Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Candidosi - tipi, cause, segni, sintomi, trattamento

La candidosi è una malattia delle mucose, della pelle, degli organi interni, causata da funghi simili al lievito del genere Candida.

Questi funghi sono spesso presenti all'interno del corpo umano (nel 30% delle persone) in una piccola quantità, ad esempio, nella bocca, nella vagina e nell'intestino, senza causare alcun problema.

Il termine "candidosi" implica un processo patologico, la cui base è la crescita eccessiva di Candida principalmente nel tratto gastrointestinale e secondariamente in altre aree. La malattia è causata non solo dalla presenza di funghi Candida, ma dalla loro riproduzione in gran numero. Il tordo più comune della cavità orale e degli organi urinari. Nei neonati, il più comune è l'infezione fungina della mucosa delle guance, della lingua e della faringe.

A differenza delle ISC classiche, la candidosi non può essere attribuita al 100% a malattie con trasmissione sessuale, sebbene i funghi Candida possano essere trasmessi da partner sessuali. Nel 75% dei casi, la candidosi e i suoi primi sintomi compaiono come conseguenza del trattamento antibatterico precedentemente condotto. Per curare sicuramente la candidosi, dovresti consultare il medico, prescriverà i farmaci necessari.

Cause della candidosi

L'agente causale della candidosi è un fungo simile a lievito della specie Candida albicans: microrganismi unicellulari di dimensioni relativamente grandi, ovali, rotondi e talvolta ovali-allungati.

La struttura della parete cellulare fornisce al fungo una buona protezione dall'esposizione a fattori ambientali avversi, inclusi i farmaci.

Un sistema immunitario sano e una microflora normale dell'intestino e della vagina inibiscono la crescita di Candida albicans e di solito non ci sono sintomi spiacevoli nelle donne e negli uomini associati alla sua presenza nell'organismo. Diventano attivi quando la resistenza del corpo diminuisce.

I principali fattori che contribuiscono alla comparsa di mughetto sono:

  • terapia antibiotica lunga o frequente,
  • diabete e altri disturbi endocrini,
  • cambiamenti ormonali durante le mestruazioni e la gravidanza
  • indebolimento dell'immunità generale
  • troppa douching,
  • infezioni gravi
  • uso contraccettivo regolare
  • indossare vestiti bagnati, visitare la piscina o nuotare in acque libere.

La fonte dell'infezione con la candidosi è solitamente la flora del corpo (autoinfezione), ma può verificarsi un'infezione dall'esterno. Attaccandosi alle cellule epiteliali, il fungo patogeno inizia a parassitarle, penetrando in profondità nei tessuti.

I neonati nati da mamme mamme malate possono ottenere il mughetto a causa dell'infezione durante il periodo prenatale o passando attraverso il canale del parto.

Sintomi di candidosi

L'immagine sintomatica di questa malattia dipende dalla localizzazione del processo patologico.

La candidosi e i suoi sintomi possono manifestarsi nelle seguenti forme: pelle liscia e sue appendici, mucosa orale, candidosi urogenitale, viscerale, cronica generalizzata.

Nelle donne, la malattia di solito colpisce la vagina e i genitali esterni, negli uomini, nella testa del pene e nel prepuzio.

I principali sintomi nelle donne:

I sintomi più comuni negli uomini:

  • prurito e dolore nel glande,
  • gonfiore del prepuzio, glande del pene,
  • dolore durante la minzione,
  • dolore durante il rapporto.

I sintomi della candidosi negli uomini comprendono anche il rossore del glande e la comparsa di focolai con una patina grigio-biancastra su di esso.

Nei neonati, l'agente patogeno colpisce la cavità orale, appaiono macchie biancastre sulle guance, sulle gengive, sulla lingua, che possono crescere e sono dolorose. Un neonato che soffre di mughetto è irrequieto, spesso urlando, succhia male e può rifiutare l'allattamento al seno. Per chiarire o smentire la diagnosi, vengono condotti test di laboratorio pertinenti.

Fondamenti di trattamento della candidosi

Con un trattamento tempestivo a un medico qualificato e seguendo le raccomandazioni dei medici, questa malattia è abbastanza innocua e può essere rapidamente curata.

Il regime di trattamento per la candidosi in donne e uomini include misure generali e locali. L'obiettivo principale in questo caso è quello di tenere sotto controllo l'agente patogeno in modo che non si moltiplica molto fortemente, dal momento che è impossibile eliminare completamente il fungo.

Il trattamento della malattia ha lo scopo di eliminare i fattori che contribuiscono alla comparsa della candidosi. Per questi scopi, ci sono speciali farmaci antifungini - antimicotici.

Ci sono molti nomi per i preparativi commerciali per il trattamento della candidosi. Alcuni di loro sono usati per uso topico (crema, compresse vaginali o supposte), altri - all'interno (compresse o capsule per somministrazione orale).

Candidosi orale

Trattamento della candidosi negli uomini

Nella candidosi urogenitale negli uomini, il trattamento è prevalentemente locale, utilizzando unguenti a base di clotrimazolo. Questi sono tali farmaci:

Questi farmaci vengono applicati in uno strato sottile sul glande e sul prepuzio 2 volte al giorno per 5-7 giorni. È possibile una singola dose di fluconazolo, 150 mg per via orale, ma di solito non è necessario.

Trattamento della candidosi nelle donne

In caso di candidosi lieve nelle donne, il trattamento è anche locale. In questo caso, al paziente vengono prescritte supposte vaginali o compresse dell'azione antifungina combinata a base di Clotrimazolo, Isoconazolo, Miconazolo, ecc.

I farmaci popolari che sono prescritti alle donne, tra parentesi indicano il principale ingrediente attivo:

  1. Antifungol, Yenamazol 100, Candibene (clotrimazolo),
  2. Ovulo gino-travogeno (isoconazolo),
  3. Ginezol 7, Gino-dactarin, Klion-D 100 (miconazolo),
  4. Polygynax, Terzhinan (nystatin),

Il trattamento del mughetto acuto viene effettuato da 1 giorno a una settimana, a seconda del farmaco prescritto, è importante portare la terapia iniziata alla fine. Con sintomi più intensi di candidosi nelle donne, viene anche prescritta una terapia antibiotica.

Il trattamento del tordo cronico può durare per diversi mesi. Dovrebbe includere il trattamento delle malattie associate. Durante la gravidanza, la terapia è esclusivamente locale, a causa dell'alto rischio di penetrazione dei principi attivi del farmaco attraverso la barriera placentare.

La dieta standard per la candidosi dovrebbe essere ricca di proteine ​​con restrizioni alimentari ricche di carboidrati semplici, ad eccezione dei dolci. Inoltre, non impedisce l'inclusione nella dieta di alimenti ricchi di vitamine C, PP e B, frutta, latticini e verdure.

Quando si tratta una malattia in uno dei partner sessuali, è opportuno trattare l'altro partner indipendentemente dal fatto che abbia segni di malattia. Se la candidosi viene ripetuta frequentemente (2-3 volte l'anno), assicurati di discutere le possibili opzioni per sbarazzarsi della malattia con il medico.

Misure preventive

Mantenere il corpo asciutto e arieggiato riduce la probabilità di una rapida riproduzione di Candida albicans.

Trattamento tempestivo e corretto delle malattie croniche, delle IST, dei disturbi ormonali, dell'igiene intima, della biancheria intima di cotone: tutto questo vi aiuterà a evitare sintomi spiacevoli e a cercare una risposta alla domanda - come trattare la candidosi.

Le misure di prevenzione della malattia comprendono l'assunzione periodica di vitamine-minerali, farmaci immunostimolanti. Evitare grandi quantità di zucchero nel cibo, così come l'uso eccessivo di alcol e caffè. Le donne non dovrebbero abusare del douching, in quanto ciò viola la microflora naturale della vagina.

diagnostica

Contrariamente alla credenza popolare, il metodo principale per la diagnosi di candidosi è ancora una microscopia a striscio dalle aree mucose interessate. PCR (DNA - diagnostica), di recente popolare, di regola, è scarsamente adatto per la diagnosi di candidosi.

La diagnosi di laboratorio della malattia include:

  • microscopia a striscio
  • diagnostica della coltura (semina)
  • saggio immunoenzimatico (ELISA)
  • reazione a catena della polimerasi (PCR)

Candidosi durante la gravidanza

La candidosi si verifica frequentemente nelle donne in gravidanza, ma le conseguenze possono essere più gravi, dal momento che circa il 70% dei casi di infezione fetale. Durante la gravidanza, la candidosi viene trasmessa in modo ascendente e può colpire il cordone ombelicale, la pelle, le mucose e persino interi organi e sistemi. Nella sepsi grave è possibile anche la morte del feto. La situazione è spesso complicata dal fatto che durante la gravidanza molti farmaci sono controindicati, quindi il trattamento della candidosi in gravidanza viene eseguito secondo uno schema speciale (vedere paragrafo "Trattamento della candidosi in gravidanza").

Nel trattamento della candidosi, è molto importante scegliere i farmaci giusti, a seconda del tipo di fungo (il genere Candida ha circa 80 specie, di cui più di 10 possono causare malattie). Altrimenti, il rischio di ottenere un ceppo resistente ai farmaci è alto, il che rende molto difficile l'ulteriore trattamento. Pertanto, il trattamento domiciliare della candidosi è inaccettabile e i rimedi popolari sono efficaci solo in combinazione con una terapia farmacologica competente.

Trattamento della candidosi nelle donne

Di solito, con una candidiasi lieve, il trattamento locale è sufficiente. Per fare questo, utilizzare creme antimicotiche, compresse vaginali o supposte:

  • Clotrimazolo (Canisone, Candibene, Antifungol) - il farmaco più usato
  • Miconazolo (Klion-D)
  • natamicina
  • Nistatina e altri.

Candele e creme curano la candidosi in 6-7 giorni, farmaci della nuova generazione - in 1-2 giorni.

Il corso del trattamento per una piena garanzia di recupero viene ripetuto due volte. Dopo aver applicato i rimedi locali, è necessario essere a riposo per 30 minuti, per una maggiore efficacia del farmaco. Pertanto, le candele e le compresse vaginali sono meglio utilizzate durante la notte.

Invece di farmaci per il trattamento locale o insieme a loro, viene prescritta una dose singola di fluconazolo (Diflucan, Flucostat, Forkan, Mikomax, ecc.) Con un dosaggio di 150 mg all'interno. e successiva profilassi.

Oltre al trattamento locale farmaci necessariamente prescritti per la somministrazione orale. È importante selezionarli individualmente, data la resistenza di un particolare tipo di fungo. Per le ricadute vengono prescritte preparazioni locali (supposte o compresse vaginali con clotrimazolo) una volta alla settimana per diversi mesi e fluconazolo 100 mg una volta alla settimana per diversi mesi. È richiesto un regolare follow-up con un medico.

Per mantenere l'immunità, si raccomanda di aumentare il consumo di bifidobatteri e limitare gli alimenti irritanti.

Al momento del trattamento della candidosi, è necessario abbandonare il contatto sessuale.

Trattamento negli uomini

Più spesso, per il trattamento della candidosi negli uomini abbastanza agenti antifungini locali. Assegni unguento o creme con clotrimazolo, due volte al giorno per una settimana. Se il trattamento è inefficace, utilizzare anche farmaci di effetto generale. Anche il contatto sessuale al momento del trattamento è escluso.

Candidosi durante la gravidanza

Durante la gravidanza, molti farmaci per il trattamento della candidosi (fluconazolo, clotrimazolo) sono controindicati a causa di effetti collaterali. Possibile ricevere nistatina e pimafucin. Quest'ultimo non è tossico nemmeno a dosi elevate.

Candidosi nei bambini

Nei bambini di piccola età nel trattamento della candidosi un grande ruolo è giocato da una corretta alimentazione con una quantità sufficiente di vitamine. Le aree interessate sono trattate con una soluzione acquosa di verde brillante, liquido Castellani (fucorcina), Mikoseptin, unguento di nistatina, tannino e soluzioni di iodolipolo. Nei casi più gravi, il trattamento con nistatina.

Trattamento di rimedi popolari

Bisogna ricordarlo la medicina tradizionale è efficace solo con una terapia complessa. Detering vaginale e risciacquo della bocca con le erbe sono un buon effetto anti-infiammatorio:

  • Ginepro ordinario (bacche) - 1 parte
  • Yarrow (erba) - 1 parte
  • Salvia officinalis (foglia) - 1 parte
  • A forma di pennello di eucalipto (foglio) - 1 parte
  • Camomilla (fiori) - 1 parte
  • Calendula officinalis (fiori) - 1 parte
  • Betulla appesa (gemme) - 1 parte
  • Pioppo nero (rene) - 1 parte

Per l'uso, 2 cucchiai della raccolta versare un bicchiere di acqua bollente, insistere per 12 ore e prendere 100-150 ml per un giorno 30 minuti prima dei pasti, o usato per lavare e sciacquare la bocca.

  • Un decotto delle radici di assenzio ordinario: 20gr di radici versare un bicchiere di acqua bollente, prendere 1 cucchiaio 3 volte al giorno
  • Decotto di erba Hypericum: 2-4 cucchiai d'erba, versare 2 litri d'acqua, far bollire per 20 minuti, scolare. Utilizzare per il douching

Complicazioni di candidosi

Con un trattamento tempestivo, la candidosi non causa particolari danni alla salute. Ma i sintomi della candidosi possono dare molto fastidio. Presente da molto tempo, può causare danni ad altri organi, più spesso all'uretra, alla vescica e ai reni. Nei casi più gravi, la progressiva malattia può colpire gli organi riproduttivi, causando infertilità sia negli uomini che nelle donne. Ma la candidosi è il più grande pericolo per le donne incinte, perché molto alto rischio di lesioni al feto.

prevenzione

La prevenzione della candidosi comprende limitare il contatto con i portatori della malattia, attente misure igieniche, monitoraggio con antibiotici, assunzione di probiotici se necessario, uso di biancheria intima di cotone, evitando il sesso occasionale, nonché trattamento tempestivo delle malattie del sistema genito-urinario.

Con un trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole, la cura di solito avviene entro una settimana. Con forme complicate e lesioni degli organi interni, il trattamento della candidosi è difficile.

Candidiasi (mughetto)

La candidosi è un tipo di infezione fungina causata dai funghi simili al lievito Candida albicans.

I microrganismi del genere Candida sono normali microflora delle mucose e della pelle della maggior parte delle persone sane. La malattia è causata non solo dalla presenza di funghi Candida, ma dalla loro eccessiva riproduzione, dall'infezione da ceppi più patogeni del fungo.

cause di

Molto spesso, la candidosi si sviluppa con una diminuzione della protezione immunitaria globale o locale. La manifestazione della candidosi è possibile come effetto collaterale quando si usano potenti antibiotici ad ampio spettro.

Le manifestazioni della malattia dipendono dal processo di localizzazione. Ci sono candidosi superficiali e sistemiche. La candidosi superficiale comprende lesioni delle mucose, pelle liscia, onychia candidosa, paronichia.

Paronichia e onychia sono caratterizzati da arrossamento, infiltrazione, gonfiore, compattazione del rotolo ungueale, la pelle intorno all'unghia diventa rossa, dolorosa.

La candidosi della mucosa orale (candidosi orale) è più comune nei neonati. La membrana mucosa delle guance, della lingua e della gola è ricoperta da una fioritura bianca, in apparenza simile a fiocchi di neve.

Sulla pelle liscia, il fungo Candida di solito colpisce grandi (depressioni interglaciali, inguinali-femorali, ascellari, pelle sotto le ghiandole mammarie) e piccole pieghe (interdigitali). Ci sono piccole bolle o pustole (pustole), che si aprono rapidamente con la conseguente formazione di erosione. Le aree di erosione si fondono tra loro e aumentano di dimensioni, formando ampie zone di colore rosso intenso, con una superficie bagnata, profili lucidi e irregolari. La piccola erosione fresca appare intorno ai grandi fuochi. Nella profondità delle pieghe possono verificarsi fessure dolorose. Tra le dita, la malattia si manifesta come piccole bolle sullo sfondo di arrossamento della pelle. Poi appare macerazione, gonfiore, desquamazione.

La candidosi intestinale è un tipo di grave disbatteriosi. Manifestata da diarrea, eccessiva formazione di gas nell'intestino, una mescolanza di scaglie bianche nelle feci. Quando la candidosi degli organi genitali (sotto forma di vulvovaginite - nelle donne, balanite, balanopostite - negli uomini) ci sono abbondanti scariche bianche di formaggio. Il prurito, il bruciore nella regione degli organi genitali esterni, il dolore durante il rapporto sessuale, il dolore durante la minzione, un odore acre e sgradevole di scarico sono caratteristici.

Tipi di malattia

  • Candidosi delle mucose: vagina, cavità orale, laringe, trachea, tonsille, labbra.
  • Candidosi della pelle e appendici della pelle: pieghe della pelle, cuoio capelluto, unghie, pelle liscia.
  • Candidosi sistemica (addominale, viscerale): bronchi, tessuto polmonare, occhi, sistema urinario, tratto gastrointestinale, generalizzata.
  • Candidosi allergica.

Azioni del paziente

Se hai segni di candidosi, dovresti consultare un medico. È meglio escludere dalla dieta dolci dolci di lievito, pane, formaggi a muffa.

Per un trattamento efficace della malattia, è necessario eliminare o ridurre l'influenza di fattori in grado di provocare lo sviluppo di candidosi, il che implica la prescrizione deliberata di antibiotici, preparati ormonali, immunosoppressori e il rifiuto di cattive abitudini.

Per il trattamento della malattia, i farmaci antifungini sono usati per via topica (sotto forma di unguento, crema, soluzione, compresse vaginali o supposte) e all'interno (sotto forma di compresse, capsule, sospensioni). Questi includono farmaci come il fluconazolo e altri, che prescrivono farmaci antimicotici i cui principi attivi sono ikonazolo, clotrimazolo, miconazolo, ketoconazolo.Anche usato agenti antibatterici (natamicina, nistatina, levorina).

Inoltre, ha raccomandato la nomina di immunomodulatori, farmaci restaurativi, fisioterapia, nonché prebiotici (lattulosio) e probiotici per la normalizzazione dell'acidità, la composizione della microflora della pelle e delle mucose.

Trattamento obbligatorio dei processi infiammatori, comprese le infezioni a trasmissione sessuale.

Con frequenti ricadute, è necessario un esame supplementare.

Candidosi - malattia femminile

È un errore credere che la candidosi sia una malattia esclusivamente femminile. Ci sono quei tipi di mughetto che persino i neonati sono malati. Il fungo patogeno viene trasmesso ai bambini dalla madre durante il passaggio attraverso il canale del parto. È possibile determinare la candidosi nei neonati con una macchia bianca in bocca, arrossamento delle labbra, angoli della bocca o mucosa orale. In questo caso, il bambino si rifiuterà di mangiare e sarà costantemente cattivo. Spesso gli uomini soffrono di mughetto - circa il 15-20% di loro sono portatori del fungo. La manifestazione esteriore della malattia in questi casi diventa un'eruzione bianca sulla testa del pene.

Le cause comuni di riproduzione del fungo Candida sono:

  1. Assunzione incontrollata di antibiotici, corticosteroidi, ormoni steroidei,
  2. Immunità indebolita a causa di malattia, gravidanza,
  3. Habitat sfavorevole: dieta squilibrata, contraccettivi impropriamente scelti, costante stress emotivo, mancato rispetto delle regole di base dell'igiene personale.

Nel corpo umano, Candida può vivere per anni e non essere sentita. Tuttavia, i problemi iniziano in un momento in cui il numero di funghi aumenta drammaticamente. Ciò si verifica a seguito di un'immunità indebolita, ad esempio a causa di un'infezione virale o della comparsa di processi infiammatori. Di conseguenza, il fungo inizia a moltiplicarsi in modo incontrollabile e forma incursioni bianche della consistenza della cagliata.

Condizioni in cui il mughetto diventa una malattia pericolosa

Particolarmente prudente è essere sieropositivi. Hanno mughetto può svilupparsi in una forma cronica, accompagnata da una serie di complicazioni spiacevoli e pericolose. La riproduzione dei funghi porta anche a un consumo incontrollato di farmaci contenenti insulina.

Il rischio di un aumento della popolazione del fungo Candida nel corpo umano aumenta con una dieta squilibrata, quando i carboidrati prevalgono nel menu. Disturbi ormonali, contraccettivi scelti in modo errato e anche in costante situazione stressante creano anche condizioni eccellenti per la riproduzione patologica di Candida.

L'infezione umana con tordo contribuisce a una serie di fattori, suddivisi in interni ed esterni. Il grado di infettività determina anche se la malattia progredirà. I fattori interni includono l'assunzione di corticosteroidi, ormoni steroidei e antibiotici. Questi farmaci influenzano ambiguamente il corpo - lottando con il problema iniziale, essi, come un treno incontrollato, demoliscono tutto sul loro cammino, distruggendo la microflora delle mucose. Sono incluse anche le malattie endocrine e metaboliche. L'elenco dei fattori esterni include ciò che causa un indebolimento della resistenza del corpo, ad esempio condizioni di lavoro dannose, un livello di umidità sfavorevole, ecc.

Spesso la principale manifestazione della candidosi è l'abbondante scarico bianco. Molti tipi di mughetto non sono una malattia innocua, perché in assenza di un trattamento tempestivo e appropriato possono passare alla fase cronica. Il decorso trascurato della malattia si manifesta con bruciore, prurito, dolore durante la minzione e rapporti sessuali. Nelle donne, questi sintomi peggiorano una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni.

Se non è tempestivo trattare il mughetto, c'è il rischio di affrontare problemi così gravi:

  1. Adesioni nelle tube di Falloppio,
  2. Infertilità, aborto spontaneo del feto,
  3. Infezione intrauterina del feto,
  4. Alta probabilità di transizione da candidosi al sistema urogenitale e come risultato dello sviluppo di un'infezione della vescica, una complicazione sotto forma di pielocistite candidale,
  5. L'ingresso di funghi nel flusso sanguigno porta a una reazione settica.

Varietà di candidosi. Forma acuta della malattia

Il tordo è considerato una malattia abbastanza comune che colpisce le superfici mucose della cavità orale, della laringe, della pelle, dei genitali. Ecco perché ogni 3 su 4 donne ha sperimentato personalmente questa malattia. Ogni decimo uomo della sua vita doveva fare i conti con Candida. E tra i neonati, il rischio di candidosi stomatite è vicino al 100 per cento.

Al giorno d'oggi, si è formata una classificazione internazionale definita di candidosi. Gli esperti secernono il mughetto della vagina e della vulva, la candidosi urogenitale, il fungo della pelle e delle unghie, la stomatite candidale, il mughetto respiratorio, la meningite candidale e molti altri.

Un ruolo importante nel trattamento del mughetto è giocato dalla determinazione di come il fungo della Candida si moltiplica. Procedendo da questo, la candidosi è superficiale - un'opzione in cui solo le mucose, la pelle e le unghie sono infette da un'infezione. Inoltre, la malattia può avere una natura sistemica: in questi casi, la malattia è accompagnata dalla sconfitta di molti organi interni. La forma grave della malattia è la sepsi da candida - il rilascio del fungo Candida nel sangue.

La candidosi in termini di come procede la malattia, è divisa in acuta e cronica. A supporto del decorso acuto della malattia, vengono identificati numerosi reclami con la manifestazione di un quadro clinico specifico e una durata della malattia di circa due mesi. Il periodo acuto del decorso si sviluppa in più fasi:

  • Adesione: il momento dell'attaccamento del fungo alle mucose e alla pelle. Nelle donne in gravidanza, nei pazienti con stato di sieropositività e nei diabetici, aumenta il rischio di sviluppare la malattia,
  • Colonizzazione: in questa fase i funghi iniziano a moltiplicarsi rapidamente. Le condizioni favorevoli sono l'infiammazione delle mucose. In questo caso, la colonizzazione può essere a breve termine o permanente,
  • La perdita del corpo delle sue barriere protettive
  • Invasione - l'introduzione di funghi patogeni nello strato superficiale delle mucose, che sono stratificati e si staccano. Quindi il fungo inizia a produrre una tossina, che è la causa dei cambiamenti patologici nelle aree colpite.

La candidosi acuta si manifesta con la sconfitta delle membrane mucose - diventano secche e si gonfiano. Quindi determinate aree di iperemia con sedimenti bianchi. Sulla scia di questo, il prurito irritante e il bruciore nei luoghi di esposizione al fungo si fanno sentire. È più difficile liberarsi della placca bianca durante la fase acuta del mughetto piuttosto che con quella cronica. Se questo viene fatto attivamente e regolarmente, può verificarsi un'erosione sanguinante. Inoltre, la forma acuta della candidosi può essere accompagnata da lesioni cutanee. L'erosione risultante si incrosta e dopo un certo periodo di tempo si uniscono. Il periodo acuto dura non più di 2 mesi. In questo momento, tutti i sintomi sono pronunciati. È possibile determinare i tipi di candidosi mediante analisi di laboratorio, che consentono di scegliere la giusta direzione del trattamento.

Caratteristiche del tordo cronico

Esistono questi tipi di mughetto, caratterizzati dalla quasi totale assenza di disturbi e sintomi. Questi includono mughetto cronico. I segni della malattia durano più di due mesi. Nel caso di determinazione della forma cronica di candidosi, dobbiamo parlare di una complicazione, i cui agenti causali sono spesso patogeni atipici.

Il mughetto cronico procede con le seguenti caratteristiche:

  • Progressione della malattia
  • Riduzione della gravità dei sintomi, mentre sulla pelle è possibile identificare aree compattate e pigmentazione compromessa
  • Crepe, lucentezza e pieghe grossolane si formano nelle zone interessate.
  • Con la candidosi vaginale, l'unica lamentela dei pazienti è il prurito.
  • Esiste un'alta probabilità di sviluppo di un fungo sulle mucose degli organi adiacenti e delle aree cutanee.

La lotta contro la candidosi cronica è protratta. La ragione di ciò è la resistenza del microrganismo patologico alla terapia antifungina. In presenza di sintomi persistenti e disturbi durante il mughetto cronico su di te ti consente di conoscere la candidosi persistente. I sintomi di tale candidosi si manifestano solitamente come un aumento o una diminuzione.

Come si manifesta la candidosi

Con la candidosi ricorrente, il paziente può avvertire l'insorgenza di periodi di esacerbazione con un quadro clinico caratteristico, e quindi, dopo un po ', i sintomi scompaiono completamente. Solitamente recidive di mughetto si verificano nelle donne nella seconda metà del ciclo mestruale, poco prima dell'inizio delle mestruazioni. La candidosi si ripresenta durante la gravidanza a causa di un drastico cambiamento negli ormoni sessuali.

Anche le manifestazioni croniche di mughetto sono classificate in base all'estensione della malattia. I tipi di candidosi sono suddivisi in sepsi superficiale, sistemica e candidata. Nel primo caso, il danno alla lamina ungueale, la pelle e le mucose. Il processo patogenetico in questo caso è rappresentato dalla localizzazione e dal decorso mite. I bambini e gli anziani sono a rischio. Questo tipo di mughetto cronico si manifesta con la formazione di pustole, erosioni sulle mucose e un'incursione simile a una cagliata.

Nella candidosi sistemica, gli organi interni sono interessati. Il corso della malattia è complicato. Spesso, le persone con un sistema immunitario indebolito soffrono di tossiolo, immunodeficienza pronunciata, stato sieropositivo, tubercolosi e diabete mellito sono state diagnosticate.

La sepsi di Candida è considerata la forma più grave di mughetto. Penetrando nel sangue attraverso ferite aperte, il fungo si diffonde attraverso il corpo, entrando negli organi interni. In questi casi, Candida porta alla loro sconfitta, che alla fine si traduce in un esito fatale, in particolare nei bambini.

Mughetto: modi per combattere la malattia

Ad eccezione dei casi di ignoranza del trattamento tempestivo, la candidosi può essere superata in modo semplice. In caso di malattia lieve, è sufficiente che una persona usi la terapia locale - candele e unguenti. Questi includono Diflucan, Pimafucin, Nystatin e altri. Se stiamo già parlando della diffusione dell'infezione e della presenza di complicanze, lo specialista prende una decisione sulla nomina di agenti antifungini e antibiotici per il paziente.

La chiave per un trattamento di successo è, in primo luogo, l'accesso tempestivo a un medico, in secondo luogo, l'assunzione mirata e completa di farmaci necessari, in terzo luogo, il rispetto delle norme di igiene personale.

In una situazione con mughetto cronico, il trattamento è ostacolato aumentando la resistenza di Candida agli effetti dei farmaci antifungini. Lo specialista dovrebbe designare un riesame, che determinerà quale farmaco antimicrobico è sensibile ai funghi causativi. Il trattamento di successo dipende dalla determinazione del paziente che ha il mughetto, perché i tipi di questa malattia possono essere tanto diversi quanto i farmaci per combatterlo. Questo è importante da fare perché gli agenti patogeni producono resistenza ai farmaci. Di conseguenza, il trattamento precedente potrebbe non avere l'effetto desiderato.

Caratteristiche dell'infezione fungina

La candidosi è una malattia infettiva contagiosa causata dalla proliferazione dei funghi Candida nel corpo. Si sviluppano più attivamente sulla pelle e nelle mucose, causando la loro infiammazione. L'infezione viene trasmessa dal contatto familiare o dai rapporti sessuali.

L'impulso per lo sviluppo del processo patologico è l'infezione da un fungo direttamente da una persona malata (con un bacio, durante il sesso). L'ingresso di funghi dall'esterno si verifica anche quando si usano verdure e frutta non lavate, acqua potabile scarsamente purificata. Il vettore dell'infezione può essere un animale domestico.

Allo stesso tempo, la malattia fungina si verifica spesso a causa dello sviluppo della propria microflora condizionatamente patogena nel corpo di una persona fisicamente indebolita. I funghi candida, come altri rappresentanti di microrganismi di questo tipo, sono sempre presenti in piccole quantità sulla pelle, sugli intestini e su altre parti del corpo. Se una persona ha una normale immunità forte, allora i funghi non hanno paura di lui. Insieme ai microbi patogeni nel corpo ci sono innocui batteri benefici. Viene creato un equilibrio, grazie al quale viene soppresso lo sviluppo della microflora pericolosa.

Nota: Le manifestazioni di candidosi negli uomini sono molto meno comuni rispetto alle donne, in quanto sono, di norma, fisicamente più forti e più forti. Tuttavia, senza saperlo, sono spesso portatori di tale infezione e possono infettare una donna con candidosi durante il rapporto sessuale.

Possibili complicazioni

La crescita delle colonie fungine porta a danni rapidi e estesi ai tessuti e agli organi circostanti. La malattia avviata dura da anni, creando un costante rischio di recidiva, indebolendo la difesa immunitaria, che contribuisce all'infezione con altre infezioni. La penetrazione dei funghi nel sangue, lo sviluppo di gravi complicazioni nel lavoro di organi e sistemi vitali.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo di infezioni fungine

Le ragioni principali per lo sviluppo di una malattia fungina sono l'indebolimento delle difese immunitarie del corpo, i disordini metabolici e la creazione di condizioni esterne per lo sviluppo potenziato del fungo (elevata umidità e calore). I frequenti raffreddori, la presenza di processi infiammatori nel corpo, le malattie ginecologiche e le operazioni chirurgiche contribuiscono al malfunzionamento del sistema immunitario. A rischio della malattia del fungo sono:

  1. Donne incinte I sintomi della candidosi sono esacerbati a causa di una naturale diminuzione dell'immunità. In questo modo viene prevenuto il rifiuto del feto.
  2. Pazienti con diabete. Hanno un metabolismo compromesso, un'immunità indebolita e la capacità di rigenerare i tessuti corporei.
  3. Le donne in età di transizione (adolescenti e anziani), in cui vi è uno sfondo ormonale instabile. Spesso il fungo è una manifestazione concomitante di malattie endocrine associate a disturbi ormonali.
  4. Le persone che hanno avuto una malattia, durante il trattamento di cui hanno dovuto essere trattati con antibiotici per un lungo periodo di tempo, assumono farmaci antivirali o steroidi. Questi farmaci possono causare la morte di microrganismi dannosi, ma anche benefici, che interrompono lo stato dell'ambiente naturale biologico e chimico in vari organi.
  5. Pazienti con varie patologie croniche, patologie congenite dello sviluppo.

La mancata riproduzione della microflora condizionatamente patogena contribuisce al mancato rispetto delle norme igieniche, indossando un lino sintetico stretto. I fattori che aumentano il rischio di candidosi sono insufficiente rafforzamento fisico e indurimento del corpo, così come il suo indebolimento a causa di beri-beri, esaurimento nervoso, fumo e abuso di alcool.

urogenitale

Lesione fungina dei genitali e delle vie urinarie. La candidosi nelle donne è solitamente chiamata mughetto, poiché il sintomo più caratteristico della malattia è la comparsa di abbondanti scariche vaginali di formaggio con l'odore dello yogurt.

I sintomi degli organi urogenitale del tordo sono anche minzione dolorosa, crampi e bruciore nella vagina, aggravati dallo sforzo fisico. Se non si inizia il trattamento subito dopo la comparsa della malattia, la malattia diventa rapidamente cronica. In questo caso, i sintomi possono temporaneamente diminuire. Tuttavia, la più leggera ipotermia o rimanere nel caldo, lo stress nervoso, i superlavoro portano all'esacerbazione della malattia.

Spesso, dolore, crampi e bruciore nella vagina con mughetto cronico sono particolarmente preoccupati per l'inizio delle mestruazioni. Una tale malattia richiede un trattamento scrupoloso. Inoltre, la terapia antifungina dovrebbe avvenire non solo la donna stessa, ma anche il suo partner sessuale, anche se non ha segni della malattia. Altrimenti, è possibile re-infezione durante i rapporti sessuali.

Il mughetto durante la gravidanza è particolarmente pericoloso, in quanto il fungo può penetrare nel liquido amniotico, interessando il feto. L'infezione si verifica durante il parto. Allo stesso tempo, il neonato manifesta varie forme di mughetto, anche mortali.

Fungo orale

Le lesioni fungine agli angoli della bocca sono chiamate pinze di Candida (crepe dolorose). La sconfitta delle labbra è chiamata cheilite, la sconfitta del fungo della lingua e della faringe - glossite.

Forse l'aspetto di un fungo sulle gengive (stomatite candidale). Spesso la malattia in una forma simile si verifica nei bambini piccoli, che tirano costantemente giocattoli e altri oggetti in bocca dove si possono trovare funghi. Riconoscono la stomatite dalla presenza di macchie bianche e placca bianca grigiastra sulla lingua e sulla superficie della mucosa.

Le lesioni fungine si estendono spesso all'intera cavità orale, compresa la faringe e le tonsille. In questo caso, si chiama candidosi orofaringea.

Candidosi viscerale

Questa è un'infezione micotica degli organi interni. Его проявлениями становится грибковое воспаление оболочек сердца (эндокардит), а также головного мозга (менингит). Грибок может проникнуть в легкие, органы пищеварения (желудок, кишечник, пищевод). Возможно поражение ушей и глаз.La sconfitta degli organi interni è complicata da sanguinamento pericoloso, ulcerazione, peritonite, sepsi.

Pelle e unghie

Il fungo si sviluppa nelle pieghe della pelle, sotto il seno, sotto le ascelle, all'inguine. Allo stesso tempo, si formano aree di erosione di colore rosso scuro e umido. Soprattutto spesso questa candidosi si verifica nelle donne con grandi ghiandole mammarie, aumento del peso corporeo. Nelle madri che allattano, il fungo a volte appare sui capezzoli.

Lesioni cutanee si verificano sul tegumento esterno degli organi. Allo stesso tempo, le macchie rosse appaiono con una superficie lucida liscia o piaghe che si fondono insieme.

In alcune persone, il fungo appare sui palmi, tra le dita delle mani e dei piedi. In questo caso, la pelle si gonfia, le ulcere. Nei luoghi di sconfitta, si verifica un forte prurito.

Una malattia molto comune è il fungo del piede, in cui la pelle su di loro si spezza, si infiamma, si addensa. Ulcere prurito si formano. È difficile per una persona camminare.

Quando diagnostichi un fungo del chiodo, non solo le placche sono interessate, ma anche le zecche morbide che le circondano. I chiodi esfoliano, perdono la loro forma, ci sono bolle attorno a loro.

Classificazione delle malattie fungine

Tali malattie sono suddivise in diversi segni, in particolare, il grado di penetrazione dei funghi nei tessuti e negli organi. Si distinguono i seguenti tipi di funghi:

  1. Surface. La pelle e le mucose degli organi sono colpite. Il fungo del chiodo appartiene allo stesso tipo di candidosi. La malattia si verifica più spesso in forma lieve. Di norma, il trattamento delle superfici interessate con mezzi locali è sufficiente per curare.
  2. Sistema. I funghi penetrano negli strati profondi dei tessuti, così come negli organi respiratori e digestivi. Nelle donne, la candidosi in una forma così grave si verifica, ad esempio, se ha il diabete o malattie infettive sistemiche (tubercolosi, epatite). In questo caso, un'infezione fungina può provocare l'insorgenza di complicanze fatali.
  3. Fossa settica. Questa è la forma più formidabile della malattia, in cui i funghi entrano nel flusso sanguigno e si diffondono a tutti gli organi interni, il che porta al fallimento di vari sistemi corporei. Con tali malattie c'è un'alta probabilità di morte di pazienti.

Esistono candidosi invasive e non invasive. L'invasiva è la forma più grave di una lesione di uno o più organi interni, durante la quale si formano i filamenti (processi sottili dal corpo del fungo), che spuntano in profondità nel tessuto. C'è sepsi e peritonite candidosi. Molto spesso, il risultato è fatale. La candidosi non invasiva non porta alla formazione di filamenti e flussi più facilmente.

Candidosi acuta

Questa è una malattia che dura non più di 2 mesi. I sintomi dell'infezione da un fungo sono pronunciati. Quindi, nella candidosi acuta della vagina nelle donne c'è un gonfiore della vulva. La fioritura bianca appare nella vagina, che non può essere rimossa senza danneggiare la mucosa e l'ulcerazione. A causa del rifiuto dei film, appare la scarica con grumi bianchi.

La candidosi acuta si sviluppa in fasi. In primo luogo, il fungo è attaccato alla superficie della pelle o della membrana mucosa (fase di adesione). Quindi inizia la crescita delle colonie fungine (colonizzazione), che contribuisce alla formazione di danni sulla superficie, alla presenza di un processo infiammatorio. Successivamente, si verifica la distruzione delle cellule immunitarie (con un sistema immunitario indebolito).

All'ultimo stadio, i funghi penetrano nei tessuti, che porta al loro edema e allentamento. Le tossine escrete causano irritazione e infiammazione della pelle e delle mucose.

Candidosi cronica

La malattia non si ferma dopo 2 mesi o più. I sintomi sono lievi, tranne nei casi di malattia acuta. Quando la mandibola vaginale è assente, c'è un prurito costante. I segni della candidosi cronica sono la resistenza del fungo alle droghe e la sua distribuzione agli organi vicini o alla pelle.

La malattia cronica può manifestarsi in 2 forme: persistente e ricorrente. Con la forma persistente, i sintomi sono costantemente osservati, ma l'intensità delle manifestazioni varia da molto debole a molto forte. Poiché la forma ricorrente è caratterizzata dalla completa scomparsa dei sintomi durante i periodi di remissione e dalla ricorrenza periodica delle recidive (ad esempio, esacerbazione della candidosi urogenitale nelle donne prima delle mestruazioni o durante la gravidanza).

Sviluppo di Candida

La causa della malattia sono i funghi simili a lieviti Candida. Spesso gli agenti causali della malattia sono i funghi Candida tropicalis e Candida albicans. Tuttavia, va notato che il ruolo principale nel suo verificarsi è giocato da vari fattori predisponenti che svolgono il ruolo di un meccanismo di innesco. Come risultato dell'impatto di tutti questi fattori sul corpo, si verifica una diminuzione del numero di lattobacilli che creano il microfilm. Di conseguenza, vi è una violazione della produzione di acido lattico, la creazione di un ambiente alcalino nella vagina e la penetrazione dei funghi attraverso le cellule della mucosa.

I fattori di rischio includono quanto segue:

  • immunità ridotta a causa di malattie infettive o malattie croniche,
  • uso a lungo termine di vari corticosteroidi e antibiotici,
  • brusco cambiamento climatico
  • dieta sbagliata, in cui piatti a base di carboidrati, dolciumi, paste lievitate, cibi grassi e piccanti, maionese e ketchup,
  • avitaminosi, che provoca una diminuzione delle funzioni immunitarie del corpo,
  • il diabete, provoca un aumento delle cellule di carboidrati, che porta alla creazione di condizioni idonee per l'attività dei funghi,
  • fumare, provocare disordini circolatori e vasospasmo,
  • superlavoro, stress cronico, mancanza di sonno, sovraccarico fisico e mentale,
  • lesioni lievi della mucosa causate da irritazioni chimiche o termiche, nonché sfregamenti,
  • malattie del sistema endocrino.

Separatamente, dovrebbe essere detto su fattori predisponenti specifici, che svolgono un ruolo importante nell'aspetto della malattia nelle donne. I fattori di rischio includono i cambiamenti ormonali, l'uso di cosmetici intimi contenenti una grande quantità di aromi e alcali, l'uso regolare di salvaslip quotidiani, l'uso di biancheria stretta e stretta in materiali sintetici.

Manifestazioni di candidosi nelle donne

Le donne hanno i seguenti sintomi di candidosi (mughetto):

  • Gonfiore degli organi genitali causato da processi infiammatori. Piccoli vasi che si trovano sulla membrana mucosa, espandendosi gradualmente, che è una reazione ai tentativi del corpo di liberarsi delle tossine secrete dai funghi.
  • Dolore durante il rapporto. Spesso, i funghi si moltiplicano sulla membrana mucosa della vagina, che porta alla distruzione delle cellule dell'epitelio superiore e al danneggiamento degli strati più profondi. Questo processo patologico provoca l'emergere di molte piccole ulcere che causano dolore alle pareti vaginali.
  • Fioritura bianca Dopo l'infezione del corpo, il numero di funghi aumenta rapidamente, formano intere colonie sui genitali. Di conseguenza, c'è un'infiammazione, che è accompagnata da perdite vaginali, con la comparsa di latte coagulato. Tali secrezioni sono danneggiate cellule mucose, leucociti e micelio di funghi.
  • Rash. Nelle donne, l'infiammazione copre le piccole e grandi labbra, la vigilia della vagina. Come risultato della sconfitta di questi organi da parte di un fungo, l'epidermide viene stratificata, il che porta alla formazione di vescicole - piccoli brufoli con contenuto liquido. Entro un paio di giorni dalla loro comparsa, questi brufoli si scoppiano e al loro posto compaiono piccole croste.
  • Bruciore e prurito. La principale fonte di nutrimento per i funghi è la conservazione del glicogeno nelle cellule. Come risultato della rottura del glicogeno, si producono acidi che causano bruciore. Quando si lavano e si urinano sensazioni spiacevoli si intensificano.
  • Cistite e uretrite. Se i funghi penetrano nel sistema urinario, questo porta a cistite o uretrite. I sintomi della transizione del processo infiammatorio ad altri organi sono la minzione frequente, il dolore addominale, un forte aumento della temperatura.
  • Deterioramento del benessere. Prurito, bruciore, dolore e disagio provocano cattivo umore, disturbi del sonno, nervosismo.

Manifestazioni di candidosi negli uomini

Negli uomini, i primi segni clinici di candidosi sono diagnosticati alla testa del pene. Tuttavia, nel tempo, la malattia colpisce anche il prepuzio, l'inguine e lo scroto. Negli uomini, la candidosi può assumere due forme: balanite candidale - solo la testa del pene è colpita da un fungo, l'uretrite candidosa - un processo infiammatorio appare nell'uretra, causando la minzione a diventare dolorosa.

Per quanto riguarda i sintomi della patologia negli uomini, questi sono principalmente erosione, film, bolle e punti rossi luminosi sulla testa del pene. Tutti questi sintomi patologici sono solitamente accompagnati da un'eruzione cutanea sotto forma di macchie coperte di scaglie. Un'eruzione appare come una reazione del corpo alle infezioni da parte dei funghi. Spesso, gli uomini si lamentano di bruciore e prurito nella zona genitale, che appaiono a causa del fatto che la candida secerne enzimi che separano i carboidrati. Come risultato di questo processo, vengono rilasciati acidi che agiscono attivamente sulla pelle colpita da Candida.

Negli uomini con candidosi si osservano sintomi quali arrossamento e gonfiore dovuti a tentativi da parte dell'organismo di espellere le tossine attivando la circolazione sanguigna, una placca biancastra costituita da cellule immunitarie, proteine ​​plasmatiche e cellule della pelle. Spesso la fioritura bianca avviene nella regione del solco coronarico, tra il prepuzio e la testa. Se il fungo danneggia seriamente la pelle, in questo caso, dopo aver rimosso il deposito bianco, appaiono al suo posto dei punti rossi brillanti.

Un altro segno di candidosi è l'infiammazione del prepuzio. A causa di una diminuzione delle funzioni protettive della pelle, possono comparire fessure nel prepuzio, nel punto in cui si formano le cicatrici. Nella regione inguinale, vi è un significativo aumento e ispessimento dei linfonodi, che diventa una reazione alla purificazione del sangue da tossine e microrganismi. Il frequente segno di candidosi negli uomini diventa dolore durante la minzione e il rapporto sessuale.

Forma generalizzata di candidosi

La candidosi generalizzata è una delle forme più gravi di malattia cronica. Le cause principali della candidosi includono immunodeficienza con difetti nell'immunità cellulare e umorale, ipofunzione delle ghiandole surrenali, diabete mellito, sviluppo anormale della ghiandola tiroidea, carenza di oligoelementi come zinco e ferro.

Le caratteristiche principali del decorso clinico di questa forma di candidosi includono quanto segue:

  • L'emergere della patologia nei primi mesi di vita del bambino.
  • Sconfitta di microrganismi In questa forma di candidosi, sono colpiti diversi organi. Sulla pelle appaiono dossi, macchie, sigilli. Le unghie si ispessiscono a causa della cheratinizzazione attiva del letto ungueale. Anche il tessuto circostante viene compattato e arrossato. Sui genitali compaiono placca ed erosione. Inoltre, la candidosi può colpire gli organi interni - fegato, intestino, reni, milza, polmoni, occhi.
  • Tendenza alla ricaduta. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di candidosi a lungo si manifesta esclusivamente con cambiamenti nella mucosa. Inoltre, in parallelo con questa lesione, si verifica l'infezione degli organi interni. Nel momento in cui la malattia può essere diagnosticata, risulta che i funghi sono già riusciti a infettare l'intero corpo.
  • L'inefficacia della terapia antifungina. Purtroppo, la candidosi generalizzata è attualmente una malattia incurabile, dal momento che è impossibile recuperare da un fungo di lievito con l'aiuto della terapia farmacologica. Pertanto, il trattamento di solito mira solo a migliorare la salute e non a eliminare la malattia.

Trattamento della candidosi genitale

È necessario affrontare il trattamento della candidosi molto responsabilmente, poiché questa malattia è grave e pericolosa, accompagnata da molteplici complicanze. Nelle donne, le conseguenze della candidosi sono uretrite, ooforite, cistite, erosione cervicale. Tuttavia, la candidosi vaginale è molto comune. Secondo le statistiche, è diagnosticato in 8 donne su 10. Le complicanze della patologia negli uomini sono la prostatite e l'uretrite, che influenzano negativamente la funzione riproduttiva.

Il trattamento della patologia è finalizzato alla rimozione del fungo patogeno. A questo scopo possono essere usati farmaci locali e sistemici. Naturalmente, è più efficace rimuovere il fungo che ha causato il processo infiammatorio, utilizzando la terapia locale. I vantaggi della terapia locale sono evidenti: la possibilità di esposizione ad un'alta concentrazione del farmaco nel luogo di localizzazione del fungo, effetti collaterali minimi, assorbimento nel flusso sanguigno di una piccola quantità di farmaci, nessun carico sui reni e sul fegato.

Per quanto riguarda i farmaci sistemici, il medico può prescrivere i seguenti gruppi:

  • antibiotici antifungini - pimafucina, levorina, nistatina, amfotericina B, natamicina,
  • imidazoli - ginopevarile, clotrimazolo, miconazolo, ketoconazolo,
  • triazoli - irunina, itraconazolo, fluconazolo, flucostat, diflucan, mycomax, ciscan, micosyst,
  • farmaci da altri gruppi farmacologici - griseofulvina, nitrofungina, flucitosina.

Sfortunatamente, l'uso della terapia sistemica è accompagnato da vari effetti collaterali. Non è raccomandato prescrivere tali farmaci durante l'allattamento e durante la gravidanza non confermata. Oggi, per il trattamento della candidosi, i farmaci a base di fluconazolo sono più spesso prescritti. Ciò è dovuto al fatto che sono ben assorbiti e facilmente digeribili, differiscono per l'azione prolungata, non influenzano gli ormoni.

Il trattamento della candidosi è piuttosto complicato e richiede un ciclo di antibiotici, che inevitabilmente influisce negativamente sulla salute del paziente. Pertanto, è molto più facile prevenire l'insorgere della malattia che curarla. Va notato che la prevenzione della candidosi negli uomini, nelle donne, nelle donne in gravidanza e nei neonati è diversa. Tuttavia, si possono distinguere diversi principi generali per prevenire la malattia: rifiuto di antibiotici inappropriati e incontrollati, trattamento tempestivo delle infezioni genitali (ureaplasmosi, clamidia, herpes genitale, tricomoniasi) e rafforzamento dell'immunità.

Candidosi - i sintomi principali:

  • Muco nelle feci
  • Perdita di appetito
  • Sangue nelle feci
  • diarrea
  • Dolore al petto
  • Dolore nell'addome superiore
  • Dolore durante la deglutizione
  • Minzione dolorosa
  • bruciore di stomaco
  • Dolore durante i rapporti sessuali
  • Fioritura bianca sulla testa del pene
  • Bruciore nella zona genitale
  • Prurito genitale
  • flatulenza
  • Rossore del glande
  • Scarico vaginale di formaggio bianco
  • Placca bianca di formaggio in bocca
  • Rossore della mucosa orale

Cos'è la candidosi? Questa è una malattia che colpisce la mucosa, gli organi, la pelle. La sua formazione si verifica a causa dell'infezione del corpo da funghi simili al lievito del genere Candida. Tali funghi possono essere presenti nel terreno, nelle verdure, nella frutta e persino negli oggetti domestici.

La malattia presentata causa può molti fattori diversi. Tra questi ci sono:

  • stress,
  • ipotermia,
  • squilibrio ormonale,
  • malattie sessualmente trasmissibili,
  • infezione
  • rottura della ghiandola tiroidea,
  • diabete mellito
  • uso di biancheria scomoda o sintetica.

Prendendo in considerazione l'area della malattia di danno, si distinguono i seguenti tipi di candidosi:

  1. Surface.
  2. Interdigitale.
  3. Candidosi delle mucose.
  4. Candidosi della bocca.
  5. Paronichia e onychia di lievito.
  6. Candida vulvite e colpite (candidosi vulvovaginale).

superficie

Per questa forma della malattia è caratterizzata da danni alla pelle liscia delle mucose. La candidosi della pelle ha origine da grandi pieghe, dove si verifica la formazione di focolai con punto eritrato con vescicole, erosioni e pustole. La candidosi della pelle suggerisce la presenza di lesioni caratterizzate da bordi smerlati chiari.

La superficie di erosione ha un aspetto liscio e brillante, a volte si verifica un rivestimento biancastro.

La candidosi cutanea può essere di due tipi: eritematosa e vescicolare. Il primo tipo è caratterizzato dalla presenza di lesioni, sulla cui superficie prevalgono l'erosione e il pianto. La candidosi della pelle del tipo vescicolare è caratterizzata dalla formazione di un gran numero di serapule, vesciche, pustole e vescicole.

Lesioni della membrana mucosa

In questa forma della malattia si sviluppano la candidosi genitale e le lesioni simili a lieviti del cavo orale. I sintomi dipendono dalla posizione della lesione. La candidosi del cavo orale e delle mucose è accompagnata dalla presenza di una placca di formaggio biancastra, sulla cui superficie è presente un film rimovibile. Quando viene rimosso, si può sviluppare un eritema. Candidosi in bocca può influenzare:

La candidosi orale è il punto principale in relazione a tutte le localizzazioni di questa malattia nel tratto gastrointestinale. La stomatite da Candida colpisce molto spesso i neonati, gli adulti che usano la dentiera.

A causa della presenza di eruzione cutanea bianca nel cavo orale, la stomatite candidosa viene anche chiamata "mughetto". La stomatite schietta in uno stadio iniziale ha i seguenti sintomi caratteristici:

  • piccole tasche di rossore,
  • gonfiore della mucosa delle gengive, guance, lingua,
  • quando si uniscono i fuochi, compaiono bianchi incursioni di formaggio, che nel tempo aumentano di dimensioni,
  • quando rimuovi il film, la superficie diventa liscia, lucida e ricca di rosso.

Candidosi del cavo orale non causa un aumento della temperatura corporea e un aumento dei linfonodi.

Se la stomatite candidata di forma cronica è presente, allora le sue manifestazioni sono caratteristiche:

  • ruvido, più densamente adiacente ai depositi mucosi interessati,
  • dopo aver rimosso il film, l'erosione si forma sotto di loro,
  • un aumento della dimensione della lingua, che copre la sua superficie con solchi profondi.

La candidosi orale che colpisce solo gli angoli della bocca si forma a causa della diffusione di batteri di lievito dalla zona interessata. È caratterizzato dalla presenza di erosioni o fessure di un'ombra grigiastro-bianca con chiari confini. La candidosi delle labbra ha una sfumatura bluastra nella zona del bordo rosso delle labbra, desquamata sotto forma di placche grigiastre.

Se stiamo parlando di una malattia come la candidosi della lingua, i suoi sintomi sono molto simili alle manifestazioni di infezioni fungine della gola. La malattia si manifesta sotto forma di stomatite, si formano ferite sanguinanti e ulcere sulla membrana mucosa. Dopo un certo tempo, bolle e film bianchi appaiono al posto di queste ferite. A poco a poco, la candidosi della lingua si diffonde e cattura una superficie sempre più grande.

Sconfitta del tratto digestivo

La candidosi gastrica è una malattia che si riferisce al tipo di candidosi viscerale. È formato per i seguenti motivi: ulcera peptica, bassa acidità del succo gastrico.

La candidosi intestinale è una conseguenza della terapia prolungata con antibiotici moderni. La candidosi intestinale è accompagnata dai seguenti sintomi:

Inoltre, la candidosi intestinale può causare dolore all'addome e sangue e muco si trovano nelle feci del paziente. Una persona ha una sensazione di svuotamento intestinale incompleto. Se la candidosi dell'intestino si verifica in una forma grave, allora la fase invasiva è caratteristica di esso. La diagnosi di candidosi intestinale è possibile solo dopo aver studiato la composizione della flora intestinale.

La candidosi esofagea è una malattia molto difficile da determinare tra tutti quelli disponibili nel campo della gastroenterologia. Perché la malattia è caratterizzata da una mancata corrispondenza tra la gravità della malattia, il livello di danno e le condizioni del paziente. Quasi il 30% dei pazienti non può nemmeno sospettare di avere esofago candida. Di norma, questo vale per quelle persone che hanno un basso livello di immunità. Tuttavia, la candidosi esofagea ha le seguenti manifestazioni:

  • bruciore di stomaco
  • scarso appetito
  • interruzione nel processo di deglutizione del cibo,
  • dolore nel processo di deglutizione,
  • dolori al petto
  • vomito frequente e nausea,
  • aumento della temperatura
  • diarrea,
  • attacchi dolorosi nella parte superiore dell'addome.

Ci sono casi in cui la candidosi dell'esofago, accompagnata dal dolore durante la deglutizione, non consente nemmeno di ingoiare acqua. Questa condizione può contribuire alla disidratazione. Quando il vomito si verifica nel vomito, possono essere rilevati film biancastri caratteristici.

Candida vulvitis

La forma presentata della malattia è caratterizzata da prurito, sensazione di bruciore di intensità variabile. C'è una vulvite candidale nelle donne nel periodo premestruale e nella fase post-mestruale. La candidosi vaginale è accompagnata da un'infiammazione intensa e moderata delle membrane mucose degli organi genitali, una tinta viola-bluastra può essere presente. Inoltre, la vulvite è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • piccole eruzioni sotto forma di vescicole, alla cui apertura si formano erosioni,
  • la candidosi vulvovaginale può essere accompagnata da stratificazione sotto forma di film bianchi di formaggio, friabili,
  • secchezza e lichenificazione delle piccole e grandi labbra, con una superficie biancastra,
  • il prurito che causa la colpite candidale aumenta con la minzione, dopo aver fatto il bagno e avere rapporti sessuali.

La candidosi vulvovaginale è di due tipi:

Quando la colpitis candidale si presenta in forma acuta, è accompagnata da scarico vaginale, gonfiore e arrossamento delle mucose.

Se la candidosi vaginale è cronica, allora le mucose esterne degli organi genitali sono in uno stato di infiltrazione e iperemia.

Nel caso di un esame ginecologico, la candidosi vulvovaginale è accompagnata da un'emorragia di tessuti stratificati, la presenza di macchie grigio-bianche che sono molto difficili da separare con una spatola.

La candidosi vulvovaginale può avere le seguenti conseguenze:

  • stenosi vaginale,
  • aumento del rischio di infezioni pelviche,
  • infezioni ricorrenti del sistema urinario,
  • aborto spontaneo di un bambino
  • basso peso alla nascita
  • corioamnionite,
  • rottura prematura delle membrane,
  • lavoro prematuro.

La sconfitta del corpo maschile

La candidosi negli uomini si manifesta in vista delle seguenti malattie:

  1. Balanite - lesione superficiale del pene da parte di batteri di lievito. I sintomi caratteristici della candidosi negli uomini in questo caso sono erosione, arrossamento, gonfiore. Sul pene ci sono focolai maculati di iperemia.
  2. Candidosi urogenitale - la sconfitta dell'uretra. I suoi sintomi possono spesso essere confusi con la gonorrea, ma la candidosi urogenitale è meno grave. La candidosi negli uomini in questa forma ha un periodo di incubazione, la cui durata è di 4 giorni-2 mesi.
  3. Cistite - infiammazione della vescica. Tale candidosi negli uomini è accompagnata da una sensazione di pesantezza nella regione dell'organo interessato, aumento della minzione. L'urina cresce torbida, e in esso è possibile scoprire l'impurità di sangue.

Candidosi e gravidanza

Candidosi durante la gravidanza viene diagnosticata molto spesso. La trasmissione dell'infezione è in aumento e può danneggiare il cordone ombelicale, la pelle e le mucose. Se è presente una sepsi grave, esiste un alto rischio di morte fetale. La candidosi nelle donne al momento della gestazione è difficile da trattare, poiché alcuni farmaci sono vietati per loro.

Misure terapeutiche per combattere la malattia nelle donne

Se la candidosi vulvovaginale è lieve, il trattamento della candidosi nelle donne includerà solo l'uso di rimedi locali:

Quando si usano candele e creme, la candidosi urogenitale si ritira dopo 5-7 giorni. Nel campo di utilizzo dei fondi locali, è necessario rimanere a riposo per circa mezz'ora. Pertanto, è meglio utilizzare supposte vaginali e pillole per curare la candidosi urogenitale prima di andare a letto.

Misure terapeutiche nella lotta contro le malattie negli uomini

Il trattamento della candidosi negli uomini si basa sull'uso di agenti antifungini locali. Il medico prescrive una crema o un unguento sulla base del clotrimazolo. Il corso della terapia è di 7 giorni. Se tale trattamento di candidosi negli uomini non ha dato l'effetto desiderato, utilizzare farmaci di effetto generale. Durante tutto il tempo mentre la candidosi viene trattata negli uomini, il sesso è proibito.

Trattamento della candidosi nella cavità orale

La candidosi stomatite può essere trattata con una terapia sintomatica, il cui scopo è quello di eliminare sensazioni spiacevoli e dolorose. È possibile trattare la candidosi orale con i seguenti farmaci:

  1. Farmaci antifungini È possibile trattare la stomatite candidale con Levorin, Nistatina, Dekamin, Amfotericina, Diflucan.
  2. 2-3% di ioduro di potassio. In questo caso, è possibile eliminare la stomatite candidale se si prende questo rimedio 3 volte al giorno in un cucchiaio.
  3. Terapia vitaminica attiva Tratta stomatite candidale è impossibile senza la nomina di vitamine PP, C e gruppo B.

È possibile trattare la candidosi della lingua e dell'intera cavità orale con mezzi locali:

  • dekaminovaya unguento, clotrimazolo, unguento amfotericinam sono intesi per lubrificazione della membrana mucosa, che ha colpito stomatitis candidal,
  • La soluzione al 2-3% di sodio tetraborato può essere utilizzata per il trattamento della candidosi mediante risciacquo orale,
  • La soluzione di Lugol nel glicerolo aiuta a superare la stomatite candidale, se lubrificano la mucosa,
  • un'attenta igiene e un trattamento antisettico sono un prerequisito per combattere la malattia chiamata stomatite candidale.

Trattamento della candidosi nei bambini

Per trattare la candidosi nei bambini deve iniziare con una corretta alimentazione. Dovrebbe essere razionale e ricco di vitamine. Trattare le aree colpite con i seguenti mezzi:

  • soluzione di acqua,
  • mikoptin,
  • Unguento alla nistatina
  • soluzione tatin.

Se la malattia è grave, allora deve essere trattata con nistatina.

Se pensi di avere candidosi e i sintomi caratteristici di questa malattia, quindi i medici possono aiutarti: ginecologo, urologo, pediatra.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio online di diagnostica delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

Cos'è il mughetto? Questo è un processo infiammatorio, la cui causa sta nei funghi simili al lievito del genere Candida. In condizioni normali, questi componenti sono contenuti nella microflora della cavità orale, della vagina e del colon. Se il loro tasso consentito viene superato, allora si verifica il processo patologico descritto.

La Clostridiosi è una malattia infettiva che si presenta più spesso in forma acuta. Il fattore scatenante per lo sviluppo del processo patologico è costituito da microrganismi patogeni di clostridium, che rilasciano tossine, il che porta a conseguenze estremamente negative.

La diverticolosi intestinale è una malattia gastroenterologica, in cui si formano piccole formazioni a forma di sacchetto sulle pareti intestinali. Questo processo patologico è in qualche modo simile alla formazione di polipi, ma questa non è la stessa cosa.

L'amebiasi è una malattia infettiva protozoaria caratterizzata dalla presenza di lesioni ulcerative nel colon. L'amebiasi, i cui sintomi consistono in particolare nella formazione di ascessi in vari organi, è incline alla forma prolungata e cronica del corso. Si noti che la malattia è endemica, rispettivamente, è caratterizzata dalla concentrazione in un'area specifica, la diffusione avviene in aree che sono caratterizzate da un clima caldo.

La gastroenterocolite (toxicoinfection alimentare) è una malattia infiammatoria che porta alla sconfitta del tratto gastrointestinale, localizzata principalmente nell'intestino tenue o crasso. Rappresenta un grande pericolo causato dalla possibile disidratazione del corpo in assenza di controllo sufficiente. È caratterizzato da un avvio rapido e una corrente veloce. Di norma, per 3-4 giorni se vengono seguite le raccomandazioni del medico, così come la nomina di un trattamento adeguato, i sintomi della malattia regrediscono.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Guarda il video: La Candida: cause, sintomi e cura (Settembre 2019).

Loading...