Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Come causare metodi popolari parto e come causare parto in ospedale

Quanto velocemente ha volato 9 mesi di gravidanza! Già in preda a malessere, associato a tossicosi, irritabilità e debolezza, ea sensazioni di brividi così delicati, quando il bambino si è rannicchiato dentro. La pancia è diventata completamente inosservata, il bambino è già completamente sviluppato e pronto a nascere. Ma cosa fare se è arrivata la 41a settimana di gravidanza - non c'è nascita? Soprattutto le donne che stanno aspettando il loro primo figlio sono preoccupate per questo. La cartella "ansiosa" è stata assemblata molto tempo fa, e la mamma incinta non vede l'ora di andare con lui all'ospedale di maternità.

Quando sarà nato il bambino

La maggior parte delle donne incinte sono guidate da una data preliminare di nascita, "profetizzandole" nella clinica prenatale. Questa è solitamente la 40a settimana di gravidanza, ma a volte il periodo può variare (come indicato dai risultati di un esame ecografico), a seconda dello sviluppo del feto. Vale la pena sapere che un bambino normale a tempo pieno può nascere tra 38 e 42 settimane. Le donne il cui ciclo mestruale è durato 30 o più giorni, spesso partoriscono dopo la 40a settimana di gravidanza.

Conoscendo queste sfumature, le future mamme continuano a preoccuparsi ea pensare, e anche a 39 settimane, come provocare il parto. Ma non c'è bisogno di sbrigarsi, ci sono ancora almeno 14 giorni di anticipo e poi tutti i 21, quando tutto può iniziare in qualsiasi momento.

Come far nascere

Stiamo parlando di azioni che una donna può fare a casa senza mettere a repentaglio la sua salute e la salute del suo bambino. Questo è il cosiddetto metodo popolare. E dato che è già insopportabile, e voglio chiamare parto a 40 settimane, non trascurarli, poiché sono abbastanza efficaci, e alcuni sono anche piacevoli.

Massaggio capezzolo

Una donna stessa può fare un tale massaggio per se stessa, ma sarà molto più piacevole se un uomo amato lo fa. Puoi usare le dita e le labbra, la cosa principale è fare tutto delicatamente, senza ferire la pelle delicata, per prevenire la possibile penetrazione dell'infezione e lo sviluppo delle mastiti. Durante la stimolazione del capezzolo, l'ossitocina viene prodotta, agendo sulla contrazione uterina.

Altri modi

  • Doccia a contrasto
  • Aromaterapia.
  • Massaggio ai piedi
  • Mangiare certi cibi (barbabietole, prezzemolo, succo di ribes, tè al lampone).

Cara mamma, ricorda: prima di agire, assicurati di consultare il tuo ginecologo. Ti dirà come provocare il parto in modo sicuro, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corso della gravidanza. Forse non c'è bisogno di stimolare il parto - il corpo non è ancora completamente preparato, e devi solo aspettare un po '.

Quando è necessaria la stimolazione

Se la 41a settimana di gravidanza è passata, non c'è nascita, i dottori stessi possono insistere sulla stimolazione della nascita, specialmente se si presume che il feto sia grande, e la sua ulteriore permanenza nell'utero porterà ad un aumento di peso. Avere un bambino che pesa più di quattro chilogrammi può creare ulteriori problemi alla nascita. Se una donna cammina da più di due settimane, la placenta inizia a "invecchiare", che è pericolosa per il bambino, e quindi c'è bisogno di stimolazione artificiale.

Accade che la tossicosi del terzo trimestre di gravidanza si sviluppi in una fase difficile, quando è difficile farcela anche con l'aiuto di medicinali. L'ulteriore prolungamento della gravidanza in questo caso è irto di conseguenze negative. Pertanto, ci può essere una domanda sulla stimolazione del lavoro.

Quando il trattamento non è sufficiente, c'è una minaccia per la vita e la salute del bambino, potrebbe essere necessario chiamare il parto.

Rottura prematura del liquido amniotico

La stimolazione è anche necessaria se l'acqua di una donna va alla deriva più di tre ore fa e non ci sono contrazioni: un lungo periodo senza acqua è pericoloso per le infezioni e le complicazioni per la futura madre e il suo bambino.

Placenta "non funziona"

Accade anche che la placenta non possa svolgere pienamente le sue funzioni, e il feto non riceve la nutrizione necessaria e in un volume sufficiente di ossigeno. Questo può accadere in diverse fasi della gravidanza, quindi la decisione sulla stimolazione familiare viene presa non appena il bambino è vitale.

L'esacerbazione di una malattia cronica in una donna a seguito di una gravidanza può influire sulla salute di un feto. In questi casi, si decide anche di indurre artificialmente il parto.

Periodo preparatorio patologico

Il periodo patologico preparatorio (o preliminare) può durare per diversi giorni, accompagnato da dolore addominale inferiore e contrazioni prenatali inefficaci. Questa condizione può stancare una donna incinta e influire negativamente sull'attività molto generica.

Talvolta la stimolazione può essere necessaria quando inizia il parto d'emergenza, ma per qualche motivo non c'è un parto naturale.

Un po 'sopra, abbiamo discusso quali sono i modi per causare il parto, senza ricorrere all'aiuto dei medici. Ma più spesso stimolano l'attività lavorativa nei muri dei reparti maternità. Quali metodi sono usati dagli esperti? A proposito di questo - oltre.

Cosa provoca la nascita all'ospedale di maternità

Molto probabilmente, per un periodo di 40 settimane, le donne in gravidanza saranno offerte per andare all'ospedale. E già sotto osservazione, se necessario, per svolgere qualsiasi attività. Prima di ricorrere all'induzione di farmaci, i medici analizzeranno lo stato della donna incinta e il grado di preparazione del suo corpo per il parto.

Come causare lavoro in ospedale? Questa domanda preoccupa e a volte fa paura a molte donne, specialmente a quelle che partoriscono per la prima volta. Considera i metodi di base.

1. Amniotomia (autopsia del sacco)

Fisiologicamente progettato in modo che davanti alla testa del feto vengano raccolti circa 200 ml di acqua fetale. Quando il processo è iniziato, la bolla amniotica esercita una pressione sulla cervice e il liquido viene eruttato. Ma succede che molta acqua o bolla amniotica, che avvolge la testa del bambino, diventa piatta e distende fortemente l'utero, riducendo così la sua attività. In questi casi è indicata l'amniotomia. La procedura viene eseguita con uno strumento speciale, durante questo, la donna incinta non sente dolore o disagio. Dopo l'apertura della vescica, quasi tutte le acque fluiscono via, ma la loro perdita è osservata durante l'intera attività lavorativa. Con l'effusione di liquido inizia la contrazione del riflesso del canale del parto - le contrazioni. Oppure, se le contrazioni erano già, ma minori, aumentano e l'intervallo tra di esse è ridotto. Se la consegna non è iniziata entro 3 ore dopo, i preparati necessari vengono somministrati per via endovenosa per ulteriore stimolazione. L'amniotomia viene eseguita solo nel caso di un utero "maturo".

2. Dilatazione delle dita della cervice

Se una donna incinta che si prepara per il parto ha un'apertura uterina insufficiente, i medici possono applicare un intervento meccanico. La procedura è molto spiacevole, ma non dura molto a lungo. Per fare questo, gli organi genitali esterni sono trattati con una soluzione disinfettante, 2 dita vengono prima introdotte nella cervice, quindi 3, 4, 5. I movimenti a vite vengono inseriti nella cavità uterina, contribuendo così alla sua apertura.

Inoltre, vengono utilizzati farmaci. Come causare la via al farmaco parto? Di regola, in questo caso, nomina i seguenti mezzi:

1. Candele o gel contenenti prostaglandine

Nelle ultime fasi della gravidanza, la concentrazione di prostaglandina aumenta nel sangue della donna e del liquido amniotico. Aiuta ad ammorbidire l'utero, lo rende più elastico, preparando così la bocca uterina per il parto. Se la prostaglandina prodotta non è sufficiente, il medico prescriverà un'iniezione vaginale (o un'introduzione nel canale cervicale) di questa sostanza sotto forma di supposte o gel. Influisce sulla struttura dei tessuti della cervice, preparandola per il parto. Sotto l'influenza di questi farmaci nel corpo di una donna produce anche ossitocina, che contribuisce alla riduzione attiva dell'utero. Dopo 10 ore inizia il travaglio. A volte l'effetto potrebbe non essere, quindi sarà necessario reintrodurre il farmaco.

Controindicazioni nell'uso di candele o gel con prostaglandine:

  • cicatrice sull'utero dopo un intervento di taglio cesareo o altri interventi chirurgici,
  • violazione del feto,
  • gravidanza multipla,
  • perdita di liquido amniotico
  • bacino stretto
  • aumento della pressione intraoculare
  • asma,
  • allergia alle prostaglandine.

2. Ossitocina per via intramuscolare o endovenosa (più raramente sotto forma di compresse)

L'introduzione di questo ormone ipofisario viene effettuata solo dopo che l'utero è pronto per la consegna. È molto attivo nel ridurre l'organo menzionato, quindi il travaglio indotto artificialmente può essere rapido. Nella maggior parte dei casi, il farmaco viene somministrato a goccia. A causa di ciò, è possibile regolare la dose in entrata, influenzando in tal modo la frequenza e la forza delle contrazioni. Per comodità della gravidanza, viene inserito un catetere invece di un ago. Con lui, una donna non è costretta a stare ferma, può muovere le mani, alzarsi, sedersi, muoversi nel reparto, che è così importante durante l'attività lavorativa.

Non pensate che quando viene stimolato con l'uso di prostaglandina sintetica e ossitocina, il travaglio sarà più veloce o meno doloroso, o le contrazioni si susseguiranno. Con il corretto dosaggio degli ormoni, che viene calcolato individualmente, è possibile ottenere gli stessi processi durante il parto naturale.

Piccoli consigli per le future mamme che hanno deciso di causare il parto

- Non dovresti essere nervoso o spaventato prima di dare alla luce. Qualsiasi domanda possa sorgere, anche se sembrano frivole, chiedi al tuo medico in anticipo. Visita anche la scuola per genitori in attesa, dove ci sono esperti che aiutano a sintonizzarsi psicologicamente.

- Fai esercizi speciali per le donne incinte per aiutare a ridurre il dolore durante il travaglio e preparare il corpo per un parto facile e veloce.

- Dormi bene, lascia che il corpo sia riposato e calmo prima di un evento così importante. Salute a te e ai tuoi figli!

Come causare una nascita in ospedale

L'induzione del lavoro è un'induzione artificiale del travaglio in vari periodi della gravidanza. La consegna del lavoro può essere effettuata solo in assenza di controindicazioni per la nascita attraverso il canale del parto. Questo deve essere preso in considerazione quando si tenta di indurre il parto con metodi diffusi a casa.

L'induzione del lavoro è richiesta nei seguenti casi:

Gravidanza prolungata
La gravidanza normale può durare fino a 42 settimane, ma la diagnosi di "gravidanza posticipata" è fatta non solo sulla base dell'età gestazionale, ma anche in base allo stato del feto.

Gestosi tardiva
In alcune situazioni, l'induzione del travaglio viene eseguita durante la gestosi tardiva (quando la preeclampsia progredisce, non vi è alcun effetto dalla terapia che viene somministrata, ma è possibile la nascita attraverso il canale del parto). Il parto "causa" perché un ulteriore prolungamento della gravidanza può avere un impatto molto negativo sul corpo della madre.

Conflitto Rhesus.
L'induzione del travaglio può essere effettuata durante il conflitto Rh, se il titolo anticorpale aumenta costantemente e l'effetto del trattamento è insufficiente. In questo caso, è necessario porre fine alla gravidanza nell'interesse del feto, la continuazione della gravidanza potrebbe minacciarne la vita e la salute.

In questi casi, i preparati contenenti prostaglandine sono spesso usati per indurre il travaglio e preparare la cervice per il travaglio. Contribuiscono al cambiamento della struttura dei tessuti della cervice, assicurandone la maturazione, e hanno anche un certo effetto rilassante sull'istmo, sulla cervice e sul segmento inferiore dell'utero. Oltre al rilassamento e all'apertura della cervice, sotto l'azione delle prostaglandine, l'ossitocina endogena viene secreta dalla ghiandola pituitaria, aumentando così l'attività contrattile dell'utero.

Le prostaglandine sotto forma di gel (Prepidil-gel) sono ampiamente utilizzate. Il gel viene inserito nel canale cervicale e nel fornice vaginale posteriore. La condizione è una vescica fetale intera, quindi il metodo non viene utilizzato in caso di scarico prematuro dell'acqua. In media, l'attività lavorativa inizia 9-10 ore dopo la somministrazione del gel (questo dipende dalla maturità della cervice). Tuttavia, in alcuni casi non vi è alcun effetto, potrebbe essere necessario ri-somministrare il gel. Un massimo di tre volte l'introduzione del gel entro 24 ore. Se allo stesso tempo non si ottiene l'effetto desiderato, l'ulteriore introduzione del gel è inutile.

Rottura prematura del liquido amniotico.
Se l'attività lavorativa non si sviluppa entro tre ore dalla dimissione del liquido amniotico, viene eseguita l'induzione del travaglio durante un periodo prolungato di anidro, il rischio di complicanze infettive nella madre e nel feto aumenta drasticamente, quindi è necessario provocare contrazioni. La durata del periodo senz'acqua viene calcolata dall'inizio della fuoriuscita delle acque e fino alla nascita di un bambino. Un lungo periodo anidro per il feto è considerato più di 10 ore, per la madre - più di 12 ore. Allo stesso tempo, vengono prescritti antibiotici per prevenire complicanze infettive.

Periodo preparatorio patologico.
Un'indicazione abbastanza comune per l'induzione del travaglio è il periodo patologico preliminare (preparatorio). Questa condizione si sviluppa con dolori addominali inferiori prolungati (per diversi giorni), accompagnati da contrazioni prenatali irregolari e inefficaci. Questo porta alla fatica della donna, il feto comincia a soffrire. Uno dei modi per causare una normale attività lavorativa è l'amniotomia, a condizione che sia preparato il canale del parto.

Distacco prematuro di una placenta normalmente localizzata.
Teoricamente, con un piccolo distacco, l'amniotomia (aprendo la membrana del feto) può prevenire un ulteriore distacco e sanguinamento. In pratica, per ogni grado di distacco della placenta, viene eseguito un taglio cesareo. Con sanguinamento significativo, è necessario un taglio cesareo d'urgenza, il cui risultato in pratica non è sempre positivo per il feto.

Come viene indotto il lavoro

Il metodo più frequente di induzione del travaglio è l'amniotomia (apertura della vescica fetale). Il meccanismo d'azione dell'amniotomia non è completamente noto. Si ritiene che dopo aver attivato la produzione di prostaglandine (sostanze biologiche responsabili dei cambiamenti strutturali della cervice e dell'attivazione del travaglio). Inoltre, dopo l'apertura della vescica fetale, l'irritazione dei tessuti del canale del parto dalla parte presentante viene migliorata e si verifica la loro contrazione riflessa.

Un'indicazione per l'amniotomia dopo l'inizio del travaglio può essere una vescica fetale piatta (il più delle volte si verifica durante l'acqua bassa). Normalmente, ci sono circa 200 ml di liquido amniotico davanti alla testa, una tale bolla esercita una pressione sulla cervice, facilitando la sua apertura. Nel caso di un sacco piatto di una bolla, non si forma un cono, che preme sulla cervice, e le membrane sono serrate sulla testa, ritardando il suo ulteriore avanzamento. Questa potrebbe essere la causa del lavoro debole. In caso di polidramnios, è indicata anche l'amniotomia, poiché l'eccessiva distensione dell'utero con grandi quantità di acqua può portare a una diminuzione della sua attività contrattile.

L'amniotomia viene eseguita nella sala parto con un esame vaginale con uno strumento sterile, come un gancio appuntito. La donna non sente l'apertura delle membrane del bambino, la procedura è indolore (il disagio può essere causato solo dall'esame stesso). In questo caso, vengono riversate solo quelle acque che si trovano di fronte alla testa. Il resto dell'acqua perde attraverso l'intero atto del parto. Dopodiché, devi sdraiarti.

Una condizione importante per l'amniotomia è la presenza di cervice "matura" (cioè morbida, pronta per la consegna). La maturità della cervice è determinata dal medico durante l'esame vaginale. Se la cervice è "immatura", è prima necessario preparare la cervice per il parto.

Dopo un'amniotomia, viene eseguita un'osservazione per 2-3 ore.

Solo allora, se le contrazioni non iniziano, procedere alla somministrazione endovenosa di farmaci che attivano l'attività lavorativa.

Dopo l'inizio del travaglio, è consentita la somministrazione endovenosa di ossitocina, se necessario, ma non prima di 6 ore dopo la somministrazione del gel.

Controindicazioni per l'uso del farmaco sono: la presenza di una cicatrice sull'utero dopo taglio cesareo o dopo altre operazioni sull'utero, gravidanze multiple, segni pronunciati di alterazione dello stato fetale, pelvi stretti, perdita di liquido amniotico, allergia alle prostaglandine, asma, aumento della pressione intraoculare.

Dopo un'induzione del lavoro in ospedale, più spesso che con lo sviluppo spontaneo del travaglio, si verifica una debolezza del travaglio. Se, dopo l'induzione del travaglio, la forza delle contrazioni è insufficiente, allora procedono ad un'attivazione artificiale dell'attività lavorativa con l'aiuto di droghe. I farmaci più comunemente usati sono l'ossitocina (un analogo dell'ossitocina naturale, un ormone ipofisario che colpisce l'attività contrattile dell'utero) o Enzaprost (prostaglandina E2). Più spesso, il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Это позволяет быстро достигнуть эффекта, с помощью скорости вливания можно регулировать частоту и силу схваток. Вместо иглы в вену вводится катетер – мягкая тонкая пластиковая трубочка, поэтому женщине нет необходимости лежать неподвижно, боясь пошевелить рукой, к которой прикреплена капельница.Può cambiare posizione, alzarsi, camminare vicino al piedistallo per il contagocce. Diverse donne reagiscono in modo diverso alla stessa dose del farmaco, quindi la velocità di somministrazione viene scelta individualmente, iniziando con 4-6 gocce al minuto (di solito l'introduzione viene fatta a una velocità di 10-30 gocce al minuto).

Quando si stimola il travaglio, è necessario un attento monitoraggio delle condizioni del feto. Se possibile, il battito cardiaco fetale viene registrato continuamente utilizzando uno speciale dispositivo cardiotachografico (monitor fetale). Se ciò non è possibile, il medico regolarmente (non meno di 20 minuti) ascolta il battito cardiaco fetale usando uno stetoscopio ostetrico.

Prima di dare alla luce hai bisogno di:

- Dormi a sufficienza in modo che il corpo sia riposato e pronto per la consegna.

- Affinché il parto inizi in tempo e proceda normalmente, l'atteggiamento psicologico della donna è molto importante. Gli psicologi nelle scuole per futuri genitori e nei centri di cultura parentale aiutano a prepararsi al parto.

- Inoltre, è importante preparare fisicamente il tuo corpo. Questo aiuta a correggere la nutrizione, le vitamine, il trattamento tempestivo delle malattie croniche, la correzione delle violazioni durante la gravidanza.

Ci sono diversi modi utili per farlo da soli. accelerare l'inizio del travaglio, provocare il parto, causare il parto senza intervento medico nell'ospedale di maternità, ma prima è necessario valutare se la gravidanza non è prolungata e se il periodo di gestazione è corretto per te. La valutazione è data dal medico in base ai risultati dell'ecografia e del CTG.

Come provocare la nascita a casa

Ci sono metodi naturali che aiutano ad accelerare l'inizio del travaglio alla fine della gravidanza. I metodi naturali sono buoni perché che l'effetto di loro è osservato solo se il corpo è già pronto per il parto.

Il metodo più comune per causare parto è sesso. Lo sperma contiene sostanze biologicamente attive (prostaglandine), che colpiscono la cervice e contribuiscono alla sua maturazione e preparazione per il parto. Spesso l'attività lavorativa si sviluppa dopo l'intimità (questo è evidente anche da molte storie di parto sul nostro forum).

Per il sesso ci sono controindicazioni: placenta previa, bassa localizzazione della placenta, infezione da un partner. In nessun caso il sesso dovrebbe essere troppo attivo per prevenire l'interruzione della placenta (in questo caso sarà necessario un taglio cesareo immediato). Il sesso non è raccomandato se non sei sicuro della salute del tuo partner o se sei stato protetto da un preservativo prima della gravidanza. Anche microbi apparentemente innocui possono penetrare nella cervice aperta (specialmente se il tappo del muco si è già allontanato) e causare infiammazione. Il sesso attivo e l'orgasmo in alcuni casi possono causare il distacco prematuro della placenta, che senza un intervento chirurgico immediato porta alla morte del feto.

Attività fisica.

lunghe camminate, camminando al piano superiore, pulizia generale della casa, in particolare, lavare i pavimenti, fare la spesa, gli squat, possono contribuire alla nascita del parto. Non esagerare, di nuovo minaccia con distacco di placenta.

Non dovresti caricarti di esercizi pesanti e sollevare pesi (questo può portare a distacco della placenta), ma le lunghe passeggiate, il nuoto, la danza del ventre, lo yoga durante la gravidanza sono molto utili, e tra le altre cose c'è una sorta di prevenzione della gravidanza post-gravidanza.

Massaggio al seno attivoin particolare l'area del capezzolo. Massaggiare i capezzoli aiuta a rilasciare l'ormone ossitocina, un potente stimolatore delle contrazioni uterine, che aiuta ad accelerare il travaglio. I capezzoli devono massaggiare delicatamente e delicatamente, in modo da non ferire.

Pulizia dell'intestino attivo l'uso di un clistere può anche provocare contrazioni uterine.

Rimedi popolariche aiuta ad accelerare il parto, basato sul consumo di piatti di barbabietole, prezzemolo.

aromaterapia (inalare rose o olio di gelsomino),

Prendendo piccole dosi di lassativo - olio di ricino, ecc. Alla sera, dopo una cena leggera, fai un clistere con una soluzione salina, circa 1 cucchiaio. Cucchiaio di sale per litro d'acqua, bere 50 g di olio di ricino (si può mangiare una fetta di pane nero salato o limone). Lo strumento può funzionare dopo mezz'ora.

L'uso di diversi metodi rischia di provocare l'inizio del travaglio nel prossimo futuro. Il termine di inizio del travaglio può variare a seconda delle caratteristiche individuali del corpo di una donna incinta.

Quanto tempo dovrei partorire?

Il sistema riproduttivo del gentil sesso è così individuale che anche la più accurata diagnosi ecografica non può sempre determinare la data di nascita del bambino. Nel calcolare la data di nascita stimata (PDR), i ginecologi sono guidati dai risultati delle proiezioni programmate e dalla durata del ciclo mestruale. La data più accurata è determinata all'ultimo screening, quando il medico valuta il grado di sviluppo fetale mediante una macchina ad ultrasuoni.

Il secondo criterio per determinare la PDR, la durata del ciclo mestruale, è anche una buona guida per i ginecologi. Per le donne il cui tempo di ciclo non supera i 28 giorni, la probabilità di consegna alla 37-38a settimana è alta. La seconda gravidanza spesso finisce anche in questo momento. Le donne con un ciclo di oltre 30 giorni possono tranquillamente partorire alla 41-42a settimana.

Molte donne in travaglio vogliono vedere il loro bambino il prima possibile, quindi richiedono di accelerare il parto. Essi motivano questo dal fatto che il ripopolamento può nuocere al bambino molto più che l'accelerazione artificiale. Cosa ne pensano i dottori di questo?

Come e perché provocare la nascita in ospedale?

Nonostante il fatto che la stimolazione sia estremamente indesiderabile, molte ostetriche oggi accettano di provocare contrazioni artificiali. I medici prendono questa decisione nei seguenti casi:

  • Il periodo di gestazione è di oltre 42 settimane. Questa gravidanza è considerata post-termine.
  • Grande frutto In questo caso, i medici tendono a portare il DA per prevenire la fame di ossigeno.
  • La stimolazione viene effettuata in assenza di contrazioni dopo lo scarico dell'acqua.

Per iniziare, la donna deve sottoporsi agli ultimi ultrasuoni di controllo, che determineranno il livello di sviluppo del feto, così come la sua posizione nell'utero. Se il bambino non ha ancora girato la testa, il medico molto probabilmente deciderà di avere un taglio cesareo.

Prima di partorire, il ginecologo dovrebbe studiare la natura del corso della gravidanza per escludere la presenza di controindicazioni - conflitto Rh, ipertensione, malattie renali, ecc. Dopo di ciò, lo specialista esamina la donna mentre studia la vescica amniotica e la placenta. La stimolazione viene effettuata in assenza di forature nella vescica e distacco della placenta.

Nel reparto maternità, i medici possono indurre il parto usando due metodi tradizionali. Il primo metodo è l'uso di droghe speciali. I principali farmaci utilizzati dai ginecologi per la stimolazione urgente includono:

  • Farmaci ormonali. L'ormone più comune ed efficace che viene utilizzato per accelerare le contrazioni nella gravidanza a termine è l'ossitocina. Il farmaco viene somministrato attraverso una flebo IV. Il dosaggio è determinato dal medico in base alla natura del flusso di lavoro e all'età del paziente.
  • Prostaglandine. Queste sono preparazioni utilizzate per ammorbidire la cervice. Sono disponibili sotto forma di compresse, soluzioni per iniezioni e supposte vaginali.

Il secondo metodo consiste nel forare il sacco amniotico. Per la procedura, un gancio viene inserito nella vagina con cui viene aperta la bolla, che provoca la rottura dell'acqua. Dopo l'intervento, la donna in travaglio deve essere sotto la supervisione di un medico. Dopo il completo scarico dell'acqua, il periodo di contrazioni dovrebbe iniziare entro e non oltre 12 ore più tardi.

In precedenza, i medici ricorrevano alla divulgazione artificiale della cervice: questo processo era estremamente doloroso. Ad oggi, i ginecologi preferiscono metodi più moderni di stimolazione delle donne partorienti.

La stimolazione è assolutamente controindicata per alcune donne partorienti. Questo vale per le donne che hanno sofferto di ipertensione, gonfiore o malattie ai reni e al fegato durante la gravidanza. Qualsiasi intervento in questo caso è inaccettabile. Conflitto di Rhesus, rottura dell'acqua, distacco placentare prematuro, inoltre, non consente al medico di eseguire la stimolazione.

Come portare autonomamente l'inizio del lavoro a casa?

Molte donne sono convinte che il parto possa essere avvicinato a casa senza troppe difficoltà. In attesa di un incontro con il bambino, le donne in travaglio cercano di trovare rapidamente un modo per partorire. Nonostante lo scetticismo di molti ginecologi, alcuni metodi di autoapprossimazione della nascita a casa sono efficaci. Tuttavia, ricordiamo che qualsiasi azione, sia che si tratti di introdurre medicinali speciali o di esercitare a casa, deve essere coordinata con il ginecologo.

l'esercizio fisico

Molte donne in travaglio cercano di accelerare il periodo di contrazioni. In modo efficace e sicuro, cioè senza danni alla salute della madre e del feto, è possibile stimolare il parto sotto la condizione di regolare attività fisica in periodi ritardati. Uno sforzo fisico moderato - pulire, lavare, cucinare, stirare e altre faccende domestiche, può provocare contrazioni.

Va ricordato che una donna incinta è severamente vietato il sollevamento pesi, che può portare a un prematuro distacco della placenta. Qualsiasi lavoro dovrebbe portare alla futura mamma solo gioia. Se le faccende domestiche la infastidiscono, stanno meglio.

Non dimenticare l'esercizio. Tra i modi più semplici che contribuiscono efficacemente ad accelerare il processo generico includono:

  • Camminare a piedi. È il modo più semplice per lisciare la cervice.
  • L'ascesa e la discesa dalle scale. Alle madri in travaglio che vivono in edifici a più piani al di sotto del 3-4 ° piano, i medici raccomandano di abbandonare l'ascensore. L'ascensione e la discesa giornaliere delle scale contribuiscono all'apertura della cervice.
  • Nuoto. Al fine di accelerare le contrazioni, alcune donne visitano la piscina alla fine della gravidanza. L'acqua aiuta a rilassarsi e alleviare la tensione.
  • Squat. Non solo accelerano il processo di nascita, ma contribuiscono anche a cambiare la posizione del feto, se il bambino giace a testa alta.

Rapporto sessuale

Il rapporto sessuale, o "muterapeviya", è un metodo efficace per stimolare il travaglio. L'orgasmo provoca contrazione uterina e accelera la consegna. Inoltre, nello sperma maschile sono le prostaglandine, che sono noti per ammorbidire e lisciare la cervice.

Una moderata attività sessuale è un ottimo modo per partorire più velocemente senza danneggiare la salute del feto. Tuttavia, per un periodo di 39-40 settimane, l'attività sessuale è vietata per i pazienti con diagnosi di placenta previa bassa o dopo lo scarico del tappo del muco.

Erbe e tè

La stimolazione del parto per mezzo di rimedi popolari (erbe o tè) dovrebbe essere effettuata solo in casi estremi, dal momento che alcuni di essi possono causare aborto nelle fasi iniziali o parto prematuro nel 5-7 ° mese. Uno dei modi più efficaci per accelerare il parto è il tè al lampone. Può essere bevuto al posto di qualsiasi liquido: caffè, composta o succo.

Conosciuto in ginecologia è il cosiddetto cocktail generico. Viene preparato utilizzando i seguenti componenti: succo di albicocca (1 tazza), soda (1 tazza), olio di ricino (30 ml) e noci di mandorle tritate (un paio di cucchiaini).

Stimolazione del seno

Le donne in travaglio che non sanno cosa fare per partorire il prima possibile possono provare un metodo di stimolazione del capezzolo. Un delicato massaggio dei capezzoli, specialmente con le mani maschili, contribuisce alla produzione dell'ossitocina, che può innescare l'inizio del travaglio. L'ormone è responsabile dell'attività generica e della dilatazione cervicale. Oltre al fatto che il massaggio ha un effetto benefico sulla produzione di ossitocina, aiuta a preparare il seno per l'alimentazione.

cibo

Mangiare certi cibi aiuta anche a avvicinare le contrazioni. Una donna in travaglio che vuole stimolare da sola l'inizio delle contrazioni dovrebbe dare la preferenza al cibo contenente fibre. Stiamo parlando di verdure, frutta e verdura fresca e frutta secca. La stimolazione dell'attività lavorativa è anche promossa da spezie piccanti, pepe. Le donne che usano l'ananas a 37-39 settimane hanno tutte le possibilità di avere un bambino davanti al procuratore distrettuale.

Natalia Evgenievna Pokhodilova

Psicologo, consulente Kinesiologist online. Specialista dal sito web b17.ru

[3620461604] - 20 ottobre 2014, 20:04

Ho una mezza giornata di piano nell'appartamento ad accovacciare il sapone, mi ha aiutato)) la cosa principale è non esagerare, devi guardare te stesso)

[474146345] - 20 ottobre 2014, 20:07

Cioè, qualcuno ha confrontato le loro contrazioni con e senza stimolazione? è necessario

[3558812356] - 20 ottobre 2014, 20:09

Ricordo di essermi ricordato di me stesso mentre scrivi ora che ho dato alla luce. a 41,5 e il secondo e il primo quando partorì a 42 settimane))
Quello che non ho fatto e sono andato su e giù per i gradini, il pavimento di sapone sulle pentole ma nessun aiuto solo l'ospedale di maternità è stato stimolato con pillole che potrei essere scambiato nel nome mephiprest in generale sono stati dati poi a prendere e andare dopo un'ora tirando l'addome e le battaglie facili e questo è solo 5 di noi indietro ho dato alla luce un ragazzo il 20 maggio.
Forse le pillole hanno avuto un effetto, il medico l'ha raccolto, e forse il termine poteva arrivare solo Dio lo sa.

[2745894316] - 20 ottobre 2014, 20:32

l'autore, e tu con il medico che prenderà in consegna non era d'accordo?
Ho dovuto partorire dal 1 ° al 7 °, ho detto che il 7 sarebbe venuto a letto in patologia, e lì stavano già guardando.
prendi la direzione sul tuo LCD, anche se nel tempo avrebbero dovuto offrirti

[1470333828] - 20 ottobre 2014, 20:32

Ho fatto un cocktail - succo di albicocca, due cucchiai. cucchiai di olio di ricino, vino bianco (non ricordo le proporzioni) e polvere di mandorle. Al mattino ho bevuto a stomaco vuoto, ho dato alla luce la sera. Le nascite sono state le prime. Tutto è andato in 5 ore e senza pause.

[1552389703] - 20 ottobre 2014, 20:50

Io stesso l'ultima volta ho dato alla luce 38 settimane e 2 giorni. Quindi la gloria di Dio non doveva causare nascita. Ma quando ero incinta, mi hanno messo una volta in un ospedale. E i posti erano solo nel reparto prenatale. Quindi, le ragazze dopo 40 settimane non hanno fatto nulla per finalmente partorire! E hanno bevuto olio di ricino, e messo alcune candele, e preparato erba salvia, penso (potrei sbagliarmi), e ho camminato lungo le scale per ore .. Qualcuno ha aiutato, qualcuno no ... E perché hai deciso di partorire qualcosa da chiamare? Dopo tutto, la gravidanza può durare fino a 42 settimane, e questo è normale! Il parto è un processo molto complicato, e il bambino stesso deve avviarlo! E poi non sai mai, bene, causerai il parto, e improvvisamente il bambino non è ancora pronto? O il collo potrebbe non essere ancora maturo? Le conseguenze possono essere le più imprevedibili. Avrei paura! E alla fine, nessun altro è rimasto incinta per tutta la vita! E partorisci solo quando il bambino stesso lo vuole. Buona fortuna e pazienza!

Quando partorire?

La gravidanza dura idealmente esattamente quaranta settimane, o dieci mesi lunari, ma il bambino può nascere prima del previsto, o può rimanere nel grembo della madre. La deviazione dalla norma non viene presa in considerazione se il bambino decide di uscire dall'addome a 38 o solo a 42 settimane. Nel primo caso, il bambino è completamente formato, continua a crescere e ad aumentare di peso, e nel secondo caso, non mostra ancora segni di autopsia.

Il corpo di una donna si manifesta molto individualmente, ma approssimativamente calcola quanto dura la gravidanza, è possibile per la durata del suo ciclo mestruale. Se le mestruazioni vengono ripetute dopo 28 giorni, è probabile che il bambino nasca esattamente nel momento stabilito dai medici, se il ciclo mestruale richiede più di 30 giorni, la gestazione sarà lunga.

Il medico informa la madre in attesa della data preliminare di nascita al primo consulto nella clinica prenatale, e un periodo più preciso viene determinato durante l'esame dalla macchina ad ultrasuoni, quando il medico osserva il grado di sviluppo dell'embrione. A 40 settimane di gestazione, se non ci sono patologie o complicazioni, la nascita avviene in una forma naturale. Ma a determinate condizioni, il medico può prescrivere un taglio cesareo.

È necessario stimolare il parto?

Vale la pena di stimolare il parto nella 40a settimana di gravidanza, può solo dire un medico dopo l'esame. Se il bambino nel grembo materno cresce e si sviluppa normalmente, ha abbastanza spazio, la madre non può preoccuparsi, aspettando il naturale processo generico. In questo caso, è meglio non intervenire durante la gravidanza.

Come provocare la nascita in ospedale?

Il tempo di partorire è arrivato da molto tempo, la pancia è enorme, il bambino è stretto in esso, e le contrazioni, anche se stimolate a casa, non si stanno ancora avviando. Cosa fare dopo? E poi devi andare all'ospedale. Se i metodi convenzionali di accelerare il lavoro non hanno aiutato, i medici dovranno usare farmaci o metodi chirurgici.

Poiché tutte le opzioni ospedaliere per invocare contrazioni presentano rischi e controindicazioni, i medici esaminano e consigliano attentamente i pazienti prima di iniziare le procedure. Di solito, vengono utilizzati due metodi per stimolare il processo di nascita nella maternità:

Come causare il parto in ospedale

Il metodo più "popolare" di induzione del lavoro oggi è l'amniotomia o l'apertura della vescica femorale. L'amniotomia viene eseguita nel reparto maternità, dopo l'esame e in assenza di controindicazioni. Плодный пузырь вскрывается специальным инструментом, при этом никакого дискомфорта или болезненных ощущений женщина не испытывает.L'amniotomia è indicata solo nella condizione di una cervice "matura", dopo che la procedura è stata effettuata per 2-3 ore, il liquido amniotico viene versato in una quantità maggiore quasi immediatamente, ma continuano a fuoriuscire durante l'intero atto di somministrazione. Se il parto non inizia dopo 2-3 ore dopo l'apertura delle membrane del feto, viene presa la decisione circa l'introduzione di farmaci per via endovenosa che stimolano l'attività lavorativa.

Guarda il video: Descodificación de conflictos en cada órgano enfermo por Daniel Gambartte (Febbraio 2020).

Loading...