Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Parotite (parotite): trattamento

La parotite è una malattia infettiva che nella gente comune è chiamata "parotite". Questo tipo di patologia può essere osservato spesso durante l'infanzia, dal momento che il virus della parotite colpisce soprattutto i bambini dai 5 ai 15 anni. Ma oggi, questa malattia è spesso osservata in età adulta, a causa del fatto che molti adulti hanno semplicemente abbassato le funzioni protettive del corpo.

Per i medici, la cura della parotite negli adulti è una domanda molto più difficile, dal momento che il decorso di una malattia è molto difficile e c'è un'alta possibilità di complicanze. Parliamo di come è questa patologia, di come si svolge il trattamento e di come puoi proteggerti da esso.

Cos'è la parotite?

parotite - infezione acuta che è causata paramyxovirus, instabile alle alte temperature, alle radiazioni ultraviolette e ad altre influenze ambientali. Una malattia caratterizzato da danni alle particolari ghiandole del corpo umanoa (salivari, pancreas e seminale), compreso il sistema nervoso.

Indicato anche come disturbo, come già menzionato "Parotite"pure "Parotite". Tale patologia dei nomi ha ricevuto a causa del fatto che le ghiandole salivari si gonfiano, che si trovano di fronte al padiglione auricolare, formando così un caratteristico gonfiore.

parotite distribuito da gocce d'aria. La fonte dell'infezione può essere una persona esclusivamente malata che diventa contagiosa anche prima dell'inizio dei sintomi primari e rimane tale per 9 giorni.

informazioni. Nel periodo 12-24 ore prima dell'inizio dei sintomi primari malattie una persona diventa il distributore di questa malattia senza saperlo.

Il virus della parotite entra per prima cosa nelle mucose della bocca e nel nasofaringe, quindi si diffonde attraverso il flusso sanguigno penetrando negli organi interni. L'infezione colpisce principalmente le membrane molli del cervello, le ghiandole salivari, il pancreas e le ghiandole seminali.

Il periodo di incubazione della malattia può durare da diverse settimane a un mese.. Il sintomo principale della parotite negli adulti, il cui trattamento è un compito molto importante per i medici, è gonfiore e dolore nelle ghiandole salivari nell'orecchio, mentre il lobo dell'orecchio si alza leggermente e l'orecchio stesso si gonfia.

La temperatura corporea può persino salire a 40 ° C e resta a questo marchio per diversi giorni. dopo 7 giorni dopo l'inizio della malattia, la temperatura diminuisce e il tumore si attenua. su entro il giorno 10 tutti i segni di parotite spariscono completamente.

Parotite: tipi di malattia

La parotite può procedere in modi diversi, motivo per cui è importante determinare la forma della sua forma clinica per la diagnosi di patologia.

Questo deve essere fatto al fine di determinare la strategia terapeutica necessaria e prevenire la possibile probabilità di alcune complicazioni.

Al fine di evitare conseguenze negative, è necessario determinare il tipo di questa patologia in modo tempestivo e procedere al trattamento precoce.

La malattia è divisa in questi tipiavere le proprie caratteristiche:

  • epidemia - patologia, che tuttavia si sviluppa più spesso nei bambini, ma anche gli adulti non bypassano. In questa forma, l'infiammazione si verifica in una ghiandola parotide (in rari casi, entrambi). Gonfiore osservato nell'area dell'orecchio e del mento. Se si è sviluppato in una forma complessa, si nota l'aspetto dell'infiammazione, ma in questa forma di parotite un tale fenomeno è estremamente raro,
  • non epidemico - un tipo più pericoloso di patologia. Può svilupparsi con malattia della pietra salivare, lesioni alla ghiandola salivare o a causa di ingresso di patogeni dalla mucosa orale. Questo tipo di adulto di solito si manifesta come una complicazione di malattie infettive.

A sua volta la parotite non epidemica è divisa in tali forme, a seconda delle altre malattie che sono presenti nel paziente:

  1. Febbre catarrale degli ovini - Esiste l'esfoliazione dei tessuti dei dotti della ghiandola e l'accumulo di fluido denso in essa.
  2. purulento - esiste una fusione purulenta di alcune aree della ghiandola salivare.
  3. cancrenoso - una forma caratterizzata dalla morte parziale o completa della ghiandola.

Sintomi di parotite

Tale patologia come la parotite è caratterizzata da tali manifestazioni come frequenti mal di testa, un significativo aumento della temperatura corporea, dolore alla lingua, gonfiore e infiammazione delle ghiandole salivari.

La forma purulenta sintomatica compare solo nella seconda parte della malattia.

In tal caso se la parotite si sviluppa in un adulto sullo sfondo delle conseguenze del periodo postoperatorioallora i suoi sintomi stanno già mostrando il giorno 5 dopo l'operazione.

Questo tipo di malattia può essere senza sintomi pronunciati. altro sintomi comuni nelle prime fasi della malattia in un adulto il seguente:

  • stanchezza debolezza
  • nausea, vomito,
  • rifiuto di mangiare, sonnolenza,
  • dolore muscolare
  • perdita dell'udito
  • gonfiore delle ghiandole salivari,
  • dolore quando si toccano le orecchie e il mento,
  • riduzione della salivazione.

Se la malattia in un adulto si verifica in modo classico, non sono richiesti esami speciali. In casi non standard, è possibile eseguire una diagnostica basata sull'esame. analisi del sangue, delle urine, del flusso della faringe, della saliva e del liquido cerebrospinale. Sulla base di questi studi, lo specialista determina la diagnosi.

complicazioni

In precedenza è stato notato che parotite in età avanzata può causare gravi complicazioni.

Questi includono tali malattie:

  1. Meningite.
  2. Encefalomielite.
  3. Meningoencefalite.
  4. Pancreatite.
  5. Diabete.
  6. Sordità.

La parotite è particolarmente pericolosa per gli uomini che possono sviluppare una patologia come orchite. Può portare a sterilità incurabile.

In caso di sviluppo di orchite e meningite, ai pazienti viene prescritto un trattamento con farmaci corticosteroidi, ad esempio il Prednisolone. Il corso di tale trattamento è di 1 settimana.

Attenzione! In nessun caso è impossibile effettuare un trattamento indipendente della parotite negli adulti, perché la malattia è pericolosa con varie gravi complicanze.

Solo uno specialista sarà in grado di controllare il decorso di questa malattia e prevenire conseguenze negative.

Trattamento parotitis

Prima di tutto, qui vale la pena prestare attenzione al fatto che trattamento antibiotico per parotite negli adulti, poiché i farmaci antibatterici non possono influenzare i virus.

I farmaci speciali che possono far fronte al paramyxovirus semplicemente non lo fanno.

E in effetti alcuni non esiste un trattamento specifico per la parotite. Se la patologia procede senza complicazioni, può essere curata a casa. Se c'è un decorso grave della malattia, il paziente viene curato in ospedale.

Se ti soffermi sulle caratteristiche del trattamento della malattia, vale la pena di notare questo Il compito principale è prevenire le complicazioni. Prima di tutto malato prescritto rigoroso rispetto del riposo a letto per almeno 10 giorni.

Nel trattamento della parotite, viene utilizzato lo schema seguente:

  • dieta. Consiste nell'esclusione di cibi fritti, grassi, piccanti, sottaceti, sottaceti e anche il consumo di pane bianco e pasta è limitato. Tutto il cibo deve essere schiacciato,
  • abitudini di consumo. Il paziente deve fornire un sacco di drink. A tale scopo, sono adatti deboli bevande a base di tè, frutta e bacche e decotti di rosa selvatica,
  • dopo ogni pasto il paziente deve con tutti i mezzi risciacqua la bocca miscela calda di bicarbonato di sodio e acqua (1 cucchiaino da tè per bicchiere d'acqua), un decotto di salvia o camomilla.

Per quanto riguarda trattamento farmacologico, viene principalmente eseguito in modo sintomatico e sembra come segue:

  1. antistaminici - "Claritin", "Suprastin".
  2. Farmaci anti-infiammatori e antipiretici - Paracetamolo, Panadol.
  3. Complessi vitaminici - "Complivit".
  4. Impacchi di alcol e olio sulla zona delle ghiandole infiammate.
  5. Procedure fisioterapeutiche sotto forma di radiazioni UHF e ultraviolette.

Aiuto. È severamente vietato riscaldare l'area gonfia con l'aiuto di una piastra elettrica in caso di parotite!

L'osservanza rigorosa di tutte le prescrizioni prescritte da un medico contribuirà ad alleviare il decorso della malattia ed evitare complicazioni.

Prevenzione della parotite

Abbiamo introdotto il lettore a una tale malattia come la parotite negli adulti, le foto dei sintomi e il trattamento di cui sono presentati in questo articolo. Ma c'è un'altra domanda importante su come proteggersi da questa malattia.

Sfortunatamente, oggi c'è ancora l'unico modo per prevenire questa malattia - questo vaccinazione, che ha iniziato a tenere nella metà degli anni '60.

Nessun vaccino contro la parotite viene somministrato agli adulti., poiché è considerato una misura inefficace. Di solito vaccinato bambini da 1 anno a 2 anni.

Le seguenti azioni sono correlate a misure profilattiche non specifiche per prevenire la parotite.:

  • isolamento del paziente fino a 9 giorni di malattia
  • aerare lo spazio vitale, preferibilmente più volte al giorno. Questo riduce il rischio di infettare il resto della famiglia
  • la maschera modalità che
  • disinfezione articoli per la casa
  • potenziamento Immunità.

Dopo aver subito una malattia nel corpo umano l'immunità è prodotta per la vita a questo virus.

La parotite è una malattia molto grave che è contrassegnata dalla gravità del corso e da un ampio elenco di tutti i tipi di gravi complicanze. Questo può essere evitato se si riconosce la malattia in modo tempestivo e se ne cura il trattamento in modo responsabile. La cosa più corretta in questo caso è andare da un medico, che aiuterà a far fronte a questa patologia.

È inoltre possibile conoscere le informazioni dettagliate su tali malattie, otite media allergica e salpingoite.

Perché nasce la parotite?

I virus che causano la parotite hanno diverse varietà. Sono comuni in natura, ma influenzano solo il corpo umano. Il virus è concentrato in grandi quantità nel cervello, nel sangue e nel liquido cerebrospinale del paziente. Viene escreto dal corpo di un adulto attraverso le urine e le ghiandole salivari. Il virus collassa rapidamente sotto l'influenza di condizioni avverse:

  • riscaldamento,
  • esposizione
  • elaborazione di soluzioni disinfettanti.

Come si verifica l'infezione da parotite paramyxovirus?

La fonte di pericolo sono le persone malate che hanno già il virus nei loro corpi.

Un periodo infettivo acuto per parotite si verifica dal primo giorno della malattia e persiste per i primi 5 giorni della malattia.

Il pericolo di infezione scompare insieme ai sintomi clinici. Il modo più sicuro per trasmettere un virus è attraverso l'aria, tossendo e starnutendo. La via di contatto di infezione non è esclusa. Il corpo maschile è più suscettibile alla malattia rispetto alla femmina. Il momento più pericoloso per l'infezione è la primavera, e nei mesi autunnali il picco di incidenza cade.

L'agente infettivo entra nel corpo umano attraverso le vie respiratorie o le tonsille. Gli agenti patogeni di parotite, una volta nel sangue, vengono trasportati alle ghiandole salivari. La totale sconfitta del sangue da parte dei virus della parotite rende possibile stabilire la diagnosi corretta il primo giorno della malattia.

I principali depositi per questo sono formati nelle ghiandole salivari e nel cervello. Particolarmente pericoloso per il decorso della malattia è il ritrovamento del virus nel cervello del paziente. I microrganismi dolorosi infettano i testicoli, il tessuto pancreatico, il latte materno.

Quando la parotite si sviluppa, i sintomi nei pazienti sono significativamente diversi l'uno dall'altro e non solo a causa della presenza di una forte immunità. Il corpo umano produce anticorpi che contribuiscono allo sviluppo di un processo allergico in un paziente.

I principali segnali del corpo colpiti dal virus della parotite

Dal momento dell'infezione, possono essere necessari fino a 23 giorni prima che si sviluppi il quadro clinico della malattia. Il corpo nelle prime fasi della malattia manifesta una risposta all'introduzione dell'agente patogeno. Può apparire un adulto:

  1. Dolore muscolare
  2. Debolezza.
  3. Letargia.
  4. Fatica.
  5. Brividi.
  6. Disturbi del sonno

Con la comparsa di un'intensa infiammazione nella ghiandola salivare, i sintomi di intossicazione sono così forti che è difficile per il paziente aprire la bocca, masticare il cibo e parlare. Negli adulti può verificarsi un decorso complicato della malattia, con la comparsa di:

Come complicazioni, i medici considerano tali malattie come:

Il corso complicato e semplice del processo è tipico per gli adulti. Grave parotite si verifica quando non solo le ghiandole salivari, ma anche altri organi sono interessati. Il medico valuta le condizioni del paziente in base alla presenza di intossicazione e alla durata della febbre.

Trattamento parotite delicato e severo

La terapia della parotite con una lesione delle ghiandole salivari viene prescritta sulla base dei dati di una visita medica e del quadro clinico generale. Quando una formazione simile a un tumore appare sopra la ghiandola salivare, estendendosi all'area del padiglione auricolare, la temperatura corporea sale bruscamente ai numeri alti - 39-40 ° C.

Come trattare la malattia in questo caso? Non esiste uno schema definito per fornire assistenza medica nel trattamento di una malattia, se solo il disturbo è lieve, con una bassa temperatura. Quando l'ipertermia utilizza agenti antipiretici che riducono la temperatura, il principio attivo è il paracetamolo. Con un costante aumento della temperatura, una miscela litica con analginum, suprastinum e no-spaa viene utilizzata per la somministrazione intramuscolare. Se c'è una patologia concomitante in un adulto o un bambino piccolo, il trattamento viene effettuato in un ospedale sotto la supervisione di un medico.

Se si verificano complicazioni, viene prescritta una terapia antibatterica. Se sei allergico al gruppo di farmaci penicillinico, vengono utilizzati macrolidi. La cosa principale - gli antibiotici dovrebbero essere presi immediatamente, se il medico ha diagnosticato la meningite, l'artrite o l'orchite in un paziente adulto dopo la parotite. Il loro uso precoce aiuta a prevenire complicazioni purulente.

Se si è verificata la suppurazione delle ghiandole salivari, il trattamento della parotite è possibile solo chirurgicamente. Il corso di terapia dura 10 giorni. Il trattamento topico dura simultaneamente alle procedure generali e facilita il decorso della malattia.

I bambini più grandi con la malattia danno losanghe con azione antibatterica. I pazienti tollerano bevande calde sotto forma di mors, tè con marmellata. Un metodo efficace è risciacquare la bocca con una soluzione di soda, rivanolo, calendula. Il collo può essere legato con una sciarpa calda.

Sintomi e trattamento delle lesioni delle ghiandole sublinguali nei pazienti adulti

Un trattamento leggermente diverso per la parotite negli adulti con lesioni delle ghiandole sublinguali. I sintomi del periodo prodromico sono dovuti all'effetto tossico dei virus su tutto il corpo, allo stesso tempo manifestazioni quali:

  1. Sgabello sconvolto.
  2. Mal di gola durante la deglutizione.

Gli antistaminici sono usati come terapia sintomatica. Se un corso grave non compare dal primo giorno di malattia, usare i farmaci per eliminare l'intossicazione e l'astenia. Nei pazienti con anormalità del cuore e dei vasi sanguigni sotto forma di tachicardia e aumento della pressione, il trattamento è integrato con farmaci antipertensivi e farmaci cardiaci. Sostanze antinfiammatorie non steroidei prescritte da un medico per il trattamento della malattia, eliminare il dolore alle articolazioni e ai muscoli.

Meningite come malattia secondaria nelle persone che hanno avuto la parotite

Negli adulti la parotite non finisce sempre in modo sicuro: la malattia può causare l'infiammazione delle meningi. Con una forte diminuzione dell'immunità e la presenza di focolai purulenti di infiammazione nella ghiandola salivare, la meningite è la complicanza più comune della parotite. Vi è una significativa diversità nel quadro clinico della malattia negli adulti, a seconda dello stato immunitario e delle condizioni generali della persona affetta dalla malattia. La meningite è acuta e anche se la parotite è ancora in corso, la malattia colpisce le meningi con lo sviluppo di questi sintomi:

  1. Alta temperatura
  2. Brad.
  3. Allucinazioni.
  4. Convulsioni.

Come trattare una tale complicanza sorto sullo sfondo del verificarsi di una tale malattia come la parotite? La terapia di emergenza è prescritta con l'uso di antibiotici ad ampio spettro - cefalosporine di generazione III-IV, fino a quando le condizioni generali del paziente si stabilizzano. Dopo aver esaminato i sintomi di una complicazione, il medico applica una terapia efficace. Prescritto per il trattamento della parotite, complicata da meningite, farmaci antiemetici e antidolorifici.

Per trattare la disidratazione, che è apparso con il rifiuto di bere e vomitare, è necessario con l'aiuto di amministrazione endovenosa di soluzioni saline e plasma. Il trattamento di una meningite complicata, che è sorto sullo sfondo di una forma grave di una malattia come la parotite epidemica, comporta un intervento chirurgico. In assenza di una minaccia diretta per la vita del paziente, il trattamento è integrato con immunomodulatori, farmaci cardiaci, agenti fortificanti.

Trattamento di otite e orchite, che si è verificato sullo sfondo della parotite negli adulti

Spesso c'è un corso molto particolare di parotite, accompagnato dall'apparenza di dolore nell'orecchio della ghiandola colpita. Il medico completa il trattamento della malattia con farmaci che facilitano il processo infiammatorio nell'orecchio. Applicare anestetici a base di paracetamolo.

Эпидемический паротит, осложнившийся отитом, предусматривает назначение капель отипакс и сосудосуживающих средств для закапывания в оба носовых хода. Per eliminare gli effetti della parotite usare farmaci antiallergici. I farmaci più attivi nella lotta contro l'infiammazione - antibiotici. Per il trattamento utilizzare amoxicillina, augmentina, cefuroxima in dosaggio per età. La parotite complicata viene trattata per almeno 10 giorni.

Negli uomini che hanno avuto la parotite, ci può essere una tale complicazione di parotite, come l'orchite. La parotite non è ancora finita ei sintomi di un'altra malattia sono così brillanti che il medico fa una nuova diagnosi - l'orchite. La temperatura sullo sfondo della parotite sale bruscamente, lo scroto si gonfia, appare il dolore. La febbre dura fino a 4 giorni. Il medico prescrive il trattamento delle complicanze, adattando leggermente il trattamento della parotite. Applicare antisettici, aminoglicosidi, trattamento locale, fisioterapia.

Il trattamento efficace della parotite e la prevenzione delle complicanze sono possibili se si riconosce il disturbo nel tempo e si approccia il trattamento con piena responsabilità. La cosa più corretta è consultare immediatamente un medico e fare una diagnosi accurata.

Condividilo lei e i suoi amici e sicuramente condivideranno qualcosa di interessante e utile con te! È molto facile e veloce, semplicemente clicca su Il pulsante di servizio che usi più spesso:

Trattamento della parotite batterica acuta

La parotite, o parotite, è una malattia infettiva che si verifica a seguito di infezione da un paziente con parotite attraverso il contatto diretto o la comunicazione, attraverso oggetti o giocattoli che il paziente ha recentemente utilizzato. La principale via di trasmissione della parotidite è in volo. Il trattamento della parotite batterica acuta non viene effettuato con antibiotici, perché l'agente eziologico della malattia è insensibile a loro.

Con la parotite, il periodo di incubazione inizia prima con i sintomi cancellati o mancanti della malattia, ma la persona è contagiosa per gli altri, essendo una fonte di infezione fin dai primi giorni della malattia. A volte la parotite della malattia si verifica in una forma nascosta, nascosta, essendo per gli altri una fonte costante di infezione.

Il virus della parotite è instabile e muore rapidamente nell'ambiente. Il virus della parotite muore anche da soluzioni di candeggina, formalina o alcol, quando irradiato con luce ultravioletta.

Molto spesso i bambini con parotite sviluppano la malattia, la principale fascia di età che presenta il rischio più elevato va dai 5 ai 15 anni. Meno spesso - adulti che non hanno mai avuto parotite prima.

Dopo aver sofferto di una malattia della parotite, una persona sviluppa una forte immunità a questa malattia.

Le epidemie di parotite sono registrate ogni 3-5 anni a causa del fatto che la popolazione è immune alla malattia. La parotite ha spesso epidemie stagionali, il più delle volte i picchi della malattia si verificano durante la stagione fredda - in inverno, in autunno, in primavera.

L'agente causativo della parotite entra nella mucosa della cavità orale e del tratto respiratorio, quindi entra nel flusso sanguigno e si diffonde attraverso il corpo. Il virus colpisce in primo luogo le ghiandole salivari, le ghiandole sessuali, il rivestimento del cervello e il pancreas. Anche molti altri organi e sistemi del corpo ne soffrono.

Sintomi e decorso della malattia parotite batterica acuta

Il periodo di incubazione per la parotite può durare da una settimana a 3 settimane. Dopo questo periodo, i sintomi del paziente di intossicazione, debolezza, febbre, disturbi del sonno, perdita di appetito.

La malattia dopo un periodo di incubazione inizia in modo acuto. La temperatura corporea del paziente sale a 38-40 gradi, l'edema inizia nella regione della ghiandola salivare più spesso dapprima su un lato, dopo un paio di giorni, l'infiammazione e l'edema inghiottono la seconda ghiandola salivare. L'edema può essere da un leggero rigonfiamento a una vasta area gonfia vicino all'orecchio, sul viso, sul collo. A causa delle guance gonfie, questa malattia ha ricevuto il nome di "parotite" nelle persone.

Il lobo dell'orecchio può deviare di lato o alzarsi a causa dell'edema. I tessuti gonfiati causano dolore durante la palpazione o il contatto, caldi al tatto. La pelle sopra di loro si estende, brilla, si assottiglia. Il paziente avverte dolore durante la deglutizione, parlando, cercando di aprire la bocca, masticando.

Il dolore può essere nella parte posteriore della testa, orecchie, denti, collo. Progressi di dolore e gonfiore 4-7 giorni, dopo i quali i sintomi di intossicazione e gonfiore scompaiono gradualmente. Al 9 ° giorno dall'inizio della malattia, i sintomi della parotite possono scomparire completamente, le condizioni del paziente migliorano.

La parotite può essere complicata da suppurazione e ascesso di tessuto infiammato, sistema cardiovascolare compromesso, pancreatite, grave intossicazione.

Le complicanze più gravi della parotite si verificano nell'area genitale, causando gravi malattie e infertilità in futuro. La ragazza sviluppa spesso salpingo-ooforite, bartolinite, mastite. Nei ragazzi, il decorso della parotite è spesso complicato dall'infiammazione dei testicoli, che si verifica il giorno 5 dopo l'inizio della parotite. I testicoli aumentano di volume di 3 volte, il ragazzo avverte forti dolori all'inguine e sulla superficie della coscia, nell'addome inferiore. I sintomi dell'infiammazione dei testicoli regrediscono dopo 4-5 giorni. L'orchite, trasferita con parotidosi, provoca infertilità del ragazzo in futuro.

La parotite è talvolta complicata da danno cerebrale, meningite stagionale, che rappresenta una minaccia per la salute e la vita del paziente.

Trattamento della parotite batterica acuta

La parotite, procedendo senza complicazioni, lascia una prognosi favorevole per la salute del paziente.

Il trattamento della parotite sintomatica, dovrebbe aver luogo dopo l'esame e sotto controllo medico. Se la malattia della parotite si verifica senza complicazioni, al paziente viene dato un periodo di riposo a letto, impacchi caldi secchi sulla zona della ghiandola salivare e una dieta speciale con cibo per lo più pulito e liquido.

In caso di parotite, sciacquare la bocca il più spesso possibile con una soluzione di soda (1 cucchiaio per bicchiere d'acqua).

Con lo sviluppo dell'infiammazione dei testicoli dovrebbero essere applicate bende con sospensione, il medico prescrive la terapia con corticosteroidi per una settimana, iniezione di globulina gamma.

Con lo sviluppo di complicazioni sotto forma di meningite, il trattamento intensivo della droga viene effettuato stazionario.

Parotite acuta batterica - Prevenzione

La principale misura per prevenire un'epidemia e infettare altre persone da un paziente è l'isolamento temporaneo del paziente fino a 2 settimane dall'insorgenza della malattia della parotite. Nelle istituzioni per bambini, nel primo caso di parotite, la quarantena è stabilita per l'intero gruppo di bambini per un periodo di 21 giorni, con visite limitate a luoghi pubblici e altri bambini che non erano stati in contatto con il paziente prima erano soggetti a restrizioni. A volte tutti i bambini contattati ricevono iniezioni di globulina gamma per alleviare il corso di una possibile malattia da parotite. Una disinfezione una tantum della stanza viene eseguita in caso di primo caso di parotite nel gruppo con una soluzione di candeggina debole.

Il trattamento sintomatico della parotite batterica acuta è di solito effettuato a casa sotto la supervisione di un medico, soggetto a riposo a letto l'intero periodo acuto della malattia e restrizioni di contatto per un periodo fino a 2 settimane.

Parotite negli adulti

Parotite: infiammazione di una o di entrambe le ghiandole parotidee (grandi ghiandole salivari, situate su entrambi i lati del viso nell'uomo). Le cause possono essere diverse e divise in infettive (causa di batteri o virus) e non infettive (lesioni, disidratazione, ipotermia, blocco della ghiandola). Inoltre, la parotite può svilupparsi sullo sfondo di altre malattie, tra cui alcune autoimmuni, scialoadenosi, sarcoidosi, pneumopatia, o essere non specifica, vale a dire. non ho una ragione specifica

parotite (nella gente comune - parotite, orecchioni) è una malattia infettiva di eziologia virale, caratterizzata da una lesione non purulenta e un aumento di uno o più gruppi di ghiandole salivari, si verifica con gravi manifestazioni di intossicazione e febbre. L'agente eziologico è un virus del genere Rubulavirus appartenente alla famiglia dei Paramyxovirus. Il suo virione (particella virale matura) fu isolato per la prima volta e studiato nel 1943 dagli scienziati E. Goodpascher e C. Johnson.

a forma non infettiva il danno alle ghiandole salivari si verifica a causa di una lesione della ghiandola salivare e la penetrazione del patogeno dalla cavità orale (ad esempio dopo l'intervento chirurgico). Spesso anche causato dalla disidratazione, che può verificarsi negli anziani o dopo un intervento chirurgico. In rari casi, la parotite non epidemica può svilupparsi come complicazione di polmonite, tifo o influenza.

Il virus è instabile nell'ambiente esterno, tuttavia, è facilmente trasmesso da un paziente ad una persona sana da goccioline trasportate dall'aria (quando si parla, si tossisce, si starnutisce). I primi sintomi di una lesione non compaiono immediatamente: il periodo di incubazione (nascosto) dura due, a volte tre settimane.

Secondo la ricerca, dopo il trasferimento di parotite rimane un'immunità permanente per tutta la vita. Solo in rari casi si verificano lesioni ripetute del virus.

Si ritiene che la parotite sia una malattia infantile. Infatti, la parotite è diagnosticata più spesso nei bambini dai tre ai quindici anni. Tuttavia, a causa di un alto contagio, la malattia si trova talvolta negli adulti, specialmente in quelli che non hanno immunità al patogeno (Rubulavirus).

I sintomi negli adulti sono spesso più pronunciati che nei bambini. I principali sintomi caratteristici della parotite negli adulti:

Se un paziente ha una forma non epidemica di parotite, spesso vi è uno scarico di pus dalle ghiandole salivari nella cavità orale.

La malattia può talvolta manifestarsi in forma cancellata, con un sintomo debole (senza febbre e dolore locale).

Va notato che il virus, penetrando nel corpo, colpisce tutti gli organi ghiandolari. Oltre alle ghiandole salivari, possono essere i testicoli negli uomini e le ovaie nelle donne, il pancreas e la guaina morbida (vascolare) del cervello. A questo proposito, ci possono essere alcune complicazioni descritte di seguito.

In molti casi, la diagnosi viene determinata già durante l'esame interno. Il medico conduce un esame approfondito del paziente (collo, lingua, linfonodi palpabili) e chiede se ci sia stato contatto con un paziente nelle ultime settimane che soffrono di parotite. Se tutti i fatti convergono, la diagnostica aggiuntiva in un caso particolare potrebbe non essere necessaria.

Tuttavia, a volte è importante che il medico determini l'accuratezza della presenza della malattia. Ad esempio, quando i sintomi vengono cancellati, uno specialista può suggerire una diagnosi e, al fine di escludere una serie di altre pericolose patologie, si consiglia al paziente di sottoporsi a una serie di attività di ricerca.

Il terapeuta, avendo sospettato una parotite, è obbligato a riferire il paziente a uno specialista di malattie infettive. In alcuni casi sarà necessaria un'ulteriore consultazione con un dentista e persino un chirurgo (aprire un ascesso se si tratta di una forma non epidemica).

I pazienti che sviluppano parotite vengono generalmente trattati a casa. Le eccezioni sono casi in cui l'infezione procede in una forma particolarmente complessa. Si consiglia l'isolamento domestico (fino a nove giorni). La disinfezione nell'area dell'epidemia non è necessaria.

Non esiste un trattamento specifico per la parotite. Tutte le attività dovrebbero essere finalizzate a prevenire complicazioni. Raccomandazioni e appuntamenti per il paziente sono i seguenti:

Nel trattamento della parotite non epidemica deve includere farmaci antibatterici. Con un grande accumulo di pus, sono indicati l'autopsia e il drenaggio della ghiandola salivare. In questo caso, gli antibiotici vengono iniettati direttamente nell'organo ghiandolare.

Nonostante il fatto che la parotite non sia una malattia grave, in alcuni rari casi può causare conseguenze gravi e talvolta irreversibili. Una delle complicazioni frequentemente discusse è l'orchite. Questa patologia può portare a un deterioramento della qualità dello sperma, che comporta l'infertilità maschile.

Anche l'attacco "virale" delle membrane molli del cervello in alcuni casi lascia conseguenze negative. Questo può essere irto di sviluppo di encefalite e meningite.

Gli studi sono giunti a conclusioni diverse sul fatto che la trasmissione della parotite virale durante la gravidanza influenzi l'aumento della frequenza degli aborti spontanei.

Oggi, la prevenzione attiva della parotite, che consiste nella vaccinazione della popolazione. La prima vaccinazione viene somministrata a un bambino (indipendentemente dal sesso) all'anno, seguita da una rivaccinazione a sei anni. All'età di 14 anni, la parotite monovaccina viene somministrata esclusivamente ai ragazzi. L'efficacia del vaccino dipende dal ceppo virale, ma, di regola, è in grado di proteggere dalla malattia nell'80% dei casi.

È noto che la malattia è più facile da prevenire che curare e combattere con complicazioni. Oggi molti genitori rifiutano le vaccinazioni ai loro figli, credendo che siano dannosi o addirittura mortali. Infatti, la vaccinazione aiuterà a rafforzare il sistema immunitario e anche se un bambino o un adulto improvvisamente si ammala di parotite, ci sono più possibilità di evitare complicazioni.

Ho avuto la parotite nell'infanzia. Si dice che per gli adulti questa malattia possa dare forti complicanze riproduttive.

Forma dorata e non infettiva

parotite (nella gente comune - parotite, orecchioni) è una malattia infettiva di eziologia virale, caratterizzata da una lesione non purulenta e un aumento di uno o più gruppi di ghiandole salivari, si verifica con gravi manifestazioni di intossicazione e febbre. L'agente eziologico è un virus del genere Rubulavirus appartenente alla famiglia dei Paramyxovirus. Il suo virione (particella virale matura) fu isolato per la prima volta e studiato nel 1943 dagli scienziati E. Goodpascher e C. Johnson.

a forma non infettiva il danno alle ghiandole salivari si verifica a causa di una lesione della ghiandola salivare e la penetrazione del patogeno dalla cavità orale (ad esempio dopo l'intervento chirurgico). Spesso anche causato dalla disidratazione, che può verificarsi negli anziani o dopo un intervento chirurgico. In rari casi, la parotite non epidemica può svilupparsi come complicazione di polmonite, tifo o influenza.

Trasmissione e periodo di incubazione

Il virus è instabile nell'ambiente esterno, tuttavia, è facilmente trasmesso da un paziente ad una persona sana da goccioline trasportate dall'aria (quando si parla, si tossisce, si starnutisce). I primi sintomi di una lesione non compaiono immediatamente: il periodo di incubazione (nascosto) dura due, a volte tre settimane.

Secondo la ricerca, dopo il trasferimento di parotite rimane un'immunità permanente per tutta la vita. Solo in rari casi si verificano lesioni ripetute del virus.

Sintomi caratteristici

Si ritiene che la parotite sia una malattia infantile. Infatti, la parotite è diagnosticata più spesso nei bambini dai tre ai quindici anni. Tuttavia, a causa di un alto contagio, la malattia si trova talvolta negli adulti, specialmente in quelli che non hanno immunità al patogeno (Rubulavirus).

I sintomi negli adulti sono spesso più pronunciati che nei bambini. I principali sintomi caratteristici della parotite negli adulti:

  • gonfiore e infiammazione della ghiandola parotide (dura 5-10 giorni),
  • infiammazione dolorosa dei testicoli si sviluppa nel 15-40% degli uomini adulti (oltre la pubertà). Questa infiammazione dei testicoli è solitamente unilaterale (entrambi i testicoli si gonfiano nel 15-30% dei casi di parotite) e di solito si verifica circa 10 giorni dopo l'infiammazione della ghiandola parotide, sebbene in rari casi molto più tardi (fino a 6 settimane). La ridotta fertilità (probabilità di concepimento) è un risultato infrequente di infiammazione dei testicoli da parotite e l'infertilità è ancora più rara.
  • l'infiammazione ovarica si verifica in circa il 5% degli adolescenti e delle donne adulte
  • menomazione dell'udito, che può essere unilaterale e bilaterale,
  • aumento della temperatura corporea (dura circa una settimana, il picco (38-39, a volte 40 gradi) si osserva nei primi giorni),
  • la palpazione dietro le orecchie e nella zona del mento provoca dolore (specialmente al punto del processo mastoideo, davanti e dietro il lobo dell'orecchio - il sintomo di Filatov),
  • infiammazione acuta del pancreas (circa il 4% dei casi), manifestata come dolore addominale e vomito,
  • violazione della salivazione, secchezza della bocca,
  • dolore alla lingua, specialmente dal lato della lesione,
  • un aumento dei linfonodi inguinali
  • perdita di appetito, sonnolenza, emicrania.

Se un paziente ha una forma non epidemica di parotite, spesso vi è uno scarico di pus dalle ghiandole salivari nella cavità orale.

La malattia può talvolta manifestarsi in forma cancellata, con un sintomo debole (senza febbre e dolore locale).

Va notato che il virus, penetrando nel corpo, colpisce tutti gli organi ghiandolari. Oltre alle ghiandole salivari, possono essere i testicoli negli uomini e le ovaie nelle donne, il pancreas e la guaina morbida (vascolare) del cervello. A questo proposito, ci possono essere alcune complicazioni descritte di seguito.

diagnostica

In molti casi, la diagnosi viene determinata già durante l'esame interno. Il medico conduce un esame approfondito del paziente (collo, lingua, linfonodi palpabili) e chiede se ci sia stato contatto con un paziente nelle ultime settimane che soffrono di parotite. Se tutti i fatti convergono, la diagnostica aggiuntiva in un caso particolare potrebbe non essere necessaria.

Tuttavia, a volte è importante che il medico determini l'accuratezza della presenza della malattia. Ad esempio, quando i sintomi vengono cancellati, uno specialista può suggerire una diagnosi e, al fine di escludere una serie di altre pericolose patologie, si consiglia al paziente di sottoporsi a una serie di attività di ricerca.

I sintomi della parotite negli adulti

In linea di principio, i sintomi della malattia in questione sono identici negli adulti e nei bambini.Dal momento in cui il virus entra nel corpo e fino a quando non sono trascorsi i primi segni della malattia, ci vogliono 11-23 giorni - questo periodo è chiamato incubazione, la persona non si sente affatto male, ma una settimana prima della fine del periodo di incubazione è un pericolo per gli altri in quanto diventa contagiosa.

Alla scadenza del periodo di latenza, la parotite entra nella fase acuta del flusso e in questo momento i suoi sintomi compaiono:

  • aumento della temperatura corporea a 40 gradi - questo si verifica durante il giorno e la temperatura non diminuisce durante la settimana,
  • grave intossicazione, che è accompagnata da malessere generale, mal di testa, perdita di appetito,
  • la costante presenza di secchezza in bocca,
  • aumento della salivazione,
  • forte dolore all'aprire la bocca, masticare e deglutire il cibo,
  • dolore nell'orecchio, che diventa più intenso durante una conversazione.

Il segno più evidente dello sviluppo della malattia in questione è la formazione di gonfiore specifico vicino ai padiglioni auricolari.. La causa di questi gonfiori è l'infiammazione della ghiandola salivare parotidea - il virus della parotite è più spesso localizzato in essi. Il gonfiore vicino al padiglione auricolare raggiunge il suo massimo dal 7 ° giorno del decorso della malattia, e poi inizia a diminuire gradualmente. Quando si tocca il gonfiore, il paziente spesso sente dolore, e per gli adulti sarà anche caratteristica la comparsa di dolore intenso e doloroso nei muscoli e nelle articolazioni.

La scrofa negli adulti è molto difficile, anche i segni di intossicazione del corpo saranno più intensi. Inoltre, spesso considerata la malattia porta a lesioni patologiche del pancreas e del sistema nervoso centrale. Stiamo parlando di complicazioni e nel primo caso al paziente verrà diagnosticata una pancreatite (un processo infiammatorio nel pancreas), ma il danno al sistema nervoso centrale può manifestarsi con la meningite.

Trattamento della parotite negli adulti

Non esiste una medicina speciale per il trattamento della malattia in questione, in pratica i medici utilizzano complesse misure terapeutiche per eliminare sintomi specifici.

Principi generali di trattamento per la parotite negli adulti:

  1. Per ridurre la temperatura corporea, vengono prescritti farmaci antipiretici classici e farmaci antiinfiammatori non steroidei. Il più spesso, Ibuprofen e Paracetamol sono usati a questi scopi. È altamente indesiderabile usare l'aspirina come agente antipiretico - questo farmaco può causare grave irritazione della mucosa dello stomaco e dell'intestino, che causa la comparsa di dolore e deterioramento delle condizioni generali del paziente.
  2. È necessario correggere la modalità di consumo: sarà possibile ridurre l'intensità dei segni di intossicazione consumando almeno 2 litri di liquidi al giorno. Inoltre, può essere non solo acqua pura, ma anche bevande alla frutta, composte di frutta e bacche, tè con lamponi, un'infusione di viburno con miele - tali bevande non solo contribuiscono alla rapida eliminazione delle tossine dal corpo, ma aiutano anche a ridurre la temperatura corporea.
  3. Il paziente deve assumere complessi multivitaminici e antistaminici, che non solo riducono l'intensità dei sintomi della parotite, ma rafforzano / supportano il sistema immunitario del corpo. Di norma, i medici prescrivono Complivit e Biomax (multivitaminici), Claritin e Suprastin (antiallergico).
  4. Se si nota una grave intossicazione del corpo (e più spesso negli adulti accade), viene eseguita la terapia di disintossicazione per via endovenosa - vengono iniettate soluzione salina e glucosio al 5%. Di regola, tale trattamento è effettuato nelle condizioni di un'istituzione medica (ospedale).

Per gli adulti è molto importante rispettare il riposo a letto: dovrai sdraiarti con la parotite a letto per almeno 10 giorni. Un altro punto che aiuterà a evitare lo sviluppo di complicazioni dal pancreas - la correzione della dieta. I pazienti con parotite dovrebbero osservare le seguenti regole:

  • prodotti lattiero-caseari e vegetali dovrebbero prevalere nel menu,
  • non permettere l'eccesso di cibo,
  • per il momento della malattia, è necessario limitare il consumo di pasta, grassi e pane bianco,
  • dovrebbe evitare cibi piccanti, fritti, marinate e sottaceti,
  • è meglio macinare il cibo in purea di patate - sarà più facile per il paziente inghiottirlo.

Possibili complicazioni

Se il virus della parotite entra nel corpo di un adulto, può colpire tutti gli organi ghiandolari. È già stato detto sul pancreas, ma l'orchite (infiammazione dei testicoli negli uomini) e l'ooforite (infiammazione delle ovaie nelle donne) possono anche diventare complicazioni della malattia in questione.

In rari casi, gli adulti che hanno avuto la parotite soffriranno di perdita dell'udito. Ancora meno spesso, la completa perdita dell'udito diventa una complicazione della parotite.

Vaccinazione contro la parotite

Più recentemente, si è creduto che la vaccinazione, che viene effettuata durante l'infanzia, salverà dalla parotite. Ma la medicina moderna sostiene che nel tempo l'effetto del vaccino si indebolisce e un adulto può benissimo essere infettato dal virus della parotite.

I medici raccomandano la vaccinazione contro la parotite ogni 10 anni, a partire dall'età di 25-29 anni, e prima di questo, l'organismo della malattia considerata è protetto dalla vaccinazione, che è stata effettuata durante l'infanzia (il suo periodo di validità è di 20 anni).

La scrofa negli adulti è una malattia pericolosa che è estremamente difficile e ha ogni sorta di conseguenze. È altamente auspicabile sottoporsi a un trattamento in un ospedale - il medico sarà in grado di condurre un monitoraggio dinamico dello stato di salute e in modo tempestivo per prevenire lo sviluppo di complicanze.

Tsygankova Yana Alexandrovna, commentatrice medica, terapeuta della più alta categoria di qualificazione

22,901 visualizzazioni totali, 3 visualizzazioni oggi

Ricovero in ospedale e trattamento in ospedale con parotidite

La maggior parte dei pazienti di parotite è trattata in regime ambulatoriale. Il ricovero è necessario per i pazienti che hanno sviluppato complicanze, specialmente per i bambini piccoli e le donne in gravidanza, nonché per le indicazioni epidemiologiche. Molto spesso, quando un virus della parotite entra nel sangue, gli organi ghiandolari sono colpiti: il pancreas (pancreatite acuta), i testicoli negli uomini (orchite), le ovaie nelle donne (ooforite). Le complicanze più gravi della parotite negli uomini sono priapismo e infertilità. Con la penetrazione del virus nel cervello, è possibile lo sviluppo della meningite. In rari casi, le persone che hanno avuto la parotite sviluppano perdita dell'udito o completa sordità.

Tutte le raccomandazioni riguardanti il ​​riposo a letto e le diete sono anche rilevanti per quei pazienti che ricevono un trattamento ospedaliero. I farmaci anti-infiammatori e antipiretici sono anche usati se necessario, poiché in generale il trattamento è sintomatico, cioè, è volto a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli.

I farmaci specifici vengono aggiunti ai regimi generali di trattamento, che mirano a combattere le complicanze. Quando l'orchite è l'uso del prednisone. Altri corticosteroidi possono anche essere somministrati per alleviare il processo infiammatorio.

I farmaci corticosteroidi sono anche usati per la meningite - può essere prednisone e desametasone. I farmaci vengono somministrati per via endovenosa. Per ridurre la temperatura del paziente può prescrivere Paracetamolo, Analgin, Ibuprofen.

La somministrazione intramuscolare di nucleasi per il trattamento della meningite parotide è inappropriata, poiché l'efficacia di questo metodo non è stata dimostrata.

Una persona infetta può sottoporsi a una procedura di puntura spinale con l'estrazione di una certa quantità di liquido cerebrospinale.

Se necessario, il ripristino del bilancio idrico, i pazienti sottoposti a terapia di reidratazione. La pancreatite acuta richiede necessariamente l'aderenza a una dieta rigorosa, nei primi giorni è consentito solo cibo liquido e, con la sindrome del dolore, viene eseguita la terapia antispasmodica. Quando si verifica il vomito, i farmaci antiemetici sono collegati al trattamento e per la correzione dell'iperfermentemia vengono eseguite le infusioni di enzimi proteolitici, come il gordox o il contryalka. Inoltre, è possibile utilizzare la terapia antistaminica e immunomodulante.

Dopo che la temperatura corporea del paziente ritorna normale, il medico curante può prescrivere una procedura fisioterapeutica all'area delle ghiandole infiammate, ad esempio UHF o UFO.

Con la meningite e l'orchite, il riposo a letto in un ospedale dovrebbe durare almeno 2-3 settimane.

Caratteristiche della terapia farmacologica in caso di parotidite epidemica.

Come notato sopra, non esiste un trattamento specifico per la parotite e il trattamento è sintomatico.

Il processo utilizza diversi gruppi di farmaci:

  • antinfiammatorio non steroideo,
  • corticosteroidi,
  • desensibilizzante,
  • analgesici,
  • preparati enzimatici
  • agenti antibatterici.

I farmaci antinfiammatori non steroidei indeboliscono il processo infiammatorio, riducono efficacemente la temperatura. Si usano ibufen, ibuprofene, diclofenac, ketoprofene. In combinazione con farmaci corticosteroidi non è raccomandato. Durata dell'ammissione - da 5 a 12 giorni. Consigliato come modulo tablet. e iniezione, a seconda delle condizioni del paziente. Tra le controindicazioni di questo gruppo possono esserci ulcera peptica allo stomaco o all'intestino nella fase attiva, emorragia interna, l'ultimo trimestre di gravidanza, un disturbo della coagulazione, insufficienza cardiaca.

I farmaci corticosteroidi sono usati nel trattamento delle complicanze, come la miningoencefalite e l'orchite. In questo stato, i corticosteroidi hanno l'effetto terapeutico più pronunciato. La durata dell'applicazione può durare fino a un mese. Spesso ci sono effetti collaterali dal sistema nervoso (psicosi), endocrino e disordini metabolici e nutrizionali. Le controindicazioni possono essere sfumature così specifiche come la galattosemia o il deficit di lattasi. Con grande cura, prescritto a pazienti con malattie dell'apparato digerente, cuore, vasi sanguigni, disturbi endocrini.

I farmaci desensibilizzanti vengono prescritti durante tutto il periodo acuto (5-14 giorni), anche con l'obiettivo sintomatico, per ridurre la sensibilità degli effetti tossici virali sul corpo. Tra di loro - Tavegil, Erius, Suprastin. Non applicare su pazienti con ulcera peptica dello stomaco e dell'intestino, con attacchi acuti di asma bronchiale, con aritmia e infarto miocardico acuto. Spesso hanno un effetto sedativo, aumentano la pressione intraoculare, la comparsa di aritmie e tachicardia.

Analgesici, come Pentalgin, Analgin, Baralgin, lottano con la sindrome del dolore grave. Nominato in presenza di complicanze (meningite, orchite, pancreatite). La durata del ricovero è determinata dal benessere generale del paziente. Non raccomandato per l'uso in casi di asma, insufficienza renale e del fegato, malattie renali. Può causare reazioni allergiche, abbassare la pressione sanguigna e la tachicardia.

I preparati enzimatici sono destinati a pazienti con pancreatite acuta, solo dopo la compensazione della condizione acuta, per facilitare la funzione del pancreas durante il periodo di recupero. Questi includono farmaci come Creonte, Festal, Pancreatina. Accettato con i pasti, due volte o tre volte al giorno. Le reazioni avverse dall'assunzione possono essere attacchi di allergia e disturbi digestivi.

I farmaci antibatterici sono prescritti per complicazioni batteriche sullo sfondo della parotite grave. La terapia può essere effettuata dal gruppo della penicillina (penicillina, amoxicillina) e se sono allergici, gli antibiotici vengono assegnati al gruppo macrolidico (azitromicina, rovamicina) o al gruppo fluorochinolone (tsiprolet). Tali reazioni avverse come eruzione cutanea, nausea, vomito e stitichezza possono essere causate. Di solito non è prescritto per le donne in gravidanza, tranne nei casi estremi. Lo schema di durata e di ricezione è sviluppato dal medico curante in ciascun caso.

Terapia a raggi X per il trattamento della parotite

Nei casi in cui il paziente abbia sviluppato una parotite acuta postoperatoria, dopo interventi chirurgici pesanti, lesioni o sanguinamento, il trattamento con radiazioni dell'infiammazione può essere efficace, specialmente nelle fasi iniziali e come assistenza di emergenza per il paziente. Il metodo di radiazione viene utilizzato in combinazione con la terapia antibiotica, l'uso di iodio radioattivo.

Nel processo, la ghiandola parotide viene irradiata con un campo di 4 * 6 o 6 * 6 centimetri mediante radioterapia media o profonda. Sessione ammissibile per singola dose - 50 p. Una sessione si svolge ogni 3-4 giorni, l'intero corso consiste in 3-4 procedure. Il corso dovrebbe essere interrotto urgentemente se ci sono segni di suppurazione nel processo. L'aumento della risposta infiammatoria non è sempre un'indicazione per il completamento della radioterapia, ma la dose in questo caso deve essere ridotta. Il trattamento di radiazione, di regola, riduce rapidamente il processo incendiario, allevia il dolore e normalizza la temperatura.

Intervento chirurgico

Un intervento chirurgico si verifica nei casi in cui il paziente ha segni clinici di parotite purulenta estesa. L'anestesia generale è applicata. L'ascesso parotideo dell'incisione si verifica in due fasi. La prima incisione ha una lunghezza massima di 3,5 centimetri, viene eseguita dietro il ramo della mascella inferiore, lasciando una rientranza di circa 1,5 centimetri, parallela ad essa dal lobo dell'orecchio verso il basso. Avendo praticato un'incisione nella pelle e nelle fibre, il chirurgo penetra senza mezzi termini il tessuto della ghiandola da dietro e sotto, quindi evacua il pus. La seconda incisione lunga 2-2,5 centimetri è fatta trasversalmente, dal bordo inferiore del lobo dell'orecchio, facendo un passo avanti da esso. Inoltre, l'ascesso viene tagliato in modo simile, le incisioni sono interconnesse, il drenaggio viene introdotto nella ferita. La complicazione dell'operazione può essere la paresi dei rami del nervo facciale, se il processo ha permesso loro di allungarsi mentre il canale della ferita si espande. Al paziente viene prescritta una terapia antibiotica, oltre a preparazioni per la disintossicazione, inoltre, i requisiti della chirurgia implicano il lavaggio periodico della ferita con preparati antisettici attraverso il drenaggio.

Trattamento domiciliare: come succede

Se la malattia passa in forma lieve, se il paziente non sviluppa complicazioni, il trattamento della parotite avviene a casa, senza ricovero ospedaliero. Allo stesso tempo, lo schema del trattamento farmacologico è sviluppato da un medico e consiste anche nell'uso di farmaci anti-infiammatori, antipiretici e antidolorifici. Oltre al trattamento tradizionale a casa, l'infetto può applicare trattamenti omeopatici, compresse, tinture e collutori. Tali misure aiutano ad alleviare il dolore, la febbre e i brividi, oltre a contribuire a ridurre il processo infiammatorio nella cavità orale.

Comprime con la parotite

Sulla zona di infiammazione dietro le orecchie è permesso applicare una benda di stoffa calda. Inoltre, per ridurre l'infiammazione, si consiglia di fare un impacco di vodka o applicare una medicazione con olio di girasole. Il trattamento con rimedi popolari comporta anche l'applicazione di una medicazione con unguento di ittiolo. Compresse e medicazioni sono consentite solo se il paziente non ha la febbre.

Puoi fare un impacco di semi di lino: 100 grammi di seme versato 100 ml di acqua bollente, messo a fuoco lento, bollito in una pentola di smalto fino a quando l'infuso non assume la forma di una densa pappa. Dopo che lo strumento si è raffreddato, viene trasferito in un barattolo di vetro, mescolato con un cucchiaio di miele e il barattolo viene chiuso con un coperchio. La pappa di liquami impone direttamente sulle ghiandole infiammate.

Infusi di erbe medicinali

Il trattamento della parotite può includere l'ingestione di rimedi erboristici. Inoltre, quando si raccomanda la parotite di bere una grande quantità di liquido, le proprietà delle infusioni medicinali consentono di ridurre l'infiammazione e ridurre la temperatura.

L'infuso di fiori di tiglio viene preparato in questo modo: un cucchiaio di una pila di fiori secchi viene versato con un bicchiere di acqua bollente, tirato per mezz'ora, filtrato e bevuto mezzo bicchiere prima di un pasto.

Per l'infusione di primula prendere un cucchiaio di erba secca, versare 200 ml di acqua bollente su di loro, insistere per 30 minuti, filtrare. Prendi a stomaco vuoto in mezzo bicchiere al mattino e alla sera.

L'infusione di salvia è preparata allo stesso modo. Si può bere in un quarto di vetro 3-4 volte al giorno prima dei pasti. Risciacquano la bocca e la gola.

collutori

Per sciacquare la gola e la bocca, è possibile utilizzare farmaci come Miramistina, Clorexidina, Octenisept. È inoltre possibile preparare decotti di erbe medicinali, ad esempio, un infuso di camomilla con salvia. Per fare questo, prendere un cucchiaio con un mucchio di erbe secche, versare 400 ml di acqua bollente, insistere per mezz'ora, quindi filtrare. Risciacquare la bocca con questa soluzione può essere 3-4 volte al giorno, dopo i pasti.

In generale, il regime di un paziente con parotite in casa implica l'osservanza obbligatoria della dieta n. 5, riposo a letto e assunzione di multivitaminici. Puoi anche assumere farmaci immunomodulanti e rassodanti.

Prendersi cura del paziente comporta un'aerazione periodica della stanza, la disinfezione di oggetti domestici degli ammalati, i suoi vestiti e la biancheria.

Sospetto di parotite: chi contattare

Se un bambino si ammala, è necessario mostrarlo al pediatra. Если возникнет необходимость, педиатр направит больного ребенка на осмотр к инфекционисту или другому узкому специалисту. Взрослому необходимо посетить терапевта. Кроме того, помощь может оказать вирусолог, инфекционист, иммунолог. Мужчинам, вероятно, нужно будет показаться урологу.

I principi fondamentali del trattamento di qualsiasi tipo di parotite sono l'accesso tempestivo a un medico, la stretta osservanza di tutte le prescrizioni mediche, la dieta e il riposo a letto. Naturalmente, la vaccinazione somministrata nel tempo è una garanzia quasi completa che la malattia procederà in una forma leggera e non causerà conseguenze pericolose.

Guarda il video: Come curare l'infezione parotite (Settembre 2019).

Loading...