danneggiare la tua salute.

Reazioni negative e overdose

L'assunzione di Indapamide una compressa al giorno raramente causa reazioni avverse, ma con un trattamento prolungato o aumentando il dosaggio, è possibile che si verifichino reazioni indesiderate che influiscono principalmente sul metabolismo.

Il farmaco può causare una carenza di potassio e sodio nel corpo, una violazione dell'equilibrio acido-base associato a una carenza di cloro, nonché un aumento della quantità di zucchero, azoto e creatina nel sangue.

A dosi elevate, anche il sistema nervoso soffre, provocando le seguenti reazioni:

  1. Vertigini e mal di testa.
  2. Sonnolenza, apatia, letargia, letargia.
  3. Aumento dell'affaticamento, debolezza.
  4. Disturbi del sonno
  5. Nervosismo, aggressività
  6. Depressione, ansia.
  7. Formicolio agli arti.

Poiché il sistema cardiovascolare è osservato:

  1. Ipotensione.
  2. Aritmia.
  3. Tachicardia.
  4. Modifiche all'ECG.

  1. Reazioni allergiche
  2. Vasculite emorragica, esacerbazione di SLE.
  3. Nocturia, poliuria, insufficienza renale.
  4. Mancanza di appetito, bocca secca.
  5. Nausea, vomito.
  6. Disturbi della sedia.
  7. Pancreatite.
  8. Encefalopatia epatica.
  9. Tosse, sinusite
  10. Anemia emolitica
  11. Trombocitopenia, leucopenia, agranulocitosi.
  12. Aplasia del midollo osseo.

In caso di sovradosaggio, si osservano sintomi di squilibrio idrico-elettrolitico - una diminuzione critica di pressione, vomito, vertigini, convulsioni.

Queste condizioni sono accompagnate da sonnolenza, mal di testa e confusione. Con sintomi di sovradosaggio, è necessaria la lavanda gastrica e la nomina della terapia, finalizzata al ripristino del bilancio idrico ed elettrolitico.

Implicazioni per le donne

Con l'uso a lungo termine del farmaco, una donna può notare una diminuzione del desiderio sessuale per il suo partner. Questo è un effetto temporaneo che scompare qualche tempo dopo l'interruzione della terapia.

Molte donne soffrono di gonfiore prima dell'inizio delle mestruazioni e sono interessate a sapere se è possibile prendere diuretici durante questo periodo per liberarsi degli edemi. Infatti, l'ammissione di diuretici durante questo periodo elimina efficacemente l'edema, ma allo stesso tempo possono verificarsi reazioni negative: insufficienza ormonale, scarso dimagrimento durante le mestruazioni e persino amenorrea. Ecco perché i diuretici dovrebbero essere presi molto attentamente durante le mestruazioni.

Compatibile con bisoprololo e Concor

I pazienti con ipertensione persistente sono spesso prescritti per assumere sia bisoprololo che indapamide. Questa combinazione porta ad un effetto più potente e la pressione diminuisce molto più velocemente. Ma va ricordato che solo il medico dovrebbe prescrivere il dosaggio di entrambi i farmaci, altrimenti potrebbe verificarsi una crisi ipotonica.

Anche Concor e Indapamide si fondono bene. Sono spesso prescritti per ottenere un effetto ipotonico più persistente. Se si assumono farmaci nel dosaggio raccomandato, il rischio di reazioni avverse è minimo. Ma molti pazienti osservano che con un trattamento prolungato compaiono tosse e dolore al petto.

Compatibilità con alcol

Tutte le droghe, in un modo o nell'altro, che interessano le navi, non è consigliabile assumere contemporaneamente bevande alcoliche. Inoltre, i medici dicono che qualsiasi farmaco non dovrebbe essere assunto se il consumo di alcol è pianificato. Questo è assolutamente inaccettabile, poiché una tale combinazione può portare a conseguenze indesiderabili.

Inoltre, se il paziente consuma alcol a un'età, allora il rischio di un aumento critico della pressione e lo sviluppo di complicanze è molto più alto. Anche spesso influenzato dall'uso di bevande alcoliche - più spesso, più è probabile la possibilità di aggravamento del flusso di ipertensione. Pertanto, con il consumo regolare di alcol, l'indapamide cessa di ridurre la pressione a livelli normali.

Un'altra conseguenza negativa dell'uso di alcol nello stesso periodo dei farmaci diuretici è la rapida lisciviazione di sodio, potassio e altri elementi dal corpo. Questo porta allo sviluppo di reazioni indesiderabili:

  • Aumento del rischio di sviluppare allergie.
  • Gonfiore degli arti.
  • Dolori muscolari e debolezza.
  • Sonnolenza.
  • Disturbi del ritmo cardiaco
  • Ipertrofia ventricolare sinistra.
  • Disturbi ormonali.
  • Anuria.
  • Stitichezza, sete costante, disturbi digestivi.
  • La comparsa di mancanza di respiro.
  • Ipereccitabilità.
  • Pelle secca

Con il trattamento a lungo termine e il consumo di alcol, il carico sul cuore e sui vasi sanguigni aumenta significativamente, il che può portare a ictus, infarto e disturbi cardiaci funzionali. In alcune persone, specialmente quelle con disturbi del sistema cardiovascolare, capillari e piccoli vasi possono scoppiare di fronte all'assunzione di alcool e alla terapia diuretica, la complicanza più rara ma più fatale è l'arresto cardiaco.

Sulla base del principio attivo, ci sono altri farmaci che contengono solo un componente o combinano diverse sostanze.

Effetto farmacologico

L'indapamide appartiene alla classe dei farmaci diuretici tiazidici e ha i seguenti effetti farmacologici:

  1. Riduce la resistenza nelle arteriole
  2. Riduce la pressione sanguigna (effetto ipotensivo),
  3. Riduce la resistenza vascolare periferica totale,
  4. Dilata i vasi sanguigni (è un vasodilatatore),
  5. Aiuta a ridurre il grado di ipertrofia ventricolare sinistra,
  6. Ha un moderato effetto diuretico (diuretico).

L'effetto ipotensivo dell'indapamide si sviluppa quando assunto in dosi (1,5 - 2,5 mg al giorno), che non causano un effetto diuretico. Pertanto, il farmaco può essere utilizzato per ridurre la pressione sanguigna per un lungo periodo di tempo. Quando Indapamide viene assunto in dosaggi più alti, l'effetto ipotensivo non aumenta, ma compare un pronunciato effetto diuretico. Va ricordato che una riduzione della pressione arteriosa si raggiunge solo una settimana dopo l'assunzione di Indapamide, e un effetto duraturo si sviluppa dopo 3 mesi di utilizzo.

L'indapamide non ha alcun effetto sul metabolismo dei grassi e dei carboidrati, quindi può essere utilizzato da persone con diabete, colesterolo alto, ecc. Inoltre, l'indapamide riduce efficacemente la pressione nelle persone con un rene o in emodialisi.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'indapamide non è raccomandato per le donne in gravidanza. La sua ricezione può innescare lo sviluppo di ischemia placentare, che può rallentare lo sviluppo del feto.

Poiché l'indapamide penetra nel latte materno, non deve essere somministrato durante l'allattamento. Se è necessario assumere il farmaco da infermieri, l'allattamento al seno deve essere interrotto.

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso indicano che Indapamide è assunto per via orale, indipendentemente dal pasto, preferibilmente al mattino. Le compresse devono essere ingerite senza masticare e bere molti liquidi.

  • In caso di ipertensione arteriosa, la dose raccomandata del farmaco è 2,5 mg 1 volta al giorno.

Aumentare la dose del farmaco non porta ad un aumento dell'azione antipertensiva.

Interazione farmacologica

  1. La ciclosporina contribuisce allo sviluppo dell'ipercreatininemia.
  2. L'eritromicina può portare allo sviluppo di tachicardia con fibrillazione ventricolare.
  3. Farmaci contenenti iodio possono portare a una mancanza di liquidi nel corpo.
  4. Gli aluretici, i glicosidi cardiaci, i lassativi aumentano il rischio di carenza di potassio.
  5. I farmaci antinfiammatori non steroidei, i glucocorticosteroidi riducono l'effetto ipotensivo.
  6. Antidepressivi e neurolettici aumentano l'effetto ipotensivo, aumentano la probabilità di ipotensione ortostatica.

Abbiamo raccolto alcune recensioni di persone sulla droga Indapamide:

  1. Valya. Indapamide, il medico prescritto diversi anni fa in combinazione con altri 3-4 farmaci, quando è venuta dal medico con denunce di ipertensione e mal di testa. A poco a poco, hanno iniziato a usarlo solo, prendo una pillola ogni giorno al mattino, quando smetto di prenderlo, il viso si gonfia il giorno dopo, le borse appaiono sotto i miei occhi. Ho sentito che l'uso prolungato può portare alla lisciviazione di magnesio e calcio dal corpo, a volte prendo Asparks come compenso.
  2. Lana. 53 anni, c'è stata una crisi ipertensiva 4 anni fa, ipertensione 2 cucchiai., Il medico ha prescritto 2,5 mg di indapamide, 5 mg di enalapril e bisoprololo, dal momento che tachicardia spesso, bere costantemente queste pillole al mattino. Bisoprololo ha visto per la prima volta, e poi ha iniziato a sentire un dolore pressante nel cuore dopo averlo assunto, ora solo indapamide ed enalapril. La pressione da 130 a 95 al mattino, diminuisce la sera, grazie alle pillole diventa 105 a 90, e quando 110 a 85, ma si sente una sorta di stanchezza e debolezza. L'ultima volta, angoscia costante.
  3. Tamara. Alla nonna fu diagnosticata un'ipertensione arteriosa e, per alleviare le sue condizioni, il medico curante prescrisse l'Indapamide. Ho comprato una prescrizione in farmacia e ho dato al paziente la mattina l'acqua da bere. Come risultato dell'applicazione per 10 giorni, la nonna migliorò, la pressione non salì così tanto, ma diminuì fino alla normalità (tenendo conto della sua età). In generale, il farmaco ha aiutato. Consigliato.

Secondo le recensioni, l'indapamide è un farmaco molto efficace. Sia i medici che i pazienti affetti da ipertensione, notano che questo farmaco è generalmente ben tollerato. Le reazioni avverse sono molto rare e hanno un'espressione debole. Molti pazienti con una diagnosi di ipertensione prendono pillole per tutta la vita.

Le compresse di indapamide hanno analoghi strutturali del principio attivo. Questi sono farmaci per il trattamento della pressione alta persistente:

  • Akripamid,
  • Acripamide Retard,
  • Arindud, Arifon,
  • Arifon-retard (equivalente francese),
  • Vero indapamide,
  • Indapamide MV-Stada (equivalente russo),
  • Indapamide retard (equivalente russo),
  • Indapamide Stada,
  • Indapres,
  • Indapsan,
  • Indipam,
  • ionico,
  • Ionik retard,
  • Ipres a lungo
  • Lorvas Wed,
  • Ravel CP,
  • Retapres,
  • CP Indamed.

Prima di usare analoghi consultare il proprio medico.

"Indapamide": analoghi. "Indapamid": recensioni dei medici

Qual è il farmaco "Indapamid"? Di seguito verranno presentati gli analoghi di questo strumento, le sue istruzioni, gli effetti collaterali e le indicazioni per l'uso. Inoltre, da questo articolo imparerai se questo farmaco ha controindicazioni, cosa fare in caso di sovradosaggio, come prenderlo, se può essere combinato con altri farmaci e cosa ne pensano gli esperti.

Le condizioni di conservazione del farmaco e la sua durata di conservazione

Conservare il farmaco deve essere in un luogo asciutto e buio, che è inaccessibile ai bambini piccoli. La temperatura di conservazione del farmaco non deve superare i 25 gradi. La sua durata è di 3 anni. Dopo questo periodo, l'assunzione della medicina è severamente vietata.

Compresse rivestite con film sezione bianca o quasi bianca, rotonda, biconvessa, bianca.

Eccipienti: fecola di patate, crospovidone (kollidon CL-M o kollidon CL), lattosio (zucchero del latte), magnesio stearato, povidone (kollidon 30), talco, cellulosa microcristallina.

La composizione del guscio del film: iprolosi (idrossipropilcellulosa), ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), copovidone (collidon VA-64), talco, biossido di titanio.

10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi - pacchetti di celle di contorno (3) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (4) - pacchi di cartone.
30 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
30 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.
30 pezzi - pacchetti di celle di contorno (3) - pacchi di cartone.

Farmaco antiipertensivo, diuretico. L'indapamide è un derivato della sulfonamide, proprietà farmacologiche simili ai diuretici tiazidici.

Ha moderati effetti saluretici e diuretici, che sono causati dall'inibizione del riassorbimento di ioni sodio, cloro e in misura minore di ioni di potassio e magnesio nei tubuli prossimali dei reni e nel segmento corticale del tubulo del nefrone distale.

Indapamide riduce il tono della muscolatura liscia delle arterie e ha un effetto vasodilatatore, riduce il pugno rotondo. Questi effetti sono mediati da una diminuzione della reattività della parete vascolare alla noradrenalina e all'angiotensina II, un aumento della sintesi della prostaglandina E2con attività vasodilatatoria, inibizione della corrente di calcio nelle cellule muscolari lisce vascolari.

L'indapamide aiuta a ridurre l'ipertrofia ventricolare sinistra. Ha un effetto antipertensivo in dosi che non hanno un pronunciato effetto diuretico. In dosi terapeutiche, non influisce sugli indicatori del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati (compresi i pazienti con diabete mellito concomitante).

Con l'uso sistematico dell'effetto terapeutico dell'indapamide si sviluppa in 1-2 settimane, raggiunge un massimo di 8-12 settimane e dura fino a 8 settimane. Dopo aver assunto una singola dose, l'effetto massimo si osserva dopo 24 ore.

Dopo l'ingestione rapidamente e completamente assorbito dal tratto gastrointestinale. L'assunzione di cibo rallenta un po 'il tasso di assorbimento del farmaco, ma non influenza la quantità di sostanza assorbita. Tempo di raggiungere Cmax nel sangue è 1-2 ore

Il legame alle proteine ​​plasmatiche è del 71-79%. Associato anche alla muscolatura liscia dell'elastina della parete vascolare. Ha una V altad. Penetra attraverso barriere istoematogene (anche attraverso la placenta).

L'indapamide viene metabolizzata nel fegato in metaboliti inattivi (circa il 5-7% della dose del farmaco viene escreta dai reni invariati).

T1/2 la media dell'indapamide è di 16 ore e il farmaco viene escreto dai reni (60-70%) e attraverso l'intestino (20-23%) come metaboliti inattivi.

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

Nei pazienti con insufficienza renale, i parametri farmacocinetici del farmaco non cambiano.

- insufficienza renale (stadio di anuria),

- encefalopatia epatica o grave insufficienza epatica,

- intolleranza al lattosio, deficit di lattasi o sindrome da malassorbimento di glucosio / galattosio,

- età fino a 18 anni (efficienza e sicurezza non sono state stabilite),

- ipersensibilità ai componenti del farmaco,

- ipersensibilità ad altri derivati ​​sulfamidici.

Con cura il farmaco deve essere prescritto per insufficienza renale e / o epatica, diabete mellito in fase di scompenso, compromissione del bilancio idrico ed elettrolitico, iperuricemia (in particolare accompagnata da gottosa e urritolitiasi), iperparatiroidismo, in pazienti con un intervallo QT esteso su un ECG o in terapia, di conseguenza che può prolungare l'intervallo QT (astemizolo, eritromicina (iv), pentamidina, sultopride, terfenadina, vincamina, farmaci antiaritmici di classe IA (chinidina, disopiramide) e classe III (amiodarone, bret Leah tosilato)).

Il farmaco viene assunto per via orale, indipendentemente dal pasto, preferibilmente al mattino. Le compresse devono essere ingerite senza masticare e bere molti liquidi.

a ipertensione La dose raccomandata del farmaco è 2,5 mg 1 volta / giorno. Aumentare la dose del farmaco non porta ad un aumento dell'azione antipertensiva.

Dal lato del sistema nervoso centrale: vertigini, mal di testa, irritabilità, disturbi del sonno, depressione, affaticamento, malessere, astenia, tensione, irritabilità, ansia, parestesie, spasmi muscolari.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: ipotensione ortostatica, aritmia, palpitazioni, alterazioni dell'ECG caratteristiche dell'ipopotassiemia.

Da parte del sistema respiratorio: tosse, faringite, sinusite, rinite.

Dal sistema digestivo: perdita di appetito, secchezza delle fauci, nausea, vomito, dolore addominale, diarrea o stitichezza, raramente pancreatite. I pazienti con insufficienza epatica possono sviluppare encefalopatia epatica.

Dal sistema urinario: infezioni, nicturia, poliuria.

Dal lato degli organi che formano il sangue: vasculite emorragica, trombocitopenia, leucopenia, agranulocitosi, aplasia del midollo osseo, anemia emolitica.

Reazioni allergiche: prurito, rash maculopapulare, orticaria.

Dagli indicatori di laboratorio: ipercalcemia, iperuricemia, ipocloremia, iponatriemia, iperglicemia, ipokaliemia, aumento della concentrazione di azoto ureico nel sangue, ipercreatininemia, glicosuria.

Altro: esacerbazione del lupus eritematoso sistemico.

sintomi: associato con compromissione del bilancio idrico ed elettrolitico - nausea, vomito, eccessiva diminuzione della pressione sanguigna, vertigini, convulsioni, sonnolenza, confusione, poliuria o oliguria, che porta a anuria (a causa di ipovolemia).

trattamento: lavanda gastrica, nomina del carbone attivo, seguito dal ripristino del bilancio idrico ed elettrolitico, terapia sintomatica. Non esiste un antidoto specifico.

Con l'uso simultaneo di indapamide aumenta la concentrazione di ioni di litio nel plasma sanguigno (riducendo la sua escrezione dai reni).

Se usato contemporaneamente ad agenti di contrasto contenenti iodio a dosi elevate, l'indapamide aumenta il rischio di sviluppare funzionalità renale compromessa (abbassando la BCC). Prima di utilizzare agenti di contrasto contenenti iodio i pazienti devono effettuare una correzione BCC.

L'indapamide riduce l'effetto degli anticoagulanti indiretti (derivati ​​cumarinici o indanedione) aumentando la concentrazione dei fattori della coagulazione del sangue (come risultato di una diminuzione della BCC).

L'indapamide potenzia l'azione dei rilassanti muscolari non depolarizzanti.

Il rischio di ipopotassiemia aumenta con l'uso simultaneo di indapamide con diuretici ("loop", tiazidici), glicosidi cardiaci, GCS, mineralcorticoidi, tetracosactide, amfotericina B (w / w), lassativi.

Con l'uso simultaneo di indapamide con glicosidi cardiaci aumenta la probabilità di intossicazione da digitale, con i farmaci del calcio - ipercalcemia, con metformina - aggravamento dell'acidosi lattica.

Astemizolo, eritromicina (IV), pentamidina, sultopride, terfenadina, vincamina, farmaci antiaritmici di classe IA (chinidina, disopiramide) e classe III (amiodarone, brosily tosylate) possono aumentare il rischio di sviluppare aritmia di tipo "pirouette" prolungando l'intervallo QT .

FANS, GCS, tetrakozaktid, adrenostimolanti riducono l'effetto ipotensivo di indapamide, baclofen - aumenta.

In combinazione con indapamide, gli ACE-inibitori aumentano il rischio di ipotensione ortostatica e / o insufficienza renale acuta (specialmente in presenza di stenosi dell'arteria renale).

Gli antidepressivi e antipsicotici dell'imipramina (triciclici) (neurolettici) aumentano l'effetto ipotensivo dell'indapamide e aumentano la probabilità di ipotensione ortostatica.

La ciclosporina aumenta il rischio di ipercreatininemia.

Durante la terapia con Indapamide, la concentrazione di sodio, ioni magnesio (come i disturbi elettrolitici possono svilupparsi), il glucosio, l'acido urico e l'azoto residuo, il pH del sangue dovrebbero essere sistematicamente monitorati nel sangue.

I pazienti che assumono glicosidi cardiaci, lassativi durante il trattamento con Indapamide, pazienti con iperaldosteronismo e anziani, hanno dimostrato di monitorare attentamente il contenuto di ioni di potassio e di creatinina nel sangue.

La prima misurazione della concentrazione di ioni di potassio nel sangue deve essere effettuata durante la prima settimana di trattamento.

Il controllo più attento viene mostrato ai pazienti con cirrosi epatica (specialmente con edema o ascite) a causa del rischio di sviluppare alcalosi metabolica, che peggiora il decorso dell'encefalopatia epatica, con malattia coronarica, insufficienza cardiaca cronica e pazienti anziani. Anche i pazienti con un intervallo QT prolungato su un ECG (congenito o sviluppato sullo sfondo di qualsiasi processo patologico) appartengono ad un aumentato gruppo di rischio.

L'ipercalcemia con l'uso del farmaco Indapamide può essere dovuta a iperparatiroidismo precedentemente non diagnosticato.

In alcuni pazienti, la combinazione di indapamide con diuretici risparmiatori di potassio può essere efficace, tuttavia, ciò non esclude la possibilità di sviluppo di ipo-o iperkaliemia, specialmente nei pazienti con diabete mellito e insufficienza renale.

Nei pazienti con diabete mellito, la concentrazione di glucosio nel sangue deve essere controllata, specialmente in presenza di ipopotassiemia.

Una significativa disidratazione durante la terapia con Indapamide può portare allo sviluppo di insufficienza renale acuta (a causa di una diminuzione del GFR). I pazienti devono compensare il BCC all'inizio del trattamento e monitorare attentamente la funzionalità renale.

I derivati ​​sulfonamidici possono aggravare il decorso del lupus eritematoso sistemico (deve essere preso in considerazione quando si prescrive il farmaco Indapamide).

L'indapamide può dare risultati positivi durante il controllo antidoping.

L'efficacia e la sicurezza di bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni non sono state stabilite.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

All'inizio del trattamento con Indapamide, si dovrebbe astenersi dal guidare veicoli e praticare attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie, poiché possibile sviluppo di vertigini.

Non è raccomandato prescrivere indapamide durante la gravidanza, perché l'uso del farmaco può causare ischemia placentare con il rischio di rallentare lo sviluppo del feto.

Durante l'allattamento, il farmaco non è raccomandato (l'indapamide è escreto nel latte materno).

L'uso del farmaco nei pazienti con insufficienza renale (stadio di anuria) è controindicato.

Le precauzioni devono essere prescritte a pazienti con funzionalità renale compromessa.

L'uso del farmaco in pazienti con encefalopatia epatica o grave insufficienza epatica è controindicato.

Le precauzioni dovrebbero essere prescritte a pazienti con funzionalità epatica compromessa.

Il farmaco deve essere conservato fuori dalla portata dei bambini, asciutto, protetto dalla luce, ad una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità - 3 anni.

Il farmaco Indapamide e suoi analoghi sul principio attivo: il meccanismo d'azione e le caratteristiche d'uso

Nel mondo moderno, con la sua velocità, il flusso di informazioni, il carico di lavoro fisico e morale, spesso non c'è tempo per se stesso o per la sua salute.

Inoltre, questo è anche un cattivo ambiente, una dieta malsana, stress. La modernità impone le proprie condizioni di esistenza e, di conseguenza, una serie di malattie che stanno rapidamente diventando più giovani.

Non molto tempo fa le persone anziane si ammalarono di loro. E oggi l'età per le malattie non ha importanza. Chiunque potrebbe essere colpito. Uno di questi è l'ipertensione. L'ipertensione non sembra molto grave. Ma se approfondisci il problema, ci sono conseguenze terribili e una minaccia per la vita umana.

Strokes, attacchi di cuore - tutto accade non senza la partecipazione di questa malattia insidiosa. Pertanto, è necessario trattarlo, monitorare la pressione, assumere farmaci prescritti dai medici. Indapamide o suoi analoghi sono spesso prescritti come diuretico e agente ipotensivo nel trattamento complesso di pazienti ipertesi.

Le farmacie offrono una vasta scelta. Spesso nel nome del farmaco sono le principali lettere o parole aggiuntive che possono essere fonte di confusione. Se attribuito - ritardo, MB o CP - questo significa che le compresse sono prolungate. Cioè, la sostanza medicinale viene rilasciata più lentamente e agisce più a lungo.

Compresse Indapamid 2,5 mg

Scegliere quale sia il migliore: Indapamide o Indapamide ritardato - è importante considerare che l'uso di un dosaggio inferiore di 1,5 mg mantiene lo stesso effetto di quello standard di 2,5 mg.

Cioè - il tablet è più piccolo, ma l'effetto è lo stesso. Ciò che indubbiamente è un vantaggio per lo stomaco, considerando quanta medicina deve essere presa per l'ipertensione.

Il resto del poscritto, come ad esempio: Shtada, Teva, Sandoz, Werth, sono i nomi delle aziende produttrici che stanno cercando di rendere il nome comune più unico, ma non differiscono in azione se non nel prezzo. In Russia, Indapamid, sotto il nome originale, è prodotto da molte ditte e i prezzi partono da 20 rubli.

La medicina all'estero con lo stesso nome produce:

  • in Israele - Teva,
  • in Serbia - Hemofarm,
  • in Slovenia - Sandoz,
  • in Romania - Gedeon Richter.

Le materie prime in Europa ne usano un'altra, rispettivamente, e il prezzo dei tablet è più alto - da 90 rubli.

Oltre al nome originale può essere trovato un numero di analoghi.

La sostanza di base è la stessa, l'azione è la stessa, ma è possibile una differenza nei componenti ausiliari.

Analoghi di Indapamide sulla sostanza attiva:

  1. Arifon e Arifon Retard - prodotto in Francia dal laboratorio Servier, prezzo da 300 rubli e oltre, in un pacchetto di 30 compresse,
  2. INDAP - prodotto nella Repubblica Ceca, PRO.MED CA di Praga, da 120 rubli per 30 capsule,
  3. Lorvas sr - produce Torrent Pharmaceuticals LTD, India, da 65 rubli,
  4. Ravel CP - Azienda farmaceutica Krka in Slovenia, in un pacchetto di 20, 30 e 60 compresse con un intervallo di prezzo da 170 a 350 rubli,
  5. Akripamid - Equivalente russo, prodotto da Akrikhin HFC OJSC, offerto da 40 rubli.

Affiliazione di gruppo

L'indapamide appartiene al gruppo dei diuretici, cioè i farmaci diuretici.

Ma tutto non è così semplice. È indicato come tiazidico, che, a differenza del tiazide, agisce più delicatamente, non espelle il potassio, non altera i livelli di glucosio e colesterolo e protegge anche i reni dagli effetti negativi dei diuretici ordinari.

Video correlati

Panoramica delle pillole per la pressione Indapamide e Arifon ritardano:

La maggior parte dei medici e dei pazienti elogia questo farmaco. Un'azione delicata, l'assunzione una volta al giorno e una piccola dose, un effetto duraturo e duraturo, se usato correttamente, raramente appaiono nelle qualità collaterali. Non tutte le medicine possono vantare una così vasta selezione di buoni analoghi, come l'Indapamide.

Certamente, senza permesso, senza una prescrizione medica, un mezzo così serio non dovrebbe essere preso in alcun modo. Ma se c'è ancora bisogno - puoi scegliere in farmacia una versione adatta del farmaco, sia nel prezzo che nella qualità.

Come battere l'ipertensione a casa?

Per sbarazzarsi di ipertensione e cancellare i vasi sanguigni, è necessario.

Indapamide: applicazione

L'indapamide è un farmaco diuretico che influenza la funzionalità renale. Applicalo per l'ipertensione (il farmaco riduce la pressione sanguigna senza influenzare il volume di minzione). L'indapamide riduce anche il carico atriale complessivo, espande le arteriole e riduce la pressione sanguigna. È necessario prendere medicine al mattino con 1 compressa al giorno, lavandole con acqua. L'indapamide ha un forte effetto sul corpo umano. Pertanto, se con un trattamento a lungo termine (4-8 settimane) l'effetto desiderato non viene osservato, non è consigliabile aumentare il dosaggio. Al suo posto dovrebbe essere usato indapamide retard, che non è un diuretico.

Loading...