Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Fino a quale settimana di gravidanza possono essere trattati i denti

Le donne incinte non dovrebbero aver paura di visitare un dentista. E più non puoi credere a quelli che sostengono che è pericoloso trattare i denti durante il "periodo interessante". I dottori qui sono categorici: le donne incinte hanno semplicemente bisogno di cure dentistiche.

Il mal di denti è dannoso non solo per il corpo della madre, ma avrà anche un effetto negativo sul feto. Quindi quando puoi curare i tuoi denti durante la gravidanza e da che ora è meglio farlo?

Il valore del termine di portare un bambino in odontoiatria

Sfortunatamente, durante la gravidanza, la condizione dei denti si deteriora. Per una buona ragione La donna incinta soffre di manifestazioni di tossicosi. Le sue lacrime e nausea e il suo appetito scompaiono del tutto.

Tutti questi problemi portano a una carenza di calcio, così necessaria per il bambino, e inizia a estrarlo a spese della salute dei denti di sua madre. All'inizio della gravidanza, assicurati di visitare il dentista. Valuterà le condizioni dei denti e poi offrirà un trattamento.

Se prima una donna non visitava spesso un dentista, allora all'inizio della gravidanza poteva avere carie carie. Minaccia la possibile infezione del corpo, che è pericolosa per il futuro bambino.

Se una donna incinta ha problemi ai denti, allora dovrebbero essere trattati indipendentemente dal trimestre. Quindi dì i dentisti. Inoltre, il posticipo della terapia dentale minaccia una donna con gravi problemi sotto forma di infiammazione.

Per salvare i denti e non danneggiare le future briciole, informa il tuo dentista della tua situazione. I medici ritengono che se si vuole tenere un evento semplice, è ammissibile mantenerlo sia nel primo che nel terzo trimestre. Ma se è pianificato un trattamento complesso, è meglio posticipare la terapia fino a metà della gestazione.

La terapia dentale per le donne incinte ha alcune sfumature:

  • trattamento di carie o pulpite, così come varie infiammazioni delle gengive è consentito in tutti i trimestri,
  • il materiale per la guarnizione può essere indurente e leggero
  • sono ammesse lampade fotopolimeriche,
  • lo smalto sbiancante è proibito,
  • Si raccomanda la terapia locale: è impossibile per una donna sopportare il dolore,
  • l'anestesia generale è proibita.

In tutte le fasi della gravidanza, la futura mamma ha una diminuzione del progesterone. Quindi il suo corpo fornisce al bambino uno sviluppo normale. Ma la donna "ripaga" per questo sanguinando gengive, ipovitaminosi, disturbi metabolici e carie.

Quando possono essere trattati i denti durante la gravidanza: presto o tardi?

In questo momento (il 17 ° giorno dal momento del concepimento), il corpo della donna è ipersensibile a qualsiasi intervento tossico.

Questo periodo è considerato critico, perché l'embrione in questo momento è troppo suscettibile a qualsiasi momento distruttivo esterno (malattia materna, cattive abitudini, ecc.).

Se questi fattori hanno un effetto "grossolano" sull'uovo fecondato, potrebbe morire. Ma dal momento che l'impianto dell'embrione non si è ancora verificato, è in relativa sicurezza. In questo momento, una donna non può ancora indovinare la gravidanza e iniziare a curare i suoi denti.

Non preoccuparti, probabilmente il bambino non ne risente. Il prossimo importante periodo: 18 giorni dal concepimento e le prossime 10 settimane. In questa fase, tutti gli inizi degli organi interni si formano nell'embrione. Per non interrompere l'organogenesi, il trattamento dentale è meglio rimandare a più tardi.

Il secondo trimestre (da 13 a 24 settimane) è caratterizzato da una crescita attiva dell'embrione. La placenta formata protegge in modo affidabile l'embrione e il rischio di pericoli è significativamente ridotto.

Il secondo trimestre è il momento migliore per il trattamento dentale.. In questa fase, è consigliabile eseguire l'igiene professionale del cavo orale e trattare quei denti che potrebbero ammalarsi in seguito. La decisione sarà presa dal medico.

III trimestre (dalla 25a settimana al parto). Questa volta (in termini di trattamento) è più sicuro per il feto, ma c'è una maggiore sensibilità dell'utero ai farmaci. E il corpo della donna è già piuttosto debole.

Pertanto, questo periodo è molto indesiderabile per il trattamento dentale. L'eccezione sono le situazioni di emergenza, ad esempio il mal di denti acuto.

Trattamento dentale durante la gravidanza: una donna incinta può curare i suoi denti?

La paura di visitare un dentista ha dato origine a una credenza popolare che proibisce il trattamento dentale durante la gravidanza. Ma i ginecologi credono che i denti della madre affetti da carie siano molto più pericolosi per il bambino di una visita dal dentista. Chi ha ragione? È una donna "per ogni bambino si rompe con un dente »?

In che modo la salute dei denti di una donna influisce sulla gravidanza?

Il dente cariato è una fonte permanente di infezione microbica. Durante la gravidanza, il sistema immunitario viene soppresso, così i batteri dalla cavità cariata possono diffondersi agli organi adiacenti senza impedimenti. Di conseguenza, compaiono otite, tonsillite, rinite, bronchite, tracheite, gastroduodenite. Infrangendosi nel sangue e penetrando nella placenta, i microbi causano l'infezione intrauterina e, nelle primissime settimane di gestazione, le malformazioni fetali. pertanto quando si pianifica una gravidanza desiderata, si raccomanda a una donna di mettere i denti in ordine. Ciò riguarda non solo il trattamento della carie, ma anche la sostituzione delle corone usurate.

Perché la carie si verifica facilmente durante la gravidanza

Un feto che cresce nell'utero raccoglie attivamente il calcio dal suo corpo. Questo elemento va alla costruzione del tessuto osseo e dei germi dei denti del bambino. E in una donna incinta con una scarsa nutrizione in questo momento, le ossa sono diradate, i denti nei fori si allentano. Lo smalto dei denti diventa morbido e rapidamente danneggiato. Pertanto, anche se la futura mamma ha visitato il dentista e ha curato tutti i suoi denti durante la preparazione per il concepimento, ciò non garantisce l'insorgenza e la rapida progressione della carie.

Come trattare i denti durante la gravidanza

Idealmente, una donna dovrebbe visitare il dentista per curare i suoi denti o protesi, anche prima della gravidanza. Poi nel primo trimestre, quando la posa di tutti gli organi del feto e lo stress inutile a qualsiasi cosa, il dentista non sarà necessario. Fino a 14 settimane dopo il concepimento, si consiglia di eseguire un trattamento dentale solo per motivi urgenti. È impossibile e pericoloso sopportare il dolore in qualsiasi modo: quando una donna incinta ha un mal di denti, lo stress che sta vivendo può causare ipertonia uterina, ipossia fetale e la minaccia di aborto spontaneo. Tutte le procedure pianificate sono meglio posticipate al secondo trimestre di gravidanza.

Il periodo da 15 a 28 settimane è considerato il più favorevole per il trattamento dentale. La protesi è desiderabile fare dopo il parto. I moderni farmaci per l'anestesia locale vengono assorbiti nella circolazione sistemica in piccole quantità e non penetrano nel feto. Pertanto, sono assolutamente sicuri per i bambini. Se la visita dal dentista causa paura, è meglio accettare il sollievo dal dolore.

Nel terzo trimestre di gravidanza, ci sono poche persone disposte a rimanere immobili in una poltrona per un lungo periodo: strettamente a disagio verticale, e reclinate - potrebbe esserci una sindrome da compressione della vena cava. Pertanto, la futura madre, di norma, è solo un'assistenza di emergenza.

Il trattamento dentale in donne in gravidanza viene effettuato con un materiale di riempimento non tossico per il feto in via di sviluppo in qualsiasi periodo di gestazione.

Quale anestesia durante la gravidanza è migliore: locale o generale

Meglio senza anestesia. Nella maggior parte dei casi, nello studio del dentista, siamo guidati dalle paure dei bambini. Infatti, il dolore durante il trattamento della carie superficiale è molto debole e di breve durata (confrontarli con contrazioni che si ripresentano per diverse ore). Con la carie profonda, il medico stesso offrirà l'anestesia locale. Se una donna insiste in anestesia generale (anestesia), può essere eseguita in clinica. Ma vale la pena rischiare solo per il desiderio di nascondersi dalle loro paure: decidere la futura madre.

Cosa fare se è necessaria una radiografia per il trattamento dentale

È necessario - significa che è necessario! Ma con precauzioni speciali. Una donna ha bisogno di proteggere la sua pancia con un grembiule speciale, le cui lastre di piombo non mancheranno i raggi X. Le moderne macchine di imaging dentale digitale, viziografy, emettono un fascio di radiazioni molto stretto con una dose ridotta di un fattore 10. Pertanto, se non si può fare a meno della radiografia, quindi nel rigoroso rispetto di tutte le misure di sicurezza, i ginecologi non si oppongono ad essa.

Quindi, non ci sono controindicazioni per il trattamento dentale in qualsiasi periodo della gravidanza. Se fa male, sentiti libero di andare dal dentista.

Per quanto tempo posso curare i miei denti?

Nonostante l'ampia lista di malattie che possono essere curate, la donna stessa dovrebbe preoccuparsi della salute del bambino e ricordare i periodi più favorevoli per eventuali manipolazioni, nonché avvertire il dentista sulla presenza di allergie a certe medicine.

È necessario informare il dentista di una reazione allergica ai farmaci

  • rimozione dei denti del giudizio
  • correzione del morso
  • sbiancamento e rafforzamento.

Lo sbiancamento dei denti durante la gravidanza non è raccomandato.

Il corpo di una donna incinta è indebolito e le procedure che non danneggiano in alcun modo le altre donne sono controindicate per le future mamme. Non importa quanto tu voglia preservare la bellezza dei denti e fare il loro sbiancamento o rafforzamento, vale la pena di rifiutare e ricorda che queste procedure durante la gravidanza possono solo danneggiare.

Estrazione del dente

Rimuovere i denti con l'uso di farmaci che agiscono localmente. Una donna dovrebbe seguire tutte le raccomandazioni del medico per ridurre il rischio di infezione e l'insorgenza di infiammazione.

I medici prescrivono spesso Amoxiclav dopo l'estrazione del dente.

È controindicato rimuovere i denti del giudizio. Questa procedura è piuttosto complicata e comporta l'assunzione di antibiotici. Inoltre, è spesso accompagnato da:

  • febbre,
  • debolezza generale
  • grave gonfiore delle gengive e dolore.

I dentisti consigliano di rimuovere i denti del giudizio dopo un periodo di allattamento.

protesi

Gli impianti dentali durante questo periodo sono completamente vietati. Affinché gli impianti possano attecchire completamente, è necessaria una notevole forza fisica, che la donna prende completamente al bambino. Inoltre, gli impianti dentali richiedono determinati farmaci che sono vietati alle donne in gravidanza.

Le protesi non rendono incinta

Quando si esegue l'odontoiatria, è spesso richiesta una radiografia. Le cliniche moderne offrono radioviziograf, un eccellente sostituto per i raggi x, che ha una radiazione dieci volte inferiore. Tuttavia, tali strumenti non sono disponibili in tutti i dentisti e alle donne viene offerta una procedura standard in cui indossano un grembiule con imbottitura di piombo.

Lo schema di un radioviziograf: 1 - dente, 2 - il sensore, 3 - il dispositivo radiologico, 4 - il computer, 5 - il monitor, 6 - una videocamera orale

Come si fa una radiografia del dente?

In generale, i medici raccomandano di astenersi dall'esposizione ai raggi X e specialmente nel primo trimestre. Se questa procedura è necessaria, è necessario contattare una clinica moderna, dove è presente una nuova apparecchiatura con sensori e pellicole altamente sensibili, che consente di ridurre il carico di radiazioni.

Selezione di anestesia

Il trattamento non deve essere accompagnato da dolore spiacevole, pertanto è necessaria l'anestesia obbligatoria. Le donne incinte possono usare farmaci a base di articaina, che agiscono localmente e non possono penetrare nella placenta. Questi fondi non danneggiano il corpo di donne e bambini.

È importante! I farmaci più famosi e popolari basati su artikain sono Ultracain e Ubystezin.

La medicina moderna offre l'opportunità di trattare i denti senza dolore e stress durante la gravidanza. Tuttavia, la sua posizione, la presenza di malattie croniche e allergie ai farmaci devono essere riferite al medico curante in modo che scelga il farmaco più sicuro con effetti collaterali minimi.

È importante! L'anestesia con adrenalina è controindicata durante la gravidanza!

L'anestesia con adrenalina durante la gravidanza è proibita

Misure preventive

Affinché i suoi denti rimangano sani, una donna dovrebbe seguire semplici regole:

  • Seguire attentamente l'igiene orale.

Igiene orale necessaria

  • trattare tempestivamente eventuali processi infiammatori,
  • usare erbe e filo interdentale,

    collutori

  • utilizzare i dentifrici naturali,
  • con vomito - risciacquare la bocca con una soluzione debole di bicarbonato di sodio,

    Usa il bicarbonato per sciacquare

  • mangiare bene e mangiare cibi ricchi di calcio,
  • prendere vitamine

    Vitamine per le donne incinte

    Lo stato di salute della donna si riflette nel suo bambino e non dovresti sopportare un forte mal di denti. La cosa principale è ricordare le date in cui il trattamento dentale è sicuro per il corpo del bambino e sua madre. Dopo tutto, la mancanza di trattamento è irto di pericoli e può causare gravi patologie del feto.

    Quanto possono essere trattati i denti durante la gravidanza?

    Molte donne si trovano di fronte al fatto che hanno bisogno di cure dentistiche durante la gravidanza, quindi sono interessate a quando ea che ora si può fare per non danneggiare lo sviluppo fetale del feto, perché ci sono molti miti sul fatto che si possa visitare il dentista nell '"interessante" posizione.

    La gravidanza è un periodo importante durante il quale la salute materna diventa spesso molto vulnerabile, perché le risorse del corpo femminile vengono spese per costruire e formare una nuova persona. Ma cosa fare se i denti fanno male in questo momento? Cercheremo di affrontare le peculiarità del trattamento odontoiatrico nelle donne in gravidanza.

    Perché è importante fare attenzione alle future mamme?

    Durante la gravidanza, le donne spesso lamentano che lo smalto dei denti è diventato più fragile, sono comparsi buchi e gengive sanguinanti. Tutti questi problemi sono associati alle caratteristiche che si verificano nell'organismo materno quando il bambino nasce.

    Se la gravidanza non è stata pianificata o la donna per qualche motivo non ha ripulito la cavità orale prima di rimanere incinta, allora dovrai curare i tuoi denti durante la gestazione. È dimostrato che la carie è un processo infettivo, e questo significa che i batteri patogeni sono coinvolti nel suo verificarsi.

    Fori nei denti non solo causano disagio in una donna incinta, ma possono anche danneggiare il feto, poiché i microrganismi possono causare l'insorgenza di infiammazione locale, che successivamente porta alla diffusione dell'infezione in tutto il corpo. Questo è particolarmente pericoloso nel primo trimestre, quando la barriera placentare non è ancora formata, e gli agenti patogeni possono facilmente penetrare nell'embrione, causando l'interruzione della sua formazione.

    La ragione principale per cui ci sono molti cambiamenti nel corpo, sono cambiamenti ormonali che sono necessari per la corretta formazione e sviluppo del bambino. In una tale situazione, anche i denti non affetti da carie sono inclini alla distruzione, quindi è semplicemente necessario trattare e prevenire le malattie dentali durante la gravidanza.

    Nel periodo di gestazione, varie malattie sono esacerbate, quindi una violazione dello stato della cavità orale non fa eccezione.

    • carie - la lisciviazione del calcio, così come il suo apporto inadeguato nel corpo rendono lo smalto più fragile e sensibile agli effetti negativi dei microrganismi,
    • gengivite - l'infiammazione delle gengive nelle donne in gravidanza si verifica abbastanza spesso. La scioltezza dei tessuti e il sanguinamento appaiono a causa della violazione del trofismo delle navi e della loro permeabilità,
    • tartaro - le donne nella posizione di cambiare le abitudini di gusto, spesso mangiano, ma in piccole porzioni, e qualche volta di notte, quindi non ricordo sempre che dovresti lavarti i denti. Per questo motivo, si formano depositi, che alla fine si mineralizzano e si trasformano in pietra.

    Quali malattie dentali possono essere trattate in gravidanza?

    La ragione per visitare il dentista può essere un mal di denti, gengive sanguinanti o ipersensibilità allo smalto. Trattare la patologia in bocca durante la gravidanza dovrebbe essere nelle prime fasi della malattia.

    È necessario affrontare la riabilitazione quando si identificano i seguenti processi:

    • carie - la distruzione dei tessuti dei denti duri, che ha un'eziologia infettiva. In assenza di trattamento tempestivo, la cavità aumenta di dimensioni,
    • pulpite e parodontite sono complicanze della carie, accompagnate da dolore acuto lancinante. Se la causa non viene eliminata, il processo è in grado di progredire e influenzare i tessuti che circondano il dente,
    • gengivite - infiammazione delle gengive, accompagnata da sanguinamento e iperemia della mucosa, è particolarmente comune tra le donne in gravidanza,
    • stomatite - lesioni localizzate sui tessuti molli del cavo orale,
    • la malattia parodontale è una patologia che colpisce non solo le gengive, ma anche la struttura ossea, che causa l'allentamento dei denti, e l'attuale microflora patogena può dare complicazioni al cuore, alle articolazioni e alla difesa immunitaria del corpo,
    • periostite odontogena e osteomielite - gravi malattie purulente-infiammatorie che si verificano in assenza di trattamento tempestivo della carie e delle sue complicanze.

    При выявлении стоматологических болезней, будущие мамы переживают, в какие сроки заниматься устранением существующих проблем и до скольки недель можно лечить зубы?

    Il secondo trimestre è considerato il periodo migliore per il risanamento della cavità orale, quando la placenta è già formata e protegge il bambino dagli effetti negativi dei farmaci, e la donna si sente bene, perché nei periodi tardivi un grande stomaco impedisce di sedersi comodamente sulla sedia, inoltre, può interferire con il trattamento di qualità

    Cosa è proibito?

    Durante la gravidanza, è impossibile effettuare alcune manipolazioni. Questo riguarda principalmente l'odontoiatria estetica.

    1. Sbiancamento dei denti
    2. Trattamento ortodontico
    3. Eliminazione della pietra sui denti con l'aiuto di preparati altamente abrasivi e chimici.

    Inoltre, non è consigliabile rimuovere l'ottavo dente. ma se c'è un bisogno urgente di estirpazione, allora una tale domanda dovrebbe essere discussa con il ginecologo e il dentista, al fine di determinare quale periodo è meglio essere manipolato. La rimozione non è consigliato di fare nel primo trimestre a causa del possibile impatto negativo degli anestetici sullo sviluppo intrauterino del bambino.

    Lo sbiancamento e tutte le procedure relative all'esposizione a sostanze aggressive sono controindicati anche nel periodo di gestazione perché è dannoso, i componenti attivi possono distruggere lo smalto indebolito.

    Quando si scelgono farmaci per alleviare il dolore e il trattamento delle malattie delle mucose, è necessario prestare attenzione a se il farmaco penetra nella placenta. Ecco perché è vietato utilizzare:

    1. Lidocaina - c'è una probabilità di sviluppare contrazioni convulsive, aumento della pressione sanguigna e insufficienza respiratoria.
    2. I farmaci antinfiammatori, ad eccezione di quelli in cui il paracetamolo - penetrano nella barriera ematica e causano l'interruzione della formazione di sistemi e organi del feto.
    3. Imudon: i medici non consigliano l'assunzione di immunomodulatori a causa della mancanza di studiare l'effetto sugli organismi materni e infantili.

    radiografia

    Non esiste una singola opinione dei medici sul fatto che sia possibile fare un esame a raggi X dell'area maxillo-facciale di una donna incinta.

    Molti odontoiatria moderna sono dotati di un viziografy - dispositivi che consentono di ottenere immagini digitali dei denti. Il loro uso è completamente innocuo per le donne incinte e i bambini, perché il livello di radiazione è estremamente basso, quindi tali onde non sono in grado di causare disturbi negativi nel corpo.

    Se la clinica non dispone di attrezzature moderne, esiste un apparecchio standard per l'esame radiografico dei denti, quindi è necessario seguire alcuni consigli e suggerimenti durante l'acquisizione di immagini:

    • viene indossato un grembiule di piombo, che chiude il corpo della donna incinta, in particolare l'addome,
    • eseguire la diagnostica a raggi X solo in caso di estrema necessità, quando il trattamento di qualità è impossibile senza di esso,
    • Non superare la dose di esposizione consentita.

    Quando si esegue un esame a raggi X di un singolo dente, una persona è esposta a un effetto di 0,2-0,3 mSv. Una dose dannosa per il feto e sua madre è considerata una radiazione mirata diretta verso la regione dell'utero, con dimensioni comprese tra 1-2 mSv e oltre. Ad esempio, durante un volo, una persona riceve un carico di radiazioni significativamente maggiore rispetto alla diagnosi radiografica dei denti.

    Video: come trattare i denti durante la gravidanza? Scuola del dott. Komarovsky.

    Cosa può essere trattato durante la gravidanza?

    Naturalmente, è impossibile proteggere i denti da possibili malattie anche durante la gravidanza. Inoltre, una donna incinta dovrebbe apparire dal dentista se ci sono tali sintomi:

    • sanguinamento delle gengive quando si lavano i denti o si mangia,
    • sensibilità dei denti,
    • mal di denti ricorrenti o permanenti.

    Tutto quanto sopra si riferisce a segni di infiammazione incipiente e deve essere trattato senza fallo. Durante la gravidanza, vale la pena farlo il prima possibile. Altrimenti, il dottore dovrà fare manipolazioni complesse senza anestesiae sarà molto doloroso.

    È consentito installare otturazioni per donne incinte di qualsiasi composizione, non rappresentano un pericolo per la salute futuro bambino.

    Quindi, durante la gravidanza puoi curare le seguenti malattie dentali:

    • carie nella fase iniziale,
    • parodontite e pulpite,
    • periostite,
    • malattia parodontale
    • parodontite,
    • gengivite,
    • stomatiti.

    L'estrazione dei denti durante la gravidanza con l'uso dell'anestesia è consentita, ma solo nell'ultimo trimestre. Il resto del tempo protesi consentite tranne per l'impianto.

    Quali procedure non possono essere eseguite durante la gravidanza?

    Durante la gravidanza, non è possibile eseguire procedure dentali come:

    • sbiancamento e rafforzamento,
    • rimozione di pietra
    • correggere la posizione dei denti o del morso,
    • estrazione del dente del giudizio.

    In questo caso, altri denti possono essere rimossi, ma solo nelle ultime fasi della gravidanza.

    Quali farmaci non possono essere utilizzati durante la gravidanza?

    Spesso in odontoiatria vengono utilizzati numerosi antidolorifici e altri preparati per il restauro. Elenchiamo quelli che non possono essere dati alle donne in gravidanza:

    • Lidocaina - anestetico, incausa effetti collaterali, tra cui convulsioni, riduzione della pressione e altri,
    • Stopangin - può causare patologia del feto, provocare il suo trasferimento,
    • Il fluoruro di sodio - un rimedio per la carie, può disturbare il lavoro del cuore e influire negativamente sulla salute del bambino,
    • Imudon - immunomodulatore, durante la gravidanza non consiglio l'usoperché l'effetto del farmaco sul feto non è noto.

    Come sapete, l'uso di qualsiasi farmaco durante la gravidanza deve essere necessariamente coordinato con il medico.

    Le principali raccomandazioni del trattamento dentale nelle diverse fasi della gravidanza

    Come già accennato, i ginecologi raccomandano una gravidanza tratta i tuoi denti solo nel terzo trimestrequando le funzioni protettive sono già sufficientemente sviluppate. Tuttavia, scopriamo in quali casi possiamo consentire eccezioni.

    Nel primo trimestre la placenta non si è ancora formata e qualsiasi trattamento farmacologico può influire negativamente sul feto. Il trattamento dentale è consentito solo nei casi estremi che richiedono un trattamento urgente. Ad esempio, questo si applica alla pulpite o parodontite, che, in caso di deposizione del trattamento, può infettare l'intero corpo con l'infezione. Ma altre malattie sono meglio lasciate per dopo.

    Nel secondo periodo di gravidanza, è possibile curare i denti e sottoporsi a un esame di routine presso il dentista. Nel terzo trimestre, elimina e Si raccomanda di trattare i denti con estrema cautela., per evitare situazioni stressanti e non portare il processo di trattamento all'insorgenza di svenimento.

    Raggi X e antidolorifici in odontoiatria per donne incinte

    Una radiografia di denti malati è proibita per le donne incinte, ad eccezione delle immagini scattate con un radiovisiografo, la cui irradiazione è ridotta al minimo.

    Inoltre, molti sono interessati a sapere se sia possibile utilizzare antidolorifici per le donne incinte durante il trattamento dentale. Questo può essere fatto, ma sono ammessi solo preparati locali, l'impatto di cui sui vasi sanguigni è ridotto al minimo - questo è Ubistezin e Ultracain.

    Quando ci si riferisce al dentista "in posizione" non dimenticare di specificare la data esatta, è molto importante che il medico selezioni il tipo di trattamento più benigno.

    Come possono i denti malati influenzare il feto?

    Alcune malattie associate alla complicazione della carie, vale a dire parodontite e pulpite, possono influire negativamente sullo sviluppo del nascituro. Durante la gravidanza incurabile complicata carie può causare parto pretermine e basso peso corporeo durante la nascita. Possono anche diffondere l'infezione e infettare i tessuti molli del feto, soprattutto nelle prime fasi. In alcuni casi, questo può portare a aborto spontaneo.

    Effetti simili possono essere causati da stomatite non trattata. Ecco perché con le più lievi manifestazioni di una particolare malattia dentale durante la gravidanza dovrebbe andare immediatamente dal dentista e non pensare che il problema sia locale e limitato solo alla cavità orale.

    Prevenzione e cura dei denti

    Naturalmente, per non portare i denti in uno stato simile e non provocare problemi, devi prenderti cura di loro, e devi fare attenzione quando fai questo durante la gravidanza, poiché la semplice cura per i tuoi denti sarà scarsa ora.

    Quindi, quali misure preventive dovrebbero essere osservate:

    • lavarsi i denti almeno due volte al giorno,
    • non dimenticare di usare il filo interdentale ogni volta dopo aver mangiato,
    • sciacquare la bocca dopo aver mangiato,
    • utilizzare una spazzola morbida o di media durezza per la pulizia,
    • non utilizzare paste con effetto sbiancante, in modo da non danneggiare lo smalto,
    • utilizzare le paste con un effetto curativo, cambiarle regolarmente,
    • consumare regolarmente una quantità sufficiente di alimenti contenenti calcio,
    • osserva la modalità di assunzione di vitamine.

    Spesso, le donne incinte soffrono di infiammazione delle gengive. Per evitare ciò, è necessario massaggio regolare dei denti dita con un dentifricio terapeutico per diversi minuti.

    Non trascurare tutti i tipi di rimedi popolari per rafforzare le gengive e prevenire la carie, assicurarsi che i denti siano sani e non sanguinare.

    Strano mito sul trattamento dentale indesiderato per le donne incinte

    Ci sono molti oppositori del trattamento odontoiatrico durante il parto. Come loro caso, citano i seguenti fattori:

    • L'anestesia all'inizio della gravidanza interromperà la formazione dell'embrione.
    • Nelle donne in gravidanza, l'immunità è ridotta, quindi il rischio di complicanze è alto.
    • Durante la gravidanza, la soglia del dolore è significativamente ridotta, il che causerà disagio.

    Ma se avverti il ​​medico della tua situazione, non puoi temere complicazioni. Il dentista sceglierà farmaci sicuri o ti consiglierà di posticipare il trattamento fino alla nascita del bambino. Non è necessario avere paura di una visita alla clinica odontoiatrica, forse il trattamento necessario ti salverà dall'infezione e questo non è pericoloso.

    Quanto possono essere trattati i denti per le donne incinte?

    • Una donna incinta deve sapere che nel primo trimestre il trattamento dentale è altamente indesiderabile. In questa fase, la nascita e lo sviluppo del feto. La placenta non è stata ancora formata e non fornisce una protezione adeguata. Qualsiasi dispositivo medico può causare una violazione dello sviluppo degli organi del bambino.

    Durante questo periodo, il trattamento viene effettuato solo se ci sono malattie pericolose, come la pulpite o la parodontite. Sono complicazioni pericolose che manifestano l'infezione da pus. Se la malattia è cronica, il trattamento può essere posticipato.

    • È preferibile eseguire un trattamento nel secondo trimestre, ovvero da 13 a 28 settimane. Il rischio di impatto negativo è minimo. A questo punto, il corpo femminile si è abituato a un nuovo stato.

    In questo momento, puoi trattare qualsiasi patologia dentale con anestesia. Autorizzato a condurre ricerche su apparecchiature a raggi X. Ma l'impianto in questo trimestre è proibito, dal momento che richiede l'uso di molte medicine.

    • Il terzo trimestre non è il periodo più favorevole. I muscoli dell'utero sono diventati molto sensibili e reagiscono a qualsiasi impatto aumentando il tono. Inoltre, ci sono antidolorifici. L'aumento del tono uterino può causare un parto prematuro.

    È importante! Quando è richiesto un intervento medico di emergenza, non prestano attenzione alla durata della gravidanza. La cosa principale è scegliere le tattiche di trattamento corrette usando farmaci approvati.

    Gli specialisti concordano nell'opinione generale che il secondo trimestre è il periodo migliore per una visita dal dentista. Cioè, dal quarto al sesto mese incluso.

    E 'possibile curare i denti se una donna è incinta.

    Perché e come trattare i denti alle donne incinte nelle prime fasi

    Se, prima dell'inizio della gravidanza, i denti falliti fossero guariti, allora deve farlo nel secondo trimestre. Le patologie dentali non sono molte, ma tutte possono portare a conseguenze negative.

    Suggerimento: Nel periodo iniziale della gravidanza, i denti possono essere protetti con pasta di fluoro, ma senza effetto sbiancante. Le paste aromatizzate sono proibite, poiché aumentano la tossicosi.

    Cosa può e dovrebbe essere eliminato:

    La carie causa disfunzione GIT. C'è un carico maggiore sullo stomaco, poiché il masticare del cibo peggiora. Malattia parodontale È la principale causa di intossicazione. Pulpite Questa è una complicazione della carie. Il problema dovrebbe essere interrotto immediatamente, altrimenti ci sarà suppurazione. Gengivite Infiammata mucosa orale. Il farmaco riduce l'immunità e attrae altre patologie dentali. Periostite odontogena Causa infiammazione del periostio. Puoi perdere tutti i tuoi denti. Stomatite Una malattia molto pericolosa che colpisce gli organi interni e può causare la morte del feto.

    È consentito installare bretelle e protesi con una piccola quantità di preparati medici.

    Le iniezioni di analgesici sono pericolose?

    L'ansia sull'uso dell'anestesia durante la gravidanza è comprensibile. Qualsiasi medicinale ha effetti collaterali e molti farmaci sono tra le controindicazioni durante la gravidanza.

    Ma trattare i denti alle donne incinte con l'uso di antidolorifici è non solo possibile ma necessario. Il trattamento senza anestesia causerà un forte aumento di adrenalina, e questo danneggerà il bambino o porterà a un parto prematuro. Ma ci sono alcune sfumature da considerare:

    1. Il dentista deve conoscere la durata della gravidanza. Sulla base di questo, selezionerà il tipo di trattamento più appropriato.
    2. Per il sollievo dal dolore, vengono utilizzati solo farmaci per esposizione locale, in modo che l'effetto sulle navi sia minimo. Principalmente usati "Ubisystezin" o "Ultracain", che sono gli anestetici più sicuri. A volte vengono usati altri farmaci: Primakain, Scandonest. Lo strumento è scelto dal medico, tenendo conto della salute del paziente.
    3. Non puoi usare droghe contenenti una grande quantità di adrenalina. Ma i farmaci completamente non adrenalinici non sono raccomandati. In assenza di questo componente, l'anestetico ad alta concentrazione penetra rapidamente nel corpo femminile e può danneggiare il feto.

    Attenzione! L'anestesia generale è severamente vietata.

    Un'iniezione anestetica è una misura necessaria, ti consentirà di trasferire in modo sicuro le manipolazioni del dentista.

    Anestesia in odontoiatria

    O forse non trattare?

    Dentisti e persino ginecologi sostengono che le donne incinte debbano curare i loro denti. Discutono come segue:

    • I denti ammalati sono la fonte di una massa di batteri e varie infezioni. Dopo la nascita del bambino, attaccheranno il suo organismo indifeso.
    • Sì, e la futura gestante diventerà una vittima di tali infezioni. Naturalmente, sarà necessario un trattamento antibiotico, e questo è indesiderabile durante la gravidanza.
    • Quando un bambino nasce, non ci sarà tempo per visitare il dentista. È meglio curare i denti durante la gravidanza.
    • I denti non sani influenzano negativamente la formazione del feto. Può essere esposto non solo alle infezioni, ma anche a soffrire dello stress della madre, che lei sperimenta con un mal di denti. Ciò si riflette nel peso del feto e nella data di nascita.

    Nella cavità orale, qualsiasi problema è un punto focale dell'infiammazione. L'infezione si diffonde attraverso il corpo. Può perseguitare una donna e un bambino anche dopo il parto.

    L'arsenale dei dentisti è ricco di medicinali sicuri per il feto. Gli effetti pericolosi sulla salute del bambino sono assolutamente esclusi.

    Possibili conseguenze se non trattate

    Gli esperti non per niente sostengono che dovrebbe essere richiesto un trattamento dentale durante la gravidanza. Le fonti di infezione e le carie della carie portano a un significativo deterioramento delle malattie dentali (se presenti).

    Il rifiuto del trattamento è irto di complicazioni. Possono verificarsi i seguenti effetti:

    • la carie può infettare il feto,
    • l'infezione diventa generalizzata e va in sepsi,
    • lo sviluppo della tossicosi tardiva,
    • aborto spontaneo o parto precoce.

    Quando il bambino è già nato:

    • neonato con una piccola massa.
    • il bambino nasce nervoso, perché la madre non trattava i suoi denti, ma soffriva di dolore.

    Se il trattamento dentale era assente, allora il bambino può essere infettato da stafilococco, la cui fonte è il mal di denti.. Puoi infettare con un bacio o un succhietto leccato. Tali batteri penetrano persino nel latte materno.

    Trattamento dentale per incinta

    Alcuni divieti

    Il trattamento dentale per le donne in gravidanza non è controindicato. Ma ci sono procedure che sono vietate:

    • Le pietre dentali non devono essere rimosse.
    • non candeggiare lo smalto,
    • non correggere il morso.

    Ciò è dovuto all'uso di sostanze chimiche che possono danneggiare una donna incinta.

    Rigorosamente vietato l'estrazione dei denti "saggezza"possibili complicazioni.

    Non è inoltre raccomandato l'uso dei seguenti farmaci:

    • Lidocaina. Questo anestetico provoca crampi, abbassa la pressione sanguigna e rende difficile la respirazione.
    • Sodio fluoruro. Influisce negativamente sul cuore e sulla formazione del feto.
    • Imudon. Lo strumento non ha ancora superato una serie di studi.
    • Stopangin. Il farmaco contiene metil salicilato, che contribuisce allo sviluppo di anomalie fetali. Può causare un aumento dell'età gestazionale.

    Ci sono molti altri mezzi che sembrano innocui. Per questo motivo, tutti i farmaci devono essere prescritti dal medico curante.

    I denti in gravidanza possono essere trattati, ma con competenza e solo da specialisti qualificati. Non la terapia è pericolosa, ma le malattie dentali. Un buon medico non prescriverà mai farmaci che possono influenzare la formazione intrauterina del feto.

    Dovresti fidarti dei dottori e varie infezioni non saranno in grado di danneggiare la madre e il suo bambino.

    Il nostro dentista esperto risponderà alla tua domanda entro 1 giorno! Fai una domanda

    In che mese di gravidanza posso togliere i miei denti?

    Лучшее время для этой пусть не сложной, но всё же хирургической операции — 13-23-я недели беременности. Крайне нежелательно удалять зубы в первые 2 месяца и на 9-м месяце.

    Venendo da un dentista, una donna dovrebbe informarlo sui tempi della gravidanza. Il dentista deciderà sulla fattibilità dell'operazione e, se necessario, selezionerà l'anestetico più sicuro.

    L'estrazione del dente viene eseguita solo in casi estremi:

    • il dente si sbriciola o si rompe,
    • forte lesione cariosa che minaccia di entrare in un'infiammazione dell'ulcera,
    • cisti allargata
    • Dolore acuto che non è suscettibile di trattamento conservativo

    Solo un dente del giudizio non viene rimosso da una donna incinta. Questa è una procedura complessa e dolorosa che è meglio fare nel periodo postpartum. Se il dente del giudizio è molto preoccupato, il medico prescriverà un anestetico adatto.

    Cure dentistiche durante la gravidanza

    Quando una futura mamma prende la carie durante la gravidanza, pensa a se è necessario curare il dente ora o se può essere fatto dopo la nascita. I dentisti sconsigliano di posticipare la terapia per un lungo periodo, perché durante la gravidanza spesso si sviluppa la dieta, gli ormoni, l'infiammazione delle gengive e una grande quantità di calcio dal corpo femminile va alla posa e alla costruzione dello scheletro del bambino.

    Tutto ciò accelera i processi di distruzione dei tessuti dei denti duri, grazie ai quali in breve tempo un piccolo granello scuro può trasformarsi in un grande buco. Ecco perché, soprattutto durante la gravidanza, si raccomanda di riorganizzare la bocca.

    Per ridurre la probabilità di carie e altre malattie dentali, occorre prestare molta attenzione alla prevenzione.

    • lavarsi i denti due volte al giorno, mattina e sera,
    • Oltre ai pennelli e alle paste, utilizzare dispositivi igienici aggiuntivi, inclusi i flossy. condizionatori, irrigatori,
    • scegliere prodotti per la cura della persona tenendo conto delle caratteristiche della cavità orale: spazzole di durezza morbida o media, paste contenenti ioni fluoruro nel dosaggio di 1500 ppm,
    • scartare sostanze aggressive nella composizione dei preparati dentali, non usare regolarmente paste dentifricie contenenti sostanze altamente abrasive e perossido di carbamide,
    • fai un ufficio spazzolando i denti ogni sei mesi,
    • mangiare in modo corretto ed equilibrato. Aumentare il contenuto di alimenti ricchi di calcio nella dieta
    • Non trascurare le raccomandazioni del medico per quanto riguarda l'assunzione di vitamine e minerali,
    • visita il dentista almeno due volte all'anno per un esame di routine.

    Semplici consigli ti permetteranno di mantenere la salute dentale non solo durante la gravidanza, ma anche dopo di essa.

    Ho paura delle procedure dentali sin dall'infanzia, quindi andare dal dentista è un problema. Quando si è registrata per la gravidanza, il dottore ha detto che piccoli buchi nei suoi denti dovrebbero essere curati, ma lei ha consigliato di farlo dopo un periodo di 12 settimane. Quindi meno rischi per il bambino. Ho raccolto i miei pensieri per molto tempo, e nel quinto mese sono ancora andato dal dentista, perché ho capito che la carie non sarebbe scomparsa, e dopo il parto non ci sarebbe stato tempo per il trattamento. Il dottore diede a Ultracaine un'iniezione di anestetico, guarì rapidamente i denti, non sentivo nemmeno il dolore. E lei consigliò di venire sicuramente per un check-up dopo il parto, in quanto potrebbero apparire nuovi buchi nei denti.

    Mio marito e io stavamo pianificando una gravidanza, quindi ho fatto un esame completo in anticipo e ho iniziato a risolvere problemi di salute, inclusa la cura dentale. Il dentista mi ha elogiato per essere stato attento alla cavità orale e prima della gravidanza ero impegnato nell'eliminazione del danno. Ho sempre pensato che fosse impossibile trattare i denti alle donne incinte, ma il dottore mi ha detto in dettaglio quando farlo e con quale tipo di antidolorifico, quindi anche se si verifica un mal di denti, andrò dal dentista senza paura!

    Prima di rimanere incinta, ho curato tutti i miei denti. Per un periodo di 14 settimane sono andato in un bar con mio marito e, quando ho mangiato, mi sono rotto un dente. Il dottore di turno del policlinico guardò e disse che non c'era più niente da guarire e che doveva essere tirato fuori. Ho avvertito il dentista che ero incinta. Ma lui ha risposto che questo non è un problema, e ha anche detto che ci sono medicine che possono essere usate nelle future madri, perché non arrivano al bambino attraverso il sangue. Iniezione dentista di anestesia e rimosso rapidamente il dente problematico. Sono contento di non dover soffrire.

    Caratteristiche del trattamento durante il parto

    Durante la gravidanza, qualsiasi effetto o farmaco può danneggiare il feto - possono esserci malformazioni, insufficienza d'organo, ritardo dello sviluppo.

    L'uso di antidolorifici che colpiscono gli organi è sistematicamente vietato. Se vengono eseguite procedure mediche che causano forti dolori, può verificarsi un aborto spontaneo in una donna. Nelle fasi iniziali - mancato aborto.

    È necessario trattare i denti di una donna incinta?

    In alcune condizioni, il trattamento è necessario, altrimenti ci sarà un rischio per la salute della madre e del feto. Questo è:

    • malattie infiammatorie delle gengive (parodontite acuta o cronica, formazione di cisti),
    • sconfitta dell'area coronale (carie, schegge, ferite),
    • parodontite (infiammazione dello spazio intorno al dente),
    • infiammazione della cavità interna (pulpite).

    Il trattamento di queste malattie durante la gestazione ha le sue caratteristiche. Per il riempimento dei denti durante la gravidanza, tutti i materiali chimici sono applicabili, in quanto non entrano nel sangue. Per il loro indurimento usano una lampada, è innocuo e agisce solo localmente.

    Si può usare l'anestesia?

    È consentito utilizzare farmaci topici in piccole dosi, poiché il dolore acuto può causare aborto spontaneo. Il paziente deve avvertire il medico delle sue condizioni in modo che raccolga il farmaco che ha la più piccola lista di effetti collaterali.

    Durante la gravidanza, i seguenti metodi e mezzi sono controindicati:

    • anestesia generale
    • procedure di sbiancamento,
    • uso di arsenico nel dente (sostituito con altri mezzi più sicuri),
    • protesi.

    È importante! Le procedure dentistiche durante la gravidanza sono estremamente rare. Il trattamento è effettuato solo secondo indicazioni. In caso contrario, tutte le manipolazioni necessarie vengono trasferite al periodo postpartum.

    Le indicazioni per le manipolazioni mediche utilizzate durante la gravidanza sono i seguenti stati:

    1. Dolore acuto insopportabile di causa poco chiara. Il medico consiglierà di pre-fare una radiografia. È possibile che un'infezione batterica si sia sviluppata all'interno della cavità dentale o che sia presente un corpo estraneo, che è stato portato nella procedura precedente.
    2. Pulpite causato da infezione cariosa. Spesso esteriormente, queste manifestazioni non sono determinate. Il pus può accumularsi all'interno e spostarsi verso le radici.
    3. Lesioni. Questo può essere un leggero scheggiamento o frattura del dente. Se i nervi sono affetti e questo causa forti dolori, le procedure vengono eseguite immediatamente.
    4. Sanguinamento dalle gengive. La causa è parodontite acuta, lesioni dei tessuti molli, cisti scoppiate, corpi estranei con spigoli vivi sotto la gengiva.
    5. Processo infettivo che causa suppurazione. Spesso il pus è all'interno del dente. Con una quantità eccessiva, esce attraverso le gengive, formando le fistole. Qualsiasi processo infettivo è una minaccia per la vita e la salute della madre e del feto, poiché i batteri possono entrare nel flusso sanguigno, causando sepsi (infezione del sangue). Se il medico non prende misure di emergenza per eliminarlo con antibiotici, la madre e il feto moriranno.
    6. Lo sviluppo drammatico dei denti del giudizio, la loro eruzione con complicazioni. Questi includono danni da denti vicini molari, processi infettivi all'interno della cavità. Spesso la gengiva adiacente agli eights si gonfia per evitare l'infezione, è consentito tagliare il tessuto ed eseguire procedure antisettiche locali.

    Trattamento dentale secondo l'età gestazionale

    Il primo trimestre è il più importante per la formazione di organi e placenta. È in una fase iniziale di sviluppo, la barriera non è ancora stata formata. Pertanto, qualsiasi farmaco può causare una patologia della formazione del feto, aborto spontaneo o mancato aborto.

    Per le lesioni infiammatorie del cavo orale vengono utilizzati agenti locali. Miramistina ha un effetto disinfettante, irriga la mucosa. I gel dentali ("Cholisal") sono applicabili per stomatiti di varia natura. La terapia delle infezioni fungine viene effettuata con gocce locali ("Candide"). Se si sviluppa la carie, appare la pulpite, il dolore acuto, il medico ti consiglierà di resistere per un periodo più lungo in modo da non danneggiare il bambino. Le procedure mediche nel primo trimestre vengono eseguite solo in casi pericolosi per la vita della donna incinta.

    Il secondo trimestre è ottimale per la manipolazione. Il carico massimo non è sul corpo della donna, come nei periodi successivi, la placenta è completamente formata. Una donna incinta può essere in posizione supina per lungo tempo. Nel 2 ° trimestre, le malattie dei denti e dei tessuti circostanti di qualsiasi complessità sono trattate con l'uso di anestetici locali.

    Le misure di emergenza per il trattamento dentale sono consentite nel 3 ° trimestre. Il termine è già vicino alla consegna, quindi il medico ti consiglierà di aspettare fino a quel momento. Nei periodi successivi, il feto mette sotto pressione gli organi interni della madre, provocando la compressione dei vasi sanguigni, l'infiammazione dei reni e del fegato. Dalla prolungata permanenza nella poltrona in posizione supina, la pressione del paziente può scendere fino ai limiti critici. Tutto ciò è una controindicazione relativa.

    Diagnosi di malattie dentali

    Il tessuto dentale ha una struttura rigida, pertanto per la radiografia viene utilizzato solo un apparecchio a raggi X. Durante la gravidanza è consentita una radiografia del dente. Durante la procedura, vengono utilizzate piastre protettive di piombo in modo che gli organi della madre e il feto non siano esposti alle radiazioni. Quando la gestazione viene utilizzata radioviziograf. Questo è un apparato che ha meno radiazioni.

    Se il medico sospetta un'infezione, viene eseguita la coltura batterica. La tecnica è sicura per la madre. Il dentista prende un batuffolo di cotone e lo invia al tecnico. Si scopre che tipo di flora è contenuta nella cavità orale, se ci sono agenti patogeni. La procedura viene eseguita con stomatite, parodontite, pulpite.

    Selezione di analgesici

    Come anestesia, l'uso significa che non attraversano la barriera placentare, non causano un restringimento o una dilatazione dei vasi sanguigni. Con tali cambiamenti, una donna può perdere conoscenza a causa di una diminuzione o aumento della pressione. Applicare farmaci a base di lidocaina ("Ultrakain", "Alfacain"). Prima di usare il medico fa un allarme per assicurarsi che il paziente non venga shock anafilattico. Per questo, una piccola dose del farmaco viene iniettata per via sottocutanea sul braccio.

    Estrazione del dente

    I denti che hanno una corona distrutta o danneggiano i tessuti adiacenti a causa di una crescita anomala sono soggetti a rimozione. Molto spesso i denti del giudizio vengono rimossi, nel processo della loro eruzione la mascella è già formata, quindi la loro crescita causa molte complicazioni. La procedura viene eseguita in anestesia locale. La complessità dell'operazione dipende dal motivo per cui viene rimossa. Se l'otto ha molte radici (l'eliminazione richiede una profonda incisione delle gengive), la procedura viene posticipata fino al momento della consegna, poiché l'intervento richiede l'anestesia con l'uso di mezzi che penetrano la barriera placentare, patogeneticamente intaccando la condizione del feto.

    La procedura di estrazione del dente del giudizio comporta il rischio di sviluppare un'infezione. Per le lesioni purulente, sono trattati con un agente antibatterico, un antisettico. Autorizzato ad applicarli localmente. Il medico non dovrebbe permettere che il fuoco batterico oi resti del tessuto interessato rimangano all'interno della ferita.

    Impianto, protesi, installazione di corone

    La carie significativa è un'indicazione per l'installazione di corone o protesi (in assenza di molti elementi). I medici sono autorizzati a svolgere queste manipolazioni. Sono completamente sicuri per la vita e la salute del feto. L'anestesia è necessaria solo previa rimozione della pulpite. Prima di installare le corone tagliare gli strati superiori del dente, che è accompagnato da leggero disagio. Per le protesi dentali, il medico rimuove il gesso, non sono necessarie ulteriori procedure.

    L'impianto dentale durante la gravidanza non viene effettuato. Questa è una manipolazione pericolosa che causa la trombosi dei vasi sanguigni con un aumento del numero di piastrine, fibrinogeno, shock, aborto. Dopo i suoi farmaci prescritti che alleviare l'infiammazione. Contengono agenti ormonali controindicati durante la gravidanza. Spesso sono necessari farmaci anestetici, che sono anche proibiti.

    conclusione

    Se hai dolore acuto nel cavo orale, dovresti visitare immediatamente il dentista. Ti dirà in quale periodo di gestazione è meglio trattare i denti, quali farmaci sono applicabili, cosa può fare il paziente a casa. È impossibile applicare autonomamente misure terapeutiche, è un rischio per la salute del bambino o della madre. Dopo il trattamento, i pazienti spesso provano dolore temporaneo a causa di lesioni dei tessuti molli. Pertanto, il dentista alla fine della reception racconta di quanto sia incinto a intorpidire il dente dolorante. Se il dolore persiste per più di tre giorni, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Farmaci mal di denti ammessi per le donne incinte

    Per ferire il futuro le madri sono controindicate. Il corpo reagisce a questo con una scarica di adrenalina, che è molto dannosa per il feto. Pertanto, l'anestesia per il trattamento dentale è giustificata.

    È solo necessario considerare i seguenti punti:

    • Il dentista dovrebbe conoscere la durata esatta della gravidanza. Così sarà in grado di scegliere il modo più delicato di terapia,
    • l'anestesia è possibile solo con farmaci ad azione locale con un effetto minimo sui vasi.

    Se il paziente non ha controindicazioni, le vengono prescritti anestetici con una bassa concentrazione di adrenalina.

    I seguenti anestetici sono più comunemente utilizzati:

    • ultrakain. È quasi innocuo. Il sovradosaggio causa mal di testa e aritmia. Rimedio contenente adrenalina. Ci sono controindicazioni
    • Ubistezin. Analogo a bassa tossicità e molto efficace di Ultracain,
    • Mepivastezin. Questo rimedio viene utilizzato se gli antidolorifici dell'adrenalina di una donna incinta sono controindicati. Il farmaco è tossico e richiede un dosaggio accurato.

    Meno comunemente usato - Septanest e Primakain.

    Igiene della cavità durante il parto

    I denti sono importanti! E durante la gravidanza, soprattutto, perché se la bocca è infetta, i batteri entrano nel corpo della donna e possono danneggiare il bambino. L'opzione migliore: una visita dal dentista prima della gravidanza programmata. Ma questo è l'ideale, ma in pratica accade raramente.

    Pertanto, indipendentemente da come tu provi a curare attentamente e quotidianamente i tuoi denti, dovresti fare la loro pulizia professionale. Solo un dentista sarà in grado di liberare lo smalto dal pigmento straniero, dalla placca dentale o dalla pietra. Questo fermerà il processo di distruzione delle corone e rafforzerà le gengive.

    Per la cura dei denti complessa e indipendente, la futura madre dovrebbe:

    • avere uno spazzolino da denti con setole di media durezza. Agisce con parsimonia sulle gengive e non graffia lo smalto. Cambio di pennello - ogni mese
    • acquisto irrigatore. Questo dispositivo è molto utile nella prevenzione delle gengiviti,
    • usa un dentifricio che non contiene lauril solfato e oli di menta e non causa allergie. Tali prodotti includono Roks Bionics e Presidential, Splat e Lakalut. I gel dentali aiuteranno a rafforzare lo smalto,
    • fare i gargarismi con la decozione di camomilla o liquirizia. Si prepara semplicemente: su 1 bicchiere si prende un cucchiaio da dessert pieno di erba. Versare acqua bollente e attendere 15 minuti. Il decotto filtrato deve essere usato immediatamente dopo un pasto,
    • bilanciare la nutrizione. È chiaro che i panini e i dolci sono cattivi, e frutta e verdura, pesce e carne sono buoni. Tenere un diario alimentare, in modo da poter controllare la dieta.

    Video correlati

    Informazioni sulle sfumature del trattamento dentale durante la gravidanza nel video:

    L'odontoiatria moderna può essere considerata completamente sicura per la futura madre. Non aver paura dei dentisti. Tuttavia, per alcune donne, il trattamento dal dentista è molto stressante.

    Ma se il problema con i denti è ancora accaduto - consultare un medico. Condurrà un esame adeguato e selezionerà una tecnica che non danneggi te o la tua briciola.

    E 'possibile trattare i denti durante la gravidanza e come

    La questione se i denti possano essere trattati durante la gravidanza è abbastanza rilevante per quasi ogni futura mamma. Dopo tutto, i problemi relativi all'odontoiatria possono comparire in qualsiasi momento, ma pochi possono sapere se possono essere trattati o non trattati durante la gravidanza. Quindi, è possibile trattare i denti durante la gravidanza, in tal caso, quali malattie e per quale periodo esattamente: studieremo tutti questi problemi in questo materiale.

    L'idea sbagliata principale di molte donne incinte è che è assolutamente impossibile curare il mal di denti durante la gravidanza. Tuttavia, tale delusione e rifiuto del trattamento possono portare al fatto che un'infezione dentale si svilupperà in infiammazione più grave e influenzerà negativamente la salute del nascituro. Ciò è particolarmente vero per la gravidanza precoce, quando la placenta protettiva non è ancora stata completamente formata.

    Tuttavia, i problemi dentali appaiono spesso nelle donne in gravidanza sullo sfondo dei cambiamenti ormonali nel corpo. E la domanda non è se i denti dovrebbero essere trattati o meno. La cosa principale - è desiderabile non portare la loro condizione all'esigenza di un trattamento serio. Questo è il motivo per cui all'inizio della gravidanza i medici prescrivono un corso di vitamine, который помогает защитить зубы от негативных воздействий, вызванных гормональными изменениями.

    Guarda il video: Paura del dentista sedazione protossido d'azoto per cure denti decidui bimbo di 5 aa: 1a parte (Febbraio 2020).

  • Loading...